5217–5232 di 81282 risultati

“Vogliamo tutto”: Perché due generazioni hanno creduto nella rivoluzione 1960-1988

Come mai tanti giovani appartenenti ai gruppi della sinistra rivoluzionaria hanno creduto di poter cambiare il mondo?Come volevano cambiarlo e per quali ragioni?Perché a un certo momento hanno cominciato a pensare che la violenza fosse lo strumento necessario per realizzare questo sogno?Perché davano per scontato che la rivoluzione fosse il passaggio obbligato per accedere a una vita degna di essere vissuta, a una vita autentica?Angelo Ventrone indaga alcuni decenni della storia recente del nostro paese, dal 1960 fino alla fine degli anni Ottanta, per capire cosa è accaduto e cosa è restato di quei sogni e di quelle ribellioni. **
### Sinossi
Come mai tanti giovani appartenenti ai gruppi della sinistra rivoluzionaria hanno creduto di poter cambiare il mondo?Come volevano cambiarlo e per quali ragioni?Perché a un certo momento hanno cominciato a pensare che la violenza fosse lo strumento necessario per realizzare questo sogno?Perché davano per scontato che la rivoluzione fosse il passaggio obbligato per accedere a una vita degna di essere vissuta, a una vita autentica?Angelo Ventrone indaga alcuni decenni della storia recente del nostro paese, dal 1960 fino alla fine degli anni Ottanta, per capire cosa è accaduto e cosa è restato di quei sogni e di quelle ribellioni.

Come mai tanti giovani appartenenti ai gruppi della sinistra rivoluzionaria hanno creduto di poter cambiare il mondo?Come volevano cambiarlo e per quali ragioni?Perché a un certo momento hanno cominciato a pensare che la violenza fosse lo strumento necessario per realizzare questo sogno?Perché davano per scontato che la rivoluzione fosse il passaggio obbligato per accedere a una vita degna di essere vissuta, a una vita autentica?Angelo Ventrone indaga alcuni decenni della storia recente del nostro paese, dal 1960 fino alla fine degli anni Ottanta, per capire cosa è accaduto e cosa è restato di quei sogni e di quelle ribellioni. **
### Sinossi
Come mai tanti giovani appartenenti ai gruppi della sinistra rivoluzionaria hanno creduto di poter cambiare il mondo?Come volevano cambiarlo e per quali ragioni?Perché a un certo momento hanno cominciato a pensare che la violenza fosse lo strumento necessario per realizzare questo sogno?Perché davano per scontato che la rivoluzione fosse il passaggio obbligato per accedere a una vita degna di essere vissuta, a una vita autentica?Angelo Ventrone indaga alcuni decenni della storia recente del nostro paese, dal 1960 fino alla fine degli anni Ottanta, per capire cosa è accaduto e cosa è restato di quei sogni e di quelle ribellioni.

Only registered users can download this free product.

33

Marco ha appena sedici anni quando scappa di casa: della scuola non gli importa nulla, la famiglia la sente lontana, le regole sono gabbie dalle quali fuggire. Ha un furgone che non potrebbe guidare, spray e marker per lasciare il suo tag e davanti a sé un senso di infinite possibilità. Gira la periferia romana, tra palazzi grigi e campi rom, manicomi abbandonati e depositi di treni, cercando nuovi posti dove tracciare la sua firma e fermarsi per un po’. Gli amici diventano la sua casa: con loro condivide i pochi soldi e i progetti, i sogni e il fumo. E poi la droga: tanta, diversa, confusa, tra le pasticche dei rave e le notti con i compagni di viaggio, fino all’incontro con la compagna più dolce ed esigente, l’eroina. Per lei, per averla e mantenerla, si dà al taccheggio e al piccolo spaccio, finisce in prigione e in giri pericolosi, ogni giornata è vissuta alla ricerca di una nuova dose. Finché l’amore assume i contorni chiari di una dipendenza e Marco si ribella. In questo libro crudo e poetico, racconta la sua discesa nell’inferno e ritorno, sempre in bilico tra seduzione e autodistruzione, folle libertà e annientamento, sullo sfondo di una Roma cupa e brutale. Una storia vera che ha il ritmo dell’hardcore e l’immaginario de L’odio, di *Trainspotting* e di *Stand By Me*. Una storia che affonda le sue radici esattamente nel punto in cui Marco ha rischiato di perdere se stesso. **
### Sinossi
Marco ha appena sedici anni quando scappa di casa: della scuola non gli importa nulla, la famiglia la sente lontana, le regole sono gabbie dalle quali fuggire. Ha un furgone che non potrebbe guidare, spray e marker per lasciare il suo tag e davanti a sé un senso di infinite possibilità. Gira la periferia romana, tra palazzi grigi e campi rom, manicomi abbandonati e depositi di treni, cercando nuovi posti dove tracciare la sua firma e fermarsi per un po’. Gli amici diventano la sua casa: con loro condivide i pochi soldi e i progetti, i sogni e il fumo. E poi la droga: tanta, diversa, confusa, tra le pasticche dei rave e le notti con i compagni di viaggio, fino all’incontro con la compagna più dolce ed esigente, l’eroina. Per lei, per averla e mantenerla, si dà al taccheggio e al piccolo spaccio, finisce in prigione e in giri pericolosi, ogni giornata è vissuta alla ricerca di una nuova dose. Finché l’amore assume i contorni chiari di una dipendenza e Marco si ribella. In questo libro crudo e poetico, racconta la sua discesa nell’inferno e ritorno, sempre in bilico tra seduzione e autodistruzione, folle libertà e annientamento, sullo sfondo di una Roma cupa e brutale. Una storia vera che ha il ritmo dell’hardcore e l’immaginario de L’odio, di *Trainspotting* e di *Stand By Me*. Una storia che affonda le sue radici esattamente nel punto in cui Marco ha rischiato di perdere se stesso.

Marco ha appena sedici anni quando scappa di casa: della scuola non gli importa nulla, la famiglia la sente lontana, le regole sono gabbie dalle quali fuggire. Ha un furgone che non potrebbe guidare, spray e marker per lasciare il suo tag e davanti a sé un senso di infinite possibilità. Gira la periferia romana, tra palazzi grigi e campi rom, manicomi abbandonati e depositi di treni, cercando nuovi posti dove tracciare la sua firma e fermarsi per un po’. Gli amici diventano la sua casa: con loro condivide i pochi soldi e i progetti, i sogni e il fumo. E poi la droga: tanta, diversa, confusa, tra le pasticche dei rave e le notti con i compagni di viaggio, fino all’incontro con la compagna più dolce ed esigente, l’eroina. Per lei, per averla e mantenerla, si dà al taccheggio e al piccolo spaccio, finisce in prigione e in giri pericolosi, ogni giornata è vissuta alla ricerca di una nuova dose. Finché l’amore assume i contorni chiari di una dipendenza e Marco si ribella. In questo libro crudo e poetico, racconta la sua discesa nell’inferno e ritorno, sempre in bilico tra seduzione e autodistruzione, folle libertà e annientamento, sullo sfondo di una Roma cupa e brutale. Una storia vera che ha il ritmo dell’hardcore e l’immaginario de L’odio, di *Trainspotting* e di *Stand By Me*. Una storia che affonda le sue radici esattamente nel punto in cui Marco ha rischiato di perdere se stesso. **
### Sinossi
Marco ha appena sedici anni quando scappa di casa: della scuola non gli importa nulla, la famiglia la sente lontana, le regole sono gabbie dalle quali fuggire. Ha un furgone che non potrebbe guidare, spray e marker per lasciare il suo tag e davanti a sé un senso di infinite possibilità. Gira la periferia romana, tra palazzi grigi e campi rom, manicomi abbandonati e depositi di treni, cercando nuovi posti dove tracciare la sua firma e fermarsi per un po’. Gli amici diventano la sua casa: con loro condivide i pochi soldi e i progetti, i sogni e il fumo. E poi la droga: tanta, diversa, confusa, tra le pasticche dei rave e le notti con i compagni di viaggio, fino all’incontro con la compagna più dolce ed esigente, l’eroina. Per lei, per averla e mantenerla, si dà al taccheggio e al piccolo spaccio, finisce in prigione e in giri pericolosi, ogni giornata è vissuta alla ricerca di una nuova dose. Finché l’amore assume i contorni chiari di una dipendenza e Marco si ribella. In questo libro crudo e poetico, racconta la sua discesa nell’inferno e ritorno, sempre in bilico tra seduzione e autodistruzione, folle libertà e annientamento, sullo sfondo di una Roma cupa e brutale. Una storia vera che ha il ritmo dell’hardcore e l’immaginario de L’odio, di *Trainspotting* e di *Stand By Me*. Una storia che affonda le sue radici esattamente nel punto in cui Marco ha rischiato di perdere se stesso.

Only registered users can download this free product.

33

Marco ha appena sedici anni quando scappa di casa: della scuola non gli importa nulla, la famiglia la sente lontana, le regole sono gabbie dalle quali fuggire. Ha un furgone che non potrebbe guidare, spray e marker per lasciare il suo tag e davanti a sé un senso di infinite possibilità. Gira la periferia romana, tra palazzi grigi e campi rom, manicomi abbandonati e depositi di treni, cercando nuovi posti dove tracciare la sua firma e fermarsi per un po’. Gli amici diventano la sua casa: con loro condivide i pochi soldi e i progetti, i sogni e il fumo. E poi la droga: tanta, diversa, confusa, tra le pasticche dei rave e le notti con i compagni di viaggio, fino all’incontro con la compagna più dolce ed esigente, l’eroina. Per lei, per averla e mantenerla, si dà al taccheggio e al piccolo spaccio, finisce in prigione e in giri pericolosi, ogni giornata è vissuta alla ricerca di una nuova dose. Finché l’amore assume i contorni chiari di una dipendenza e Marco si ribella. In questo libro crudo e poetico, racconta la sua discesa nell’inferno e ritorno, sempre in bilico tra seduzione e autodistruzione, folle libertà e annientamento, sullo sfondo di una Roma cupa e brutale. Una storia vera che ha il ritmo dell’hardcore e l’immaginario de L’odio, di *Trainspotting* e di *Stand By Me*. Una storia che affonda le sue radici esattamente nel punto in cui Marco ha rischiato di perdere se stesso. **
### Sinossi
Marco ha appena sedici anni quando scappa di casa: della scuola non gli importa nulla, la famiglia la sente lontana, le regole sono gabbie dalle quali fuggire. Ha un furgone che non potrebbe guidare, spray e marker per lasciare il suo tag e davanti a sé un senso di infinite possibilità. Gira la periferia romana, tra palazzi grigi e campi rom, manicomi abbandonati e depositi di treni, cercando nuovi posti dove tracciare la sua firma e fermarsi per un po’. Gli amici diventano la sua casa: con loro condivide i pochi soldi e i progetti, i sogni e il fumo. E poi la droga: tanta, diversa, confusa, tra le pasticche dei rave e le notti con i compagni di viaggio, fino all’incontro con la compagna più dolce ed esigente, l’eroina. Per lei, per averla e mantenerla, si dà al taccheggio e al piccolo spaccio, finisce in prigione e in giri pericolosi, ogni giornata è vissuta alla ricerca di una nuova dose. Finché l’amore assume i contorni chiari di una dipendenza e Marco si ribella. In questo libro crudo e poetico, racconta la sua discesa nell’inferno e ritorno, sempre in bilico tra seduzione e autodistruzione, folle libertà e annientamento, sullo sfondo di una Roma cupa e brutale. Una storia vera che ha il ritmo dell’hardcore e l’immaginario de L’odio, di *Trainspotting* e di *Stand By Me*. Una storia che affonda le sue radici esattamente nel punto in cui Marco ha rischiato di perdere se stesso.

Marco ha appena sedici anni quando scappa di casa: della scuola non gli importa nulla, la famiglia la sente lontana, le regole sono gabbie dalle quali fuggire. Ha un furgone che non potrebbe guidare, spray e marker per lasciare il suo tag e davanti a sé un senso di infinite possibilità. Gira la periferia romana, tra palazzi grigi e campi rom, manicomi abbandonati e depositi di treni, cercando nuovi posti dove tracciare la sua firma e fermarsi per un po’. Gli amici diventano la sua casa: con loro condivide i pochi soldi e i progetti, i sogni e il fumo. E poi la droga: tanta, diversa, confusa, tra le pasticche dei rave e le notti con i compagni di viaggio, fino all’incontro con la compagna più dolce ed esigente, l’eroina. Per lei, per averla e mantenerla, si dà al taccheggio e al piccolo spaccio, finisce in prigione e in giri pericolosi, ogni giornata è vissuta alla ricerca di una nuova dose. Finché l’amore assume i contorni chiari di una dipendenza e Marco si ribella. In questo libro crudo e poetico, racconta la sua discesa nell’inferno e ritorno, sempre in bilico tra seduzione e autodistruzione, folle libertà e annientamento, sullo sfondo di una Roma cupa e brutale. Una storia vera che ha il ritmo dell’hardcore e l’immaginario de L’odio, di *Trainspotting* e di *Stand By Me*. Una storia che affonda le sue radici esattamente nel punto in cui Marco ha rischiato di perdere se stesso. **
### Sinossi
Marco ha appena sedici anni quando scappa di casa: della scuola non gli importa nulla, la famiglia la sente lontana, le regole sono gabbie dalle quali fuggire. Ha un furgone che non potrebbe guidare, spray e marker per lasciare il suo tag e davanti a sé un senso di infinite possibilità. Gira la periferia romana, tra palazzi grigi e campi rom, manicomi abbandonati e depositi di treni, cercando nuovi posti dove tracciare la sua firma e fermarsi per un po’. Gli amici diventano la sua casa: con loro condivide i pochi soldi e i progetti, i sogni e il fumo. E poi la droga: tanta, diversa, confusa, tra le pasticche dei rave e le notti con i compagni di viaggio, fino all’incontro con la compagna più dolce ed esigente, l’eroina. Per lei, per averla e mantenerla, si dà al taccheggio e al piccolo spaccio, finisce in prigione e in giri pericolosi, ogni giornata è vissuta alla ricerca di una nuova dose. Finché l’amore assume i contorni chiari di una dipendenza e Marco si ribella. In questo libro crudo e poetico, racconta la sua discesa nell’inferno e ritorno, sempre in bilico tra seduzione e autodistruzione, folle libertà e annientamento, sullo sfondo di una Roma cupa e brutale. Una storia vera che ha il ritmo dell’hardcore e l’immaginario de L’odio, di *Trainspotting* e di *Stand By Me*. Una storia che affonda le sue radici esattamente nel punto in cui Marco ha rischiato di perdere se stesso.

Only registered users can download this free product.

Who I am

“Quando sollevavo la chitarra sopra la testa, mi sembrava di reggere il peso insanguinato di secoli infiniti di guerre insensate. Esplosioni. Trincee. Cadaveri. Il sibilo pauroso del vento.” Poi Pete schiantava quella chitarra come un’ascia contro gli amplificatori; Keith Moon cominciava a prendere a calci la sua batteria e Roger Daltrey sbatteva il microfono contro i piatti crepati di Keith. Gli Who sul palco erano furore dionisiaco allo stato puro e anche lontano dalle scene non si risparmiavano, al punto che l’Holiday Inn decise di bandirli per sempre dalle proprie strutture, a qualsiasi latitudine del mondo. Nel 1965 incendiarono il cuore di un’intera generazione con l’immortale verso “Spero di morire prima di diventare vecchio” ma la vita, si sa, non sempre va come si crede a vent’anni. Pete oggi ne ha sessantotto, è sopravvissuto a un’iniezione di adrenalina dritta nel cuore dopo essere stato trovato in overdose nei bagni di una discoteca ed è stato a un passo dall’andare a letto con Mick Jagger; ha lottato ogni giorno contro i fantasmi di un abuso sessuale subito da bambino ed è stato ingiustamente coinvolto in uno scandalo di pedofilia online: è diventato sordo dall’orecchio sinistro a causa di un’esplosione provocata da quel pazzo di Keith Moon in diretta tv ma ha suonato a Woodstock, al primo Live Aid e, recentemente, alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra del 2012. **

“Quando sollevavo la chitarra sopra la testa, mi sembrava di reggere il peso insanguinato di secoli infiniti di guerre insensate. Esplosioni. Trincee. Cadaveri. Il sibilo pauroso del vento.” Poi Pete schiantava quella chitarra come un’ascia contro gli amplificatori; Keith Moon cominciava a prendere a calci la sua batteria e Roger Daltrey sbatteva il microfono contro i piatti crepati di Keith. Gli Who sul palco erano furore dionisiaco allo stato puro e anche lontano dalle scene non si risparmiavano, al punto che l’Holiday Inn decise di bandirli per sempre dalle proprie strutture, a qualsiasi latitudine del mondo. Nel 1965 incendiarono il cuore di un’intera generazione con l’immortale verso “Spero di morire prima di diventare vecchio” ma la vita, si sa, non sempre va come si crede a vent’anni. Pete oggi ne ha sessantotto, è sopravvissuto a un’iniezione di adrenalina dritta nel cuore dopo essere stato trovato in overdose nei bagni di una discoteca ed è stato a un passo dall’andare a letto con Mick Jagger; ha lottato ogni giorno contro i fantasmi di un abuso sessuale subito da bambino ed è stato ingiustamente coinvolto in uno scandalo di pedofilia online: è diventato sordo dall’orecchio sinistro a causa di un’esplosione provocata da quel pazzo di Keith Moon in diretta tv ma ha suonato a Woodstock, al primo Live Aid e, recentemente, alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra del 2012. **

Only registered users can download this free product.

WarGame Mortale

Nel 2025 i computer dominano il mondo. E Net force è una squadra di agenti investigativi che ha il compito di sorvegliare
la rete e di proteggerla da qualsiasi attività criminale on-line. Tra loro c’è un gruppo di ragazzi formidabili che con i
computer sono a volte più abili degli adulti: i Net Force Explorers, maghi dell’informatica che sono in grado di arrivare
dove nessun altro è mai arrivato e che combattono il crimine come nessun altro ha mai fatto…
Il regno virtuale di Xarxos è il wargame più popolare della rete. Migliaia di fan vi accedono tutte le notti guidando
fantastiche armate in battaglia. Ma cominciano a verificarsi fatti imspiegabili: alcuni computer vengono danneggiati, e
un giocatore è aggredito e picchiato. Megan O’Malley e Leif Anderson, dei Net Force Explorers, sono incaricati delle
indagini. E scoprono che la loro conoscenza del mondo virtuale non basta a proteggersi dai pericoli di un gioco che
all’improvviso è diventato troppo reale.

Nel 2025 i computer dominano il mondo. E Net force è una squadra di agenti investigativi che ha il compito di sorvegliare
la rete e di proteggerla da qualsiasi attività criminale on-line. Tra loro c’è un gruppo di ragazzi formidabili che con i
computer sono a volte più abili degli adulti: i Net Force Explorers, maghi dell’informatica che sono in grado di arrivare
dove nessun altro è mai arrivato e che combattono il crimine come nessun altro ha mai fatto…
Il regno virtuale di Xarxos è il wargame più popolare della rete. Migliaia di fan vi accedono tutte le notti guidando
fantastiche armate in battaglia. Ma cominciano a verificarsi fatti imspiegabili: alcuni computer vengono danneggiati, e
un giocatore è aggredito e picchiato. Megan O’Malley e Leif Anderson, dei Net Force Explorers, sono incaricati delle
indagini. E scoprono che la loro conoscenza del mondo virtuale non basta a proteggersi dai pericoli di un gioco che
all’improvviso è diventato troppo reale.

Only registered users can download this free product.

Voglio fare la giornalista

Mia è cresciuta, ha quattordici anni e con lei è cresciuta anche la sua passione per la scrittura. Stavolta ha deciso di mettersi alla prova attraverso il linguaggio giornalistico per raccontare la vita vera. Mia vuole fare la giornalista! Non è facile scovare la notizia e i personaggi per la cronaca o l’inchiesta, ma lei non è certo il tipo che si perde d’animo. A ispirarla ci pensano il suo cane Robbi (affetto da sindrome da acquisto compulsivo), la sua amica Jenny (in cerca dell’anima gemella) e Sean, il suo dolcissimo (e gelosissimo) ragazzo di cui è sempre più innamorata. Un romanzo avvincente, pieno di humour e sentimenti, attraverso il quale vengono svelati i principali segreti di un affascinante mestiere. *Voglio fare la giornalista* è il secondo titolo della serie bestseller da oltre 150.000 copie vendute, iniziata con *Voglio fare la scrittrice*. **
### Sinossi
Mia è cresciuta, ha quattordici anni e con lei è cresciuta anche la sua passione per la scrittura. Stavolta ha deciso di mettersi alla prova attraverso il linguaggio giornalistico per raccontare la vita vera. Mia vuole fare la giornalista! Non è facile scovare la notizia e i personaggi per la cronaca o l’inchiesta, ma lei non è certo il tipo che si perde d’animo. A ispirarla ci pensano il suo cane Robbi (affetto da sindrome da acquisto compulsivo), la sua amica Jenny (in cerca dell’anima gemella) e Sean, il suo dolcissimo (e gelosissimo) ragazzo di cui è sempre più innamorata. Un romanzo avvincente, pieno di humour e sentimenti, attraverso il quale vengono svelati i principali segreti di un affascinante mestiere. *Voglio fare la giornalista* è il secondo titolo della serie bestseller da oltre 150.000 copie vendute, iniziata con *Voglio fare la scrittrice*.

Mia è cresciuta, ha quattordici anni e con lei è cresciuta anche la sua passione per la scrittura. Stavolta ha deciso di mettersi alla prova attraverso il linguaggio giornalistico per raccontare la vita vera. Mia vuole fare la giornalista! Non è facile scovare la notizia e i personaggi per la cronaca o l’inchiesta, ma lei non è certo il tipo che si perde d’animo. A ispirarla ci pensano il suo cane Robbi (affetto da sindrome da acquisto compulsivo), la sua amica Jenny (in cerca dell’anima gemella) e Sean, il suo dolcissimo (e gelosissimo) ragazzo di cui è sempre più innamorata. Un romanzo avvincente, pieno di humour e sentimenti, attraverso il quale vengono svelati i principali segreti di un affascinante mestiere. *Voglio fare la giornalista* è il secondo titolo della serie bestseller da oltre 150.000 copie vendute, iniziata con *Voglio fare la scrittrice*. **
### Sinossi
Mia è cresciuta, ha quattordici anni e con lei è cresciuta anche la sua passione per la scrittura. Stavolta ha deciso di mettersi alla prova attraverso il linguaggio giornalistico per raccontare la vita vera. Mia vuole fare la giornalista! Non è facile scovare la notizia e i personaggi per la cronaca o l’inchiesta, ma lei non è certo il tipo che si perde d’animo. A ispirarla ci pensano il suo cane Robbi (affetto da sindrome da acquisto compulsivo), la sua amica Jenny (in cerca dell’anima gemella) e Sean, il suo dolcissimo (e gelosissimo) ragazzo di cui è sempre più innamorata. Un romanzo avvincente, pieno di humour e sentimenti, attraverso il quale vengono svelati i principali segreti di un affascinante mestiere. *Voglio fare la giornalista* è il secondo titolo della serie bestseller da oltre 150.000 copie vendute, iniziata con *Voglio fare la scrittrice*.

Only registered users can download this free product.

Vittima Senza Nome

**Numero 1 del New York Times
Dall’autrice del bestseller *La ragazza N°9*
Un grande thriller
Un omicidio del passato. Un omicidio del presente. Una scia di sangue che li unisce…**
Per trascorrere più tempo con i suoi figli, la detective Nikki Liska ha scelto di dedicarsi ai cosiddetti “cold case”, i casi del passato rimasti irrisolti. Al momento si sta occupando dell’omicidio di un poliziotto avvenuto venticinque anni fa, ma le manca l’adrenalina della sua vecchia vita e soprattutto le manca il suo partner, Sam Kovac. Sam, dal canto suo, è alle prese con un crimine scioccante. Una coppia di mezza età è stata fatta a pezzi all’interno della propria abitazione. L’arma con cui è stato commesso l’efferato crimine è una spada da samurai. I due coniugi trucidati sembra fossero delle persone assolutamente normali. Ma chi erano in realtà? E perché sono stati presi di mira? Le tracce di entrambi i casi sembrano condurre a una donna… Nikki Liska e Sam Kovac riusciranno a rintracciarla prima che sia troppo tardi? Una storia terrificante ad altissima tensione, con stratagemmi narrativi che disorientano il lettore in cerca della soluzione. La Hoag tesse una rete di emozionanti colpi di scena che tengono il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.
**Un’autrice numero 1 del New York Times
40 milioni di copie vendute nel mondo
Tradotta in 30 Paesi**
«Tra i più intensi scrittori di thriller in circolazione.»
**Chicago Tribune**
«Grintoso, sinistro e cruento. Con una trama abilmente costruita.»
**Sunday Mirror**
«Le storie della Hoag sono perfette. Il lettore si trova sempre a fare il tifo per i suoi personaggi.»
**Kirkus**
«Tami Hoag è bravissima a controllare le trame e tenere alta la tensione in ogni pagina.»
**Huffington Post**
«Splendido… Tami Hoag non ha rivali. I colpi di scena mozzafiato si susseguono senza sosta in questo avvincente romanzo.»
**Publishers Weekly**
**Tami Hoag**
Vive in Florida ed è autrice di decine di bestseller. I suoi romanzi sono tradotti in più di trenta Paesi e hanno venduto 40 milioni di copie in tutto il mondo. Con la Newton Compton ha pubblicato *La ragazza N°9* , *Indizio N°1* e *Vittima senza nome*. **
### Sinossi
**Numero 1 del New York Times
Dall’autrice del bestseller *La ragazza N°9*
Un grande thriller
Un omicidio del passato. Un omicidio del presente. Una scia di sangue che li unisce…**
Per trascorrere più tempo con i suoi figli, la detective Nikki Liska ha scelto di dedicarsi ai cosiddetti “cold case”, i casi del passato rimasti irrisolti. Al momento si sta occupando dell’omicidio di un poliziotto avvenuto venticinque anni fa, ma le manca l’adrenalina della sua vecchia vita e soprattutto le manca il suo partner, Sam Kovac. Sam, dal canto suo, è alle prese con un crimine scioccante. Una coppia di mezza età è stata fatta a pezzi all’interno della propria abitazione. L’arma con cui è stato commesso l’efferato crimine è una spada da samurai. I due coniugi trucidati sembra fossero delle persone assolutamente normali. Ma chi erano in realtà? E perché sono stati presi di mira? Le tracce di entrambi i casi sembrano condurre a una donna… Nikki Liska e Sam Kovac riusciranno a rintracciarla prima che sia troppo tardi? Una storia terrificante ad altissima tensione, con stratagemmi narrativi che disorientano il lettore in cerca della soluzione. La Hoag tesse una rete di emozionanti colpi di scena che tengono il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.
**Un’autrice numero 1 del New York Times
40 milioni di copie vendute nel mondo
Tradotta in 30 Paesi**
«Tra i più intensi scrittori di thriller in circolazione.»
**Chicago Tribune**
«Grintoso, sinistro e cruento. Con una trama abilmente costruita.»
**Sunday Mirror**
«Le storie della Hoag sono perfette. Il lettore si trova sempre a fare il tifo per i suoi personaggi.»
**Kirkus**
«Tami Hoag è bravissima a controllare le trame e tenere alta la tensione in ogni pagina.»
**Huffington Post**
«Splendido… Tami Hoag non ha rivali. I colpi di scena mozzafiato si susseguono senza sosta in questo avvincente romanzo.»
**Publishers Weekly**
**Tami Hoag**
Vive in Florida ed è autrice di decine di bestseller. I suoi romanzi sono tradotti in più di trenta Paesi e hanno venduto 40 milioni di copie in tutto il mondo. Con la Newton Compton ha pubblicato *La ragazza N°9* , *Indizio N°1* e *Vittima senza nome*.

**Numero 1 del New York Times
Dall’autrice del bestseller *La ragazza N°9*
Un grande thriller
Un omicidio del passato. Un omicidio del presente. Una scia di sangue che li unisce…**
Per trascorrere più tempo con i suoi figli, la detective Nikki Liska ha scelto di dedicarsi ai cosiddetti “cold case”, i casi del passato rimasti irrisolti. Al momento si sta occupando dell’omicidio di un poliziotto avvenuto venticinque anni fa, ma le manca l’adrenalina della sua vecchia vita e soprattutto le manca il suo partner, Sam Kovac. Sam, dal canto suo, è alle prese con un crimine scioccante. Una coppia di mezza età è stata fatta a pezzi all’interno della propria abitazione. L’arma con cui è stato commesso l’efferato crimine è una spada da samurai. I due coniugi trucidati sembra fossero delle persone assolutamente normali. Ma chi erano in realtà? E perché sono stati presi di mira? Le tracce di entrambi i casi sembrano condurre a una donna… Nikki Liska e Sam Kovac riusciranno a rintracciarla prima che sia troppo tardi? Una storia terrificante ad altissima tensione, con stratagemmi narrativi che disorientano il lettore in cerca della soluzione. La Hoag tesse una rete di emozionanti colpi di scena che tengono il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.
**Un’autrice numero 1 del New York Times
40 milioni di copie vendute nel mondo
Tradotta in 30 Paesi**
«Tra i più intensi scrittori di thriller in circolazione.»
**Chicago Tribune**
«Grintoso, sinistro e cruento. Con una trama abilmente costruita.»
**Sunday Mirror**
«Le storie della Hoag sono perfette. Il lettore si trova sempre a fare il tifo per i suoi personaggi.»
**Kirkus**
«Tami Hoag è bravissima a controllare le trame e tenere alta la tensione in ogni pagina.»
**Huffington Post**
«Splendido… Tami Hoag non ha rivali. I colpi di scena mozzafiato si susseguono senza sosta in questo avvincente romanzo.»
**Publishers Weekly**
**Tami Hoag**
Vive in Florida ed è autrice di decine di bestseller. I suoi romanzi sono tradotti in più di trenta Paesi e hanno venduto 40 milioni di copie in tutto il mondo. Con la Newton Compton ha pubblicato *La ragazza N°9* , *Indizio N°1* e *Vittima senza nome*. **
### Sinossi
**Numero 1 del New York Times
Dall’autrice del bestseller *La ragazza N°9*
Un grande thriller
Un omicidio del passato. Un omicidio del presente. Una scia di sangue che li unisce…**
Per trascorrere più tempo con i suoi figli, la detective Nikki Liska ha scelto di dedicarsi ai cosiddetti “cold case”, i casi del passato rimasti irrisolti. Al momento si sta occupando dell’omicidio di un poliziotto avvenuto venticinque anni fa, ma le manca l’adrenalina della sua vecchia vita e soprattutto le manca il suo partner, Sam Kovac. Sam, dal canto suo, è alle prese con un crimine scioccante. Una coppia di mezza età è stata fatta a pezzi all’interno della propria abitazione. L’arma con cui è stato commesso l’efferato crimine è una spada da samurai. I due coniugi trucidati sembra fossero delle persone assolutamente normali. Ma chi erano in realtà? E perché sono stati presi di mira? Le tracce di entrambi i casi sembrano condurre a una donna… Nikki Liska e Sam Kovac riusciranno a rintracciarla prima che sia troppo tardi? Una storia terrificante ad altissima tensione, con stratagemmi narrativi che disorientano il lettore in cerca della soluzione. La Hoag tesse una rete di emozionanti colpi di scena che tengono il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.
**Un’autrice numero 1 del New York Times
40 milioni di copie vendute nel mondo
Tradotta in 30 Paesi**
«Tra i più intensi scrittori di thriller in circolazione.»
**Chicago Tribune**
«Grintoso, sinistro e cruento. Con una trama abilmente costruita.»
**Sunday Mirror**
«Le storie della Hoag sono perfette. Il lettore si trova sempre a fare il tifo per i suoi personaggi.»
**Kirkus**
«Tami Hoag è bravissima a controllare le trame e tenere alta la tensione in ogni pagina.»
**Huffington Post**
«Splendido… Tami Hoag non ha rivali. I colpi di scena mozzafiato si susseguono senza sosta in questo avvincente romanzo.»
**Publishers Weekly**
**Tami Hoag**
Vive in Florida ed è autrice di decine di bestseller. I suoi romanzi sono tradotti in più di trenta Paesi e hanno venduto 40 milioni di copie in tutto il mondo. Con la Newton Compton ha pubblicato *La ragazza N°9* , *Indizio N°1* e *Vittima senza nome*.

Only registered users can download this free product.

Vita 3.0: Essere umani nell’era dell’intelligenza artificiale

In che modo l’intelligenza artificiale influirà su criminalità, giustizia, occupazione, società e sul senso stesso di essere umani? Come possiamo far crescere la nostra prosperità grazie all’automazione senza che le persone perdano reddito o uno scopo? Quali consigli dobbiamo dare ai bambini di oggi per la loro futura carriera lavorativa? Dobbiamo temere una corsa agli armamenti con armi letali autonome? Le macchine alla fine ci supereranno sostituendo gli umani nel mercato del lavoro? L’intelligenza artificiale aiuterà la vita a fiorire come mai prima d’ora o ci darà un potere più grande di quello che siamo in grado di gestire? Questo libro offre gli strumenti per partecipare alla riflessione sul tipo di futuro che vogliamo e che noi, come specie, potremmo creare. Non teme di affrontare l’intero spettro dei punti di vista o i temi più controversi: dalla superintelligenza al significato dell’esistenza, alla coscienza e ai limiti ultimi che la fisica impone alla vita nel cosmo.

In che modo l’intelligenza artificiale influirà su criminalità, giustizia, occupazione, società e sul senso stesso di essere umani? Come possiamo far crescere la nostra prosperità grazie all’automazione senza che le persone perdano reddito o uno scopo? Quali consigli dobbiamo dare ai bambini di oggi per la loro futura carriera lavorativa? Dobbiamo temere una corsa agli armamenti con armi letali autonome? Le macchine alla fine ci supereranno sostituendo gli umani nel mercato del lavoro? L’intelligenza artificiale aiuterà la vita a fiorire come mai prima d’ora o ci darà un potere più grande di quello che siamo in grado di gestire? Questo libro offre gli strumenti per partecipare alla riflessione sul tipo di futuro che vogliamo e che noi, come specie, potremmo creare. Non teme di affrontare l’intero spettro dei punti di vista o i temi più controversi: dalla superintelligenza al significato dell’esistenza, alla coscienza e ai limiti ultimi che la fisica impone alla vita nel cosmo.

Only registered users can download this free product.

Vipera: Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi

Una nuova primavera si affaccia, e tenta uomini e donne con i suoi profumi, ma anche il male è nell’aria. Manca una settimana a Pasqua nella Napoli del 1932. Al *Paradiso* , esclusiva casa di tolleranza nella centralissima via Chiaia, Vipera, la prostituta più famosa, è ritrovata morta, soffocata con un cuscino. L’ultimo cliente sostiene di averla lasciata ancora viva, il successivo di averla trovata già morta. Chi l’ha uccisa, e perché? Ricciardi deve districarsi in un groviglio di sentimenti e motivazioni. Avidità, frustrazione, invidia, bigottismo. Amore. La scoperta di passioni insospettabili si accompagna alla rivelazione di una città molto diversa da come appare. Sotto i nostri occhi prendono forma, vivissimi e veri, illuminati da dettagli sorprendenti, sorretti da una genuina vocazione narrativa, i mercati, i vicoli, le strade, i mestieri, la rete rigogliosa dei commerci vecchi e nuovi, accanto alla vigliaccheria e al coraggio, alle violenze arroganti di chi pensa già di essere impunito per sempre perché indossa una camicia nera. Tanto che uno dei compagni di Ricciardi, il dottor Modo, vecchio estimatore di Vipera, finisce per cacciarsi in un guaio molto serio… E il romanzo, come non mai, sembra costruirsi da solo, incantevole e potente, sotto le mani abili di chi sa dosare e mescolare gli ingredienti più diversi, come accade nelle vere ricette del periodo pasquale di cui è insaporita la storia.

Una nuova primavera si affaccia, e tenta uomini e donne con i suoi profumi, ma anche il male è nell’aria. Manca una settimana a Pasqua nella Napoli del 1932. Al *Paradiso* , esclusiva casa di tolleranza nella centralissima via Chiaia, Vipera, la prostituta più famosa, è ritrovata morta, soffocata con un cuscino. L’ultimo cliente sostiene di averla lasciata ancora viva, il successivo di averla trovata già morta. Chi l’ha uccisa, e perché? Ricciardi deve districarsi in un groviglio di sentimenti e motivazioni. Avidità, frustrazione, invidia, bigottismo. Amore. La scoperta di passioni insospettabili si accompagna alla rivelazione di una città molto diversa da come appare. Sotto i nostri occhi prendono forma, vivissimi e veri, illuminati da dettagli sorprendenti, sorretti da una genuina vocazione narrativa, i mercati, i vicoli, le strade, i mestieri, la rete rigogliosa dei commerci vecchi e nuovi, accanto alla vigliaccheria e al coraggio, alle violenze arroganti di chi pensa già di essere impunito per sempre perché indossa una camicia nera. Tanto che uno dei compagni di Ricciardi, il dottor Modo, vecchio estimatore di Vipera, finisce per cacciarsi in un guaio molto serio… E il romanzo, come non mai, sembra costruirsi da solo, incantevole e potente, sotto le mani abili di chi sa dosare e mescolare gli ingredienti più diversi, come accade nelle vere ricette del periodo pasquale di cui è insaporita la storia.

Only registered users can download this free product.

Via Del Riscatto

Ma cos’ha di eccezionale Imma Tataranni, croce e delizia della Procura di Matera? Semplice! È una donna normale. Questa volta, a far ticchettare il suo tacco dodici sono una *femme fatale* dal profumo conturbante, due fratelli coltelli e una simpatica vecchia canaglia. Tra le mura di palazzo Sinagra giace il cadavere di un agente immobiliare, Antonello Ribba. Chi l’ha ucciso? Difficile essere sicuri di qualcosa, in un luogo popolato di antichi fantasmi come i Sassi di Matera. Tutto sembra inafferrabile, da quelle parti perfino la speculazione edilizia assume contorni quasi kafkiani. Quel che è certo è che ci sono in ballo sentimenti estremi, nei quali la nostra Piemme si identifica pericolosamente. Ma se il suo tribunale interno la dichiara colpevole, e lei si sente per un attimo un’Anna Karenina in salsa materana… non ha nessuna intenzione di gettarsi sotto un treno!
In un palazzo disabitato dalle parti di via del Riscatto, nell’inquietante stanza rossa decorata con i vizi capitali, viene trovato il cadavere di un agente immobiliare. L’indagine questa volta si snoda proprio nel cuore dei Sassi, fra antichi monasteri, madonne bizantine, grotte e mura seicentesche. Al quarto appuntamento, Imma Tataranni è piú insofferente e peggio vestita che mai. Con lei ritroviamo la colorata tribú che sempre l’accompagna. La suocera, che giocherà un ruolo nell’indagine, sperando di conquistare terreno nella Matera bene. La cognata, che sente i fantasmi. E il marito Pietro, che ha tanta pazienza, ma prima o poi la potrebbe perdere. Come in una partita a poker, la Piemme materana in tacco dodici dovrà capire, fra i tanti sospettati, chi è che bluffa. Ma anche tenere a bada il bel maresciallo Calogiuri, che sentendosi trattato come un toy boy le fa imbarazzanti scenate di gelosia. Per non parlare di sua figlia Valentina, che abbraccia ideologie estreme, e potrebbe mettere nei guai anche lei. In una Matera sospesa fra riscatto e speculazione edilizia, c’è chi si abbandona all’autocelebrazione, e chi sviluppa per la stessa un’antipatia tale da poter indurre all’omicidio…

Ma cos’ha di eccezionale Imma Tataranni, croce e delizia della Procura di Matera? Semplice! È una donna normale. Questa volta, a far ticchettare il suo tacco dodici sono una *femme fatale* dal profumo conturbante, due fratelli coltelli e una simpatica vecchia canaglia. Tra le mura di palazzo Sinagra giace il cadavere di un agente immobiliare, Antonello Ribba. Chi l’ha ucciso? Difficile essere sicuri di qualcosa, in un luogo popolato di antichi fantasmi come i Sassi di Matera. Tutto sembra inafferrabile, da quelle parti perfino la speculazione edilizia assume contorni quasi kafkiani. Quel che è certo è che ci sono in ballo sentimenti estremi, nei quali la nostra Piemme si identifica pericolosamente. Ma se il suo tribunale interno la dichiara colpevole, e lei si sente per un attimo un’Anna Karenina in salsa materana… non ha nessuna intenzione di gettarsi sotto un treno!
In un palazzo disabitato dalle parti di via del Riscatto, nell’inquietante stanza rossa decorata con i vizi capitali, viene trovato il cadavere di un agente immobiliare. L’indagine questa volta si snoda proprio nel cuore dei Sassi, fra antichi monasteri, madonne bizantine, grotte e mura seicentesche. Al quarto appuntamento, Imma Tataranni è piú insofferente e peggio vestita che mai. Con lei ritroviamo la colorata tribú che sempre l’accompagna. La suocera, che giocherà un ruolo nell’indagine, sperando di conquistare terreno nella Matera bene. La cognata, che sente i fantasmi. E il marito Pietro, che ha tanta pazienza, ma prima o poi la potrebbe perdere. Come in una partita a poker, la Piemme materana in tacco dodici dovrà capire, fra i tanti sospettati, chi è che bluffa. Ma anche tenere a bada il bel maresciallo Calogiuri, che sentendosi trattato come un toy boy le fa imbarazzanti scenate di gelosia. Per non parlare di sua figlia Valentina, che abbraccia ideologie estreme, e potrebbe mettere nei guai anche lei. In una Matera sospesa fra riscatto e speculazione edilizia, c’è chi si abbandona all’autocelebrazione, e chi sviluppa per la stessa un’antipatia tale da poter indurre all’omicidio…

Only registered users can download this free product.

Vertice d’immortali

Colui che veniva chiamato «Ii cervello finanziario del secolo» sta per essere aggiudicato: la sua persona che, per mezzo di un semplice processo chimico-fisico, sopravvive dopo la morte nella Banca delle Anime, sta per essere assegnata a un altro. Chi riuscirà a farsela trapiantare, entrerà in possesso di un immenso supplemento di forza e dì genialità negli affari: potrà essere l’uomo più potente dei mondo. Al tempo stesso, il defunto tornerà a vivere, per interposta persona (o magari «in proprio», se riuscirà a espellere dal nuovo corpo la persona del legittimo occupante). La lotta per l’aggiudicazione è senza esclusione di colpi. L’arrivista, l’uomo che si è fatto da sé e che dal nulla ha costruito un impero finanziario; l’erede del defunto, massimo esponente di una classe privilegiata; la giovanissima e inquietante figlia di quest’ultimo; tutti ricorrono, apertamente o nascostamente, a ogni mezzo lecito o illecito. E intorno a loro si muove una cerchia che, grazie al proprio denaro, si assicura la possibilità di un incremento d’intensità della propria vita, prima, e poi di una rinascita all’infinito. È un quadro sconvolgente e rivelatore dell’individuo e della società messi di fronte alla possibilità di una sopravvivenza che equivale a una immortalità creata dall’uomo

Colui che veniva chiamato «Ii cervello finanziario del secolo» sta per essere aggiudicato: la sua persona che, per mezzo di un semplice processo chimico-fisico, sopravvive dopo la morte nella Banca delle Anime, sta per essere assegnata a un altro. Chi riuscirà a farsela trapiantare, entrerà in possesso di un immenso supplemento di forza e dì genialità negli affari: potrà essere l’uomo più potente dei mondo. Al tempo stesso, il defunto tornerà a vivere, per interposta persona (o magari «in proprio», se riuscirà a espellere dal nuovo corpo la persona del legittimo occupante). La lotta per l’aggiudicazione è senza esclusione di colpi. L’arrivista, l’uomo che si è fatto da sé e che dal nulla ha costruito un impero finanziario; l’erede del defunto, massimo esponente di una classe privilegiata; la giovanissima e inquietante figlia di quest’ultimo; tutti ricorrono, apertamente o nascostamente, a ogni mezzo lecito o illecito. E intorno a loro si muove una cerchia che, grazie al proprio denaro, si assicura la possibilità di un incremento d’intensità della propria vita, prima, e poi di una rinascita all’infinito. È un quadro sconvolgente e rivelatore dell’individuo e della società messi di fronte alla possibilità di una sopravvivenza che equivale a una immortalità creata dall’uomo

Only registered users can download this free product.

Ventuno Verità Sull’amore

**Storia di un libraio in cerca di un lieto fine. E della lista che può salvargli la vita.**
Daniel Mayrock ha una passione compulsiva per le liste. Ecco quella delle sue verità: 1. Ama sua moglie Jill… da morire.
2\. Ha lasciato il lavoro per aprire una libreria e si è un po’ pentito.
3\. La libreria naviga in cattive acque. Il fallimento è alle porte.
4\. Dan non ha detto a Jill dei suoi problemi finanziari per non sfigurare rispetto al suo defunto marito.
5\. Jill è incinta.
Dan deve rischiare il tutto per tutto per amore, per la sua piccola famiglia in espansione e per salvare la sua libreria.
Quindi, stila un elenco di obiettivi:
1\. Fare qualcosa di speciale (e assurdo) per uscire dai guai.
2\. Smetterla di sentirsi mediocre.
3\. Smetterla di sentirsi un fallito.
4\. Non vivere più nell’ombra del primo marito di Jill.
5\. Dare un futuro grandioso al bambino in arrivo.
Riuscirà Dan a spuntare tutta la lista?
**Una commedia romantica, tenera e divertente** che, con uno stile unico e originale, racconta le (dis)avventure di un uomo in procinto di diventare padre e disposto a fare qualunque cosa per chi ama. **
### Sinossi
**Storia di un libraio in cerca di un lieto fine. E della lista che può salvargli la vita.**
Daniel Mayrock ha una passione compulsiva per le liste. Ecco quella delle sue verità: 1. Ama sua moglie Jill… da morire.
2\. Ha lasciato il lavoro per aprire una libreria e si è un po’ pentito.
3\. La libreria naviga in cattive acque. Il fallimento è alle porte.
4\. Dan non ha detto a Jill dei suoi problemi finanziari per non sfigurare rispetto al suo defunto marito.
5\. Jill è incinta.
Dan deve rischiare il tutto per tutto per amore, per la sua piccola famiglia in espansione e per salvare la sua libreria.
Quindi, stila un elenco di obiettivi:
1\. Fare qualcosa di speciale (e assurdo) per uscire dai guai.
2\. Smetterla di sentirsi mediocre.
3\. Smetterla di sentirsi un fallito.
4\. Non vivere più nell’ombra del primo marito di Jill.
5\. Dare un futuro grandioso al bambino in arrivo.
Riuscirà Dan a spuntare tutta la lista?
**Una commedia romantica, tenera e divertente** che, con uno stile unico e originale, racconta le (dis)avventure di un uomo in procinto di diventare padre e disposto a fare qualunque cosa per chi ama.

**Storia di un libraio in cerca di un lieto fine. E della lista che può salvargli la vita.**
Daniel Mayrock ha una passione compulsiva per le liste. Ecco quella delle sue verità: 1. Ama sua moglie Jill… da morire.
2\. Ha lasciato il lavoro per aprire una libreria e si è un po’ pentito.
3\. La libreria naviga in cattive acque. Il fallimento è alle porte.
4\. Dan non ha detto a Jill dei suoi problemi finanziari per non sfigurare rispetto al suo defunto marito.
5\. Jill è incinta.
Dan deve rischiare il tutto per tutto per amore, per la sua piccola famiglia in espansione e per salvare la sua libreria.
Quindi, stila un elenco di obiettivi:
1\. Fare qualcosa di speciale (e assurdo) per uscire dai guai.
2\. Smetterla di sentirsi mediocre.
3\. Smetterla di sentirsi un fallito.
4\. Non vivere più nell’ombra del primo marito di Jill.
5\. Dare un futuro grandioso al bambino in arrivo.
Riuscirà Dan a spuntare tutta la lista?
**Una commedia romantica, tenera e divertente** che, con uno stile unico e originale, racconta le (dis)avventure di un uomo in procinto di diventare padre e disposto a fare qualunque cosa per chi ama. **
### Sinossi
**Storia di un libraio in cerca di un lieto fine. E della lista che può salvargli la vita.**
Daniel Mayrock ha una passione compulsiva per le liste. Ecco quella delle sue verità: 1. Ama sua moglie Jill… da morire.
2\. Ha lasciato il lavoro per aprire una libreria e si è un po’ pentito.
3\. La libreria naviga in cattive acque. Il fallimento è alle porte.
4\. Dan non ha detto a Jill dei suoi problemi finanziari per non sfigurare rispetto al suo defunto marito.
5\. Jill è incinta.
Dan deve rischiare il tutto per tutto per amore, per la sua piccola famiglia in espansione e per salvare la sua libreria.
Quindi, stila un elenco di obiettivi:
1\. Fare qualcosa di speciale (e assurdo) per uscire dai guai.
2\. Smetterla di sentirsi mediocre.
3\. Smetterla di sentirsi un fallito.
4\. Non vivere più nell’ombra del primo marito di Jill.
5\. Dare un futuro grandioso al bambino in arrivo.
Riuscirà Dan a spuntare tutta la lista?
**Una commedia romantica, tenera e divertente** che, con uno stile unico e originale, racconta le (dis)avventure di un uomo in procinto di diventare padre e disposto a fare qualunque cosa per chi ama.

Only registered users can download this free product.

Vendetta Araba

Prudence Smith, insegnante in un collegio per signorine d’alta classe, si sente uno spirito libero, una donna indipendente alla quale piacerebbe immensamente esplorare il mondo con uno zaino in spalla. E non può fare a meno di trasmettere alle sue allieve la capacità di pensare con la propria testa e l’importanza di essere autonome e di vivere secondo i desideri del proprio cuore. Mai avrebbe immaginato, però, che una di quelle signorine fosse la sorella dello sceicco Karim Al-Ahmad, l’uomo più tradizionalista e intransigente che abbia mai incontrato. E quando la ragazza scompare, ovviamente Prudence viene considerata l’unica responsabile. Se desidera provare la propria innocenza, deve seguire Karim nel suo regno e subire l’ira della passionale vendetta dell’uomo.

Prudence Smith, insegnante in un collegio per signorine d’alta classe, si sente uno spirito libero, una donna indipendente alla quale piacerebbe immensamente esplorare il mondo con uno zaino in spalla. E non può fare a meno di trasmettere alle sue allieve la capacità di pensare con la propria testa e l’importanza di essere autonome e di vivere secondo i desideri del proprio cuore. Mai avrebbe immaginato, però, che una di quelle signorine fosse la sorella dello sceicco Karim Al-Ahmad, l’uomo più tradizionalista e intransigente che abbia mai incontrato. E quando la ragazza scompare, ovviamente Prudence viene considerata l’unica responsabile. Se desidera provare la propria innocenza, deve seguire Karim nel suo regno e subire l’ira della passionale vendetta dell’uomo.

Only registered users can download this free product.