46817–46832 di 68366 risultati

Facile bersaglio

Un incidente ha costretto Elliot Mills a lasciare l’FBI e a dedicarsi alla carriera accademica. La vita avventurosa di un tempo sembra ormai un capitolo chiuso… finché uno studente non scompare misteriosamente dal campus dell’università in cui Elliot insegna storia. Così, a titolo di favore personale a un caro amico, l’ex agente acconsente a fare qualche domanda in giro, e si ritrova faccia a faccia con l’amante di un tempo, Tucker Lance, incaricato del caso. Una situazione imbarazzante, visto che la storia tra loro è finita male. Ma quando Elliot diventa bersaglio del gioco perverso di uno spietato assassino, tutto a un tratto lasciarsi il passato alle spalle e ritrovare l’affiatamento di un tempo diventa prioritario.
**
### Sinossi
Un incidente ha costretto Elliot Mills a lasciare l’FBI e a dedicarsi alla carriera accademica. La vita avventurosa di un tempo sembra ormai un capitolo chiuso… finché uno studente non scompare misteriosamente dal campus dell’università in cui Elliot insegna storia. Così, a titolo di favore personale a un caro amico, l’ex agente acconsente a fare qualche domanda in giro, e si ritrova faccia a faccia con l’amante di un tempo, Tucker Lance, incaricato del caso. Una situazione imbarazzante, visto che la storia tra loro è finita male. Ma quando Elliot diventa bersaglio del gioco perverso di uno spietato assassino, tutto a un tratto lasciarsi il passato alle spalle e ritrovare l’affiatamento di un tempo diventa prioritario.

Facciamo la Guerra alle Stelle?

Il cuore di Bia è andato in mille pezzi ventuno minuti fa. Tutto è crollato, l’amore l’ha delusa giocandole il peggiore degli scherzi.
L’ossessione per Trevor si è trasformata nel dolore più atroce che esista. Ma, come se lei chiudesse una porta e decidesse di aprirne un’altra, senza volerlo torna a sorridere.
Evan, conosciuto per caso in una calda sera, le salva la vita. E forse anche il cuore…

Ecco l’attesissimo sequel di ”La Paura di Cadere”: è una scoperta dell’amore, di tutte le sue sfaccettature. E di come una ragazza di sedici anni, decide di riprendere in mano la propria vita e rimettere insieme i pezzi del suo cuore.
(source: Bol.com)

La faccia che deve morire (Urania)

Il suo nome è Horridge, qualcosa che suona vagamente come porridge ma con una dose di orrido. E in effetti, molte cose sono orribili nella vita di Horridge, a cominciare da una memoria così selettiva che gli permette di dimenticare quello che fa (ma non dovebbe fare) e la gente che odia a vista, e che improvvisamente scompare. Horridge dimentica persino chi uccide, anzi attribuisce la colpa ad altri in perfetta buona fede. E tutto questo a causa di un faccia terribile, di un’ossessione che non lo lascia in pace un momento, nella Liverpool affogata nel sangue di vittime innocenti. Uno dei romanzi più agghiaccianti di Ramsey Campbell, una ”confessione” spietata di abusi e ossessioni scrupolosamente documentate.
(source: Bol.com)

Faccetta nera: Storia della conquista dell’impero

Un saggio nel quale Arrigo Petacco ripercorre l’intero arco dell’avventura coloniale italiana, segnata da un alternarsi di conquiste e disfatte: dalla creazione della colonia eritrea nel 1890 alla “vergogna di Adua” del 1896; dalle complesse vicende diplomatiche che precedettero l’invasione dell’Etiopia nel 1935 alle “inique sanzioni” inflitte all’Italia per volere soprattutto della Gran Bretagna. Intessendo il racconto di gustose annotazioni sui costumi e le mode degli italiani del periodo, l’autore si sofferma in particolar modo sulla campagna d’Abissinia, la più popolare delle guerre fasciste, che segnò l’apice del consenso popolare al regime. E per la prima volta propone la vicenda della fondazione dell’effimero impero coloniale italiano in tutta la sua complessità e in un’ottica scevra di pregiudizi.
**
### Descrizione
Nei primi decenni del secolo scorso la parola “Abissinia” occupava un posto di rilievo nell’immaginario collettivo degli italiani. Bastava nominarla per evocare non solo luoghi esotici divenuti mitici grazie alle imprese militari in terra d’Africa compiute dal nostro paese in epoca post-risorgimentale, ma anche un confuso groviglio di desideri inespressi: il fascino dell’ignoto, la ricerca dell’isola felice, a cui si accompagnavano la volontà di rivalsa per le sconfitte subite in Etiopia nell’Ottocento. In questo clima si gettarono le basi del progetto imperiale mussoliniano che culminò nella guerra d’Abissinia. Gli stati d’animo e le aspettative di quegli anni offrono ad Arrigo Petacco lo spunto per ripercorrere l’intero arco dell’avventura coloniale italiana.
### Sinossi
Un saggio nel quale Arrigo Petacco ripercorre l’intero arco dell’avventura coloniale italiana, segnata da un alternarsi di conquiste e disfatte: dalla creazione della colonia eritrea nel 1890 alla “vergogna di Adua” del 1896; dalle complesse vicende diplomatiche che precedettero l’invasione dell’Etiopia nel 1935 alle “inique sanzioni” inflitte all’Italia per volere soprattutto della Gran Bretagna. Intessendo il racconto di gustose annotazioni sui costumi e le mode degli italiani del periodo, l’autore si sofferma in particolar modo sulla campagna d’Abissinia, la più popolare delle guerre fasciste, che segnò l’apice del consenso popolare al regime. E per la prima volta propone la vicenda della fondazione dell’effimero impero coloniale italiano in tutta la sua complessità e in un’ottica scevra di pregiudizi.

Fables et contes

La Fontaine s’est généreusement inspiré des sources les plus variées : les sujets de ses Fables sont tirés d’Esope, Phèdre, Abstemius ou Pilpay, et les thèmes de ses Contes d’Ovide, l’Arioste, Rabelais, Marguerite de Navarre… Cette édition présente, pour la première fois, les Fables et les Contes accompagnés des textes de leurs sources. Par ces rapprochements, non seulement nous mesurons ce “miracle de culture” dont parle Gide, mais surtout nous pénétrons dans le laboratoire poétique de La Fontaine : la comparaison nous fait saisir au vol l’imagination qui arrive, la philosophie qui s’introduit, la gaieté qui s’insinue, l’originalité qui fleurit… Son oeuvre se déploie à travers mille façons de raconter des histoires cocasses, des drames, des contes scabreux, des fables narquoises et des aventures érotiques. Dans un style tour à tour tendre, grivois, enjoué, rêveur, enthousiaste, mélancolique, complice, insouciant ou âprement critique. “La Fontaine est notre Homère, a écrit Taine, nous n’en avons point d’autre. Et ses Fables sont notre épopée.” Epopée dans laquelle le conteur fait vivre des hommes, des dieux, des animaux et la société du temps avec ses rois, ses riches, ses misérables, chacun dépeint dans son état, trivial ou noble : La Fontaine n’écarte aucune face de la condition humaine. Si elle permet de suivre la progression de l’oeuvre à travers ses modèles, cette édition célèbre surtout le créateur de l’une des langues les plus libres de notre littérature. Ce volume contient : Fables – Contes – Le Songe de Vaux – Relation d’un voyage de Paris en Limousin – Poème du Quinquina – Lettres – Pastiches.
**

Il fabbricante di specchi

Michel Melzer è un fabbricante di specchi concavi e convessi, quasi opere di stregoneria nella Magonza del '400. Ma ben più potente, addirittura diabolico, è il segreto che carpisce ai cinesi alla corte di Costantinopoli. Come altro definire un'invenzione che permette di stampare un testo all'infinito? Unico conoscitore di quest'arte in Occidente, Melzer diventa ricco e influente, ma anche facile bersaglio di pericoli e tentazioni. Molti vorrebbero averlo al proprio servizio, e tra i tanti anche papa Eugenio IV, deciso a riempire le casse detto Stato pontificio con qualunque mezzo. Tra intrighi politici, spietati assassini, passioni profonde e ambizioni sfrenate, Melzer svela come mai la storia attribuisce a un altro uomo il merito dell'invenzione che ha cambiato il mondo.

Expo 58

L’Exposition universelle et internationale de Bruxelles del 1958 è il primo evento del genere dopo la Seconda guerra mondiale. La tensione politica tra la Nato e i paesi del blocco sovietico è al culmine. In piena Guerra fredda, dietro la facciata di una manifestazione che si propone di avvicinare i popoli della Terra, fervono operazioni d’intelligence in cui le grandi potenze si spiano a vicenda. Incaricato di sovrintendere alla gestione del club Britannia nel padiglione inglese è un giovane copywriter del Central Office of Information di Londra, Thomas Foley, che si trova così catapultato al centro di un intrigo internazionale di cui diventa un’inconsapevole pedina. In un fuoco di fila di esilaranti colpi di scena, il racconto corre su due binari paralleli egualmente coinvolgenti: i turbamenti amorosi del giovane Thomas e una spy story pervasa dal proverbiale umorismo di Coe.
**

Exit

Una villa lussuosa, sei ospiti che si incontrano per la prima volta. Un’estate da trascorrere assieme, come in una danza felice, incalzante e finale. Il romanzo forse più coraggioso e irriverente di Alicia Giménez-Bartlett, una delicata lezione di
libertà, una commedia letteraria e provocatoria, di dolce ed euforica malinconia.
Exit è una villa di campagna immersa nella natura. Un giardino lussureggiante, stanze e saloni arredati con gusto, quadri antichi, candelabri sul caminetto, lucenti cassettoni sui soffitti. Qui, nell’annuncio abbagliante della calura estiva, uno alla volta arrivano gli ospiti.
Due giovani donne: Clarissa, fragile e intensa; l’elegante Pamela, bella quanto caustica. Il finanziere Finn, uomo raffinato e colto, eccellente conversatore. La vedova Tevener, una signora con i capelli rossi allegra e sensuale. Il signor Ottosillabo, macchinista ferroviere, il poeta Léonard, capelli a spazzola e sguardo penetrante, sempre capace di provocare gli altri. In poco tempo diventeranno intimi e amici, pronti a vivere e a dissolversi nel gioco del destino e della passione.
Gli ospiti sono stati accolti da due medici in camice bianco e dall’infermiera Matea, specializzata in psicologia, che prepara cene e pranzi squisiti. Sottili fette di roast beef, uova e salsicce, scintillanti frittate, teglie con pasticci di carne e formaggio, aringhe affumicate e cestini traboccanti d’uva. La musica accompagna il passare del tempo, tra canzoni tzigane e boleri, sonate al chiaro di luna e contagiose melodie jazz.
Tutti insieme, gli ospiti, i medici e l’infermiera, condividono colazioni e banchetti, passeggiate, escursioni, chiacchiere e battibecchi.
Ma a cosa si stanno preparando, e perché hanno deciso di trascorrere in questo modo il loro tempo? Ciascuno, per motivi differenti, deve inventarsi una fine, un’uscita di emergenza. E ha scelto di farlo lì, nei giardini di Exit, l’unico luogo al mondo in cui si può salutare la vita con l’emozione e la meraviglia di un sensuale sogno estivo.
**

Excel 2016

Microsoft Excel è uno strumento potente in grado di rispondere ai bisogni di tutte le categorie professionali. Questo libro condensa in maniera agile e precisa consigli e suggerimenti per lavorare, da subito, in modo efficace. Il manuale ideale per chi vuole iniziare a usare Excel da zero, senza perdersi tra le numerose funzioni e comandi. Si parte dalle basi – spostarsi e operare nel foglio di calcolo e modificare i dati – per arrivare a formule, funzioni, diagrammi e grafici. Senza dimenticare le novità introdotte con la versione 2016.
(source: Bol.com)

Excalibur. La torre in fiamme

Prosegue la ricostruzione storica della vera vita di re Artù. Con il terzo dei cinque volumi della saga, Artù, negli anni di pace dopo il trattato con i Sassoni, regna in Dummonia in nome del piccolo Mordred, l’erede legittimo al trono ancora bambino. Mordred rivela, fin dalla più tenera età, un carattere odioso, crudele, ostinato e molti sperano che non possa mai salire al trono e che Artù assuma la piena sovranità, ma Artù ha giurato al vecchio Uther che Mordred sarebbe diventato re e per nulla al mondo intende rompere il giuramento… qualcosa da dire: in fondo la società primitiva della sua giovinezza non è tanto diversa da quella odierna.

Ex Tenebris

**Dall’autore di “Israel” e di “Operazione Fenice”, best seller pubblicati da Newton Compton!** Nocturnia. Un mondo dove il Potere Oscuro ha eclissato il sole e tre Confraternite magiche si combattono in una guerra senza tregua. Un mondo lontanissimo dal nostro, eppure solo un Varco la divide dalla Terra, dove il mago Lynerus ha portato in salvo l’ultima erede della dinastia regnante e i Sigilli, i tre grimori che contengono il Sapere Perduto. Thomas Travers, un collaboratore della polizia di Washington D.C., indagando su un bizzarro delitto incrocia la sua strada con quella di Diana, una ragazza fragile nella quale il potere magico sta crescendo come un cancro maligno. Per salvarla e permetterle di reclamare il trono di Nocturnia, dovrà affrontare esseri che non sono di questo mondo e che provengono da oltre il Varco. Dalle tenebre. *************************************************** Il primo romanzo della Saga di Nocturnia, completamente rivisto e corretto, in occasione dell’edizione americana. Più di 80.000 copie scaricate! La Saga di Nocturnia da oggi è disponibile anche in bellissimi volumi rilegati sempre qui su Amazon! Leggi gratuitamente “Ex Tenebris” e poi decidi se vuoi comprare gli altri volumi in versione Kindle o su carta. *************************************************** **Prima intervista su RTL 102.5** : http://www.youtube.com/watch?v=l56QXKkpNA8 **Seconda intervista su RTL 102.5** : http://www.youtube.com/watch?v=ld0jHzKFX80 *************************************************** **Booktrailer**: http://www.youtube.com/watch?v=9TNp2kn8yAE&hd=1 **Pagina Facebook**: https://www.facebook.com/stefanolanciottiscrittore **Sito internet**: http://stefanolanciotti.it **Giudizi dei lettori:** **Come perdere la vita sociale! Fantastico ★★★★★** “..ho perso qualsiasi interesse per il mondo circostante e ho letteralmente divorato tutti I libri della saga. Amanti del genere fantasy non potete perdervi Nocturnia, grazie all’autore per la meravigliosa storia che ha messo in piedi, non vedo l’ora di leggere altre tue creazioni!!!” **Da leggere assolutamente ★★★★★** E si che a me il fantasy non interessava. …. Ho divorato tutti 6 i libri e ora che ho finito…. Mi mancano già Ora che faccio?!?! **Bellissimo libro ★★★★★** Un fantasy oscuro e ben scritto!!!! Veramente appassionante!!! **Assolutamente da leggere ★★★★★** Un gran bel libro, che gli amanti del genere apprezzeranno sicuramente. Scorrevole, caratterizzato e piacevole da leggere, e’ piacevole ritrovare i tratto distintivi di altri scrittori celebri del genere (Martin,Brooks,Tolkien etc) Ma non risulta scontato, anzi ti sembra quasi di ritrovarti a “casa”.
**

L’Europa secondo Jeff (eLit)

Jefferson Blythe si perde, si ritrova, si innamora e fa outing, il tutto in una sola, indimenticabile estate. Per ritrovare se stesso, dopo una delusione d’amore, Jefferson Blythe decide di usare i suoi risparmi per un viaggio in Europa. Con la sola compagnia di un cappello di paglia, dei racconti del nonno che visitò gli stessi luoghi negli anni Sessanta e di una copia di una vecchia guida dal nome evocativo, Esquire’s Europe in Style, sbarca a Londra. E qui, tra una passeggiata nel quartiere di Soho e una visita alla National Gallery, inizia a capire che quella appena iniziata non sarà una semplice vacanza, ma una avventura all’ultimo respiro, che lo porterà a riconsiderare la sua vita, le sue amicizie e soprattutto le sue convinzioni sull’amore.
**
### Sinossi
Jefferson Blythe si perde, si ritrova, si innamora e fa outing, il tutto in una sola, indimenticabile estate. Per ritrovare se stesso, dopo una delusione d’amore, Jefferson Blythe decide di usare i suoi risparmi per un viaggio in Europa. Con la sola compagnia di un cappello di paglia, dei racconti del nonno che visitò gli stessi luoghi negli anni Sessanta e di una copia di una vecchia guida dal nome evocativo, Esquire’s Europe in Style, sbarca a Londra. E qui, tra una passeggiata nel quartiere di Soho e una visita alla National Gallery, inizia a capire che quella appena iniziata non sarà una semplice vacanza, ma una avventura all’ultimo respiro, che lo porterà a riconsiderare la sua vita, le sue amicizie e soprattutto le sue convinzioni sull’amore.

L’etica protestante e lo spirito del capitalismo

Max Weber è considerato, si può dire unanimemente, uno tra i grandi maestri – forse il maggiore – delle scienze sociali e umane del nostro secolo.Giorgio Galli L’etica protestante e lo spirito del capitalismo (1905) è un’opera fondamentale per comprendere le caratteristiche essenziali della società capitalistica moderna, le sue radici culturali e il suo destino. Lo sforzo intellettuale realizzato da Weber consiste nel mettere in relazione un particolare fenomeno culturale – la Riforma protestante – con un fenomeno di natura prettamente economica, quale è appunto il sistema capitalistico. E proprio in questo senso la disciplina dell’individuo di fronte alla fede, l’idea di professione come vocazione e il culto del lavoro – caratteri paradigmatici dell’etica protestante – rappresentano altrettanti elementi fondamentali del cosiddetto spirito del capitalismo.
(source: Bol.com)

Etica e Trattato teologico-politico

Vissuto in un’età intollerante e fanatica, dilaniata da conflitti che lasciarono tracce dolorose anche sulla sua storia personale e familiare, bandito nel 1656 dalla comunità ebraica di Amsterdam con una scomunica densa di esecrazioni durissime, Baruch Spinoza, indefesso paladino della libertà di filosofare e ricercare, non ha mai smesso di affascinare nei secoli lettori di ogni genere, avvinti dalle sue teorie filosofiche così come dalla sua controversa figura, spesso avvolta dalla leggenda e da un romanticismo di maniera. Uomo di cultura vasta e profonda, partecipò ai grandi dibattiti religiosi e sociali del suo tempo, manifestando negli scritti l’esigenza di una radicale secolarizzazione della teologia tradizionale; esigenza che non poteva accordarsi in nessun modo con l’ortodossia, ebraica o cristiana. Spinoza non fu però un teorico dell’ateismo: se è vero che nessun Dio della trascendenza e della religione rivelata trova spazio nel suo sistema, vi è un Dio in Spinoza, il Deus sive Natura, che si manifesta nel mondo attraverso il linguaggio della ragione, nelle leggi della natura e della società. Viene presentata in questo volume quella che è sicuramente l’opera più importante del filosofo olandese, apparsa postuma nel 1677, l’Ethica ordine geometrico demonstrata, insieme all’unico libro pubblicato lui vivente, il Tractatus theologico-politicus, manifesto contro ogni fanatismo. Nell’epoca dei roghi e dell’Inquisizione, il pensiero di Spinoza appare in tutta la sua dirompente radicalità.

(source: Bol.com)

L’etica del parcheggio abusivo

Cosa sta succedendo nel parcheggio sotto la grande quercia al centro della Metropoli? È il territorio del Mario, parcheggiatore abusivo che esercita la sua professione seguendo un’etica del tutto particolare. Il diritto a sostare nelle linee blu va meritato e per ottenere la possibilità di lasciare ferma la vettura non basta un gratta e sosta, è necessario superare una prova. Oggi però oltre al traffico d’auto di tutti i giorni c’è anche una concentrazione umana insolita. La giovane Olga dalle grandi forme, sarta alla Scala, il Bancario cialtrone, che tiene per il guinzaglio la vita di molti, la Bellezza Ordinaria, sempre a dieta anche cerebralmente, e il proprietario del Suv, alto un metro e cinquantacinque e accompagnato da un alano-nano. Un poliziotto li sta interrogando, ma a qualcuno le regole vanno strette, nella vita come sulla strada…Una storia potente e originale, accompagnata dall’adattamento in forma di audiodramma a opera di Sergio Ferrentino, al cuore di uno spettacolo teatrale di grande successo. Perché le grandi storie sanno vivere più di una vita.
(source: Bol.com)

Ethan

Arabella Craig aveva diciotto anni quando Ethan Hardeman le aprì le porte della passione, che poi sbatté velocemente lasciandola andare via. Il suo matrimonio con un’altra donna la distrusse, e Arabella seppe di aver perduto l’unico uomo che avrebbe mai potuto amare. Le rimaneva solo la musica. Ora, un incidente ha riportato Ethan nella sua vita. Ethan. Alto e bello, divorziato e amareggiato, guida l’ impero della sua famiglia con pugno di ferro e un grande cuore… tranne che quando si tratta di lei. Vivere giorno per giorno a contatto con lui riporta a galla tutta la passione … e il dolore. Perché Ethan è così vicino, eppure apparentemente così lontano con la mente. La sua ex-moglie è decisa a riaverlo con ogni mezzo, e nonostante avesse distrutto il suo orgoglio e lui la rifiuti, Arabella è sicura che lui l’ami ancora, e in quella farsa di fingersi la sua donna per scoraggiare Miriam, sarà solo il suo il cuore quello spezzato… un’altra volta.