49633–49648 di 72802 risultati

Una passione nel tempo

La vita tranquilla di Natalie, docente all’università di St. Andrews, in Scozia, in psicologia, e specializzata in criminologia, viene travolta da alcuni eventi, che iniziano per caso e che non riesce a spiegarsi. E il trovare in seguito un libro antichissimo che sembra legarla a sé, le provocherà dei flashback dal passato inspiegabili. Quello che la sconcerterà molto di più, sarà apprendere la verità che ignora su se stessa, dal misterioso Adam e due figure provenienti dal passato. L’incontro con Kieran, amico del suo migliore amico Brian, le farà scoprire la passione e l’amore, che l’obbligherà a fare una scelta tra il suo sogno non vissuto e il proibito, sfidando il destino.
**

Passione fuori programma

Maledetta primavera! Di colpo Sarah Cantrell sembra circondata solo da coppie innamorate. Persino la sua socia in affari pare preferisca tubare con il maritino, piuttosto che aiutarla a trovare idee per la produzione di un nuovo show televisivo. Per fortuna Sarah è immune al romanticismo e ha l’intuizione vincente: le serve un conduttore da urlo. E Sam Morgan lo è, sotto ogni punto di vista. Resta solo da convincerlo, ma lei sa essere molto persuasiva… Il risveglio dei sensi non avrà mica contagiato anche lei?
Lui, da parte sua, vuole solo essere lasciato in pace. Ma allora chi è la donna che gli sta dando la caccia? Meglio fingersi un altro e scoprirlo al più presto… Anche se a guardarla bene sarebbe felicissimo di trasformarsi da preda in cacciatore.
**
### Sinossi
Maledetta primavera! Di colpo Sarah Cantrell sembra circondata solo da coppie innamorate. Persino la sua socia in affari pare preferisca tubare con il maritino, piuttosto che aiutarla a trovare idee per la produzione di un nuovo show televisivo. Per fortuna Sarah è immune al romanticismo e ha l’intuizione vincente: le serve un conduttore da urlo. E Sam Morgan lo è, sotto ogni punto di vista. Resta solo da convincerlo, ma lei sa essere molto persuasiva… Il risveglio dei sensi non avrà mica contagiato anche lei?
Lui, da parte sua, vuole solo essere lasciato in pace. Ma allora chi è la donna che gli sta dando la caccia? Meglio fingersi un altro e scoprirlo al più presto… Anche se a guardarla bene sarebbe felicissimo di trasformarsi da preda in cacciatore.

Passione e Tormento

Può la passione sottometterti al desiderio più sfrenato con un solo sguardo, il tocco delle sue mani o un bacio che ti fa fremere dal piacere , trascinandoti nell’oblio?
E’ quello che accade a Valerie Butler quando si accorge che i sentimenti per il suo migliore amico Gabriel Ross, sono cambiati al punto che di notte il suo tormentato desiderio che ha per lui, la porta a sognare di averlo. Un sublime inferno di piacere che alla luce del sole deve reprimere.
Valerie però non sa che anche Gabriel è cambiato , la desidera così tanto che a volte durante le missioni per il governo come spia, si accorge di pensarla, annullando il suo ferreo controllo che da sempre lo distingue come un uomo freddo e determinato.
Quello che non hanno previsto è che una notte tutto quello che avevano cercato di reprimere esploderà in una passione senza freni, coinvolgendoli entrambi in un desiderio che li lascerà senza respiro . Gabriel seppur coinvolto in sentimenti ed emozioni contrastanti dimostrerà di essere l’uomo spietato e freddo che lo distingue come spia a soldo del governo e lotterà con tutte le sue forze per non cedere all’amore di Valerie , anche a costo di farle credere a causa del suo lavoro, di avere una relazione con un’altra donna. Solo quando noterà la minaccia di un altro uomo che potrebbe insinuarsi fra loro e successivamente quando lei si troverà in pericolo, dovrà fare un passo indietro.
**
### Sinossi
Può la passione sottometterti al desiderio più sfrenato con un solo sguardo, il tocco delle sue mani o un bacio che ti fa fremere dal piacere , trascinandoti nell’oblio?
E’ quello che accade a Valerie Butler quando si accorge che i sentimenti per il suo migliore amico Gabriel Ross, sono cambiati al punto che di notte il suo tormentato desiderio che ha per lui, la porta a sognare di averlo. Un sublime inferno di piacere che alla luce del sole deve reprimere.
Valerie però non sa che anche Gabriel è cambiato , la desidera così tanto che a volte durante le missioni per il governo come spia, si accorge di pensarla, annullando il suo ferreo controllo che da sempre lo distingue come un uomo freddo e determinato.
Quello che non hanno previsto è che una notte tutto quello che avevano cercato di reprimere esploderà in una passione senza freni, coinvolgendoli entrambi in un desiderio che li lascerà senza respiro . Gabriel seppur coinvolto in sentimenti ed emozioni contrastanti dimostrerà di essere l’uomo spietato e freddo che lo distingue come spia a soldo del governo e lotterà con tutte le sue forze per non cedere all’amore di Valerie , anche a costo di farle credere a causa del suo lavoro, di avere una relazione con un’altra donna. Solo quando noterà la minaccia di un altro uomo che potrebbe insinuarsi fra loro e successivamente quando lei si troverà in pericolo, dovrà fare un passo indietro.

Una passione come nessun’altra

Dopo aver abbandonato la rigida comunità religiosa che l’ha cresciuta, Rachel è determinata a vivere libera e sperimentare tutto quello che le è stato finora proibito, incluso il sesso. Così partecipa a un’asta per scapoli e si aggiudica per una notte Ben Harris, affascinante ed enigmatico agente delle unità speciali antiterrorismo. Ben è abituato a vivere di pericolo e adrenalina, e quando si rende conto che Rachel è vergine si sente invadere dal senso di colpa, e si offre di educarla alla passione, senza impegni di alcun genere. Ma quanto tempo può passare, prima che l’allieva superi il maestro?
(source: Bol.com)

Passato imperfetto

Eyran Capel è un ragazzino inglese di dieci anni che perde i genitori e resta gravemente ferito in un incidente stradale nella California del Sud. Trent’anni prima, in Provenza, Christian Rosselot era stato violentato e ucciso a pochi giorni dal suo undicesimo compleanno. I due ragazzi, divisi dal tempo e dallo spazio, sono uniti non solo dalla tragedia che si è abbattuta sulle loro vite, ma anche da un legame profondo che sfida le spiegazioni razionali. E proprio attraverso quel filo invisibile Dominic Fornier, giovane gendarme all’epoca dell’assassinio di Christian, ora ispettore capo, vuole liberarsi dai fantasmi che lo ossessionano da quel lontano giorno d’estate. Perché Dominic sa che il colpevole non ha mai pagato per il delitto commesso, anzi è diventato ricco, potente, intoccabile, ed è disposto a tutto per difendere i suoi segreti. Ma è venuto il momento di fare giustizia.
**

Il passaggio

Nel cuore della foresta boliviana il professor Jonas

Lear fa una scoperta destinata a cambiare per sempre

il destino dell’umanità: un virus, trasmesso dai

pipistrelli che, modificato, è in grado di rendere più

forti gli esseri umani, preservandoli da malattie e invecchiamento.

In una remota base militare in Colorado,

il governo degli Stati Uniti inizia quindi degli

esperimenti genetici top secret per studiare i prodigiosi

effetti di questa scoperta. È il Progetto Noah,

che utilizza come cavie umane dodici condannati

a morte e una bambina.

L’esperimento però non procede secondo le previsioni

e accade ciò che non era neanche lontanamente

immaginabile: i detenuti sottoposti alla sperimentazione

– i virali – trasformatisi in creature mostruose

e assetate di sangue, fuggono dalla base, seminando

morte e distruzione.

Da quel momento gli eventi precipitano e nessuno

è più in grado di controllarli, nessun luogo è più sicuro

e tutto ciò che rimane agli increduli sopravvissuti

è la prospettiva di una lotta interminabile e di

un futuro governato dalla paura del contagio, della

morte e di un destino ancora peggiore.

L’unica speranza è rappresentata da Amy, piccola

superstite del fallimentare esperimento che ha scatenato

l’apocalisse: su di lei il virus ha avuto effetti

particolari, trasformandola in una pedina fondamentale

nella lotta contro i virali. Sarà l’agente dell’FBI

Brad Wolgast a salvarla da una fine terribile e a iniziare

con lei un’incredibile odissea per liberare finalmente

il mondo dall’incubo in cui è precipitato.

Il destino dell’umanità è nelle sue mani.

Ambientato in un prossimo futuro, Il passaggio non

è solo un thriller letterario, ma anche un avvincente

romanzo post-apocalittico e una cronaca epica della

resistenza umana di fronte al pericolo di una catastrofe

senza precedenti.

(source: Bol.com)

Il passaggio

Firenze 1944. L’Arno è un confine invalicabile, la città è tagliata in due, mentre gli Alleati preparano con calma l’offensiva finale. La popolazione vive sotto la minaccia dei cecchini fascisti annidati sui tetti. E ai caduti per cause belliche si aggiungono morti di tutt’altro genere, vittime di omicidi efferati. Un gruppo eterogeneo, nonostante tutto, attraversa quel confine tra due mondi. Utilizza il Corridoio Vasariano, l’unico passaggio risparmiato dalla furia dei nazisti in ritirata. Chi o che cosa cerca? La sua missione, come nel gioco delle scatole cinesi, ne contiene altre, personali e non necessariamente “pulite”. A uno a uno, i morti senza perché riveleranno l’esistenza di un progetto diabolico.
**

Passaggi curvi. I misteri delle dimensioni nascoste dell’universo

L’universo racchiude numerosi segreti e potrebbe perfino nascondere dimensioni inimmaginabili: universi paralleli, geometrie curve e inghiottitoi tridimensionali sono alcuni degli straordinari concetti che di recente sono divenuti protagonisti della ricerca scientifica. Oggi, delle leggi del cosmo capiamo molto più di qualche anno fa, eppure abbiamo molte meno certezze sulla sua vera natura. Nel suo percorso di ricerca nel campo della cosmologia e della fisica, Lisa Randall ha dovuto abbattere alcuni paletti della scienza ufficiale e postulare l’inevitabile esistenza, nell’universo, di dimensioni che sfuggono alla nostra percezione. Muovendo dalle grandi scoperte del Novecento, in questo libro Randall spiega ai non addetti ai lavori la sua concezione dell’universo come membrana dotata di quattro dimensioni spazio-temporali immersa in uno spazio multidimensionale, e come questa sia dimostrabile dal punto di vista scientifico.
**

Passa la notte con me

**Una sola notte può cambiare tutta una vita
Dall’autrice del bestseller *Chiedimi quello che vuoi***
Dennis è un attraente docente brasiliano che durante il giorno insegna in una scuola tedesca e di notte si scatena con le sue lezioni di furrò, un ballo tipico del suo Paese. Finito l’anno scolastico, un rinomato istituto britannico gli fa un’offerta di lavoro e lui accetta senza esitazione. Quello che lo aspetta a Londra è estremamente allettante per lui: un ambiente diverso, nuove conoscenze e vecchi amici che non vedono l’ora di introdurlo alla vita notturna della città. Le sue avventure vanno a gonfie vele, ma a Londra c’è anche Lola, una spagnola con un carattere di fuoco che, a differenza delle altre donne, non ha alcuna intenzione di farsi usare… Anzi, è lei che conduce il gioco. Dennis non si è mai innamorato prima e fatica a capire perché ogni volta che la vede ha i brividi. Ma trascorrere una notte con lei è tutto ciò che desidera, anche a costo di perdere il suo cuore.
**L’amore vero non è quello che scegliamo, ma quello che sceglie noi 
Le lettrici dicono dei suoi libri: **
«Il giusto mix di passione e romanticismo.»
«Spettacolare. Come tutto quello che Megan Maxwell ha scritto.»
«Una storia d’amore e passione, dalla quale non potrete che restare incantati.»
«Megan Maxwell non delude, mai.»
«Intrigante e travolgente ai massimi livelli!»
**Megan Maxwell**
è una scrittrice prolifica di successo. Di madre spagnola e padre americano, vive vicino Madrid con marito e figli. Ha vinto il Premio Seseña per il romanzo d’amore e ha ricevuto il Premio Dama. Prima di *Passa la notte con me*, la Newton Compton ha già pubblicato la trilogia composta da *Chiedimi quello che vuoi*, *Ora e per sempre* e *Lasciami andare via* – vero caso editoriale in Spagna –, *Chiedimi chi sono*, *Solo per questa notte* e *Basta Chiedere*, e il romanzo *Sorprendimi*.
**
### Sinossi
**Una sola notte può cambiare tutta una vita
Dall’autrice del bestseller *Chiedimi quello che vuoi***
Dennis è un attraente docente brasiliano che durante il giorno insegna in una scuola tedesca e di notte si scatena con le sue lezioni di furrò, un ballo tipico del suo Paese. Finito l’anno scolastico, un rinomato istituto britannico gli fa un’offerta di lavoro e lui accetta senza esitazione. Quello che lo aspetta a Londra è estremamente allettante per lui: un ambiente diverso, nuove conoscenze e vecchi amici che non vedono l’ora di introdurlo alla vita notturna della città. Le sue avventure vanno a gonfie vele, ma a Londra c’è anche Lola, una spagnola con un carattere di fuoco che, a differenza delle altre donne, non ha alcuna intenzione di farsi usare… Anzi, è lei che conduce il gioco. Dennis non si è mai innamorato prima e fatica a capire perché ogni volta che la vede ha i brividi. Ma trascorrere una notte con lei è tutto ciò che desidera, anche a costo di perdere il suo cuore.
**L’amore vero non è quello che scegliamo, ma quello che sceglie noi 
Le lettrici dicono dei suoi libri: **
«Il giusto mix di passione e romanticismo.»
«Spettacolare. Come tutto quello che Megan Maxwell ha scritto.»
«Una storia d’amore e passione, dalla quale non potrete che restare incantati.»
«Megan Maxwell non delude, mai.»
«Intrigante e travolgente ai massimi livelli!»
**Megan Maxwell**
è una scrittrice prolifica di successo. Di madre spagnola e padre americano, vive vicino Madrid con marito e figli. Ha vinto il Premio Seseña per il romanzo d’amore e ha ricevuto il Premio Dama. Prima di *Passa la notte con me*, la Newton Compton ha già pubblicato la trilogia composta da *Chiedimi quello che vuoi*, *Ora e per sempre* e *Lasciami andare via* – vero caso editoriale in Spagna –, *Chiedimi chi sono*, *Solo per questa notte* e *Basta Chiedere*, e il romanzo *Sorprendimi*.

Pasolini su Pasolini

Il cinema, il rapporto col cinema e col suo mondo è l’argomento principale di queste conversazioni tra il critico inglese Jon Halliday e Pier Paolo Pasolini. Halliday ritraccia con Pasolini l’intero suo percorso di regista, illustrandone la concezione del ‘cinema d’autore’, affrontando gli aspetti tecnici, analizzando le opere, chiarendo la posizione di Pasolini di fronte alla censura. Ma la ricchezza della personalità dell’intervistato, la curiosità dell’intervistatore, la varietà d’interessi di entrambi fanno sì che la conversazione spesso si dilati, si appropri di altri temi. Si aprono rapidi, vivissimi scorci su certi momenti della vita di Pasolini: gli anni giovanili, il Friuli, Bologna, la scoperta di Roma, il formarsi delle amicizie. Ma, soprattutto, si toccano gli argomenti che hanno destato, fuori e dentro l’opera letteraria, l’interesse e la passione di Pasolini: le questioni di lingua, la religione, il rapporto fra letteratura e ideologia, fra cultura e politica e fra Chiesa e cultura in Italia. Riscoprendo così un ardore intellettuale e civile capace di mettere a fuoco problemi sempre attuali nel nostro Paese.
(source: Bol.com)

Il party

Barney Loomis, presidente dell’etichetta discografica Bison Records, organizza un grande evento mediatico su un lussuoso yacht per lanciare la sua ultima scoperta, Tamar Valparaiso, ventenne dotata di una voce d’angelo e di un fisico da top model. Quando Tamar, a bordo del River Princess, si esibisce nel singolo Bandersnatch per festeggiare il provocatorio video di esordio del suo album, due uomini con la maschera di Saddam Hussein e Yasser Arafat fanno irruzione e la rapiscono davanti alle telecamere. E quella che doveva essere la comparsa sulla scena della nuova Britney Spears si trasforma in un dramma a cui assistono milioni di spettatori. Il detective dell’87° Distretto Steve Carella inizia a investigare, ma quasi immediatamente deve fare i conti con l’ingerenza dell’FBI, intenzionato a guidare una task force congiunta, composta da pezzi grossi desiderosi di farsi pubblicità. Mentre i rapitori chiedono un riscatto per liberare la cantante, i federali cercano di tenere Steve Carella fuori dalle indagini. Ma Barney Loomis esige che i poliziotti locali restino in gioco, convinto che abbiano maggiori possibilità di salvare la futura star poiché, a differenza degli altri, non devono preoccuparsi di fare bella figura davanti ai media.

Party sotto le bombe. Gli anni inglesi

«Libro salvato» dopo un lungo lavoro filologico, questo volume conclude l’autobiografia di Canetti con gli anni dell’emigrazione in Inghilterra. Un paese che suscita in lui reazioni contrastanti: ammirazione per i suoi istituti democratici e per il coraggio mostrato contro Hitler, ma anche insofferenza per la britannica arte di escludere, per l’altezzosa condiscendenza esibita verso gli apolidi della cultura. «Ma Lei ha conosciuto Kafka?» gli chiede l’insolitamente benevolo ospite di un party. Accade così che Canetti, negli anni roventi in cui si elaborava *Massa e potere*, vivesse in una paradossale situazione di solitudine intellettuale, pur abitando in una città di alta tradizione come Londra. In compenso il mondo inglese gli permette di esercitare il proprio talento di ritrattista, in particolare con una ricca galleria di eccentrici: come il guardiano del faro che, fattosi maggiordomo in casa di un acido lord, sottrae alla moglie di questi le migliori toilette per esibirsi davanti allo specchio; o come i Milburn, padroni di casa afflitti da mania religiosa, ai quali durante le incursioni aeree tedesche Veza Canetti allunga il cibo sotto il tavolo della cucina, là dove la coppia terrorizzata va cercando scampo dalle bombe di Göring.

La partita delle regine

Un tempo traditore ricercato in tutta la Scozia, Francis Crawford di Lymond è ora un prezioso, seppur riluttante, agente della diplomazia scozzese. È a lui che Maria di Guisa, la madre di Maria regina di Scozia, si rivolge temendo per la vita di sua figlia. Sebbene sia solo una bambina, promessa in sposa al Delfino di Francia, la regina è oggetto di intrighi che dal paese natio giungono in Francia dove vive. Sotto le mentite spoglie di poeta irlandese dalla cattiva reputazione, Lymond si infiltra tra gli sfarzosi meandri della corte francese, dove ogni gentiluomo o ogni dama possono essere dei cospiratori e dove l’arte dell’assassinio è stata affinata con la stessa barocca inventiva della cucina francese.

Il partigiano Edmond

**UNO DEGLI ULTIMI GRANDI TESTIMONI DELLA SHOAH SCRIVE IL ROMANZO DELLA RESISTENZA EBRAICA**
Ucraina, ultimo anno di guerra. Sfuggito per un soffio alla deportazione, Edmond a diciassette anni è entrato in una banda di partigiani ebrei capeggiata dal carismatico Kamil. Gli addestramenti quotidiani, la vita comunitaria, le incursioni per procurarsi viveri e armi lo hanno irrobustito nella mente e nel corpo, facendo del liceale di buona famiglia, scombussolato dai primi turbamenti amorosi, un uomo pronto a fronteggiare la morte e – quel che per certi versi sembra ancora più difficile – le proprie radici e i ricordi: la fede degli avi, il distacco dai genitori e la distanza emotiva, l’indifferenza nei loro confronti nell’ultimo periodo trascorso insieme, che ora gli appare imperdonabile. Stare con i partigiani di Kamil – fra i quali spiccano per la luminosa umanità il vicecomandante Felix, nonna Tsirel, la cuoca Tsila, il gigante Danzig, che si occupa con infinita tenerezza di un trovatello, e tanti altri – significa riscattarsi, riguadagnare uno scopo che renda la vita sopportabile e degna di essere vissuta: proteggere i più deboli, salvarli, votarsi a loro con dedizione assoluta, dissipare almeno un poco la tenebra in cui il mondo sembra immerso. Dopo essersi temprato nella terra dell’acqua, una regione paludosa perfetta per la guerriglia contro gli occupanti tedeschi, il gruppo intraprende infine la lunga ascesa verso la vetta, il luogo ideale per mettersi in sicurezza e realizzare l’obiettivo più ardito: far deragliare i treni destinati ai lager, in attesa di poter tornare a casa.
**
**
**
### Sinossi
**UNO DEGLI ULTIMI GRANDI TESTIMONI DELLA SHOAH SCRIVE IL ROMANZO DELLA RESISTENZA EBRAICA**
Ucraina, ultimo anno di guerra. Sfuggito per un soffio alla deportazione, Edmond a diciassette anni è entrato in una banda di partigiani ebrei capeggiata dal carismatico Kamil. Gli addestramenti quotidiani, la vita comunitaria, le incursioni per procurarsi viveri e armi lo hanno irrobustito nella mente e nel corpo, facendo del liceale di buona famiglia, scombussolato dai primi turbamenti amorosi, un uomo pronto a fronteggiare la morte e – quel che per certi versi sembra ancora più difficile – le proprie radici e i ricordi: la fede degli avi, il distacco dai genitori e la distanza emotiva, l’indifferenza nei loro confronti nell’ultimo periodo trascorso insieme, che ora gli appare imperdonabile. Stare con i partigiani di Kamil – fra i quali spiccano per la luminosa umanità il vicecomandante Felix, nonna Tsirel, la cuoca Tsila, il gigante Danzig, che si occupa con infinita tenerezza di un trovatello, e tanti altri – significa riscattarsi, riguadagnare uno scopo che renda la vita sopportabile e degna di essere vissuta: proteggere i più deboli, salvarli, votarsi a loro con dedizione assoluta, dissipare almeno un poco la tenebra in cui il mondo sembra immerso. Dopo essersi temprato nella terra dell’acqua, una regione paludosa perfetta per la guerriglia contro gli occupanti tedeschi, il gruppo intraprende infine la lunga ascesa verso la vetta, il luogo ideale per mettersi in sicurezza e realizzare l’obiettivo più ardito: far deragliare i treni destinati ai lager, in attesa di poter tornare a casa.
**
**

Una parte di me. The inside out trilogy

Sara McMillan, giovane insegnante appassionata d’arte, dopo essersi imbattuta per caso nei diari segreti di Rebecca ed essersi messa sulle sue tracce – dato che la ragazza apparentemente è scomparsa – si ritrova in bilico tra la sua vita passata e quella presente. Nel tentativo di scoprire qualcosa in più su questo mistero, Sara ha preso il posto di Rebecca nella galleria d’arte dove la ragazza lavorava, ma da quel momento la sua esistenza è irrimediabilmente cambiata. L’incontro con l’artista Chris Merit l’ha sconvolta: si è perdutamente innamorata di quell’uomo carismatico, tormentato e pieno di segreti, il “principe oscuro” che le sta facendo scoprire una sessualità tutta nuova e conturbante, ma ancora non è sicura di potersi fidare fino in fondo di lui. Enigmatico, sfrontato e arrogante è invece Mark Compton, il proprietario della galleria e, come tale, suo nuovo datore di lavoro: spesso Mark le rende la vita impossibile, però Sara non può nascondere che c’è qualcosa in lui che la turba e insieme la intriga. Ma, soprattutto, Sara non ha ancora capito che tipo di legame c; sia tra i due uomini, e più volte ha avuto l’impressione di trovarsi al centro del loro braccio di ferro, di essere la posta in gioco nella loro lotta di potere. Anche la lettura dei diari continua a confonderla: non ha il coraggio di ammetterlo, ma le fantasie erotiche descritte da Rebecca la eccitano e contribuiscono a far emergere un lato della sua natura che finora aveva ignorato.
**

Parole di giorni un po’ meno lontani

“L’esame orale della maturità fu minuzioso e lungo. Alla fine mi chiesero che cosa avevo in mente di fare poi. Dissi che volevo insegnare nelle scuole, fare il professore. Mi pareva il mestiere più bello del mondo.” Nel dicembre del 1942 un bambino di dieci anni si trasferisce con la famiglia da Napoli a Roma. La capitale vive i giorni più drammatici della guerra, ma per quel bambino è l’inizio di una nuova vita e la scoperta di una città meravigliosa, nella quale procede a grandi passi verso l’età adulta. Una singola parola, un dialogo, un discorso sono lo spunto per rievocare una stagione intera della propria vita e della nostra storia. È un racconto fatto di intimità familiare, con il ricordo tenero e ammirato del fratello Mauro; di scelte politiche, dall’adesione infantile al fascismo alla scoperta delle ragioni della parte democratica; di incontri decisivi, nel campo degli studi come in quello dell’amore.
(source: Bol.com)