46401–46416 di 66541 risultati

Gli amici mi hanno fatto la festa

Cinque amici trentenni decidono di farsi un weekend sulla costa straordinaria del Parco del Cilento, approfittando del primo ponte lungo d’inizio estate.
Amici per la pelle fin da piccoli, arrivati sul posto, la prima sera, al rientro dalla discoteca, cominciano a scherzare tra loro. Mirko, il protagonista della storia, non disdice di stare al “gioco”, che si surriscalda sempre più. Avrà così modo di rivelare la sua natura e di dimostrare quanto gli stiano a cuore i suoi quattro cari amici.
I quattro giorni di vacanza innescheranno una serie di situazioni estremamente “calde”, in cui il gruppo sperimenterà un erotismo maschile molto piccante, dove ognuno dei cinque avrà un ruolo mai giocato nella loro normale vita quotidiana.
Anche con questo breve racconto, Jason W. Dick si conferma un interprete consapevole e ironico dell’universo gay, offrendo una prospettiva narrativa molto godibile, con un linguaggio fresco, scorrevole e pittorico che merita tutta l’attenzione dei cultori del genere erotico.
Questo eBook è rivolto a un pubblico esclusivamente adulto, per le scene di sesso che descrive e il linguaggio esplicito e crudo.
**
### Sinossi
Cinque amici trentenni decidono di farsi un weekend sulla costa straordinaria del Parco del Cilento, approfittando del primo ponte lungo d’inizio estate.
Amici per la pelle fin da piccoli, arrivati sul posto, la prima sera, al rientro dalla discoteca, cominciano a scherzare tra loro. Mirko, il protagonista della storia, non disdice di stare al “gioco”, che si surriscalda sempre più. Avrà così modo di rivelare la sua natura e di dimostrare quanto gli stiano a cuore i suoi quattro cari amici.
I quattro giorni di vacanza innescheranno una serie di situazioni estremamente “calde”, in cui il gruppo sperimenterà un erotismo maschile molto piccante, dove ognuno dei cinque avrà un ruolo mai giocato nella loro normale vita quotidiana.
Anche con questo breve racconto, Jason W. Dick si conferma un interprete consapevole e ironico dell’universo gay, offrendo una prospettiva narrativa molto godibile, con un linguaggio fresco, scorrevole e pittorico che merita tutta l’attenzione dei cultori del genere erotico.
Questo eBook è rivolto a un pubblico esclusivamente adulto, per le scene di sesso che descrive e il linguaggio esplicito e crudo.

Gli amici di Eddie Coyle

Nel 1972 l’oscuro procuratore distrettuale George V. Higgins pubblicò questo romanzo, raccontando il sottobosco criminale di Boston e i commerci tra le bande di gangster e i poliziotti corrotti. Ma, soprattutto, introducendo un nuova ricetta di realismo che prevedeva un’attenzione maniacale per i dialoghi, che finivano così per diventare l’asse portante della storia. Da questo libro, il film interpretato nel 1973 da Robert Mitchum.
**

Amiche, segreti e bollicine

Originale e brillante! Romantico, divertente e soprattutto inaspettato Avvicinatevi e brindate insieme a noi Dopo essersi lasciata alle spalle un passato difficile, Georgie Hart lavora come commessa al reparto borse dei grandi magazzini Carrington’s in una cittadina balneare. Georgie ama le sue borse, e anche i deliziosi, coloratissimi cupcake glassati del Carrington’s Café, dove trascorre ogni momento libero a spettegolare con la sua amica del cuore Sam. Ma la pace è destinata a non durare per sempre; e quando la recessione si fa sentire, insieme a questa arrivano anche grosse novità che gettano presto nello sconforto la giovane Georgie. A dirigere la riorganizzazione dei magazzini Carrington’s infatti è Maxime, una donna affascinante e volitiva che sembra tenere in mano il destino della povera Georgie, e anche catalizzare l’attenzione di James, il suo bellissimo capo. E quando in città arriva anche l’avvenente Tom, le cose si fanno ancora più complicate. Adesso Georgie dovrà decidere da che parte stare e capire per chi batte davvero il suo cuore… Un romanzo frizzante, originale, appassionante e coinvolgente, che fa battere il cuore. Amiche, segreti e bollicine è una delizia dall’inizio alla fine! ‘Una sfida ai soliti cliché del romanzo rosa.’ HeatAlexandra BrownHa scritto per diverse testate, tra cui ‘The London Paper’, ‘You’, ‘Cosmopolitan’, ‘Elle’. Nel tempo libero ama dare sfogo alle sue passioni: lo shopping su internet e una frenetica attività su Twitter. Vive vicino Brighton, in Inghilterra, con suo marito e sua figlia.

(source: Bol.com)

Amiche e ortiche

Una storia di donne e di amicizia, tra complicità e bugie. Tante donne, tante vite con cambiamenti più o meno importanti. Agata frequenta il centro benessere “Capricci di Cleopatra” dove in un mese spende quanto guadagna un metalmeccanico. Stefania cerca di conciliare lavoro e tre figli piccoli. Patrizia, scorbutica e intrattabile, sopravvive a un grande dolore. Brunella si occupa dell’azienda di famiglia e cambia uomini come accessori, mentre il padre si dedica a giochetti erotici con accompagnatrici ora russe, ora cinesi, talvolta gonfiabili. Francesca, titolare del centro, vuole lasciare il marito perché si è innamorata di una professoressa di storia. Dolores è una venezuelana tutta tette e astri, e Cinzia fa l’estetista. Sidonia si occupa delle pulizie e vorrebbe partecipare a un quiz televisivo. Caterina è un’ex insegnante depressa a causa di un marito che la trascura per dedicarsi al modellismo navale. E poi c’è Agata. Felice e realizzata, con un marito che la ricopre di attenzioni. Ma è proprio quando tutto sembra perfetto, che Agata scopre che lui la tradisce con chi capita. Quando Sergio, messo alle strette, se ne va, Agata dovrà fare i conti con la solitudine. Nulla potrà essere più come prima ma è di quel “prima” che cercherà di riappropriarsi: il suo scampolo di felicità, il suo imperfetto matrimonio.

L’amica sbagliata

Se decidi di confidare i tuoi segreti, assicurati di farlo con la persona giustaTutti, prima o poi, possono aver bisogno di un buon vicino di casa Melissa ed Hester abitano l’una accanto all’altra da diversi anni: Hester è stata quasi una nonna per la figlia di Melissa, e negli anni si sono sempre date tutto l’aiuto possibile. O almeno così la pensa lei. Vedova, sola se non per la compagnia del suo cane, Hester osserva la vita di Melissa, e si sente tagliata fuori ora che la giovane vicina sembra non avere più bisogno di lei. Ora che la vita scintillante che conduce sembra averle fatto dimenticare la vecchia amica. Così, quando Hester, spiando, scopre che Melissa sta organizzando una festa e non l’ha invitata, non riesce a crederci. Si sente come se Melissa avesse deciso di cancellarla dalla faccia della terra, e decide che non può più andare avanti così. Deve fare qualcosa. Qualcosa per far tornare a fiorire la loro vecchia amicizia. Deve trovare il modo per farsi invitare alla festa. Così, tutto sarà risolto. Le cose torneranno come prima. O forse, verranno a galla altre cose. Cose che sarebbe stato meglio lasciare sepolte Perché quando hai confessato a qualcuno i tuoi peggiori segreti, non te ne libererai mai più.
Un thriller serratissimo da una nuova voce della narrativa inglese, ai vertici di tutte le classifiche: una lettura che vi porterà a sospettare di tutti, anche – e soprattutto – di quelli più vicini.

(source: Bol.com)

American nightmare: incubo americano

Attraverso la storia di Ted, coinvolto nelle operazioni coperte della CIA degli ultimi 30 anni, e di altri oscuri e potenti personaggi che da anni nell’ombra muovono i fili della politica mondiale, Sbancor indaga una molteplicità di temi: i misteri dell’attentato dell’11 settembre 2001; le ragioni delle guerre in Afghanistan, Iraq e altri paesi; la correlazione tra interventi militari Usa e ripresa economica; lo spostamento nel cuore dell’Eurasia del centro della scacchiera geopolitici, lungo “la via della seta”, divenuta la via del petrolio e della droga; sullo sfondo, altre vicende: l’affare Iran Contras, lo scandalo Watergate, l’assassinio Kennedy, all’assassinio di Maria Grazia Cutuli, la trappola del G8 di Genova.
**

American dream: Così Marchionne ha salvato la Chrysler e ucciso la Fiat

Missione compiuta. Marchionne l’infallibile è riuscito nell’impresa disperata di salvare la Fiat. A quale prezzo? La più grande industria italiana è destinata a diventare parte di una multinazionale che sarà quotata a New York, che avrà sede ad Amsterdam e che pagherà le tasse a Londra. Una fuga dall’Italia dopo anni in cui lo Stato, cioè i contribuenti, ha foraggiato l’azienda per miliardi di euro via rottamazioni, sussidi indiscriminati, fondi pubblici alla ricerca e allo sviluppo, cassa integrazione… Un polmone artificiale che ha dato ossigeno a un’industria in fin di vita, con la famiglia Agnelli che non ha messo un euro ma ha continuato a incassarne. Marco Cobianchi alza il sipario sui dieci anni dell’era Marchionne appena compiuti. Mette in fila i fatti: le promesse e le bugie, il carosello dei piani industriali (ben otto in nove anni, e mai realizzati), i bilanci e un debito considerato “spazzatura” dalle agenzie di rating, la trasformazione della Fiat in una finanziaria, i flop internazionali (Cina, Russia, India). I numeri non lasciano scampo: oggi Fiat perde 911 milioni di euro mentre Chrysler guadagna un miliardo e 854 milioni. Gli stabilimenti italiani divorano gli introiti di quelli d’oltreoceano e per questo sono a rischio chiusura nonostante tutti dicano che no, non è il caso di preoccuparsi. La casa di Marchionne a Detroit è l’ultimo atto di una lunga liaison internazionale. Il sogno americano è diventato realtà. Era proprio destino.
**
### Sinossi
Missione compiuta. Marchionne l’infallibile è riuscito nell’impresa disperata di salvare la Fiat. A quale prezzo? La più grande industria italiana è destinata a diventare parte di una multinazionale che sarà quotata a New York, che avrà sede ad Amsterdam e che pagherà le tasse a Londra. Una fuga dall’Italia dopo anni in cui lo Stato, cioè i contribuenti, ha foraggiato l’azienda per miliardi di euro via rottamazioni, sussidi indiscriminati, fondi pubblici alla ricerca e allo sviluppo, cassa integrazione… Un polmone artificiale che ha dato ossigeno a un’industria in fin di vita, con la famiglia Agnelli che non ha messo un euro ma ha continuato a incassarne. Marco Cobianchi alza il sipario sui dieci anni dell’era Marchionne appena compiuti. Mette in fila i fatti: le promesse e le bugie, il carosello dei piani industriali (ben otto in nove anni, e mai realizzati), i bilanci e un debito considerato “spazzatura” dalle agenzie di rating, la trasformazione della Fiat in una finanziaria, i flop internazionali (Cina, Russia, India). I numeri non lasciano scampo: oggi Fiat perde 911 milioni di euro mentre Chrysler guadagna un miliardo e 854 milioni. Gli stabilimenti italiani divorano gli introiti di quelli d’oltreoceano e per questo sono a rischio chiusura nonostante tutti dicano che no, non è il caso di preoccuparsi. La casa di Marchionne a Detroit è l’ultimo atto di una lunga liaison internazionale. Il sogno americano è diventato realtà. Era proprio destino.

America amore

Alla fine degli anni Cinquanta, un giovane italiano di buone letture e nessun pregiudizio passa una stagione a Harvard e un’altra a Broadway. Dunque, corsi e lezioni e incontri importanti nella prestigiosa università: H. Kissinger, A. Schlesinger, J.K. Galbraith, D. Riesman, J. Burnham… Poco dopo, nella capitale dello spettacolo, sensazionali musicals e commedie con leggendari mostri sacri tuttora in scena: Ethel Merman, Mary Martin, Charles Boyer, Claudette Colbert, Lotte Lenya, Paul Newman, Geraldine Page, Lauren Bacall, Elizabeth Taylor, fra Tennessee Williams, Jerome Robbins, Gene Kelly, Woody Allen, Gypsy, Redhead, “West Side Story”… Intanto, letture e conversazioni coi protagonisti della letteratura: da Edmund Wilson e Saul Bellow e Mary McCarthy a Saul Steinberg e Truman Capote e Jack Kerouac… Incubi e tormentoni metropolitani. Nuovi perbenismi nei suburbia. Gli scapestrati «sabati del Village». Negli anni Sessanta, su e giù per la California, lungo la mitica Highway 101. Soggiorni e scoperte fra San Francisco e Los Angeles, Stanford e Berkeley e Hollywood. Da Alfred Kazin a George Cukor. Panorami e vedute. I primi movimenti dei «figli dei fiori» e le «contestazioni» poi passate più violente in Europa. Quindi, «off-off». Affermazioni vigorose ed effimere delle tendenze e strutture alternative, soprattutto nel cinema e nel teatro controcorrente. Mentre lo spettacolo più convenzionale si abbassa a livelli sempre più infantili e turistici. Visite cool a vari luoghi leggendari, frattanto: New Orleans, New Mexico, Taos, Key West, Cape Cod, Fire Island, Arizona, Disneyland, Honolulu.
**
### Sinossi
Alla fine degli anni Cinquanta, un giovane italiano di buone letture e nessun pregiudizio passa una stagione a Harvard e un’altra a Broadway. Dunque, corsi e lezioni e incontri importanti nella prestigiosa università: H. Kissinger, A. Schlesinger, J.K. Galbraith, D. Riesman, J. Burnham… Poco dopo, nella capitale dello spettacolo, sensazionali musicals e commedie con leggendari mostri sacri tuttora in scena: Ethel Merman, Mary Martin, Charles Boyer, Claudette Colbert, Lotte Lenya, Paul Newman, Geraldine Page, Lauren Bacall, Elizabeth Taylor, fra Tennessee Williams, Jerome Robbins, Gene Kelly, Woody Allen, Gypsy, Redhead, “West Side Story”… Intanto, letture e conversazioni coi protagonisti della letteratura: da Edmund Wilson e Saul Bellow e Mary McCarthy a Saul Steinberg e Truman Capote e Jack Kerouac… Incubi e tormentoni metropolitani. Nuovi perbenismi nei suburbia. Gli scapestrati «sabati del Village». Negli anni Sessanta, su e giù per la California, lungo la mitica Highway 101. Soggiorni e scoperte fra San Francisco e Los Angeles, Stanford e Berkeley e Hollywood. Da Alfred Kazin a George Cukor. Panorami e vedute. I primi movimenti dei «figli dei fiori» e le «contestazioni» poi passate più violente in Europa. Quindi, «off-off». Affermazioni vigorose ed effimere delle tendenze e strutture alternative, soprattutto nel cinema e nel teatro controcorrente. Mentre lo spettacolo più convenzionale si abbassa a livelli sempre più infantili e turistici. Visite cool a vari luoghi leggendari, frattanto: New Orleans, New Mexico, Taos, Key West, Cape Cod, Fire Island, Arizona, Disneyland, Honolulu.

America

Costretto dai genitori ad abbandonare la patria a causa di uno scandalo, il giovane Karl Rossmann raggiunge l’America, dove verrà prima accolto e poi scacciato da uno strano parente. Lasciato a se stesso, Karl incomincerà allora una strana carriera di vagabondo nel paese delle grandi opportunità. In occasione del suo centenario la Mondadori ripropone in tiratura limitata una scelta di opere che hanno segnato la storia della collana “Medusa”, riprendendone l’originale veste grafica ed editoriale.

Ambrosia

“Ma quando non puoi avere ciò che ami, quando non c’è assolutamente nulla che tu possa fare se sai che non potrai mai stringerla per poi trattenerla davvero, allora non ti resta che lottare per salvarla, lottare per continuare ad amarla per sempre.”
Ambrosia è un’allieva di Jeet Kune Do che vive una vita tranquilla insieme ai suoi compagni: ‘I Nove’, perseverando sulla via dell’insegnamento e della disciplina. Ma quando il Maestro confida di aver perso la moglie per via di un essere sovrannaturale, per lei e i suoi amici tutto cambia.
Quali nuovi pericoli si celano dietro questa rivelazione?
Quanto c’è di vero nell’antica profezia divina e nell’eterno ritorno dell’identico? È follia visionaria o realtà?
Sarà Ambrosia a doverlo scoprire, con il rischio di perdere la vita e anche il cuore.
**
### Sinossi
“Ma quando non puoi avere ciò che ami, quando non c’è assolutamente nulla che tu possa fare se sai che non potrai mai stringerla per poi trattenerla davvero, allora non ti resta che lottare per salvarla, lottare per continuare ad amarla per sempre.”
Ambrosia è un’allieva di Jeet Kune Do che vive una vita tranquilla insieme ai suoi compagni: ‘I Nove’, perseverando sulla via dell’insegnamento e della disciplina. Ma quando il Maestro confida di aver perso la moglie per via di un essere sovrannaturale, per lei e i suoi amici tutto cambia.
Quali nuovi pericoli si celano dietro questa rivelazione?
Quanto c’è di vero nell’antica profezia divina e nell’eterno ritorno dell’identico? È follia visionaria o realtà?
Sarà Ambrosia a doverlo scoprire, con il rischio di perdere la vita e anche il cuore.

Amber

Inghilterra e Scozia, 1668

I fratelli di Kendra Chase insistono che è ora che si sposi. Ma anche se le hanno presentato un bel numero di pretendenti ricchi e titolati, nessuno l’ha mai colpita–finché la loro carrozza viene fermata da un misterioso, attraente brigante. Quando lei e quell’uomo pericoloso sono colti in un abbraccio compromettente e i suoi iperprotettivi fratelli insistono che si sposino, Kendra non riesce a crederlo. Sono davvero tanto disperati da farle sposare un fuorilegge?

Patrick ‘Trick’ Caldwell è il Duca di Amberley–e anche il famoso brigante nero, un’identità che ha assunto per correggere torti passati e servire il suo Re. Ma la sua vita, già complicata, diventa decisamente intricata quando si trova obbligato a sposare una sirena dai capelli rossi che ha appena conosciuto. Colto in una ragnatela di mezze verità e obbligato a compiere una missione pericolosa, riuscirà Trick a districarsi e a trovare l’amore con la donna destinata a rubargli il cuore?

L’AUTRICE

LAUREN ROYAL ha deciso di diventare una scrittrice in terza elementare, dopo aver vinto un concorso con il tema “Perché la mia mamma è la migliore”, ma ha passato quattordici anni della sua vita come presidente della sua catena di gioiellerie prima di scrivere il suo primo libro. Da allora, i suoi libri sono stati nella lista dei bestseller in tutto in mondo, tra cui New York Times e USA Today e hanno vinto premi quali il Golden Quill e il Booklist’s Top 10 Romance of the Year.

Lauren vive nel sud della California, con il marito, tre figli e un gatto che perde continuamente il pelo, e continua a pensare che sua madre sia la migliore.

LA TRADUTTRICE

Quando non sto leggendo, passo il mio tempo libero traducendo alcuni dei libri che mi sono piaciuti (e mi piacerebbe essere più veloce per riuscire a tradurne di più), per dare anche ad altri la possibilità di leggerli in italiano. Potete contattarmi al mio indirizzo e-mail: [email protected] Sarò felice di rispondervi (e di correggere tutti i refusi che mi segnalerete!)
(source: Bol.com)

Gli amanti

Solo quando non penso sono in pace con me stessa, e solo quando faccio sesso non penso… Bettina, scrittrice di talento, accetta l’invito a trascorrere un’estate al mare con un gruppo di colleghi, per scrivere insieme e confrontarsi.Le dinamiche del gruppo sono molto complesse, perché ognuno è affascinante a modo suo e si porta dentro il proprio bagaglio di dolori, delusioni, insicurezze. Sorprendentemente, Bettina viene sedotta dal fascino esotico e sensuale della bella Audrey, che le fa provare sensazioni e piaceri sconosciuti.Il loro equilibrio, però, si spezza con l’arrivo dell’aitante Jack, che tutti desiderano, e che innescherà in Bettina una miscela esplosiva di passione, emozioni contrastanti e sentimenti forti.Un romanzo intensamente erotico, un viaggio interiore alla scoperta della propria sensualità.

Amanti pericolosi

Questa notte non voglio dormire sola… Caroline Lake non avrebbe mai immaginato di sussurrare queste parole a uno sconosciuto. Eppure Jack ha un effetto impronunciabile su di lei, è come se fosse al suo fianco da sempre. Cosa la rende così vulnerabile appena lui la sfiora? È un uomo dall’aspetto pericoloso, ma quegli occhi parlano chiaro; di lui ci si può fidare. Fino a che punto è disposta a correre il rischio? Caroline non sa che Jack è tornato per riprendersela, e che darebbe tutto per averla,anche la sua vita. Ed è questa che metterà in pericolo per difenderla, e per concedere a entrambi un futuro insieme. Un romanzo che regala forti emozioni, accanto a un personaggio maschile che rimarrà nella storia del romance.

(source: Bol.com)

Amanti perduti

Alcune donne custodiscono l’amore come un fuoco sacro: lo alimentano con il soffio vitale del piacere e della sofferenza, in modo che la fiamma continui a bruciare. Jennifer, duchessa di Rutherford, in apparenza moglie e madre felice, è in realtà straziata da un segreto inconfessabile: il legame con un uomo che si vergogna di nominare, perfino nelle pagine del proprio diario. Frances Whetrow, vittima inconsapevole di un’ingiustizia, spende ogni risorsa per dare un volto ai fantasmi che la tormentano fin da quando era bambina.

Amanti nella notte

3 ROMANZI IN 1 – Quando la frenesia del giorno si placa e le luci si spengono, i sensi diventano più acuti e il desiderio cresce. Perché la notte è fatta per gli amanti.
Due corpi nella notte di Colleen Collins.
Blaine ha scelto un regalo particolare per la sorella che si sposa: un vecchio letto esotico e peccaminoso. Al momento della consegna, però, il letto viene portato all’indirizzo sbagliato e quando lei va a recuperarlo ci finisce sopra con Donovan, il temporaneo proprietario.
La notte perfetta di Joanne Rock.
Esme, per smentire la sua fama di ragazza tranquilla, ha deciso di accettare un appuntamento al buio, con tanto di romantica suite già prenotata. Avrà il coraggio di andare fino in fondo? Se il suo partner è affascinante solo la metà dello sconosciuto che la sta fissando da un pezzo, di sicuro!
Incendiamo la notte di Julie Leto.
Incontrare Angela dopo tanti anni per Jack è stato piacevole. Finirci a letto è stato a dir poco sensazionale. E ora? Lui non ha intenzione di lasciarla andare, né di accontentarsi di qualche altra favolosa notte di passione, ma ha fatto i conti senza di lei. Perché è così riluttante a rivederlo?
(source: Bol.com)