47473–47488 di 69633 risultati

L’inquisitore di Lagoscuro

Un romanzo in costume ambientato in un Medioevo cupo e oscuro, popolato da cavalieri malvagi e giovani intriganti, streghe, mercenari e frati inquisitori, in una storia serrata di amore, di odio, di vendetta.
XIV secolo, città di Monferrante.
Teodoro Corsignani, figlio di un notabile del governatore, viene condannato a morte dall’Inquisizione; questo doloroso evento macchia il buon nome della famiglia e, con esso, la reputazione di Erminia, sorella minore di Teodoro. Suo padre Landolfo, temendo che ormai nessuno vorrà più prendere la figlia in sposa dopo l’impiccagione del primogenito, si vede costretto ad accettare la proposta di Tancredi Malatesta: questi, zio materno della ragazza, è un uomo brutale e vizioso, ma il matrimonio è l’unica via affinché lei non sia costretta ad entrare in convento.
Erminia, terrorizzata dalla prospettiva di simili nozze, sembra non avere scampo fino al giorno in cui si profila sulla sua strada l’ombra di Fiordinando di Lagoscuro: egli, freddo e potente inquisitore, offre alla giovane donna ciò che pare essere una vita peccaminosa al suo fianco, ma in apparenza l’unico modo per evitarle di divenire schiava del violento Malatesta.

Inquietudini di cera

Un cofanetto contenente le lettere che Icaro scriveva al suo amato sulle spiagge di Brighton e i frammenti di maiolica blu dell’Amuleto dell’Essere sono il fulcro di questo romanzo. Inquietudini di Cera racconta la vita dei Poeti di Cera, geni incompresi, folli temerari capaci di vedere al di là delle cose. Viaggiatori instancabili che vivendo di passione e sogni lasciano un segno indelebile tra la gente rivoluzionando il mondo.
Una lettura che porta a riflettere paragonando inevitabilmente i pensieri dei personaggi al mondo interiore del lettore, riuscendo a mostrare punti di vista ribelli al pensiero corrente. Tribolazioni, voglia di amare e di vivere e allo stesso tempo la paura di affrontare la vita stessa, il timore che i sogni che abbiamo siano troppo grandi e troppo visionari per poter essere realizzati. Essere senza essere.
Infine, come in Khepri, la forza di rinascere, ogni volta che un ciclo di vita si conclude. Vortici di emozioni comuni a tutti gli uomini che hanno il coraggio di vivere. L’autore è riuscito, come nelle occasioni precedenti, a esprimerle con sincerità e chiarezza.
**
### Sinossi
Un cofanetto contenente le lettere che Icaro scriveva al suo amato sulle spiagge di Brighton e i frammenti di maiolica blu dell’Amuleto dell’Essere sono il fulcro di questo romanzo. Inquietudini di Cera racconta la vita dei Poeti di Cera, geni incompresi, folli temerari capaci di vedere al di là delle cose. Viaggiatori instancabili che vivendo di passione e sogni lasciano un segno indelebile tra la gente rivoluzionando il mondo.
Una lettura che porta a riflettere paragonando inevitabilmente i pensieri dei personaggi al mondo interiore del lettore, riuscendo a mostrare punti di vista ribelli al pensiero corrente. Tribolazioni, voglia di amare e di vivere e allo stesso tempo la paura di affrontare la vita stessa, il timore che i sogni che abbiamo siano troppo grandi e troppo visionari per poter essere realizzati. Essere senza essere.
Infine, come in Khepri, la forza di rinascere, ogni volta che un ciclo di vita si conclude. Vortici di emozioni comuni a tutti gli uomini che hanno il coraggio di vivere. L’autore è riuscito, come nelle occasioni precedenti, a esprimerle con sincerità e chiarezza.

L’inquietante signora del piano di sopra – Prima Edizione

Sam e Jessica non avrebbero potuto desiderare .di meglio: un bell’appartamento in una villa anticotta, un tranquillo paese sdraiato sulla collina, sopra l’Hudson che scorre in fondo alla valle. Un solo inconveniente: la padrona di casa che vive al piano di sopra, anziana ma forte e vigorosa, che di notte passeggia con un bastone dal ticchettio ossessivo e di giorno è un po’ troppo invadente e noiosa, con i suoi singolari sbalzi di umore. Jessica è piena di fiducia per la nuova vita che lei, Sam e la piccola Patience stanno per iniziare. Ma ecco che accadono i primi fatti strani: un delitto misterioso in paese, voci insìstenti, sulla sfortuna che porterebbe la casa della signora Falconer a tutti i suoi inquilini, e poi le cose angoscianti che succedono a Patience: la bambola scomparsa, il suo terrore, l’apparizione di una nuova, Sinistra pupattola. L’orrore è arrivato. E Jessica si trova ad affrontarlo da sola, e il suo avversario non ha un volto, e le sue mosse sono imprevedibili…

Innocenza e passione

Londra, 1818 – Pericoloso come il diavolo e due volte più tentatore, Robin Puck Goodfellow si diverte a scandalizzare la buona società inglese. Figlio illegittimo del Marchese di Blackthorn, vive per cogliere l’attimo e il piacere del momento. E quale luogo migliore di un licenzioso ballo in maschera per dare sfogo ai propri istinti gaudenti? Qui infatti incontra una dama intrigante e misteriosa a cui riesce a rubare un ballo e un illecito abbraccio. Ma Regina Hackett è l’ultima donna che dovrebbe sedurre. Giovane e innocente, è alla disperata ricerca della cugina scomparsa. Invaghirsi del più celebrato libertino del ton non l’aiuterà certo a ritrovarla. Eppure è proprio Puck che le viene in aiuto. Insieme esploreranno i luoghi più oscuri di Londra, in un pericoloso viaggio verso scomode verità e scoperte sorprendenti.
**
### Sinossi
Londra, 1818 – Pericoloso come il diavolo e due volte più tentatore, Robin Puck Goodfellow si diverte a scandalizzare la buona società inglese. Figlio illegittimo del Marchese di Blackthorn, vive per cogliere l’attimo e il piacere del momento. E quale luogo migliore di un licenzioso ballo in maschera per dare sfogo ai propri istinti gaudenti? Qui infatti incontra una dama intrigante e misteriosa a cui riesce a rubare un ballo e un illecito abbraccio. Ma Regina Hackett è l’ultima donna che dovrebbe sedurre. Giovane e innocente, è alla disperata ricerca della cugina scomparsa. Invaghirsi del più celebrato libertino del ton non l’aiuterà certo a ritrovarla. Eppure è proprio Puck che le viene in aiuto. Insieme esploreranno i luoghi più oscuri di Londra, in un pericoloso viaggio verso scomode verità e scoperte sorprendenti.

L’innocenza di Giulio

Legittimare l’ilIegalità è la sfida della politica italiana. La vicenda Andreotti è il simbolo di una storia che parte da lontano, sale su fino agli albori della Repubblica e scivola fino a oggi, alle leggi fatte apposta per fermare i processi e alla PRESCRIZIONE dei reati. Prescritto è diventato sinonimo di innocente, anche di più, come dice nella prefazione Gian Carlo Caselli: La stragrande maggioranza dei cittadini italiani è convinta che Andreotti sia vittima di una persecuzione che lo ha costretto a un doloroso calvario per l’accanimento giustizialista di un manipolo di manigoldi. Ma la realtà è ben diversa. Giulio Cavalli se ne assume il carico tirando le fila del processo Andreotti con questo libro che mette la verità davanti alla giustizia, perché la verità non va mai in prescrizione. In gioco, oggi, c’è la dignità di un paese e delle sue tante, troppe, innocenze di Giulio.
(source: Bol.com)

Gli innocenti

Jacopo e Dasha, due voci smarrite sullo spartito della vita, sono in scena per il *Doppio concerto per violino e violoncello* di Brahms che, pagina dopo pagina, è l’occasione per rivivere – in un serrato e immaginifico dialogo – i passi della loro storia d’amore.
Dopo una lunga assenza, Jacopo torna a Firenze, all’Istituto degli Innocenti, il luogo eletto che lo ha accolto quando venne abbandonato da una madre rimasta nell’ombra, la cui identità è diventata negli anni la sua claustrofobica ossessione. «Come posso scoprire la mia storia se non so da dove vengo?» si chiede. Adottato da una famiglia troppo fragile e gravato di aspettative insostenibili, Jacopo è stato privato della spensieratezza dell’infanzia. A salvarlo è stato un piccolo violino, l’àncora alla quale assicurare i desideri e i sogni. Perché, se la felicità è un talento, Jacopo riesce ad avvicinarla solo stringendo fra le braccia lo strumento.
Ma non sempre l’amore salva. Non se nell’amore pulsano, insistenti, vecchie ferite.
Dasha, nata in un piccolo paese in Albania, è cresciuta circondata da un amore che Jacopo non conosce. Grazie a un padre devoto e illuminato, ha potuto frequentare il Conservatorio di Tirana, dove ha incontrato il violoncello, destinato a diventare il suo unico amico. Fuggita dal porto di Durazzo, sola con il suo strumento, dopo la rovinosa caduta del regime, è sbarcata a Brindisi il 7 marzo del 1991, insieme a migliaia di profughi. Anche le sue radici sono state recise, ma la musica ha compiuto il miracolo di preservare dal dolore il suo animo delicato e forte. Eppure nemmeno Dasha, che ora suona di nuovo accanto a lui, è riuscita a distogliere Jacopo dalla ricerca di un passato che ha il potere di avvelenare il presente, rendendo orfani i due amanti di un futuro possibile. Dove ad aspettarli, forse, c’è un bambino.
Nel corso dell’esecuzione del *Doppio* di Brahms accadrà qualcosa di totalmente imprevisto.
La musica si fa eco dell’amore e di una sconvolgente rivelazione, cui non può seguire altro se non un silenzio colmo di incanto, lo stesso che resta nel cuore del lettore.
Paola Calvetti, giornalista, ha lavorato alla redazione milanese del quotidiano “la Repubblica” e scritto per il “Corriere della Sera” e il settimanale “Io Donna”. Ha diretto l’ufficio stampa del Teatro alla Scala e, in seguito, è stata direttore della comunicazione del Touring Club Italiano e direttore comunicazione e marketing dell’Opera di Firenze – Maggio Musicale Fiorentino. Finalista al premio Bancarella con il romanzo d’esordio, *L’amore segreto*, nel 2000 ha pubblicato *L’addio*, nel 2004 *Né con te né senza di te*, nel 2006 *Perché tu mi hai sorriso*, nel 2009 *Noi due come un romanzo* (Mondadori), seguito nel 2012 da *Olivia, ovvero la lista dei sogni possibili*, e nel 2013 da *Parlo d’amor con me*, pubblicati da Mondadori. I suoi romanzi sono tradotti in Francia, Germania, Spagna, Albania, Giappone, Olanda, Stati Uniti.
**
### Sinossi
Jacopo e Dasha, due voci smarrite sullo spartito della vita, sono in scena per il *Doppio concerto per violino e violoncello* di Brahms che, pagina dopo pagina, è l’occasione per rivivere – in un serrato e immaginifico dialogo – i passi della loro storia d’amore.
Dopo una lunga assenza, Jacopo torna a Firenze, all’Istituto degli Innocenti, il luogo eletto che lo ha accolto quando venne abbandonato da una madre rimasta nell’ombra, la cui identità è diventata negli anni la sua claustrofobica ossessione. «Come posso scoprire la mia storia se non so da dove vengo?» si chiede. Adottato da una famiglia troppo fragile e gravato di aspettative insostenibili, Jacopo è stato privato della spensieratezza dell’infanzia. A salvarlo è stato un piccolo violino, l’àncora alla quale assicurare i desideri e i sogni. Perché, se la felicità è un talento, Jacopo riesce ad avvicinarla solo stringendo fra le braccia lo strumento.
Ma non sempre l’amore salva. Non se nell’amore pulsano, insistenti, vecchie ferite.
Dasha, nata in un piccolo paese in Albania, è cresciuta circondata da un amore che Jacopo non conosce. Grazie a un padre devoto e illuminato, ha potuto frequentare il Conservatorio di Tirana, dove ha incontrato il violoncello, destinato a diventare il suo unico amico. Fuggita dal porto di Durazzo, sola con il suo strumento, dopo la rovinosa caduta del regime, è sbarcata a Brindisi il 7 marzo del 1991, insieme a migliaia di profughi. Anche le sue radici sono state recise, ma la musica ha compiuto il miracolo di preservare dal dolore il suo animo delicato e forte. Eppure nemmeno Dasha, che ora suona di nuovo accanto a lui, è riuscita a distogliere Jacopo dalla ricerca di un passato che ha il potere di avvelenare il presente, rendendo orfani i due amanti di un futuro possibile. Dove ad aspettarli, forse, c’è un bambino.
Nel corso dell’esecuzione del *Doppio* di Brahms accadrà qualcosa di totalmente imprevisto.
La musica si fa eco dell’amore e di una sconvolgente rivelazione, cui non può seguire altro se non un silenzio colmo di incanto, lo stesso che resta nel cuore del lettore.
Paola Calvetti, giornalista, ha lavorato alla redazione milanese del quotidiano “la Repubblica” e scritto per il “Corriere della Sera” e il settimanale “Io Donna”. Ha diretto l’ufficio stampa del Teatro alla Scala e, in seguito, è stata direttore della comunicazione del Touring Club Italiano e direttore comunicazione e marketing dell’Opera di Firenze – Maggio Musicale Fiorentino. Finalista al premio Bancarella con il romanzo d’esordio, *L’amore segreto*, nel 2000 ha pubblicato *L’addio*, nel 2004 *Né con te né senza di te*, nel 2006 *Perché tu mi hai sorriso*, nel 2009 *Noi due come un romanzo* (Mondadori), seguito nel 2012 da *Olivia, ovvero la lista dei sogni possibili*, e nel 2013 da *Parlo d’amor con me*, pubblicati da Mondadori. I suoi romanzi sono tradotti in Francia, Germania, Spagna, Albania, Giappone, Olanda, Stati Uniti.
### Dalla seconda/terza di copertina
Jacopo e Dasha sono in scena per il Doppio concerto per violino e violoncello di Brahms che, pagina dopo pagina, è l’occasione per rivivere i passi della loro storia d’amore. Dopo una lunga assenza, Jacopo torna a Firenze, all’Istituto degli Innocenti, il luogo eletto che lo ha accolto quando venne abbandonato da una madre rimasta nell’ombra, la cui identità è diventata negli anni la sua claustrofobica ossessione. «Come posso scoprire la mia storia se non so da dove vengo?» si chiede. Adottato da una famiglia troppo fragile e gravato di aspettative insostenibili, Jacopo è stato privato della spensieratezza dell’infanzia. A salvarlo è stato un piccolo violino, l’ancora alla quale assicurare i desideri e i sogni. Perché, se la felicità è un talento, Jacopo riesce ad avvicinarla solo stringendo fra le braccia lo strumento. Ma non sempre l’amore salva. Non se nell’amore pulsano, insistenti, vecchie ferite. Dasha, nata in un piccolo paese in Albania, è cresciuta circondata da un amore che Jacopo non conosce. Grazie a un padre devoto e illuminato, ha potuto frequentare il Conservatorio di Tirana, dove ha incontrato il violoncello, destinato a diventare il suo unico amico. Fuggita dal porto di Durazzo, dopo la rovinosa caduta del regime, è sbarcata a Brindisi il 7 marzo del 1991, insieme a migliaia di profughi. Anche le sue radici sono state recise, ma la musica ha compiuto il miracolo di preservare dal dolore il suo animo delicato e forte. Eppure nemmeno Dasha, che ora suona di nuovo accanto a lui, è riuscita a distogliere Jacopo dalla ricerca di un passato che ha il potere di avvelenare il presente, rendendo orfani i due amanti di un futuro possibile. Dove ad aspettarli, forse, c’è un bambino. Nel corso dell’esecuzione del Doppio di Brahms accadrà qualcosa di totalmente imprevisto. La musica si fa eco dell’amore e di una sconvolgente rivelazione.

L’Innocente

Uno dei libri più belli dei classici italiani è “L’innocente” scritto da Gabriele D’Annunzio. Un libro che fa parte della grande famiglia di quei classici della letteratura italiana apprezzati, studiati e discussi nel nostro tempo. Un libro da leggere e scoprire.

Un innocente peccato – Sperling Privé

Come si fa a resistere quando arriva, per la prima volta, l’amore? Soprattutto se ha le sembianze di un ragazzo molto giovane, e molto viziato… Bella e determinata, Antonella, a trentotto anni è un avvocato di successo e da poco è diventata socia di un importante studio legale di Roma. D’altronde, nella sua vita, Antonella ha sempre messo al primo posto la carriera concedendosi solo pochi amanti, e nessun coinvolgimento sentimentale. Fino al giorno in cui il suo studio è chiamato a occuparsi un caso di un furto in villa. Coinvolto nella vicenda è Leone De Lellis, il figlio giovane, viziato e scostante di un’importante famiglia della Roma bene. Il classico ragazzo di buona famiglia, che pensa di poter avere tutto e che tutto gli sia dovuto. Eppure con quell’aria torbida e misteriosa, e quel suo fare strafottente, Leone riuscirà a turbare l’inaccessibile Antonella facendo crollare le sue barriere e vacillare tutte le convinzioni. Poco importa se é molto più giovane di lei. Per Antonella è l’inizio di un perverso gioco di abbandoni, ritorni, attese snervanti e passione sconvolgente e sensuale, che la porterà a perdersi scoprendo una nuova, inedita, parte di sé. E, forse, a capire finalmente cos’è l’amore.
**
### Sinossi
Come si fa a resistere quando arriva, per la prima volta, l’amore? Soprattutto se ha le sembianze di un ragazzo molto giovane, e molto viziato… Bella e determinata, Antonella, a trentotto anni è un avvocato di successo e da poco è diventata socia di un importante studio legale di Roma. D’altronde, nella sua vita, Antonella ha sempre messo al primo posto la carriera concedendosi solo pochi amanti, e nessun coinvolgimento sentimentale. Fino al giorno in cui il suo studio è chiamato a occuparsi un caso di un furto in villa. Coinvolto nella vicenda è Leone De Lellis, il figlio giovane, viziato e scostante di un’importante famiglia della Roma bene. Il classico ragazzo di buona famiglia, che pensa di poter avere tutto e che tutto gli sia dovuto. Eppure con quell’aria torbida e misteriosa, e quel suo fare strafottente, Leone riuscirà a turbare l’inaccessibile Antonella facendo crollare le sue barriere e vacillare tutte le convinzioni. Poco importa se é molto più giovane di lei. Per Antonella è l’inizio di un perverso gioco di abbandoni, ritorni, attese snervanti e passione sconvolgente e sensuale, che la porterà a perdersi scoprendo una nuova, inedita, parte di sé. E, forse, a capire finalmente cos’è l’amore.

Innamorata Dei Suoi Cowboy

(Sequel di Tre Cowboy per Natale & Tre Cowboy Tutti Per Lei)
Dopo aver trascorso dieci anni in un carcere di massima sicurezza, Jennifer Jane (JJ) Watson ottiene la libertà condizionale e un lavoro di governante in un ranch canadese lontano da tutto, al servizio di tre dei cowboy più sexy che abbia mai incontrato. Una donna single da poco fuori di prigione non dovrebbe intrattenersi in ménages bollenti con tre uomini sexy come il peccato. Ma l’amore di JJ per i suoi cowboy continua a crescere e lei si arrende alla forza della passione che prova per ciascuno di loro.
La passione la divora ogni volta che è tra le braccia dei tre ragazzi. Ma la profonda inquietudine di JJ esplode e lei è davvero intenzionata a recuperare il tempo perduto cercando di realizzare i suoi sogni. C’è solo un piccolo problema: JJ non ha rivelato ai suoi cowboy che cosa fa mentre loro sono lontani ad occuparsi del bestiame. E lei sa che quando scopriranno il suo segreto, gliela faranno pagare cara. 
I giovani allevatori Rafe, Dan e Brady hanno trovato la donna che li completa. Lei è capace di rendere il loro ranch fuori dal mondo una vera casa. JJ è vulnerabile, dolce e disposta a condividere il letto con tutti e tre. Ma quando scoprono il suo segreto, ne restano sconvolti, furiosi, e pensano che sia giunto il momento di punirla in maniera memorabile e… perversa.
**
### Sinossi
(Sequel di Tre Cowboy per Natale & Tre Cowboy Tutti Per Lei)
Dopo aver trascorso dieci anni in un carcere di massima sicurezza, Jennifer Jane (JJ) Watson ottiene la libertà condizionale e un lavoro di governante in un ranch canadese lontano da tutto, al servizio di tre dei cowboy più sexy che abbia mai incontrato. Una donna single da poco fuori di prigione non dovrebbe intrattenersi in ménages bollenti con tre uomini sexy come il peccato. Ma l’amore di JJ per i suoi cowboy continua a crescere e lei si arrende alla forza della passione che prova per ciascuno di loro.
La passione la divora ogni volta che è tra le braccia dei tre ragazzi. Ma la profonda inquietudine di JJ esplode e lei è davvero intenzionata a recuperare il tempo perduto cercando di realizzare i suoi sogni. C’è solo un piccolo problema: JJ non ha rivelato ai suoi cowboy che cosa fa mentre loro sono lontani ad occuparsi del bestiame. E lei sa che quando scopriranno il suo segreto, gliela faranno pagare cara. 
I giovani allevatori Rafe, Dan e Brady hanno trovato la donna che li completa. Lei è capace di rendere il loro ranch fuori dal mondo una vera casa. JJ è vulnerabile, dolce e disposta a condividere il letto con tutti e tre. Ma quando scoprono il suo segreto, ne restano sconvolti, furiosi, e pensano che sia giunto il momento di punirla in maniera memorabile e… perversa.
### L’autore
Jan Springer è un’autrice di romance erotici e ha firmato più di 50 libri in vent’anni. E’ una scrittrice best seller del New York Times e di USA Today, vive in Ontario, Canada, e le piace fare giardinaggio, kayak, leggere e scrivere.

Innamorarsi a Notting Hill

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI DA NEW YORK A NOTTING HILL PER INNAMORARSI ANCORA Un’autrice da 140.000 copie Se la vita fosse un film, chi vorresti come co-protagonista? Scarlett O’Brien sogna una vita da film. Nel vero senso della parola: perché il cinema, e in particolare le sue amate commedie romantiche, sono molto più eccitanti della banale realtà di tutti i giorni accanto a David, il suo noioso fidanzato. Ossessionata da Hugh Grant, Brad Pitt e Johnny Depp, Scarlett trascorre le giornate con la testa tra le nuvole, e tante serate davanti allo schermo per vedere i suoi romantici film, con un pacchetto di fazzoletti per asciugarsi le lacrime e la mano immersa in un sacchetto di popcorn. Così, quando le si presenta l’occasione di trascorrere un mese in una villa di Notting Hill, scenario di uno dei suoi film preferiti, non ci pensa due volte: potrà capire così cosa desidera davvero e vivere le sue fantasie almeno una volta. Ma quando, a Londra, Scarlett conosce il suo nuovo vicino, l’affascinante Sean, si rende conto che il copione del suo personalissimo film sta per sfuggirle di mano… Forse il destino sta tramando come in Serendipity? O magari sta andando in scena il suo personale remake di Se scappi ti sposo? Ma qual è, in fin dei conti, il lieto fine che Scarlett desidera per se stessa? L’importante è deciderlo in fretta, perché il giorno delle nozze con David si avvicina… La commedia più romantica dell’anno N°1 in Inghilterra ‘Ali McNamara conosce i trucchi del mestiere.’ la Repubblica ‘Il bestseller britannico di una scrittrice per caso.’ Panorama ‘Per comprendere questo libro bisogna avere una passione matta per il cinema cosiddetto brillante.’ Grazia I commenti delle lettrici: ‘Davvero molto molto carino, lo consiglio a chi ama il genere, lettura leggera, scorrevole e divertente. Mi è piaciuto tantissimo.’ ‘Se amate le commedie romantiche, questo libro vi piacerà sicuramente! Mi è quasi dispiaciuto finirlo.’ ‘Veramente carino!!! Divertente e scorrevole.’Ali McNamaraHa iniziato a scrivere postando pensieri sul sito di Ronan Keating, cantante dei Boyzone, attirando migliaia di contatti giornalieri. Quando si è accorta di questo successo, ha venduto le sue storie donando il ricavato alla lotta contro il cancro. Dopo questo strano inizio, ha scritto il suo romanzo d’esordio Innamorarsi a Notting Hill, grande bestseller in Gran Bretagna, Colazione da Darcy e Da New York a Notting Hill per innamorarsi ancora.

(source: Bol.com)

Gli innamoramenti

Luisa e Miguel sono la coppia perfetta: María Dolz, che lavora in una casa editrice di Madrid, da anni li osserva ogni mattina al caffè e dal quel rapporto fatto di sincera tenerezza e profondo affetto trae la forza per affrontare la propria assai meno perfetta vita privata e sentimentale, ma anche la insopportabile vanità dei suoi autori: «Auguravo loro tutto il bene del mondo, come ai personaggi di un romanzo o di un film dei quali si prendono le parti sin dall’inizio». Un giorno la donna scopre però che Miguel Desvern è stato ucciso, brutalmente accoltellato dal custode di un parcheggio, un balordo che vive in un’automobile. Dopo qualche tempo, María avvia una storia con Javier Díaz-Varela, il migliore amico del defunto, ma intuisce subito che questi è perdutamente innamorato della vedova: la morte di Miguel Desvern, all’apparenza casuale e inutile, le si presenta così sotto una nuova luce. La protagonista – per la prima volta in Marías una donna, altrettanto riflessiva, dubbiosa, forse cinica dei suoi predecessori maschili – capisce via via ciò che il lettore di questo noir metafisico comprende da subito: che la storia è molto più complicata di quanto possa apparire. Dov’è la verità se di un avvenimento vengono proposte versioni sempre diverse, se appaiono inafferrabili persino i nostri pensieri, i nostri sentimenti, le nostre passioni? Cos’è l’amore se non la giustificazione per qualsiasi nostro atto, dal più nobile e altruistico al più scandaloso e deprecabile? Interrogativi e dubbi che in ultima analisi non troveranno soluzione perché raramente la lingua umana è in grado di agire in funzione della realtà e il più delle volte è solo strumento di continue, ulteriori mistificazioni.

Inkariy (Versione italiana)

Aurora – giovane medico di Milano, appagata e con tanti amici – resta vittima di un grave incidente. Nel periodo d’incoscienza ripercorre in un lampo la propria esistenza a ritroso. Uscita dal buio, non è più la stessa. Cade in una crisi profonda che la porta a saggiare i limiti della medicina tradizionale che non riesce a guarirla dal suo profondo disagio. Una sera, per curiosità, si reca a una conferenza di medicina alternativa e conosce Atao, un curandero indio peruviano, uomo non bello, ma affascinante e dallo sguardo magnetico. Se ne innamora. Follemente. La storia d’amore è passionale e travolgente, al punto che Aurora decide di seguire Atao in Perù. Comincia così un viaggio attraverso gli antichi centri di spiritualità inca – Cuzco, Pachacamac, il lago Titicaca -, un’avventura densa di cerimonie mistiche e di fenomeni paranormali. Aurora incontrerà lo spirito governatore della Madre Terra, la Pachamama, visiterà con Atao il Tempio del Sesso, conoscerà gli Adoratori dell’Acqua e gli spiriti Guardiani della Luce. Il suo nuovo compagno la inizierà a un affascinante percorso di rinascita fisica, psichica e spirituale, alla scoperta dei segreti e delle profezie inca che annunciano un tempo nuovo, una fase cosmica che porterà all’umanità luce, pace e consapevolezza.
(source: Bol.com)

Inkariy

Aurora – giovane medico di Milano, appagata e con tanti amici – resta vittima di un grave incidente. Nel periodo d’incoscienza ripercorre in un lampo la propria esistenza a ritroso. Uscita dal buio, non è più la stessa. Cade in una crisi profonda che la porta a saggiare i limiti della medicina tradizionale che non riesce a guarirla dal suo profondo disagio. Una sera, per curiosità, si reca a una conferenza di medicina alternativa e conosce Atao, un curandero indio peruviano, uomo non bello, ma affascinante e dallo sguardo magnetico. Se ne innamora. Follemente. La storia d’amore è passionale e travolgente, al punto che Aurora decide di seguire Atao in Perù. Comincia così un viaggio attraverso gli antichi centri di spiritualità inca – Cuzco, Pachacamac, il lago Titicaca -, un’avventura densa di cerimonie mistiche e di fenomeni paranormali. Aurora incontrerà lo spirito governatore della Madre Terra, la Pachamama, visiterà con Atao il Tempio del Sesso, conoscerà gli Adoratori dell’Acqua e gli spiriti Guardiani della Luce. Il suo nuovo compagno la inizierà a un affascinante percorso di rinascita fisica, psichica e spirituale, alla scoperta dei segreti e delle profezie inca che annunciano un tempo nuovo, una fase cosmica che porterà all’umanità luce, pace e consapevolezza.
**
### Sinossi
Aurora – giovane medico di Milano, appagata e con tanti amici – resta vittima di un grave incidente. Nel periodo d’incoscienza ripercorre in un lampo la propria esistenza a ritroso. Uscita dal buio, non è più la stessa. Cade in una crisi profonda che la porta a saggiare i limiti della medicina tradizionale che non riesce a guarirla dal suo profondo disagio. Una sera, per curiosità, si reca a una conferenza di medicina alternativa e conosce Atao, un curandero indio peruviano, uomo non bello, ma affascinante e dallo sguardo magnetico. Se ne innamora. Follemente. La storia d’amore è passionale e travolgente, al punto che Aurora decide di seguire Atao in Perù. Comincia così un viaggio attraverso gli antichi centri di spiritualità inca – Cuzco, Pachacamac, il lago Titicaca -, un’avventura densa di cerimonie mistiche e di fenomeni paranormali. Aurora incontrerà lo spirito governatore della Madre Terra, la Pachamama, visiterà con Atao il Tempio del Sesso, conoscerà gli Adoratori dell’Acqua e gli spiriti Guardiani della Luce. Il suo nuovo compagno la inizierà a un affascinante percorso di rinascita fisica, psichica e spirituale, alla scoperta dei segreti e delle profezie inca che annunciano un tempo nuovo, una fase cosmica che porterà all’umanità luce, pace e consapevolezza.

Iniziò tutto con un bacio

Ci sono baci che non dimentichi. Ma solo uno è quello giusto
È vero amore? Basta un bacio per scoprirlo
Quanto lontano dobbiamo andare per trovare l’uomo dei nostri sogni?
Romily lavora come autrice di musiche per la pubblicità e nel weekend si esibisce con una band ai matrimoni. Pochi giorni prima di Natale, dopo essersi lanciata in una disastrosa dichiarazione d’amore al suo migliore amico, incontra un affascinante sconosciuto tra le bancarelle del mercatino di Birmingham. Tutto accade in un attimo: i loro occhi si incrociano e, senza una ragione apparente, i due si scambiano un bacio appassionato.
Un minuto dopo, l’uomo scompare e Romily, sopraffatta dall’emozione, non ha neppure il tempo di chiedere il suo nome. I mesi passano, ma per lei è impossibile dimenticare quel bacio. Così, con l’aiuto e il sostegno degli amici, decide di dedicare il suo ventinovesimo anno alla ricerca di chi, con un solo bacio, l’ha stregata. Per poter condividere i suoi pensieri e i suoi sentimenti crea un blog che, con il passare del tempo, ha sempre più successo, così come la sua carriera di cantante. Ma, nonostante le affannose ricerche, l’uomo del bacio sembra essersi dissolto nel nulla. Romily, ormai scoraggiata, ha quasi deciso di abbandonare il sogno di ritrovarlo, ma proprio in occasione di un importante matrimonio, tra la folla intravede l’affascinante sconosciuto, con un abito davvero elegante… Possibile che sia arrivata troppo tardi? I grandi amori non dovrebbero resistere a tutti gli scherzi del destino? O forse la risposta è un’altra e il vero amore è sempre molto più vicino di quanto si creda.
Il libro che vi scalderà il cuore
Dall’autrice bestseller del Sunday Times, una commedia perfetta per tutte le amanti di Sophie Kinsella
«Questo libro tiene incollati fino all’ultima pagina.»
Closer
«Un colpevole piacere.»
Grazia
Miranda Dickinson
È nata nelle West Midlands e vive a Stourbridge, vicino Birmingham in Inghilterra. Lavora come copywriter e collabora con diverse riviste e siti web. È un’affermata autrice di romanzi di successo nel suo Paese, ma è anche una cantante e ha un blog: [www.coffeeandroses.blogspot.com](http://www.coffeeandroses.blogspot.com).

L’inizio (Stardust #0,5)

“Ho sempre difeso la libertà di un autore di viaggiare nello spazio, oltrepassando i confini del paese dove vive. Ho sempre visto tanti autori viaggiare nel tempo, all’indietro soprattutto. Ora vi invito a partire per un nuovo viaggio insieme a me, a scoprire un nuovo mondo: il mondo dei Raven e degli Hawk, un mondo che vive nel nostro presente ma che parte, per quanto strano possa sembrare, dal futuro. Il sipario si alza su questo nuovo mondo e una ragazza ci viene incontro per accoglierci. Per raccontarci la sua storia. La conoscerete bambina, una bambina davvero straordinaria. Lascio la parola a Dana, figlia di Rave. La miglior guida che potessimo sperare di avere.” – Monica Lombardi
(source: Bol.com)

L’inizio (Stardust #0,5)

“Ho sempre difeso la libertà di un autore di viaggiare nello spazio, oltrepassando i confini del paese dove vive. Ho sempre visto tanti autori viaggiare nel tempo, all’indietro soprattutto. Ora vi invito a partire per un nuovo viaggio insieme a me, a scoprire un nuovo mondo: il mondo dei Raven e degli Hawk, un mondo che vive nel nostro presente ma che parte, per quanto strano possa sembrare, dal futuro. Il sipario si alza su questo nuovo mondo e una ragazza ci viene incontro per accoglierci. Per raccontarci la sua storia. La conoscerete bambina, una bambina davvero straordinaria. Lascio la parola a Dana, figlia di Rave. La miglior guida che potessimo sperare di avere.” – Monica Lombardi
**
### Sinossi
“Ho sempre difeso la libertà di un autore di viaggiare nello spazio, oltrepassando i confini del paese dove vive. Ho sempre visto tanti autori viaggiare nel tempo, all’indietro soprattutto. Ora vi invito a partire per un nuovo viaggio insieme a me, a scoprire un nuovo mondo: il mondo dei Raven e degli Hawk, un mondo che vive nel nostro presente ma che parte, per quanto strano possa sembrare, dal futuro. Il sipario si alza su questo nuovo mondo e una ragazza ci viene incontro per accoglierci. Per raccontarci la sua storia. La conoscerete bambina, una bambina davvero straordinaria. Lascio la parola a Dana, figlia di Rave. La miglior guida che potessimo sperare di avere.” – Monica Lombardi