43281–43296 di 75864 risultati

Lontano dalla verità

A Promise Falls, il crollo dello schermo di un drive-in causa la morte di quattro persone. Sembrerebbe una tragica fatalità, ma qualcosa nelle indagini non torna: molte le circostanze spiegabili solo riducendole a casualità, troppe le coincidenze sospette. Quando la figlia di una delle vittime chiede all’investigatore privato Cal Weaver di indagare su una recente intrusione nella casa di suo padre, la scoperta di una stanza segreta nel piano interrato spalanca scenari torvi e inaspettati. A cosa serviva quella stanza? Perché qualcuno ha cercato di penetrarvi furtivamente? Il detective Barry Duckworth, impegnato nella risoluzione di due casi di omicidio risalenti ad anni prima, sospetta che tra quei delitti e la scia di morte che sta turbando Promise Falls ci sia un sinistro collegamento, una linea rossa che unisce un passato inquietante e un presente non meno pericoloso. Ma un’altra vittima è destinata a cadere sotto i colpi di un assassino senza volto, perché il baratro nel quale la cittadina sta per sprofondare è ben più profondo di quanto si creda. Un’indagine serrata e imprevedibile che si spinge fino al cuore più oscuro della verità. Un viaggio di sola andata verso la più lucida delle follie.

Longbourn House

Sarah è a servizio a Longbourn House da quando era bambina, ma non si è ancora rassegnata a certi compiti ingrati quali lavare la biancheria e svuotare i pitali dei signori. Questa pesante routine senza svaghi la opprime: non vuole accontentarsi di mandare avanti la casa d’altri come Mrs Hill, la governante, fa da sempre. Perciò, quando un giorno di settembre Mr Bennet assume a sorpresa un nuovo valletto, la gioia per la novità è grande. James ha il fisico asciutto e gli avambracci scuriti dal sole. Lavora di buon umore, fischiettando, ed è gentile, ma dà poca confidenza. Sembra sapere tante cose, eppure sul suo passato è stranamente vago. Ama i cavalli e dorme nel solaio della stalla: lí, su una mensola, ha dei libri e, sotto il letto, una sacca scolorita piena di conchiglie. È un mondo intero quello che apre per Sarah, una nuova geografia di orridi, vallette in fiore e campi di battaglia. Ispirato al non detto di Orgoglio e pregiudizio, Longbourn House ricostruisce con tono brioso la vita della servitú nell’Inghilterra di inizio Ottocento, facendo emergere tra le righe la fatica e le disuguaglianze su cui si reggeva il bel mondo. All’interno di questo affresco storico, che oltre alla campagna dell’Hertfordshire include la Spagna sconvolta dalle guerre napoleoniche e i porti commerciali sull’altra sponda dell’Atlantico, Jo Baker dona pensieri ed emozioni autentici alle ombre che nel celebre romanzo di Jane Austen si limitavano a passare sullo sfondo rapide e silenziose. *** «Un trionfo: uno splendido tributo all’originale austeniano ma, quel che piú conta, una gioia in sé. Longbourn House riesce nel difficile compito di stimolare l’intelletto mentre scalda il cuore». «The Guardian» «Alcuni scrittori ti fanno capire che sei in buone mani fin da subito, e Jo Baker è tra questi». «The Independent»

Londra: Weekend a… (Guide Weekend Vol. 6)

Se volete visitare Londra in un weekend lungo o per un breve soggiorno, questo volume fa proprio al caso vostro. Una guida agile, dove è possibile trovare tutto il meglio per organizzare una vacanza “alla grande” nel tempo a disposizione. Quattro itinerari selezionati guidano alla scoperta dei luoghi da non perdere. Per i maniaci dello shopping sono indicati nomi, indirizzi, orari di apertura e caratteristiche di alcuni tra i più noti e strabilianti negozi della capitale. Per i golosi si propongono non solo i ristoranti dei grandi chef, ma anche i migliori indirizzi della cucina del mondo, per soddisfare le differenti esigenze di gusto e prezzi. E la sera? A Londra si ha l’imbarazzo della scelta, tra pub storici, club esclusivi, jazz club e teatri, di cui la guida offre un vasto repertorio. L’offerta alberghiera, infine, spazia dagli alberghi più prestigiosi a quelli più economici, dal Ritz ai B&B, per tutte le esigenze. La guida è completata da un dettagliato apparato di cartine, per aiutare il lettore a raggiungere agevolmente tutti i principali punti di interesse.
**
### Sinossi
Se volete visitare Londra in un weekend lungo o per un breve soggiorno, questo volume fa proprio al caso vostro. Una guida agile, dove è possibile trovare tutto il meglio per organizzare una vacanza “alla grande” nel tempo a disposizione. Quattro itinerari selezionati guidano alla scoperta dei luoghi da non perdere. Per i maniaci dello shopping sono indicati nomi, indirizzi, orari di apertura e caratteristiche di alcuni tra i più noti e strabilianti negozi della capitale. Per i golosi si propongono non solo i ristoranti dei grandi chef, ma anche i migliori indirizzi della cucina del mondo, per soddisfare le differenti esigenze di gusto e prezzi. E la sera? A Londra si ha l’imbarazzo della scelta, tra pub storici, club esclusivi, jazz club e teatri, di cui la guida offre un vasto repertorio. L’offerta alberghiera, infine, spazia dagli alberghi più prestigiosi a quelli più economici, dal Ritz ai B&B, per tutte le esigenze. La guida è completata da un dettagliato apparato di cartine, per aiutare il lettore a raggiungere agevolmente tutti i principali punti di interesse.

Londra Italia

Un atto d’amore per una città irripetibile dalle molte anime. Claudio Gallo, “La Stampa” Le vicende umane e professionali dei tanti italiani sbarcati in riva al Tamigi, a caccia di nuove opportunità o di un’altra vita. Giovanni N. Ciullo, “la Repubblica” Inglesi si nasce. Ma per sentirsi a casa a Londra non serve essere inglesi doc. Lo dimostrano gli italiani che hanno invaso la capitale britannica, in cerca di lavoro e di successo. Mezzo milione di connazionali: Londra è la quinta città italiana più grande. Tra galleristi, barbieri, pierre, giornalisti, medici e avvocati. Franceschini raccoglie le loro storie, l’italian style, tra nomi noti e non. Sabina Minardi, “l’Espresso” Il lupo della City e la stella dei tabloid, il venditore di caramelle (digitali) e gli editori da Oscar, il ragazzo prodigio del “Financial Times” e la mezzobusto degli arabi, l’uomo dei telefonini e l’uomo delle stelle. Tutti insieme fanno almeno mezzo milione di italiani, la non tanto piccola ‘Little Italy’ di Londra, invasa ogni anno da ondate sempre più grosse di immigrati del nostro paese. Chi sono? Perché si sono trasferiti sotto il Big Ben? Come ce l’hanno fatta? Cosa possono insegnarci? Cosa si impara strada facendo?

London underground. Le indagini di Neal Carey

Neal Carey era un ragazzino che viveva di espedienti nel West Side di New York quando Joe Graham lo ha scoperto e lo ha affiliato a una misteriosa agenzia del New England, gli Amici di Famiglia, che per i suoi facoltosi clienti è disposta a fare di tutto. Con i soldi degli Amici di Famiglia Neal è andato all’università, ma quello che gli serve per il suo lavoro – cose come pedinare qualcuno senza essere visti a perquisire un appartamento senza lasciare tracce – gliel’ha insegnato Graham. Ora, però, l’agenzia ha deciso di riscuotere il proprio credito. Allie Chase, la figlia adolescente e ribelle di un potente senatore, è sparita a Londra, e Neal ha l’incarico di riportarla a casa. Per riuscirei dovrà infiltrarsi nella comunità punk della capitale inglese, un ambiente che gli è sconosciuto e che potrebbe rivelarsi complicato anche per uno cresciuto in strada come lui.

London Underground

Neal Carey era un ragazzino che viveva di espedienti nel West Side di New York quando Joe Graham lo ha scoperto e lo ha affiliato a una misteriosa agenzia del New England, gli Amici di Famiglia, che per i suoi facoltosi clienti è disposta a fare di tutto. Con i soldi degli Amici di Famiglia Neal è andato all’università, ma quello che gli serve per il suo lavoro – cose come pedinare qualcuno senza essere visti o perquisire un appartamento senza lasciare tracce – gliel’ha insegnato Graham. Ora, però, l’agenzia ha deciso di riscuotere il proprio credito. Allie Chase, la figlia adolescente e ribelle di un potente senatore, è sparita a Londra, e Neal ha l’incarico di riportarla a casa. Per riuscirci dovrà infiltrarsi nella comunità punk della capitale inglese, un ambiente che gli è sconosciuto e che potrebbe rivelarsi complicato anche per uno cresciuto in strada come lui. «Lo scultore genetico le aveva cesellato il viso e le aveva dato un corpo che incarnava l’ideale americano del momento. «Com’è possibile che una ragazza cosí bella…» era il ritornello che Allie udiva tutte le volte, dopo aver fatto qualche casino spettacolare. Da lei ci si aspettava che fosse la reginetta della festa e la fidanzatina, e rispondeva a tali aspettative con una perversione quasi selvaggia. Il sesso per lei era un’arma. Il sesso era la vendetta».

Logica For Dummies

Usiamo la logica tutti i giorni, senza rendercene conto: ogni volta che facciamo un ragionamento, anche parlando di sport o decidendo dove andare a fare la spesa. Lo facciamo perché il ragionamento logico ci permette di interagire bene con il mondo e con gli altri. A volte però i nostri ragionamenti falliscono miseramente: il ragionamento logico ha le sue regole e vanno rispettate!
Questo libro esplora, con linguaggio semplice e con ricchezza di esempi “tratti dal mondo reale”, i concetti fondamentali della logica, dal sillogismo classico di Aristotele ai sistemi della logica formale moderna: parla di enunciati, di regole di deduzione, di dimostrazioni e conduce alla conoscenza dei sistemi fondamentali (logica proposizionale, logica dei predicati), non trascurando un’introduzione a sistemi più “esoterici” come la logica quantistica e la logica fuzzy.
**
### Sinossi
Usiamo la logica tutti i giorni, senza rendercene conto: ogni volta che facciamo un ragionamento, anche parlando di sport o decidendo dove andare a fare la spesa. Lo facciamo perché il ragionamento logico ci permette di interagire bene con il mondo e con gli altri. A volte però i nostri ragionamenti falliscono miseramente: il ragionamento logico ha le sue regole e vanno rispettate!
Questo libro esplora, con linguaggio semplice e con ricchezza di esempi “tratti dal mondo reale”, i concetti fondamentali della logica, dal sillogismo classico di Aristotele ai sistemi della logica formale moderna: parla di enunciati, di regole di deduzione, di dimostrazioni e conduce alla conoscenza dei sistemi fondamentali (logica proposizionale, logica dei predicati), non trascurando un’introduzione a sistemi più “esoterici” come la logica quantistica e la logica fuzzy.
### Dalla seconda/terza di copertina
Mark Zegarelli si è laureato in matematica e inglese alla Rutgers University. Ha scritto quattro libri e molti articoli su rompicampo e giochi logici e matematici. 

La Logica Dell’attrazione

**Un pomeriggio d’inverno può donare calore a un cuore freddo…**
Benjamin è innamorato da sempre di Jennifer, ma teme un suo rifiuto e non riesce a dimostrarle i suoi sentimenti, in cambio si accontenta della compagnia e del sesso senza impegno con altre ragazze, incurante che qualcuna di loro possa aver perso la testa per lui.
**E poi c’è Primavera.**
Il suo nome spensierato e pieno di allegria fa irrimediabilmente contrasto con la sua voglia di fuggire dal passato per rifarsi una vita altrove e, per un attimo, sbagliare e cedere alla passione, la fanno sentire viva.
Quando due caratteri, all’apparenza diversi e in realtà molto simili, si scontrano, tutto può cambiare e, insinuarsi nella vita o tra le lenzuola dell’altro diventa facile come fare l’amore e lasciarsi andare nonostante una profonda differenza d’età.
I segreti, però, quando vengono taciuti, sanno essere pericolosi, possono fare molto male e mettono a repentaglio i sorrisi, i baci e il battito dei cuori innamorati…
**(A cura di Antonella Maggio)**
** Dal romanzo: **
* «Ho fatto sesso con altre donne e mai, mai ho messo in discussione i miei sentimenti per Jennifer. C’era sempre lei nei miei pensieri. Tranne con te. Con te non c’era. Con te c’eri tu. Con te mi sono scordato persino della sua esistenza».*
Da: * Lo scrigno delle letture-Blog*: ** È una storia diversa, Rujada ci ha abituato a risate, divertimento e buon umore ma posso dire che questo romanzo è il più completo. Quello a 360 gradi, che tocca diversi punti e lo fa egregiamente. Un consiglio: non allontanarti troppo da storie come queste. Sei stata fantastica!**
Da: * Pretty in Pink*: ** Un romanzo straordinario, che aprirà i vostri condotti lacrimali fino a svuotarli.**
Da: * Amiamo i nostri libri*: ** La trama tiene incollato il lettore fin dalla prima riga e tiene in sospeso fino alla fine. **
Della stessa autrice:
** You don’t own me.
Nel mio cuore in punta di piedi.
Un weekend per quattro.
Conquistami se ci riesci.
The secret una scommessa d’amore.
Dolci malintesi.
Una sorpresa per te (in ogni tuo respiro).
Non innamorarti di una cam girl.
L’amore nei tuoi occhi.
Quel bacio inaspettato.
Un maggiordomo solo mio.
**
**
### Sinossi
**Un pomeriggio d’inverno può donare calore a un cuore freddo…**
Benjamin è innamorato da sempre di Jennifer, ma teme un suo rifiuto e non riesce a dimostrarle i suoi sentimenti, in cambio si accontenta della compagnia e del sesso senza impegno con altre ragazze, incurante che qualcuna di loro possa aver perso la testa per lui.
**E poi c’è Primavera.**
Il suo nome spensierato e pieno di allegria fa irrimediabilmente contrasto con la sua voglia di fuggire dal passato per rifarsi una vita altrove e, per un attimo, sbagliare e cedere alla passione, la fanno sentire viva.
Quando due caratteri, all’apparenza diversi e in realtà molto simili, si scontrano, tutto può cambiare e, insinuarsi nella vita o tra le lenzuola dell’altro diventa facile come fare l’amore e lasciarsi andare nonostante una profonda differenza d’età.
I segreti, però, quando vengono taciuti, sanno essere pericolosi, possono fare molto male e mettono a repentaglio i sorrisi, i baci e il battito dei cuori innamorati…
**(A cura di Antonella Maggio)**
** Dal romanzo: **
* «Ho fatto sesso con altre donne e mai, mai ho messo in discussione i miei sentimenti per Jennifer. C’era sempre lei nei miei pensieri. Tranne con te. Con te non c’era. Con te c’eri tu. Con te mi sono scordato persino della sua esistenza».*
Da: * Lo scrigno delle letture-Blog*: ** È una storia diversa, Rujada ci ha abituato a risate, divertimento e buon umore ma posso dire che questo romanzo è il più completo. Quello a 360 gradi, che tocca diversi punti e lo fa egregiamente. Un consiglio: non allontanarti troppo da storie come queste. Sei stata fantastica!**
Da: * Pretty in Pink*: ** Un romanzo straordinario, che aprirà i vostri condotti lacrimali fino a svuotarli.**
Da: * Amiamo i nostri libri*: ** La trama tiene incollato il lettore fin dalla prima riga e tiene in sospeso fino alla fine. **
Della stessa autrice:
** You don’t own me.
Nel mio cuore in punta di piedi.
Un weekend per quattro.
Conquistami se ci riesci.
The secret una scommessa d’amore.
Dolci malintesi.
Una sorpresa per te (in ogni tuo respiro).
Non innamorarti di una cam girl.
L’amore nei tuoi occhi.
Quel bacio inaspettato.
Un maggiordomo solo mio.
**

Livello 7

Ecco un’opera validissima sotto tutti gli aspetti, dal contenuto altamente umano, che raggiunge il culmine della tragedia attraverso una prosa semplice, calma, in taluni punti addirittura scarna. Scarna di parole, di aggettivi, di quel periodare ad effetto cui spesso ricorrono i narratori per avvincere il lettore. Ma non certo scarna di emozioni. Chi vuol solo leggere di astronavi, di mostri popolanti altri pianeti, di superuomini cui tutto è possibile, non legga Livello 7, poichè non vi troverebbe niente di tutto ciò. Ma chi vuole un buon romanzo di fantascienza nel senso più ampio della definizione, chi ama leggere pagine dense di significato e unire al suo divertimento la possibilità di trattenere in sé qualcosa di ciò che ha letto, non se lo lasci sfuggire, perchè questo è proprio il romanzo che fa per lui. Condensare il dramma di una razza attraverso il dramma di un uomo solo, isolato dagli altri e per carattere e per educazione e per dovere, non era impresa facile. Pure Mordecai Roshwald vi è riuscito in modo egregio. Il suo protagonista-autore, poichè Livello 7 è il diario scritto da un uomo del futuro, che crede di non amare l’umanità, che è orgoglioso del compito affidatogli, che è convinto (o vuol convincersi di esserlo?) di agire per il bene della parte migliore della razza umana, non pensa, quando incomincia a scrivere, che il suo potrebbe anche essere l’epitaffio da incidere su una tomba grande come il mondo.

La lista di carbone

Anna, una ragazza di oggi senza passato e dal futuro incerto; Cristina, una vecchia libraia ebrea che porta nel cuore, indelebili, le cicatrici lasciate dalla Storia. Due donne che non hanno niente in comune ma che, per uno strano caso del destino, si trovano a lavorare insieme nella libreria del ghetto di Roma. Lì, tra i vecchi volumi si celano alcune lettere ingiallite che contengono i frammenti di un amore travolto dall’immane tragedia dell’Olocausto. È il segreto di Cristina ma per Anna sarà l’inizio di un viaggio che si trasformerà presto in una vera e propria indagine su un’oscura vicenda di dossier segreti, dolori e colpe che hanno travolto vittime e carnefici. Un viaggio nell’inferno della memoria dal quale Anna riemergerà portando indietro una speranza che sembrava perduta e una nuova forza per affrontare il futuro.

Linux server per l’amministratore di rete: per Ubuntu, CentOS e Fedora

Questo manuale è pensato per gli amministratori di rete di piccole e medie imprese italiane, realtà che operano con uno o più server centralizzati e con una serie di client basati su Windows. Capitolo dopo capitolo vengono isolate le esigenze informatiche più comuni fornendo soluzioni pratiche e pronte all’uso che possano essere messe in produzione rapidamente. Nel rispetto delle realtà aziendali in cui si opera, in nessun caso viene suggerito di sostituire le postazioni e i server Windows con macchine Linux. Viene piuttosto consigliato di affiancare le macchine esistenti con soluzioni Linux specifiche. Tutti i servizi trattati riguardano il server centrale e le funzionalità da esso erogate, come per esempio un’area comune dove salvare i file, il sistema di posta elettronica, il fax di rete, il firewall, il database, il meccanismo di accesso in VPN e così via. Un testo agile e pratico, ricco di ricette per ottenere da Linux solo il meglio.

Il linguaggio segreto dei fiori

Victoria ha paura del contatto fisico. Ha paura delle parole, le sue e quelle degli altri. Soprattutto, ha paura di amare e lasciarsi amare. C’è solo un posto in cui tutte le sue paure sfumano nel silenzio e nella pace: è il suo giardino segreto nel parco pubblico di Potrero Hill, a San Francisco. I fiori, che ha piantato lei stessa in questo angolo sconosciuto della città, sono la sua casa. Il suo rifugio. La sua voce. È attraverso il loro linguaggio che Victoria comunica le sue emozioni più profonde. La lavanda per la diffidenza, il cardo per la misantropia, la rosa bianca per la solitudine. Perché Victoria non ha avuto una vita facile. Abbandonata in culla, ha passato l’infanzia saltando da una famiglia adottiva a un’altra. Fino all’incontro, drammatico e sconvolgente, con Elizabeth, l’unica vera madre che abbia mai avuto, la donna che le ha insegnato il linguaggio segreto dei fiori. E adesso, è proprio grazie a questo magico dono che Victoria ha preso in mano la sua vita: ha diciotto anni ormai, e lavora come fioraia. I suoi fiori sono tra i più richiesti della città, regalano la felicità e curano l’anima. Ma Victoria non ha ancora trovato il fiore in grado di rimarginare la sua ferita. Perché il suo cuore si porta dietro una colpa segreta. L’unico in grado di estirparla è un ragazzo misterioso che sembra sapere tutto di lei. Solo lui può levare quel peso dal cuore di Victoria, come spine strappate a uno stelo. Solo lui può prendersi cura delle sue radici invisibili. Solo così il cuore più acerbo della rosa bianca può diventare rosso di passione. Il linguaggio segreto dei fiori è un fenomeno editoriale senza precedenti. Conteso da tutti gli editori, è stato venduto in ventisette paesi, con aste agguerrite e cifre record. In uscita contemporanea in tutto il globo, racconta, attraverso uno dei personaggi più straordinari mai creati, una storia di coraggio e di speranza, di abbandono e di incredibile sete di vita, mostrandoci la forza immensa dell’amore più vero, quello imperfetto e senza radici, che dà senza pretendere nulla in cambio.

Linea di confine: La nona inchiesta di Annika Bengtzon

Dopo tre anni trascorsi a Washington, Annika Bengtzon è da poco rientrata alla redazione di Stoccolma della Stampa della sera, pronta ad affrontare una nuova inchiesta: in un sobborgo della capitale, sotto un mucchio di neve nei pressi di una scuola materna, è stato ritrovato il corpo di una donna, l’ennesima giovane madre accoltellata alle spalle. La quarta vittima in poco tempo. Mentre Annika è assorbita dalle indagini su quello che ormai gli organi d’informazione hanno deciso essere un serial killer, Thomas, il marito ritrovato ora funzionario al ministero della Giustizia, è a Nairobi per partecipare a un convegno sulla sicurezza internazionale. Un viaggio intrapreso quasi per noia che si trasformerà nel peggiore degli incubi. L’intera delegazione di cui Thomas fa parte viene sequestrata al confine tra Kenya e Somalia, i rapitori esigono un riscatto irragionevole e impossibile da esaudire. Per Annika, comincia un periodo di trattative estenuanti e, sembrerebbe, senza speranza: nessun governo europeo ha intenzione di cedere alle folli richieste avanzate da un gruppo di ribelli dell’Africa Orientale, così gli ostaggi cominciano a cadere, giustiziati, uno dopo l’altro. Reporter professionista come l’eroina della sua serie, Liza Marklund conosce molto bene il mondo dei media, troppo spesso a caccia d’intrattenimento più che d’informazione, e i meccanismi usati per distorcere la realtà a proprio uso e consumo, e lo restituisce con competenza e realismo. Combinando sapientemente ragion di stato ed emozioni private in un crescendo di tensione, conferma la sua indiscussa abilità di fare dei fatti personali politica e della politica un fatto personale.

Limite

Biologia, morale, religione, sesso, ambiente: esistono ancora limiti invalicabili nelle nostre vite? Gli sviluppi inarrestabili della scienza vedranno affermarsi un uomo geneticamente modificato, capace di manipolare la vita e la morte, e di svelare gli enigmi della materia e del cosmo. Con quali rischi? Riflettere sui limiti, provare a distinguerli e ribadire la validità di alcuni, come pure interrogare i nostri desideri, obiettivi e spazi di libertà sono tra le sfide più urgenti.
**

Limit

Orley Space Station (OSS), 2 agosto 2024. Vic Thorn ha pochi secondi di vita. Stava riparando lo Shuttle che doveva portarlo sulla Luna, quando un braccio meccanico lo ha colpito, scagliandolo nel vuoto. Mentre fluttua verso il buio della morte, Vic comprende che il suo segreto si perderà con lui nello spazio infinito. È stato un incidente, un tragico incidente. Ma cambierà tutto… Isla de las Estrellas, oceano Pacifico, 19 maggio 2025. Il miliardario Julian Orley è un uomo che realizza sogni. È sua l’OSS, una grandiosa stazione spaziale. È suo l’ascensore che la collega alla Terra. Ed è suo il Gaia Hotel, il primo, lussuosissimo albergo costruito sulla Luna, in cui ospiterà alcune persone tra le più ricche e influenti del mondo, per offrire loro un’esperienza unica. Un viaggio che però non è soltanto una mossa propagandistica. Orley è infatti alla ricerca di finanziamenti per il suo progetto più ambizioso: estrarre e trasportare sulla Terra l’elio-3, una fonte di energia pulita e pressoché illimitata che si ricava dalla polvere lunare. Un’impresa rivoluzionaria, che muterebbe gli scenari economici e geopolitici mondiali. Un’impresa che, per qualcuno, deve fallire… Shanghai, Cina, 25 maggio 2025. Ormai da due giorni Chén Hóngb?ng non ha notizie di sua figlia Yoyo, una ragazza che non ha mai fatto mistero della sua attività di dissidente. Così si rivolge al detective Owen Jericho, chiedendogli d’indagare con la massima discrezione. Tuttavia quella che sembra una «semplice» scomparsa si rivela ben presto la prima tessera di un mosaico che si estende dall’Estremo Oriente agli Stati Uniti, dall’Europa fino al cuore segreto dell’Africa. Un mosaico che, se completato, rivelerebbe un piano che minaccia non solo il futuro della Terra, ma pure quello della Luna… Dopo averci portato nelle profondità degli abissi marini con Il quinto giorno, Frank Schätzing ci conduce là dove le nostre aspettative più audaci incontrano le nostre peggiori paure, in un’avventura senza limiti.

Limes – Chi ha paura del califfo

Il terzo numero di Limes del 2015 fa il punto sull’avanzata dello Stato Islamico e del terrorismo jihadista e dei connessi progetti politico territoriali, che tendono a riempire i vuoti di potere lasciati dalla parziale dissoluzione dei vecchi regimi nella regione nordafricano-mediorientale. Parallelamente, si analizzano le implicazioni strategiche regionali dei conflitti in cui prospera il jihad nelle sue varie forme.
**
### Sinossi
Il terzo numero di Limes del 2015 fa il punto sull’avanzata dello Stato Islamico e del terrorismo jihadista e dei connessi progetti politico territoriali, che tendono a riempire i vuoti di potere lasciati dalla parziale dissoluzione dei vecchi regimi nella regione nordafricano-mediorientale. Parallelamente, si analizzano le implicazioni strategiche regionali dei conflitti in cui prospera il jihad nelle sue varie forme.