43553–43568 di 62912 risultati

Stella cadente

Julian Vega non ha mai ucciso Allison Wallis, la giovane dottoressa brutalmente assassinata nel 1983 nella città di New York. Lui si dichiara innocente, ma intanto marcisce in prigione da ventanni. Pietà per quella donna senza colpa, rabbia per i terribili anni di carcere e profondo rancore per un detective che l’ha sbattuto dentro con indagini sommarie: questo è tutto il mondo di Julian Vega. Ma l’incubo non è finito quando le porte della libertà gli si aprono davanti. Uno stesso, identico delitto viene commesso: sempre una giovane dottoressa, la stessa violenza di quel lontano passato, gli stessi dettagli sulla scena del delitto e, maledizione che si ripete, ancora quel detective che indaga sul caso. Ma oggi le regole del gioco sono diverse, e gli strumenti della scientifica sono ovviamente sofisticati. Adesso i tessuti e i residui di sangue trovati sotto le unghie della vittima possono essere esaminati e confrontati con quelli della donna uccisa vent’anni prima. La tensione è fortissima: bisogna riesumare il corpo di Allison Wallis e ricominciare l’indagine con la più accurata delle analisi. lì sangue sotto le unghie della vecchia vittima non è quello di un uomo: Julian Vega non ha ucciso Allison Wallis vent’anni prima. Una verità terribile è davanti agli occhi di tutti: il campione di sangue del 1983 è identico a quello rinvenuto sulla nuova vittima. È il sangue di Allison Wallis…

Stella

###
L’autore de “Il delfino”, lo scrittore australiano, nato in Perù e vissuto a lungo negli Stati Uniti, Sergio Bambarén racconta la storia di Stella: una giovane pennuta un po’ goffa e impacciata che detesta le sue piume colorate, che la rendono tanto diversa da quelli della sua specie. Con l’aiuto del saggio gufo Abramo però impara ad apprezzarle e a comprendere di avere una missione da compiere che la porterà a volare lontano.
**

Steady-Cam

Il racconto, scritto nel 1999, che ha fatto conoscere Christian Del Monte ai lettori di KULT Underground. Una carrellata di circa quindi ore su un gruppo di giovani che si muovono in una Bologna riconoscibile e dura, descritta nei luoghi, nelle azioni e nei pensieri, all’interno di una atmosfera unica e intensa.

Stazione Ospedale

In un lontano futuro la nostra galassia si è scoperta abitata da esseri intelligenti di tutte le razze possibili e immaginabili che si sono unite in una grande Federazione. Ma far vivere insieme persone che hanno abitudini alimentari diverse, differenti morfologie, che non respirano la stessa atmosfera o appartengono a mondi con diversa gravità, crea difficoltà tremendamente complesse in una gigantesca stazione spaziale, un planetoide artificiale che funge da ospedale galattico sovvenzionato dalla Federazione e a disposizione di chiunque ne abbia bisogno. Perciò nella stazione ospedale i medici vengono addestrati a vivere nelle condizioni più difficili e devono conoscere tutte le razze.

Stazione Geenna

Fra tutti i pianeti di cui la gigantesca corporazione diretta da R. G. Spooner ha richiesto i diritti di sviluppo, Geenna è il più maledettamente ostile. Ma il Grande Vecchio in persona si è interessato alla cosa, e ora sei professionisti bene addestrati stanno affrontando il problema. Si tratta di terraformare il nuovo mondo per le esigenze di innumerevoli coloni, ma in diciotto mesi strani incidenti prendono a verificarsi, inclusa la morte di uno dei tecnici. Victor Lewin viene inviato a indagare in incognito, e si trova a dover fare i conti con le stesse imponderabili forze che già una volta hanno lasciato il loro segno sul Grande Vecchio. Si tratta di un sabotaggio ben architettato da qualche rivale, o è lo stesso pianeta che non desidera intromissioni da parte degli umani?
Copertina di Vicente Segrelles

La statua immortale

Xul, il bellissimo pianeta illuminato dal sole Markab, sta per morire avvolto da una densa cortina di depositi nucleari formatasi in seguito agli esperimenti scientifici e che impedisce ai raggi di Markab di raggiungere il pianeta votatoa diventare una immensa distesa ghiacciata sul quale è impossibile vivere. E allora gli xuliani operano un ultimo disperato tentativo: aprire la strada alle immense grotte sotterranee dove ancora esiste calore. Ma prima che l’opera venga portata a termine, su Xul scoppia una rivolta, e gli abitanti delle città terrorizzati dall’avanzare dei ribelli che distruggono tutto ciò che ancora esiste, cercano scampo nelle ferrovie sotterranee. Così la gigantesca esplosione, che doveva dare la salvezza a molti se non a tutti, travolge il popolo xuliano. Quando secoli e secoli più tardi una spedizione scientifica terrestre arriva sul pianeta che li accoglie rigoglioso di vita vegetale sotto i caldi raggi del sole ormai libero dal velo atomico, uno strano popolo di creature diafane, timide e apatiche, completamente prive di occhi, vive nelle spettacolari grotte sotterranee dove non giunge la luce di Markab. E’ un popolo che trascina un’esistenza priva di qualsiasi interesse, e adora una grande statua che domina le grotte erette fra due stalattiti.
Copertina di: Karel Thole

Stato di salute

Sinossi

Per impedire al presidente degli Stati Uniti di presentare un progetto di legge che legalizza gli stupefacenti, il crimine organizzato elabora un terribile piano: rapire la figlia del suo medico personale, costringendolo a sottoporre il presidente ad una dannosissima terapia, che lo elimini dalla scena politica. Solo contro tutti, il dottor VanDuyne deve giocare una partita molto rischiosa. Ma sulla sua strada trova un’imprevista alleata: Poppy, la ragazza che il cartello della droga ha destinato alla sorveglianza della bambina.

Stasera, Tacchi a Spillo

Tenebroso, istrionico ed incorreggibile playboy… questo è il petroliere Cabe Ritter.
Per la giovane Danette Marist, la sua segretaria, è una semplice questione di sopravvivenza indossare gonne lunghe al ginocchio e camicette da educanda, tenere la mano leggera col trucco e raccogliersi i capelli in una severa crocchia.
Poi una sera, in occasione di una festa alla quale partecipano entrambi, succede l’inevitabile… un bacio, un sorriso, una carezza e… l’esplosione di una passione troppo a lungo repressa, ma, soprattutto, l’inizio di un bellissimo…

Starters

Los Angeles, tra qualche anno. Callie ha visto morire i suoi genitori quando una terribile pandemia globale ha decimato la popolazione tra i venti e i sessant’anni, lasciando in vita solo i giovani e i vecchi. Si ritrova così a lottare per la sopravvivenza in un mondo devastato dalla guerra e dalla fame, in cui gli adolescenti combattono per un futuro che non esiste più e gli anziani sognano un passato che non tornerà mai. Con lei, in questa battaglia disperata, solo il fratellino malato Tyler e l’amico di sempre Michael. Determinata a non arrendersi, Callie si rivolge alla Prime Destinations, un’ambigua società di Beverly Hills, che promette facili guadagni ai ragazzi rimasti soli, come lei. Callie sa che dietro la facciata di assoluta rispettabilità della Prime Destinations si nasconde un terribile segreto: la società affitta il corpo degli adolescenti ad anziani desiderosi di rivivere emozioni ormai dimenticate. Ma Callie ha bisogno di soldi – per sé, per Michael e soprattutto per il piccolo Tyler, che è sempre più malato – e accetta. Firma un accordo con la Prime Destinations e si lascia impiantare un neurochip nella testa. Qualcosa però va storto. Callie si risveglia prima del previsto, nel bel mezzo di una vita che non le appartiene. Quella della donna che ha affittato il suo corpo. All’improvviso, è ricca, immensamente ricca. E felice. Possiede una casa in riva al mare guida un’auto costosissima ed è fidanzata con l’affascinante nipote del senatore. Che cosa potrebbe volere di più? A Callie sembra di vivere in un sogno. Almeno fino al momento in cui scopre di essere intrappolata in un gioco molto più pericoloso di quanto avrebbe mai immaginato…
**
### Sinossi
Los Angeles, tra qualche anno. Callie ha visto morire i suoi genitori quando una terribile pandemia globale ha decimato la popolazione tra i venti e i sessant’anni, lasciando in vita solo i giovani e i vecchi. Si ritrova così a lottare per la sopravvivenza in un mondo devastato dalla guerra e dalla fame, in cui gli adolescenti combattono per un futuro che non esiste più e gli anziani sognano un passato che non tornerà mai. Con lei, in questa battaglia disperata, solo il fratellino malato Tyler e l’amico di sempre Michael. Determinata a non arrendersi, Callie si rivolge alla Prime Destinations, un’ambigua società di Beverly Hills, che promette facili guadagni ai ragazzi rimasti soli, come lei. Callie sa che dietro la facciata di assoluta rispettabilità della Prime Destinations si nasconde un terribile segreto: la società affitta il corpo degli adolescenti ad anziani desiderosi di rivivere emozioni ormai dimenticate. Ma Callie ha bisogno di soldi – per sé, per Michael e soprattutto per il piccolo Tyler, che è sempre più malato – e accetta. Firma un accordo con la Prime Destinations e si lascia impiantare un neurochip nella testa. Qualcosa però va storto. Callie si risveglia prima del previsto, nel bel mezzo di una vita che non le appartiene. Quella della donna che ha affittato il suo corpo. All’improvviso, è ricca, immensamente ricca. E felice. Possiede una casa in riva al mare guida un’auto costosissima ed è fidanzata con l’affascinante nipote del senatore. Che cosa potrebbe volere di più? A Callie sembra di vivere in un sogno. Almeno fino al momento in cui scopre di essere intrappolata in un gioco molto più pericoloso di quanto avrebbe mai immaginato…

Stark

Stark condivide con gli altri romanzi di Bunker una vena di autenticità che si respira in ogni descrizione e in ogni dialogo. Il mondo degli eroinomani, pronti a tradirsi l’uno con l’altro per una dose o per pochi dollari, è presentato con la consueta potenza e senza alcun compiacimento, e lo stesso vale per la brutale indifferenza delle forze dell’ordine. Il protagonista somiglia al Max Dembo di “Come una bestia feroce”, ma con un cinismo e una capacità di calcolo che ne fanno uno mago dei bassifondi. Molto riuscite anche le caratterizzazioni di Momo, Dummy, Crowley: tutti personaggi credibili, nei quali l’inclinazione alla violenza si accompagna spesso a una sorta di lacerata umanità. Come sempre, la conoscenza del mondo che racconta – “Eddie” ha passato metà della vita in carcere – e la sua vena di grande scrittore permettono a Bunker di costruire un personaggio in apparenza freddo ma che coinvolge profondamente perché esprime le nostre più segrete, inconfessabili pulsioni.

Star Wars Sfida alla Nuova Repubblica

Sfida alla Nuova Repubblica è il secondo volume della famosa trilogia di Thrawn autorizzata da Lucasfilm Ltd. e scritta dal Premio Hugo Timothy ZahnIl condottiero più astuto e spietato dell’Impero morente, il Grande Ammiraglio Thrawn, ha assunto il comando di ciò che rimane della flotta Imperiale e ha lanciato un’imponente campagna tesa alla distruzione della Nuova Repubblica. Con l’aiuto di armi incredibili, nascoste molto tempo prima dall’Imperatore su un pianeta isolato, Thrawn progetta di ribaltare le sorti della battaglia, sconfiggere la Nuova Repubblica e stringere l’intera galassia in un pugno di ferro. Intanto, Han e Lando Calrissian sono impegnati in una corsa contro il tempo per scoprire le prove di un tradimento all’interno del più alto Consiglio della Repubblica – fino a scoprire una spettrale flotta di navi da guerra che potrebbe condurre i loro amici alla rovina e i nemici alla vittoria. Ma ancor più pericoloso è un nuovo Jedi Oscuro nato dalle ceneri di un passato misterioso, consumato dal rancore… e intenzionato a corrompere Luke Skywalker verso il Lato Oscuro.

(source: Bol.com)

Star Wars L’ultima missione

L’Ultima Missione è il terzo romanzo della saga di Thrawn che va a completare questo importante capitolo dell’Universo espanso di Star Wars. SINOSSI:Una Repubblica alle strette cerca di riprendersi dagli attacchi del Grande Ammiraglio Thrawn, che ha schierato i residui delle forze Imperiali e costretto i Ribelli ad arretrare con una tecnologia recuperata dalla fortezza segreta dell’Imperatore: i soldati clone. Mentre Thrawn dispiega il suo assedio finale, Han e Chewbecca cercano con grande fatica di formare una coalizione di contrabbandieri per sferrare un ultimo disperato attacco contro l’Impero. Intanto Leia tiene assieme l’Alleanza e si prepara alla nascita dei suoi gemelli Jedi. Travolta dalle navi e dai cloni agli ordini di Thrawn, la Repubblica ha un’ultima speranza: inviare un piccolo drappello guidato da Luke Skywalker nella roccaforte che ospita le terribili macchine da clonazione di Thrawn. Lì li attende un ultimo grande pericolo, dal momento che il Jedi Oscuro C’baoth dirige la battaglia contro i Ribelli e accumula le forze per terminare ciò che ha iniziato: la distruzione di Luke Skywalker.

(source: Bol.com)

Star Trek. Spock deve morire

L’impero Klingon ha lanciato un inatteso attacco stellare contro la Federazione, violando apertamente il Trattato di Pace Organiano. Ma gli Organiani non sono intervenuti, e il loro pianeta sembra scomparso, forse distrutto dagli stessi Klingon. Per permettere a Spock di scoprire cos’è successo, Scotty apporta una modifica al teletrasporto. Ma una volta attivato il teletrasporto, dalla camera escono due Spock completamente identici che affermano di essere l’originale…

Star Trek. La pista delle stelle

Spazio, ultima frontiera. Eccovi i viaggi dell’astronave Enterprise durante la sua missione quinquennale diretta all’esplorazione di nuovi mondi, alla ricerca di altre forme di vitae di civiltà fino ad arrivare laddove nessun uomo è mai giunto prima. In questo volume tutte le avventure corrispondenti alle tre stagioni della serie classica di Star Trek.
**