46417–46432 di 66541 risultati

Amanti nel tempo

Non sempre siamo in grado di spiegare razionalmente le nostre scelte: a volte parole e gesti si impongono alla nostra mente come guidati da una forza misteriosa, inspiegabile, che pare perdersi nei labirinti della memoria. Nelle nebbie del tempo. È ciò che accade a Wynne di Gwernach, una giovane donna bella e volitiva che vive nel Galles dell’anno Mille. Wynne non coltiva fantasiose aspettative d’amore, agisce come se un’antica diffidenza, una velata disillusione le impedissero di abbandonarsi ai sentimenti. Ma quando Madoc di Powys la reclama in moglie per un impegno preso dal padre quando Wynne era solo neonata, lei “sente”, senza ricordare, riconosce, senza conoscerlo, di averlo già incontrato e forse amato. Quel giovane che irrompe nella sua vita l’attira inesorabilmente con il fascino dei suoi poteri magici, un dono che gli deriva direttamente da Merlino. Qualcosa di magico pervade anche la bellezza di Wynne: gli occhi verdi sembrano suggerire liquide lontananze e i capelli che sfiorano le sue esili spalle sono neri come l’ala della notte, fitti come il cuore della foresta in cui alitano voci misteriose… Sì, un’arcana, enigmatica somiglianza attira i due giovani e riconferma l’appartenenza reciproca. Un altro tempo, un altro luogo ha visto fiorire il loro amore e ha visto compiersi il tradimento… Il destino divide i due amanti ritrovati, Wynne sarà venduta come schiava nel regno di Mercia, l’attuale Inghilterra, e conoscerà altre estasi amorose, altri abbandoni, senza mai dimenticare l’unico amore che ha veramente trafitto la sua anima. Occorreranno molti anni perché i due amanti possano ritrovarsi e perdonarsi, e poi ancora lasciarsi… sempre con la straziante certezza che le loro anime un giorno saranno unite per sempre nel fluire unico della vita, nel fiume incessante dell’esistenza, secolo dopo secolo… Straordinario racconto d’amore e magia, il romanzo è pervaso dagli incantesimi della civiltà celtica, dal legame di questa con la natura, dalla religiosità inscritta nelle foreste, mentre parallelamente nasce l’Inghilterra che entra nella storia, con le battaglie e i clamori del conte Harold e di Guglielmo di Normandia che lottano per succedere a re Edoardo.

Gli amanti dello scandalo/2

Sposata a quindici anni e vedova a quarantanove, la dolce e generosa Frances Hart ha conosciuto solo i doveri di moglie e di madre, mai le gioie di essere donna. L’avvocato James Whitcox, uomo duro e severo, pur frequentando un club che discute di sessuologia non ha mai provato la vera passione. Cedendo ai piaceri della carne quando ormai riteneva che non li avrebbe mai conosciuti, Frances si trova fra le braccia di un uomo più giovane che la scandalizza, ma che la guarda e la tocca come mai nessun altro aveva fatto. E insieme giungono a una condivisione così intima e profonda che entrambi dubitavano potesse esserci tra un uomo e una donna. Travolti da una passione che li brucerà e cambierà le loro vite per sempre, avranno però un prezzo da dover pagare…

Amanti

Uno straordinario romanzo che racconta un amore travolgente, assoluto, “incomparabile” tra un aristocratico, Balthazar de Créon, e un semplice pastore, analfabeta ma pittore e profondo conoscitore di erbe miracolose, Sébastien Faure. Un amore proibito, scandaloso, immorale, perché tra un nobile e un povero e perché omosessuale, ma che reclama con innocente naturalezza gli stessi diritti, riconosciuti all’altro amore. L’ambientazione storica precisa della vicenda, la Francia di Luigi XV, lungi dallo sdrammatizzare una storia in realtà senza tempo, e che da secoli porta il mondo a bruciare sul rogo la diversità, penalizzata come trasgressione, ne è al contrario uno strumento di esaltazione. Il contesto storico evidenzia infatti sia lo scontro tra la corte di Versailles e un aristocratico più ricco addirittura del re e quindi pericoloso per il potere centrale, sia il peso che hanno nella storia di questi due “magnifici amanti” la repressione e l’intolleranza di questo momento storico che omologano in una medesima irrevocabile condanna i sodomiti, gli alchimisti, le streghe. In cento capitoli, alcuni di poche righe, una scrittura incalzante che toglie il respiro, ma rapida, limpida, priva di falsi orpelli, lapidaria, affilata come una lama, penetra nell’animo del lettore, evocando fantasmi e paure ancestrali irrisolte.

L’amante silenzioso

‘Una narratrice dal tocco lieve.’
Corriere della Sera

‘La scrittrice spagnola più amata nel nostro paese.’
la Repubblica – Annarita Briganti

‘Clara Sánchez pone il lettore davanti a una realtà dirompente che parla di amore, memoria, segreti, tradimenti, colpa, scoperta, perdono, coraggio e speranza.’
Donna Moderna

Vuoi tutte le risposte?
Impara a non credere a nessuno.

Rigogliose piante di un verde smeraldo addobbano il patio dove si svolge la cena. Isabel è lì su invito di un’ambasciata spagnola in Africa. Tutti credono che sia una giovane fotografa con la voglia di immortalare i colori e i panorami di quella terra bruciata dal sole. Ma non è questa la verità. Isabel sta cercando qualcuno. Sta cercando, per conto dei suoi genitori, Ezequiel, che si è lasciato tutto alle spalle per ritrovare sé stesso. È stato un uomo a fargli credere di non aver bisogno di null’altro, Maína, che con il suo potere carismatico di persuasione ha legato a sé diverse persone che come Ezequiel si sentivano perse. Perse come amanti silenziosi in cerca d’amore. Isabel deve salvarlo. Deve farlo perché non ci è riuscita con suo fratello che si è affidato a qualcuno con le stesse capacità manipolatorie. Per questo ha accettato questa strana missione, apparentemente semplice: trovare Ezequiel e capire se sta bene. Ma quando Isabel incontra finalmente il ragazzo e conosce Maína capisce che dietro l’obiettivo di regalare nuove prospettive di vita a chi credeva di non averne si cela qualcosa di molto più grande. Attraversando i piccoli villaggi e la natura incontaminata, Isabel si accorge di strani movimenti, nei quali sembra invischiato anche Ezequiel. C’è qualcosa che non torna. Eppure sa che non può fare troppe domande. Perché rischia di essere condizionata e di perdere anche lei il controllo. Perché la sua copertura di fotografa può cadere da un momento all’altro. Perché da sola non è facile farsi scudo da una rete di intrighi e loschi affari.

Clara Sánchez riesce sempre a stupire i lettori, che attendono con trepidazione ogni suo nuovo libro. Unica autrice ad aver vinto i tre più importanti premi letterari spagnoli, in Italia ha venduto oltre due milioni di copie ed è sempre presente in classifica. Torna finalmente con un nuovo romanzo anteprima assoluta italiana. In L’amante silenzioso Clara Sánchez descrive una realtà in cui la fragilità è preda di individui manipolatori e senza scrupoli; una realtà in cui il passato non lascia la morsa sul presente; una realtà in cui le ombre non sono mai il riflesso perfetto della verità.

(source: Bol.com)

Un amante irresistibile

Per l’intera Londra lui è Lord Sin, il Signor Peccato, il piccante scandalo di ogni nobile salotto, il miglior amante che una donna possa ricordare. Lo splendido e ricchissimo Damien Sinclair in effetti ha fatto della dissolutezza il suo stile di vita, almeno finché la giovane sorella Olivia non rimane seriamente ferita nel fisico e nella reputazione durante una sfortunata fuga d’amore. Da quel momento,lo scopo principale del potente nobile diventa la vendetta contro l’uomo che l’ha rovinata.
Ed è qui che entra in gioco un’altra sorella, quella del colpevole: per salvare il fratello e la famiglia dalla rovina orchestrata da Damien, la bellissima vedova Lady Vanessa Wyndham si propone come assistente per l’invalida…e come amante di Lord Sin.
Nonostante l’invidia delle altre dame, per Vanessa non è un sacrificio da poco, visto che dal marito e dal sesso a ricevuto solo dolore e umiliazione. Eppure, con Damien sembra ben presto tutto diverso, un mondo nuovo di sensualità e affetto prende sempre più forma e consistenza… solo per essere destinato a svanire con la fine dell’estate e del contratto che la lega all’uomo che ormai le ha stregato i sensi e il cuore.

L’amante indecisa

Alla fin fine ci si abbandona alle decisioni più incomprensibili, che si prendono con il corpo, o che il corpo prende per noi, per l’animale che siamo. Lucas Pereyra ha quarant’anni, è padre da poco ed è squattrinato. Ha chiesto alla moglie i soldi per poter andare a Montevideo a ritirare un cospicuo anticipo per due libri ancora da scrivere. Non è però questa l’unica ragione del suo viaggio in Uruguay. Abbagliato dal ricordo di una giovane donna incontrata qualche mese prima, e sopraffatto dalle necessità e dalle stanchezze di un matrimonio messo alla prova dalla nascita di un figlio, Lucas sogna di usare questa partenza per fuggire e non tornare più. Lontano da Buenos Aires e immerso in una città idealizzata – «come nei sogni, a Montevideo le cose mi apparivano familiari però diverse. Erano, eppure non erano» -, sceglie di abbandonarsi alla bellezza di una donna uruguayana, Magalí Guerra, e di consumare un tradimento che assumerà esiti del tutto inattesi. L’amante indecisa è un romanzo inquietante, disincantato e dotato di un sarcasmo a tratti feroce; una storia che racconta il desiderio e le ferite dell’amore, la necessità furiosa di capire cosa vogliamo e cosa siamo disposti a perdere per averlo. Pedro Mairal riesce a coinvolgere e a convincere chi conosce i dubbi della maturità e il timore di non avere più scelta. Con questa ultima opera l’autore ha raggiunto una popolarità improvvisa e oggi è tra i nomi più apprezzati della letteratura ispanica contemporanea.
**
### Sinossi
Alla fin fine ci si abbandona alle decisioni più incomprensibili, che si prendono con il corpo, o che il corpo prende per noi, per l’animale che siamo. Lucas Pereyra ha quarant’anni, è padre da poco ed è squattrinato. Ha chiesto alla moglie i soldi per poter andare a Montevideo a ritirare un cospicuo anticipo per due libri ancora da scrivere. Non è però questa l’unica ragione del suo viaggio in Uruguay. Abbagliato dal ricordo di una giovane donna incontrata qualche mese prima, e sopraffatto dalle necessità e dalle stanchezze di un matrimonio messo alla prova dalla nascita di un figlio, Lucas sogna di usare questa partenza per fuggire e non tornare più. Lontano da Buenos Aires e immerso in una città idealizzata – «come nei sogni, a Montevideo le cose mi apparivano familiari però diverse. Erano, eppure non erano» -, sceglie di abbandonarsi alla bellezza di una donna uruguayana, Magalí Guerra, e di consumare un tradimento che assumerà esiti del tutto inattesi. L’amante indecisa è un romanzo inquietante, disincantato e dotato di un sarcasmo a tratti feroce; una storia che racconta il desiderio e le ferite dell’amore, la necessità furiosa di capire cosa vogliamo e cosa siamo disposti a perdere per averlo. Pedro Mairal riesce a coinvolgere e a convincere chi conosce i dubbi della maturità e il timore di non avere più scelta. Con questa ultima opera l’autore ha raggiunto una popolarità improvvisa e oggi è tra i nomi più apprezzati della letteratura ispanica contemporanea.
### L’autore
Pedro Mairal nació en Buenos Aires en 1970. Su novela “Una noche con Sabrina Love” recibió el Premio Clarín en 1998 y fue llevada al cine. Ha publicado también las novelas “El año del desierto” (2005) y “Salvatierra” (2008), el volumen de cuentos “Hoy temprano” (2001), y los libros de poesía “Tigre como los pájaros” (1996), “Consumidor final” (2003) y la trilogía “Pornosonetos” (2003, 2005 y 2008). En 2007 fue nombrado uno de los 39 mejores jóvenes escritores latinoamericanos por el Hay Festival de Bogotá. Trabaja como guionista y escribe para distintos medios de comunicación. En 2013 publicó “El gran surubí”, una novela en sonetos, y “El equilibrio”, una recopilación de las columnas que escribió durante cinco años para el diario ‘Perfil’. En 2015 publicó en Chile “Maniobras de evasión”, un libro de crónicas. Su última novela, “La uruguaya”, se publicó en 2016 en Argentina con gran éxito de público y crítica.

L’amante francese

Inghilterra, 1814 – Caragh Sudley è profondamente innamorata di Quentin Burke, Lord Branson, ma lui, pur apprezzandone la brillante intelligenza, pare immune al suo fascino e la considera solo un’amica. Ed è appunto in tale veste che l’affascinante gentiluomo si offre di accompagnare a Londra per il loro debutto in società le due sorelle Sudley: per fare da cavaliere a Caragh e per aiutarla a tenere sotto controllo l’esuberante Ailis. Inoltre, è deciso a prendere moglie e i consigli di una cara amica potrebbero essergli utili per svelare i misteri della mente femminile. Ma a Caragh quel ruolo non piace affatto e decide di sfruttare l’occasione per preparare all’uomo dei suoi sogni una bella sorpresa. Anche ricorrendo a mezzi decisamente poco convenzionali!
**
### Sinossi
Inghilterra, 1814 – Caragh Sudley è profondamente innamorata di Quentin Burke, Lord Branson, ma lui, pur apprezzandone la brillante intelligenza, pare immune al suo fascino e la considera solo un’amica. Ed è appunto in tale veste che l’affascinante gentiluomo si offre di accompagnare a Londra per il loro debutto in società le due sorelle Sudley: per fare da cavaliere a Caragh e per aiutarla a tenere sotto controllo l’esuberante Ailis. Inoltre, è deciso a prendere moglie e i consigli di una cara amica potrebbero essergli utili per svelare i misteri della mente femminile. Ma a Caragh quel ruolo non piace affatto e decide di sfruttare l’occasione per preparare all’uomo dei suoi sogni una bella sorpresa. Anche ricorrendo a mezzi decisamente poco convenzionali!

L’amante francese

ROMANCE – Avere un’amante francese è decisamente di moda, specie se la donna in questione possiede il fascino di Elise la golosa. Ma cosa fare quando quella donna ti fa perdere la ragione e anche il cuore? Andare contro la propria famiglia e l’intera aristocrazia inglese può essere l’unica soluzione.
Parigi, 1889. Lord William Prescott è il secondogenito di un duca, in viaggio di piacere nella capitale francese. Una sera conosce Elise, una ballerina del ”Moulin Rouge” soprannominata la golosa, e si invaghisce perdutamente di lei. Del resto, come resistere alla tentazione di quel corpo perfetto? Proporle di diventare la sua amante e condurla con sé a Londra è l’unica scelta possibile. Ma per un gentiluomo del suo lignaggio il matrimonio con una donna del ”demi-monde” è fuori discussione, soprattutto se il proprio padre ha già deciso altrimenti. Eppure, solo fra le braccia di Elise William riesce a raggiungere le più alte vette del piacere fisico e forse non è solo sesso ciò che li unisce. A questo punto non gli rimane altro da fare che lottare contro la mentalità ristretta dell’aristocrazia inglese, nella speranza che non sia troppo tardi.
Laura Gay nasce a Genova dove tuttora vive, insieme al marito. Ama i libri, il cinema, la musica e gli animali, specialmente i gatti. Scrive da quando era bambina perché solo attraverso la scrittura riesce a esprimere se stessa e a volare con la fantasia. Un suo racconto dal titolo ”Ventunesimo piano” è apparso sul numero 5 della rivista” Romance Magazine” e un altro, dal titolo ”Il risveglio del Crociato”, è stato inserito nell’antologia ”365 storie d’amore”, edita da Delos Books. Con i racconti ”Il risveglio dei sensi” e ”Resta con me” si è qualificata tra i finalisti nelle rispettive rassegne ”Rosso fuoco” e ”Senza fiato”, sul blog ”La mia biblioteca romantica”, mentre con ”Bad boy” si è distinta in ”Christmas in love 2013”. Per Delos Digital ha già pubblicato ”Sette giorni e sette notti”, ”Senza legami” e ”Toccami”, nella collana ”Senza sfumature”, e ”Incantevole angelo” nella collana ”Passioni romantiche”.
(source: Bol.com)

L’amante egiziana

L’ispettore Thomas Pitt si trova davanti al cadavere di un giovane diplomatico, misteriosamente assassinato nel giardino di Ayesha Zakhari, un’affascinante donna egiziana sua ex amante che ovviamente è la prima sospettata. Il compito di Pitt è proteggere la reputazione della terza persona coinvolta, il ministro Saville Ayerson, pronto a giurare sull’innocenza di Ayesha. Per scoprire la verità Pitt inizia una lunga indagine che, sulle tracce di un lontano scandalo insabbiato, lo porterà dai cambi egiziani ai più squallidi sobborghi londinesi, fino a una ricca dimora dove saranno finalmente svelati i più scottanti segreti.

L’amante di lady lyte

Inghilterra, 1815 – Pochi giorni dopo aver chiuso senza spiegazioni la sua intensa relazione con Thorn Greenwood, un avvenimento improvviso costringe Lady Felicity Lyte a rivedere l’ex amante. Oliver, il giovane nipote di lei, e Ivy, l’esuberante sorella di lui, sono infatti fuggiti insieme per sposarsi a Gretna Green. Decisa a non tornare sui propri passi, la ricca vedova rifiuta dunque l’offerta di Thorn di partire insieme e si mette in viaggio da sola per rintracciare i fuggitivi. Lui non si dà per vinto, ma Felicity non è ancora pronta a rivelare all’uomo che ama il suo piccolo segreto…
**
### Sinossi
Inghilterra, 1815 – Pochi giorni dopo aver chiuso senza spiegazioni la sua intensa relazione con Thorn Greenwood, un avvenimento improvviso costringe Lady Felicity Lyte a rivedere l’ex amante. Oliver, il giovane nipote di lei, e Ivy, l’esuberante sorella di lui, sono infatti fuggiti insieme per sposarsi a Gretna Green. Decisa a non tornare sui propri passi, la ricca vedova rifiuta dunque l’offerta di Thorn di partire insieme e si mette in viaggio da sola per rintracciare i fuggitivi. Lui non si dà per vinto, ma Felicity non è ancora pronta a rivelare all’uomo che ama il suo piccolo segreto…

L’amante delle tenebre

Oscuro è il suo sangue, ma puro è il suo cuore.
Ian Rufford è un uomo all’inferno. Prigioniero, ridotto in schiavitù, abbandonato tra le dune del deserto egiziano. Genesi delle sue sofferenze è una donna bellissima, dall’animo più nero della notte. Mutato nel profondo da una forza terribile, Ian prega per una morte che continua beffardamente a sfuggirgli. L’Egitto è anche luogo di viaggio per Elizabeth Rochewell, di ritorno in Inghilterra e a una vita che più si addice a una giovane lady. La sua strada incrocia quella di Ian, tanto affascinante quanto misterioso, depositario di un segreto innominabile. Un segreto in grado di annientare. Ma anche di sedurre.

L’amante delle Highlands

Decisa a ritrovare la sorella gemella, Alana Murray si avventura lontano dalla sicurezza del proprio castello. Ma solo per cadere nelle mani di briganti senza scrupoli. Eppure, nell’oscurità di una fredda cella, trova un alleato inaspettato e… l’uomo dei suoi sogni: Gregor MacFingal Cameron. Anch’egli prigioniero, era alla cinica ricerca di una donna ricca da sposare, ma nel momento in cui si trova rinchiuso con Alana, comincia a pensare che il destino gli abbia riservato qualcosa di molto diverso…

L’amante della contessa

La contessa Meredith de Chevalier è nota in società per le numerose e spregiudicate avventure amorose. Al punto che lord Whitby è convinto che la sua sensuale bellezza, capace di sedurre ogni uomo, possa trasformare il giovane figlio Chris, il cui unico interesse è la botanica. Così le chiede di farlo diventare suo amante affinché venga educato all’arte della seduzione e ai piaceri del sesso, in grado infine di scegliersi una moglie che gli dia un erede. Meredith accetta la proposta, senza immaginare cosa succederà una volta che la passione di Chris sarà accesa…

Amado mio, preceduto da Atti impuri

Due romanzi brevi, “Atti impuri” e “Amado mio”, entrambi autobiografici, della prima giovinezza friulana; il secondo è già un racconto compiuto, chiuso nella vicenda di un incontro estivo, un amore scandaloso e apparentemente fallito, tra i balli pomeridiani, le spiagge selvatiche e gli ambienti de “Il sogno di una cosa”. Il primo – che dello stesso tema è una variante sofferta – si presenta come testo restaurato, ricavato da tormentate stesure dattiloscritte, che rivelano un assillo più profondo, una scelta difficile di natura non soltanto personale ma ideologica. Con uno scritto di Attilio Bertolucci.

Amabile canaglia (I Romanzi Classic)

Di fronte alla ragazza dai capelli rossi come il fuoco, che sostiene di essere la nipote del proprietario della casa da lui presa in affitto, il conte Giovanni Calozzi non è affatto convinto. Eppure ne è affascinato, perché Amabel Lynch è bella, con la grazia e le pretese di una lady. E davvero è una nobildonna, seppur caduta in disgrazia e bisognosa di aiuto per liberare la sorella Pearl, ingiustamente accusata di furto e rinchiusa in prigione. Giovanni accetta di darle una mano se in cambio Amabel gli concederà un bacio, ignorando che ne scaturirà una passione capace di superare anche l’ostacolo più imprevedibile.
**
### Sinossi
Di fronte alla ragazza dai capelli rossi come il fuoco, che sostiene di essere la nipote del proprietario della casa da lui presa in affitto, il conte Giovanni Calozzi non è affatto convinto. Eppure ne è affascinato, perché Amabel Lynch è bella, con la grazia e le pretese di una lady. E davvero è una nobildonna, seppur caduta in disgrazia e bisognosa di aiuto per liberare la sorella Pearl, ingiustamente accusata di furto e rinchiusa in prigione. Giovanni accetta di darle una mano se in cambio Amabel gli concederà un bacio, ignorando che ne scaturirà una passione capace di superare anche l’ostacolo più imprevedibile.