45089–45104 di 75864 risultati

Bruciata viva

Suad, giovane cisgiordana, sta facendo il bucato nel cortile di casa quando sente sbattere una porta alle sue spalle. È il cognato, che le rivolge una frase scherzosa. Suad si volta per replicare ma all’improvviso il suo corpo è intriso di un liquido freddo che in meno di un secondo diventa fuoco. Bruciare viva, è questa la punizione inflittale dalla famiglia per aver commesso il peggiore dei peccati, essere rimasta incinta prima del matrimonio. Nonostante le ustioni di terzo grado che la ricoprono, Suad riesce a salvarsi. Con l’aiuto di un’organizzazione umanitaria, fugge in Europa. Da qui, con indosso una maschera che protegge e nasconde il suo viso deturpato, racconta al mondo la sua storia, sfidando la legge degli uomini e la loro sete di vendetta.
**

Bruciare tutto

A chi apparteniamo? A quale legge ubbidiamo? Per un prete che significa, davvero, amare Dio? Questo si chiede don Leo nelle sue giornate divise tra oratorio, mensa dei poveri (che sono sempre di più anche nella Milano del nuovo skyline da bere e da mangiare), ripetizioni ai bambini in difficoltà, messe celebrate con confratelli molto diversi da lui. Un prete è un uomo mangiato, potato come una vigna; la vita privata di un prete sono gli altri e don Leo lo sa bene, mentre cerca risposte in un dialogo con un Dio che lo spia e lo ascolta dalla sua Onnipotenza ma risponde a strappi, con frasi ambigue e talvolta dispettose. Un Dio che sembra non riuscire mai a liberarsi dall’ombra del suo Avversario.In un’epoca in cui la sottomissione a Dio è diventata un tema geopolitico, Walter Siti scrive un romanzo che stordisce e lascia nudi di fronte al dolore e alle domande sul senso profondo della fede e del tempo che viviamo. Se è vero che siamo passati dall’epoca del desiderio a quella del bisogno, questo romanzo brucia tutto perché non tralascia nessun eccesso o contraddizione: l’assenza dei padri, la bellezza di chi sa ancora sperare, l’amore per corpi troppo nuovi. Non c’è pietà ma profonda, intima pietas. Siti per la prima volta non partecipa come personaggio alla storia e lo fa con il suo libro più intenso, aperto, libero.Si può scrivere un grande romanzo su Dio senza fidarsi di lui, senza credere alla sua esistenza, e allo stesso tempo dare vita al religioso più vero e credibile dal Prete bello di Parise?Al lettore la risposta.

Bruciare con te

Blake Thompson è un uomo tormentato dal suo passato.
Da molti anni ha tagliato i ponti con la famiglia e vive senza amore, credendo di bastare a se stesso.
Solo lavoro, incontri occasionali e nient’altro.
Tuttavia la morte improvvisa del padre, coinvolto in loschi affari, capovolge il suo mondo nel giro di poco tempo.
Per tenere a bada la coscienza decide di ospitare in casa sua una donna che odia, allo scopo di proteggerla.
O, almeno, questo è quello che crede.
Perche’ si sa: l’odio è l’altra faccia della medaglia, e molto spesso basta poco per oltrepassare quella sottile linea di confine che lo separa dall’amore.
Un sentimento così forte da infrangere ogni paura, ogni scoglio, qualsiasi tipo di barriera.
“Lei non dovrebbe piacermi così tanto.
Non dovrebbe nemmeno essere qui, a intaccare ogni giorno le fragili basi del mio precario equilibrio, che tutt’ora sopravvive a stento.
È il nemico, l’ultima donna al mondo che avrei mai pensato di volere accanto. E che tuttavia ora desidero in maniera quasi dolorosa.
Ne sento il bisogno, lo avverto bruciare sotto pelle, come una necessità impellente da soddisfare.
Come quando vuoi l’unica cosa che sai di non poter avere, perché è quella sbagliata, da evitare per un milione di buoni motivi.”
**
### Sinossi
Blake Thompson è un uomo tormentato dal suo passato.
Da molti anni ha tagliato i ponti con la famiglia e vive senza amore, credendo di bastare a se stesso.
Solo lavoro, incontri occasionali e nient’altro.
Tuttavia la morte improvvisa del padre, coinvolto in loschi affari, capovolge il suo mondo nel giro di poco tempo.
Per tenere a bada la coscienza decide di ospitare in casa sua una donna che odia, allo scopo di proteggerla.
O, almeno, questo è quello che crede.
Perche’ si sa: l’odio è l’altra faccia della medaglia, e molto spesso basta poco per oltrepassare quella sottile linea di confine che lo separa dall’amore.
Un sentimento così forte da infrangere ogni paura, ogni scoglio, qualsiasi tipo di barriera.
“Lei non dovrebbe piacermi così tanto.
Non dovrebbe nemmeno essere qui, a intaccare ogni giorno le fragili basi del mio precario equilibrio, che tutt’ora sopravvive a stento.
È il nemico, l’ultima donna al mondo che avrei mai pensato di volere accanto. E che tuttavia ora desidero in maniera quasi dolorosa.
Ne sento il bisogno, lo avverto bruciare sotto pelle, come una necessità impellente da soddisfare.
Come quando vuoi l’unica cosa che sai di non poter avere, perché è quella sbagliata, da evitare per un milione di buoni motivi.”

Brucia con Me (Volume 4)

Quarto volume della serie Brucia con Me! Prima di questo dovete leggere il primo, il secondo e il terzo volume.
Nella sbalorditiva conclusione della serie Brucia con Me vediamo Jennifer e Alex impegnati a scoprire chi li minaccia, perché e come potrebbero mettere fine a qualcosa che altrimenti potrebbe determinare la fine delle loro vite.
La serie Brucia con Me è iniziata con un affare d’amore. Ma ora, con tanti soldi e le vite a rischio, sembra essere proprio l’opposto.
Un affare di morte.
**
### Sinossi
Quarto volume della serie Brucia con Me! Prima di questo dovete leggere il primo, il secondo e il terzo volume.
Nella sbalorditiva conclusione della serie Brucia con Me vediamo Jennifer e Alex impegnati a scoprire chi li minaccia, perché e come potrebbero mettere fine a qualcosa che altrimenti potrebbe determinare la fine delle loro vite.
La serie Brucia con Me è iniziata con un affare d’amore. Ma ora, con tanti soldi e le vite a rischio, sembra essere proprio l’opposto.
Un affare di morte.

Brucia con Me (Volume 2)

I lettori di Amazon e Goodreads si sono appassionati alla serie Brucia con Me: più di 1500 recensioni a 5 stelle e più di 1,5 milioni di libri venduti in tutto il mondo e tradotti in sei lingue diverse!
Descrizione: la vita di Jennifer precipita in un vortice senza controllo
Non ci sono più dubbi sui suoi sentimenti per Alex, o su quelli di lui per Jennifer. Dopo aver trascorso una notte insieme, nel corso della quale lui l’ha portata ad altezze che lei non credeva possibili, la passione che condividono è qualcosa che Jennifer non riesce a togliersi dalla testa e che la consuma, mettendola fuori gioco.
Ma questo non è un gioco. Quello che c’è tra loro è reale. Eppure, anche se la storia comincia a spingerli uno nelle braccia dell’altra, altri eventi minacciano di separarli.
All’orizzonte si prospetta una minaccia. Le persone non sono sempre come sembrano. E poi c’è il loro accordo. Una volta Jennifer aveva lavorato per Alex, era la donna assunta per accertarsi che lui non fosse distratto dal lavoro. E ora che hanno davvero una relazione, cosa comporterà per Jennifer l’accettare di lavorare di nuovo per lui? La loro relazione reggerà alla minaccia che incombe sulla vita di Alex? O crollerà sotto la pressione del tentativo di sfuggire alla morte?
**
### Sinossi
I lettori di Amazon e Goodreads si sono appassionati alla serie Brucia con Me: più di 1500 recensioni a 5 stelle e più di 1,5 milioni di libri venduti in tutto il mondo e tradotti in sei lingue diverse!
Descrizione: la vita di Jennifer precipita in un vortice senza controllo
Non ci sono più dubbi sui suoi sentimenti per Alex, o su quelli di lui per Jennifer. Dopo aver trascorso una notte insieme, nel corso della quale lui l’ha portata ad altezze che lei non credeva possibili, la passione che condividono è qualcosa che Jennifer non riesce a togliersi dalla testa e che la consuma, mettendola fuori gioco.
Ma questo non è un gioco. Quello che c’è tra loro è reale. Eppure, anche se la storia comincia a spingerli uno nelle braccia dell’altra, altri eventi minacciano di separarli.
All’orizzonte si prospetta una minaccia. Le persone non sono sempre come sembrano. E poi c’è il loro accordo. Una volta Jennifer aveva lavorato per Alex, era la donna assunta per accertarsi che lui non fosse distratto dal lavoro. E ora che hanno davvero una relazione, cosa comporterà per Jennifer l’accettare di lavorare di nuovo per lui? La loro relazione reggerà alla minaccia che incombe sulla vita di Alex? O crollerà sotto la pressione del tentativo di sfuggire alla morte?

Broken music

Figlio di un lattaio e di una casalinga, il piccolo Gordon Summer cresce a Newcastle nella dura realtà industriale degli anni Cinquanta. In fondo alla via in cui abita c’è un cantiere navale: Gordon è affascinato dalle gigantesche navi in costruzione, pronte a prendere il largo… Riuscirà anche lui a prendere il largo? Dopo mille tentativi, passi falsi e delusioni Gordon finirà per diventare Sting, uno dei musicisti più apprezzati dalla critica e amati dal pubblico internazionale degli ultimi venticinque anni, prima come leader dei Police, poi come protagonista di una folgorante carriera da solista al confine tra Rock, pop, jazz e world music.

Brivido Inconfessabile

Xander Santiago è un playboy miliardario: non gli è stato concesso di entrare nella stanza del potere dell’azienda di famiglia, e così è diventato un maestro nelle camere da letto. Suo fratello maggiore, Javier, invece, ha ereditato le redini della compagnia e ha lavorato senza sosta per farne un impero, Ma quando un misterioso assassino uccide sua moglie, cade in una depressione profonda, finché il fratello non arriva ad aiutarlo e a riportagli la voglia di vivere. Ed è a questo punto che i due fratelli incrociano la sensuale, tormentata London McLane, con un passato che solo una passione incandescente può cancellare. Ma il killer è ancora in agguato e la sua ossessione è distruggere tutto quello che i Santiago hanno a cuore e quando paura e desiderio si scontrano, ogni battito può essere l’ultimo.

Il brivido della tentazione

Noah Brand ha qualche difficoltà a inquadrare Faith Cabrera come sua nemica: con quelle gambe chilometriche e quel viso d’angelo sembra piuttosto la partner ideale per un intenso idillio dei sensi. Invece è una scaltra donna d’affari, a capo della società che Noah vuole acquisire a tutti i costi. Ma prima dovrà ammorbidirla un po’…Faith sa di aver commesso uno sbaglio a passare un giorno, e una notte esplosiva, con uno squalo pericoloso come Noah, ma non è riuscita a resi-stergli. Ora come farà a tenere separati piacere e affari e a non cedere la sua adorata compagnia al più letale dei fratelli Brand?I gemelli Brand: ricchi e ambiziosi, sono sempre in competizione. Ma quando la posta in palio è l’amore è vietato perdere.

Brivido crudele

Un pilota dello spazio può avere molti ricordi spiacevoli, e nella sua carriera può aver attraversato parecchie avventure da mettere i brividi, ma Minner Burris è un caso a parte: dopo essere stato vivisezionato e rimesso insieme, con criteri crudelissimi, da un gruppo di chirurghi extraterrestri, si trova ora a dover fare i conti con un vero e proprio signore del dolore: il sadico Duncan Chalk, che si nutre della sofferenza altrui, ha in suo potere una ragazza di diciassette anni, Lona Kelvin, che rappresenta l’unica possibile alleata di Burris. Insieme, e con un’arma particolarissima, Minner e Lona tenteranno di sconfiggere Duncan Chalk e mettere fine al regno dell’incubo in questo brillante capolavoro del periodo d’oro di Silverberg.

La briganta

Dal carcere in cui è rinchiusa ormai da vent’anni, **una donna** rivive i suoi giorni da “briganta”, quando, **all’indomani dell’unità d’Italia, si aggregò** – e come lei molte altre – **alle bande di ribelli che sconvolsero le regioni meridionali nella speranza di un illusorio riscatto sociale**.
Non fu una scelta politica, la sua.
Ma il gesto liberatorio di chi prende coscienza di sé, rompendo gli schemi di un’esistenza votata al silenzio.
Nel romanzo la “briganta” **rievoca la sua vita di fanciulla agiata, i sogni, i desideri, e poi il matrimonio impostole dal padre**.
Un marito mai amato, violento, che la spinge a una tragica ribellione: un atto di sangue a cui fa seguito la fuga sulle montagne e l’incontro con i contadini-briganti.
Qui comincia la sua nuova vita e nei ricordi volti, le voci, i gesti delle compagne di avventura, le vivide immagini del capobanda, un personaggio dal fascino carismatico, l’eco degli scontri a fuoco, l’euforia per le vittorie conseguite, la paura di morire… e infine la cattura, il processo, la condanna.
Un mondo rievocato con accenti in cui si mischiano la nostalgia per una libertà mai davvero conquistata e la consapevolezza di un destino segnato, di cui tuttavia lei vuole essere padrona e protagonista.
Dentro una cornice storica, **Maria Rosa Cutrufelli** ha disegnato con sensibilità, partecipazione e una scrittura luminosa, limpida e netta, una figura femminile insieme antica e moderna: **il profilo di una donna che, quale sia il secolo, il paese, la cultura in cui cresce e vive, paga in prima persona il prezzo della propria diversità.**
**
### Sinossi
Dal carcere in cui è rinchiusa ormai da vent’anni, **una donna** rivive i suoi giorni da “briganta”, quando, **all’indomani dell’unità d’Italia, si aggregò** – e come lei molte altre – **alle bande di ribelli che sconvolsero le regioni meridionali nella speranza di un illusorio riscatto sociale**.
Non fu una scelta politica, la sua.
Ma il gesto liberatorio di chi prende coscienza di sé, rompendo gli schemi di un’esistenza votata al silenzio.
Nel romanzo la “briganta” **rievoca la sua vita di fanciulla agiata, i sogni, i desideri, e poi il matrimonio impostole dal padre**.
Un marito mai amato, violento, che la spinge a una tragica ribellione: un atto di sangue a cui fa seguito la fuga sulle montagne e l’incontro con i contadini-briganti.
Qui comincia la sua nuova vita e nei ricordi volti, le voci, i gesti delle compagne di avventura, le vivide immagini del capobanda, un personaggio dal fascino carismatico, l’eco degli scontri a fuoco, l’euforia per le vittorie conseguite, la paura di morire… e infine la cattura, il processo, la condanna.
Un mondo rievocato con accenti in cui si mischiano la nostalgia per una libertà mai davvero conquistata e la consapevolezza di un destino segnato, di cui tuttavia lei vuole essere padrona e protagonista.
Dentro una cornice storica, **Maria Rosa Cutrufelli** ha disegnato con sensibilità, partecipazione e una scrittura luminosa, limpida e netta, una figura femminile insieme antica e moderna: **il profilo di una donna che, quale sia il secolo, il paese, la cultura in cui cresce e vive, paga in prima persona il prezzo della propria diversità.**

Breve storia di due amiche per sempre

Un tradimento, come ce ne sono tanti.
Ma quando irrompe nel suo matrimonio, Tessa reagisce in modo inaspettato. Senza scenate e senza urla, si trova a riprendere un viaggio in un passato che credeva di essersi lasciata alle spalle.
Mentre tenta di fare chiarezza ricompare Clara, la sua amica del cuore, con cui ha fumato le prime sigarette, ha ascoltato fino a consumarle le cassette dei Guns ‘n’ Roses e trascorso ore al telefono… Quella amica speciale che un giorno è uscita dalla sua vita senza un perché. Lenito il dolore di quella ferita, Tessa aveva smesso di cercarla, ma a volte il destino segue dei percorsi tutti suoi e così, vent’anni dopo, le due amiche si ritrovano.
Forse per caso. O forse no.
Ora Tessa è mamma, ha un lavoro da editor ed è una donna riservata. Clara è una donna in carriera, sposata ma senza figli. Tante cose sono cambiate, ma i fili di quell’amicizia si intrecciano di nuovo e quando Tessa e Clara tornano nella casa in Abruzzo, dove hanno trascorso tante estati della loro giovinezza, trovano ad accoglierle un melograno in fiore. Lo stesso che a sedici anni avevano piantato per gioco. Lo avevano giurato: “Saremo amiche per sempre, finché morte non ci separi”.
Ma è possibile rimanere amiche per sempre?
Perdersi per anni e poi ritrovarsi?
La risposta è nascosta all’ombra di quel melograno diventato grande. Qui, finalmente, proveranno a sciogliere i nodi delle loro esistenze. Con una scrittura fresca e spigliata, che non si sottrae alla dolcezza malinconica del ricordo, Francesca Del Rosso evoca la potenza e le mille sfaccettature dell’amicizia femminile raccontando due donne nelle diverse età della vita: ragazzine inseparabili tra anni Ottanta e Novanta, adulte responsabili ma non meno appassionate vent’anni dopo. Due donne allo specchio, due amiche per sempre.
**
### Sinossi
Un tradimento, come ce ne sono tanti.
Ma quando irrompe nel suo matrimonio, Tessa reagisce in modo inaspettato. Senza scenate e senza urla, si trova a riprendere un viaggio in un passato che credeva di essersi lasciata alle spalle.
Mentre tenta di fare chiarezza ricompare Clara, la sua amica del cuore, con cui ha fumato le prime sigarette, ha ascoltato fino a consumarle le cassette dei Guns ‘n’ Roses e trascorso ore al telefono… Quella amica speciale che un giorno è uscita dalla sua vita senza un perché. Lenito il dolore di quella ferita, Tessa aveva smesso di cercarla, ma a volte il destino segue dei percorsi tutti suoi e così, vent’anni dopo, le due amiche si ritrovano.
Forse per caso. O forse no.
Ora Tessa è mamma, ha un lavoro da editor ed è una donna riservata. Clara è una donna in carriera, sposata ma senza figli. Tante cose sono cambiate, ma i fili di quell’amicizia si intrecciano di nuovo e quando Tessa e Clara tornano nella casa in Abruzzo, dove hanno trascorso tante estati della loro giovinezza, trovano ad accoglierle un melograno in fiore. Lo stesso che a sedici anni avevano piantato per gioco. Lo avevano giurato: “Saremo amiche per sempre, finché morte non ci separi”.
Ma è possibile rimanere amiche per sempre?
Perdersi per anni e poi ritrovarsi?
La risposta è nascosta all’ombra di quel melograno diventato grande. Qui, finalmente, proveranno a sciogliere i nodi delle loro esistenze. Con una scrittura fresca e spigliata, che non si sottrae alla dolcezza malinconica del ricordo, Francesca Del Rosso evoca la potenza e le mille sfaccettature dell’amicizia femminile raccontando due donne nelle diverse età della vita: ragazzine inseparabili tra anni Ottanta e Novanta, adulte responsabili ma non meno appassionate vent’anni dopo. Due donne allo specchio, due amiche per sempre.
### Dalla seconda/terza di copertina
Francesca Del Rosso , giornalista, oggi è freelance per scelta dopo anni in Rcs Mediagroup. Autrice del programma “Il Falco e il Gabbiano” condotto da Enrico Ruggeri su Radio24, collabora con la Radio Svizzera Italiana e Vanity Fair. Nel 2010 è uscito Mia figlia è una iena. Quello che le mamme pensano e non dicono (tradotto anche in Francia) e nel 2012 Dizionario bilingue italiano.

Breve storia di (quasi) tutto

«*Un libro eccezionalmente piacevole… Un viaggio nei segreti della scienza accompagnati da una guida coinvolgente, brillante, acuta e ben informata. *»
**The Times**
«*Un libro destinato a diventare un classico moderno della letteratura scientifica.*»
**he New York Times Book Review**
La nostra vita, ci ricorda **Bill Bryson**, è il risultato di «una straordinaria dose di fortuna biologica», l’esito di una serie lunghissima di eventi, per molti versi assolutamente misteriosi. Questo libro prova a spiegare come un tale colpo di fortuna si sia potuto verificare. O meglio, prova a spiegare quel che gli scienziati hanno scoperto del modo in cui dal nulla è nato un universo; e in questo universo si sono formati galassie, stelle e pianeti; e su uno di questi pianeti, la Terra, sono sorte forme di vita prima molto semplici e poi più complesse, fino ad arrivare qui, a noi, esseri umani moderni, eretti e senzienti. Per raccontarci questa incredibile storia, Bryson ha dedicato tre anni a «leggere libri e riviste e a trovare esperti dotati di una pazienza da santi, disposti a rispondere a un sacco di domande straordinariamente ottuse». Il risultato è un viaggio alquanto movimentato, e decisamente divertente, alla scoperta di… be’, sì: di quasi tutto. Dalla cosmologia alla fisica, dalla geologia alla paleontologia, sono pochi i territori della scienza che Bryson non abbia visitato, incontrando lungo la strada geni del calibro di Darwin e Einstein, e decine di pazienti ricercatori, più o meno eccentrici e sconosciuti. Nel raccontare questo suo viaggio, Bryson ci prende per mano con il suo humour leggero nei passaggi più tecnici, ci lascia a bocca aperta di fronte alle grandi conquiste della scienza e riflette con noi sulle tante domande che ancora attendono una risposta. E ci mostra il mondo in cui viviamo come non lo avevamo mai visto prima. **
**
### Sinossi
«*Un libro eccezionalmente piacevole… Un viaggio nei segreti della scienza accompagnati da una guida coinvolgente, brillante, acuta e ben informata. *»
**The Times**
«*Un libro destinato a diventare un classico moderno della letteratura scientifica.*»
**he New York Times Book Review**
La nostra vita, ci ricorda **Bill Bryson**, è il risultato di «una straordinaria dose di fortuna biologica», l’esito di una serie lunghissima di eventi, per molti versi assolutamente misteriosi. Questo libro prova a spiegare come un tale colpo di fortuna si sia potuto verificare. O meglio, prova a spiegare quel che gli scienziati hanno scoperto del modo in cui dal nulla è nato un universo; e in questo universo si sono formati galassie, stelle e pianeti; e su uno di questi pianeti, la Terra, sono sorte forme di vita prima molto semplici e poi più complesse, fino ad arrivare qui, a noi, esseri umani moderni, eretti e senzienti. Per raccontarci questa incredibile storia, Bryson ha dedicato tre anni a «leggere libri e riviste e a trovare esperti dotati di una pazienza da santi, disposti a rispondere a un sacco di domande straordinariamente ottuse». Il risultato è un viaggio alquanto movimentato, e decisamente divertente, alla scoperta di… be’, sì: di quasi tutto. Dalla cosmologia alla fisica, dalla geologia alla paleontologia, sono pochi i territori della scienza che Bryson non abbia visitato, incontrando lungo la strada geni del calibro di Darwin e Einstein, e decine di pazienti ricercatori, più o meno eccentrici e sconosciuti. Nel raccontare questo suo viaggio, Bryson ci prende per mano con il suo humour leggero nei passaggi più tecnici, ci lascia a bocca aperta di fronte alle grandi conquiste della scienza e riflette con noi sulle tante domande che ancora attendono una risposta. E ci mostra il mondo in cui viviamo come non lo avevamo mai visto prima. **

Breve storia dell’inquisizione spagnola

L’aspetto originale dell’inquisizione spagnola, messo in luce in questo libro, è che invece di servirsi del “braccio armato” offerto dall’autorità politica per sconfiggere le eresie, è stata fin dall’inizio un’istituzione fortemente voluta dal potere politico stesso. Fondata da Ferdinando il Cattolico e Isabella di Castiglia nel 1478 per verificare l’ortodossia di ebrei e musulmani convertiti al cristianesimo, l’inquisizione spagnola ha svolto per quattro secoli un’opera di repressione capillare in Spagna e nell’immenso impero coloniale spagnolo, con l’obiettivo non solo di tutelare la religione cattolica, ma anche e soprattutto di rafforzare la monarchia stessa.
**

Breve storia del pensiero economico

Una ricostruzione completa e chiara del pensiero economico, dall’antichità classica ai giorni nostri. L’autore presenta con rigore e senza inutili tecnicismi tanto le opere dei grandi classici come Smith, Ricardo, Marx, Keynes, Schumpeter, Sraffa, quanto i contributi delle varie scuole, come i fisiocrati, i ricardiani, la scuola austriaca. Particolare attenzione è dedicata agli sviluppi più recenti, dal secondo dopoguerra all’inizio del terzo millennio. Un libro indispensabile per tutti coloro che vogliono comprendere le radici dei dibattiti economici dei nostri giorni. Dietro le divergenze sulle scelte di politica economica, infatti, vi sono contrasti tra concezioni diverse dell’economia; gli stessi concetti-base, come valore, mercato, prezzo, equilibrio, assumono significati diversi nel contesto della concezione classica, marginalista, keynesiana.

Bravo!

Di qualcuno che è capace, buono o onesto, si dice che è una brava persona. Applaudendo un artista o gratificando un figlio per un buon voto esclamiamo bravo! Come mai allora una bravata o una notte brava non sono imprese di cui andar fieri? E come mai i bravi evocati nei Promessi sposi tutto erano meno che bravi? Lo, sapremo ripercorrendo, come fa questa divertente mappa, l’alterna storia del termine: dalle origini alla sua diffusione internazionale, una piccola parola testimone di tante qualità, buone e cattive, degli italiani.
**

Le brave ragazze cercano l’uomo giusto (ma poi si innamorano)

Spesso un solo assaggio non basta. Dopo quell’unica notte di bruciante passione ognuno avrebbe dovuto andare per la propria strada. È per questo che il serio e razionale Eric Donovan ha mentito riguardo alla sua identità. Si è spacciato per l’intraprendente fratello minore e Beth Cantrell ci ha creduto. Responsabile di un negozio di oggettistica erotica, lei è l’opposto di quello che ci si può aspettare. Seria e poco incline alle avventure dopo una brutta esperienza adolescenziale, Beth si è lasciata trascinare dal viso volitivo e dal corpo statuario di quell’uomo che ha saputo sorprenderla ed eccitarla al tempo stesso. Ma ora che, dopo un sopralluogo nella birreria di famiglia, ha scoperto che il Donovan con cui ha passato la notte non è Jamie, noto sciupafemmine, ma Eric, il fratello buono e serioso, non riesce più a fidarsi e a lasciarsi andare. La sua mente le dice di dimenticare quell’incantatore dagli occhi di ghiaccio, ma ogni fibra di lei urla perché lo richiami di nuovo a sé.
**
### Sinossi
Spesso un solo assaggio non basta. Dopo quell’unica notte di bruciante passione ognuno avrebbe dovuto andare per la propria strada. È per questo che il serio e razionale Eric Donovan ha mentito riguardo alla sua identità. Si è spacciato per l’intraprendente fratello minore e Beth Cantrell ci ha creduto. Responsabile di un negozio di oggettistica erotica, lei è l’opposto di quello che ci si può aspettare. Seria e poco incline alle avventure dopo una brutta esperienza adolescenziale, Beth si è lasciata trascinare dal viso volitivo e dal corpo statuario di quell’uomo che ha saputo sorprenderla ed eccitarla al tempo stesso. Ma ora che, dopo un sopralluogo nella birreria di famiglia, ha scoperto che il Donovan con cui ha passato la notte non è Jamie, noto sciupafemmine, ma Eric, il fratello buono e serioso, non riesce più a fidarsi e a lasciarsi andare. La sua mente le dice di dimenticare quell’incantatore dagli occhi di ghiaccio, ma ogni fibra di lei urla perché lo richiami di nuovo a sé.