46225–46240 di 74503 risultati

I predoni del gran deserto

William Fromster è un miliardario americano infelice e annoiato. Una notte, mentre è a bordo della sua mongolfiera, scoppia una tempesta e William finisce nel deserto del Sahara.
Viene fatto prigioniero dai Tuareg, un popolo con abitudini molto lontane da quelle dell’Occidente, selvagge e primitive ma anche affascinanti.
Il capo della tribù, Selim, vuole costringere William a sposare sua figlia Afza, una fanciulla bellissima che suona stravaganti strumenti musicali e racconta magnifiche storie.
A William vanno via noia e tristezza, ma vorrebbe anche rivedere i suoi amici e la sua fidanzata… Cosa deciderà? Tornerà alla vita “civile” o sceglierà quella selvaggia del deserto?

Predicatore di morte

Maggie O’Dell, autorevole esperta dell’FBI di profili criminali, non si spiega perché il suo capo le abbia affidato due casi così lontani dalle sue competenze: una sparatoria in un capanno isolato in cui sono morti alcuni agenti e l’omicidio della figlia di un senatore. Ma andando a fondo nelle indagini, Maggie e il suo fedele compagno, l’agente speciale Tully, scoprono che per entrambi i casi gli indizi conducono al reverendo Joseph Everett. Capo carismatico di una setta religiosa, Everett si è creato un vasto seguito di adepti. I giovani uccisi nel capanno erano membri della sua chiesa, e l’assassinio della ragazza è stato perpetrato dopo un raduno organizzato dal reverendo. Chi è realmente il reverendo Everett? Un folle psicopatico che usa il suo potere per commettere crimini insospettabili, o la copertura di un killer molto astuto? Maggie non lo sa, ma sta per fare una scoperta da brividi. Perché in gioco c’è molto più di quanto l’FBI avesse immaginato.Miniserie “Maggie O’Dell” – Vol. 3

I predatori della notte

Madeline ha sempre avuto un dono: quello di vedere, al solo contatto con una persona, sprazzi del suo passato. Un dono prezioso che le ha permesso di ritrovare persone disperse, ma che ha anche finito per isolarla dalla sua famiglia e dagli amici. Rifugiatasi nella quiete del remoto Glacier National Park, ha trovato finalmente la pace, lontana da ogni contatto umano. Fino al giorno in cui la foresta viene travolta da un’improvvisa inondazione. Madeline perde i sensi e si risveglia, salva, tra le braccia di un uomo. Ma da quel momento in poi non riuscirà mai più a ritrovare la pace. Sente che qualcuno o qualcosa, nell’ombra, la sta spiando. Il suo nemico ha molta fame. E soltanto lei può saziarlo.

La preda: Un solo colpo per sopravvivere

Bookshots: una serie innovativa di romanzi originali ideata e realizzata dall’autore di thriller più venduto nel mondoVeloci. Avvincenti. Nuovi. Da leggere tutti d’un fiato. Il male ha trovato un nuovo divertimentoÈ un brutto colpo per David Shelley, ex agente dei SAS: l’amico che stava cercando è morto, e in circostanze misteriose. Gli indizi conducono su una pista orribile e sconvolgente. L’unico modo per scoprire la verità per David è mettersi in gioco in prima persona…

La preda

Il male ha trovato un nuovo divertimento… È un brutto colpo per David Shelley, ex agente dei SAS: l’amico che stava cercando è morto, e in circostanze misteriose. Gli indizi conducono su una pista orribile e sconvolgente. L’unico modo per scoprire la verità per David è mettersi in gioco in prima persona…
**

La preda più ambita (Britannici Vol. 1)

È lui la preda più ambita nel mondo dello show business: bello, ricco e famoso. Micheal Turner si concede di rado e solo per parlare dei suoi film.
I giornalisti lo cercano, le donne farebbero follie per lui, ma Audrey Sanni non ha la più pallida idea di chi sia. Così, quando il padre le chiede di precederlo nella villa di Turner, accetta solo per compiacere il genitore, con cui ha un rapporto conflittuale. Ignora che da anni il suo destino è già stato deciso e che Micheal Turner è la chiave di tutto.
Una storia d’amore emozionante che si snoda tra l’Italia ed il Canada; una giovane fragile ed insicura alla ricerca di un amore tutto suo; una promessa che supera il tempo e le generazioni e un uomo, che tutte desiderano, perso dietro all’unica donna che sembra sfuggirgli.
Questi sono gli elementi salienti del nuovo appassionante romanzo di Marianna Vidal.
Primo volume della collana Britannici.
**
### Sinossi
È lui la preda più ambita nel mondo dello show business: bello, ricco e famoso. Micheal Turner si concede di rado e solo per parlare dei suoi film.
I giornalisti lo cercano, le donne farebbero follie per lui, ma Audrey Sanni non ha la più pallida idea di chi sia. Così, quando il padre le chiede di precederlo nella villa di Turner, accetta solo per compiacere il genitore, con cui ha un rapporto conflittuale. Ignora che da anni il suo destino è già stato deciso e che Micheal Turner è la chiave di tutto.
Una storia d’amore emozionante che si snoda tra l’Italia ed il Canada; una giovane fragile ed insicura alla ricerca di un amore tutto suo; una promessa che supera il tempo e le generazioni e un uomo, che tutte desiderano, perso dietro all’unica donna che sembra sfuggirgli.
Questi sono gli elementi salienti del nuovo appassionante romanzo di Marianna Vidal.
Primo volume della collana Britannici.

I poteri straordinari degli animali

Many people who have ever owned a pet will swear that their dog or cat or other animal has exhibited some kind of behavior they just can’t explain. How does a dog know when its owner is returning home at an unexpected time? How do cats know when it is time to go to the vet, even before the cat carrier comes out? How do horses find their way back to the stable over completely unfamiliar terrain? And how can some pets predict that their owners are about to have an epileptic fit?
These intriguing questions about animal behavior convinced world-renowned biologist Rupert Sheldrake that the very animals who are closest to us have much to teach us about biology, nature, and consciousness.
Filled with captivating stories and thought-provoking analysis, *Dogs That Know When Their Owners Are Coming Home* is a groundbreaking exploration of animal behavior that will profoundly change the way we think about animals, and ourselves. After five years of extensive research involving thousands of people who own and work with animals, Sheldrake conclusively proves what many pet owners already know—that there is a strong connection between humans and animals that lies beyond present-day scientific understanding.
With a scientist’s mind and an animal lover’s compassion, Sheldrake compellingly demonstrates that we and our pets are social animals linked together by invisible bonds connecting animals to each other, to their owners, and to their homes in powerful ways. Sheldrake’s provocative ideas about these social, or morphic, fields explain the uncanny behavior often observed in pets and help provide an explanation for amazing animal behavior in the wild, such as migration and homing.
*Dogs That Know When Their Owners Are Coming Home* not only provides fascinating insight into animal, and human, behavior, but also teaches us to question the boundaries of conventional scientific thought. This remarkable book deserves a place next to the most beloved and valuable books on animals, such as *When Elephants Weep*, *Dogs Never Lie About Love*, and *The Hidden Lives of Dogs*.

Poteri forti (o quasi): Memorie di oltre quarant’anni di giornalismo

Il diario, anche autocritico, dell’ex direttore del “Corriere della Sera” e del “Sole 24 Ore”. Un libro molto atteso, oltre quarant’anni di storia del nostro paese e del mondo vissuti da uno speciale punto di osservazione. Scena e retroscena del potere in Italia, dalla finanza alla politica e alle imprese, dai media alla magistratura, con i ritratti dei protagonisti, il ricordo di tanti colleghi, episodi inediti, fatti e misfatti, incontri, segreti, battaglie condotte sempre a testa alta e personalmente: per la prima volta Ferruccio de Bortoli, un punto di riferimento assoluto nel giornalismo internazionale, racconta e si racconta. Con molte sorprese. “I buoni giornalisti, preparati, esperti, non s’inventano su due piedi. Ci vogliono anni. Cronisti attenti che vadano a vedere i fatti con i loro occhi, non fidandosi dell’abbondanza di video, sms, tweet e post su Facebook. Che vivano le emozioni dei protagonisti, le sofferenze degli ultimi, le ragioni degli avversari e persino dei nemici. Che non siano mai sazi di verifiche, ammettano gli errori inevitabilmente frequenti, e conquistino la fiducia dei loro lettori e navigatori ogni giorno, ogni ora. Giornalisti indipendenti, con la schiena dritta, che non cedano alla comoda tentazione del conformismo. Dimostrandosi utili alla società e al loro paese non facendo mancare verità scomode e sopportando sospetti e insulti di chi non le vorrebbe sentire. È accaduto molte volte. Una classe dirigente responsabile affronta per tempo e al meglio i problemi seri che un giornalismo di qualità solleva. Certo, è scomodo, irritante. Qualche volta apparentemente dannoso. Ma quanti sono i danni di ciò che non abbiamo saputo o non abbiamo voluto vedere.Un buon giornalismo, in qualunque era tecnologica, rende più forte una comunità. Quando tace o deforma, la condanna al declino. Negli ultimi anni in Italia, salvo poche eccezioni, è successo esattamente questo.”

Poteri forti

In oltre vent’anni non è ancora stato chiarito il mistero della morte di Roberto Calvi. Affrontando spese altissime e con l’aiuto di investigatori privati, il figlio Carlo ha condotto indagini in tutto il mondo, raccogliendo materiale ritenuto prezioso dagli inquirenti e che ora viene messo a disposizione del pubblico. In questo libro racconta senza remore i risultati della sua ricerca e formula varie considerazioni sui nuovi “poteri forti” e l’ascesa dell’Opus Dei. Ne ha raccolto la testimonianza Ferruccio Pinotti, giornalista de “L’Arena di Verona” e collaboratore di diverse testate nazionali.
**

Il potere e la gloria

In un Messico insanguinato dalla rivoluzione, in un paese che perseguita, fucila o costringe al matrimonio i ministri di Dio, l’ultimo prete è braccato in una spietata caccia all’uomo. Su di lui pende una taglia, un Saint-Just idealista e implacabile segue le sue tracce. La preda non ha nome. La gente lo chiama ‘il prete spugna’. È indegno, debole, impuro. Il peso delle sue colpe è l’unico bagaglio che si porta appresso. Vorrebbe mettersi in salvo, allontanarsi per sempre da quell’angolo di mondo dimenticato da Dio e che di Dio sembra volersi dimenticare. Ma una forza più grande della sua debolezza lo costringe a ritornare sulla via del suo calvario. La dolorosa, più che umana parabola del prete peccatore è una delle espressioni più alte del personalissimo cattolicesimo di Graham Greene, illuminata dal suo motivo più autentico e costante: l’interesse ‘per il bordo vertiginoso delle cose’, crinale esiguo tra il bene e il male.
(source: Bol.com)

Il potere del sonno

IL BESTSELLER CHE CI INSEGNA A DORMIRE MEGLIO.
UNA PERSONA SU CINQUE SOFFRE DI DISTURBI DEL SONNO E NON LO SA.
DAL MAGGIORE ESPERTO IN MATERIA, FINALMENTE UN METODO EFFICACE PER CONTRASTARE L’EMERGENZA PIÙ SOTTOVALUTATA DELLA NOSTRA EPOCA.

‘Ogni giorno della nostra vita ci capita una cosa davvero strana. Chiudiamo gli occhi, dimentichiamo ciò che ci circonda, e ci mettiamo in viaggio verso un mondo fantastico. In questo regno immaginario possiamo volare, uscire con il nostro attore preferito, o constatare con orrore che tutti i denti ci stanno cadendo. Alla fine riprendiamo coscienza, apriamo gli occhi e continuiamo a vivere come se non fosse successo nulla di particolare.’
E invece è successo molto, moltissimo: di fatto si è consumata una parte fondamentale della nostra esistenza. Nonostante questo, pochi sembrano attribuire la giusta importanza al sonno, anzi, molti tendono a considerare il tempo speso dormendo come sottratto ad attività più importanti. Questo pregiudizio nei confronti del dormire fa sì che la mancanza di sonno sia una delle emergenze più sottovalutate della nostra epoca. Dormire male ha effetti negativi sulla salute, sulla felicità e sulla durata della vita; viceversa dormire bene rigenera, migliora la memoria e favorisce la longevità.
In questo libro rivoluzionario Wiseman fa il punto sulle più recenti scoperte scientifiche, illustrandoci un metodo innovativo per avere un riposo di qualità, che trasformerà radicalmente la nostra vita da svegli.

Scopriremo come:
• sconfiggere l’insonnia
• riconoscere e contrastare il deficit di sonno
• diventare professionisti del ‘power nap’
• far passare gli incubi ai bambini
• decodificare e controllare i nostri sogni

‘Grazie a un mix di ricerche all’avanguardia e studi su un vasto campione della popolazione, Richard Wiseman esplora la scienza del sonno e ci rivela come sfruttare al meglio le nostre ore di riposo’
The Independent

‘Richard Wiseman è il più interessante e innovativo psicologo sperimentale oggi in circolazione’ Scientific American

(source: Bol.com)

Il potere del silenzio

Nel Potere del silenzio l’incredibile percorso di ricerca interiore dell’antropologo peruviano Carlos Castaneda raggiunge un punto decisivo: avendo ormai costruito un solido rapporto con lo sciamano yaqui don Juan, l’autore può immergersi nei misteri della percezione, arrivando a toccare nuovi livelli di comprensione del mondo. Grazie alla straordinaria capacità di don Juan di controllare quelle energie dello spirito che nella società occidentale sono state soffocate dall’approccio razionalista, Castaneda vive nuove sconcertanti esperienze, in cui il grande stregone gli rivela come attraverso la padronanza dei diversi gradi di conoscenza – la consapevolezza, l’agguato e l’intento – sia possibile alterare i nostri concetti di “obiettività” e “realtà”. Sperimentando nuove eccezionali arti magiche sotto la guida di don Juan, Castaneda accompagna il lettore in un itinerario di liberazione della mente, dischiudendoci tutto il fascino di quei sorprendenti stati di realtà che sfuggono alla nostra percezione ordinaria.
**
### Sinossi
Nel Potere del silenzio l’incredibile percorso di ricerca interiore dell’antropologo peruviano Carlos Castaneda raggiunge un punto decisivo: avendo ormai costruito un solido rapporto con lo sciamano yaqui don Juan, l’autore può immergersi nei misteri della percezione, arrivando a toccare nuovi livelli di comprensione del mondo. Grazie alla straordinaria capacità di don Juan di controllare quelle energie dello spirito che nella società occidentale sono state soffocate dall’approccio razionalista, Castaneda vive nuove sconcertanti esperienze, in cui il grande stregone gli rivela come attraverso la padronanza dei diversi gradi di conoscenza – la consapevolezza, l’agguato e l’intento – sia possibile alterare i nostri concetti di “obiettività” e “realtà”. Sperimentando nuove eccezionali arti magiche sotto la guida di don Juan, Castaneda accompagna il lettore in un itinerario di liberazione della mente, dischiudendoci tutto il fascino di quei sorprendenti stati di realtà che sfuggono alla nostra percezione ordinaria.

Il potere del cervello quantico

Questo libro racconta la storia di come gli autori, partendo da una semplice intuizione e con la voglia di rispondere a domande coraggiose, riscoprono e rielaborano un’antica conoscenza che ha portato conseguenze inimmaginabili su chi ha avuto il coraggio di applicarla fino in fondo.Parliamo di una conoscenza che affonda le sue radici non solo nelle intuizioni dei più grandi pensatori eretici e controversi del passato, ma anche nelle più recenti ricerche scientifiche sull’interazione tra mente e materia.Parliamo di una conoscenza figlia di vent’anni di studi sulla mente e sulle biografie delle persone di successo di tutto il mondo.Parliamo di una conoscenza testata e sperimentata da migliaia di persone in tutta Italia, che ha avuto conseguenze ai limiti del credibile sulla loro vita, come riportano alcune testimonianze dei frequentatori del seminario dal vivo “Il Potere del Cervello Quantico”.Ma soprattutto parliamo di una conoscenza che riguarda te.Una conoscenza che riguarda il tuo cervelloEsiste un quarto potere, da sempre racchiuso dentro di te:Attivarlo vuol dire accedere a un insieme di potenze intuitive che va oltre la potenza di calcolo “misurabile” del tuo cervello;Attivarlo vuol dire accedere a una nuova dimensione, dove puoi muoverti nel flusso, in modo naturale, verso la realizzazione delle tue più grandi aspirazioni, accedendo a risorse a cui solo i grandi geni della storia dell’umanità hanno potuto attendere;Attivarlo vuol dire “potenziare” la tua guida e voce interiore perché sia lei a guidarti con una chiarezza che non hai mai sperimentato prima.Qualcuno ha detto che la conoscenza arriva quando l’allievo è pronto a riceverla. Se questo è vero, questo libro potrebbe essere uno dei viaggi più affascinanti e rivoluzionari che ti sia mai capitato di intraprendere. Sei pronto a iniziare?

Il posto di ognuno. L’estate del commissario Ricciardi

Napoli 1931. Le stagioni si susseguono incuranti del sangue e della morte e la cittá si prepara ad affrontare il caldo torrido dell’estate. Luigi Alfredo Ricciardi, commissario in forza alla Regia Questura di Napoli, affronta un nuovo caso di omicidio insieme all’inseparabile brigadiere Maione. Ricciardi ̀é un commissario fuori dal comune, un solitario, uno che non ama eseguire gli ordini che gli vengono impartiti e di solito fa di testa sua. Non ̀é ben visto dalla gerarchia fascista che lo controlla a distanza ma lo lascia lavorare, perché stranamente i casi li risolve tutti. In molti cominciano a sospettare che Ricciardi abbia un segreto, si dice parli direttamente con il Diavolo. In realtá Ricciardi si limita ad ascoltare le ultime parole dei morti: più che un dono, una condanna. L’estate del commissario Ricciardi vedrá la morte della bellissima duchessa di Camparino, una donna misteriosa dalla chiacchierata vita notturna. Anche stavolta saranno le ultime parole pronunciate dalla vittima a far partire l’indagine che condurrá il commissario, e noi lettori insieme a lui, a scoprire una Napoli riarsa e poco conosciuta, abitata da personaggi inquietanti che tenteranno di ostacolare il suo lavoro.

Il posto delle fragole

Esiste forse per tutti un posto delle fragole, un luogo dove rimane intatto l’incanto dell’infanzia, l’io che eravamo, con la semplicità, l’autenticità e le speranze di quando la vita era davanti, un luogo, che forse c’è ancora dentro o fuori di noi, dove qualcuno può metterci davanti uno specchio e farci vedere quello che siamo diventati. Sono le fragole selvatiche colte nel giardino della casa d’infanzia di Isak Borg, vecchio professore egoista e misantropo, in viaggio a Lund per la celebrazione del suo giubileo all’Università, coronamento della carriera di medico e ricercatore. Da lì i ricordi prendono a intrecciarsi alla realtà, trasformando il viaggio verso Lund in una sorta di pellegrinaggio.

Il posto che cercavo

Lexie è una giovane bibliotecaria di una cittadina di provincia, contenta della sua vita tranquilla, fatta di piaceri semplici. Jeremy, al contrario, è un inquieto e scettico giornalista newyorkese, impegnato in un’inchiesta sulle misteriose luci notturne che brillano nell’antico cimitero del paese, e che lui ritiene una truffa. Durante le ricerche in biblioteca, entra in confidenza con Lexie e a poco a poco tra loro nasce un sentimento che li porta a superare barriere apparentemente insormontabili. Ma sarà abbastanza forte da durare nel tempo?