50081–50096 di 62912 risultati

Nietzsche

Questa grandiosa opera non è né una monografia su Nietzsche, né una semplice interpretazione del suo pensiero e nemmeno la ricostruzione di un capitolo di storia della filosofia. Si tratta di un vasto e serrato confronto che Heidegger ingaggia con Nietzsche, interrogandone i testi al fine di scoprire il filo conduttore che lega in una trama unitaria le sue dottrine fondamentali. Lungo un itinerario che va da Nietzsche a Platone, e da Platone a noi, Heidegger giunge a mostrare che tali dottrine non sono lo stravagante parto della mente ormai malata del pensatore, ma costituiscono l’ineludibile compimento della metafisica occidentale. Al tempo stesso il pensiero di Nietzsche attua un rovesciamento della metafisica e apre interrogativi su una crisi ancora attuale.
**

Niente per caso

*ISBN spostato all’edizione più recente/moved to the most recent edition
[https://www.goodreads.com/book/show/4…](https://www.goodreads.com/book/show/40189630-niente-per-caso)*
I “piloti da circo”, molto popolari nell’America degli Anni Venti, percorrevano gli Stati Uniti con i loro minuscoli velivoli, fermandosi nei villaggi e nelle cittadine, dove organizzavano spettacoli di acrobazia aerea e trasportavano passeggeri.Per una breve ma intensa estate Richard Bach e due amici saranno “piloti da circo”: con due piccoli aerei ne rivivranno l’esperienza del volo con maestria, coraggio e grandezza d’animo.
Una straordinaria storia di piloti girovaghi, che sognano di tornare liberi e passo dopo passo giungono alla libertà, perchè questa è la vera natura dell’uomo…

Niente è come sembra

La morte di due fidanzati in circostanze misteriose. Un tenace investigatore. Verità inconfessabili.
Lucia trova, nel bagno di casa, i corpi senza vita della figlia Miriam e del suo fidanzato Francesco. Il referto medico parla di morte per folgorazione provocata dal cattivo funzionamento di uno scaldabagno e la polizia chiude subito il caso.
La madre di Francesco è però convinta che la morte dei ragazzi non sia accidentale.
Dopo una serie di contraddittorie perizie, si rivolge a Max Ferretti, titolare di un’agenzia investigativa ed ex poliziotto, espulso dal corpo per aver sparato a un pericoloso, ma disarmato serial killer.
Quando i corpi vengono riesumati, Miriam presenta una frattura all’osso ioide…
Chi ha ucciso i due giovani? E soprattutto perché?
Scampando miracolosamente a un attentato, tra reticenze e probabili collusioni politiche, toccherà al consumato investigatore e a Gaia, sua giovane socia, scoprire i colpevoli e dimostrare che spesso nella realtà “niente è come sembra”.
Tommaso Carbone è nato a Grassano, in provincia di Matera nel 1963, si è laureato in Pedagogia e insegna nella scuola primaria. Ha pubblicato Il sole dietro la collina, Libromania, 2016, Non avrete scampo, Libromania, 2016. Il cadavere del santuario, Libromania, 2016. L’angelo sterminatore, Libromania, 2017. L’innocenza perduta, Delos Digital, 2017, A un passo dal baratro, Delos Digital, 2017, La vita che volevo, PubGold, 2018. Il suo racconto Un angelo vestito di nero è stato incluso nella raccolta Carabinieri in Giallo 3 (Mondadori).
**
### Sinossi
La morte di due fidanzati in circostanze misteriose. Un tenace investigatore. Verità inconfessabili.
Lucia trova, nel bagno di casa, i corpi senza vita della figlia Miriam e del suo fidanzato Francesco. Il referto medico parla di morte per folgorazione provocata dal cattivo funzionamento di uno scaldabagno e la polizia chiude subito il caso.
La madre di Francesco è però convinta che la morte dei ragazzi non sia accidentale.
Dopo una serie di contraddittorie perizie, si rivolge a Max Ferretti, titolare di un’agenzia investigativa ed ex poliziotto, espulso dal corpo per aver sparato a un pericoloso, ma disarmato serial killer.
Quando i corpi vengono riesumati, Miriam presenta una frattura all’osso ioide…
Chi ha ucciso i due giovani? E soprattutto perché?
Scampando miracolosamente a un attentato, tra reticenze e probabili collusioni politiche, toccherà al consumato investigatore e a Gaia, sua giovane socia, scoprire i colpevoli e dimostrare che spesso nella realtà “niente è come sembra”.
Tommaso Carbone è nato a Grassano, in provincia di Matera nel 1963, si è laureato in Pedagogia e insegna nella scuola primaria. Ha pubblicato Il sole dietro la collina, Libromania, 2016, Non avrete scampo, Libromania, 2016. Il cadavere del santuario, Libromania, 2016. L’angelo sterminatore, Libromania, 2017. L’innocenza perduta, Delos Digital, 2017, A un passo dal baratro, Delos Digital, 2017, La vita che volevo, PubGold, 2018. Il suo racconto Un angelo vestito di nero è stato incluso nella raccolta Carabinieri in Giallo 3 (Mondadori).

Niente di serio

Mark O’Brien è finalmente riuscito a essere onesto con se stesso. La sua storia con Rachel è finita e lui sta lasciando la casa che hanno condiviso per sei anni. Sono sempre andati d’accordo, ma la loro relazione non può continuare, perché la persona con cui sta è del sesso sbagliato.

Jamie Robertson, uno degli addetti ai traslochi, è un vero schianto e Mark ne è attratto a prima vista. Quando una scatola di cartone si rompe, rovesciando oggetti di natura personale che non avrebbe mai voluto mostrare a nessuno, Mark ne è mortificato, ma l’incidente dà inizio a una bella amicizia con benefici.

Mentre Jamie inizia Mark alle gioie del sesso gay, i due uomini si affezionano sempre di più l’uno all’altro, e ciò che era nato come “niente di serio” diventa qualcosa di importante per entrambi. Ma la comunicazione non è il loro forte. Uno dei due troverà mai il coraggio di essere onesto riguardo ai propri sentimenti?
(source: Bol.com)

Nient’altro Che Te

A prima vista, Michelle Portman, sembra la tipica ragazza vivace ed esuberante. Ma dietro quell’aria da svampita, si nasconde un’inguaribile romantica che crede nel lieto fine e nel vero amore. Eppure ha vissuto sulla propria pelle cosa significa aprire il proprio cuore alla persona sbagliata, per poi rimettere insieme i pezzi del proprio orgoglio.
Perciò adesso Michelle è decisa a non lasciarsi più incantare da due begli occhi ed un sorriso mozzafiato, quindi, l’ultimo ragazzo su cui dovrebbe posare lo sguardo è Marco.
Marco Milo è dolce, gentile e … bellissimo.
Un mix perfetto per far innamorare perdutamente una donna. Peccato però che Marco non sia tipo da relazioni.
Michelle ha visto troppe sue conquiste e sa che farebbe meglio a non cedere alle proprie emozioni, perché il suo cuore non sarebbe al sicuro con uno come lui.
I due ragazzi però si ritrovano a passare molto tempo insieme e stringono una forte amicizia.
Ma Michelle sa che non si può essere solo amiche di un ragazzo come Marco e, giorno dopo giorno, la semplice attrazione che sente per lui si trasforma in qualcosa di molto più profondo.
E quell’amore che all’inizio sembra una sofferenza preannunciata potrebbe portare al desiderato lieto fine.
**
### Sinossi
A prima vista, Michelle Portman, sembra la tipica ragazza vivace ed esuberante. Ma dietro quell’aria da svampita, si nasconde un’inguaribile romantica che crede nel lieto fine e nel vero amore. Eppure ha vissuto sulla propria pelle cosa significa aprire il proprio cuore alla persona sbagliata, per poi rimettere insieme i pezzi del proprio orgoglio.
Perciò adesso Michelle è decisa a non lasciarsi più incantare da due begli occhi ed un sorriso mozzafiato, quindi, l’ultimo ragazzo su cui dovrebbe posare lo sguardo è Marco.
Marco Milo è dolce, gentile e … bellissimo.
Un mix perfetto per far innamorare perdutamente una donna. Peccato però che Marco non sia tipo da relazioni.
Michelle ha visto troppe sue conquiste e sa che farebbe meglio a non cedere alle proprie emozioni, perché il suo cuore non sarebbe al sicuro con uno come lui.
I due ragazzi però si ritrovano a passare molto tempo insieme e stringono una forte amicizia.
Ma Michelle sa che non si può essere solo amiche di un ragazzo come Marco e, giorno dopo giorno, la semplice attrazione che sente per lui si trasforma in qualcosa di molto più profondo.
E quell’amore che all’inizio sembra una sofferenza preannunciata potrebbe portare al desiderato lieto fine.

Il nido

**Aveva deciso di creare un fondo per i suoi figli**. «Niente di importante», aveva più volte ripetuto, «un piccolo nido, un investimento prudente, di cui potrete godere col tempo, senza sfruttarlo.»
Ex genio messo in ginocchio dalla crisi del 2008, Leo è il maggiore dei quattro fratelli Plumb, babyboomers abbondantemente adulti secondo l’anagrafe e altrettanto sprovveduti nella realtà di ogni giorno, con le loro vite irrisolte e sempre in attesa del «Nido», l’eredità che il padre ha accantonato per loro, e che i fratelli hanno in buona parte già dilapidato prima di entrarne in possesso. Ed è proprio quando i soldi sembrano finalmente a portata di mano che tutto precipita: al matrimonio del cugino, nel tentativo di sedurre una cameriera diciannovenne, Leo carica la ragazza in macchina e finisce per provocare un disastroso incidente. Qualche tempo dopo, in uno di quei mesi di ottobre che a New York sembrano già inverno, Melody, Beatrice e Jack sono pronti ad accogliere il fratello appena uscito dal centro di riabilitazione. Ma è lui che preferirebbe evitare di vederli. Perché dovrebbe spiegare come – per riparare i danni dell’incidente – si è giocato anche la loro parte di eredità. E così intorno al « **Nido** », e a causa sua, i fratelli Plumb intesseranno una ragnatela di equivoci e inganni, segreti e bugie e tradimenti, nella quale loro stessi finiranno intrappolati. Trascinante, commovente, divertente e dissacrante, **Il Nido** è un concentrato di personaggi unici, un brillante riassunto delle ultime puntate della nostra Storia, un ironico bilancio generazionale e, in conclusione, una nuova dimostrazione della massima di Tolstoj: «tutte le famiglie felici si assomigliano. Ma ogni famiglia infelice, è infelice a modo suo».
**
### Sinossi
**Aveva deciso di creare un fondo per i suoi figli**. «Niente di importante», aveva più volte ripetuto, «un piccolo nido, un investimento prudente, di cui potrete godere col tempo, senza sfruttarlo.»
Ex genio messo in ginocchio dalla crisi del 2008, Leo è il maggiore dei quattro fratelli Plumb, babyboomers abbondantemente adulti secondo l’anagrafe e altrettanto sprovveduti nella realtà di ogni giorno, con le loro vite irrisolte e sempre in attesa del «Nido», l’eredità che il padre ha accantonato per loro, e che i fratelli hanno in buona parte già dilapidato prima di entrarne in possesso. Ed è proprio quando i soldi sembrano finalmente a portata di mano che tutto precipita: al matrimonio del cugino, nel tentativo di sedurre una cameriera diciannovenne, Leo carica la ragazza in macchina e finisce per provocare un disastroso incidente. Qualche tempo dopo, in uno di quei mesi di ottobre che a New York sembrano già inverno, Melody, Beatrice e Jack sono pronti ad accogliere il fratello appena uscito dal centro di riabilitazione. Ma è lui che preferirebbe evitare di vederli. Perché dovrebbe spiegare come – per riparare i danni dell’incidente – si è giocato anche la loro parte di eredità. E così intorno al « **Nido** », e a causa sua, i fratelli Plumb intesseranno una ragnatela di equivoci e inganni, segreti e bugie e tradimenti, nella quale loro stessi finiranno intrappolati. Trascinante, commovente, divertente e dissacrante, **Il Nido** è un concentrato di personaggi unici, un brillante riassunto delle ultime puntate della nostra Storia, un ironico bilancio generazionale e, in conclusione, una nuova dimostrazione della massima di Tolstoj: «tutte le famiglie felici si assomigliano. Ma ogni famiglia infelice, è infelice a modo suo». 

Nido vuoto

Una nuova storia per l’ispettore Petra Delicado, già protagonista di “Giorno da cani”, “Messaggeri dell’oscurità”, “Morti di carta”. Cosa succede all’ispettore? In un momento di disattenzione si fa rubare la pistola. Situazione imbarazzante, tanto più che il furto avviene nella toilette di un locale pubblico e la colpevole è una bambina di otto anni. La ricerca della piccola armata precipita l’ispettore e il suo vice nel mondo dell’abuso sui minori. Bambini di strada, bambini sfruttati, figli di immigrati abusati o venduti sul mercato della pornografia. Per la prima volta Petra, a contatto con l’essenza stessa del male, sfiora la depressione e non riesce più a trovare conforto nella solitudine. Provvidenziale, un uomo rassicurante entra nella sua vita, con una caterva di figli nati da precedenti matrimoni. È una ventata di normalità per l’investigatrice mentre le indagini la trascinano verso il fondo più oscuro delle pulsioni umane.

Un nido di vipere per il commissario Cataldo

Una notte d’inverno, un ladro si intrufola nella villa della famiglia Ranucci, una delle più in vista della Modena bene. Tutto sembra filare liscio, ma il custode, svegliato dal rumore, impugna la pistola e spara. L’uomo rimane a terra, privo di vita. Lo scandalo è enorme perché la vittima è Luigi Ginestra, fidanzato di Patrizia Ranucci. Ed inoltre sembra sia stata una seconda arma a sparare il colpo fatale, insomma un omicidio in piena regola. Il commissario Cataldo non ci mette molto a capire di essere capitato in un ginepraio. Tutti, nella famiglia Ranucci, hanno qualcosa da nascondere. E più Cataldo si avvicina alla verità, più il sangue continua a scorrere. Alla prima si susseguono altre due morti misteriose, fino al colpo di scena finale.
**

Il Nido Dell’Aquila: Attacco Al Potere Nazista

Nel 1937, in una birreria della periferia londinese, Paul si trova coinvolto in una rissa per difendere David, austriaco, da un giovane di idee fasciste. Tra i due nasce una profonda e fraterna amicizia, ma lo scoppio della guerra li porta su due fronti opposti. Paul prima in patria a dare la caccia alle spie naziste, poi in Francia con i partigiani. David al comando di un carro armato combatterà in Russia in Africa e nel Peloponneso. Uccideranno entrambi, David per salvarsi la vita, Paul per combattere l’orrore nazista. Le loro storie si intrecciano a quelle di milioni di altri, tra missioni segrete, intrighi internazionali, atti di eroismo e gesti disperati. Mentre la battaglia finale si avvicina e in uno dei rifugi più segreti dello stato maggiore nazista Hitler e i suoi gerarchi cercano di prevedere dove potrebbe avvenire lo sbarco delle forze alleate in Francia, la tragedia della guerra segna profondamente i due giovani soldati e l’amicizia che li lega diventa il simbolo di un futuro ancora possibile.
**
### Sinossi
Nel 1937, in una birreria della periferia londinese, Paul si trova coinvolto in una rissa per difendere David, austriaco, da un giovane di idee fasciste. Tra i due nasce una profonda e fraterna amicizia, ma lo scoppio della guerra li porta su due fronti opposti. Paul prima in patria a dare la caccia alle spie naziste, poi in Francia con i partigiani. David al comando di un carro armato combatterà in Russia in Africa e nel Peloponneso. Uccideranno entrambi, David per salvarsi la vita, Paul per combattere l’orrore nazista. Le loro storie si intrecciano a quelle di milioni di altri, tra missioni segrete, intrighi internazionali, atti di eroismo e gesti disperati. Mentre la battaglia finale si avvicina e in uno dei rifugi più segreti dello stato maggiore nazista Hitler e i suoi gerarchi cercano di prevedere dove potrebbe avvenire lo sbarco delle forze alleate in Francia, la tragedia della guerra segna profondamente i due giovani soldati e l’amicizia che li lega diventa il simbolo di un futuro ancora possibile.

Il nido dell’Aquila

Il nido dell’Aquila: Attacco al potere nazista by Fausto Tinti
Nel 1937, in una birreria della periferia londinese, Paul si trova coinvolto in una rissa per difendere David, austriaco, da un giovane di idee fasciste. Tra i due nasce una profonda e fraterna amicizia, ma lo scoppio della guerra li porta su due fronti opposti. Paul prima in patria a dare la caccia alle spie naziste, poi in Francia con i partigiani. David al comando di un carro armato combatterà in Russia in Africa e nel Peloponneso. Uccideranno entrambi, David per salvarsi la vita, Paul per combattere l’orrore nazista. Le loro storie si intrecciano a quelle di milioni di altri, tra missioni segrete, intrighi internazionali, atti di eroismo e gesti disperati. Mentre la battaglia finale si avvicina e in uno dei rifugi più segreti dello stato maggiore nazista Hitler e i suoi gerarchi cercano di prevedere dove potrebbe avvenire lo sbarco delle forze alleate in Francia, la tragedia della guerra segna profondamente i due giovani soldati e l’amicizia che li lega diventa il simbolo di un futuro ancora possibile.

New York, all’improvviso (Da Manhattan con amore Vol. 4)

Molly, giornalista a New York, tiene una rubrica di consigli su una famosa rivista e si considera un’esperta nelle relazioni di coppia… a patto che si tratti di quelle degli altri! Ancora scottata dalla sua ultima storia, finita male, non ha alcuna fretta di trovare un fidanzato e l’unico amore della sua vita è Valentine, un bellissimo cane dalmata.
Daniel è un cinico avvocato divorzista convinto che la vita a due sia una pessima idea. Nei rapporti con l’altro sesso ha una sola regola: non lasciarti coinvolgere, e nessuno si farà male. Ed è una regola che ha intenzione di seguire anche quando si ritrova a prendere in prestito il cane della sorella per conoscere la donna affascinante che vede correre tutte le mattine in Central Park.
Sia Molly che Daniel sono certissimi di sapere tutto sull’amore… ma quando si incontrano, tutte le loro convinzioni crollano come un castello di sabbia.
**
### Sinossi
Molly, giornalista a New York, tiene una rubrica di consigli su una famosa rivista e si considera un’esperta nelle relazioni di coppia… a patto che si tratti di quelle degli altri! Ancora scottata dalla sua ultima storia, finita male, non ha alcuna fretta di trovare un fidanzato e l’unico amore della sua vita è Valentine, un bellissimo cane dalmata.
Daniel è un cinico avvocato divorzista convinto che la vita a due sia una pessima idea. Nei rapporti con l’altro sesso ha una sola regola: non lasciarti coinvolgere, e nessuno si farà male. Ed è una regola che ha intenzione di seguire anche quando si ritrova a prendere in prestito il cane della sorella per conoscere la donna affascinante che vede correre tutte le mattine in Central Park.
Sia Molly che Daniel sono certissimi di sapere tutto sull’amore… ma quando si incontrano, tutte le loro convinzioni crollano come un castello di sabbia.

New York-Odessa

Questa volta Hubert Bonisseur de La Bath , alias OS 117, impersona un esperto di “slang” e insegnare in una “scuola” russa per future spie per sccoprirne in anticipo l’identita Le cose non saranno così semplici, tra giochi e controgiochi

La neve che accarezza le camelie

Aimeric è un sensibile e talentuoso liceale. Bersaglio dei bulli, salta spesso la scuola e si rifugia in uno splendido orto botanico dove trascorre il tempo coltivando la sua grande passione: il disegno. In quel cuore verde lavora come custode e giardiniere Aliseo, schietto e pragmatico laureato in fisioterapia, appassionato di sport estremi. Un ritratto rubato, un’insolita neve primaverile e un accento francese li faranno incontrare, segnando l’inizio di un amore che sboccerà spontaneo, metterà radici profonde e sfiorerà il cielo. L’amore può mozzarti il fiato come un tuffo da un precipizio. Sorprenderti come neve d’aprile. Essere delicato come un fiore e arduo come una scalata. Dolce come una poesia e colorato come una risata. L’amore è il ritratto di Aliseo e Aimeric.
**

Nevada Connection

Cody McCall è scomparso. Ha due anni, ed è stato suo padre a rapirlo. Gli Amici di Famiglia hanno accettato di ritrovarlo per conto della madre e hanno affidato l’incarico a Neal Carey, il loro uomo migliore. Sulle tracce del piccolo, Neal si ritrova cosí a passare dalle scintillanti colline di Hollywood alle desolate Terre Alte del Nevada: sei mesi di neve, tre di fango e tre di polvere che taglia la pelle. La base perfetta per una milizia di fanatici razzisti, i Figli di Seth. Suprematisti bianchi che spargono odio e violenza in attesa dello scontro finale con quella società corrotta che tanto disprezzano. Harley McCall, il padre di Cody, era uno di loro. Se vuole ritrovare il bambino, sperando sia ancora vivo, Neal deve entrare nell’organizzazione, conquistare la fiducia del capo, diventare uno di loro. Nulla di piú facile.

Dopo London Underground e China Girl, la terza avventura del detective privato Neal Carey.

– Un lavoro sotto copertura, figliolo.
Sotto copertura. Le due parole piú eccitanti e terrificanti in quel tipo di attività. La fiamma che ti attrae e poi ti brucia.
– Dove? – chiese Neal.
Ed masticò un pezzo di patatina e usò l’altro per tracciare piccoli cerchi nell’aria.
– Là fuori, no?
Là fuori, là fuori. Be’, ragazzi, perché no? Là fuori ci ho passato tutta la vita.

(source: Bol.com)

Nessuna scelta

Ci vuole un uomo crudele per dare la caccia al male. E se Victor l’Assassino un tempo aveva una bussola morale, quell’uomo è ormai morto e sepolto insieme alle sue numerose vittime. Eppure ci sono individui talmente crudeli che, per eliminarli, persino lui accetterebbe di mettere a rischio la propria vita per ragioni diverse dal denaro. È questo il caso di Milan Rados, ex comandante paramilitare serbo sfuggito al processo all’Aia e ora a capo di una rete criminale a Belgrado. L’intelligence britannica chiede a Victor di rintracciarlo e ucciderlo, in cambio di una sospensione di pena per i suoi recenti crimini. Ma Victor non è l’unico a desiderare la morte di Rados. Questa volta ha un alleato improbabile: una donna armena privata di tutto, persino della propria libertà, per ordine dell’ex comandante, anche lei disposta a qualunque cosa pur di vedere il sangue di quell’uomo riversarsi nell’Europa orientale…

(source: Bol.com)