51857–51872 di 62912 risultati

Cuori allo sbando

Inghilterra, 1813 – Se in un primo momento il frettoloso matrimonio tra l’affascinante Richard Mon-crief, duca di Radcliff, e la stupenda Bonny Barbara Allan, figlia di una nobildonna e di un parroco di campagna, sembra destinato a conoscere la felicità, al loro ritorno a Londra dal Kent le cose cominciano ad andar male.
A Londra c’è infatti la bella lady Heffington,ex amante di Richard, la quale fa di tutto per dare l’impressione che lui la frequenti ancora.E poi c’è il conte di Dunsford, che nel desiderio che Bonny faccia da tramite fra lui e la cugina Emily ricerca spesso la sua compagnia. Collera, sospetti, orgoglio ferito sprofondano i due sposi, che pur si amano perdutamente, nella più cupa disperazione. Tutto è perduto, la loro unione sembra finita. Se non che…
**
### Sinossi
Inghilterra, 1813 – Se in un primo momento il frettoloso matrimonio tra l’affascinante Richard Mon-crief, duca di Radcliff, e la stupenda Bonny Barbara Allan, figlia di una nobildonna e di un parroco di campagna, sembra destinato a conoscere la felicità, al loro ritorno a Londra dal Kent le cose cominciano ad andar male.
A Londra c’è infatti la bella lady Heffington,ex amante di Richard, la quale fa di tutto per dare l’impressione che lui la frequenti ancora.E poi c’è il conte di Dunsford, che nel desiderio che Bonny faccia da tramite fra lui e la cugina Emily ricerca spesso la sua compagnia. Collera, sospetti, orgoglio ferito sprofondano i due sposi, che pur si amano perdutamente, nella più cupa disperazione. Tutto è perduto, la loro unione sembra finita. Se non che…

Cuori al galoppo (Youfeel)

Può l’amore basarsi sull’inganno? Dopo anni di lontananza, Amabel torna nel paese della sua infanzia. Lì ritrova quella che un tempo era l’amica del cuore, Elena, che le propone di aiutarla in un’intrigante vendetta nei confronti del suo ex. Amabel non è mai riuscita a dire di no a Elena, nonostante non sia sempre stata ricambiata allo stesso modo. Così cede anche questa volta, ma tutto si complica quando scopre che l’oggetto della vendetta è un affascinante quanto enigmatico rubacuori. Una corsa al galoppo contro il vento che soffia tra i capelli, una cena sotto l’occhio indiscreto della luna e una scommessa che finisce con una gara di pesca disastrosa avvicineranno Amabel e Giulio molto più del dovuto. Ma come si fa a fidarsi di un bugiardo matricolato e come si può deludere un’amica? Eppure le storie d’amore possono nascere nei modi più svariati: se si intravede una scintilla, non è un peccato sprecarla? Dall’autrice di “Ancora prima di incontrarti”, un nuovo romanzo dolce e coinvolgente in cui niente è come appare, e la vendetta può essere più dolce che mai. Mood: Romantico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.  
(source: Bol.com)

Cuore, Sopporta

Perché Adele decide di ritirarsi in una villa isolata sul mare? Da cosa fugge? Cosa l’ha ferita? Aveva tutto ciò che si può desiderare: un lavoro, un’amica speciale, una sorella adorata anche se tanto diversa da lei, Nina, e soprattutto un grande amore, Thomas, il ragazzo “con un viso da apostolo”. Una fatalità sembra unire i personaggi, legati dal *Libro tibetano dei **morti* come da un lungo filo rosso che attraversa le loro vite. Sin dall’infanzia, Adele è governata da un costante senso di insicurezza, mentre Nina è sfrontata e incosciente; una è mossa da un insopprimibile bisogno di consenso, l’altra si è sempre presa ciò che la vita ha potuto offrirle, anche a costo di compromettere gli equilibri. Adele e Nina, unite da uno sconfinato amore reciproco. Ma il destino distribuisce privilegi e infligge punizioni senza alcun criterio. Una serie di scoperte che colpiscono al cuore i personaggi del romanzo condurrà a una verità sconvolgente.
Francesca d’Aloja s’interroga su quanto sia ingannevole la conoscenza delle persone, e mette in scena un formidabile affresco sui rapporti d’amore, di amicizia e di sangue. Nulla esiste al mondo di più simile e nulla di più distante di due sorelle; nessun segreto dovrebbe sussistere tra due vere amiche. È giusto perdonare o il perdono non è che una scorciatoia, un tappeto sotto cui nascondere la polvere? Adele sembra aver rinunciato a comprendere l’enigma della vita: fino a quando, nel silenzio della pineta dove si è rifugiata, farà irruzione una presenza misteriosa e tutto ciò che pareva inanimato tornerà a respirare, e a vivere.
*Cuore, sopporta* alterna magistralmente il tono brillante e deciso della commedia ad atmosfere inquiete, dove tutto appare sospeso e minaccioso. È il segreto di questo romanzo, e ci porta ad attraversare in ogni pagina la sottile linea che separa la felicità dal disinganno, la bellezza dal dolore.
**
### Sinossi
Perché Adele decide di ritirarsi in una villa isolata sul mare? Da cosa fugge? Cosa l’ha ferita? Aveva tutto ciò che si può desiderare: un lavoro, un’amica speciale, una sorella adorata anche se tanto diversa da lei, Nina, e soprattutto un grande amore, Thomas, il ragazzo “con un viso da apostolo”. Una fatalità sembra unire i personaggi, legati dal *Libro tibetano dei **morti* come da un lungo filo rosso che attraversa le loro vite. Sin dall’infanzia, Adele è governata da un costante senso di insicurezza, mentre Nina è sfrontata e incosciente; una è mossa da un insopprimibile bisogno di consenso, l’altra si è sempre presa ciò che la vita ha potuto offrirle, anche a costo di compromettere gli equilibri. Adele e Nina, unite da uno sconfinato amore reciproco. Ma il destino distribuisce privilegi e infligge punizioni senza alcun criterio. Una serie di scoperte che colpiscono al cuore i personaggi del romanzo condurrà a una verità sconvolgente.
Francesca d’Aloja s’interroga su quanto sia ingannevole la conoscenza delle persone, e mette in scena un formidabile affresco sui rapporti d’amore, di amicizia e di sangue. Nulla esiste al mondo di più simile e nulla di più distante di due sorelle; nessun segreto dovrebbe sussistere tra due vere amiche. È giusto perdonare o il perdono non è che una scorciatoia, un tappeto sotto cui nascondere la polvere? Adele sembra aver rinunciato a comprendere l’enigma della vita: fino a quando, nel silenzio della pineta dove si è rifugiata, farà irruzione una presenza misteriosa e tutto ciò che pareva inanimato tornerà a respirare, e a vivere.
*Cuore, sopporta* alterna magistralmente il tono brillante e deciso della commedia ad atmosfere inquiete, dove tutto appare sospeso e minaccioso. È il segreto di questo romanzo, e ci porta ad attraversare in ogni pagina la sottile linea che separa la felicità dal disinganno, la bellezza dal dolore.

Il cuore segreto dell’orologio. Quaderni di appunti (1973-85)

I lettori di Canetti sanno che, nella sua opera, dietro le parti visibili si erge un massiccio in larga misura invisibile: quello degli *appunti*, che Canetti scrive ormai da decenni. Di questi «appunti» conoscevamo sinora *La provincia dell’uomo*. E qui si aggiunge *Il cuore segreto dell’orologio* (1987), che comprende gli anni 1972-1985, il periodo in cui Canetti ha scritto i tre volumi della sua autobiografia. Ancora una volta troveremo qui aforismi, immagini balenanti, schegge di ipotesi, romanzi in due righe, riflessioni su scrittori amati e avversati (memorabili gli accenni a Aubrey, a Joubert, a Walser, a Zhuang-zi), osservazioni su un’immensa varietà di temi, infine frammenti di un dialogo serrato con se stesso che permette di intravedere, attraverso preziosi spiragli, le linee di un autoritratto sempre in formazione. Qui, più che mai, Canetti è incisivo, aspro, tagliente, spinto da una sorta di furia dell’essenziale. Il tempo, che induce molti ad arrotondare le punte, per Canetti agisce in senso opposto: ogni elemento subisce una accentuazione e agisce sul lettore come una scossa ravvivante. E, al tempo stesso, mai come in questi «appunti» Canetti sembra concedersi scioltezza di respiro e libertà di movimento in ogni direzione, come se in questa forma trovasse il contravveleno alla poderosa concentrazione che esigono da lui, volta per volta, le sue singole opere. Mai come negli «appunti» Canetti tiene fermo a se stesso e si permette di andare contro se stesso, seguendo un’oscillazione concisamente descritta proprio in queste pagine: «Chi obbedisce a se stesso soffoca non meno di chi obbedisce ad altri. Soltanto l’incoerente non soffoca, colui che si dà ordini ai quali si sottrae. Talvolta, in circostanze particolari, è giusto soffocare».

Un cuore ovale

Quel Principe di Azzurro aveva la maglia. Con un matrimonio fallito alle spalle e un presente precario fatto di mille lavori per sbarcare il lunario, Serena non ha una vita facile. Ma le ferite del passato non hanno cancellato il suo grande sogno: ristrutturare il vecchio casale di famiglia e aprire un’attività tutta sua in mezzo alla natura. Con tutti questi pensieri per la testa, non c’è tempo da perdere in flirt: così quando al pub in cui lavora incontra Francesco, giocatore della nazionale italiana di rugby, non fa caso alle sue attenzioni. Quello che non può immaginare è che nel giro di poche ore lo rivedrà. E non al pub, ma in una clinica veterinaria dove lei opera come assistente e dove Francesco porta una cagnolina ferita, raccolta sul ciglio della strada. Serena non è immune al fascino del bel rugbista e rivederlo in veste di salvatore di animali lo rende ancora più attraente ai suoi occhi. Ma con tutte le donne che girano intorno ai campioni, è convinta di non avere speranze. Invece Francesco da quella sera non ha in testa altra meta… Una romantica, tenera, emozionante partita a due da gustare anche dopo il Terzo Tempo.
Mood: Romantico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

Cuore ferito

Inghilterra, XIX secolo
Quattro anni dopo la perdita dell’amatissima moglie e della figlioletta, Richard, duca di Cleybourne, torna al castello dei suoi avi deciso a porre fine a una vita di angoscia e sofferenza., ma viene distolto dai suoi propositi suicidi dall’inaspettato arrivo di Jessica Maitland e della fanciulla a lei affidata, la quattordicenne Gabriela. E come se l’inopportuna presenza della bella e battagliera istitutrice e della sua pupilla non bastasse, ecco che una furiosa tormenta di neve porta a rifugiarsi al castello un bizzarro assortimento di ospiti quanto mai sgraditi. Quando poi un tentativo di furto e un efferato omicidio sconvolgono ulteriormente la quiete di Cleybourne Castle, Jessica e Richard uniscono le loro forze per catturare l’assassino, trovandosi loro malgrado coinvolti nel più appassionante di tutti i misteri… il segreto di un cuore ferito.

Il cuore di una cortigiana

I Romanzi Mondadori n.818
Justin, duca di Kylemore, bello, ricco e potente, è finalmente riuscito a conquistare le grazie della splendida cortigiana Verity. Ma solo per un anno e in cambio di una cospicua somma di denaro. Al termine di quel periodo, l’elusiva Verity, che fino a quel momento aveva incarnato ogni sua fantasia, lo abbandona. Ferito nell’orgoglio, Justin la segue fino in Scozia senza curarsi dell’ostilità che lo circonda.

Cuore Di Topo

Un topo minuscolo. Un cuore enorme.
Isaiah è un topo – un topo blu, in realtà – capace di parlare, ridere, leggere e provare grandi sentimenti. È straordinariamente in gamba, ma è terrorizzato da qualunque cosa. Un giorno, tentando di fuggire dall’orribile laboratorio in cui è cresciuto, si ritrova separato dai suoi novantasei amatissimi fratelli: per la prima volta nella sua vita è solo, sperduto e, tanto per cambiare, incredibilmente spaventato. Ma lì fuori, nel grande, sconosciuto mondo che gli si apre davanti, oltre a terribili nemici volanti, striscianti e miagolanti (i peggiori!) ci sono anche degli amici, tra cui una bambina insolita quanto lui e una bella topolina da conquistare… Saranno abbastanza per cominciare a lavorare al Grande Piano per ritrovare la sua famiglia? 
Una storia di amicizia e avventura in cui la differenza è forza, e dove l’amore e il coraggio non si misurano con la grandezza di un piccolo cuore.
**
### Sinossi
Un topo minuscolo. Un cuore enorme.
Isaiah è un topo – un topo blu, in realtà – capace di parlare, ridere, leggere e provare grandi sentimenti. È straordinariamente in gamba, ma è terrorizzato da qualunque cosa. Un giorno, tentando di fuggire dall’orribile laboratorio in cui è cresciuto, si ritrova separato dai suoi novantasei amatissimi fratelli: per la prima volta nella sua vita è solo, sperduto e, tanto per cambiare, incredibilmente spaventato. Ma lì fuori, nel grande, sconosciuto mondo che gli si apre davanti, oltre a terribili nemici volanti, striscianti e miagolanti (i peggiori!) ci sono anche degli amici, tra cui una bambina insolita quanto lui e una bella topolina da conquistare… Saranno abbastanza per cominciare a lavorare al Grande Piano per ritrovare la sua famiglia? 
Una storia di amicizia e avventura in cui la differenza è forza, e dove l’amore e il coraggio non si misurano con la grandezza di un piccolo cuore.

Cuore di tenebra e altri racconti d’avventura

Introduzione di Bruno TraversettiTraduzione di Flaminio Di BiagiEdizioni integraliI temi salienti dell’opera narrativa di Joseph Conrad vengono riproposti in questo volume attraverso una scelta di alcuni tra i più rappresentativi romanzi dello scrittore: in Karain: un ricordo e ne La laguna si svolge l’incontro di due culture sullo sfondo di un Oriente magico e misterioso, mentre Il ritorno, Domani, Amy Foster e Gli idioti sono ambientati in Occidente, e sembrano alludere al disagio esistenziale dell’uomo occidentale vittima di un progresso impietoso; Il compagno segreto è il più letterario dei romanzi conradiani e sviluppa in chiave di avventura marinaresca il tema affascinante e inquietante del doppio, così come Un avamposto del progresso e Cuore di tenebra (forse il capolavoro di Conrad) riflettono sensazioni e turbamenti vissuti dall’autore durante il suo soggiorno in Africa.’Marlow terminò di raccontare, e si sedette in disparte, indistinto e silenzioso, nella posa di un Buddha in meditazione. Per un poco nessuno si mosse. ‘Abbiamo perso l’inizio della marea’, disse a un tratto il direttore. Sollevai la testa. Il mare aperto era sbarrato da un nero banco di nubi, e la tranquilla via navigabile che conduceva agli estremi confini della terra scorreva cupa sotto un cielo coperto – sembrava portare verso il cuore di una tenebra immensa.’Joseph Conrad(Jozef Konrad Korzeniowsky) nacque nel 1857 a Berdiczew, nella Polonia meridionale. Nel 1874 cominciò a viaggiare per mare. Dieci anni più tardi, ottenuta la cittadinanza inglese, trasformò il suo vero nome in quello con il quale è universalmente conosciuto e si affermò come uno dei più grandi scrittori di lingua inglese, pur essendo il polacco la sua lingua madre. Morì nel 1924. Sue celebri opere sono Cuore di tenebra, Il reietto delle isole (1896), Lord Jim (1900), Nostromo (1904), La linea d’ombra (1917). Di Conrad la Newton Compton ha pubblicato anche Romanzi del mare.

(source: Bol.com)

Cuore di ghiaccio

Dopo aver servito con coraggio la Corona, il famigerato barone Warren Ashton reclama a gran voce una moglie degna della sua casata. Certo non si aspetta che la regina gli offra in sposa lady Mary, ultima erede dei Rothford, acerrimi nemici degli Ashton. Warren, tuttavia, è un guerriero con uno spiccato senso del dovere e non batte ciglio, neppure quando scopre che la giovane è rinchiusa in convento, accusata di essere posseduta dal demonio. Da parte sua, lady Mary non ha nessuna intenzione di sposarsi. La sua riluttanza dà inizio così allo scontro impari tra due cuori che, ben presto, saranno costretti a deporre le armi per abbandonarsi alla passione…

Cuore di cane (Libri da premio)

Un meraviglioso esempio della narrativa di Bulgakov, pubblicato nel 1925, che parte da una trama molto semplice ma grottesca e suggestiva: un’operazione chirurgica trasformerà un cane, morto per il freddo e la fame a Mosca, in un uomo. È interessante l’elemento descrittivo scelto dal grande maestro russo, che affida alle considerazioni del cane alcune sferzanti critiche alla società russa uscita dalla prima guerra mondiale, e la parabola simil-umana del randagio che si traforma in un essere umano che conserva tratti animaleschi della sua precedente condizioni ma si abbandona anche al turpiloquio o a curiose citazioni di Marx ed Engels. La storia, come sempre in Bulgakov, lievita su vari livelli: una satira contro la generazione dei nuovi ricchi (un fenomeno ciclico nella storia sovietica) fioriti dopo la rivoluzione, ma anche una critica nei confronti dei progressi tecnologici e della scienza quando tenta di sostituirsi alle forze naturali che regolano il ciclo di tutte le forme di vita presenti sul pianeta.
**
### Sinossi
Un meraviglioso esempio della narrativa di Bulgakov, pubblicato nel 1925, che parte da una trama molto semplice ma grottesca e suggestiva: un’operazione chirurgica trasformerà un cane, morto per il freddo e la fame a Mosca, in un uomo. È interessante l’elemento descrittivo scelto dal grande maestro russo, che affida alle considerazioni del cane alcune sferzanti critiche alla società russa uscita dalla prima guerra mondiale, e la parabola simil-umana del randagio che si traforma in un essere umano che conserva tratti animaleschi della sua precedente condizioni ma si abbandona anche al turpiloquio o a curiose citazioni di Marx ed Engels. La storia, come sempre in Bulgakov, lievita su vari livelli: una satira contro la generazione dei nuovi ricchi (un fenomeno ciclico nella storia sovietica) fioriti dopo la rivoluzione, ma anche una critica nei confronti dei progressi tecnologici e della scienza quando tenta di sostituirsi alle forze naturali che regolano il ciclo di tutte le forme di vita presenti sul pianeta.

Il Cuore del Milionario

### Volevo tutto da Rick, volevo provare tutto di lui prima che il mio cervello intervenisse.
Non poteva accadere qualsiasi cosa.
Il nostro bacio inaspettato nel club l’aveva reso ovvio. Poteva anche essere stato bello, ma ero scappata per un motivo… Perché sapevamo entrambi che era sbagliato.
Perché era stato così intenso?
“Tutto bene?” Rick sorrise mentre mi guardava. Il cuore mi saltò in gola e si strinse mentre guardavo il suo bellissimo viso. Era troppo bello da descrivere.
Ci fu un brillio nei suoi occhi, l’avevo visto soltanto una volta e sentii quasi subito tutti i miei sensi volare fuori dalla finestra. Un profondo desiderio pulsante bruciò nel mio corpo, ma sapevo di doverlo ignorare.
Dopotutto, non poteva accadere niente…
“Perché sei scappata via?” mormorò Rick al mio orecchio mentre si avvicinava a tal punto da poter quasi sentire il calore emanato dal suo corpo. “Non avresti dovuto, lo sai, no?”
* * *
Quando aveva ottenuto un lavoro da assistente personale per il CEO di una grande società, Britney Linum aveva pensato quella che sarebbe stata la pietra miliare per una carriera di successo. Aveva creduto che i suoi sogni sarebbero diventati realtà.
Presto però realizzò che il lavoro non sarebbe stato facile. Il suo capo, **il freddo ma incredibilmente attraente Rick Walker**, la comandava a bacchetta e le rendeva la vita un inferno.
Tuttavia, quando Rick si era aperto finalmente nei suoi confronti e lei aveva visto la vera faccia dietro la maschera, Britney aveva trovato sempre più difficile controllare i suoi sentimenti. *Chiaramente, si stava innamorando del suo capo* e al corpo sexy di Rick era difficile resistere.
**Si sarebbe permessa di rischiare la carriera per un uomo del quale non sapeva niente?**
**E se fosse stato tutto un trucco per farle abbassare la guardia?**
Rick le avrebbe mentito?
*Dopotutto, i playboy non cambiano così facilmente… Oppure sì?*
* * *
*Attenzione:*
Questo eBook contiene tematiche e linguaggio adatti a un pubblico di soli maggiorenni.
### +1 Libro Bonus GRATUITO compreso!
**
### Sinossi
### Volevo tutto da Rick, volevo provare tutto di lui prima che il mio cervello intervenisse.
Non poteva accadere qualsiasi cosa.
Il nostro bacio inaspettato nel club l’aveva reso ovvio. Poteva anche essere stato bello, ma ero scappata per un motivo… Perché sapevamo entrambi che era sbagliato.
Perché era stato così intenso?
“Tutto bene?” Rick sorrise mentre mi guardava. Il cuore mi saltò in gola e si strinse mentre guardavo il suo bellissimo viso. Era troppo bello da descrivere.
Ci fu un brillio nei suoi occhi, l’avevo visto soltanto una volta e sentii quasi subito tutti i miei sensi volare fuori dalla finestra. Un profondo desiderio pulsante bruciò nel mio corpo, ma sapevo di doverlo ignorare.
Dopotutto, non poteva accadere niente…
“Perché sei scappata via?” mormorò Rick al mio orecchio mentre si avvicinava a tal punto da poter quasi sentire il calore emanato dal suo corpo. “Non avresti dovuto, lo sai, no?”
* * *
Quando aveva ottenuto un lavoro da assistente personale per il CEO di una grande società, Britney Linum aveva pensato quella che sarebbe stata la pietra miliare per una carriera di successo. Aveva creduto che i suoi sogni sarebbero diventati realtà.
Presto però realizzò che il lavoro non sarebbe stato facile. Il suo capo, **il freddo ma incredibilmente attraente Rick Walker**, la comandava a bacchetta e le rendeva la vita un inferno.
Tuttavia, quando Rick si era aperto finalmente nei suoi confronti e lei aveva visto la vera faccia dietro la maschera, Britney aveva trovato sempre più difficile controllare i suoi sentimenti. *Chiaramente, si stava innamorando del suo capo* e al corpo sexy di Rick era difficile resistere.
**Si sarebbe permessa di rischiare la carriera per un uomo del quale non sapeva niente?**
**E se fosse stato tutto un trucco per farle abbassare la guardia?**
Rick le avrebbe mentito?
*Dopotutto, i playboy non cambiano così facilmente… Oppure sì?*
* * *
*Attenzione:*
Questo eBook contiene tematiche e linguaggio adatti a un pubblico di soli maggiorenni.
### +1 Libro Bonus GRATUITO compreso!

Cuore cavo

Cuore cavo by Viola Di Grado
Ecco il secondo romanzo di Viola Di Grado, giovanissima autrice dello spettacolare Settanta acrilico trenta lana, libro-rivelazione del 2011 premiato con il Campiello Opera prima e grande successo in libreria con oltre ventimila copie vendute. In Cuore cavo Viola Di Grado racconta la storia di un suicidio, di ciò che lo precede e di quello che segue: la famiglia, l’amore, la solitudine, la voglia di vivere intensamente e, dopo la morte, la nostalgia, la frequentazione fantasmatica delle persone amate. Un romanzo dalla natura crudele che racconta la decomposizione dei corpi e la vita dell’anima dopo la morte, il rimpianto per il mondo e l’aldilà senza sensi, la solitudine dei morti e quella dei vivi. Cuore cavo è un romanzo devastante, coraggioso, sorretto da una scrittura stupenda per originalità e poesia. Dietro questa scrittura straordinaria, s’intuiscono la fatica e la sofferenza con cui l’autrice scava nelle sue vene per raccontarci la vita, e al termine della lettura non si può che esserle grati.

Cuore bretone

Inghilterra, 1067. Sir Brice Fitzwilliam ottiene dal nuovo sovrano normanno ciò che ha sempre desiderato: un titolo nobiliare e un feudo nell’Inghilterra appena conquistata. L’unica condizione per prendere possesso di quei beni è sposare la figlia dell’ultimo Signore di Thaxted, e quando la bella Gillian fugge, Brice ordina ai suoi di catturarla e nel giro di poche ore la sposa. Unita in matrimonio a quell’uomo rude che non conosce nemmeno, la giovane coglie ben presto un’inattesa dolcezza nel possente guerriero dai modi bruschi e dall’atteggiamento protettivo che è diventato suo marito. E decide che forse vale la pena di provare a fidarsi di lui.
**
### Sinossi
Inghilterra, 1067. Sir Brice Fitzwilliam ottiene dal nuovo sovrano normanno ciò che ha sempre desiderato: un titolo nobiliare e un feudo nell’Inghilterra appena conquistata. L’unica condizione per prendere possesso di quei beni è sposare la figlia dell’ultimo Signore di Thaxted, e quando la bella Gillian fugge, Brice ordina ai suoi di catturarla e nel giro di poche ore la sposa. Unita in matrimonio a quell’uomo rude che non conosce nemmeno, la giovane coglie ben presto un’inattesa dolcezza nel possente guerriero dai modi bruschi e dall’atteggiamento protettivo che è diventato suo marito. E decide che forse vale la pena di provare a fidarsi di lui.

Cuore

Il romanzo Cuore (1886) descrive le vicende di un bambino di III elementare lungo lo svolgersi dell’anno scolastico; alla trama principale si mescolano “racconti” sentimentali e patriottici (Dagli Appennini alle Ande; La piccola vedetta lombarda; Il piccolo scrivano fiorentino; ecc.). Il libro godette di moltissima fortuna e fu tradotto in numerose lingue. Nota: gli e-book editi da E-text in collaborazione con Liber Liber sono tutti privi di DRM; si possono quindi leggere su qualsiasi lettore di e-book, si possono copiare su più dispositivi e, volendo, si possono anche modificare. Questo e-book aiuta il sito di Liber Liber, una mediateca che rende disponibili gratuitamente migliaia di capolavori della letteratura e della musica.

Culla

Un missile top secret che svanisce in volo. Un tridente d’oro che cambia sorprendentemente forma. Una caverna subacquea custodita da balene… Qualcosa si nasconde nel fondo marino al largo di Key West, un mistero in parte umano ma nello stesso tempo terribilmente alieno. Il suo potere è immenso e terrificante e potrebbe distruggere ogni forma di vita sulla Terra.
Ma qualcuno ha deciso di scoprire il terribile segreto. E da quel momento non esiste più alcuna certezza, nessun luogo sicuro in cui nascondersi, nessuna alleanza su cui poter contare. Intorno a una giornalista bella e ambiziosa, si sposta a correre qualsiasi rischio pur di arrivare alla verità, si stringe la rete di una cospirazione implacabile: spie militari, killer spietati, ma sopratutto una forza estranea e sconosciuta, le cui mosse nessuna mente umana potrebbe comprendere e prevedere…