43617–43632 di 63547 risultati

Wings (versione italiana)

Laurel ha quindici anni e si è appena trasferita con i genitori in una nuova città. Scuola nuova, nuovi amici, una prova difficile, per lei che è così timida. Laurel non ne è ancora cosciente, ma è davvero bella. Piccolina, esile, mangia solo frutta e verdura e ama molto la Natura. È proprio la sua diversità rispetto alle altre studentesse del liceo ad attirare subito l’attenzione di David, il ragazzo bello, dolce e sensibile che l’aiuta a socializzare nel nuovo ambiente. È evidente a tutti che ha un debole per Laurel, anche se lei sembra considerarlo solo un amico. Finché a Laurel non succede qualcosa di inspiegabile che la terrorizza e David, per confortarla, la bacia. Per svelare il mistero di ciò che le sta accadendo, Laurel sente di dover tornare nella cittadina dove ha vissuto per dodici anni. Là fa uno strano incontro: da dietro un albero sbuca un bellissimo ragazzo i cui magnetici occhi color smeraldo esercitano su di lei una sorta di malia. Tamani, così si presenta, sembra conoscerla da sempre, sa di lei cose che Laurel stessa ignora, e le rivela una verità sconvolgente. Da quel momento Laurel si troverà sospesa tra due mondi e divisa tra due ragazzi ugualmente affascinanti che la attraggono in direzioni opposte. A chi consegnerà il suo cuore? “Wings” mescola amore, avventura e fantasia in una storia tenera e appassionante, che si legge tutta d’un fiato.
**
### Sinossi
Laurel ha quindici anni e si è appena trasferita con i genitori in una nuova città. Scuola nuova, nuovi amici, una prova difficile, per lei che è così timida. Laurel non ne è ancora cosciente, ma è davvero bella. Piccolina, esile, mangia solo frutta e verdura e ama molto la Natura. È proprio la sua diversità rispetto alle altre studentesse del liceo ad attirare subito l’attenzione di David, il ragazzo bello, dolce e sensibile che l’aiuta a socializzare nel nuovo ambiente. È evidente a tutti che ha un debole per Laurel, anche se lei sembra considerarlo solo un amico. Finché a Laurel non succede qualcosa di inspiegabile che la terrorizza e David, per confortarla, la bacia. Per svelare il mistero di ciò che le sta accadendo, Laurel sente di dover tornare nella cittadina dove ha vissuto per dodici anni. Là fa uno strano incontro: da dietro un albero sbuca un bellissimo ragazzo i cui magnetici occhi color smeraldo esercitano su di lei una sorta di malia. Tamani, così si presenta, sembra conoscerla da sempre, sa di lei cose che Laurel stessa ignora, e le rivela una verità sconvolgente. Da quel momento Laurel si troverà sospesa tra due mondi e divisa tra due ragazzi ugualmente affascinanti che la attraggono in direzioni opposte. A chi consegnerà il suo cuore? “Wings” mescola amore, avventura e fantasia in una storia tenera e appassionante, che si legge tutta d’un fiato.

Wicca

La Wicca è la religione della gioia, che esalta la comunione con la natura e richiede una profonda devozione nei confronti delle due divinità che riconosce, la Dea e il Dio. L’autore propone il primo manuale che introduce alla teoria e alla pratica di questo culto neopagano, e ci insegna a celebrarne i rituali individualmente. Questo saggio, indirizzato in particolare ai neofiti, illustra gli esercizi per sviluppare le proprie potenzialità magiche, descrive erbe, cristalli e rune magiche, nonché le cerimonie e le liturgie dei riti e dei sabba. Il volume, che include il celebre Libro delle ombre, rappresenta un testo indispensabile per tutti coloro che desiderano intraprendere il sentiero della Wicca.
**

Wetware – Uomini e robot (Urania)

La rivoluzione del XXI secolo saranno i “bopper”, robot massicciamente intelligenti costruiti grazie ai principi dell’ingegneria evolutiva. Dalla Luna, dove vivono, questi esseri potentissimi vogliono scendere sulla Terra, ma per la nostra specie non sarebbe una grande idea. (I bopper sono ormai in grado di creare esseri umani che chiamano “meatbop”, carne con il software, e hanno la tendenza a farli schiavi.) Per risolvere la crisi, l’unica è restaurare la mente del loro progettista originario, Cobb Anderson, e vedere in che modo possa aiutarci. Una trama da *pulp magazine*? L’esatto contrario, come il lettore scoprirà in questo originalissimo romanzo: non a caso il suo autore, Rudy Rucker, è uno dei più ammirati scrittori eterodossi, il cui saggio *Quarta dimensione, uno studio sugli universi di ordine superiore* ha fatto scalpore anche in Italia nelle edizioni Adelphi.
**
### Sinossi
La rivoluzione del XXI secolo saranno i “bopper”, robot massicciamente intelligenti costruiti grazie ai principi dell’ingegneria evolutiva. Dalla Luna, dove vivono, questi esseri potentissimi vogliono scendere sulla Terra, ma per la nostra specie non sarebbe una grande idea. (I bopper sono ormai in grado di creare esseri umani che chiamano “meatbop”, carne con il software, e hanno la tendenza a farli schiavi.) Per risolvere la crisi, l’unica è restaurare la mente del loro progettista originario, Cobb Anderson, e vedere in che modo possa aiutarci. Una trama da *pulp magazine*? L’esatto contrario, come il lettore scoprirà in questo originalissimo romanzo: non a caso il suo autore, Rudy Rucker, è uno dei più ammirati scrittori eterodossi, il cui saggio *Quarta dimensione, uno studio sugli universi di ordine superiore* ha fatto scalpore anche in Italia nelle edizioni Adelphi.

Weir di Hermiston

Nobel presenta, nella nuova traduzione di Luisa Pecchi, l’ultimo romanzo di Robert Louis Stevenson. Rimasto incompiuto a causa dell’improvvisa morte del grande romanziere, è da molti considerato il suo lavoro migliore: e la versione che ci è arrivata era soltanto una ‘prima’ stesura. Una tragica storia d’amore e cruente lotte familiari trovano ambientazione in Scozia, precisamente nei dintorni di Cauldstaneslap e delle Paludi del Diavolo: luoghi che nel Seicento furono teatro di sanguinose battaglie a sfondo religioso e che erano già state raccontate da uno Stevenson diciassettenne nella sua prima pubblicazione, un saggio intitolato ‘Pentland Rising’. Una trama aspra come la brughiera; inquietante come le Paludi; tormentata come la stessa Scozia. Il carattere di ogni singolo personaggio è cesellato con cura estrema, tanto da restare spesso sorpresi da quanto accade nel libro: il destino intreccia sempre inaspettatamente i suoi fili, con una certa compiaciuta crudeltà; mentre ogni individuo rimane, semplicemente e ineluttabilmente, quello che è.

War Horse

The book that inspired Steven Spielberg’s Hollywood blockbuster movie and an internationally acclaimed stage show …it can only be Michael Morpurgo’s War Horse. In the deadly chaos of the First World War, one horse witnesses the reality of battle from both sides of the trenches. Bombarded by artillery, with bullets knocking riders from his back, Joey tells a powerful story of the truest friendships surviving in terrible times. The bedlam of battle had begun. All around me men cried and fell to the ground, and horses reared and screamed in an agony of fear and pain. The shells whined and roared overhead, and every explosion seemed like an earthquake to us. One horse has the seen the best and the worst of humanity. The power of war and the beauty of peace. This is his story. Former Children’s Laureate and award-winning author, Michael Morpurgo, has written nearly 100 books for children, many of them war stories. But none have become as famous as War Horse. Inspiring a long-running stage show and a box office film directed by Steven Spielberg, War Horse has become an international sensation. Read the book that started it all; the stunning wartime classic. **

Waldo – Anonima stregoni

Finalmente in un unico volume, come nell’edizione originale, due dei più celebri romanzi di Robert Heinlein, «Waldo» e «Magie, Inc.», due aspetti della multiforme personalità di uno dei «padri fondatori» della moderna lettera tura fantascientifica. Pubblicati negli Anni d’Oro della science fiction su «Astounding» e «Unknown», hanno entrambi l’imprimatur di John Campbell e della sua concezione della narrativa fantascientifica e fantastica. Il tema unificatore è quello consueto di Heinlein, e di larga parte della narrativa avveniristica in generale: il con trasto fra il «superuomo» e la realtà codificata. In «Waldo» la realtà è quella che conosciamo, proiettata in un «futuro prevedibile, abbastanza vicino. In «Magic, Inc.» è invece una realtà del tutto diversa, in cui la logica della magia ha preso il posto della logica galileiana. In entrambi questi contesti, del tutto diversi, si staglia comunque la figura dell’individuo dotato di facoltà superiori, simbolo e prefigurazione dell’umanità a venire, che lotta per por tare avanti un’idea nuova di civiltà, o per impedire alle forze dell’oscurantismo di prevalere e ridurre l’uomo a un fantoccio guidato da potenze cieche, le cui intenzioni sono incomprensibili.

Walden ovvero Vita nei boschi

Nel luglio 1845 Henry Thoreau, a ventotto anni, lascia la sua città natale e va a vivere sulle rive del lago Walden, in una capanna da lui stesso costruita, e vi rimane oltre due anni. Nella quiete dei boschi coltiva il suo orto, legge, osserva gli animali, passeggia nella natura o fino a qualche villaggio vicino, scrive, fa piccoli lavori in casa, nuota. Thoreau vuole “marciare al suono di un tamburo diverso” e cerca la libertà immergendosi nei ritmi della natura. Testo seminale della consapevolezza ambientalista e caposaldo della controcultura americana, “Walden” è il resoconto autobiografico di questo esperimento di vita solitaria, la cronaca quotidiana di un ritorno alla semplicità, una dichiarazione d’indipendenza dalla pochezza morale di una società dedita all’accumulazione di ricchezza.
**

Wade Harper, Investigatore

“Erano in tre… Hanno sparato… Buio”. Wade Harper guidava tranquillamente la sua auto lungo la strada deserta, un pomeriggio d’aprile del 1980, quando la voce che pronunciava queste parole risuonò nella sua mente. Seguendola, Harper s’inoltrò in una strada laterale. A cinquecento metri dall’incrocio, agonizzante, c’era un agente della polizia stradale. Wade Harper aveva una facoltà che gli uomini comuni non possiedono. E non si può dire che ne abusasse. Ma in quell’occasione fu costretto a impiegarla a fondo, perchè era il solo a potere qualcosa contro i tre assassini dell’agente Alderson: tre individui che avevano, anche loro, una facoltà non comune… e ben più terrificante.

Vuoto di memoria

Una mattina, Cal Doniey si sveglia su una collina a una estremità di un cilindro lungo trenta chilometri, e scopre di essere sporco di sangue che non è suo. Un’occhiata al computer da polso gli dice che sono le cinque e cinquantuno del 12 aprile 2156 e il guaio è che i suoi ricordi risalgono fino al 2143, lasciando così una dozzina di anni del suo passato nel buio più completo. Con l’aiuto del computer da polso (che fra l’altro risponde al nome di Vincent), chiarisce alcuni punti; è ingegnere di sistemi computerizzati, si trova sulla colonia orbitale Dedalus, lavora al lancio dell’astronave generazionale Vittoria, ma… anche sua moglie resta per lui una specie di estranea. Quando poi, nella sua lenta ricerca di un passato che gli sfugge sempre più dalle dita, scopre che sulla Terra ogni altro essere umano è stato ucciso da una misteriosa epidemia, e che intorno a lui si succedono troppi incidenti (sempre fatali), per Cal Doniey è veramente troppo. Ma per l’incubo è solamente la battuta di inizio.
Copertina di Karel Thole

Vuoto di luna

###
Cassie Black ha trentadue anni: gli ultimi sei anni li ha passati in galera dopo un colpo in un casinò di Las Vegas in cui ha perso la vita Max, il suo grande amore, specializzato come lei nello svaligiare i “pollastri” delle loro vincite. Ora è in libertà vigilata e lavora. Sei anni prima ha dovuto rinunciare a sua figlia, che è stata data in adozione, ma il pensiero della bambina la perseguita e Cassie non si arrende all’idea di averla perduta. Soprattutto adesso che, con il trasferimento della famiglia adottiva, teme di vederla sparire per sempre. Cassie sa cosa deve fare, ma per farlo ha bisogno di soldi…

Voto Di Gloria

In VOTO DI GLORIA (Libro #5 in L’Anello dello Stregone), Thor si imbarca con i suoi compagni della Legione per un’impresa epica nelle vaste Terre Selvagge dell’Impero per cercare di trovare l’antica Spada della Dinastia e salvare quindi l’Anello. Le amicizie di Thor si fanno sempre piu profonde mentre viaggiano in luoghi nuovi, affrontano mostri inimmaginabili e combattono fianco a fianco in incredibili battaglie. Incontrano territori esotici, creature e persone che non avrebbero mai immaginato, mentre ogni ulteriore passo del loro viaggio si presenta carico di pericoli sempre piu grandi. Dovranno chiamare a raccolta tutta la loro abilita se vorranno sopravvivere mentre seguono il sentiero dei ladri, sempre piu a fondo nel territorio dell’Impero. La loro ricerca li portera direttamente fino al cuore del Mondo Sotterraneo, un dei sette regni dell’inferno, dove regnano i morti viventi e i campi sono disseminati di ossa. Qui piu che mai Thor chiama a raccolta i suoi poteri e lotta per capire la sua stessa natura.
Tornata nell’Anello, Gwendolyn deve condurre meta della Corte del Re verso la roccaforte occidentale di Silesia, un’antica citta arroccata ai confine del Canyon che domina da quella postazione da oltre mille anni. Le fortificazioni di Silesia le hanno permesso di sopravvivere a ogni attacco nel corso dei secoli, ma la citta non ha mia dovuto affrontare un assalto da parte di un capo quale Andronico e da un esercito di un milione di uomini. Gwendolyn impara cosa significhi essere regina nel momento in qui assume il ruolo di guida. Srog, Kolk, Brom, Steffen, Kendrick e Godfrey sono al suo fianco e si preparano a difendere la citta dalla violenta guerra che sta per scatenarsi.
Nel frattempo, Gareth sta impazzendo sempre di piu, cercando di respingere un colpo di stato che lo vorrebbe morto nella Corte del Re. Erec combatte per la sua vita e per il suo amore, Alistair e la citta di Savaria, mentre lo scudo inattivo permette a creature selvagge di invadere l’Anello. E Godfrey, crogiolandosi nel bere, dovra decidere se e pronto o meno a dimenticare il suo passato e diventare l’uomo che la sua famiglia si aspetta.
Mentre tutti combattono per le loro vite e le cose sembrano peggiorare sempre piu, la storia termina con due scioccanti colpi di scena.
Ce la fara Gwendolyn a sopravvivere all’assalto? Thor sopravvivera all’Impero? Troveranno la Spada della Dinastia?
Con la sua sofisticata struttura e caratterizzazione, VOTO DI GLORIA e un racconto epico di amicizia e amore, di rivali e seguaci, di cavalieri e draghi, di intrighi e macchinazioni politiche, di maturazione, di cuori spezzati, di inganno, ambizione e tradimento. E un racconto di onore e coraggio, di fato e destino, di stregoneria. E un fantasy capace di portarci in un mondo che non dimenticheremo mai, in grado di affascinare persone di ogni sesso ed eta. Ha circa 75.000 parole.”

Vortice

Gramsci definisce Alfredo Oriani “il rappresentante più onesto e appassionato per la grandezza nazionale-popolare italiana fra gli intellettuali della vecchia generazione” ma, nel complesso, il suo giudizio è piuttosto severo: “era un velleitario, sempre scontento di tutti perché nessuno riconosceva il suo genio”.
Al di là del genio incompreso, spentosi pochi mesi dopo che Croce aveva espresso un giudizio sostanzialmente positivo nei confronti della sua vasta opera, le qualità innegabili sono quelle di uno scrittore di razza, dotato di una straordinaria facilità narrativa e capace di creare atmosfere al limite del morboso senza mai cadere nella sciatteria e nel manierismo.
Aspetti del tutto evidenti in “Vortice”, il capolavoro di Oriani che dà il titolo a questa raccolta di romanzi: descrizione minuziosa e asciutta di come un uomo progetta e realizza il suicidio per sfuggire al disonore e alla vergogna di una bancarotta. Dramma del decoro di drammatica attualità. Chiedendosi perché tanti farabutti non nutrano vergogna alcuna delle loro malefatte, mentre un uomo sostanzialmente onesto non ce la faccia a reggere il peso della gogna del tribunale e del giudizio sociale, il protagonista pone un problema universale: il modo radicalmente diverso con cui gli esseri umani si confrontano con circostanze analoghe in conseguenza della loro sensibilità sociale, che li rende più o meno vulnerabili al controllo esercitato dall’opinione pubblica, severa nel giudizio ma concentrata soprattutto nella cura degli interessi privati. La disperazione del protagonista, infatti, è resa più acuta e insopportabile dall’indifferenza di amici e conoscenti nei confronti delle sue richieste di aiuto. È “la durezza impenetrabile dei cuori” che uccide più della disavventura personale.
Oltre a “Vortice” la raccolta comprende “No”, “Gelosia”, “La disfatta” e “Olocausto”.
(source: Bol.com)

Il volto

###
I pacchetti arrivano alla villa di Bel Air con una cadenza precisa, come le gocce d’acqua di una tortura cinese che non dà tregua. Tanto è misterioso il loro contenuto, tanto è certo il fatto che puntualmente ne arriverà un altro. Ed esattamente come in un film, le minacce che contengono aumentano la loro bizzarria a ogni consegna. Ma a capo del servizio di sicurezza della villa della star più famosa di Hollywood c’è Ethan Truman, un uomo abituato a guardare ben oltre la superficie…
**

Un volto tra la folla

Dopo la morte della moglie Ellie, Dan Evers ha deciso di trascorrere gli anni della pensione in Florida, dove passa le sue giornate tra tv e cibi riscaldati. Una sera, mentre sta guardando, come sempre, la partita di baseball, gli sembra di scorgere un volto famigliare tra la folla che gremisce la tribuna dello stadio. È il suo vecchio dentista, che Dan era convinto fosse morto da tempo. Probabilmente si è sbagliato. Il giorno dopo, un altro volto compare sullo schermo, e questa volta Dan sa che è quello di un defunto, il suo ex socio dell’agenzia di noleggio camion. Un sosia? Un’allucinazione causata dai sedativi che prende per dormire? Ma quando a comparire tra i tifosi è sua moglie Ellie, Dan decide che è venuto il momento di verificare di persona, andando direttamente allo stadio di St. Petersburg…
**
### Sinossi
Dopo la morte della moglie Ellie, Dan Evers ha deciso di trascorrere gli anni della pensione in Florida, dove passa le sue giornate tra tv e cibi riscaldati. Una sera, mentre sta guardando, come sempre, la partita di baseball, gli sembra di scorgere un volto famigliare tra la folla che gremisce la tribuna dello stadio. È il suo vecchio dentista, che Dan era convinto fosse morto da tempo. Probabilmente si è sbagliato. Il giorno dopo, un altro volto compare sullo schermo, e questa volta Dan sa che è quello di un defunto, il suo ex socio dell’agenzia di noleggio camion. Un sosia? Un’allucinazione causata dai sedativi che prende per dormire? Ma quando a comparire tra i tifosi è sua moglie Ellie, Dan decide che è venuto il momento di verificare di persona, andando direttamente allo stadio di St. Petersburg…