46305–46320 di 65579 risultati

Spaceman

La Rim Star è una strana astronave. Braden, che si presenta per esservi imbarcato, se ne accorge a sue spese prima ancora di salire a bordo. Strano l’equipaggio, strano il capitano, strani i passeggeri, come nelle classiche storie di pirati. E tutto il romanzo ha infatti la scioltezza, i colpi di scena, il movimento dei libri d’avventure, come se Leinster, vecchio lupo dello spazio, avesse voluto rendere una specie di omaggio fantascientifico Robert Louis Stevenson e Jack London.
Copertina: Karel Thole

La sovrana del Campo d’oro. Ed. integrale.

Figlia di un ricco proprietario di miniere d’oro rapito dal feroce bandito Roock, Annie Clayfert detta la “sovrana del campo d’oro” attraversa il Colorado, e i territori degli Apaches per liberare il padre. Ma sarà l’aiuto inatteso del famoso Buffalo Bill che darà la svolta decisiva al positivo esito finale. 

Soulless

Nella Londra di fine Ottocento, uomini, vampiri e licantropi hanno imparato a convivere, ma questo non rende più facile la vita alla giovane Alexia Tarabotti. Infatti non ha un’anima (un bello svantaggio per una zitella in cerca di marito); suo padre è morto e, per aggiungere sfortuna alla sfortuna, era pure di origine italiana! Quando un vampiro l’aggredisce e lei lo uccide con il suo inseparabile parasole, le cose sembrano precipitare: la regina Vittoria in persona manda l’inquietante Lord Maccon (un lupo mannaro volgare e trasandato) a svolgere le indagini. Ma c’è dell’altro: la popolazione di vampiri di Londra inizia a essere misteriosamente decimata, e tutti sembrano ritenere Alexia colpevole. Chi vuole incastrarla? Riuscirà la ragazza a sfruttare a proprio vantaggio l’invulnerabilità ai poteri soprannaturali derivante dalla sua condizione di soulless, cioè di senz’anima? O i suoi guai non sono ancora finiti? Fondendo letteratura vittoriana, gotica e steampunk, Gail Carriger ha dato vita a un romanzo sempre in bilico tra ironia e suspense, ambientato in una Londra che non è mai stata così divertente e dove, nonostante tutto, è immancabile l’appuntamento per il tè delle cinque.

Sottosviluppo: una strategia di riforme

I problemi dei paesi in via di sviluppo coinvolgono l’intera umanità: l’ambiente e le condizioni di vita sulla terra, i flussi migratori, gli spostamenti fra paesi diversi di unità produttive.I percorsi dei paesi del Terzo Mondo sono molto differenziati ed è ingannevole parlare ottimisticamente di un processo generale di convergenza così come ingannevole parlare di povertà del Terzo mondo. Per individuare gli interventi da compiere occorre interpretare le diverse situazioni e tornare all’approccio degli economisti classici, in particolare Adamo Smith. E’ a lui che si richiama la strategia proposta in questo libro, una strategia di riforme riguardanti i trasferimenti della terra, il sistema dei contratti agrari….

Sotto le stelle

I sentimenti di lady Lavinia Stanmore sono piuttosto confusi da quando Edmund Wincote ha iniziato a farle una corte serrata, ma lei non riesce a comprendere appieno i motivi del proprio turbamento. Tra l’altro si è accorta che il caro amico James, che da qualche anno è diventato anche il suo fratellastro, ha cambiato atteggiamento verso di lei. Forse l’amicizia e l’affetto si stanno tramutando in un’emozione più profonda? Complice una notte sotto le stelle…
(source: Bol.com)

Sotto le Lune di Marte

Solo alcune tribù semibarbariche che si combattono senza requie: ecco quanto resta di un’antica civiltà su un pianeta Marte in completa decadenza. In questo strano mondo, la forza bruta e la scienza convivono, tant’è che, spesso, l’abilità e la forza nel maneggiare la spada possono avere la meglio su qualsiasi ritrovato scientifico. Primo di dieci romanzi, Sotto le lune di Marte ci fa conoscere il Capitano John Carter il quale, approdato sul Pianeta Rosso, incontra la bellissima Principessa Dejah Thoris, se ne innamora e… Questo romanzo rappresenta l’inizio della Science Fantasy, che tanto successo riscuote a tutt’oggi grazie alla commistione di elementi barbarici e scientifici.

Sotto la pelle

Una macchina percorre più volte al giorno una statale deserta nelle Highlands scozzesi. Alla guida c’è una donna, Isserley. Sembra che stia cercando qualcosa. All’improvviso nota sul ciglio della strada un giovane robusto seduto sul suo zaino, gli fa cenno di salire a bordo. Il ragazzo la ringrazia del passaggio, non ha motivo di diffidare di una bella ragazza dall’apparenza inoffensiva. La fattoria in cui Isserley lo conduce è una base sotterranea, un labirinto di cucine, camere frigorifere e gabbie in cui altre prede attendono di essere macellate. Isserley appartiene a un’altra specie, che si definisce umana per distinguersi da quella dei “vodsel”, la razza inferiore che riempie le strade e le città e che il suo popolo usa come cibo. I Vodsel siamo noi.

Sotto la luna

In una notte di luna piena miss Elizabeth Stanwycke sta per arrivare al castello dei Wolfram per prendervi servizio come istitutrice. Con la reputazione rovinata, lasciare l’Inghilterra alla volta della lontana Germania per un lavoro così prestigioso le è sembrato un miracolo. Ma all’improvviso una donna nuda attraversa il sentiero innevato, inseguita da un uomo incappucciato a cavallo. Seppur scossa, Elizabeth accetta la raccomandazione della sua accompagnatrice di non farne menzione con nessuno. Non vuole ripetere gli errori del passato, sebbene la sua curiosità sia poi ridestata dai segreti che sembrano celarsi tra quelle mura e dalle leggende sui licantropi che vivrebbero in quella terra straniera. L’incontro con l’enigmatico padrone di casa, l’ombroso Nikolas von Wolfram, cancellerà però i suoi buoni propositi e risveglierà desideri proibiti.

Sotto l’aquila di Roma

Dall’autore del bestseller Il centurioneÈ il 42 d.C., e il centurione Macrone, eroe di mille battaglie, è distaccato con la Seconda Legione nel cuore della Germania. Il suo secondo, Catone, è un giovane novizio, e dovrà dimostrare tutto il proprio valore per non perdere la stima dei soldati. L’occasione giusta è una violenta schermaglia con una delle tribù locali, poco prima che la legione si disponga ad affrontare il nemico più temuto: i Britanni. Macrone e Catone si troveranno coinvolti loro malgrado in una oscura cospirazione che minaccia di rovesciare l’imperatore Claudio. Un appassionante romanzo storico ricco di vividi dettagli e di azione incalzante: un capolavoro di realismo militare che inaugura una serie dedicata alle eroiche imprese di Macrone e Catone.’Un romanzo storico poderoso che si distingue per la dettagliatissima descrizione della vita nell’esercito romano.’Booklist’Una lettura superba, dal ritmo incalzante.’Bernard Cornwell, autore di Il cavaliere nero e L’arciere del re’Sotto l’aquila di Roma mi ha sorpreso. Non è solo un libro che tiene incollati alla pagina. Più di una volta mi sono fermato ad apprezzare tutta la profondità e il fascino della scrittura di Scarrow.’Steven Saylor, autore di Sangue su Roma e Lo schiavo di Roma’Scarrow scava fino in fondo nel mondo delle legioni romane impegnate contro i Britanni, raccontando con perizia tutti gli aspetti della vita militare.’Kirkus ReviewsSimon Scarrowè nato in Nigeria. Dopo aver vissuto in molti Paesi si è stabilito a Norfolk, in Inghilterra. Per anni si è diviso tra la scrittura, sua vera e irrinunciabile passione, e l’insegnamento. È un grande esperto di storia romana. Il centurione, il primo dei suoi romanzi storici a essere pubblicato in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche inglesi. La Newton Compton ha pubblicato anche Sotto l’aquila di Roma, Il gladiatore e Roma alla conquista del mondo. Il suo indirizzo internet è www.scarrow.co.uk.

(source: Bol.com)

Sotto il segno della pecora

Un giovane agente pubblicitario, abbandonato dalla moglie che lo trova «noioso», vede sconvolta la sua rassicurante monotonia da un compito bizzarro e quasi impossibile che gli viene affidato da un losco individuo: deve ritrovare una pecora. Ha poco tempo e non può rifiutare. Unico indizio: la pecora ha una macchia a forma di stella sulla schiena. Inizia cosí un’avventura lungo un Giappone fiabesco, grottesco e surreale, accompagnato da una ragazza con le orecchie bellissime e dotata di poteri sovrannaturali. *Nel segno della pecora* è il romanzo che definisce la poetica di Murakami: uno scenario onirico in cui il quotidiano diventa surreale, scandito da una playlist di capolavori della musica, alla ricerca di un ovino ma in realtà di un senso della vita.

Sotto il segno dei Gemelli

”Sarai fortunata, sei nata sotto il segno dei Gemelli e tutti i pianeti si muovono nella giusta direzione.” Una persona che le vuole bene aveva così profetizzato il suo futuro. Ma Flora Waring non è tanto sicura che avesse ragione. Abbandonata dalla madre subito dopo la nascita, è cresciuta in Cornovaglia, sola con il padre, con il quale ha trascorso un’infanzia meravigliosa. Anni indimenticabili, ma finiti per sempre, adesso che nella vita del padre è entrata una seconda moglie. Flora, per quanto affezionata alla matrigna, non si sente più al suo posto e si trasferisce a Londra. Qui il destino le riserva una sorpresa sconvolgente: in un locale la ragazza incontra Rose, che le assomiglia in maniera impressionante, e scopre così di avere una gemella. Perché un uomo leale come suo padre non gliene ha mai parlato? Ma il peggio deve ancora venire e, per un intreccio di circostanze, Flora si trova a sostituirsi a Rose per un week-end, senza sapere quanto sia malvagia e calcolatrice la sorella. E quali conseguenze quel fatto avrà sulla sua vita.
(source: Bol.com)

Sotto copertura

A dodici anni Gideon Crew vede la polizia crivellare di pallottole il padre, matematico al servizio del governo accusato di alto tradimento. Dieci anni dopo, sul letto di morte, la madre gli rivela che il padre era innocente: è stato assassinato perché, durante la guerra fredda, era venuto a conoscenza di segreti scomodi per l’Agenzia per la sicurezza degli Stati Uniti. Da quel momento Gideon ha un solo scopo: vendicarsi. Si laurea al MIT, diventa un maestro nell’arte della manipolazione. Ma quando la sua vendetta sta per compiersi, qualcosa cambia le carte in tavola: qualcuno ha studiato ogni sua mossa per anni, con l’intenzione di fare di lui un agente molto speciale. Douglas Preston e Lincoln Child danno vita a un nuovo eroe affascinante che si muove sul sottile confine tra verità e inganno.
(source: Bol.com)

Sotto cieli noncuranti

Matilde ha dodici anni. Non sopporta i guanti spaiati e compie piccoli, bizzarri rituali per addomesticare la realtà, per darle un ordine. È un dicembre torinese, pieno di neve e di ombre. Pochi giorni prima di Natale, il padre di Matilde, il magistrato Giovanni Corrias, è chiamato a indagare sul caso di un bambino morto in circostanze misteriose. Mentre avvia i primi accertamenti e formula le prime ipotesi, sua moglie viene investita da un’auto, ed è come se la sorte disegnasse una sua geometrica contemporaneità. Al colpo durissimo il magistrato risponde facendo leva sul senso del dovere e della professione, aggrappandosi alle indagini in corso. Violaine, una giovane poliziotta laureata in psicologia, lo aiuta a ricostruire la sequenza dei fatti. Matilde, intanto, osserva gli adulti e il loro dibattersi alle prese con la fragilità dell’esistenza. Con ostinata tenerezza si domanda in che maniera curare il dolore del padre e delle sorelle, nella convinzione che spetti a lei tentare di aggiustare quello che si è improvvisamente rotto, e alla geometria oscura della morte se ne sovrappone un’altra, luminosa e impalpabile.

(source: Bol.com)