42753–42768 di 81643 risultati

I sette peccati di Hollywood

È il 9 gennaio 1956 quando Oriana Fallaci, inviata de “L’Europeo”, giunge a Hollywood per affrontare l’impresa che l’ha condotta in America: intervistare Marilyn Monroe. Si rivolge al regista Jean Negulesco, portandogli in dono dodici camicie confezionate per lui a Roma. L’incontro non ha un esito decisivo, ma spinge Oriana a volare a New York, sempre sulle tracce della diva. Due anni dopo il giornale le chiede di scrivere una serie di reportage sul mondo del cinema e lei torna a Hollywood, va a visitare da turista le dimore degli attori, partecipa alle loro feste esclusive e li osserva la domenica a Messa, entra negli studios e si interessa al fenomeno dei produttori indipendenti, condividendo ambizioni e rimpianti in interviste appassionate e franche. Seguendo il filo dei sette peccati capitali conduce la sua inchiesta con ironia e profonda comprensione umana. Il racconto di quella esperienza diventa il suo libro d’esordio, “I sette peccati di Hollywood”, pubblicato da Longanesi nel 1958 e riproposto dopo una lunga assenza nella collana BUR delle Opere di Oriana Fallaci.

È il 9 gennaio 1956 quando Oriana Fallaci, inviata de “L’Europeo”, giunge a Hollywood per affrontare l’impresa che l’ha condotta in America: intervistare Marilyn Monroe. Si rivolge al regista Jean Negulesco, portandogli in dono dodici camicie confezionate per lui a Roma. L’incontro non ha un esito decisivo, ma spinge Oriana a volare a New York, sempre sulle tracce della diva. Due anni dopo il giornale le chiede di scrivere una serie di reportage sul mondo del cinema e lei torna a Hollywood, va a visitare da turista le dimore degli attori, partecipa alle loro feste esclusive e li osserva la domenica a Messa, entra negli studios e si interessa al fenomeno dei produttori indipendenti, condividendo ambizioni e rimpianti in interviste appassionate e franche. Seguendo il filo dei sette peccati capitali conduce la sua inchiesta con ironia e profonda comprensione umana. Il racconto di quella esperienza diventa il suo libro d’esordio, “I sette peccati di Hollywood”, pubblicato da Longanesi nel 1958 e riproposto dopo una lunga assenza nella collana BUR delle Opere di Oriana Fallaci.

Only registered users can download this free product.

Sette luoghi

Ad Assuan il Nilo è bello, docile e più pulito che altrove, gli abitanti ̶ nubiani, arabi e rifawi ̶ amano recitare versi di rinomate poesie nelle cerimonie importanti della loro vita, le botteghe risplendono tutte di un miscuglio di colori, luci, persone e, a qualche chilometro più a sud, il primo raggio di sole penetra due volte l’anno nel tempio di Abu Simbel per andarsi a posare giusto sulla statua di Ramses II. In questa magnifica città, vive un ragazzo di pure origini arabe. Suo padre appartiene al gruppo degli arabi stanziati nel Nord del Sudan, sua madre fa parte del clan dei Ja”fara, abitanti in Egitto da tempo immemorabile e il cui lignaggio risale fino al casato del Profeta. Il ragazzo, vent’anni, bella carnagione scura e occhi altrettanto belli e scuri, studia sociologia a Khartum e, per mantenersi ad Assuan, di tanto in tanto accompagna scolaresche e turisti in giro per i templi e i siti archeologici di Luxor. Abita dalla parte del lago, in una corte con due stanze annessa alla zawiya, dove hajj Bilal, il muezzin che l’ha preso sotto la sua protezione, guida la preghiera per pochi oranti. Il ragazzo segue con cura i precetti del muezzin, soprattutto la tradizione del Profeta che recita: ‘Sette sono coloro che Iddio proteggerà nel giorno in cui non vi sarà altra protezione che la sua: fra cui un ragazzo cresciuto nell’obbedienza a Dio’. Il ragazzo ama intensamente una ragazza conosciuta durante un’escursione turistica. Si chiama Nora, viene da Alessandria, studia anche lei scienze sociali, ha una carnagione immacolata di un bruno morbido, capelli lunghi e folti di un nero deciso, e grandi occhi di un colore particolare in cui il grigio si mescola al verde. L’esistenza del ragazzo scorrerebbe così, felice e segnata da un destino forse altrettanto fausto, se le circostanze accidentali della vita e gli eventi impetuosi della Storia non approntassero tutt’altro per lui. Sua madre lo invita un giorno ad accompagnare suo padre a Khartum da uno shaikh saudita che lavora negli appalti. Uno shaikh potente e buono, visto che ogni giorno sgozza due dei montoni che il padre del ragazzo gli porta per distribuirne le carni ai poveri. Un uomo alto, secco e barbuto, con una voce bassa e tranquilla e, a detta di suo padre, con negli occhi la tristezza latente di un poeta che soffre. Un uomo, il cui nome, Osama bin Laden, incute rispetto a ammirazione a Khartum…

(source: Bol.com)

Ad Assuan il Nilo è bello, docile e più pulito che altrove, gli abitanti ̶ nubiani, arabi e rifawi ̶ amano recitare versi di rinomate poesie nelle cerimonie importanti della loro vita, le botteghe risplendono tutte di un miscuglio di colori, luci, persone e, a qualche chilometro più a sud, il primo raggio di sole penetra due volte l’anno nel tempio di Abu Simbel per andarsi a posare giusto sulla statua di Ramses II. In questa magnifica città, vive un ragazzo di pure origini arabe. Suo padre appartiene al gruppo degli arabi stanziati nel Nord del Sudan, sua madre fa parte del clan dei Ja”fara, abitanti in Egitto da tempo immemorabile e il cui lignaggio risale fino al casato del Profeta. Il ragazzo, vent’anni, bella carnagione scura e occhi altrettanto belli e scuri, studia sociologia a Khartum e, per mantenersi ad Assuan, di tanto in tanto accompagna scolaresche e turisti in giro per i templi e i siti archeologici di Luxor. Abita dalla parte del lago, in una corte con due stanze annessa alla zawiya, dove hajj Bilal, il muezzin che l’ha preso sotto la sua protezione, guida la preghiera per pochi oranti. Il ragazzo segue con cura i precetti del muezzin, soprattutto la tradizione del Profeta che recita: ‘Sette sono coloro che Iddio proteggerà nel giorno in cui non vi sarà altra protezione che la sua: fra cui un ragazzo cresciuto nell’obbedienza a Dio’. Il ragazzo ama intensamente una ragazza conosciuta durante un’escursione turistica. Si chiama Nora, viene da Alessandria, studia anche lei scienze sociali, ha una carnagione immacolata di un bruno morbido, capelli lunghi e folti di un nero deciso, e grandi occhi di un colore particolare in cui il grigio si mescola al verde. L’esistenza del ragazzo scorrerebbe così, felice e segnata da un destino forse altrettanto fausto, se le circostanze accidentali della vita e gli eventi impetuosi della Storia non approntassero tutt’altro per lui. Sua madre lo invita un giorno ad accompagnare suo padre a Khartum da uno shaikh saudita che lavora negli appalti. Uno shaikh potente e buono, visto che ogni giorno sgozza due dei montoni che il padre del ragazzo gli porta per distribuirne le carni ai poveri. Un uomo alto, secco e barbuto, con una voce bassa e tranquilla e, a detta di suo padre, con negli occhi la tristezza latente di un poeta che soffre. Un uomo, il cui nome, Osama bin Laden, incute rispetto a ammirazione a Khartum…

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

Sette giorni

Vincitore dell’edizione 2011 del Premio Barry per il miglior thriller, Deon Meyer si è ormai affermato come uno dei migliori giallisti del panorama internazionale. Narratore magistrale, artefice di trame al cardiopalma accompagnate da ritratti illuminanti del suo paese, Meyer è stato definito il re del giallo sudafricano. In Sette giorni il capitano Bennie Griessel viene incaricato di occuparsi di una faccenda ingrata e pressoché indecifrabile. Due poliziotti sono stati presi di mira da un cecchino, che per e-mail accusa la polizia di corruzione e di insabbiamenti in un caso rimasto insoluto. Si tratta dell’omicidio di Hanneke Sloet, un’ambiziosa avvocatessa uccisa nel suo lussuoso appartamento di Città del Capo. Nessun movente, nessuna pista, niente prove. L’ex fidanzato ha un alibi a prova di bomba e benché Griessel resti incuriosito da una serie di foto dell’avvocatessa in pose provocanti, l’ispettore che ha già seguito il caso sembra aver fatto un lavoro scrupoloso. Ma il cecchino non si ferma. Griessel viene messo sotto pressione dall’incalzare degli eventi e nella stessa situazione finisce Mbali Kaleni, la risoluta collega di Griessel incaricata di stanare il cecchino, la quale cerca disperatamente di individuare un legame con il caso Sloet prima che sia troppo tardi. Sette giorni è un misto avvincente di suspense e mistero, un nuovo splendido thriller firmato da una delle penne migliori del thrilling internazionale.

Vincitore dell’edizione 2011 del Premio Barry per il miglior thriller, Deon Meyer si è ormai affermato come uno dei migliori giallisti del panorama internazionale. Narratore magistrale, artefice di trame al cardiopalma accompagnate da ritratti illuminanti del suo paese, Meyer è stato definito il re del giallo sudafricano. In Sette giorni il capitano Bennie Griessel viene incaricato di occuparsi di una faccenda ingrata e pressoché indecifrabile. Due poliziotti sono stati presi di mira da un cecchino, che per e-mail accusa la polizia di corruzione e di insabbiamenti in un caso rimasto insoluto. Si tratta dell’omicidio di Hanneke Sloet, un’ambiziosa avvocatessa uccisa nel suo lussuoso appartamento di Città del Capo. Nessun movente, nessuna pista, niente prove. L’ex fidanzato ha un alibi a prova di bomba e benché Griessel resti incuriosito da una serie di foto dell’avvocatessa in pose provocanti, l’ispettore che ha già seguito il caso sembra aver fatto un lavoro scrupoloso. Ma il cecchino non si ferma. Griessel viene messo sotto pressione dall’incalzare degli eventi e nella stessa situazione finisce Mbali Kaleni, la risoluta collega di Griessel incaricata di stanare il cecchino, la quale cerca disperatamente di individuare un legame con il caso Sloet prima che sia troppo tardi. Sette giorni è un misto avvincente di suspense e mistero, un nuovo splendido thriller firmato da una delle penne migliori del thrilling internazionale.

Only registered users can download this free product.

I sette fuochi del tempio

Roma. L’avvocato Jonathan Marcus – studioso di Flavio Giuseppe, lo storico ebreo che, durante le guerre giudaiche, si era alleato con l’imperatore romano Tito – sta difendendo un cliente dall’accusa di aver acquistato illegalmente due frammenti di una mappa in marmo della Roma imperiale. E in quei reperti Jonathan individua un riferimento proprio a Flavio Giuseppe e a Tito…
Ostia. Il capitano dei carabinieri Jacopo Profeta perquisisce un magazzino abbandonato e, in una colonna romana, scopre il corpo imbalsamato di una donna. Sulla pelle una frase enigmatica: La vittoria nell’ombelico del mondo; e tutt’intorno pagine manoscritte di un’opera di Flavio Giuseppe. Poco prima che il magazzino venga distrutto da un’esplosione, Profeta riesce a fuggire, portando in salvo alcune pergamene…­
Gerusalemme. Salah al-Din, nipote del Gran Mufti, scava clandestinamente sotto la Cupola della Roccia. Vuole localizzare una reliquia leggendaria nascosta da Flavio Giuseppe. Il Monte del Tempio, infatti, è l’ombelico del mondo…­
Tre uomini, un segreto, una missione: trovare la Menorah.

Roma. L’avvocato Jonathan Marcus – studioso di Flavio Giuseppe, lo storico ebreo che, durante le guerre giudaiche, si era alleato con l’imperatore romano Tito – sta difendendo un cliente dall’accusa di aver acquistato illegalmente due frammenti di una mappa in marmo della Roma imperiale. E in quei reperti Jonathan individua un riferimento proprio a Flavio Giuseppe e a Tito…
Ostia. Il capitano dei carabinieri Jacopo Profeta perquisisce un magazzino abbandonato e, in una colonna romana, scopre il corpo imbalsamato di una donna. Sulla pelle una frase enigmatica: La vittoria nell’ombelico del mondo; e tutt’intorno pagine manoscritte di un’opera di Flavio Giuseppe. Poco prima che il magazzino venga distrutto da un’esplosione, Profeta riesce a fuggire, portando in salvo alcune pergamene…­
Gerusalemme. Salah al-Din, nipote del Gran Mufti, scava clandestinamente sotto la Cupola della Roccia. Vuole localizzare una reliquia leggendaria nascosta da Flavio Giuseppe. Il Monte del Tempio, infatti, è l’ombelico del mondo…­
Tre uomini, un segreto, una missione: trovare la Menorah.

Only registered users can download this free product.

Sette anni nel Tibet

Poco prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, Heinrich Harrer riesce a farsi accettare come membro di una spedizione tedesca sulle cime himalayane. Il settembre 1939, quando si trovava nel nord dell’India, viene internato in un campo di prigionia inglese. Solo al terzo tentativo, con un compagno, riesce a raggiungere il Tibet a piedi e, dopo aver superato difficoltà insormontabili, riesce a raggiungere la città santa di Lhasa. Accolto nella migliore società, ha l’opportunità, primo occidentale, di conoscere e descrivere i costumi degli abitanti, diventa, infine, amico e confidente del giovanissimo Dalai Lama. A guerra finita tornerà in Germania ma il legame con la civiltà tibetana segnerà per sempre la sua vita.
**

Poco prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, Heinrich Harrer riesce a farsi accettare come membro di una spedizione tedesca sulle cime himalayane. Il settembre 1939, quando si trovava nel nord dell’India, viene internato in un campo di prigionia inglese. Solo al terzo tentativo, con un compagno, riesce a raggiungere il Tibet a piedi e, dopo aver superato difficoltà insormontabili, riesce a raggiungere la città santa di Lhasa. Accolto nella migliore società, ha l’opportunità, primo occidentale, di conoscere e descrivere i costumi degli abitanti, diventa, infine, amico e confidente del giovanissimo Dalai Lama. A guerra finita tornerà in Germania ma il legame con la civiltà tibetana segnerà per sempre la sua vita.
**

Only registered users can download this free product.

Sette anni in Tibet

Poco prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, Heinrich Harrer riesce a farsi accettare come membro di una spedizione tedesca sulle cime himalayane. Il settembre 1939, quando si trovava nel nord dell’India, viene internato in un campo di prigionia inglese. Solo al terzo tentativo, con un compagno, riesce a raggiungere il Tibet a piedi e, dopo aver superato difficoltà insormontabili, riesce a raggiungere la città santa di Lhasa. Accolto nella migliore società, ha l’opportunità, primo occidentale, di conoscere e descrivere i costumi degli abitanti, diventa, infine, amico e confidente del giovanissimo Dalai Lama. A guerra finita tornerà in Germania ma il legame con la civiltà tibetana segnerà per sempre la sua vita.

Poco prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, Heinrich Harrer riesce a farsi accettare come membro di una spedizione tedesca sulle cime himalayane. Il settembre 1939, quando si trovava nel nord dell’India, viene internato in un campo di prigionia inglese. Solo al terzo tentativo, con un compagno, riesce a raggiungere il Tibet a piedi e, dopo aver superato difficoltà insormontabili, riesce a raggiungere la città santa di Lhasa. Accolto nella migliore società, ha l’opportunità, primo occidentale, di conoscere e descrivere i costumi degli abitanti, diventa, infine, amico e confidente del giovanissimo Dalai Lama. A guerra finita tornerà in Germania ma il legame con la civiltà tibetana segnerà per sempre la sua vita.

Only registered users can download this free product.

La setta di Lazzaro

È l’autunno dell’Anno Domini 1600 quando il giovane domenicano Tommaso Grozio si rifugia a Varanasi. E stato costretto ad abbandonare in gran fretta l’Italia della Controriforma, segnato dal marchio dell’eresia, per sfuggire agli scherani della Santa Inquisizione. Porta ancora negli occhi l’immagine del suo maestro che arde sul rogo, e impressa nella mente l’enigmatica indicazione che Giordano Bruno gli ha consegnato prima di morire. Una traccia, un’esortazione, un messaggio, che per Tommaso tuttavia rimane oscuro. Nella città sacra indiana, l’eretico viene raggiunto da un emissario dell’imperatore della Cina, da anni alla ricerca di alcuni manoscritti di Marco Polo che il veneziano non aveva voluto divulgare: sono le pagine proibite del Milione. Quei testi custodiscono un segreto, la ragione di mille trionfi: il potere di guarire i soldati da ogni ferita, e nei pochi frammenti rinvenuti, riportano uno strano accenno che per Grozio è una folgorazione: “se la setta di Lazzaro vorrà illuminare”. Rapito da quella promessa di conoscenza, Tommaso accetta di mettersi sulle tracce degli scritti perduti. Ripercorrerà i passi segreti di Marco Polo dal Tibet alla Mongolia, dal deserto dei Gobi alla Persia. In ogni luogo sarà chiamato a fronteggiare insidie e pericoli. In ogni luogo sarà impegnato a collegare reperti e indizi, per avanzare fino al cuore della propria ricerca: il potere della Taumaturgia, che conduce dalla comunità di Qumran a Gesù di Nazareth, e da lì alla setta che venera il nome di Lazzaro.

È l’autunno dell’Anno Domini 1600 quando il giovane domenicano Tommaso Grozio si rifugia a Varanasi. E stato costretto ad abbandonare in gran fretta l’Italia della Controriforma, segnato dal marchio dell’eresia, per sfuggire agli scherani della Santa Inquisizione. Porta ancora negli occhi l’immagine del suo maestro che arde sul rogo, e impressa nella mente l’enigmatica indicazione che Giordano Bruno gli ha consegnato prima di morire. Una traccia, un’esortazione, un messaggio, che per Tommaso tuttavia rimane oscuro. Nella città sacra indiana, l’eretico viene raggiunto da un emissario dell’imperatore della Cina, da anni alla ricerca di alcuni manoscritti di Marco Polo che il veneziano non aveva voluto divulgare: sono le pagine proibite del Milione. Quei testi custodiscono un segreto, la ragione di mille trionfi: il potere di guarire i soldati da ogni ferita, e nei pochi frammenti rinvenuti, riportano uno strano accenno che per Grozio è una folgorazione: “se la setta di Lazzaro vorrà illuminare”. Rapito da quella promessa di conoscenza, Tommaso accetta di mettersi sulle tracce degli scritti perduti. Ripercorrerà i passi segreti di Marco Polo dal Tibet alla Mongolia, dal deserto dei Gobi alla Persia. In ogni luogo sarà chiamato a fronteggiare insidie e pericoli. In ogni luogo sarà impegnato a collegare reperti e indizi, per avanzare fino al cuore della propria ricerca: il potere della Taumaturgia, che conduce dalla comunità di Qumran a Gesù di Nazareth, e da lì alla setta che venera il nome di Lazzaro.

Only registered users can download this free product.

La setta delle bambole di grano

Nei dintorni del villaggio di Thinbeach, Inghilterra, un delitto cruento e spietato scuote la tranquilla vita di campagna. Viene ritrovato il corpo di un giovane contadino straziato dalle lame di una enorme macchina trinciarami. È questo il primo di una serie di omicidi collegati tra loro, sui quali indaga l’ispettore Tom Fletcher, cercando di ricostruire un filo che leghi le persone coinvolte. Forse questo filo esiste, e conduce da una parte a uno straniero giunto in quei luoghi sulla spinta di una folle sete di vendetta, dall’altra alle misteriose tradizioni della città, legate all’epoca dei Normanni. A Thinbeach, infatti, per propiziare il raccolto ogni anno viene ricordato un antico uxoricidio, compiendo il sacrificio di una bambola di granturco. Lo stesso tipo di bambolina che l’assassino o gli assassini lasciano come inquietante firma accanto ai cadaveri…

Nei dintorni del villaggio di Thinbeach, Inghilterra, un delitto cruento e spietato scuote la tranquilla vita di campagna. Viene ritrovato il corpo di un giovane contadino straziato dalle lame di una enorme macchina trinciarami. È questo il primo di una serie di omicidi collegati tra loro, sui quali indaga l’ispettore Tom Fletcher, cercando di ricostruire un filo che leghi le persone coinvolte. Forse questo filo esiste, e conduce da una parte a uno straniero giunto in quei luoghi sulla spinta di una folle sete di vendetta, dall’altra alle misteriose tradizioni della città, legate all’epoca dei Normanni. A Thinbeach, infatti, per propiziare il raccolto ogni anno viene ricordato un antico uxoricidio, compiendo il sacrificio di una bambola di granturco. Lo stesso tipo di bambolina che l’assassino o gli assassini lasciano come inquietante firma accanto ai cadaveri…

Only registered users can download this free product.

La setta del pugnale

Durante un servizio di pattuglia due ufficiali della guardia costiera si imbattono in un sottomarino tedesco, finito misteriosamente all’interno di una grotta. Entrambi gli ufficiali vengono uccisi da due strani individui dai tratti orientali e un cadavere, caduto in mare, viene trasportato dalla corrente sulla costa occidentale della Scozia. Lì viene ritrovato da Peregrine, in luna di miele. Il giovane “avverte” subito che non si tratta di un semplice incidente e cerca di scattare alcune foto, tuttavia non riesce a mettere a fuoco la scena. Dapprima pensa a un difetto della macchina fotografica, ma, quando fa sviluppare il rullino, i suoi presentimenti trovano conferma. L’unico che può risolvere il mistero è l’investigatore dell’occulto.

Durante un servizio di pattuglia due ufficiali della guardia costiera si imbattono in un sottomarino tedesco, finito misteriosamente all’interno di una grotta. Entrambi gli ufficiali vengono uccisi da due strani individui dai tratti orientali e un cadavere, caduto in mare, viene trasportato dalla corrente sulla costa occidentale della Scozia. Lì viene ritrovato da Peregrine, in luna di miele. Il giovane “avverte” subito che non si tratta di un semplice incidente e cerca di scattare alcune foto, tuttavia non riesce a mettere a fuoco la scena. Dapprima pensa a un difetto della macchina fotografica, ma, quando fa sviluppare il rullino, i suoi presentimenti trovano conferma. L’unico che può risolvere il mistero è l’investigatore dell’occulto.

Only registered users can download this free product.

La setta dei vampiri. La cacciatrice

Jez Redfern non conosce la pietà. Nella notte i suoi denti scintillano per il sangue delle vittime, attacca senza pensare, senza odio, senza esitazioni. Ma quando scopre che sua madre era un’umana, e che il Concilio del Mondo delle Tenebre ha sterminato tutta la sua famiglia, rinnega la sua natura, smette di bere sangue, e diventa la peggiore nemica della sua stessa razza. Di giorno va a scuola, di notte dà la caccia ai suoi compagni di un tempo. Ma secondo le antiche profezie tutto sta per cambiare, gli equilibri che da secoli regolano la convivenza tra il Popolo delle Tenebre e gli umani rischiano di saltare. I vampiri stanno diventando sempre più forti, l’epoca del Mondo Diurno è al tramonto, e le Creature delle Tenebre aspettano nell’ombra, ansiose di scatenare l’Apocalisse. Solo i quattro Poteri Selvaggi possono impedire il disastro e salvare la razza umana.

Jez Redfern non conosce la pietà. Nella notte i suoi denti scintillano per il sangue delle vittime, attacca senza pensare, senza odio, senza esitazioni. Ma quando scopre che sua madre era un’umana, e che il Concilio del Mondo delle Tenebre ha sterminato tutta la sua famiglia, rinnega la sua natura, smette di bere sangue, e diventa la peggiore nemica della sua stessa razza. Di giorno va a scuola, di notte dà la caccia ai suoi compagni di un tempo. Ma secondo le antiche profezie tutto sta per cambiare, gli equilibri che da secoli regolano la convivenza tra il Popolo delle Tenebre e gli umani rischiano di saltare. I vampiri stanno diventando sempre più forti, l’epoca del Mondo Diurno è al tramonto, e le Creature delle Tenebre aspettano nell’ombra, ansiose di scatenare l’Apocalisse. Solo i quattro Poteri Selvaggi possono impedire il disastro e salvare la razza umana.

Only registered users can download this free product.

La setta dei libri blu

Perché Roger decide di troncare di punto in bianco il suo fidanzamento, e di sparire, lasciando scritto di non essere cercato in alcun modo? La domanda arrovella Miss Temple e la costringe a pedinare Roger fino a seguirlo, una sera, in una festa fuori città. La villa è inquietante, la festa insolita. Tuttavia c’è qualcosa che l’attrae, come il sorriso ammiccante della donna che all’ingresso le porge delle scarpe – “Tieni le scarpe” disse. “Prego?” “Sono pittoresche. Lascia il resto in uno degli armadietti”: poco tempo per accorgersi che tutti gli invitati sono mascherati e semisvestiti. In un’atmosfera carica di erotismo e tensione, Miss Temple si ritrova coinvolta, fra le stanze dell’edificio, in un intrigo mozzafiato che cercherà di sventare. Con lei: Cardinal Chang – in realtà, un killer – e l’ufficiale Svenson, balia di un principe debosciato. Il pericolo è rappresentato da una geniale e losca setta padrona di un misterioso vetro blu in grado di assorbire tutto ciò che popola le menti degli esseri umani.

(source: Bol.com)

Perché Roger decide di troncare di punto in bianco il suo fidanzamento, e di sparire, lasciando scritto di non essere cercato in alcun modo? La domanda arrovella Miss Temple e la costringe a pedinare Roger fino a seguirlo, una sera, in una festa fuori città. La villa è inquietante, la festa insolita. Tuttavia c’è qualcosa che l’attrae, come il sorriso ammiccante della donna che all’ingresso le porge delle scarpe – “Tieni le scarpe” disse. “Prego?” “Sono pittoresche. Lascia il resto in uno degli armadietti”: poco tempo per accorgersi che tutti gli invitati sono mascherati e semisvestiti. In un’atmosfera carica di erotismo e tensione, Miss Temple si ritrova coinvolta, fra le stanze dell’edificio, in un intrigo mozzafiato che cercherà di sventare. Con lei: Cardinal Chang – in realtà, un killer – e l’ufficiale Svenson, balia di un principe debosciato. Il pericolo è rappresentato da una geniale e losca setta padrona di un misterioso vetro blu in grado di assorbire tutto ciò che popola le menti degli esseri umani.

(source: Bol.com)

Only registered users can download this free product.

La setta degli assassini

Alexander Hawke. Avventuriero, miliardario, uomo raffinato e di successo, agente segreto discendente di un famoso pirata. È un eroe moderno dal quale ci si deve aspettare di tutto. Ciò che Hawke stesso non si aspetta è un killer che, il giorno delle nozze, lo priva del dono più grande: Vicky, la donna in grado di concedergli finalmente una vita tranquilla. Sulle tracce del misterioso assassino, Hawke ritrova la sua grinta, e sarà una battaglia durissima perché il suo avversario è Rodrigo Del Rio, l’Uomo Senza Occhi…
Ma non basta. Una nuova minaccia terroristica sta abbattendosi sulla comunità diplomatica internazionale. Uno dopo l’altro, gli ambasciatori americani nel mondo vengono eliminati con metodi stravaganti e orribili. Insospettabili assassine, seguaci di un’antica setta rinata tra le montagne impenetrabili dell’Emirato, seducono, uccidono e scompaiono. Come pedine su una scacchiera obbediscono agli ordini del Pascià, un folle integralista deciso a impiegare le sue ricchezze nella realizzazione di un piano di distruzione totale. Da Venezia ai Caraibi, da Londra all’Indonesia sino ai picchi del fantomatico Emirato si svolge un’avventura dal sapore cinematografico, scandita da azione e colpi di scena, una doppia sfida tra Hawke, diviso tra desiderio di vendetta e dovere, e due formidabili avversari.

Alexander Hawke. Avventuriero, miliardario, uomo raffinato e di successo, agente segreto discendente di un famoso pirata. È un eroe moderno dal quale ci si deve aspettare di tutto. Ciò che Hawke stesso non si aspetta è un killer che, il giorno delle nozze, lo priva del dono più grande: Vicky, la donna in grado di concedergli finalmente una vita tranquilla. Sulle tracce del misterioso assassino, Hawke ritrova la sua grinta, e sarà una battaglia durissima perché il suo avversario è Rodrigo Del Rio, l’Uomo Senza Occhi…
Ma non basta. Una nuova minaccia terroristica sta abbattendosi sulla comunità diplomatica internazionale. Uno dopo l’altro, gli ambasciatori americani nel mondo vengono eliminati con metodi stravaganti e orribili. Insospettabili assassine, seguaci di un’antica setta rinata tra le montagne impenetrabili dell’Emirato, seducono, uccidono e scompaiono. Come pedine su una scacchiera obbediscono agli ordini del Pascià, un folle integralista deciso a impiegare le sue ricchezze nella realizzazione di un piano di distruzione totale. Da Venezia ai Caraibi, da Londra all’Indonesia sino ai picchi del fantomatico Emirato si svolge un’avventura dal sapore cinematografico, scandita da azione e colpi di scena, una doppia sfida tra Hawke, diviso tra desiderio di vendetta e dovere, e due formidabili avversari.

Only registered users can download this free product.

La setta degli alchimisti

Si inizia nel 1699 a Bologna, dove Francesco Carbonelli, il più grande alchimista vivente, viene imprigionato e torturato dall’Inquisizione, perché rinneghi le sue pratiche diaboliche.

Si inizia nel 1699 a Bologna, dove Francesco Carbonelli, il più grande alchimista vivente, viene imprigionato e torturato dall’Inquisizione, perché rinneghi le sue pratiche diaboliche.

Only registered users can download this free product.

Sete di giustizia

Un’estate torrida, in Norvegia, come mai si era vista. Mentre l’afa surriscalda le notti, un burlone inscena i “massacri del sabato”, stragi efferate senza vittime apparenti. Nel giro di qualche giorno, però, una ragazza subisce violenza, un’altra scompare nel nulla ed emerge un cadavere con la gola squarciata… Sono episodi privi di legame, oppure fra loro intercorre un nesso sinistro? La risposta dipenderà da Hanne Wilhelmsen, ispettrice di Oslo in rapporti difficili con i colleghi, gli amici.., e la propria omosessualità.

Un’estate torrida, in Norvegia, come mai si era vista. Mentre l’afa surriscalda le notti, un burlone inscena i “massacri del sabato”, stragi efferate senza vittime apparenti. Nel giro di qualche giorno, però, una ragazza subisce violenza, un’altra scompare nel nulla ed emerge un cadavere con la gola squarciata… Sono episodi privi di legame, oppure fra loro intercorre un nesso sinistro? La risposta dipenderà da Hanne Wilhelmsen, ispettrice di Oslo in rapporti difficili con i colleghi, gli amici.., e la propria omosessualità.

Only registered users can download this free product.

Set Di Paura

Kelly Trent recita in una soap opera molto popolare che l’ha resa famosa. Tutto pensa fuorché di dover lasciare la serie perché un incidente piuttosto sospetto sul set lascia intendere che qualcuno ce l’abbia con lei. Ancora amareggiata, Kelly decide di partecipare alla realizzazione di un videoclip in un’isola delle Florida Keys. Unico elemento positivo: Doug O’Casey, istruttore di ballo. Lo scenario da favola si trasforma però nel peggiore degli incubi. Si verificano incidenti che per Doug, ex poliziotto di Miami, hanno le sembianze di tentati omicidi ai danni di Kelly. Il tutto coronato da una serie di minacce di morte. Risulta chiaro che qualcuno vicino all’attrice non vuole soltanto che lei se ne vada dal set. La vuole morta. Ma non ha considerato che per O’Casey questa faccenda è diventata una questione molto personale.

Kelly Trent recita in una soap opera molto popolare che l’ha resa famosa. Tutto pensa fuorché di dover lasciare la serie perché un incidente piuttosto sospetto sul set lascia intendere che qualcuno ce l’abbia con lei. Ancora amareggiata, Kelly decide di partecipare alla realizzazione di un videoclip in un’isola delle Florida Keys. Unico elemento positivo: Doug O’Casey, istruttore di ballo. Lo scenario da favola si trasforma però nel peggiore degli incubi. Si verificano incidenti che per Doug, ex poliziotto di Miami, hanno le sembianze di tentati omicidi ai danni di Kelly. Il tutto coronato da una serie di minacce di morte. Risulta chiaro che qualcuno vicino all’attrice non vuole soltanto che lei se ne vada dal set. La vuole morta. Ma non ha considerato che per O’Casey questa faccenda è diventata una questione molto personale.

Only registered users can download this free product.