49921–49936 di 75864 risultati

La cripta dei cappuccini

Nel 1938, mentre la Germania nazista annuncia l’annessione dell’Austria, Joseph Roth, esule a Parigi, termina la scrittura della Cripta dei cappuccini, il suo ultimo capolavoro. Il tracollo definitivo della patria, al quale assiste sgomento, gli fa comporre tasselli di questo mosaico intenso e doloroso, che esplora l’inabissarsi di quel mondo danubiano in cui coesistevano l’impero absburgico e la civiltà ebraica dell’Europa orientale. Così la storia della famiglia Trotta, già narrata nella Marcia di Radetzky, di cui questo romanzo rappresenta il seguito, si snoda attraverso le vicende di Francesco Ferdinando, che, travolto dai propri fallimenti, guarda alla vecchia monarchia in cerca di tracce e di verità che giovino al destino dei sopravvissuti. Ma l’esito sarà drammatico, carico di trepidante amarezza davanti al baratro da cui l’Europa e le libertà democratiche stanno per essere inghiottite.
(source: Bol.com)

Crimini gemelli

Paul e Geena Bradley erano i raggianti genitori adottivi di due gemelle, Angela e Rachel. Sedici anni dopo, la loro famiglia è un groviglio di menzogne, insoddisfazioni e sensi di colpa. Una delle due bambine, Angela, è stata riportata all’orfanotrofìo per un gesto di violenza feroce contro la sorella; l’altra, Rachel, ormai ventunenne, tornata dal college per le vacanze di Natale, è distante e inspiegabilmente ostile nei confronti dei genitori. Nell’atmosfera cupa e piovosa di Seattle, si affollano altri minacciosi segnali premonitori, mentre gli eventi precipitano e le festività natalizie assumono i contorni di un angosciante dramma familiare.

Il criminale

Il maestro del thriller italiano è tornato Un ragazzo in fuga si innamora di Zoe: diventeranno la coppia più ricercata d’Italia Consiglio Spada, detto “Sbrego”, finisce nei guai il giorno stesso in cui lascia l’istituto minorile. Per nulla intenzionato a tornare dalla sua famiglia di giostrai, inizia a condurre una vita randagia, ma i problemi non tardano ad arrivare: coinvolto suo malgrado in una rapina, è costretto a scappare e da quel momento gli capita di tutto. Dopo un incontro fortuito in treno, finisce in una comunità hippy nei boschi della Toscana. Impara a cacciare con l’arco e a vivere senza luce, acqua, gas. Abbandonata la comune, raggiunge Genova ed entra in un piccolo giro di malavita, ma dopo una rapina andata male, deve darsi di nuovo alla fuga. La sua vita cambia improvvisamente quando incontra Zoe, una ragazza affascinante, imprevedibile e contraddittoria che nasconde un passato inquietante. L’amore tra i due giovani allo sbando si consuma tra giacigli improvvisati, alberghi, furti e inseguimenti. Finché Sbrego e Zoe non diventano la coppia più ricercata d’Italia. Ma l’escalation di violenza di cui sono protagonisti non potrà che finire in tragedia… Dal finalista al Premio Strega Il maestro del thriller è tornato Due ragazzi in fuga, tra rapine, malavita e sparatorie, diventano la coppia più ricercata nell’Italia oscura degli anni Ottanta Hanno scritto dei suoi libri: «Lugli è uno dei migliori cronisti-segugi al lavoro a Roma.» Corrado Augias «Lugli ha fiato narrativo, ha tenuta, appassiona.» Giovanni Pacchiano, Il Sole 24 ore «Con l’istinto del grande cronista, Massimo Lugli ha trasformato in romanzo il mondo di “mafia capitale”.» il Venerdì «La scrittura di Massimo Lugli è un viaggio nel lato più oscuro della città, un corpo a corpo sui marciapiedi di Roma violenta.» la Repubblica Massimo LugliGiornalista di «la Repubblica», si è occupato di cronaca nera come inviato speciale per 40 anni. Ha scritto Roma Maledetta e per la Newton Compton La legge di Lupo solitario, L’Istinto del Lupo, finalista al Premio Strega, Il Carezzevole, L’adepto, Il guardiano, Gioco perverso, Ossessione proibita, La strada dei delitti, Nelmondodimezzo. Il romanzo di Mafia capitale, Stazione omicidi. Vittima numero 1, Vittima numero 2 e Vittima numero 3, e nella collana LIVE La lama del rasoio. Suoi racconti sono contenuti nelle antologie Estate in giallo, Giallo Natale, Delitti di Ferragosto, Delitti di Capodanno e Delitti in vacanza. Cintura nera di karate e istruttore di tai ki kung, pratica fin da bambino le arti marziali di cui parla nei suoi romanzi.

La creuza degli ulivi

Terza indagine per Bacci Pagano: alle prese con l’omicidio di una donna, porterà a galla un’amara verità.
Agosto 2001: è trascorso meno di un mese dai tragici fatti del G8 di Genova e Bacci Pagano è rimasto da solo in città. Il nostro detective senza mutande ritrova Valeria, una vecchia conoscenza, quando a Sant’Ilario, sulle alture di Nervi, una giovane amica di Mara, fidanzata dell’investigatore, viene trovata morta, affogata nella vasca da bagno della sua casa nella crosa degli ulivi. Assoldato dalla moglie di un noto cardiochirurgo, amante della ragazza assassinata, il ratto dei carruggi si ritrova coinvolto nell’indagine. Sullo sfondo sempre Genova con i suoi scenari assolati e gonfi d’umidità, attraversata dalla vecchia Vespa del detective, dal centro storico a Castelletto, dalla Sant’Ilario cantata da De André al mare di Pieve Ligure.

(source: Bol.com)

Crepuscolo sulla città

Catastrofi sociali, politiche, economiche stanno portando velocemente il mondo verso un futuro che solo ottimisticamente possiamo considerare incerto e imprevedibile. In realtà le previsioni sono fin troppo facili, i pronostici fin troppo sicuri. Lo scopo di questo romanzo, ambientato nel “futuro prossimo” degli Stati Uniti, non è dunque di sorprenderci e neppure di terrorizzarci. L’autore si propone piuttosto di “ambientarci all’idea” ; di suggerirci “nuovi modi di vita” ; di facilitare insomma per quanto umanamente possibile il nostro adattamento alle tragedie che ci attendono.
Copertina di Karel Thole

Crepuscolo di un mondo

In un futuro così lontano che persino il profilo dei continenti è mutato e dove il sole è un gigante rosso e morente che dardeggia in un cielo di un blu intenso, i remoti discendenti dell’umanità vagano fra le città in rovina e le vestigia di civiltà scomparse da millenni. Nuove razze si sono evolute e, fra di esse, nuove creature mai viste finora; la scienza sembra svanita nel nulla e la magia ha ripreso il dominio su di un mondo al crepuscolo, come già era accaduto agli albori della Terra. E in questo scenario indimenticabile dove aleggia un’atmosfera piena di suoni, luci, colori alieni e misteriosi, con forme di vita strane e meravigliose come neppure in sogno potrebbero apparirci, si compie il destino e l’avventura di personaggi indimenticabili: Turjan di Mijr che cerca il segreto per creare la vita intelligente, Pandelume, il mago che vive nel magico eden di Embelyon, T’sais, la bellissima donna che egli ha creato, Mazirian il Mago e il suo giardino di piante semi-senzienti, Cugel l’Astuto con il suo fantastico viaggio in una terra crudele e remota, abitata da strane genti e mostri insidiosi, e Guyal di Sfere, un giovane affamato di conoscenza che vuole visitare il famoso Museo dell’Uomo, dove fra i reperti di un passato dimenticato e le menti sepolte nella polvere potrà forse trovare una risposta ai suoi quesiti.
Il ciclo della Terra Morente è un miracolo narrativo irripetibile, il grande classico che ha rivelato il talento di Jack Vance e che rimane a tutt’oggi la sua opera più famosa e imitata.

Il crepuscolo dei vampiri

Lady Gardella lotta contro le forze del male, ma stavolta dovrà vedersela con il più spietato dei nemici: se stessaDall’autrice del bestseller Cacciatori di vampiriPrecipitata tra le ombre dei non-vivi in seguito al morso del Maestro Vampiro Beauregard, Victoria Gardella, fiera cacciatrice delle diaboliche creature della notte, si oppone al destino che la vorrebbe feroce vampiro. Il suo animo predisposto al bene lotta contro il sangue nemico che ormai le scorre nelle vene, e che vuole mutare la sua natura… Ma un’altra lotta si combatte dentro di lei, quella tra l’irresistibile attrazione per Sebastian, discendente di Beauregard, ormai divenuto anch’egli cacciatore di vampiri, e l’amore per Max, cacciatore da sempre, che ha rinunciato ai suoi poteri per sfuggire al giogo della malefica regina Lilith. Intanto a Londra il male dilaga, e ormai neanche la luce del giorno può fermare la ferocia dei vampiri. Su Lady Gardella si addensano terribili sospetti e presto anche la polizia busserà alla sua porta. «I fan di Colleen Gleason avranno pane – o sangue – per i loro denti, e molti altri colpi di scena li attendono.»Publishers Weekly«Sexy, terrificante e sorprendente!».J.R. Ward, autore di Lover Revealed«Deliziosamente oscuro e avvincente.»Chicago Tribune«Ricco di scene mozzafiato e soffuso di sensualità: con i suoi continui colpi di scena, il libro della Gleason vi lascerà sospesi, in trepida attesa dell’episodio successivo.»Romantic TimesColleen Gleasonscrive per passione sin da quando era bambina. È sposata e ha tre figli. Il suo sito internet è www.colleengleason.com. Dall’idea di ambientare nell’Inghilterra di inizio Ottocento le storie di un’eroina ammazzavampiri come Buffy (la protagonista della serie TV preferita da Colleen) è nata la saga dei Gardella, di cui Cacciatori di Vampiri è il primo libro. La serie prosegue con La condanna del vampiro, La rivolta dei vampiri, Il crepuscolo dei vampiri e Il bacio del vampiro, tutti editi dalla Newton Compton.

Creature Oniriche

Creature d’ombra cercano la luce, nel luogo in cui finisce la realtà e cominciano i sogni.
Un uomo perde la sua ombra, un altro decide di morire, una donna si risveglia in una stanza buia,
uno scrittore cerca se stesso, sogni ricorrenti si materializzano: questi sono solo alcuni dei personaggi e degli elementi contenuti in “Creature Oniriche”. Storie diverse che fanno parte di un’unica narrazione che si snoda tra circostanze che possono rivelarsi o diventare iperrealistiche, surreali o grottesche. Un percorso oscuro per scoprire cosa si nasconde nel buio, chi o che cosa sono le Creature Oniriche, e cosa accade quando esse entrano in contatto con il mondo reale.
**
### Sinossi
Creature d’ombra cercano la luce, nel luogo in cui finisce la realtà e cominciano i sogni.
Un uomo perde la sua ombra, un altro decide di morire, una donna si risveglia in una stanza buia,
uno scrittore cerca se stesso, sogni ricorrenti si materializzano: questi sono solo alcuni dei personaggi e degli elementi contenuti in “Creature Oniriche”. Storie diverse che fanno parte di un’unica narrazione che si snoda tra circostanze che possono rivelarsi o diventare iperrealistiche, surreali o grottesche. Un percorso oscuro per scoprire cosa si nasconde nel buio, chi o che cosa sono le Creature Oniriche, e cosa accade quando esse entrano in contatto con il mondo reale.

Le creature della notte

In tutta Cincinnati non c’è una strega più forte, sexy e problematica di Rachel Morgan, la cacciatrice di taglie. Consegnare alla giustizia le creature della notte è il suo principale obiettivo. Per conseguirlo ha già messo a repentaglio l’amore della sua vita e la sua stessa anima. Ma per quanto ancora sarà disposta a farlo? Poi c’è il suo ragazzo da tenere a bada, e quel suo maledetto vizio di bere sangue umano. Per non parlare del terribile segreto che deve difendere con tutte le forze, e di un nuovo e irresistibile pretendente, anche lui un vampiro. Ma il destino ha in serbo per lei qualcosa di ancora più arduo: deve schierarsi in una guerra che sta sovvertendo le regole della malavita cittadina. E non può tirarsi indietro, anche perché è stata proprio lei a far fuori il vampiro che finora aveva gestito tutti i giochi criminali. In questa nuova avventura sarà costretta a scendere a patti con un demone potentissimo, ma dovrà muoversi con destrezza, perché il suo oscuro signore sta per arrivare e se lui dovesse fallire, ad attenderla ci sarebbe un’eternità fatta di dolore, tormento e umiliazioni.

Il creatore delle ombre

In un futuro ipotetico, e potenzialmente non lontano, in cui la clonazione umana è pratica diffusa e legale, Davis Moore dirige un esclusivo centro per la fertilità. Non ci sono limiti alla sperimentazione, non ci sono limiti alla sua carriera, ma la battuta d’arresto arriva dalla sua vita privata. Sua figlia non c’è più, violentata e strangolata, e tutto ciò che rimane di lei è il pacchetto di indumenti personali che la polizia riconsegna alla famiglia. Ma in quella busta di plastica c’è anche il suo assassino, il suo DNA in un capello. Dove si spingerebbe un padre per scoprire l’assassino della figlia?

Creare con il feltro

La passione per il feltro è contagiosa. La nuova frontiera è la tecnica ad ago: semplice e veloce da realizzare, si adatta a tutti i supporti e permette di scatenare fantasia e creatività.
**

Crash

Vaughan è morto ieri nel suo ultimo scontro. Nel corso della nostra amicizia, aveva fatto le prove della sua morte in molti scontri, ma l’ultimo è stato proprio e semplicemente un incidente -l’unico. Guidata in rotta di collisione verso la berlina dell’attrice americana, la sua macchina ha saltato il parapetto del cavalcavia dell’aeroporto di Londra ed è precipitata, sfondandolo, sul tetto di un autobus carico di passeggeri delle linee aeree… Reggendosi al braccio dell’autista, l’attrice cinematografica Elizabeth Taylor, con la quale Vaughan aveva per tanti mesi sognato di morire, stava sola sotto il lampeggio circolare delle ambulanze. Quando mi sono chinato sul corpo di Vaughan, s’è portata alla gola una mano guantata. Ad accomunare le vite del narratore, James Ballard, e dello scienziato televisivo e psicopatico Robert Vaughan sarà la passione morbosa per gli incidenti stradali con il loro strascico di morte, deformazione e mutilazione dei corpi, commistione di tecnologia e carne, lamiere e sesso. Entrambi sono reduci da scontri che hanno modificato la loro percezione di cose e persone. Hanno una visione autenticamente pornografica del mondo, si concentrano su particolari svincolati dalla personalità, sui dettagli tecnologici e umani, con algido, clinico distacco. Mentre attorno a loro molti altri vengono presi nelle spire del fascino perverso della tecnologia.

Cotto e mangiato

Nella rubrica televisiva di Italia 1, ‘Cotto e mangiato’, Benedetta Parodi, moglie e mamma superimpegnata ma attenta alla gioia che può procurare un pasto appetitoso consumato tutti insieme, svelava ogni giorno, direttamente dalla propria cucina, la ricetta di un piatto facile e di sicuro successo. Accogliendo le richieste dei suoi numerosissimi fan, Benedetta ha raccolto in un libro il meglio del suo tesoro culinario e lo ha dedicato a tutte quelle donne (ma anche agli uomini!) che, pur indaffarate, prive di tempo e di fantasia, non vogliono rinunciare ai piaceri della tavola e a condividerli con gli altri. La sua formula di successo è semplice e più che mai attuale: ricette per tutti, facili, veloci, sane ed economiche, con un occhio di riguardo ai tempi di realizzazione e al portafogli. I suoi 243 antipasti, piattini, finger food, primi, secondi, insalate, piatti unici, contorni e dolci sono comodamente suddivisi secondo le occasioni: in famiglia (le ricette più semplici e più amate dai familiari di Benedetta; quelle contrassegnate con una faccina fanno impazzire le sue bambine); con gli amici (ricevere è un’arte… per una cena riuscita ci vogliono anche una buona organizzazione e qualche trucco); romanticamente in 2 (qui una cuoca si può dilettare; riflettete: l’abilità ai fornelli può essere molto sensuale).

(source: Bol.com)

Il cottage

Se non mette la testa a posto e non si risolleva dalla sua dispendiosissima vita, Cooper Winslow finirà sul marciapiede: a cui decisamente non è abituato. Leggendaria stella cinematografica, modello di eleganza e fascino, seduttore incallito, da un po’ di anni non riceve più ingaggi alla sua altezza, pur continuando a vivere come se i soldi non dovessero finire mai. Il suo amministratore lo obbliga ad affittare una parte del Cottage: com’è affettuosamente soprannominata la sua imperiale residenza di Bel Air. Vi arrivano come inquilini uomini di diverso carattere: Mark abbandonato dalla moglie, con due rumorosi figli adolescenti al seguito, Jimmy vedovo inconsolabile… E poco dopo di loro, arriveranno anche tre donne molto speciali. Ognuno sceglierà quella giusta per sé.

Costretto a uccidere

**È l’unico a essergli sopravvissuto. È l’unico che lo può fermare. **
Quando l’FBI ritrova un cadavere orribilmente mutilato nelle acque di un lago dello Utah, Nathan McBride comprende subito l’orribile verità: Montez de Oca, lo spietato torturatore nicaraguense sparito nel nulla quattordici anni prima, è tornato.
McBride è l’unica persona al mondo a essere sopravvissuta a un suo interrogatorio e ne porta ancora i segni nel corpo e nell’anima. Ora ha la possibilità di vendicarsi e di fermare allo stesso tempo un pericoloso assassino, anche a costo di mettere a repentaglio la sua stessa vita: inizia così un inseguimento in cui cacciatore e preda si scambieranno spesso di ruolo, arrivando a coinvolgere anche i più alti livelli del governo degli Stati Uniti.
**