52609–52624 di 65579 risultati

Le Olimpiadi della Follia

L’idea è stata naturalmente di Asimov, che comparando le Olimpiadi antiche con le moderne ha visto come la mobile tradizione presenti oggi vistose crepe, pericolose incrinature, attraverso le quali si va introducendo un futuro di follia. Con i suoi collaboratori Greenberg & Waugh, Asimov ha quindi passato in rassegna la fantascienza olimpionica degli ultimi 20 anni ed ha articolato questa inquietante raccolta premettendovi una sua introduzione. Tra le firme riunite nel volume figurano quelle di Bob Shaw, Jack Vance, Robert Sheckley, Mike Resnick, Arthur C. Clarke e Alan Dean Foster.
Indice:
Bob Shaw – Psicogioco (Dream Fighter, 1976)
Jack Vance – I guerrieri di Kokod (The Kokod Warriors, 1952)
Charles Nuetzel – Telegioco (A Day for Dying, 1969)
Robert Sheckley – Corsa ad ostacoli (The People Trap, 1968)
Alan Dean Foster – Sicurezza prima di tutto (Why Johnny Can’t Speed, 1971)
Mike Resnick – Gli olimpici (The Olympians, 1984)
Arthur C. Clarke – Vento dal sole (Sunjammer, 1965)
Bill Pronzini e Barry N. Malzberg – Campionato di prosa (Prose Bowl, 1979)
Walter F. Moudy – Pro video mori (The Survivor, 1965)
Copertina di Il Triagono

Gli Oligarchi: Saggio di storia parziale

Un libro di storia scritto «alla macchia» nel 1942, durante l’occupazione tedesca della Francia, da un professore ebreo, mentre le donne della sua famiglia morivano ad Auschwitz. Un brillante esempio di storia allusiva, in cui l’Atene classica si fa «viva metafora del presente».
**
### Sinossi
Un libro di storia scritto «alla macchia» nel 1942, durante l’occupazione tedesca della Francia, da un professore ebreo, mentre le donne della sua famiglia morivano ad Auschwitz. Un brillante esempio di storia allusiva, in cui l’Atene classica si fa «viva metafora del presente».

Ogni promessa

Ogni sera Pietro si china sulla pancia di Sara per sapere se dentro c’è qualcosa che nasce, e ogni sera lei aspetta di poter dare un nome al loro futuro insieme. Ma la speranza rimane un’attesa, e l’attesa spacca tutto come una crepa nel muro. Fino a quando ogni cosa si sfalda e sul tavolo della cucina resta soltanto un foglio, o meglio una bomba che si prepara a esplodere. ”Telefonato tua madre, è morto Mario”. E poco sotto una domanda scritta di fretta: ”Mario?” Mario è il nonno di Pietro, ma più che un parente è lo scheletro nell’armadio di una famiglia. Tornato folle dalla campagna di Russia, vissuto dentro una clinica eppure morto per tutti, per lui la guerra non è mai finita. Ora fa la sua comparsa morendo per davvero. L’estate si apre quel giorno con un duplice addio, spalancata come una casa vuota e piena di strade possibili. La prima è un viaggio a ritroso, con in tasca il peso di un segreto che Pietro e Sara si sono nascosti tanto a lungo da non poterlo dimenticare. La seconda è un viaggio sul Don, carico di tutte le storie che Mario non ha mai raccontato. Con una scrittura tesa e tersa fino alla poesia, Andrea Bajani ci racconta la responsabilità e la difficoltà di ricordare. La memoria è una trama forata, i fili si slacciano e si disperdono nell’ordito di una realtà vissuta al presente. Ma è proprio li, tra le omissioni e le mancanze, che forse si annida un senso. Lungo quelle strade deviate, dove si affacciano risposte impreviste a domande mal poste.

Ogni sera Pietro si china sulla pancia di Sara per sapere se dentro c’è qualcosa che nasce, e ogni sera lei aspetta di poter dare un nome al loro futuro insieme. Ma la speranza rimane un’attesa, e l’attesa spacca tutto come una crepa nel muro. Fino a quando ogni cosa si sfalda e sul tavolo della cucina resta soltanto un foglio, o meglio una bomba che si prepara a esplodere. ”Telefonato tua madre, è morto Mario”. E poco sotto una domanda scritta di fretta: ”Mario?” Mario è il nonno di Pietro, ma più che un parente è lo scheletro nell’armadio di una famiglia. Tornato folle dalla campagna di Russia, vissuto dentro una clinica eppure morto per tutti, per lui la guerra non è mai finita. Ora fa la sua comparsa morendo per davvero. L’estate si apre quel giorno con un duplice addio, spalancata come una casa vuota e piena di strade possibili. La prima è un viaggio a ritroso, con in tasca il peso di un segreto che Pietro e Sara si sono nascosti tanto a lungo da non poterlo dimenticare. La seconda è un viaggio sul Don, carico di tutte le storie che Mario non ha mai raccontato. Con una scrittura tesa e tersa fino alla poesia, Andrea Bajani ci racconta la responsabilità e la difficoltà di ricordare. La memoria è una trama forata, i fili si slacciano e si disperdono nell’ordito di una realtà vissuta al presente. Ma è proprio li, tra le omissioni e le mancanze, che forse si annida un senso. Lungo quelle strade deviate, dove si affacciano risposte impreviste a domande mal poste.
(source: Bol.com)

Ogni nostro segreto

Per Abby e Logan la vita è una partita, e a entrambi piace giocare. Spesso con il fuoco. Ribelle e indipendente, Abby lascia entrare solo pochissime persone nella sua cerchia. Non si fida di nessuno. E non è disposta a cedere all’amore. Mai. Perché quello che fa per racimolare spiccioli è un lavoro troppo pericoloso. Un lavoro di cui non va fiera, ma che – per via di suo padre e del doloroso segreto che entrambi custodiscono – non può abbandonare. A Logan però non importa di quel che fa Abby per vivere; i suoi occhi sono solo per lei. Logan è bello, atletico, arrogante e imprevedibile. Ma è anche il ragazzo più gentile e leale che Abby conosca. Farebbe qualsiasi cosa per essere più di un amico per lei… Eppure, più i due si avvicinano, più il muro di segreti che li separa sembra farsi invalicabile. Ed è proprio quando la posta in gioco si alza che Abby e Logan dovranno decidere quale mossa fare per vincere la partita più importante di tutte. Quella per il loro amore. Una storia coinvolgente, emozionante e intensa, che solo la penna di Katie McGarry sa regalare. *** Scopri e ascolta nell’e-Book la colonna sonora del romanzo! *** ‘L’ultimo indimenticabile capitolo della serie Oltre i limiti, sexy e affascinante, come sempre.’ RT Book Review

(source: Bol.com)

Ogni giorno ha il suo male

La prima indagine del commissario Casabona. La sonnacchiosa provincia toscana di Valdenza è improvvisamente scossa dall’omicidio di una donna che viene ritrovata in casa, in una posizione innaturale e con una fascetta stringicavo attorno al collo. Si pensa subito al movente passionale, ma all’occhio esperto di Casabona, il commissario incaricato del caso, qualcosa fin da subito non quadra: troppi elementi diversi sulla scena del crimine, troppi particolari contrastanti. Schivo, ma con una forte carica umana, reso cinico da troppi anni di mestiere alle spalle, Casabona capisce ben presto che l’omicidio è solo l’inizio di un vortice di morte: un gioco molto pericoloso in cui le regole sono quelle stringenti e folli di un serial killer. E Casabona non può che accettare la sfida. ‘Chiediti perché e troverai il movente e se troverai il movente sarai vicino all’assassino’: seguendo questa frase come un mantra e con l’aiuto dell’affascinante collega Cristina Belisario, Casabona cercherà di venirne a capo e per farlo sarà obbligato anche a una profonda riflessione sull’impotenza dell’essere umano rispetto alle conseguenze delle proprie azioni. Un romanzo da non perdere. Un commissario che non si dimentica.

(source: Bol.com)

Oggi più di ieri

Oggi più di ieri by R.L. Mathewson
Neighbors Series
Christopher Bradford è il proprietario del ristorante Fire & Brimstone e si dice che sia duro e insensibile. Forse è per questo che il suo soprannome è Lucifer. È serio, controllato e devoto al suo lavoro e tutti i suoi dipendenti sono spaventati all’idea di farlo arrabbiare. Tutti, tranne Rebecca. Sono cinque anni che Lucifer è determinato a sbarazzarsi di quella cameriera che combina solo guai, ma ogni volta che ha provato a licenziarla… Lei l’ha semplicemente ignorato. Forse non lo prende abbastanza sul serio, o magari è solo troppo svampita. Stavolta, però, è deciso ad andare fino in fondo. Ma che posto sarebbe il Fire & Brimstone senza Rebecca?
**R.L. Mathewson**
è nata e cresciuta nel Massachusetts. È nota per il suo senso dell’umorismo e la capacità di creare personaggi realistici in cui i lettori si immedesimano facilmente. Al momento ha diverse serie paranormali e rosa in corso di pubblicazione tra cui la serie Neighbors. È mamma single di due bambini che le danno molto da fare e si divertono a spaventarla a morte coi loro scherzi. Ha una dipendenza da romanzi d’amore e cioccolata calda e spesso combina le due cose.

Office 2016

Office 2016: guida tascabile agli strumenti Microsoft per l’ufficio by Edimatica
Questa guida accompagna alla scoperta delle funzionalità di Microsoft Office 2016: dagli strumenti per la creazione e formattazione di testi, alla realizzazione di presentazioni chiare; dall’organizzazione di dati in fogli di calcolo, all’impiego di piccoli database; dall’uso della posta elettronica, alla gestione di appunti e di materiale di marketing. Con una panoramica per ciascuno degli applicativi, il lettore sarà messo nella condizione di iniziare subito a lavorare. Particolarmente indicato per chi passa alla nuova versione da una delle precedenti, il manuale fornisce gli elementi necessari anche per chi si avvicina per la prima volta alla celebre suite Microsoft per l’ufficio.

Un’offerta scandalosa

VIKING WARRIORS Vol. 2 – Inghilterra, IX sec. – Magnus si risveglia privo di memoria, nudo e su una pila di corpi da bruciare. È un guerriero che ha partecipato a una battaglia, ma non sa se dalla parte dei vichinghi o dei sassoni. Il ritorno alla vita coincide con l’incontro con Aisly, resa vedova dagli odiati vichinghi e assoggettata alla volontà del suocero. Quando Magnus la salva da un aggressore, lei non può esimersi dal prendersi cura di quello sconosciuto che risveglia nel suo cuore forti e nuove pulsioni. Davanti alla scandalosa offerta che Magnus le fa, il tumulto interiore della donna si trasforma in travolgente desiderio, fino a quando l’identità dell’uomo non viene svelata…

(source: Bol.com)

Offerta in sposa

Douglas Eston, giovane e ricco scienziato, si rivolge al duca di Herridge per chiedergli di investire in una sua invenzione. Si vede invece offrire la mano della figlia Sarah. Douglas rimane scioccato dalla controproposta, ma se per lui è amore a prima vista, per l’algida giovane si tratta dell’unico modo per proteggere la madre malata e impedire al crudele padre di relegarla in Scozia. Tuttavia le costanti e appassionate attenzioni di Douglas riescono a trasformare un matrimonio nato solo per convenienza. Peccato che proprio quando Sarah si sarà resa conto di amare il marito, il destino minaccerà di portarglielo via per sempre…

Un’offerta Che Non Potrai Rifiutare

Dorian: un uomo con un desiderio da realizzare.
Aileen: una donna che ha bisogno di molti soldi.
Un segreto che rappresenta il rasoio sul cui filo mantenere l’equilibrio.
Ecco i tre ingredienti per una grande occasione.
Romanzo consigliato a un pubblico adulto

Un odore di mandorle amare

Nella stanza c’è un odore strano, un odore di mandorle amare. Non occorre la laurea in chimica per capire che si tratta di cianuro, così come non occorre essere medici per capire che i due uomini sono «intossicati».
Siamo al «Fagiano Dorato» di Macao, dove accadono fatti ben più gravi. In questa città è davvero tutto possibile: la morte e il tradimento, il terrore, il contrabbando d’armi e di notizie.
Una città che sembra costruita apposta per le spie. E tra le spie, la più spia è Jack Curtiss, agente della CIA.
Al suo fianco si muove la donna più bella e interessante di Macao, una donna che sa tutto su un bel mucchio di cose che interessano i servizi americani di stanza a Formosa. L’isola, si sa, è il regno del «generalissimo», che questa volta pare intenzionato a giocare uno scherzo molto pesante ai suoi alleati e protettori.
Il «gran signore della guerra» sembra stia per tradire, ma occorrono le prove, la documentazione esatta. In un intrigo del genere Jack Curtiss ha tutta l’aria di trovarsi perfettamente a suo agio, anche quando le fila dell’aggrovigliata vicenda sembrano sfuggirgli di mano.

Odiare amare baciare

PassaparolaUna semplice coincidenza? Uno scherzo del destino? Anna Monforti ha vent’anni, studia architettura, gioca a pallavolo e passa il tempo libero con la sua migliore amica, Emanuela, che lei chiama Nunù. Andrea Preziosi è un uomo sui quaranta, imprenditore di successo e playboy incallito. Si accontenta di relazioni di una notte, prive di coinvolgimento, che lo fanno stare bene senza creargli problemi. Non si lascia mai andare ai sentimenti, che gli procurano, secondo lui, solo guai.Un giorno, mentre Anna sta facendo jogging insieme alla sua amica, Andrea rischia di investirla. È così che si conoscono e basta un attimo per iniziare a detestarsi. Lo spiacevole episodio sembrerebbe concluso e invece il destino beffardo li farà incontrare una seconda e poi una terza volta… E quel senso di fastidio che hanno cominciato a provare l’uno per l’altra, presto lascerà il posto a ben altro sentimento… Il romanzo più amato dai ragazzi sul web ‘Una storia particolare e piena di emozioni che trafiggono il cuore. Che ti travolgono.’Rose’Ho divorato questo libro in poche ore. Emozioni a gogo. Gioia, paura, tristezza, dolore, tradimento, amore. In questo libro c’è di tutto.’VirgyElla GaiÈ lo pseudonimo di una giovane regista e documentarista che vive a Roma. Odiare Amare Baciare, autopubblicato solo in digitale pochi mesi fa, è stato accolto con enorme favore dalle blogger e dai lettori italiani arrivando in vetta alle classifiche dei libri più venduti sul web.

(source: Bol.com)

Odiami come io ti amo

Odiami come io ti amo by Penelope Douglas
The Fall Away Series
Un bestseller che tutti amano
Il libro più desiderato dell’anno
Dall’autrice del bestseller Mai per amore
Tatum Brandt ha smesso da un pezzo di essere la ragazzina che fuggiva in lacrime a causa di Jared Trent. Adesso domina la pista, la velocità la fa vibrare e la folla urla il suo nome: è diventata la regina delle corse. Stare al centro dell’attenzione non è un obiettivo, eppure non riesce a fare a meno di suscitare l’interesse di chi gravita nella sua orbita. Nonostante ciò, però, sembra che i suoi amici non facciano altro che parlarle di Jared. Hai visto Jared in tv? Cosa ne pensi della sua ultima gara, Tate? Quando tornerà in città? Ma Tate si rifiuta di pensarci. Sta sopravvivendo, anche se non ci avrebbe scommesso. Quando Jared tornerà a casa, si accorgerà che la Tatum che conosceva non esiste più, che a Shelburne Falls i giochi sono cambiati ed è proprio lei a dettare le regole. A quel punto, Jared rinuncerà a lei per sempre o raccoglierà la sfida, cercando di riconquistare il cuore della ragazza che ama da tutta una vita?
Ai primi posti tra i libri più venduti in America
La conclusione perfetta per una serie indimenticabile
«Ho letto tutta la serie in due settimane e mi è piaciuta da impazzire.»
«Non pensavo di potermi aspettare di più da The Fall Away Series, e invece questo romanzo mi ha del tutto conquistato.»
«Io ADORO Jared e Tate. Ecco perché ci ho messo tanto a leggere questo romanzo. Non volevo lasciarli andare. Ma ne è valsa la pena: degna conclusione di una serie stupenda.»
**Penelope Douglas**
vive e insegna a Las Vegas. Nata a Dubuque, Iowa, ha conseguito una laurea in Amministrazione pubblica, poi un Master in Scienza dell’educazione alla Loyola University di New Orleans. La Newton Compton ha già pubblicato Mai per amore, Da quando ci sei tu, La mia meravigliosa rivincita, Non riesco a dimenticarti e Odiami come io ti amo.

L’oceano tra noi (eLit)

Cosa si nasconde sotto la superficie di relazioni apparentemente perfette? Grace e Steve sono una coppia ideale: lui è un ufficiale di Marina in carriera, lei la moglie innamorata che lo sostiene nell’ascesa verso i più alti vertici della gerarchia. Hanno tre figli, belli e pieni di talento. Eppure qualcosa non va, crepe invisibili si sono aperte nelle fondamenta del loro matrimonio, e anche i figli, così solari e felici, nascondono desideri, pensieri, tormenti. Quando, all’improvviso, un segreto riemerge dal passato di Steve, la situazione si fa insostenibile. Prima che Grace e Steve possano rimettere insieme i cocci della loro relazione, lui parte per una missione. Separati da un oceano di rimpianti e parole non dette, devono affrontare da soli le scelte fatte, decidere, ognuno per sé, se l’amore di vent’anni è sufficiente a tenerli ancora uniti. E poi, durante un’esercitazione notturna, Steve scompare in mare. Alle prese con il peggiore incubo della sua vita, Grace comprende che la felicità è un bene che è troppo facile lasciarsi sfuggire.
**
### Sinossi
Cosa si nasconde sotto la superficie di relazioni apparentemente perfette? Grace e Steve sono una coppia ideale: lui è un ufficiale di Marina in carriera, lei la moglie innamorata che lo sostiene nell’ascesa verso i più alti vertici della gerarchia. Hanno tre figli, belli e pieni di talento. Eppure qualcosa non va, crepe invisibili si sono aperte nelle fondamenta del loro matrimonio, e anche i figli, così solari e felici, nascondono desideri, pensieri, tormenti. Quando, all’improvviso, un segreto riemerge dal passato di Steve, la situazione si fa insostenibile. Prima che Grace e Steve possano rimettere insieme i cocci della loro relazione, lui parte per una missione. Separati da un oceano di rimpianti e parole non dette, devono affrontare da soli le scelte fatte, decidere, ognuno per sé, se l’amore di vent’anni è sufficiente a tenerli ancora uniti. E poi, durante un’esercitazione notturna, Steve scompare in mare. Alle prese con il peggiore incubo della sua vita, Grace comprende che la felicità è un bene che è troppo facile lasciarsi sfuggire.

L’oceano quando non ci sei

Un romanzo delicato e commovente che tocca nel profondo, un viaggio in treno che si trasforma in un’avventura imprevedibile come la vita stessa. Ci sono viaggi che non si dimenticano, momenti che restano scolpiti nel cuore. Come l’ultima vacanza che Martin e il fratellino Charlie hanno trascorso in un minuscolo paese sulle coste della Cornovaglia. Era estate, un’estate straordinaria, e ogni giorno i due bambini andavano al porto per vedere le spettacolari acrobazie del bellissimo delfino che con l’alta marea si spingeva nelle acque cristalline della baia. Sono passati molti mesi da allora, ma Martin e Charlie sono pronti a tutto pur di rivedere quel delfino, i suoi salti, le sue capriole. Anche a scappare di casa un sabato mattina e a percorrere quasi mille chilometri, tra avventure, fughe rocambolesche e incontri di ogni tipo. Martin adora il piccolo Charlie, sa che lui non è come gli altri bambini, che è speciale. È il motivo per cui Martin deve essere il miglior fratello maggiore del mondo e proteggerlo da tutto e tutti. Questo però non è sempre possibile, e Martin lo scoprirà proprio sulle spiagge della sua amata Cornovaglia. Dove lo aspetta, ancora una volta, l’alta marea. “Un romanzo semplicemente strepitoso. Una storia che vi farà piangere e ridere nello stesso modo.” – The Sunday Times

(source: Bol.com)

Oceano mare

Oceano mare racconta del naufragio di una fregata della marina francese, molto tempo fa, in un oceano. Gli uomini a bordo cercheranno di salvarsi su una zattera. Sul mare si incontreranno le vicende di strani personaggi. Come il professore Bartleboom che cerca di stabilire dove finisce il mare, o il pittore Plasson che dipinge solo con acqua marina, e tanti altri individui in cerca di sé, sospesi sul bordo dell’oceano, col destino segnato dal mare. E sul mare si affaccia anche la locanda Almayer, dove le tante storie confluiscono. Usando il mare come metafora esistenziale, Baricco narra dei suoi surreali personaggi, spaziando in vari registri stilistici, con una scrittura suggestiva, immaginifica e musicale.‟Sabbia a perdita d’occhio, tra le ultime colline e il mare – il mare – nell’aria fredda di un pomeriggio quasi passato, e benedetto dal vento che sempre soffia da nord. La spiaggia. E il mare.Potrebbe essere la perfezione – immagine per occhi divini – mondo che accade e basta, il muto esistere di acqua e terra, opera finita ed esatta, verità – verità – ma ancora una volta è il salvifico granello dell’uomo che inceppa il meccanismo di quel paradiso, un’inezia che basta da sola a sospendere tutto il grande apparato di inesorabile verità, una cosa da nulla, ma piantata nella sabbia, impercettibile strappo nella superficie di quella santa icona, minuscola eccezione posatasi sulla perfezione della sabbia sterminata.”
**
### Sinossi
Oceano mare racconta del naufragio di una fregata della marina francese, molto tempo fa, in un oceano. Gli uomini a bordo cercheranno di salvarsi su una zattera. Sul mare si incontreranno le vicende di strani personaggi. Come il professore Bartleboom che cerca di stabilire dove finisce il mare, o il pittore Plasson che dipinge solo con acqua marina, e tanti altri individui in cerca di sé, sospesi sul bordo dell’oceano, col destino segnato dal mare. E sul mare si affaccia anche la locanda Almayer, dove le tante storie confluiscono. Usando il mare come metafora esistenziale, Baricco narra dei suoi surreali personaggi, spaziando in vari registri stilistici, con una scrittura suggestiva, immaginifica e musicale.‟Sabbia a perdita d’occhio, tra le ultime colline e il mare – il mare – nell’aria fredda di un pomeriggio quasi passato, e benedetto dal vento che sempre soffia da nord. La spiaggia. E il mare.Potrebbe essere la perfezione – immagine per occhi divini – mondo che accade e basta, il muto esistere di acqua e terra, opera finita ed esatta, verità – verità – ma ancora una volta è il salvifico granello dell’uomo che inceppa il meccanismo di quel paradiso, un’inezia che basta da sola a sospendere tutto il grande apparato di inesorabile verità, una cosa da nulla, ma piantata nella sabbia, impercettibile strappo nella superficie di quella santa icona, minuscola eccezione posatasi sulla perfezione della sabbia sterminata.”