42305–42320 di 65579 risultati

PIANETA DI DISCIPLINA

Che la guerra sia giusta o ingiusta, aerea o navale, o terrestre, planetaria o interplanetaria, voi siete contro la guerra. Bene. Ma la guerra viene lo stesso, e voi vi trovate arruolato per forza nel Servizio Spaziale. Male. Ma essendo un bravo tecnico, riuscite a farvi assegnare a un posto tranquillo e di poca responsabilità. Bene. Ma un ufficiale imbecille vi fa saltare la mosca al naso e voi gli rispondete a tono, per cui vi sbattono immediatamente su Step II, un pianeta marcio e fangoso, pieno di incognite raccapriccianti, che serve come pianeta di disciplina. Male. Ma un giorno lo stesso ammiraglio Evans, che vi ha fatto sbattere su Step II, capita da quelle parti e un incidente (o un sabotaggio?) lo mette nelle vostre mani insieme alla sua bellissima figlia. Bene. Ma in realtà tutti e tre – voi e il generale e sua figlia – vi trovate nelle mani di Qualcun Altro di cui nessuno sospettava la presenza tra le viscide acque e la velenosa vegetazione e gli indescrivibili mostri del fangoso pianeta di disciplina. Male!… O bene?
Copertina di Karel Thole

Pian della Tortilla

Pian della Tortilla era il quartiere dei diseredati di Monterey, vecchia città marinara della California. Ci vivevano i paisanos, miserabili vagabondi mezzi indios, tutti più o meno imparentati fra loro, che campavano alla giornata cercando di rimediare un dollaro o qualcosa da barattare con un gallone di vino cattivo. Come Danny, il protagonista di questa storia comica, mesta e spensierata, che ha trasformto a la sua casa nella sede felice della comunità di tutti i suoi amici, la comunità di poveri diavoli più dolce e gentile che sia mai esistita.

Piacersi E Poi…

I Connellys: passione a corte. Chance Barnett Connelly, SEAL della Marina, non ha mai conosciuto il significato della parola paura, finché non l’ha scorta negli occhi di Jennifer, giovane vedova che rischia di perdere anche la figlia per un problema cardiaco. Chance la incontra a un ricevimento e prova subito una forte attrazione, però Jennifer non vuole legarsi di nuovo a un uomo che svolge un lavoro che mina continuamente la sua sicurezza. Ma l’amore fa miracoli!

Piacere Sporco

##
**Michelle ha 22 anni. È ricca, sexy bella e promiscua.**
Usa gli uomini come zerbini.
Usa e getta.
Sceglie uomini a caso per farci sesso.
Ecco come si gode la vita.
** * Giacendo in avanti, le accarezzava gentilmente l’interno delle cosce morbide e iniziò a baciarla dappertutto.
Si soffermò per un attimo attorno alla sua vagina, obbligandola ad afferrare i suoi capelli e a spingere la sua bocca affamata contro la sua vulva.
Procedendo pian piano, Alec le baciò la vagina. Ogni bacio mandava un brivido nel corpo di Michelle.
Con due dita le accarezzò le labbra esterne, tra i suoi gemiti. Ad ogni passaggio cambiava il modo di premere. Alec spinse la sua bocca nella sua vagina e diede delle forti leccate dall’alto al basso.
Poi con il movimento sinuoso della sua lingua iniziò a far godere Michelle. Le sue labbra diventarono spesse ed il clitoride turgido.
* * *
Vedi, è ricca e fa tutto il sesso che vuole.
Cosa vuole di più dalla vita?
C’è un motivo per la sua promiscuità?
Lei ottiene sempre quello che vuole.
Aveva sempre ottenuto quello che voleva, finché incontrò Tom.
Tom è splendido, forte e sicuro. Un vero uomo.
Cosa succederebbe se Michelle tentasse di controllarlo?
Chi vincerebbe questa guerra?
**Vincerà o perderà se stessa?**
Oppure
**Riuscirà a vincere senza perderlo?**
Compra il libro e scopri cosa accadrà a questa ragazza sexy e ribelle.

Piacere proibito (eNewton Narrativa)

**EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DEL NUOVO ROMANZO
****Dall’autrice del bestseller *L’iniziazione*
La storia di un’ossessione erotica oltre ogni limite
**
Summer O’Sullivan è una donna bella, ricca e in grave pericolo. Figlia di un padre famoso e con molti nemici, anche lei è improvvisamente diventata un obiettivo sensibile: qualcuno la segue, la minaccia…
Summer ha bisogno di un uomo che sappia proteggerla nonostante il suo carattere impulsivo e capriccioso.
Flynn Grant, la guardia del corpo assoldata a questo scopo, il più duro fra gli uomini dell’Irish Wing, un corpo speciale irlandese, sa che la sua sarà una missione infernale: avere a che fare con una ragazzina miliardaria e viziata potrebbe essere peggio che affrontare i talebani. Ma inaspettatamente tra Summer e Flynn scatta la scintilla: si scatena una relazione che li spinge oltre ogni limite, un duello in cui non si sa bene chi sia la vittima e chi il carnefice… E quando i nemici che minacciano la vita di Summer riescono a rintracciarla, il gioco si trasforma in una faccenda più seria, una sfida estrema in cui sono in ballo la vita e la morte, l’amore e l’odio.
**Sesso, inganni e scottanti segreti
La ricetta perfetta per un bestseller
**
«Una storia d’amore intossicante. Un’esperienza di erotismo e un’ossessione romantica.»
**Panorama**
«Ogni paragone con le *50 sfumature* è ingiustificato, *Piacere proibito* infatti, è davvero un altro pianeta.»
**Irish Independent**
**Evie Hunter**
È lo pseudonimo delle irlandesi Caroline McCall e Eileen Gormley. Si sono conosciute a un corso di scrittura creativa. *L’iniziazione* è il primo di una serie di romanzi erotici a loro firma. La Newton Compton ha pubblicato anche *Piacere proibito* e *Sono tua*.
**
### Sinossi
**EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DEL NUOVO ROMANZO
****Dall’autrice del bestseller *L’iniziazione*
La storia di un’ossessione erotica oltre ogni limite
**
Summer O’Sullivan è una donna bella, ricca e in grave pericolo. Figlia di un padre famoso e con molti nemici, anche lei è improvvisamente diventata un obiettivo sensibile: qualcuno la segue, la minaccia…
Summer ha bisogno di un uomo che sappia proteggerla nonostante il suo carattere impulsivo e capriccioso.
Flynn Grant, la guardia del corpo assoldata a questo scopo, il più duro fra gli uomini dell’Irish Wing, un corpo speciale irlandese, sa che la sua sarà una missione infernale: avere a che fare con una ragazzina miliardaria e viziata potrebbe essere peggio che affrontare i talebani. Ma inaspettatamente tra Summer e Flynn scatta la scintilla: si scatena una relazione che li spinge oltre ogni limite, un duello in cui non si sa bene chi sia la vittima e chi il carnefice… E quando i nemici che minacciano la vita di Summer riescono a rintracciarla, il gioco si trasforma in una faccenda più seria, una sfida estrema in cui sono in ballo la vita e la morte, l’amore e l’odio.
**Sesso, inganni e scottanti segreti
La ricetta perfetta per un bestseller
**
«Una storia d’amore intossicante. Un’esperienza di erotismo e un’ossessione romantica.»
**Panorama**
«Ogni paragone con le *50 sfumature* è ingiustificato, *Piacere proibito* infatti, è davvero un altro pianeta.»
**Irish Independent**
**Evie Hunter**
È lo pseudonimo delle irlandesi Caroline McCall e Eileen Gormley. Si sono conosciute a un corso di scrittura creativa. *L’iniziazione* è il primo di una serie di romanzi erotici a loro firma. La Newton Compton ha pubblicato anche *Piacere proibito* e *Sono tua*.

Piacere Proibito

##
** *** AMAZON #1 BEST SELLER *****
** Scene di sesso bollenti, intense che ti faranno “bagnare” come non mai**
Immagina l’ultima volta che hai avuto orgasmi multipli. Ora moltiplica quel numero per 7. Questo sarà il numero di orgasmi che proverai leggendo questo libro.
**Attenzione: potresti macchiarti il vestito. Non leggere questa storia in pubblico.**
Kim e Diana sono compagne di stanza. Diana è avventurosa, uno spirito libero. Kim è timida e un po’ conservatrice. Kim non è fortunata come Diana. Kim entra ed esce continuamente in relazioni orribili, sperando di trovare di meglio.
Tutte le sue relazioni passate sono state un disastro, specialmente l’ultima con Jake.
*Senza perdere tempo, Jake le slegava la cintura, le levava i jeans e li lanciava dall’altra parte della stanza. Mentre lui era impegnato a togliersi le mutande, Kim levava le proprie e le metteva da parte con un ghigno voglioso e lo sguardo illuminato di sfrenata lussuria. Il pene eretto di Jake saltava fuori dai boxer, con i suoi venti centimetri di virilità pulsante di voglia. Kim apriva le gambe di fronte a lui, mostrandogli la sua vagina lucida, con le labbra completamente bagnate. “Vieni a prendertela”, diceva stuzzicandolo, oscillando i fianchi in maniera bramosa.*
Come potete immaginare, Jake era grande a letto. Ma era abbastanza per sostenere una relazione? Per niente!
Forse, Diana può aiutarla con la sua mancanza di esperienza sessuale, rendendola più trasgressiva e salvandola dalla maledizione delle sue relazioni.
Kim era pronta per ricevere aiuto e abbandonare le sue inibizioni? Chi si sarebbe interessato a lei, pronto a darle il piacere che merita? Sarà pronta a provare “tutto”?
Compra la storia e scoprilo.
**** **P.S.**
Questa è un’offerta introduttiva. Possiamo aumentare il prezzo in qualsiasi momento se le richieste aumentano. Scorri verso l’alto e clicca il tasto compra.
Garantito al 100%!. Se non sarai soddisfatto del libro per qualsiasi ragione, rispediscilo entro 7 giorni dall’acquisto per un rimborso completo.
**** **P.P.S.**
Quando restituisci il libro, assicurati che non ci siano “macchie” 🙂

Piacere pericoloso

Sembra che i destini di Abram e Paige debbano sfiorarsi all’infinito, senza riuscire a toccarsi davvero, e che il fuoco di passione che da anni cova sotto le braci non possa mai divampare. Ma quando Azir el Hamid-Mustafa, il padre di Abram, folle signore di una remota regione dell’Arabia Saudita, rapisce Paige, Abram capisce subito che è arrivato il momento di fuggire da quella terra ostile per salvare l’unica donna che gli abbia mai toccato davvero l’anima. Anche per Paige è giunta l’ora di fare delle scelte. C’è qualcosa di oscuro in Abram, qualcosa che da sempre l’affascina e l’attrae, facendole sognare di provare tra le sue braccia un piacere mai esplorato. E ora che la sua vita è nelle mani di quell’uomo e solo lui può salvarla, il destino le chiede di più: le chiede di fidarsi completamente di lui, e non solo nelle sue fantasie.
**

Piacere colpevole (Leggereditore Narrativa)

L’affascinante agente dell’FBI Marty Mathews ha sempre saputo dei piaceri segreti delle donne che prendono parte agli incontri del Club, dove il corpo femminile è venerato e non c’è limite alla soddisfazione del desiderio. Ma c’è un uomo che fa parte di questo mondo e che ossessiona i suoi sogni da anni: Khalid el Hamid-Mustafa. Peccato che le sia stato assegnato il compito di pedinarlo, rendendolo completamente off limits per lei. Fino a quando Khalid non è considerato ‘pulito’ e Marty può finalmente avvicinarlo… Lei non sa di essere l’unica donna che Khalid brama ferocemente, ma anche l’unica che lui non può concedersi. Il suo passato lo perseguita, il pericolo è dietro ogni angolo, e se vuole proteggerla deve stare lontano da lei. Ma il desiderio che prova è così potente che quando Marty sarà sua, farà qualsiasi cosa per tenerla con sé. Nel suo letto e tra le sue braccia.
Il nuovo bollente romanzo dall’autrice di Ménage proibito.
**
### Sinossi
L’affascinante agente dell’FBI Marty Mathews ha sempre saputo dei piaceri segreti delle donne che prendono parte agli incontri del Club, dove il corpo femminile è venerato e non c’è limite alla soddisfazione del desiderio. Ma c’è un uomo che fa parte di questo mondo e che ossessiona i suoi sogni da anni: Khalid el Hamid-Mustafa. Peccato che le sia stato assegnato il compito di pedinarlo, rendendolo completamente off limits per lei. Fino a quando Khalid non è considerato ‘pulito’ e Marty può finalmente avvicinarlo… Lei non sa di essere l’unica donna che Khalid brama ferocemente, ma anche l’unica che lui non può concedersi. Il suo passato lo perseguita, il pericolo è dietro ogni angolo, e se vuole proteggerla deve stare lontano da lei. Ma il desiderio che prova è così potente che quando Marty sarà sua, farà qualsiasi cosa per tenerla con sé. Nel suo letto e tra le sue braccia.
Il nuovo bollente romanzo dall’autrice di Ménage proibito.

Petrolio e sangue

L’aereo di Enrico Mattei, padre e presidente dell’Eni, esplode nel cielo di Bascapè, in provincia di Pavia. È la sera del 27 ottobre 1962 e il ‘corsaro del petrolio’ è di ritorno da un misterioso viaggio in Sicilia. Con lui, l’ex partigiano che usa i partiti ‘come taxi’, muore la rivoluzione impossibile dell’autonomia energetica italiana. Ma quello che per anni è stato definito un incidente è stato un attentato e, per chi ha indagato per ultimo, un ‘complotto tutto italiano’ cui si mischiano complicità istituzionali e depistaggi. Petrolio e sangue. Chi ha ucciso Enrico Mattei riprende il lavoro di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza pubblicato in Profondo nero (Chiarelettere 2009) e ripercorre gli ultimi giorni della vita di Mattei, le trame dei suoi nemici e trent’anni di indagini della magistratura. Alla luce delle motivazioni della sentenza del processo per la scomparsa del giornalista de ‘L’Ora’ Mauro De Mauro, ucciso perché si ostinava a cercare la verità sull’attentato di Bascapè, viene svelato l’unico responsabile, indicato dai giudici, dell’attentato: il senatore democristiano Graziano Verzotto, addetto alle pubbliche relazioni dell’Eni in Sicilia, al centro di relazioni internazionali, mafiose e con i servizi segreti.
(source: Bol.com)

Peter Pan nell’Isola che non c’è

Tutti i bambini crescono, tutti meno uno… Peter Pan vive in un paese dove si resta sempre bambini, un mondo incantato dove si gioca e si può volare! Non mancano certo le avventure e Peter coinvolge anche tre bambini londinesi in una notte speciale… Titolo originale: Peter and Wendy.
(source: Bol.com)

Petali nel vento

*Tre sorelle, un unico impero. Chi tra loro si dimostrerà più abile negli affari erediterà tutto. L’impero finanziario, la casa e soprattutto l’affetto del padre. Una sfida destinata a dividere o a unire per sempre.*
Skye Titan ha sempre ceduto alla volontà del padre, desiderosa di compiacerlo e conquistarne il cuore . Ha rinunciato all’amore, per lui, ma ora che Mitch Cassidy è tornato dalla guerra ferito nel corpo e nell’anima, Skye ha una seconda chance di felicità con l’uomo della sua vita. La famiglia Titan però riesce a essere una presenza ingombrante, non solo per l’egoismo del padre-padrone, ma anche a causa di un potente nemico che vuole vederli tutti rovinati.
La vita è una questione di scelte, e la felicità dipende solo da noi. Skye sarà in grado, questa volta, di prendere le redini della propria vita, o la storia è destinata a ripetersi in eterno?
*Un romanzo coinvolgente che sa toccare le sensibili corde sia del romanticismo sia dei sentimenti più intimi, che riportano all’infanzia. *

Pessime scuse per un massacro

Una Citroën scura si ferma davanti al cancello di un’antica tenuta nei pressi di Fontainebleau. A bordo dell’auto, l’anziano senatore Vigoureaux, eroe della Resistenza, con sua figlia e una guardia del corpo. Nascosto tra la vegetazione sulla cima di una collinetta, qualcuno li sta aspettando con una mitragliatrice Browning calibro .50. Una raffica potentissima nell’aria calda di giugno, poi i vetri che scoppiano, la carrozzeria demolita, il sangue che impregna i sedili. E una statuina di Babar, l’elefante dei cartoni animati, posata per terra a osservare i corpi martoriati dai proiettili. È un caso per il commissario Jean-Pierre Mordenti e la sua squadra: alla Brigata Criminale di Parigi li chiamano Les italiens, perché come il loro paese d’origine hanno fegato, fantasia e non mollano la preda. Questa volta sarà dura anche per loro: l’omicidio di uno dei politici più influenti della Repubblica è una questione da maneggiare con le molle, specialmente se il suo passato non è limpido come si credeva. Ma se c’è uno sbirro che non ha paura di ficcare il naso dove non dovrebbe – e, nel frattempo, di sedurre sempre la donna sbagliata – questo è proprio Mordenti. Un’indagine poliziesca dal ritmo implacabile, un gruppo di personaggi cui ci si affeziona all’istante, una scrittura di rara felicità: Enrico Pandiani ha scritto un romanzo crudele, divertente, che ti seduce pagina su pagina e parla la lingua dei maestri del noir contemporaneo.

Il peso specifico dell’amore

«Un giorno l’amore finisce e basta. E lo fa così, un mercoledì sera, senza preavviso. Sei lì che guardi “Chi l’ha visto”, con il pigiama di pile e i calzini antiscivolo, e lo osservi, e ti sembra di vederlo per la prima volta, che mangia fissando lo schermo, una forchettata di pasta dopo l’altra, e ti rendi conto che non ce la fai più. Ma nemmeno un po’. E che non puoi resistere un altro minuto seduta su quel divano con il pigiama di pile e i calzini antiscivolo. Cioè, per carità, gli vuoi un bene dell’anima, e se avesse bisogno di un rene glielo daresti senza batter ciglio, ma ecco, è lì il problema: preferiresti dargli un rene che non un’altra parte di te… E questo perché? Perché, ripeto, un giorno finisce e basta. E questo non te lo dicono nei film, o nei libri, perché succede appena finiscono i titoli di coda. Perché la verità è che Richard Gere non ha mai smesso di rinfacciare a Julia Roberts di battere sul Sunset Boulevard, e Julia Roberts si è stufata dopo dieci minuti di stare su quella cazzo di panchina al freddo di Notting Hill insieme a Hugh Grant, e sempre Richard Gere non ha mai perdonato a Susan Sarandon di avergli fatto rinunciare alle lezioni di danza con Jennifer Lopez! È così che va la vita, non c’è mai un lieto fine, c’è solo una fine.» È con questa amara consapevolezza che Francesca cerca di fare i conti lavorando come una matta, perché il lavoro è l’unica parte della sua vita che riesce a tenere sotto controllo e che non la delude mai. Il resto è una catastrofe: il fidanzato, devoto ma dinamico come una mensola, il capo, un editore megalomane e ignorante detto Mr. Big («Non perché ricordi quel gran figo che sposava Carrie Bradshaw. Ma solo perché si chiama Bigazzi e ha un ego spropositato») che la schiavizza con la promessa di una promozione, Paola, l’amica alle prese con l’ex marito stalker, e una mamma depressa, prigioniera dell’odiosa zia Rita. E per sfuggire all’insonnia che tutto ciò le causa, la notte cucina dolci fino a sfinirsi (e lei li odia, i dolci!). Costantemente in balìa del delirio di onnipotenza di Mr. Big e dell’umore di autori egocentrici e narcisisti, primo fra tutti Leonardo Calamandrei, favorito per il prestigioso premio Strega, senza altro sostegno se non quello della propria ironia, Francesca si troverà ad affrontare le prove più assurde nel tentativo di capire qual è il sottilissimo confine che, nel cuore, separa l’abitudine dall’infelicità e la sicurezza dall’imprevedibile meraviglia dell’amore. Federica Bosco costruisce una commedia gustosissima ma anche profondamente seria che non ruota intorno alla ricerca del Grande Amore fiabesco, ma sulla difficile sfida del tenere vivi gli affetti in tempi sempre più veloci e competitivi. Un romanzo autentico, con una protagonista che trova il coraggio di mettersi davvero in discussione, di porre a se stessa – e a noi – domande importanti senza arrendersi finché trova la risposta.

Il peso della neve

‘Il buio in cui eravamo immersi diventava sempre più nero. Gli ultimi ad arrendersi sono stati due signori la cui voce ci arrivava dalla sinistra del divano. ”Aiuto, cazzoooo!” hanno urlato. Ma invano.

Una trave ha scricchiolato, un altro mucchio di neve è caduto a terra.

”Mamma, perché non vengono a prenderci?” ”Non lo so.” ”Ma ci avevano trovati…” ”Non lo so.” ”Dici che non ci hanno sentito?” ”Ma sì che ci hanno sentito. Magari adesso sono un po’ stanchi, Gianfi. Chissà quanto avranno scavato… Vedrai che si riposano un attimo, dormono un paio d’ore, poi ci vengono a prendere. Noi tanto stiamo bene, no?” ”Veramente io sto morendo di freddo, mamma.” ”Be’, è normale… Siamo in montagna.” ”Già. E Ludovica?” ”Starà certamente bene anche lei, Gianfilippo… Ne sono sicura.” ”Già… Mamma?” ”Sì?” ”Ti va di dire un Padre Nostro insieme a me?”’ Adriana e Gianfilippo Parete sono mamma e figlio. E stanno per morire insieme alle altre ventinove persone rimaste intrappolate fra le macerie dell’hotel Rigopiano, il 18 gennaio 2017. Al culmine di un breve sciame sismico, una valanga si è staccata dal monte Siella, nel cuore dell’Abruzzo, e ha travolto il piccolo resort di lusso a fondo valle.

In un secondo, 120.000 tonnellate di pietre, ghiaccio e neve hanno spazzato via tutto, come fosse un castello di carte.

Molti non sono morti sul colpo, ma dopo una lenta agonia. I soccorsi, partiti in ritardo, non sono riusciti a raggiungere tempestivamente il luogo del disastro e così le macerie dell’hotel Rigopiano si sono trasformate in una gigantesca trappola per topi.

Questo libro è la storia in presa diretta di cosa è successo dentro quella trappola nelle drammatiche cinquanta ore che seguirono la valanga. A raccontarla è la famiglia Parete – mamma, papà e due figli – i quattro protagonisti di quello che i giornali hanno chiamato il ‘miracolo di Rigopiano’.

Ma ogni cosa ha un prezzo, anche i miracoli. ‘Da tutto questo’ ricorda oggi Giampiero, il papà, ‘ho imparato quanto è difficile svegliarsi ogni mattina oppressi dall’obbligo di ringraziare Dio, spaventati dalla prospettiva di incrociare lo sguardo di qualcuno che magari là sotto ci ha lasciato la madre o un figlio, oppure angosciati dall’unica vera domanda che continuo a farmi ogni volta che ripenso a quella montagna: perché noi?’

(source: Bol.com)