47441–47456 di 72034 risultati

Uccidere il padre

Un’ambientazione quasi western fa da sfondo allo strano caso di Joe Whip, 15 anni: non sa chi sia suo padre e la sola cosa che gli dà soddisfazione è fare trucchi di magia. Quando sua madre lo mette alla porta, vaga per i bar di Reno intrattenendo i clienti con giochi di prestigio. Norman Terence, il più abile mago della zona, lo accoglie da subito in casa sua e Joe sembra trovare in lui un padre oltre che un mentore. Riuscirà l’allievo a superare il maestro? Un romanzo in forma di partita di poker sentimentale…

Ubu

Ubu è ormai una delle rare figure indistruttibili del teatro, l’unica che in pochissimi anni sia riuscita ad allinearsi familiarmente ai grandi personaggi classici, intorno ai quali si crea una leggenda. Concepito negli anni 1888-1889 sui banchi del liceo di Rennes, dove Jarry, insieme a qualche suo compagno, ebbe l’ispirazione di un’epopea burlesca fondata sulle vicende di questo re straripante e risibile, Ubu avrebbe accompagnato la vita del suo autore sino alla fine, diventando una geniale figura mitologica, l’emblema di un nuovo teatro – forse il primo radicalmente moderno – e la prima messa in atto della patafisica, quella «scienza delle soluzioni immaginarie» che rimane il perno di tutto l’universo fantastico di Jarry e gli ha permesso di stravolgere il nostro mondo stravolto in visioni scorticanti e ultimative. Come ogni mito, Ubu esiste in quanto somma di varianti: così, in questo volume, oltre ai più celebri “Ubu Re” e “Ubu incatenato”, si troveranno alcune composizioni come “Ubu Cornuto” e “Ubu sulla Collina”, che mostrano nuove, significative avventure e detti di questo grandioso personaggio.

U4. Koridwen

In un mondo colpito da un virus mortale, il destino è nelle mani di quattro ragazzi.«Azione, amicizia, suspense e amore: un intreccio perfetto per una serie che vi lascerà senza fiato.»Le Monde des Ados«Quattro personaggi coraggiosi e indimenticabili fanno di U4 un vero e proprio fenomeno. Un progetto letterario riuscitissimo. »Le Figaro Littéraire«Una serie originale e accattivante.»Le ParisienKoridwen, Jules, Stéphane e Yannis hanno tra 15 e 18 anni.Non si conoscono. Ma sanno di essere l’unica speranza dell’umanità.Il futuro dell’umanità è nelle tue mani.Il mondo è popolato solo da adolescenti che hanno tra 15 e 18 anni: gli unici sopravvissuti al virus U4. Koridwen vive in una fattoria isolata in Bretagna dove, da sola, prova a rimettere in piedi la propria vita. Fino al giorno in cui tutto cambia. Fino al giorno in cui scopre di essere la prescelta per fermare il virus nella sua corsa mortale. Koridwen non capisce perché abbiano scelto proprio a lei, ma non può non rispondere al misterioso appello che ha ricevuto da Khronos, il game master di Warriors of Time, il videogioco online di cui era appassionata prima della catastrofe: deve trovarsi il 24 dicembre a mezzanotte sotto l’orologio più antico di Parigi. Spetta a lei salvare il mondo.Koridwen ha paura, eppure sa che c’è una sola cosa che può darle la forza di affrontare il suo destino: la lettera che la nonna le ha lasciato e che le rivelerà il segreto che si nasconde nel suo nome. Quello che trova arrivata nella capitale francese è una realtà totalmente nel caos: il cibo scarseggia, le comunicazioni sono impossibili, non c’è elettricità e i monumenti più importanti della città sono stati presi d’assalto. Koridwen deve fare di tutto per proteggere la sua vita e raggiungere il luogo dell’appuntamento. Ma non è sola. Con lei altri tre ragazzi, altri tre prescelti: Jules che ha tra le mani segreti che non può svelare; Stéphane, convinta che il padre medico non sia morto; e Yannis, assetato di vendetta per la morte della sorellina. Insieme sono l’unica speranza di salvezza per l’umanità. Non c’è tempo per la paura, i dubbi, le incertezze: anche se sono solo quattro ragazzi devono sfoderare il loro coraggio e tutte le loro risorse. Perché nessuno sa cosa li aspetta. Nessuno sa cosa dovranno affrontare. Nessuno sa perché è toccato proprio a loro. L’unica cosa sicura è che il futuro è nelle loro mani.Un caso editoriale strabiliante che arriva dalla Francia e che ha ammaliato i librai: 200.000 copie vendute in un mese e sempre in vetta alle classifiche. Koridwen è il primo libro della saga che ha fatto impazzire i lettori d’Oltralpe: quattro volumi, quattro autori diversi, quattro ragazzi prescelti per salvare il mondo.

Tutto sommato (VINTAGE)

Come tanti ragazzi cresciuti nella periferia romana all’ombra del boom economico, Proietti pensava soprattutto alla musica e viveva nel mito del sogno americano. Per lui l’unico palco era quello dei night club, dove suonava e cantava insieme agli amici. Si era iscritto per gioco al Centro universitario teatrale, ma non poteva immaginare che quel “gioco” gli avrebbe cambiato la vita. Cinquant’anni di carriera artistica, tra teatro d’avanguardia e night club, cinema e televisione, raccontati da Proietti con tutta la forza di un’inimitabile ironia.
(source: Bol.com)

Tutto regolare mamma

Le grandi ruote erano immobili, scure contro il brutto cielo scuro di febbraio. La ragazza infilò una mano sotto il braccio di Roger. Era molto bella. Lui non aveva mai avuto una ragazza bella. Mai. Ma cos’avrebbe detto sua madre se le avesse portato a casa una ragazza di colore? Doveva andare alla polizia. Doveva andare a casa. Sua madre era sola. Buddy era ancora un ragazzo. Aveva ventidue anni. E lui, allora? Lui era diventato capofamiglia a sette anni. Ma doveva parlare con quell’agente investigativo. Non quello incontrato al bar, perché quel Parker non gli era piaciuto, e nemmeno i due venuti a interrogarlo per la storia del furto. Willis e Hawes, si chiamavano. Dovevano essere due poliziotti per bene, Roger però preferiva l’altro, biondo, alto quasi come lui, quello con la moglie muta. Gli ispirava fiducia… Scusami, mamma, devo fare una cosa. Non preoccuparti, è tutto regolare, mamma. E Roger, il ragazzo cresciuto troppo in fretta, vaga sotto la neve con la voglia di fare tante cose e la paura di non fare quella giusta, portandoci a capire, pagina dopo pagina, che tipo di vittima può nascondersi in un colpevole.

Tutto quello che volevo da te?

A cosa serve davvero un uomo?
Nina, trent’anni, una carriera di giornalista che non decolla e una relazione con un uomo egoista che prevede solo sesso, sente la necessità di dare un senso alla propria vita. Avendo un figlio. Da perfetta newyorkese emancipata, l’inseminazione artificiale è la soluzione migliore: nessun coinvolgimento emotivo, nessun padre con cui dividere pappe e pannolini. Detto, fatto.
Oddio, ma cosa ha fatto? E se il padre del suo futuro bambino è un pazzo? Giorno dopo giorno, sapere chi si nasconda dietro il nickname che le ha donato il proprio DNA diventa per Nina sempre più urgente. E quando scopre che il donatore è un famoso attore di film a luci rosse, Nina è presa dal panico. Ma in realtà non si tratta proprio di panico… Questo Leon è tanto disinibito quanto bello e disponibile. È quasi un peccato non aver seguito la normale procedura di accoppiamento. Ma, in fondo, tutto quello che Nina voleva da lui era un figlio. O no?
Dall’autrice di “Un adorabile bugiardo”, un’altra esilarante commedia romantica da gustare con un sorriso malizioso sotto l’ombrellone.
Mood: Ironico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

Tutto quello che è un uomo

Nove uomini, in diverse età della vita, dall’adolescenza alla vecchiaia. Un continente, l’Europa oggi – da Cipro alla Croazia, dalle Fiandre alla Svizzera –, fotografato in una luce cruda, quasi senza ombre. I nove fanno quasi tutte le cose che i maschi sono soliti fare: inseguono donne, le abbandonano, tentano un affare improbabile, cercano un luogo dove vivere un esilio decente, chiacchierano, sognano un’altra vita. E se a ogni capitolo tutto – protagonista, ambiente, atmosfera – cambia, fin dal primo stacco le nove storie sembrano una sola. All’inizio stentiamo a riconoscerlo, il paesaggio che David Szalay ci costringe a esplorare, finché, per ogni lettore in un punto diverso, ciò che abbiamo davanti si rivela per quel che è, in tutta la sua perturbante evidenza: il nostro tempo, quello che viviamo ogni giorno, in forma di romanzo.

(source: Bol.com)

Tutto per te

Dall’autrice del bestseller Mille notti di te e di me Un giorno di passione. Un matrimonio di convenienza. E se l’epilogo fosse tutto da scrivere? Il giorno del matrimonio della sua amica Eva, Fiamma finisce a letto con Massimo, un affascinante agente letterario. Nessuno dei due vuole iniziare una storia, tanto più che si tratterebbe di una relazione a distanza: lei a Genova, lui a Milano. Le loro vite prendono quindi strade diverse, finché Fiamma non si presenta nell’ufficio di Massimo per dirgli che è incinta. All’inizio lui la prende male, chi gli assicura che quel figlio sia suo? Ma poi, riflettendoci, pensa di poter sfruttare la situazione a proprio favore: suo zio da tempo lo assilla perché si sposi. Massimo allora propone a Fiamma un accordo: lui la sposerà, riconoscerà il figlio in arrivo, ma lei si accontenterà di un matrimonio di facciata, in cui ciascuno di loro conserverà la propria libertà. Lei accetta e così i due partono alla volta dell’Inghilterra, per raggiungere i parenti di Massimo. Quello che Fiamma non sa è che la famiglia che sta per incontrare ha origini aristocratiche ed è tutt’altro che ben disposta ad accoglierla… ‘Una scrittura avvincente e scorrevole, mai noiosa… Più si legge e più ci si trova a non voler smettere di farlo.’ Laura Gayvive a Genova. Ha pubblicato vari romanzi e racconti. Collabora col blog La mia biblioteca romantica e ha gestito una rubrica di consigli di scrittura creativa su Insaziabili Letture. Per la Newton Compton ha pubblicato il romanzo Mille notti di te e di me, un successo del self-publishing, Tutto per te e Sole mare e amore, in ebook.

(source: Bol.com)

Tutto per amore

Non c’è l’amore tra i motivi che hanno spinto Maggy a sposarsi.
Il suo è un matrimonio di convenienza: l’incantevole ragazza proveniente dai bassifondi ha infatti impalmato un ricchissimo possidente, garantendo a se stessa e all’adorato figlioletto una sistemazione a detta di tutti invidiabile.
Ma dietro le porte chiuse della lussuosissima e imponente magione coniugale si cela una realtà ben diversa, fatta di soprusi e angherie, di violenza e umiliazioni.
Maggy sopporta ogni cosa, disposta a tutto, rassegnata a quell’esistenza da incubo pur di proteggere il figlio dalle ritorsioni conseguenti a un’eventuale ribellione, pur di salvarlo dal terribile destino che l’attenderebbe se il marito scoprisse l’identità del suo vero padre…
Il personale inferno di Maggy prosegue ormai da anni quando un evento improvviso squassa come un terremoto la triste esistenza della donna: in città è ricomparso Nick, il suo primo e unico amore, l’uomo a cui non ha mai cessato di pensare.
La situazione precipita diventando sempre più pericolosa, si scoprono le carte in tavola e la squallida routine matrimoniale della giovane si evolve in un crescendo avvincente e mozzafiato, che potrebbe finire per rivelarsi letale…

Tutto il cielo possibile

Adele e Lorenzo si conoscono per caso un giorno d’estate, quando un acquazzone li costringe a rifugiarsi all’asciutto in un bar. Vogliono iscriversi entrambi a un corso di teatro, ma non potrebbero essere più diversi. Adele è riflessiva, le piace leggere e starsene per i fatti suoi, mentre Lorenzo è il classico bel ragazzo tutto muscoli che una come lei nemmeno la guarda. O almeno questo è quello che pensa Adele… E mentre a poco a poco imparano a conoscersi, ad aprirsi l’uno all’altra, a innamorarsi, capita la cosa più strana della loro vita. Perché quel bar è tutt’altro che normale: quel bar con i mobili anni Cinquanta e la musica fuori moda apre una porta verso il passato. Un varco che costringerà Adele a fare i conti con il mistero che avvolge suo padre, che non ha mai conosciuto ma che non ha nemmeno mai dimenticato.
Una ragazza,un ragazzo, l’estate… l’amore che arriva, la vita che cambia. Un romanzo di crescita che si tinge di fantastico, una storia che farà battere il cuore ma anche riflettere. Il primo romanzo a quattro mani di due bravi autori di storie sugli adolescenti.

Tutto il buio dei miei giorni

***«Noi siamo cicatrici, siamo incendi, siamo bruciature e cenere.» ***
Camille ha vent’anni, ama lo stadio nelle domeniche di primavera, con le maniche corte e le bandiere mosse dal vento, e ama la *sua* curva, in ogni stagione. Lì salta sugli spalti, tiene il tempo con le mani: è la cosa che ama di più al mondo. È l’unico posto dove si sente davvero viva.
Ma un giorno, proprio fuori dallo stadio, la sua vita si spezza. Un’auto con a bordo un gruppo di ultras la investe.
Tra di loro c’è anche *lui*: in curva tutti lo chiamano Teschio. Sembra il cliché del cattivo ragazzo, ricoperto di tatuaggi e risposte date solo a metà. Eppure Teschio e Camille sono come due libri uguali rilegati con copertine differenti. Due anime che non hanno fatto in tempo a parlarsi prima, a guardarsi meglio. Si sono passati accanto migliaia di volte, ma non sono mai stati davvero nello stesso posto. Lo sono *ora*.
Ora che il dolore si è mangiato tutto ciò che Camille era.

*Tutto il buio dei miei giorni* è lo straordinario esordio di **Silvia Ciompi**, una giovane autrice italiana, già apprezzata su Wattpad da oltre tre milioni di lettrici, e tuttora in vetta alle classifiche. Una potente e struggente storia d’amore che ci ricorda che, quando tutto sembra perduto, l’amore è l’unica luce dentro al buio.
**
### Sinossi
***«Noi siamo cicatrici, siamo incendi, siamo bruciature e cenere.» ***
Camille ha vent’anni, ama lo stadio nelle domeniche di primavera, con le maniche corte e le bandiere mosse dal vento, e ama la *sua* curva, in ogni stagione. Lì salta sugli spalti, tiene il tempo con le mani: è la cosa che ama di più al mondo. È l’unico posto dove si sente davvero viva.
Ma un giorno, proprio fuori dallo stadio, la sua vita si spezza. Un’auto con a bordo un gruppo di ultras la investe.
Tra di loro c’è anche *lui*: in curva tutti lo chiamano Teschio. Sembra il cliché del cattivo ragazzo, ricoperto di tatuaggi e risposte date solo a metà. Eppure Teschio e Camille sono come due libri uguali rilegati con copertine differenti. Due anime che non hanno fatto in tempo a parlarsi prima, a guardarsi meglio. Si sono passati accanto migliaia di volte, ma non sono mai stati davvero nello stesso posto. Lo sono *ora*.
Ora che il dolore si è mangiato tutto ciò che Camille era.

*Tutto il buio dei miei giorni* è lo straordinario esordio di **Silvia Ciompi**, una giovane autrice italiana, già apprezzata su Wattpad da oltre tre milioni di lettrici, e tuttora in vetta alle classifiche. Una potente e struggente storia d’amore che ci ricorda che, quando tutto sembra perduto, l’amore è l’unica luce dentro al buio.

Tutto ha un prezzo (La Sezione Omicidi di Copenaghen)

In Groenlandia un elicottero sta sorvolando il grande pack. Avanza lentamente, mentre le persone che trasporta osservano la sconfinata distesa bianca sottostante. D’un tratto, uno dei passeggeri scorge qualcosa di strano sul ghiaccio, qualcosa che man mano assume contorni sempre più riconoscibili e macabri: il corpo senza vita di una donna. È seduta sulle ginocchia, seminuda, con le caviglie legate e i polsi fissati alle cosce con del nastro adesivo. Cos’è successo? Com’è finita in quel nulla desolato, a centinaia di chilometri dal centro abitato più vicino? E perché chi l’ha uccisa l’ha costretta in quella posizione prima di soffocarla con un sacchetto di plastica? Le indagini spettano al commissario Konrad Simonsen e alla Sezione Omicidi di Copenaghen. La vittima è una giovane infermiera scomparsa da venticinque anni, ma non è tutto: i particolari dell’omicidio assomigliano fin troppo a un vecchio caso che Simonsen non è mai riuscito a dimenticare. Possibile che si tratti solo di una coincidenza? E se molti anni prima avesse commesso un terribile errore? Spinto dai ricordi e dai sospetti, Simonsen allarga il campo di ricerca. Scoprirà che, prima o poi, il passato torna sempre a galla e che nella vita tutto ha un prezzo, anche i più ferrei principi.
**
### Sinossi
In Groenlandia un elicottero sta sorvolando il grande pack. Avanza lentamente, mentre le persone che trasporta osservano la sconfinata distesa bianca sottostante. D’un tratto, uno dei passeggeri scorge qualcosa di strano sul ghiaccio, qualcosa che man mano assume contorni sempre più riconoscibili e macabri: il corpo senza vita di una donna. È seduta sulle ginocchia, seminuda, con le caviglie legate e i polsi fissati alle cosce con del nastro adesivo. Cos’è successo? Com’è finita in quel nulla desolato, a centinaia di chilometri dal centro abitato più vicino? E perché chi l’ha uccisa l’ha costretta in quella posizione prima di soffocarla con un sacchetto di plastica? Le indagini spettano al commissario Konrad Simonsen e alla Sezione Omicidi di Copenaghen. La vittima è una giovane infermiera scomparsa da venticinque anni, ma non è tutto: i particolari dell’omicidio assomigliano fin troppo a un vecchio caso che Simonsen non è mai riuscito a dimenticare. Possibile che si tratti solo di una coincidenza? E se molti anni prima avesse commesso un terribile errore? Spinto dai ricordi e dai sospetti, Simonsen allarga il campo di ricerca. Scoprirà che, prima o poi, il passato torna sempre a galla e che nella vita tutto ha un prezzo, anche i più ferrei principi.

Tutto don Camillo. Mondo piccolo Volume 5

Tradotto in più di cinquanta lingue, letto nei più diversi paesi, con i film a lui dedicati che a oltre mezzo secolo continuano a ottenere audiences di tutto rispetto… Questo è il lato più spettacolare del fenomeno Guareschi/don Camillo, accompagnato, in Italia, da vendite vertiginose e costanti nel tempo. Fino a pochi anni fa, tuttavia, la critica liquidava quasi con fastidio Giovannino Guareschi e i suoi libri. Oggi, la figura di Guareschi è stata pienamente rivalutata ed è entrata di diritto nella storia della letteratura del ‘900 italiano. Il cofanetto raccoglie tutte le storie e i racconti che hanno per protagonista don Camillo e il suo “doppio” Peppone.
**

Tutto don Camillo. Mondo piccolo Volume 4

Tradotto in più di cinquanta lingue, letto nei più diversi paesi, con i film a lui dedicati che a oltre mezzo secolo continuano a ottenere audiences di tutto rispetto… Questo è il lato più spettacolare del fenomeno Guareschi/don Camillo, accompagnato, in Italia, da vendite vertiginose e costanti nel tempo. Fino a pochi anni fa, tuttavia, la critica liquidava quasi con fastidio Giovannino Guareschi e i suoi libri. Oggi, la figura di Guareschi è stata pienamente rivalutata ed è entrata di diritto nella storia della letteratura del ‘900 italiano. Il cofanetto raccoglie tutte le storie e i racconti che hanno per protagonista don Camillo e il suo “doppio” Peppone.
**

Tutto don Camillo. Mondo piccolo Volume 3

Tradotto in più di cinquanta lingue, letto nei più diversi paesi, con i film a lui dedicati che a oltre mezzo secolo continuano a ottenere audiences di tutto rispetto… Questo è il lato più spettacolare del fenomeno Guareschi/don Camillo, accompagnato, in Italia, da vendite vertiginose e costanti nel tempo. Fino a pochi anni fa, tuttavia, la critica liquidava quasi con fastidio Giovannino Guareschi e i suoi libri. Oggi, la figura di Guareschi è stata pienamente rivalutata ed è entrata di diritto nella storia della letteratura del ‘900 italiano. Il cofanetto raccoglie tutte le storie e i racconti che hanno per protagonista don Camillo e il suo “doppio” Peppone.
**