44977–44992 di 62912 risultati

Il patto

Dal vincitore della 60a edizione del Premio Bancarella1 luglio 1544. L’armata del corsaro Khayr al-Dīn Barbarossa, grand’ammiraglio della flotta ottomana, mette a ferro e fuoco l’isola d’Elba. Lo scopo è la liberazione di un ragazzo turco, tenuto in ostaggio da dieci anni. Il giovane è il figlio di Sinan il Giudeo, generale delle galee barbaresche, e risiede nell’isola sotto la custodia del principe di Piombino. Il Barbarossa lo rivuole indietro per indurre Sinan a rivelargli un mistero tramandato dai tempi di Gesù, il Rex Deus, di cui è venuto a conoscenza durante le sue scorrerie nei mari. Se fosse svelato, sarebbe in grado di far tremare le fondamenta della religione cristiana. Il figlio di Sinan, battezzato con il nome di Cristiano d’Hercole, si troverà così, senza volerlo, al centro di un pericoloso gioco di intrighi, vendette e tradimenti… Marcello Simoni(Comacchio, 1975), ex archeologo, laureato in Lettere, lavora come bibliotecario. Ha pubblicato diversi saggi storici, ha partecipato all’antologia 365 racconti horror per un anno, a cura di Franco Forte (2011). Altri suoi racconti sono usciti per la rivista letteraria ‘Writers Magazine Italia’. Il suo primo romanzo, Il mercante di libri maledetti (pubblicato in Spagna nel 2010 con il titolo El secreto de los cuatro ángeles), ha riscosso un grandissimo successo di pubblico e di critica: è stato tradotto in undici Paesi, ha vinto il Premio Bancarella 2012 e il Premio Emilio Salgari 2012 ed è candidato al Premio Fiesole 2012.
(source: Bol.com)

Patto di sangue

Nel 1955, Alison e Miles si sono fatti una promessa: si rivedranno di lì a vent’anni, nella stessa piccola città di provincia, Arden, qualunque cosa accada.. E dopo la promessa, Alison è morta, annegata sotto la luce chiara della luna. Vent’anni più tardi, Miles è tornato, spinto da strani impulsi che lui stesso non riesce a capire. Una scia di terrore lo precede e lo segue, nell’assurda catena di delitti che sta sconvolgendo la sonnolenta vita di Arden. Sembra quasi che un assassino feroce abbia deciso di celebrare con un bagno di sangue il ventennale della scomparsa di Alison… Perché qualcuno conosce la verità su quella sera di luglio del 1955. E ha paura. Alison ha giurato di tornare qualunque cosa accada, e forse nemmeno la morte può riuscire a fermare il suo desiderio di vendetta. Anzi, la morte può fornirle le armi per un’angosciosa, inarrestabile, sovrannaturale resa dei conti…

Patto col Diavolo

Londra, 1804.
Membro della Draculia, un’associazione segreta di potenti aristocratici che hanno venduto l’anima al diavolo e che ne portano il marchio, il Visconte Voss Dewhurst è sempre stato molto attento a mantenersi neutrale nella guerra in corso tra i suoi simili. Finché, a un ballo, non incontra Angelica Woodmore. Lei possiede la Vista, un’abilità che potrebbe rivelarsi preziosissima per entrambe le parti in causa, e lui intende carpirle delle informazioni corteggiandola. Tanto più che quella giovane donna affascinante scatena in lui l’insaziabile desiderio di possedere il suo corpo voluttuoso e bere il suo sangue inebriante. Ciò che non si aspetta è che lei gli ispiri anche un altro genere di desiderio, molto più subdolo e pericoloso: quello di proteggerla.

Patrimonio: una storia vera

Il libro, come recita il sottotitolo, è una storia vera. Protagonista è Hermann Roth, il padre di Philip. Hermann è un vedovo di ottantasei anni, agente di assicurazioni in pensione, conosciuto un tempo per il suo genio, la sua forza e il suo fascino, che ora lotta contro un tumore al cervello. Colmo di amore e attenzioni, di ansia e terrore, Philip accompagna il padre in ogni momento di questa enorme esperienza, lungo il calvario di una dilatata agonia. Il figlio condivide l’umore e le miserie che il malato è costretto a subire: consulti medici, l’orrore del decadimento fisico, l’attesa inumana della separazione finale. Gli episodi memorabili si accumulano: il figlio che paragona la fredda tomografia del padre al calore della propria biografia; il confronto del suo lascito patrimoniale con quello di un taxista psicopatico; ma anche il concerto di musica da camera suonato dagli amici per Hermann; o Philip che telefona a Joanna, una compagna d’università, per calmare le proprie angosce.

Patria 1978-2008

Ma davvero è successo tutto questo? In un libro di novecento pagine, una cavalcata in quel vero romanzo che è stata l’Italia degli ultimi trent’anni. È come guardare un film sulla nostra vita, in cui gli avvenimenti sono raccontati mentre succedono. Si comincia con Aldo Moro nella prigione del popolo, nell’anno che ha cambiato tutto. E poi, l’ascesa della mafia, il rapporto stretto tra crimine e potere, la guerra e i segreti di Cosa Nostra, i morti e i soldi che li hanno accompagnati. I grandi condottieri dell’industria tra sogni e corruzione, la fine ingloriosa della Prima repubblica, l’ascesa della televisione e del suo magnate, il Nord conquistato dalla Lega, il nuovo potere del Vaticano, la rivalutazione del fascismo, la crisi e la deriva. La nostra storia in cinquecento storie: anno per anno, i protagonisti, i fatti, le parole, le vittime e i vincitori, le resistenze, la musica e le idee che hanno costruito il nostro paese. Un libro per ricordare quanto è successo e per scoprire che – molto spesso – le cose non erano andate proprio così.

Patagonia Express

Il vecchio Eznaola che naviga senza sosta per i canali cercando un vascello fantasma, i gaucho che ogni anno organizzano il “campionato di bugie” della Patagonia, e poi Carlos E Basta, l’aviatore Palacios, lo scienziato Kucimavic…
Brace Chatwin, Butch Cassidy e Sundance Kid, Francisco Coloane: personaggi stravaganti, avventurieri leggendari si incontrano nella Terra del Fuoco e in Patagonia, laggiù dall’altra parte del mondo.

Un passo avanti e due indietro

L’Uomo con la maiuscola, l’uomo che scruta il Lontano Futuro, finisce per tornare alle Più Remote Origini. Non è un antico detto cinese, e non è solo la morale che si poteva trarre – dicono – dal film “2001: Odissea nello spazio” è il procedimento normale dello scrittore di fantascienza, che per ogni due pagine al futuro anteriore ne ha sempre scritta una al passato remoto. Ma oggi, a quanto pare, questa proporzione si va addirittura invertendo, e la presente antologia rispecchia tale tendenza: per una De Ford che ci guida nel traffico del 2119, abbiamo uno Swanson e una Brann che ci riportano alla Bibbia e a un misterioso documento dell’antico Egitto; per un Wyndham, che si spinge avanti di un secolo, abbiamo un Reynolds che riprende (in TV) un celeberrimo episodio di Storia Romana e un Leiber che ritorna addirittura alla Genesi.
Indice:
Miriam Allen de Ford – Live-in (Keep Moving, 1968)
Lise Braun – La Bibbia aveva ragione? (Leviathan, 1969)
J. W. Swanson – La tavola del Cairo (Gedel Numbers, 1969)
John Wyndham – Una vita rimandata (A Life Postponed, 1969)
Fritz Leiber – Storia del capitano e del compagno (One Station of the Way, 1968)
Mack Reynolds – Dov’era Orazio? (Where’s Horatius)
Copertina di Karel Thole

Una passione pericolosa

Una luminare nella terapia dei bambini traumatizzati da shock emotivi è alle prese con il caso più delicato della sua vita. La sua piccola paziente è infatti la figlia del presidente degli Stati Uniti, che prima di rinchiudersi in se stessa ha assistito all’omicidio della sua baby sitter ed è sfuggita al rapimento progettato da una banda di trafficanti d’arte, intenzionati a riscattarla con una preziosissima statua, grazie all’intervento dei servizi segreti. La bambina è stata messa al sicuro, ma un individuo ambiguo e misterioso riesce a superare la cortina protettiva che circonda la sua casa.

Passione pericolosa (Leggereditore Narrativa)

I sentimenti uccidono più velocemente dei proiettili. Questo è il credo di Viktor ‘Drake’ Drakovich: una leggenda, un rinnegato, un enigma. Il capo temuto e potente di un impero da miliardi di dollari. Un uomo senza amore e senza debolezze. Fino a quando non conosce Grace Larsen, una bellissima, talentuosa artista che gli toglie il fiato sin dal primo sguardo e diventa la sua ossessione. Il desiderio di possederla, proteggerla, portarla all’estasi nel piacere diventa sempre più bruciante, invade i suoi sogni e i suoi pensieri. Il loro incontro non lo deluderà e sarà una scoperta meravigliosa per entrambi. Ma per Grace entrare nel mondo di Drake significa diventare un bersaglio per i suoi implacabili nemici, e il prezzo della passione può essere quello della vita.
**
### Sinossi
I sentimenti uccidono più velocemente dei proiettili. Questo è il credo di Viktor ‘Drake’ Drakovich: una leggenda, un rinnegato, un enigma. Il capo temuto e potente di un impero da miliardi di dollari. Un uomo senza amore e senza debolezze. Fino a quando non conosce Grace Larsen, una bellissima, talentuosa artista che gli toglie il fiato sin dal primo sguardo e diventa la sua ossessione. Il desiderio di possederla, proteggerla, portarla all’estasi nel piacere diventa sempre più bruciante, invade i suoi sogni e i suoi pensieri. Il loro incontro non lo deluderà e sarà una scoperta meravigliosa per entrambi. Ma per Grace entrare nel mondo di Drake significa diventare un bersaglio per i suoi implacabili nemici, e il prezzo della passione può essere quello della vita.

Passione da favola

La ragazza dei sogni. Francesca è una veterinaria che aspira ad aprire una clinica per animali in California. Per realizzare il suo sogno, però, ci vogliono tanti soldi. Allora, perché non accettare quella particolare offerta di lavoro? Poco importa se dovrà trasferirsi in una lontana isola vicino alla Cornovaglia per occuparsi degli animali di un uomo molto ricco e blasonato, il principe Maxim.
Il principe cerca moglie
Maxim è tormentato dal padre che desidera vederlo sposato, ovviamente con una donna del suo rango. Ma il principe ha ben altro per la testa, e ancora una volta approfitta della sua posizione e del suo fascino per corteggiare Francesca. Le cose, però, si complicano quando i due si scoprono innamorati. Riusciranno a convincere il re?
**
### Sinossi
La ragazza dei sogni. Francesca è una veterinaria che aspira ad aprire una clinica per animali in California. Per realizzare il suo sogno, però, ci vogliono tanti soldi. Allora, perché non accettare quella particolare offerta di lavoro? Poco importa se dovrà trasferirsi in una lontana isola vicino alla Cornovaglia per occuparsi degli animali di un uomo molto ricco e blasonato, il principe Maxim.
Il principe cerca moglie
Maxim è tormentato dal padre che desidera vederlo sposato, ovviamente con una donna del suo rango. Ma il principe ha ben altro per la testa, e ancora una volta approfitta della sua posizione e del suo fascino per corteggiare Francesca. Le cose, però, si complicano quando i due si scoprono innamorati. Riusciranno a convincere il re?

Passione bruciante

L’ex agente della CIA Colby Lane lavora come capo della sicurezza alla Ritter Oil Corporation. Tutto ciò che desidera è cominciare da zero, ma ben presto si accorge che è difficile lasciarsi il passato alle spalle. Viene subito coinvolto nel piano per la cattura di un noto trafficante di droga, e sembra che nella faccenda sia coinvolta la sua ex moglie, Sarina Carrington, che lui ha abbandonato dopo un solo giorno di matrimonio. Nonostante tutto l’attrazione tra loro è ancora forte. Tra diffidenza e desiderio, segreti e sentimento sarà difficile per entrambi non lasciarsi divorare dalle fiamme di una passione bruciante.
Un romanzo audace, che non risparmia colpi di scena; uno stile inimitabile fatto di dialoghi serrati e atmosfere di conturbante sensualità.
**
### Sinossi
L’ex agente della CIA Colby Lane lavora come capo della sicurezza alla Ritter Oil Corporation. Tutto ciò che desidera è cominciare da zero, ma ben presto si accorge che è difficile lasciarsi il passato alle spalle. Viene subito coinvolto nel piano per la cattura di un noto trafficante di droga, e sembra che nella faccenda sia coinvolta la sua ex moglie, Sarina Carrington, che lui ha abbandonato dopo un solo giorno di matrimonio. Nonostante tutto l’attrazione tra loro è ancora forte. Tra diffidenza e desiderio, segreti e sentimento sarà difficile per entrambi non lasciarsi divorare dalle fiamme di una passione bruciante.
Un romanzo audace, che non risparmia colpi di scena; uno stile inimitabile fatto di dialoghi serrati e atmosfere di conturbante sensualità.