48801–48816 di 65579 risultati

Introduzione a Verne

Ogni volume di questa collana costituisce un ampio capitolo di storia della letteratura universale che illustra la vita e le opere di un autore (antico o moderno, italiano o straniero) inquadrandole storicamente e culturalmente attraverso una puntuale analisi degli scritti, una breve storia della critica, e un’ampia bibliografia. Le singole «Introduzioni» offrono così gli strumenti critici essenziali per intendere l’opera di uno scrittore alla luce delle più recenti prospettive storiografiche.

Intrigo regale

Il principato di Cordina, nel cuore dell’Europa, racchiude in sé le caratteristiche di un vero regno, degno della favola più romantica. Ma i tre fratelli della casa reale, Gabriella, Alexander e Bennett, sanno bene che intrighi, passioni e vendette serpeggiano a palazzo come in ogni luogo di potere nel resto del mondo. E anche quando si tratta di fare i conti con il proprio cuore, tutti e tre si trovano a scontrarsi con la cruda realtà di un mondo tutt’altro che dorato. Così un ex agente dei Servizi di Sicurezza americani, una donna di spettacolo e una presunta nobildonna, sospettata però di essere una spia, entreranno in modo dirompente nelle loro vite, portando scompiglio e passione in un’atmosfera già carica di sospetti.

Intrighi di famiglia

3 ROMANZI IN 1 –
STREGATO DA UNA VERGINE di Leanne Banks
Nicholas Barone si trova tra capo e collo una bimba di un anno di cui non conosceva l’esistenza: sua figlia. Un playboy come lui ha bisogno d’aiuto per gestire questa situazione. La bella Gail Fenton fa proprio al caso suo: oltre a far tornare il sorriso alla piccola, popola senza tregua le fantasie notturne di Nicholas.
LEGAMI INSCINDIBILI di Caroline Cross
Colleen Barone non è pronta a rivedere Gavin, al matrimonio del fratello. Lui l’aveva lasciata anni prima senza guardarsi indietro. Ora però lei sa cosa vuole e lo coinvolge in un progetto di cui Colleen si occupa personalmente. Lei ha bisogno di Gavin non solo per i suoi soldi, ma perché l’attrazione tra loro è ancora alle stelle.
SCANDALO PICCANTE di Sheri WhiteFeather
Gina Barone si occupa delle pubbliche relazioni nell’azienda di famiglia. Durante una festa per il lancio di un nuovo prodotto, qualcosa va storto. Si sospetta un sabotaggio da parte di qualche concorrente. L’unico modo per lei di risollevare le sorti dell’azienda è collaborare con Flint Kingman: noto opinionista e bello da togliere il fiato.
**
### Sinossi
3 ROMANZI IN 1 –
STREGATO DA UNA VERGINE di Leanne Banks
Nicholas Barone si trova tra capo e collo una bimba di un anno di cui non conosceva l’esistenza: sua figlia. Un playboy come lui ha bisogno d’aiuto per gestire questa situazione. La bella Gail Fenton fa proprio al caso suo: oltre a far tornare il sorriso alla piccola, popola senza tregua le fantasie notturne di Nicholas.
LEGAMI INSCINDIBILI di Caroline Cross
Colleen Barone non è pronta a rivedere Gavin, al matrimonio del fratello. Lui l’aveva lasciata anni prima senza guardarsi indietro. Ora però lei sa cosa vuole e lo coinvolge in un progetto di cui Colleen si occupa personalmente. Lei ha bisogno di Gavin non solo per i suoi soldi, ma perché l’attrazione tra loro è ancora alle stelle.
SCANDALO PICCANTE di Sheri WhiteFeather
Gina Barone si occupa delle pubbliche relazioni nell’azienda di famiglia. Durante una festa per il lancio di un nuovo prodotto, qualcosa va storto. Si sospetta un sabotaggio da parte di qualche concorrente. L’unico modo per lei di risollevare le sorti dell’azienda è collaborare con Flint Kingman: noto opinionista e bello da togliere il fiato.

Intrighi di corte: La regina proibita | La sorella del re

Una regina francese, Caterina di Valois, e una principessa inglese, Elisabetta di Lancaster.
Enigmatiche e affascinanti, entrambe, in momenti diversi, sono state al centro di movimentate vicende politiche. La storiografia ufficiale le ha trascurate, di loro si sa poco o nulla… eppure hanno tenuto in mano il destino dei loro Paesi. Questa è la loro storia…
LA REGINA PROIBITA.
1. Rimasta vedova di Enrico V d’Inghilterra appena un anno dopo averlo sposato, la giovanissima Caterina di Valois diventa ambito premio per molti. Inizia così un gioco politico mortale, in cui la regina vedova deve imparare a districarsi. I contendenti – il Duca di Gloucerster, Edmund Beaufort e Owen Tudor – sono già pronti a giocare. Chi riuscirà ad averla? Chi ne causerà la rovina?
LA SORELLA DEL RE.
1. Figlia di Giovanni di Gand e sorella del futuro re d’Inghilterra Enrico IV, Elisabetta di Lancaster ha scelto di sposare, contro il volere del padre, l’unico uomo che abbia mai amato, l’affascinante e ambizioso John Holland. Ma la disobbedienza ha un prezzo, e quando suo fratello Enrico conquista il trono a spese di Riccardo e John Holland, fedele al sovrano spodestato, architetta un piano per rovesciare l’usurpatore, Elisabetta si ritrova intrappolata in una mortifera rete di inganni e segreti. E a quel punto deve scegliere se tradire il fratello o smascherare il marito, decretandone la morte.
**
### Sinossi
Una regina francese, Caterina di Valois, e una principessa inglese, Elisabetta di Lancaster.
Enigmatiche e affascinanti, entrambe, in momenti diversi, sono state al centro di movimentate vicende politiche. La storiografia ufficiale le ha trascurate, di loro si sa poco o nulla… eppure hanno tenuto in mano il destino dei loro Paesi. Questa è la loro storia…
LA REGINA PROIBITA.
1. Rimasta vedova di Enrico V d’Inghilterra appena un anno dopo averlo sposato, la giovanissima Caterina di Valois diventa ambito premio per molti. Inizia così un gioco politico mortale, in cui la regina vedova deve imparare a districarsi. I contendenti – il Duca di Gloucerster, Edmund Beaufort e Owen Tudor – sono già pronti a giocare. Chi riuscirà ad averla? Chi ne causerà la rovina?
LA SORELLA DEL RE.
1. Figlia di Giovanni di Gand e sorella del futuro re d’Inghilterra Enrico IV, Elisabetta di Lancaster ha scelto di sposare, contro il volere del padre, l’unico uomo che abbia mai amato, l’affascinante e ambizioso John Holland. Ma la disobbedienza ha un prezzo, e quando suo fratello Enrico conquista il trono a spese di Riccardo e John Holland, fedele al sovrano spodestato, architetta un piano per rovesciare l’usurpatore, Elisabetta si ritrova intrappolata in una mortifera rete di inganni e segreti. E a quel punto deve scegliere se tradire il fratello o smascherare il marito, decretandone la morte.

L’intoccabile

BERLUSCONI CONSIDERA MATTEO RENZI IL SUO UNICO EREDE: POPULISTA, BUGIARDO E GATTOPARDESCO. QUANDO BASTA. (Dalla prefazione di Marco Travaglio) – Tutto in dieci anni. Da anonimo segretario fiorentino della Margherita a presidente del Consiglio. Questo libro racconta LA VERA STORIA DI MATTEO RENZI. La storia degli accordi, dei compromessi e di tutto ciò che muove la sua macchina politica. LA STORIA DEI SOLDI, tantissimi soldi, che arrivano dalle fondazioni create ad hoc per autofinanziarsi e dalle società avviate a scopo puramente personalistico. LA STORIA DELL’INTESA PROFONDA CON VERDINI E BERLUSCONI, che passa anche dalla testimonianza inedita di Diego Volpe Pasini, fedelissimo del Cavaliere (“Berlusconi mi chiese di stilare un programma per vincere le elezioni. La conclusione fu che l’unico erede possibile era Renzi”). LA STORIA DELLA FAMIGLIA DEL PREMIER. Del padre Tiziano, indagato per bancarotta fraudolenta. Dello zio Nicola Bovoli, per anni in affari con l’universo berlusconiano, da Publitalia a Fininvest, che nel 1994 riceve la proposta di candidarsi con Forza Italia (“Segnalai io Matteo a Mike Bongiorno per partecipare alla Ruota della fortuna” rivela per la prima volta). LA STORIA DEI FEDELISSIMI DEL PREMIER, tra cui l’amico di sempre, quel Marco Carrai che lo introduce nel circolo dei poteri forti che lo hanno reso un intoccabile. LA STORIA DELLE INDAGINI DELLA CORTE DEI CONTI sulla gestione spericolata della provincia. CON UNA SEZIONE FINALE DI DOCUMENTI pubblicati per la prima volta integralmente, che restituiscono in maniera nitida le alleanze, le trame finanziarie e i lati meno noti di una carriera fulminante.
(source: Bol.com)

Le interviste alla storia

###
Quattro chiacchiere con Garibaldi nel suo resort ” Anita” sull’isola di Caprera. Una animata discussione con Vittorio Emanuele II nella reggia di Venaria. Un incontro affascinante a Monaco con la regina Maria Sofia di Borbone, e una cioccolata calda gustata in un bar di Torino con il Cavour. Ma Garibaldi veramente voleva cedere il regno delle 2 sicilie a Vittorio? Una verità storica mai apparsa sui giornali. Ironico, divertente,satirico. In fila e ossequianti: Umberto I , la regina Giovanna I d’Angiò, Giuseppe Mazzini, Librorio Romano, Francesco II.Ironico, satirico.Francesco II, re delle due Sicilie, pretende ( a suo diritto ) di avere una statua nella nicchia di Palazzo reale a Piazza del Plebiscito di Napoli.Interviene come una furia Garibaldi adducendo di essere l’eroe dei due mondi e di aver dato tanto all’Italia unita. Grida: Io che mi sono fatto un mazzo così, neanche una statua ho.E che diamine!Ma Vittorio Emanuele II non ci sta ad essere spostato da lì. E poi ci sono i difensori. La regina Maria Sofia in Borbone per il marito Francesco, Mazzini per Garibaldi. Cavour per Vittorio Emanuele . Altri personaggi sono: Liboro Romano, ministro di Francesco II, abile doppiogiochista ,Umberto I di Savoia ,re d’Italia e padre di Vittorio Emanuele II, la regina Giovanna I d’Angiò sovrana di Napoli per più di 50 anni.Come andrà a finire?

Intervista con l’amante

Kenzie non avrebbe mai immaginato che la sera del suo compleanno terminasse a letto con l’uomo più sexy mai incontrato prima. Peccato che il giorno dopo, al lavoro, le venga chiesto di intervistarlo. Sam è un veterinario e lei sarà costretta a raggiungerlo nel paesino in cui vive.

Interno argentino

Quando riceve dall’Argentina la notizia che l’ultimo affittuario del suo appartamento di Buenos Aires è morto d’infarto proprio in casa sua, Nico sente l’impulso di tornare dopo anni d’assenza nella città dove ha lavorato e vissuto prima di fuggirne alla vigilia della Guerra sporca. Le prime persecuzioni politiche erano state non la causa, bensì l’alibi della sua partenza improvvisa: ciò da cui Nico era scappato davvero era l’amore. Sidney, la bella bionda intensa Sidney, la donna che aveva strappato con facilità dalle braccia del marito per stringerla fra le sue, dopo quattro anni glielo aveva letto negli occhi che era finita, ma aveva distolto lo sguardo. Perché, se lui una mattina si era svegliato scoprendo di non amarla più, lei invece lo sentiva più che mai al centro del proprio cuore, della propria vita. E Nico, partendo, non aveva avuto il coraggio di dirle la verità: meglio raccontarle che era in pericolo, meglio lasciarsi rimpiangere che farsi odiare.Ora, riaprendo la porta dell’appartamento di calle Eduardo Costa e sentendo risuonare nella memoria l’esclamazione disperata di Sidney – «Oh God! Qué voy a hacer yo?» –, Nico scoperchia il vaso dei ricordi e comincia a intesserli con mille indizi e supposizioni. In un viaggio dell’anima che è anche una confessione, ripercorre con l’immaginazione i mesi e gli anni che Sidney ha trascorso senza di lui, dopo di lui. Seguendo la rotta della disperazione, costeggiando il vuoto, l’agonia, la rabbia, la disillusione, lo sconforto e la pena della fine di un amore assoluto, approda al come e perché Sidney sia morta e, inconsapevolmente, prepara il terreno alla propria espiazione.

Internet è il nemico. Conversazione con Jacob Appelbaum, Andy Müller-Maguhn e Jérémie Zimmermann

Julian Assange lancia un allarme a ciascuno di noi, navigatori quotidiani, felici utenti dei social network, amanti dello shopping online. Noi che crediamo di essere liberi e non lo siamo. Noi sorvegliati speciali, intrappolati in una rete che consideriamo democratica, ma dietro cui si celano poteri nascosti che decidono per noi e spesso contro di noi. Siamo vittime di una guerra di nuovo tipo e non lo sappiamo: una “crittoguerra” in cui la posta in gioco è l’accesso all’informazione, la tracciabilità dei comportamenti, il riorientamento delle nostre più intime abitudini di vita. Una crittoguerra in cui i più forti sanno rendere inaccessibili le informazioni che li riguardano, e i più deboli si ritrovano nudi, completamente esposti agli strumenti che vagliano senza sosta quell’immensa banca dati che è il web, nato come grande promessa di democratizzazione e divenuto implacabile strumento di controllo. Ecco perché Internet è diventato il nemico, come Julian Assange denuncia in queste pagine nate durante la detenzione a seguito dello scandalo WikiLeaks. E se ormai tutti gli stati, gli eserciti, le multinazionali si stanno attrezzando a combattere un nuovo tipo di conflitto, condotto sulla rete da veri e propri “ciberguerrieri”, una strategia di resistenza dovrà ricorrere a strumenti analoghi nel tentativo di ribaltare la situazione.
**

Le intermittenze della morte

Un paese senza nome, 31 dicembre, scocca la mezzanotte. E arriva l’eternità, nella forma più semplice e quindi più inaspettata: nessuno muore più. La gioia è grande, la massima angoscia dell’umanità sembra sgominata per sempre. Ma non è tutto così semplice: chi sulla morte faceva affari per esempio perde la sua fonte di reddito. E cosa ne sarà della chiesa, ora che non c’è più uno spauracchio e non serve più nessuna resurrezione? I problemi, come si vede, sono tanti e complessi. Ma la morte, con fattezze di donna, segue i suoi imprendibili ragionamenti: dopo sette mesi annuncia, con una lettera scritta a mano, affidata a una busta viola e diretta ai media, che sta per riprendere il suo usuale lavoro, fedele all’impegno di rinnovamento dell’umanità che la vede da sempre protagonista. Da lì in poi le lettere viola partono con cadenza regolare e raggiungono i loro sfortunati (o fortunati?) destinatari, che tornano a morire come si conviene. Ma un violoncellista, dopo che la lettera a lui indirizzata è stata rinviata al mittente per tre volte, costringe la morte a bussare alla sua porta per consegnarla di persona.

Un’intera vita

Un giorno, al ritorno da scuola, Helga, dodici anni e mezzo, trova la madre intenta a preparare una valigia. Quel viaggio improvviso le appare sospetto fin da subito: dove va? Perché parte da sola? Quando tornerà? La sua straordinaria avventura comincia così, dal dolore per una separazione e dal coraggio smisurato con cui rifiuta di accettarla. La madre è ebrea, se pure convertita, e la consapevolezza che sia questo il problema, e che non possa non riguardare anche lei, si fa a poco a poco più chiara: per via degli insulti grossolani dei compagni, dei silenzi imbarazzati del padre, sempre più distante, e dell’isolamento crescente in cui li confina la comunità del piccolo paese dove vivono. Gli ebrei e i non ebrei, impara Helga, sono diversi: nell’aspetto, nel modo di parlare, nelle abitudini, diversi come la gente di città e la gente di campagna, come la madre – fragile, dolce, ironica, a proprio agio con le parole e capace qualche volta di dimenticarsi allegramente dei doveri – e il padre e zia Brunilda, per i quali i fatti, l’ordine e il dovere vengono prima di tutto. Per Helga abbandonare la casa paterna e il rifugio-prigione della zia, mettersi in viaggio verso i campi di prigionia alla ricerca della madre, vuol dire anche esplorare questa diversità.
**

Instant english

Dedicato a tutti gli italiani che pensavano di essere LORO il problema! Come insegnante di un’importante scuola di inglese in Italia, mi sono subito reso conto che il metodo che veniva utilizzato era inefficace e difficile per gli studenti italiani. Tanti concetti che non esistono nella lingua italiana non potevano essere compresi nel modo corretto se spiegati in inglese, secondo il metodo di quella scuola. Mi sono, quindi, trovato a spiegarli in italiano, di nascosto, e questo per gli studenti ha significato spiccare il volo… Davo loro qualche vocabolo e qualche verbo in modo che potessero formulare fin da subito delle frasi in inglese, grazie al metodo dei BUILDING BLOCKS, sempre scegliendo esempi comici per un motivo molto semplice: quando uno si diverte, impara più volentieri. Tutti i miei studenti si ricordano ancora, a distanza di anni, le pazze storielle scritte da me per insegnare loro le regole… e con le storielle si ricordano anche la grammatica!Il mio metodo, basato fondamentalmente sulla semplicità, sulla logica e il buonsenso è diventato così popolare che ora ho deciso di mettere tutto in un libro, perché imparare l’inglese può essere davvero divertente se affronti ogni esercizio come un gioco o un puzzle! E poi, apprendere le regole fondamentali sarà ancora più entusiasmante dal momento che potrai direttamente applicarle al tuo inglese in viaggio, al lavoro, e utilizzarle per scoprire tutti i piccoli segreti di ogni inglese, come le frasi più tipiche e diffuse: gli idioms.

(source: Bol.com)

Gli insospettati

New York, oggi. Cinque uomini. Cinque outsider. Cinque storie diverse, ma straordinariamente simili. Ogni giorno, Rich, Jason, Vice, Eddie e Dylan si ritrovano in uno dei più prestigiosi studi legali della città. Ma non sono avvocati: sono impiegati che svolgono incarichi ben più umili. Confinati nell’oscuro seminterrato dell’edificio, hanno il compito di riordinare e custodire montagne di scartoffie. Scartoffie che documentano transazioni finanziarie da milioni di dollari. Nessuno di loro, però, è consapevole del vero valore di quelle carte. Almeno fino al giorno in cui un giovane e ambizioso avvocato rivela loro la verità. E i cinque si rendono conto di possedere un potere smisurato: l’accesso a informazioni strettamente confidenziali. Ecco allora che gli outsider decidono di prendersi la rivincita. E architettano la truffa del secolo. Insieme, si impossessano dei documenti riservati che ogni giorno passano tra le loro mani. Con un unico obiettivo: diventare ricchi, immensamente ricchi. Poi, aprono un conto corrente congiunto, con un sistema di sicurezza geniale: un codice d’accesso a quindici cifre, di cui ciascuno di loro conosce solo una parte. Ma, quando il denaro accumulato diventa troppo per passare inosservato, i cinque truffatori capiscono di non avere più via d’uscita. E che c’è qualcosa di peggio del non far parte del gioco: esserci dentro fino al collo. Dallo sceneggiatore di serie televisive di grandissimo successo come “Law & Order”, “Prison Break” e “I Soprano”, un thriller spiazzante, ambientato nell’affascinante mondo degli studi legali di New York. Un’adrenalinica corsa verso un finale davvero imprevedibile.
(source: Bol.com)