48897–48912 di 75864 risultati

Inferno solo andata

Charles Harmon ha mollato tutto – il lavoro di avvocato, la casa, la famiglia – per diventare un hobo, uno di quei vagabondi che attraversano gli Stati Uniti sui treni merci della high line. Ora lo conoscono tutti come Charlie Negro Cervellone. Ormai è padrone di tutti i trucchi che servono per sopravvivere dove non esistono né legge né morale. Sa come destreggiarsi tra bande rivali, trafficanti di droga e criminali di ogni genere. Deve trovare Corina, la nipote del suo amico e maestro Walt: a diciassette anni, è scomparsa senza lasciare tracce. Come molte sue coetanee, affascinata dai racconti dello zio, la ragazza è partita alla ricerca della libertà, lasciando solo una foto vecchia di un paio d’anni.

Inferno a Paradise City

Tre sbandati decisi a far soldi. Tre sbandati disposti a tutto. Un indiano seminoie incattivito dalla sua condizione di uomo di colore, da una vita di stenti e di umiliazioni che hanno fatto di lui un essere spietato, senza scrupoli; un giovane vagabondo bianco, con un paio di omicidi sulla coscienza, per tacere di una serie di reati vari; e la sua ragazza che, accecata dall’amore, è pronta anche a rendersi complice dei peggiori misfatti. Cittadini di Paradise City, tremate! Sta per arrivare un commando che farà del nome stesso della vostra città una macabra ironia. Poke Toholo, il capo, ha parlato chiaro; l’essenziale è seminare il panico, farli crepare di paura, quei ricconi parassiti- che fanno la bella vita a Paradise City. Basteranno tre « esecuzioni » firmate Il giustiziere e vedrete che dopo si precipiteranno come pazzi, travolgendo donne e bambini per correre a mettere i soldi dove io dirò di metterli! E il panico dilaga davvero nella città chiamata paradiso, dal momento in cui un ignoto cecchino comincia sistematicamente a dimostrare quale sorte sarà riservata a chiunque osi ignorare le sue richieste… Questa è la storia più ossessionante che mai sia uscita dalla penna di James Hadley Chase. Chi comincia a leggere, si trova come per incanto lanciato in orbita, fuori di questo mondo. E chi di voi non sogna di entrare in orbita, di evadere dal mondo, almeno per qualche ora? Se avete comperato questo romanzo, è già cominciato, per voi, il conto alla rovescia.

Gli inferni di Zandru

Rumail, potente e diabolico laranzu sopravvissuto alla guerra che suo fratello, Damian Deslucido, ha scatenato contro il regno di Hastur, affida al figlio Eduin la missione di eliminare gli ultimi discendenti della casa reale. Eduin è quindi mandato alla Torre di Arilinn, dove l’erede al trono, il principe Carolin, viene addestrato all’uso del laran, l’arma psichica dal terribile potere. Benché il suo compito sia quello di ucciderlo, tra loro nasce un’amicizia. Ma è solo la quiete che precede la tempesta… Alla Torre arriva infatti il giovane Varzil Ridenow, telepate e promettente laranzu, e tra lui e il futuro sovrano si crea immediatamente un legame fortissimo, un profondo affetto basato sui comuni doni telepatici e sugli ideali condivisi, che li unirà per tutta la vita. Nell’animo di Eduin esplode la rabbia: ormai divenuto un espertissimo laranzu, il ragazzo, raffinato strumento di vendetta nelle mani del padre, rovescerà sulle esistenze di Carolin e di Varzil un odio tanto cieco quanto subdolo, e nascosto dai suoi poteri cercherà in ogni modo di portare a termine la sua missione di morte, disseminando la loro vita di dolore e ostacolando il grande sogno dei due amici: mettere fine alla minaccia rappresentata dalle armi laran e ricostruire moralmente la Torre di Neskaya, raggio di speranza e simbolo di un futuro in cui tutto il sangue versato sia solo un lontano ricordo…

Inferi on net

Un uomo con un microchip nel cervello può fare molto. Collegarsi a Internet senza avere un computer, per esempio; vedere gli ultimi dati direttamente sulla retina. Ed “entrare”, senza il corpo, nella rete mondiale. Ma questa straordinaria esperienza di disincarnazione può essere compiuta anche alla rovescia, da entità abominevoli che pensano di sfruttare il web per invadere il mondo. E’ per ciò che padre Elifas Mandai, esorcista, si prepara con strumenti tecnologici d’avanguardia alla sfida più terribile che l’umanità abbia dovuto affrontare. La sfida degli inferi, il cui portale può apparire da un momento all’altro sul vostro computer con l’icona di un coniglio mascherato da clown. Se appare, le legioni del Nemico divoreranno – non solo virtualmente – il vostro pianeta e la vostra anima.
Copertina: Franco Brambilla

Inés e l’allegria

«Una stupenda storia d’amore, un affresco vigoroso. Una simbiosi perfettamente riuscita di commoventi vicende umane e rievocazione storica, romanzo popolare e letterario.»El Mundo su Inés e l’allegria«Almudena Grandes è una delle più grandi scrittrici del nostro tempo.»Mario Vargas Llosa, Premio Nobel per la letteraturaA Madrid, nel 1936, Inés si ritrova all’improvviso sola in un momento cruciale per il suo Paese. L’affermazione del Fronte popolare e la situazione politica tesa consigliano a sua madre e suo fratello, attivista nelle file dei falangisti, di tenersi lontani dalla capitale. Sfidando le proprie origini aristocratiche e le idee reazionarie che ha respirato fin da bambina, la giovane Inés comincia a frequentare un gruppo di militanti comunisti e trasforma la casa di famiglia in un ufficio del Soccorso rosso internazionale. Ma quando il sogno repubblicano si infrange, la ragazza viene arrestata a causa del tradimento di un compagno, e si ritrova prima nel famigerato carcere di Ventas, poi reclusa in un convento e, infine, a condividere con la cognata Adela una sorta di prigione dorata in una casa sperduta in mezzo ai Pirenei. Solo due cose la consolano: la scoperta dei piaceri della cucina e l’ascolto notturno della Pirenaica, la radio clandestina del Partito. È così che, nell’ottobre del ’44, viene a sapere che l’esercito dell’Unione nazionale spagnola si prepara a invadere la Val d’Aran e a lanciare l’operazione Riconquista della Spagna. Inés capisce che per lei è arrivato il momento di riscattarsi, di agire: in sella al purosangue Lauro e con un carico di cinque chili di ciambelle, vola incontro all’allegria. La troverà, tra le braccia del capitano Galán e ai fornelli del municipio di Bosost, cucinando per il Lobo e i suoi uomini. I loro destini e il loro eroico tentativo di liberare la Spagna dalla dittatura si intrecceranno con le grandi vicende della Storia, del Partito comunista spagnolo in esilio e dei suoi dirigenti, con le ambizioni, i calcoli, gli errori e gli amori che possono sconvolgere una vita e mutare il corso degli eventi, individuali e collettivi.

L’indiziato

Joseph O’Loughlin ha una vita a prima vista perfetta: una famiglia felice, una brillante carriera da psicologo. Ma basta poco per sconvolgere anche l’esistenza più solida: nel caso di Joe, il misterioso omicidio di una ragazza che era stata in cura presso di lui, un giovane paziente sempre più instabile, una notizia inaspettata e la più grande menzogna della sua vita. Avvolto in una rete di inganni, ossessionato dall’immagine della ragazza uccisa, ricercato dalla polizia che lo accusa di due omicidi, Joe va alla ricerca della verità che può restituirgli ciò che ha perduto. In un viaggio nelle tenebre del passato e della mente umana, Joe sarà costretto a rischiare tutto per salvare non solo la sua vita, ma anche quella della moglie e della figlia.
**

Un’indimenticabile storia d’amore

I romanzi di Milly Johnson sono amati in tutto il mondo Autrice bestseller del Sunday Times Viv trascorrerà l’estate al Wildflower Cottage, un rifugio per animali. Il suo compito sarà quello di affiancare Heath, il veterinario bello e scontroso che lo gestisce, ma la verità è che si trova lì per un motivo che ha più a che fare con i suoi sentimenti… Geraldine gestisce il Wildflower Cottage. In fuga dal suo passato, pensava di riscoprire la felicità dedicandosi a quel posto, ma adesso quel luogo rischia la chiusura per le mire della potente famiglia Leighton. Riuscirà a far tacere i fantasmi che la tormentano e a pensare al suo futuro? Stel, la madre di Viv, crede di avere finalmente incontrato un uomo che la tratterà come si deve, per una volta. Ian è gentile, premuroso, e ha perso la testa per lei. Non è forse quello che desiderava da tanto? Sarà un’estate davvero particolare, quella al Wildflower Cottage, un’estate per innamorarsi, ridere e diventare amici… Dall’autrice bestseller del «Sunday Times» Un romanzo sull’importanza di ricominciare con tre protagoniste indimenticabili «Ho amato questo libro. Molto coinvolgente e ben scritto, con i cui protagonisti ci si può facilmente identificare.» «Questo libro ha tutto: mistero, amore, pericolo. C’è spazio per tutte le emozioni possibili in questa meravigliosa lettura. Un romanzo brillante che vi coinvolgerà dalla prima all’ultima pagina.» Milly Johnson È autrice di bestseller venduti in tutto il mondo e a lungo in testa alle classifiche. La Newton Compton ha pubblicato Un indimenticabile Natale d’amore, Un indimenticabile autunno d’amore, Un indimenticabile matrimonio quasi perfetto e Un’indimenticabile storia d’amore. È stata finalista al “Melissa Nathan”, il premio di narrativa femminile più prestigioso d’Inghilterra. Ama leggere e studiare l’italiano. Vive a Barnsley, South Yorkshire.

Un indimenticabile autunno d’amore

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DEL NUOVO ROMANZOIn vetta alle classifiche in InghilterraUn appartamento, due amiche, piccoli segreti e tanto bisogno d’amoreUn romanzo emozionante e divertente, romantico e commoventeLe foglie cadono, l’autunno sta arrivando e Juliet Miller ha ancora il cuore a pezzi. Non si è ancora ripresa dal burrascoso divorzio da Roger, che ha trovato a letto con quella che credeva la sua migliore amica.Tutto ciò che desidera è cambiare vita, per cui compra un appartamento e si mette a cercare un coinquilino con cui dividere le spese. Dopo decine di improbabili candidati, si presenta Floz, una coetanea che profuma di fragola e che per lavoro scrive poesie e frasi per i biglietti d’auguri. Reduce anche lei da una relazione finita male, ha lo stesso desiderio di Juliet di voltare pagina. Juliet considera Floz un’amica sempre più preziosa, i suoi genitori la trattano come una figlia e persino il loro vecchio gatto fa le fusa quando la vede. Guy, il gemello di Juliet, chef rinomato, si innamora perdutamente di lei. Juliet, dal canto suo, sembra non accorgersi della passione segreta che nutre per lei Steve, il migliore amico di Guy, e corre dietro al suo capo. Tra siti di appuntamenti online e chiacchierate sul divano, la brezza autunnale soffia leggera e porta con sé foglie rosse e profumate novità che stravolgeranno la vita di Juliet e della sua amica Floz.In vetta alle classifiche in Inghilterra grazie al passaparolaDall’autrice bestseller del Sunday TimesQuesto è il libro con cui coccolarsi in ogni ritaglio di tempoMilly Johnsonvive a Barnsley, South Yorkshire. È autrice di bestseller venduti in tutto il mondo. Ama leggere e studiare l’italiano. Un indimenticabile autunno d’amore è stato a lungo in testa alle classifiche e finalista al “Melissa Nathan”, il premio di narrativa femminile più prestigioso d’Inghilterra.

Gli indifferenti

Quando Alberto Moravia cominciò a scrivere questo capolavoro, nel 1925, non aveva ancora compiuto diciott’anni. Intorno a lui l’Italia, alla quale Mussolini aveva imposto la dittatura, stava dimenticando lo scoppio d’indignazione e di ribellione suscitato nel 1924 dal delitto Matteotti e scivolava verso il consenso e i plebisciti per il fascismo. Il giovane Moravia non si interessava di politica, ma il ritratto che fece di un ventenne di allora coinvolto nello sfacelo di una famiglia borghese e dell’intero Paese doveva restare memorabile. Il fascismo eleva l’insidia moderna dell’indifferenza a condizione esistenziale assoluta.
(source: Bol.com)

Le Indie nere

Le Indie nere è un romanzo scritto da Jules Verne nel 1877.
Le vicende si svolgono in Scozia, nella miniera di carbone di Aberfoyle, nella contea di Stirling.
Una famiglia di minatori, la famiglia Ford, decide, per ragioni affettive e professionali, di continuare a vivere nel ventre di questa miniera, anche dopo l’esaurimento dell’ultimo filone di carbon fossile. La famiglia Ford, ma in particolare il capo famiglia Simon, non ha mai smesso di sperare che altri filoni verranno alla luce. Bisogna solo saperli cercare.
**
### Sinossi
Le Indie nere è un romanzo scritto da Jules Verne nel 1877.
Le vicende si svolgono in Scozia, nella miniera di carbone di Aberfoyle, nella contea di Stirling.
Una famiglia di minatori, la famiglia Ford, decide, per ragioni affettive e professionali, di continuare a vivere nel ventre di questa miniera, anche dopo l’esaurimento dell’ultimo filone di carbon fossile. La famiglia Ford, ma in particolare il capo famiglia Simon, non ha mai smesso di sperare che altri filoni verranno alla luce. Bisogna solo saperli cercare.

Indagini Parallele

Erna Schäfer, assistente di volo, un giorno si reca dalla polizia di Ingolstadt per denunciare la sparizione del padre. Capo della polizia è Karl, un suo vecchio amante, che la informa, dopo essersi interessato al caso, che suo padre si trova in Algeria e che è ricercato dalla polizia algerina.
Erna parte per il paese arabo e qui si trova coinvolta in qualcosa che è più grande di lei. Sola, senza documenti, braccata anche lei dalla polizia, trova aiuto in un suo connazionale che sta svolgendo delle investigazioni private per conto di un famoso museo di Berlino.
Tra rapimenti, torture, fughe si snoda una imprevedibile storia d’amore.

Indagine privata

La fotografa e giornalista Fran Mallory si reca in un monastero trappista, presso Salt Lake City, per intervistarne l’abate. Qui, però, l’unica persona con cui riesce a parlare è un giovane, alto e atletico, dall’atteggiamento tutt’altro che monacale. Di chi si tratta veramente, e cosa ci fa in quel luogo di preghiera?Fran è decisa a indagare…

Indagine non autorizzata

Sulla spiaggia, nei pressi di una villa, viene trovato il cadavere di una prostituta assassinata. Un caso di routine? No, perché in quella villa c’è Lui, Benito Mussolini, che nuota, gioca a tennis, riposa… Non si può turbare la serenità delle sue vacanze: il colpevole va trovato, e subito. Così avviene e i poliziotti della Questura di Rimini, in «perfetto stile fascista», arrestano il presunto colpevole, un piccolo delinquente già noto. Caso chiuso in fretta… forse troppa. È quello che pensa l’ispettore Marino. Che, nell’Italia che ignora la cronaca nera, nel Paese dove «gli ordini sono ordini», inizia una sua personale indagine. Ovviamente non autorizzata…
**
### Sinossi
Sulla spiaggia, nei pressi di una villa, viene trovato il cadavere di una prostituta assassinata. Un caso di routine? No, perché in quella villa c’è Lui, Benito Mussolini, che nuota, gioca a tennis, riposa… Non si può turbare la serenità delle sue vacanze: il colpevole va trovato, e subito. Così avviene e i poliziotti della Questura di Rimini, in «perfetto stile fascista», arrestano il presunto colpevole, un piccolo delinquente già noto. Caso chiuso in fretta… forse troppa. È quello che pensa l’ispettore Marino. Che, nell’Italia che ignora la cronaca nera, nel Paese dove «gli ordini sono ordini», inizia una sua personale indagine. Ovviamente non autorizzata…
### Dalla seconda/terza di copertina
Sulla spiaggia, nei pressi di una villa, viene trovato il cadavere di una prostituta assassinata. Un caso di routine? No, perché in quella villa c’è Lui, Benito Mussolini, che nuota, gioca a tennis, riposa… Non si può turbare la serenità delle sue vacanze: il colpevole va trovato, e subito. Così avviene e i poliziotti della Questura di Rimini, in «perfetto stile fascista», arrestano il presunto colpevole, un piccolo delinquente già noto. Caso chiuso in fretta… forse troppa. È quello che pensa l’ispettore Marino. Che, nell’Italia che ignora la cronaca nera, nel Paese dove «gli ordini sono ordini», inizia una sua personale indagine. Ovviamente non autorizzata…

Incubus dreams

Anita Blake vorrebbe assistere in pace alle nozze dell’amico e collega Larry Kirkland. Ma, per una cacciatrice di vampiri che collabora col Preternatural Investigation Team – l’agenzia che indaga sui delitti commessi dalle creature della notte -, è impossibile godersi anche un solo giorno di meritato riposo: una giovane spogliarellista è stata trovata morta nel vicolo di fronte al locale in cui lavorava, quindi Anita è costretta a lasciare la cerimonia per raggiungere la scena del crimine. Perché il cadavere, oltre a essere completamente dissanguato, presenta anche i segni di numerosi morsi di vampiri. Mentre il detective incaricato del caso punta subito il dito contro i seguaci di Jean-Claude, Master della Città nonché amante di Anita, la Sterminatrice si convince che l’omicidio sia opera di rinnegati, cioè di vampiri che si sono ribellati ai propri padroni. Determinata a scagionare Jean-Claude, Anita si lancia a capofitto nelle indagini, che ben presto le rivelano una verità di gran lunga peggiore dei suoi più cupi sospetti: qualcuno infatti sta tramando per eliminare il Master e diventare così il nuovo capo dei vampiri di St. Louis…