513–528 di 74503 risultati

Il romanzo di Ramses: Il Figlio della Luce

Prima puntata della saga di Ramses, l’avvenimento letterario dell’anno, una serie che ha venduto oltre tre milioni di copie. La storia del grandissimo faraone, il “figlio della luce”, che portò all’apogeo la gloria del suo paesee ne diffuse la sapienza. Christian Jacq, esperto di egittologia, trasferisce nelle storie costruite attorno a personaggi realmente vissuti, le scoperte venute alla luce con gli studi più recenti.

Il Ritorno Del Principe Milionario

La corona di Castaldini ha bisogno di un successore. Ma colui che è già stato designato come l’erede prescelto vive negli Stati Uniti, in un esilio dorato. Convincere Leandro D’Agostino a tornare è vitale per la sopravvivenza del regno, te un’impresa non facile. Il vecchio re l’affida a Phoebe Alexander e lei, come ex amante segreta di Leandro, può sperare di persuaderlo in nome dell’ardente passione che hanno condiviso. Leandro, però, non ricorda solo la magica alchimia che li ha uniti, ma anche il dolore provato quando lei si è rifiutata di seguirlo. E ora pone le sue condizioni: accetterà la corona se Phoebe si piegherà a ogni suo volere.

Il Ribelle Dell’astronave

Un’astronave della Pattuglia Spaziale, al comando dell’inflessibile capitano Blysh, sta volando verso il Sistema di Capella per scoprire che cos’è avvenuto di una spedizione terrestre scomparsa in quella zona senza più dare notizia di sé. Certo deve essersi trattato di un incidente, ma avvenuto dove e quando, e soprattutto perché. Questo deve scoprire il Comandante Blysh. Questi sono gli ordini ai quali l’ufficiale intende obbedire ad ogni costo. E poiché lo spazio non è abitato da alcuna forma di vita intelligente, basta seguire alla lettera il Regolamento, è sufficiente che tutti i membri dell’equipaggio si assoggettino alle regole della disciplina, perché tutto vada bene. II Comandante Blysh ne è fermamente convinto, così come convinto che nel cosmo non esistano altri esseri intelligenti oltre all’uomo. Il Regolamento lo dice, e chi ha fatto il Regolamento si è basato su secoli di esplorazioni spaziali durante i quali effettivamente non è mai stata riscontrata l’esistenza di altre creature pensanti. Ma tutte le leggi di una disciplina impostata su un presupposto sbagliato, non servono più quando la realtà sovverte quei dogmi. Perciò il Comandante Blysh resta sconvolto da un’evidenza cui non si vuol arrendere, e abituato a regolarsi secondo sistemi prestabiliti, accumula errore su errore, finché si ritroverà solo in un mondo che lui non può capire, fra gente che può soltanto compatirlo.

Il Re Illegittimo

LA CORONA DI CASTALDINI non si eredita, si merita. Che vinca il principe migliore. Il disprezzo non è qualcosa che un uomo come Ferruccio Selvaggio possa tollerare. Nemmeno se viene da un’eterea bellezza dal sangue blu. Un tempo la principessa Clarissa D’Agostino lo ha respinto e lui ha giurato di vendicarsi. Ora, finalmente, il momento tanto atteso è giunto. Ferruccio, con le sue ricchezze e il suo potere, ha il futuro del regno di Castaldini in pugno e stabilisce un prezzo per salvarlo: la mano di Clarissa. Solo se lei accetterà di diventare sua moglie, lui sarà re. Ma potrà Clarissa donarsi a qualcuno che pensa così male di lei, qualcuno che, nonostante tutto, desidera con tutta se stessa?

Il Re Del Deserto

IL TRONO DI JUDAR. Un regno potente reclamato da molti eredi. Un luogo magico fatto apposta per l’amore.
La più pericolosa delle tentazioni sta per diventare sua moglie.
Un matrimonio-farsa, ecco cosa salverà il regno di Kamal Aal Masood. Il giovane re non ha altra scelta: deve sposare la splendida Aliyah e, in cambio di un erede, le concederà tutto ciò che lei desidera, tranne la fiducia e l’intimità che vorrebbe condividere con lui. Per Kamal il rischio è grande, perché già una volta ha amato l’algida modella, ritrovandosi con il cuore a pezzi. Ma ora che è re di Judar non può più lasciare che i sentimenti dominino le sue azioni. Né che una donna lo tenga in pugno, decisa a sfidarlo in un’appassionata battaglia di volontà.

Il razzo a orologeria

In un remoto universo dove le leggi fisiche sono completamente diverse, ruota il pianeta su cui vive Yalda, aliena mutaforma con “generalmente sei membra simmetriche”, occhi sul davanti come sul retro della testa e in grado di emettere luce. Poiché in quell’universo la luce non ha velocità unifome e la sua generazione produce calore, Yalda è decisamente una creatura calda, ma l’ambiente si fa ancora più scottante quando cominciano a piovere gli stellanti, sorta di meteore roventi e distruttive. Il popolo di Yalda ha una tecnologia piuttosto arretrata, ma per reagire al pericolo decide di inviare nello spazio un razzo meccanico che raggiunga altri mondi e importi la scienza più avanzata. Il viaggio richiederebbe intere generazioni (tempo soggettivo sul razzo) ma solo pochi anni di tempo planetario e così la missione viene varata… Le altre sorprese di questo stupefacente romanzo sono all’interno del volume, che segna il ritorno di Greg Egan sulle pagine di “Urania”. **
### Sinossi
In un remoto universo dove le leggi fisiche sono completamente diverse, ruota il pianeta su cui vive Yalda, aliena mutaforma con “generalmente sei membra simmetriche”, occhi sul davanti come sul retro della testa e in grado di emettere luce. Poiché in quell’universo la luce non ha velocità unifome e la sua generazione produce calore, Yalda è decisamente una creatura calda, ma l’ambiente si fa ancora più scottante quando cominciano a piovere gli stellanti, sorta di meteore roventi e distruttive. Il popolo di Yalda ha una tecnologia piuttosto arretrata, ma per reagire al pericolo decide di inviare nello spazio un razzo meccanico che raggiunga altri mondi e importi la scienza più avanzata. Il viaggio richiederebbe intere generazioni (tempo soggettivo sul razzo) ma solo pochi anni di tempo planetario e così la missione viene varata… Le altre sorprese di questo stupefacente romanzo sono all’interno del volume, che segna il ritorno di Greg Egan sulle pagine di “Urania”.

Il Punto Nero

Il “racconto chiave” di quest’antologia è italiano e uscì nel 1937, ma racconta fatti di venticinque anni prima. Siamo dunque nel 1912, di giugno, in una notte tra sabato e domenica. Il luogo è una vecchia piazza di Firenze. I “fatti” sono cominciati a mezzanotte, ma non qui, e non sapremo mai come nè perchè. Sono ora le tre e mezzo del mattino, un orologio batte i colpi nel “vuoto metafisico della città”. Ed ecco laggiù in fondo alla piazza deserta “un movimento, un’apparizione vaga e chiara che da lontano si confondeva con la luce azzurrognola… dalla quale pareva uscire. Avanzandosi però l’apparizione incorporea mostrava sempre meglio le proprie forme e i contorni: un uomo, ma un uomo così sorprendente da…”. Il racconto di Palazzeschi è uno dei più straordinari della narrativa mondiale, anche se la sua “straordinarietà” ha le apparenze del quotidiano. Ma i lettori di fantascienza, e soprattutto quelli di Urania, sanno bene che “trovare il sorprendente nel familiare” (secondo la formula di Coleridge) è il colmo dell’arte, e non si stupiranno di trovare all’insegna del “Punto nero” otto recentissimi e smaliziatissimi esempi di fs americana dello stesso tipo (o del tipo inverso ma di identico effetto, che consiste nel ritrovare il familiare nello stupefacente).

INDICE
AL COSPETTO DEGLI SREEN
Upstart
STEVEN UTLEY
LE SIGNORE DI ANDROMEDA IX
The Ladies of Beetlegoose Nine
R. BRETNOR
CAMMELLI E DROMEDARI, CLEM
Camels and Dromedaires, Clem
R. A. LAFFERTY
AL BALLO DELLA FAME
At the Starvation Bail
RON GOULART
IL LUNATICO DI BARAFUNDA
Lunatic at Large
RON GOULART
LA DOMENICA CHE NON ANDAMMO DA LEMON’S
The Sunday We Didn’t Go to Lemon’s
PAUL DARCY BOLES
IL GIORNO CHE L’AMERICA SI SVEGLIO’ SENZA PIEDI
The Wheels of God
PAUL DARCY BOLES
PRNDL
Prndl
ROBERT. F. YOUNG
IL PUNTO NERO
(1937)
ALDO PALAZZESCHI

Il Professionista Story: Il grande colpo del Marsigliese – Guerriglia a Capo Verde (Segretissimo)

Avventura, azione, spionaggio, esotismo ed erotismo. Chance Renard, il Professionista. Agente di ventura, impegnato in ogni angolo del mondo in missioni impossibili contro nemici sempre più feroci, sempre più letali. Al suo fianco donne troppo belle e troppo pericolose. E una sola regola: nessuna regola. Tornano, a cadenza quadrimestrale, tutte le avventure del Professionista, a partire dalle origini e con romanzi inediti scritti appositamente per colmare le lacune nella storia di una vera leggenda di Segretissimo.

**IL GRANDE COLPO DEL MARSIGLIESE**
1943: sul fronte orientale gli invasori nazisti sono in rotta e un favoloso tesoro scompare nelle acque dell’Artico. A dargli la caccia, cinquant’anni dopo, sono i Lupi Mannari, organizzazione criminale ramificata in tutto il mondo, la mafia russa e altri ancora. Ma solo il Marsigliese ha qualche possibilità di ritrovare quel carico tanto prezioso quanto maledetto. E per il Professionista è tempo di saldare un vecchio conto, in una missione che lo porterà dai deserti messicani ai ghiacci del Grande Nord.

**GUERRIGLIA A CAPO VERDE**
Il Professionista indaga a Lisbona sull’evasione di un criminale di guerra, il colonnello Silva. Presto tra i vicoli dell’Alfama, il casinò di Sintra e la torre di Belém si dipana una trama di doppi giochi e tradimenti. Unica traccia: il nome di una ragazza delle isole di Capo Verde. Tra scenari da sogno e montagne vulcaniche, Chance Renard potrebbe trovarsi da solo a combattere contro un esercito di spietati mercenari. Perché il colonnello Silva è tornato nel luogo dove ha commesso stragi atroci? Una domanda che può costare la pelle.

Il Professionista Story: Appuntamento a Shinjuku – L’assalto (Segretissimo)

Avventura, azione, spionaggio, esotismo ed erotismo. Sono queste le coordinate del mondo di Chance Renard, il Professionista, agente di ventura impegnato in ogni angolo del mondo in missioni impossibili contro nemici sempre più feroci, sempre più letali. Al suo fianco donne troppo belle e troppo pericolose. E una sola regola: nessuna regola. Tornano, a cadenza quadrimestrale, tutte le avventure del Professionista, a partire dalle origini e con romanzi inediti scritti appositamente per colmare le lacune nella storia di una vera leggenda di Segretissimo
* * *
**APPUNTAMENTO A SHINJUKU**
Quando a Chance Renard si presenta l’opportunità per discolparsi dalle accuse infamanti che lo perseguitano, sa di non potersela lasciare sfuggire. Trovare il Marsigliese, l’uomo al centro di una macchinazione internazionale, a qualsiasi costo: in fondo il Professionista l’aveva saputo fin dall’inizio che la questione era tutta lì. Lui contro il Marsigliese. Nient’altro.
* * *
**L’ASSALTO**
Nella sua veste di agente freelance, Chance è di nuovo sulle tracce dell’organizzazione neonazista dei Lupi Mannari. Ma quando un informatore viene eliminato in Austria sotto i suoi occhi e lui stesso sfugge d’un soffio alla morte, è fin troppo chiaro che la guerra è ufficialmente ripresa. E il Professionista ha un solo obiettivo: vincerla.

Il Processo Imperfetto

Il 30 gennaio 2002, Samuele, tre anni, viene trovato morto nella casa dove viveva con i genitori e il fratellino. Il 21 maggio 2008, la sentenza di Cassazione ha condannato in via definitiva la madre, Annamaria Franzoni. Il giallo è stato chiuso grazie a una serie di analisi scientifiche svolte dal Ris di Parma diretto dal colonnello Luciano Garofano. Un esame in particolare, il Bpa, che permette di stabilire genesi e traiettoria degli schizzi di sangue, ha dimostrato che l’assassino indossava il pigiama della madre e ha colpito inginocchiato al centro del letto. Tutti e tre i gradi di giudizio hanno confermato la colpevolezza dell’imputata. “Eppure” scrive Garofano “durante quei sei anni, più volte è stata fatta circolare l’idea che le nostre conclusioni fossero arbitrarie e artigianali”. Invece erano dati scientifici ottenuti con metodi che in altri Paesi si applicano da decenni e che oggi l’autore spiega svelando anche i retroscena e i molti particolari inediti che finora sono stati tenuti in ombra. A cominciare dalle numerose imperfezioni che hanno scandito l’intera vicenda processuale: depistaggi, perizie concordate, manipolazione dei media per condizionare l’opinione pubblica. Fino ad arrivare al famigerato Cogne-bis, l’inchiesta parallela sulla presunta falsificazione di prove nella villetta di Cogne. Il risultato è un thriller avvincente e doloroso sul delitto che ha tenuto con il fiato sospeso l’Italia intera. Una storia su cui si sono interrogati tutti e sulla quale è stata ristabilita la verità.

Il Primo Libro Delle Metamorfosi

E’ stato Damon Knight a osservare che “Le metamorfosi di Ovidio sono in sostanza un’antologia di fantascienza.” Può darsi. Ma è certo che le fantasie metamorfiche, da Omero a Nicandro di Colofone, e da Apuleio a Kafka, possono oggi essere riprese soltanto in chiave di FS. Più concisamente di Ovidio, che articolò il suo poema in XV libri, Urania ha preparato per i suoi lettori un’antologia in 3 parti di cui questa è la prima.
**INDICE**

**IL PIANETA DEI FINTI**
Planet of fakers (1966) |
J. T. MCINTOSH
**MORDI IL PROSSIMO TUO**
A bowl bigger than earth (1967) |
PHILIP JOSE’ FARMER
**BIONDE DALLO SPAZIO**
The blonde from space (1965) |
HENRY SLESAR
**IL PROF. AMEBA**
Call me Adam (1952) |
WINSTON K. MARKS
**LA SCULTRICE DI VERMILION SANDS**
Venus smile (1967) |
J. G. BALLARD
**L’ULTIMA NOTTE**
The night before (1966) |
GEORGE SMITH

Il Preludio a Dune 2: Il Duca Leto

Il giovane Leto Atreides è il nuovo Duca, dopo che suo padre è caduto vittima di un tradimento. Ma per l’erede del casato non c’è neppure il tempo di piangere il lutto: con la poca esperienza e i pochi amici di cui dispone, Leto deve resistere all’offensiva finale degli Harkonnen, rivali di sempre e controllori del pianeta più importante dell’Impero, Arrakis. Chiamato anche Dune, è l’unico mondo sul quale si produce la droga della lunga vita, il melange, che permette ai piloti delle astronavi di attraversare distanze immense. Non a caso, Arrakis è al centro di ogni complotto, compreso quello delle sacerdotesse Bene Gesserit che da cento generazioni cercano di far nascere un nuovo messia…