43137–43152 di 65579 risultati

Una luce improvvisa

È un pomeriggio d’estate e Trevor Riddell è in viaggio verso Seattle con suo padre. Viaggiano in silenzio: Trevor, quattordicenne, pensa ai genitori che si stanno separando, e gli sembra una cosa impossibile. Suo padre Jones guida, e intanto pensa al proprio fallimento economico, a sua moglie che si è allontanata, e alla grande casa di famiglia, dove ora è diretto con il figlio per un motivo che conosce soltanto lui. Lì, tra le mura di Riddell House, una immensa magione nei boschi, ormai mangiata dall’edera, fatta di mille stanze, sale da ballo e salotti un tempo sempre illuminati, si è svolta la storia dei suoi avi – piena di luci e bagliori, ma anche di ombre e oscurità. Una storia che comincia con il bis-bis nonno Elijah, barone del legname, colpevole di aver sventrato le foreste americane, ai primi del ‘900, accumulando una fortuna immensa. E continua con i suoi figli e i figli dei suoi figli, vite splendide o spezzate, avvolte nel mistero del tempo, consumate tra errori, amori sbagliati, sogni troppo grandi. Spetterà al giovane Trevor, nella lunga, magica estate che lo aspetta, gettare luce sui misteri di Riddell House, e aiutare suo padre a riconciliarsi con il passato della sua famiglia, scoprendo che cosa ha avvelenato a poco a poco i suoi membri, per generazioni, come una maledizione.
**

La luce della spada

«Come molti sanno, le antologie da me curate sono diventate da tempo un trampolino di lancio per chi vuole dedicarsi alla carriera di scrittore. Nel corso degli anni no ricevuto così tanti tuoni racconti che potrei scegliere gli autori da inserire in un’antologia basandomi sul successo da loro avuto in quelle precedenti… Ma, se tacessi così, non scoprirei più nuovi talenti. E il desiderio di scoprire nuovi scrittori è ciò che mi dà la forza di leggere ogni anno tutti i manoscritti che ricevo.» Così dichiara Marion Zimmer Bradley presentando questa raccolta, in cui, ancora una volta, ad autori affermati si affiancano esordienti dotati di fervida immaginazione e grande originalità. Non resta quindi che lasciar correre la fantasia e tuffarsi in questi ventidue racconti, per scoprire, ad esempio, quanto sia difficile la vita di una tessitrice di pelli per cambiaforma, soprattutto se gli abitanti del suo villaggio la subissano di richieste continue; o per assaporare la sorprendente storia di Gianna, che solo da adulta, «sbloccata» dalla morte della piccola Rubina, si accorge di avere poteri insospettabili; o ancora, per seguire le avventure di una giovane guerriera che chiede a un demone il dono dell’invisibilità, ma viene ingannata e si ritrova, oltre che invisibile, completamente cieca…

La luce della sera

Dal suo letto d’ospedale a Dublino, Dilly Macready aspetta con ansia la visita di sua figlia Eleanora, che si è trasferita a Londra dall’Irlanda, dove il suo primo romanzo ha scandalizzato l’opinione pubblica. La vita di Eleanora è cambiata grazie al successo e alla fama internazionale, che però non l’hanno aiutata a trovare l’amore. La madre le ha chiesto continuamente di tornare a casa, mandandole lettere piene di affetto ma anche di rimproveri, risentimenti e sensi di colpa. Eppure, anche se disapprova la vita che sua figlia ha scelto, Dilly sa cosa significhi cercare la libertà a ogni costo: giovane e piena di speranze, negli anni Venti aveva lasciato l’Irlanda per New York, affrontando la dura vita dell’emigrante, ed è a questo periodo che torna col pensiero, ora che è malata e il tempo è al servizio dei ricordi. La luce della sera è il racconto intenso e appassionato di una relazione fondamentale, quella tra madre e figlia, fatta di vicinanze e addii, sogni immaginati e infranti, fino all’incontro finale pieno di rivelazioni.

(source: Bol.com)

La Luce dell’Universo

L’Universo vive grazie al Bene e al Male, due facce della stessa medaglia che, solo coesistendo, possono garantire la sopravvivenza.
Per questo, quando il Male diventa solo un ricordo lontano e la Luce del Bene brilla nel suo più totale splendore, Light e Sybil dovranno confrontarsi con un Destino crudele.
Entrambi sono speciali e, senza saperlo, hanno tra le loro mani la vita di ogni specie esistente e dello stesso Universo.
Bisogna combattere, sopravvivere, non arrendersi mai, perché il Male pretende il suo ritorno e non avrà pietà per ottenerlo.
Light non si arrenderà, e non solo per salvare la vita di tutti gli esseri viventi. Uno dei suoi principali obiettivi è quello di rendere felice Sybil, perché ciò che prova per lei va oltre i fraintendimenti, i battibecchi e i problemi.
Nell’avversità si ritroveranno a combattere fianco a fianco, mano nella mano, con l’amore e la fiducia che illuminano il loro cuore.
E, accanto a loro, ci sarà un essere speciale che li guiderà lungo il cammino. Grazie a lui, Light e Sybil capiranno che, qualsiasi cosa accada, l’amore è l’unica cosa che conta.

Siete pronti per conoscere il Male e combattere contro la sua Oscurità?
Siete pronti a lottare con tutte le vostre forze?
Non abbiate paura, perché il Bene non vi abbandonerà mai.

Light of Nature series:
1) La Luce del Destino
2) La Luce del Lago
2.5) Un’unione di Luce – novella
3) La Luce dell’Universo
3.5) La Luce dei Ricordi – novella conclusiva

Contatto autore: [email protected]

(source: Bol.com)

La luce dell’amore

Rimasto cieco a causa di un colpo di cannone durante le guerre napoleoniche, Vincent Hunt, lord Darleigh, si è ormai abituato alla propria condizione. Non così la sua iperprotettiva famiglia, che fa di tutto per trovargli moglie. Per sfuggire alle macchinazioni matrimoniali, Vincent decide di ritirarsi in campagna, dove tuttavia gli è impossibile mantenere l’anonimato. Vittima dell’ennesima trappola, viene però salvato dall’intervento di una sconosciuta dalla voce sensuale, Miss Sophia Fry, che in conseguenza di ciò viene cacciata di casa dal tutore che la ospita. E questa volta è Vincent a venirle in soccorso offrendole un matrimonio di convenienza: un accordo nato dalla disperazione, ma che schiuderà un futuro di delizie che mai avrebbero immaginato…
**

Luce dei miei occhi (Nora Cooper #2) (Italian Edition)

Susan, a Roma, ha da poco perso la vista in un incidente d’auto quando, nell’atmosfera festosa dell’imminente Natale, sua figlia scompare nel nulla mentre sta giocando nel parco.
Nello stesso momento Nora, a Martha’s Vineyard, fa strani sogni e ha insolite visioni che coinvolgono la sua amica Susan.
Insieme, Nora e Susan, anche se a migliaia di chilometri di distanza, cercheranno di salvare la piccola Margot prima che sia troppo tardi.
Una nuova storia di suspense coinvolge Nora Cooper, l’affascinante agente immobiliare con il sorprendente dono di comunicare con l’aldilà.
NORA COOPER MYSTERIES: una serie dove si intrecciano giallo, suspense, mistero e amore.
# 1 Prima di dire addio
# 2 Luce dei miei occhi
# 3 La bambina con il vestito blu
# 4 Cercando Amanda
# 5 Un cuore nell’oscurità
# 6 La sposa imperfetta
**
### About the Author
Giulia Beyman vive tra Roma e la Toscana con suo marito, suo figlio e i gatti Zoe, Zeno e Lola. È una lettrice onnivora, appassionata di yoga e di cinema. Dopo una breve parentesi nell’editoria, ha lavorato per diversi anni come giornalista free-lance, occupandosi di libri, moda e cronaca, e poi come sceneggiatrice per la televisione italiana. Dal 2011 si dedica sempre più a tempo pieno alla sua attività preferita, che è quella di scrivere libri. Dopo “Prima di dire addio”, “Luce dei miei occhi” è il suo nuovo romanzo, in cui torna l’affascinante protagonista Nora Cooper, agente immobiliare che ha il sorprendente dono di comunicare con l’aldilà. L’indirizzo del suo blog è: giuliabeyman.blogspot.it

Luce dei miei occhi

Susan, a Roma, ha da poco perso la vista in un incidente d’auto quando, nell’atmosfera festosa dell’imminente Natale, sua figlia scompare nel nulla mentre sta giocando nel parco. Nello stesso momento Nora, a Martha’s Vineyard, fa strani sogni e ha insolite visioni che coinvolgono la sua amica Susan. Insieme, Nora e Susan, anche se a migliaia di chilometri di distanza, cercheranno di salvare la piccola Margot prima che sia troppo tardi. Una nuova storia di suspense coinvolge Nora Cooper, l’affascinante agente immobiliare con il sorprendente dono di comunicare con l’aldilà. NORA COOPER MYSTERIES: una serie dove si intrecciano giallo, suspense, mistero e amore. #1 Prima di dire addio #2 Luce dei miei occhi #3 La bambina con il vestito blu
**

La luce alla finestra

Ritorna un autore di culto con otto storie cupe e sinistre, cariche di tensione e di angoscia, alcune delle quali possono considerarsi dei veri e propri romanzi in miniatura. La galleria dei personaggi e delle situazioni è quella a cui il maestro del noir ci ha abituato nelle sue prove migliori: ballerine da night alle prese con maniaci omicidi che amano ballare con le proprie vittime prima di sopprimerle; soldati che tornano dal fronte distrutti nel corpo e nello spirito e si trovano abbandonati e traditi; amori nati sotto un segno disperato e destinati ineluttabilmente alla rovina; amicizie che crollano a poco a poco distrutte dal tarlo del sospetto… Ma la tavolozza di Woolrich è inesauribile, c’è posto persino per qualche storia dal tono leggero, quasi ironico. Il racconto finale, poi, è un capolavoro di humor nero, che avrebbe incantato persino un grande esperto del genere come Stanley Ellin. Insomma un Woolrich al vertice della forma, capace di incatenare letteralmente il lettore alla pagina. Come ebbe a dire una volta Isaac Asimov: “Quando il maestro della suspense decide di lasciarvi col fiato in sospeso, potete scommettere che ci riuscirà”.

Lovecraft 2000

Racconti: Le Pine Barrens di F. Paul Wilson, Il Modem di Pickman di Lawrence Watt-Evans, Il Pozzo Numero 247 di Basil Copper, Le sue labbra sapranno di assenzio di Poppy Z. Brite, Il Contaminatore di Fred Chappell, Faccione di Michael Shea, Il Pesce Grosso di Kim Newman, H.P.L. di Gahan Wilson, L’impensabile di Bruce Sterling, L’uomo nero con il sassofono di T.E.D. Klein, L’ombra sulla soglia di James P. Blaylock, Il signore della terra di Gene Wolfe, I volti di Pine Dunes di Ramsey Campbell, Il grande uomo di Harlan Ellison, 24 viste del M. Fuji di Roger Zelazny.

Love toys

Love toys è un libro che mette allegria e sa giocare con il desiderio. È la storia di Daphne che vuole vendere sex toys per cercare una nuova strada professionale ma anche per rianimare il suo rapporto matrimoniale che sta facendo la muffa. Ha una nonna matta che la asseconda entusiasta, un padre diacono al quale si alza la pressione ogni volta che la vede, una madre francese sessuofobica che detesta sentire parlare di certe cose, due figlie diversissime fra loro. Il marito all’inizio pensa che il nuovo lavoro della moglie non porti che vantaggi alla loro vita sessuale, ma si accorgerà ben presto in che guaio si è ficcato. Ci sono amiche che la appoggiano e nemici che la osteggiano. C’è anche la maestra di una delle sue figlie, la temuta Greselin, che vuole organizzare addirittura una crociata per annientarla, o almeno redimerla. È una favola rosa piena di personaggi buffi e ragazzi imbranati, con tante fantasie sessuali inconfessabili e trucchi imperdibili per migliorare la vita di coppia. Riuscirà la nostra eroina a trasformare un paese bigotto nella mecca dell’amore vibrante?
**
### Sinossi
Love toys è un libro che mette allegria e sa giocare con il desiderio. È la storia di Daphne che vuole vendere sex toys per cercare una nuova strada professionale ma anche per rianimare il suo rapporto matrimoniale che sta facendo la muffa. Ha una nonna matta che la asseconda entusiasta, un padre diacono al quale si alza la pressione ogni volta che la vede, una madre francese sessuofobica che detesta sentire parlare di certe cose, due figlie diversissime fra loro. Il marito all’inizio pensa che il nuovo lavoro della moglie non porti che vantaggi alla loro vita sessuale, ma si accorgerà ben presto in che guaio si è ficcato. Ci sono amiche che la appoggiano e nemici che la osteggiano. C’è anche la maestra di una delle sue figlie, la temuta Greselin, che vuole organizzare addirittura una crociata per annientarla, o almeno redimerla. È una favola rosa piena di personaggi buffi e ragazzi imbranati, con tante fantasie sessuali inconfessabili e trucchi imperdibili per migliorare la vita di coppia. Riuscirà la nostra eroina a trasformare un paese bigotto nella mecca dell’amore vibrante?

I love Tokyo

Se non siete mai stati in Giappone, se ci siete già andati mille volte, se Tokyo è il vostro sogno nel cassetto, se non ve ne potrebbe fregare di meno, QUESTO LIBRO FA PER VOI

La cosa che La Pina ama di più nella vita, dopo suo marito, è il Giappone.
Ci va da quando era ragazzina e nei suoi molti viaggi ha visto tanto e imparato ancora di più. È qui per condividerlo con noi.

SIETE PRONTI A EMOZIONARVI?

‘I love Tokyo è una canzone d’amore. L’amore mio per il Giappone e per questa città in particolare. Mettere piede a Tokyo è un flash, perché è come entrare nei cartoni animati che guardavamo da piccoli. Le divise alla marinaretta, i dolcetti, le scritte fluo, le ragazze carine, i ragazzi timidi… È tutto esattamente così!
Sono stata in Giappone quarantatré volte. Ho deciso di scrivere questo libro perché in questi anni ho fatto da madrina ai viaggi di amici e amiche. Ho disegnato loro centinaia di mappe sui tovaglioli dei ristoranti, ho consigliato dove fare shopping, indicato le strade dove perdersi, i parchi dove riposarsi e, stremata all’idea di dover continuare a farlo, ho detto “Ok, lo faccio una volta per tutte!’. Ma l’ho fatto anche per me. Per dare un ordine, anche se mio, a tutto quello che questo posto mi ha dato. E poi perché Tokyo se lo merita.
Più di Tokyo amo solo Emi, mio marito. A lui ho chiesto di comporre la musica per questa canzone d’amore.
Con I love Tokyo potrete organizzare il vostro primo viaggio, visitare la città senza muovervi dal divano o ritornarci, ricordarla, rivedere sotto altri punti di vista questa meravigliosa capitale asiatica. Vi chiedo solo una cosa: trattatemela bene e amatela come la amo io. I love Tokyo!’
La Pina

La colonna sonora di Emiliano Pepe e contenuti speciali video accessibili via QR Code

(source: Bol.com)

I love Dick

Filmmaker sperimentale di trentanove anni, Chris è sposata con Sylvère, docente universitario di cinquantasei anni. Appassionata d’arte di cattiva qualità, che secondo lei rende molto più attivo chi la osserva, Chris, diversamente da Sylvère, non si esprime in un linguaggio teorico. È abituata perciò ad attenersi a un perfetto silenzio quando Sylvère si avventura nei suoi discorsi sulla teoria critica postmoderna. Non facendo più sesso, i due però non evitano affatto di parlare. Praticano anzi una rigorosa «decostruzione» a modo loro. In altre parole, si raccontano tutto. Dopo aver trascorso l’intero anno sabbatico di Sylvère in un cottage sperduto tra le montagne a un’ora e mezza da Los Angeles, una sera i due cenano in un sushi bar di Pasadena con Dick, critico culturale inglese e buon conoscente di Sylvère. Durante la cena, mentre i due uomini discettano sulle ultime tendenze del postmoderno, Chris si accorge che Dick cerca di continuo il suo sguardo, e non può fare a meno di sentirsi eccitata da quell’inaspettata attenzione. Eccitazione che si accresce quando, dopo aver raggiunto casa di Dick nel deserto di Antelope Valley, per trascorrervi la notte ed evitare cosi di avventurarsi sulle strade innevate, Chris si rende conto che l’inglese flirta apertamente con lei. Lo sogna perciò tutta la notte. Ma la mattina dopo, quando si sveglia sul divano letto offerto dal loro generoso ospite, Dick non c’è più. Quella scomparsa le sembra il perfetto compimento di un’intensa storia non vissuta, anzi, come confessa a Sylvère, di una «Scopata Concettuale». Una volta tornati nel cottage, Sylvère – per un gioco perverso o forse perché per la prima volta dall’estate scorsa Chris gli appare animata e viva – le suggerisce di scrivere a Dick e di esprimergli i suoi sentimenti. **

I love Chanel

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI A NOI DONNE PIACE IL ROSSO Un’autrice da oltre 100.000 copie Dall’autrice del bestseller Via Chanel N°5 Étienne si è finalmente innamorato, proprio di lei. Dopo tante delusioni, il vero amore sembra essere arrivato e Rebecca è pronta a trasferirsi a Parigi per raggiungere l’uomo della sua vita. La aspettano una lussuosa casa, un entusiasmante lavoro come wedding planner e un’eccitante convivenza. Fasciata nei suoi impeccabili tubini, in bilico sui tacchi a spillo, la moderna Coco, ormai sicura di sé e follemente innamorata, è pronta ad affrontare il futuro radioso che la attende. Ma cosa succede se all’improvviso, quando tutto sembra filare liscio, un ingombrante passato si riaffaccia nella vita di Étienne? E se quel passato, per giunta, ha le sembianze di ragazza bruna che indossa una taglia 38, è elegante e ha l’aria da attrice francese di cinema muto? Come se non bastasse, Coco si trova anche alle prese con un insistente e bellissimo corteggiatore e con un padre che dopo anni cerca di riconquistare il suo affetto. Tra soste in pasticcerie che profumano di croissant, brindisi in suggestivi bistrot in compagnia di Élodie e chiacchiere con gli amici fidati, ancora una volta Coco proverà a realizzare il suo sogno d’amore. Perché niente e nessuno potrà convincerla del contrario: il vero lieto fine deve essere per sempre. Il suo stile ha conquistato tutti. La sua classe ha scalato le classifiche. Dopo il bestseller Via Chanel N°5 ritorna l’autrice più alla moda dell’anno! ‘Se a fare da filo conduttore sono gli aforismi della Chanel, quello che ne esce è un bel manuale di sopravvivenza per ragazze. […] Una storia che parla di amori e moda, traslochi e sogni, ambizioni e amicizia.’ ttL – La Stampa ‘Cercando l’amore, sotto la protezione di Coco Chanel. Daniela Farnese racconta di una trentenne che sopravvive alle tempeste sentimentali. Grazie al tubino e ai fulminanti aforismi di “Mademoiselle”.’ Il Venerdì di Repubblica ‘Single ma non troppo, intelligente ma con ironia. È la protagonista di Via Chanel N°5, romanzo d’amore, moda e gioielli.’ Corriere della Sera Tre cose non passano mai di moda: il tubino nero, il rossetto rosso e il vero amoreDaniela Farnese
(source: Bol.com)

Louise sparì di notte

L’anziano illusionista Oliver Tree ha dedicato la vita al tentativo di riprodurre la mitica “illusione perduta” del grande collega e maestro Max Candle, famoso per la pericolosità dei suoi trucchi mozzafiato. Però la sera in cui, finalmente, Oliver è pronto per esibirsi di fronte agli spettatori del grande festival di magia di New York qualcosa va storto… Mentre sul palco il prestigiatore muore trafitto dalle frecce che avrebbero dovuto colpirlo solo per finta, il detective Kathy Mallory intuisce che non si è trattato di un semplice incidente e non si rassegna alla decisione dei suoi superiori di archiviare il caso così in fretta.
**

Louis Brauquier

Dalla scrittrice Francesca Mazzucato, un tributo ad un grande poeta marsigliese: Louis Brauquier. La vita, le atmosfere e le opere – il tutto unito ad una ricca bibliografia (anche web) e una interessante selezione di sue poesie – con traduzione in italiano.