50849–50864 di 72034 risultati

DIABOLIK (32): Il genio della rapina

Un famoso tagliatore di pietre preziose, Mario Renard, è impegnato a sfaccettare i dieci diamanti azzurri, pietre uniche, di rara bellezza e di valore incalcolabile. Con lui, nel laboratorio, lavorano i due figli e un anziano, bravissimo collaboratore, Benson. Fuori dal laboratorio, molti hanno messo gli occhi sul prezioso bottino: Diabolik e la sua complice Eva Kant, naturalmente, e due rapinatori, Tom e Pablo, disposti veramente a tutto pur di arricchirsi. La lotta per impadronirsi del piccolo, grande tesoro, sarà quindi durissima e nessun colpo sarà escluso. Nemmeno il più spietato.

DIABOLIK (3): L’arresto di Diabolik

Diabolik incontra Eva. Per i due è amore a prima vista, ma Diabolik viene arrestato dall’ispettore Ginko, processato e condannato a salire sulla ghigliottina. Ormai mancano poche ore all’esecuzione¿ ma Eva non si persa d’animo. Lo strappa letteralmente alla morte, e per lei e Diabolik è l’inizio di un meraviglioso amore, che dura tuttora.

DIABOLIK (27): Vendetta mortale

Notte, una inconfondibile sagoma nera penetra in una gioielleria, lancia un pugnale ad un uomo che crolla a terra urlando, poi si avvicina a una cassaforte, la apre, per rubare un meraviglioso collier di brillanti… Ma per una volta non è Diabolik in azione… Si gira un film e il protagonista veste la tuta nera del famoso criminale. Ma la preziosa collana esiste veramente e il vero Diabolik, assieme alla sua bellissima complice Eva Kant, sta escogitando un piano davvero diabolico per fare il colpo…

DIABOLIK (22): Il grande ricatto

Il piccolo regno del Beglait è in fermento: Diabolik ha rubato i gioielli della corona e la monarchia traballa. Ginko vorrebbe intervenire contro il suo grande nemico, però la polizia locale gli mette i bastoni tra le ruote. Ma una donna forte e coraggiosa lo aiuta: la duchessa Altea di Vallenberg. È un episodio davvero eccezionale questo: l’incontro tra Ginko e Altea. Un amore a prima vista, che dura ancora, più appassionato che mai…

DIABOLIK (21): Il rapimento di Eva

La chiamano la banda mistero, i suoi componenti mettono a segno un colpo dopo l’altro, e la polizia non riesce a catturarli. Anche l’identità del loro capo è misteriosa: nessuno sa chi sia, nessuno l’ha mai visto in faccia. La rapina che stanno preparando è alla famosa gioielleria Karniè, ma incrociano un altro criminale sulla loro strada, ben più temibile di loro: Diabolik! Lo scontro tra la banda dei fuorilegge ed il re del terrore sarà violento e sanguinoso.

DIABOLIK (170): Ginko muore

Diabolik rimane bloccato nel sotterraneo del museo di Clerville. All’alba sarà inevitabilmente catturato. Cercando disperatamente un modo per aiutarlo, Eva trova infine una soluzione estrema: con Ginko sarà vita contro vita. O morte contro morte.

DIABOLIK (15): Lotta disperata

Quindici lingotti d’oro, del peso di una tonnellata ciascuno, chiusi in una cassa d’acciaio fissata al carro merci di un treno: questo il preziosissimo trasporto organizzato da Ginko. “Qualsiasi rapinatore dovrà rinunciare in partenza all’idea di attaccare il treno con l’oro”, è il commento dell’ispettore. Ma, nonostante le eccezionali misure di sicurezza, anche Ginko sente serpeggiare dentro una sottile inquietudine: e se Diabolik entrasse in azione?

DIABOLIK (14): La donna decapitata

Vittorio Pascal è un serio, integerrimo funzionario d’ambasciata, la sua vita scorre tranquilla e senza scosse. Fino al giorno in cui nella sua casa irrompe una donna, Lola Marten, che lo minaccia e lo ricatta. Da quel momento, per Vittorio e suo fratello Rudy inizia un incubo. In questo episodio Diabolik curiosamente appare solo a pagina 98, ma è lui il grande burattinaio che, con un piano infernale, manovra e domina tutto l’intrigo.

DIABOLIK (13): Il morto che ritorna

Tony Parker fa il contabile in una grande azienda, tutto il giorno maneggia denaro. Non suo, naturalmente. Decide di fare il grosso colpo, rubare duecento milioni di lire e poi sparire. Ma non tutto va come previsto e ci sarà un vero e proprio duello tra Diabolik e Ginko. E’ una delle prime storie in cui si scontrano i due eterni rivali.

DIABOLIK (1) – Il re del terrore

Si mormora che un assassino si aggiri per la città, un mostro capace di uccidere e sparire. “L’incarnazione del demonio” lo definisce la marchesa di Semily, subito aggiornata dallo scettico nipote Gustavo: “Lo chiamano Diabolik”. Ma il giovane non sa che, presto, incontrerà il Re del Terrore… E non sarà piacevole.

Di(zion)ario erotico. Manuale contro la donna a favore della femmina

Un’opera provocatoria, a metà tra il sillabario divagante e la confessione personale, che esplora più di centocinquanta voci inerenti l’universo erotico femminile. Così come lo vedono gli uomini. A uno sguardo superficiale potrebbe sembrare l’opera di un maschilista spudorato, ma scorrendo l’indice di questo audace dizionario-diario, accanto ad alcune voci prevedibili (ma non altrettanto prevedibile è il modo in cui vengono affrontate), troviamo inediti spunti filosofici, osservazioni, irriverenti o amare, sull’evoluzione (dal punto di vista dell’autore sarebbe più corretto dire involuzione) della femminilità. Questa guida all’eros vista dal maschio, antifemminista ma non antifemminile, riserva più di una sorpresa, e la conclusione non è affatto scontata. Con uno stile crudo, che non si nega nulla ma non è mai volgare, spesso sarcastico, talvolta persino tenero, il “Di(zion)ario” è anche un’analisi del costume che, in qualche modo, ci mostra una delle prospettive con cui possono essere osservati, e vissuti, i rapporti uomo-donna.
**

Di un mondo che non c’è più

Un memoir, i ricordi dell’autore: la sua famiglia, la famiglia d’origine della madre, i due villaggi che l’hanno visto bambino. E i personaggi veri che popolano Leoncin e Biłgoraj – il padre sognatore, ingenuo, fragile, affascinato dal chassidismo con la sua vena mistica, le sue danze e i suoi canti, ma incapace di mantenere la famiglia a un livello accettabile; la madre, donna colta e intellettuale; il nonno, rabbino autorevole e benestante; la nonna, regina di una cucina generosa e affollata – sono, se possibile, ancora più vivi e originali di quelli dei romanzi, come se l’autore, mentre scrive, stesse rivivendo quei giorni lontani, e li raccontasse con lo stesso sguardo critico, ironico, ma affettuoso e tollerante che gli appartiene sempre. Una storia vera, calata nell’ambiente ristretto di due villaggi d’antan, che in realtà rivela un intero universo.
(source: Bol.com)

Di seta e di sangue

Una donna avvolta in un qipao rosso. Il suo corpo viene ritrovato in città alle prime luci dell’alba. Dopo averla uccisa, qualcuno l’ha vestita con l’antico abito in stile mandarino che, bandito dalla Rivoluzione culturale, è tornato di gran moda tra i ricchi nella Shanghai del duemila. È il primo di una serie di omicidi, per la polizia cinese, costretta a confrontarsi con un fenomeno considerato occidentale, uno scandalo. L’ispettore capo Chen Cao decide di occuparsi del caso, solo lui è in grado di tracciare il profilo psicologico di un serial killer che colpisce in una Shanghai sconvolta dai contrasti, dove l’industria dell’intrattenimento è sempre più prospera e redditizia e le inchieste sono manipolate dagli interessi di Partito e dei nuovi capitalisti. Indagando un crimine che affonda le sue radici nel recente passato, tragico e tumultuoso, dell’era post-Mao, il caso del qipao rosso offre a Qiu l’appiglio per scavare nei meccanismi politici e nella società della Cina moderna in preda a una corruzione incontrollabile, e di affrontare la questione bruciante delle ferite lasciate aperte dalla Rivoluzione culturale.

Di più ancora (I Romanzi Extra Passion)

Libraia divorziata e di successo, Kate un giorno torna a casa dal lavoro e sorprende i suoi due inquilini gay impegnati in un focoso amplesso. Joe, un compositore dall’animo sensibile, è mortificato. Invece Sean, impenitente cattivo ragazzo, invita la malcapitata a unirsi a loro. Inizia così una relazione a tre, che trasforma in realtà le fantasie erotiche di Kate. Presto, però, le cose si complicano. Tra lei e Joe c’è qualcosa di più del sesso, un sentimento d’amore che, insieme a emozioni quali paura e gelosia, potrebbe mettere a rischio l’equilibrio della relazione…
**
### Sinossi
Libraia divorziata e di successo, Kate un giorno torna a casa dal lavoro e sorprende i suoi due inquilini gay impegnati in un focoso amplesso. Joe, un compositore dall’animo sensibile, è mortificato. Invece Sean, impenitente cattivo ragazzo, invita la malcapitata a unirsi a loro. Inizia così una relazione a tre, che trasforma in realtà le fantasie erotiche di Kate. Presto, però, le cose si complicano. Tra lei e Joe c’è qualcosa di più del sesso, un sentimento d’amore che, insieme a emozioni quali paura e gelosia, potrebbe mettere a rischio l’equilibrio della relazione…

Di morto in peggio

L’ottavo libro del ciclo di Sookie Stackhouse: continua il travolgente successo internazionale di Charlaine Harris e della sua saga True Blood Sookie Stackhouse sta per ritrovarsi in guai della peggior specie. La comunità di Bon Temps, Louisiana, è ancora scossa a causa di due duri colpi: il disastro naturale costituito dall’uragano Katrina e l’orribile attentato che ha causato un’esplosione durante il summit di vampiri a Rhodes. Sookie Stackhouse è viva ma ancora stordita e tutto ciò che desidera è che le cose tornino alla normalità. Ma questo non sembra destinato a succedere. Troppi vampiri sono rimasti uccisi o feriti, e la tigre mannara che era diventata il suo ragazzo, Quinn, figura fra i dispersi. Le cose stanno cambiando, che piaccia o meno a mannari e a vampiri, e Sookie, amica del branco e unita da un legame di sangue a Eric, capo della locale comunità di vampiri, si trova inevitabilmente coinvolta nelle battaglie che seguirano.
(source: Bol.com)

Di mercoledì

È mercoledì quando la signorina Else, tremula spilungona dall’aria trasandata, sale al quinto piano di un vecchio palazzo dove una coppia di psicoterapeuti accoglie i racconti delle vite degli altri. Un danno antico ha spezzato la felicità di Else; il suo tempo si è fermato allora e il pensiero ha assunto il passo del rimpianto. Poi, inaspettatamente, un giorno diviene protagonista di una rocambolesca e clandestina avventura proprio nello studio di psicoterapia: Else si trova a spiare l’esplosione ciarliera e appassionata di Zelda, paziente eccentrica e un po’ ridicola, ma anche emotiva, carnale e tanto vera! Le due donne diventeranno amiche e sfioreranno la storia tortuosa di Maria che, nell’appartamento accanto, consuma una tragedia sublime e inaspettata.
**
### Sinossi
È mercoledì quando la signorina Else, tremula spilungona dall’aria trasandata, sale al quinto piano di un vecchio palazzo dove una coppia di psicoterapeuti accoglie i racconti delle vite degli altri. Un danno antico ha spezzato la felicità di Else; il suo tempo si è fermato allora e il pensiero ha assunto il passo del rimpianto. Poi, inaspettatamente, un giorno diviene protagonista di una rocambolesca e clandestina avventura proprio nello studio di psicoterapia: Else si trova a spiare l’esplosione ciarliera e appassionata di Zelda, paziente eccentrica e un po’ ridicola, ma anche emotiva, carnale e tanto vera! Le due donne diventeranno amiche e sfioreranno la storia tortuosa di Maria che, nell’appartamento accanto, consuma una tragedia sublime e inaspettata.