53233–53248 di 72034 risultati

Sangue apache

Jake Redman e Sarah Conway si incontrano durante un violento attacco indiano, nel selvaggio West di fine Ottocento e della corsa all’oro.
Lui è un avventuriero, forte, bello, coraggioso e indomito, con sangue apache nelle vene.
Lei è una fanciulla elegante e raffinata, appartenente a una buona famiglia di Philadelphia e cresciuta in un severo collegio di suore.
Ciononostante, sembra determinata a fare di quello sperduto avamposto di frontiera la sua casa, e Jake, che tenta invano di resistere alla crescente attrazione che prova per lei, scopre che in realtà Sarah ha l’anima di una vera pioniera.

Sandokan alla riscossa

Settimo libro del ciclo malese, pubblicato nel 1907, in questa storia Yanez, ormai rajah dell’Assam, si riunisce, portando con sé Tremal-Naik e Kammamuri, con Sandokan, per aiutarlo a riconquistare il suo antico regno, nel Borneo. Le disavventure, l’incontro con gli animali feroci sono un toccasana per la voglia di avventura di Yanez, che si annoia negli agi e nel lusso, e dopo tre mesi di avventure mozzafiato, i due eroi si separarono di nuovo con una promessa…..Musica originale di Ivan Genesio.
**

Sanctus

Il sacrificio di un uomo e il coraggio di una donna stanno per riportare alla luce una terribile verità, che attende il suo momento da millenni. Ma l’umanità è pronta a sapere? Ruin, Turchia. Un monaco si getta dalla cima del più antico luogo di culto della Terra e va incontro a morte certa. La sua sagoma si staglia per un attimo contro il cielo, ma il suo spettacolare volo a braccia spalancate, quasi a formare una croce, non è un suicidio. È un atto simbolico, e grazie ai media ne è testimone in diretta il mondo intero. Ma pochi possono comprenderne il significato. Per Kathryn Mann, biologa che studia da tempo le origini della vita, forse è la fine di una lunga attesa. Per Liv Adamsen, giornalista americana, è l’inizio di un pericoloso viaggio dentro la sua stessa identità, che la porterà molto lontano. A proteggerla, un uomo misterioso di cui conosce solo il nome: Gabriel. A guidarla, la voce del suo stesso sangue. Per i monaci del monastero di Ruin, infine, potrebbe voler dire la rovina di ciò che hanno costruito finora. E sono pronti a tutto per impedire che accada? Un thriller sconvolgente, diventato bestseller in Inghilterra già a pochi giorni dalla pubblicazione. Un concentrato di storia, religione, suspense e colpi di scena: non potrete smettere di leggerlo, perché non potrete più sopportare di non sapere.
(source: Bol.com)

San’kja

La mamma infermiera di notte, il padre morto alcolizzato, San’kja è uno degli innumerevoli figli della dimenticata periferia rurale russa. Sbandato, arrabbiato col mondo, indifferente e ostile a qualsiasi ideologia, San’kja sogna una patria inesistente. In un crescendo di disperata violenza tenterà, insieme ai giovanissimi compagni del partito rosso bruno – i suoi amici, il suo amore, la sua vera famiglia – di distruggere un ordine neoborghese che odia, di scatenare la rivoluzione…
(source: Bol.com)

San Leibowitz e il papa del giorno dopo

A cinquant’anni dalla pubblicazione di Un cantico per Leibowitz, esce in Italia il seguito di quel volume di letteratura fantastica. Dopo una devastante guerra atomica, alcuni superstiti fondano una New Roma in America, e si apprestano ad eleggere un nuovo papa…
**

San Isidro Futból

Al confine tra gli stati messicani di Oaxaca, Puebla e Veracruz, un piccolo aereo precipita nella selva carico di sacchi di polvere bianca. I contadini del luogo pensano sia fertilizzante, ma agli occhi più esperti di un funzionario risulta subito evidente che si tratta di cocaina. Il giovane campione della squadra di calcio di San Isidro, fiaccato dalla prima notte d’amore, cade lungo disteso sul campo… L’arrivo dei narcotrafficanti di serie C scatena una sarabanda di eventi.

SAM SPACE, SPAZIO-INVESTIGATORE

Non sono mancate nella ormai lunga vita della fantascienza, delle buone e a volte ottime storie "fanta-poliziesche". Ma nessun "fanta-giallo" aveva ancora raggiunto la carica di azione e di frenetico, spregiudicato, inesauribile divertimento che William F. Nolan ha saputo dare a questo suo romanzo "chandleriano" e al suo protagonista Sam Space: uno straordinario personaggio, meticolosamente ricostruito sul modello dei massimi ivestigatori privati degli "anni trenta", che si scatena senza respiro e non cessa un istante di moltiplicarsi in altri infiniti Sam Space in tutti i pianeti del sistema Solare e in tutte le dimensioni dello Spazio-Tempo.

Salva il tuo pianeta

All-Cradle, la Culla di Tutte, è un mondo minacciato. Un’arma biologica modificata – un’arma mutante – sta per distruggere i suoi abitanti, la razza dei Dedelphi. La Bioverse Corporation incarica Lynn Nussbaumer di salvare la situazione, ma per riuscire nell’impresa Lynn dovrebbe conquistarsi la fiducia degli aggressivi Dedelphi, evacuare il pianeta e rimetterlo a nuovo. Un’impresa più adatta a un dio che a un essere umano, e nuove ostilità scoppiano fra i bellicosi Dedelphi e gli osservatori interessati alla loro sorte. Il pericolo è alto, per tutti!
Copertina di Franco Brambilla

Saluti Notturni Dal Passo Della Cisa

Saluti notturni dal Passo della Cisa by Piero Chiara
La verità sul delitto Spinacroce, una verità certa e univoca, sembra inafferrabile. L’interesse, senza dubbio, l’avidità, il cinismo, forse la passione, sono la chiave per spiegare quei due cadaveri trovati, dopo una notte di violento temporale, nella bella villa solidamente borghese di Pilade Spinacroce. Siamo alle porte di Langhirano, nel cuore di una provincia parmense ricca, carnale, fragrante di profumi e di aromi, dove tutto sembra parlare dei piaceri della vita e dove possono intrecciarsi vicende brutali che si colorano, in questo che è l’ultimo romanzo di Piero Chiara, di una inquietante luce pirandelliana. “Ti ho messo davanti tutte le verità possibili. Scegli quella che ti va meglio” afferma uno dei personaggi chiave della vicenda. Questa frase l’autore sembra ripeterla ai lettori: e forse anche a se stesso.

Salute e bugie

Per la salute e la bellezza si è disposti a credere a tutto, anche che sia possibile con una lozione far ricrescere i capelli o che con la cartilagine di squalo, l’aculeo velenoso dello scorpione, o addirittura con le mandorle, si guarisca dal cancro. Lo stesso vale per l’omeopatia, l’agopuntura, il bicarbonato di Simoncini, il siero di Bonifacio o le staminali di Vannoni. Contro le truffe in farmacia, le cure inutili e le illusioni della medicina alternativa, qui dimostrate da chi le denuncia da anni, l’unico antidoto è l’informazione: per salvaguardare noi stessi e il progresso scientifico, quello al servizio dell’uomo e non degli interessi delle aziende farmaceutiche e degli speculatori.

(source: Bol.com)

Salute & Equilibrio Nutrizionale

L’obesita costituisce il problema nutrizionale piu frequente nei paesi industrializzati. In Italia, un bambino su quattro e sovrappeso, uno su dieci e obeso. Inoltre, i risultati di recenti indagini epidemiologiche suggeriscono che il numero dei bambini obesi sembra destinato ad aumentare ulteriormente. L’obesita esordita in eta giovanile costituisce un problema soprattutto a causa di due fattori: la persistenza dell’obesita in eta adulta e l’elevato rischio di morbilita: in piu del 50% dei casi il bambino obeso mantiene il suo eccesso ponderale anche in eta adulta; complicanze legate all’eccesso ponderale, quali l’intolleranza al glucosio ed il diabete, l’ipertensione arteriosa e le dislipidemie, un tempo proprie solo del soggetto obeso adulto sono riscontrabili in soggetti obesi gia durante l’eta evolutiva.
L’estensione del fenomeno obesita ed il suo progressivo aggravarsi impongono la realizzazione di efficaci interventi preventivi e terapeutici. Questo volume riporta i piu recenti aggiornamenti sui fattori genetici, metabolici e psicologici coinvolti nel determinare lo sviluppo dell’obesita nell’eta evolutiva, e suggerimenti basati sull’evidenza scientifica per il suo trattamento.

Salto nel vuoto

Raja Flattery dorme il lungo sonno dell’ibernazione quando improvvisamente qualcosa lo sveglia (o così crede). E’ molto strano, è contro tutte le regole, e in un primo momento Raja non ricorda nulla. Ma la memoria torna presto: è il membro di un equipaggio interstellare, fa parte del Progetto Coscienza. Ma cos’è il Progetto Coscienza? Il primo tentativo umano di raggiungere le stelle. A bordo di gigantesche astronavi con equipaggi clonati e in balìa di una vasta intelligenza artificiale – quella delle Navi del Vuoto – la razza umana punta verso il sistema di Tau Ceti e le più lontane rotte dello spazio. Per portare a termine quest’impresa gigantesca sono state progettate astronavi così complesse che possono essere governate solo da una simbiosi fra uomini e macchine, fra l’intelligenza biologica e quella artificiale. Ma le Navi intelligenti hanno un loro punto di vista, sull’argomento… e non è detto che coincida con quello dell’uomo. Il brusco risveglio di Raja Flattery, perciò, è solo l’inizio di una spaventosa odissea fra il vuoto dello spazio e il credibilissimo pianeta Pandora.

Salto Dimensionale : Libro 1 Della Serie Salto Dimensionale

Le dimensioni sono nel caos, la magia è illegale l’acqua un bene prezioso. Kyrin è in fuga dalla legge. E’ stata condannata a morte perché usa la magia e gli Shadowmere cui è sfuggita le danno la caccia, per usarla come arma. Saltare da una dimensione all’altra è l’unica cosa che la tiene in vita.Sul punto di essere catturata dagli Shadowmere, Kyrin inciampa in una dimensione che non soffre la siccità e che sembra fuori dalla portata dell’ira dei Consorzi. In questa dimensione Kyrin trova gente innocente dei mali dell’universo e inconsapevole dei mondi che la circondano.Lord Alric governa sul suo regno da quindici anni, sotto la guida del loro dio, Sithias. Prima del suo tempo, le divinità avevano combattuto e avevano sradicato il male da quelle terre. Finché non è arrivata Kyrin, Alric non aveva nemmeno mai pensato che il male potesse essere ancora tra di loro o che l’uso della magia, considerato estinto da tempo, potesse tornare.

Saltatempo

Lo incontriamo da ragazzino mentre una mattina di fine inverno “scarpagna” verso le Bisacconi (le scuole elementari del paese, un cubo giallo vomito dentro un giardino di erbacce barbare). Canticchia “Se mi vuoi lasciare dimmi almeno perché”. Sono gli anni cinquanta e mentre ruba in una vigna un grappolo di schizzozibibbo, Lupetto, così lo chiamano, vede un uomo, alto come una nuvola, con una barba immensa e un cane vecchio al suo fianco. Un dio?Una divinità pagana grande e sozza come un letamaio che gli regala, per tutta la vita, una facoltà meravigliosa: un orologio interno, anzi un orobilogio che gli consentirà di correre avanti nel tempo, di vedere quello che accadrà nel mondo e insieme di vivere il suo tempo, tra premonizioni e rivelazioni. Così Lupetto diventa Saltatempo, cresce bislacco e combattivo, mentre il paese dove vive si va trasformando e l’orobilogio con i suoi giri improvvisi e vorticosi prospetta il tempo che verrà. Dalla guerra partigiana al Sessantotto, dalla nascita della televisione al tempo eroico del rock, dal primo amore al primo amico perduto, sotto la profezia di un delitto che forse si compirà: è il tempo dell’Italia che cambia, dei paesi che perdono la loro identità per diventare svincoli autostradali, del nascere e crescere dell’avidità e dei nuovi padroni, il tempo del consumismo che avanza, della trasformazione della politica e del mondo.
**
### Sinossi
Lo incontriamo da ragazzino mentre una mattina di fine inverno “scarpagna” verso le Bisacconi (le scuole elementari del paese, un cubo giallo vomito dentro un giardino di erbacce barbare). Canticchia “Se mi vuoi lasciare dimmi almeno perché”. Sono gli anni cinquanta e mentre ruba in una vigna un grappolo di schizzozibibbo, Lupetto, così lo chiamano, vede un uomo, alto come una nuvola, con una barba immensa e un cane vecchio al suo fianco. Un dio?Una divinità pagana grande e sozza come un letamaio che gli regala, per tutta la vita, una facoltà meravigliosa: un orologio interno, anzi un orobilogio che gli consentirà di correre avanti nel tempo, di vedere quello che accadrà nel mondo e insieme di vivere il suo tempo, tra premonizioni e rivelazioni. Così Lupetto diventa Saltatempo, cresce bislacco e combattivo, mentre il paese dove vive si va trasformando e l’orobilogio con i suoi giri improvvisi e vorticosi prospetta il tempo che verrà. Dalla guerra partigiana al Sessantotto, dalla nascita della televisione al tempo eroico del rock, dal primo amore al primo amico perduto, sotto la profezia di un delitto che forse si compirà: è il tempo dell’Italia che cambia, dei paesi che perdono la loro identità per diventare svincoli autostradali, del nascere e crescere dell’avidità e dei nuovi padroni, il tempo del consumismo che avanza, della trasformazione della politica e del mondo.

Salomè

Nello sterminato groviglio del decadentismo di fine secolo, dell’art Nouveau e di un ossessivo interesse per le mode, Salomè è un capolavoro di arguzia e sofisticatezza. è l’esemplificazione del concetto che Wilde aveva di arte: pura formalizzazione, puro artifizio, puro fatto stilistico. scritto a Parigi nel 1891, il dramma fu censurato a Londra in base a una vecchia legge che vietava di mettere in scena i personaggi biblici. solo nel 1931 poté essere rappresentato senza scandalo. Oramai, però, Salomè era considerato il miglior lavoro di Wilde. Questa edizione è accompagnata dai raffinati disegni di Aubrey Beardsley e dall’introduzione di Alberto Arbasino, che svela gli aspetti eccessivi e spettacolari del teatro wildiano.