41937–41952 di 68366 risultati

La Facile Combinazione degli Alimenti

Written by Herbert Shelton, the founder of the natural hygiene movement, this classic has been the leading primer for anyone wanting guidance on which foods should and should not be eaten at the same meal for over sixty years. Readers will learn why combinations of acids, fats, starches, sugars, and proteins disrupt the normal processes of digestion. This new edition has been slightly revised to reflect Shelton’s vegetarian leanings.

Facebook. La storia: Mark Zuckerberg e la sfida di una nuova generazione

Facebook è una delle società che registra la più alta crescita annuale e continua ad avvicinare persone di ogni età, sesso, nazionalità e cultura. In pochi anni è passata dai corridoi di Harvard a 500 milioni di utenti in tutto il mondo. L’esperto di tecnologia David Kirkpatrick, per molti anni senior editor di Fortune, ha ricevuto le chiavi d’accesso per entrare nel regno di Facebook e ne ha descritto così la sensazionale ascesa e il segreto del suo successo. Grazie alla piena collaborazione dei principali dirigenti del social network più famoso al mondo, Kirkpatrick ha potuto scrivere l’affascinante storia di Facebook e del suo impatto sulle nostre vite svelandoci la verità su come Facebook è stato creato, il perché della sua popolarità nel panorama mondiale e un’anticipazione sulle prospettive future. Ripercorrendo la storia della piattaforma, i suoi successi e i retroscena, l’autore offre non solo una sintesi privilegiata e unica dell’evoluzione di Facebook, ma anche un minuzioso e personale ritratto del fondatore Mark Zuckerberg. Come ha fatto uno studente di diciannove anni a rivoluzionare il modo di comunicare di milioni di persone? A cosa è dovuta la rapida crescita del social network? Dagli inizi ad Harvard a Palo Alto, la crescita, le cadute e l’evoluzione del portale più popolare del mondo. Il problema della privacy dell’utente, la trasformazione in azienda e le aspettative future, è tutto raccolto nelle pagine del volume che ha già conquistato i lettori americani. La storia vera della piattaforma che sta connettendo il mondo. David Kirkpatrick è stato per molti anni senior editor in ambito Internet&Tech di Fortune e ha scritto di Apple, IBM, Intel, Microsoft, Sun e di numerose altre importanti realtà legate al mondo della tecnologia. Nel 2001 ha creato il ciclo di conferenze Fortune Brainstorm. Più recentemente, ha organizzato la conferenza Techonomy sulla centralità dell’innovazione tecnologica per tutte le attività umane. È membro del Council on Foreign Relations e partecipa spesso negli USA a trasmissioni televisive, radio e internet, come esperto in ambito tecnologico.

Facciamo un gioco?: Fin dove sei disposto a spingerti?

Bookshots: una serie innovativa di romanzi originali ideata e realizzata dall’autore di thriller più venduto nel mondo.Veloci. Avvincenti. Nuovi. Da leggere tutti d’un fiato.«Sei pronta per fare un gioco?»«Tutti quelli che vuoi.»Entrambi reduci da un divorzio «sanguinoso», Christy e martin non credono più ai colpi di fulmine, tanto meno al primo appuntamento. Ma dall’istante in cui incrociano lo sguardo, la loro vita diventa un sogno romantico che si realizza.O almeno così è finché lo strano gioco che si instaura tra i due si spinge troppo oltre e inizia a prendere loro la mano…

Facciamo un gioco?

Entrambi reduci da un divorzio «sanguinoso», Christy e Martin non credono più ai colpi di fulmine, tanto meno al primo appuntamento. Ma dall’istante in cui incrociano gli sguardi, la loro vita diventa un sogno romantico che si realizza. O almeno è così finché lo strano gioco che si instaura tra i due si spinge troppo oltre e inizia a prendere loro la mano…
**

Una faccenda privata

Al ritorno dal lavoro Laurel trova la macchina di Warren, suo marito, già parcheggiata nel vialetto. È arrivato prima del solito, in casa la accoglie un silenzio pesante, minaccioso. Di Warren nessuna traccia. In cucina solo un odore di cibo bruciato. Poi il grande soggiorno illuminato si apre di fronte a lei e Warren è lì, seduto, pallido, sconvolto, gli occhi scavati dalla paura, con indosso gli stessi vestiti del giorno prima. In mano una pistola e sul tavolino accanto a lui una lettera. Laurel conosce bene quella lettera, gliel’ha scritta Danny, il suo amante, firmandola semplicemente “Io”. E Laurel capisce. Quello che Warren stava cercando quella stessa mattina tra i libri del soggiorno non erano i documenti comprovanti la frode fiscale della clinica dove lavora, in cui è coinvolto, ma le prove del suo tradimento. Ha così inizio il giorno più terribile del loro matrimonio. Mentre fra le mura di casa un vortice di tensione travolge marito e moglie, fuori la polizia cerca di organizzare un’irruzione per arrestare Warren, che nel frattempo si è reso colpevole anche dell’omicidio di un poliziotto e che, ormai impazzito, ha deciso di non liberare la moglie finché non avrà scoperto l’identità del suo amante. Ma quando finalmente la scopre, prima che l’assedio finisca, il dramma tra i coniugi è ormai precipitato in una spirale di follia, in cui a devastare Warren, più ancora della cieca gelosia, è la sofferenza per un segreto che non ha mai confidato e che lo porterà a fare i conti con il proprio destino.

Il fabbro del convento

Il fabbro è un principe russo che tutti credono morto. Uscirà dopo molti anni dal suo convento, per saldare i conti al signorotto che volle la sua morte e per svelare la verità su alcuni pasticci dinastici.

Il fabbricante di eco

Karin Schluter non avrebbe mai pensato di fare ritorno così precipitosamente nel Nebraska nudo e severo della sua infanzia. Ad attenderla, la migrazione annuale delle gru lungo le sponde del fiume Piatte e un fratello immerso nella buia notte del coma. Il giovane e inoffensivo Mark è infatti rimasto vittima di un tragico quanto inspiegabile incidente automobilistico e spetterà a Karin il compito di accompagnarlo lungo la strada di un recupero irto di difficoltà. Quando si risveglia, infatti, Mark soffre di una rara forma di dissociazione neurologica che gli impedisce di collegare volti e luoghi della memoria agli affetti e alle emozioni. La vicenda complessa e commovente di un legame familiare che deve ritrovare un linguaggio e un terreno comuni si intreccia a una serie di inquietanti eventi che sembrano legare l’incidente a un minaccioso sfondo di segreti. Richard Powers scioglie ogni mistero, risolve ogni enigma, lasciandone uno soltanto: quello dell’eco incessante ed eterna delle gru che a grandi stormi attraversano il cielo immenso delle Grandi Pianure.

Il fabbricante del fuoco

Nel 674 d. C. una micidiale arma salvò Bisanzio dall’assedio dei musulmani, un fuoco che, una volta appiccato, né acqua né sabbia potevano spegnere. La sua formula era nota solo all’imperatore e a pochi artigiani, vincolati al segreto pena la morte. Era custodita tanto gelosamente che nel corso dei secoli andò perduta e non se ne trovò più traccia. Mille anni dopo, c’è qualcuno disposto a tutto pur di ritrovare quella formula. È Hettin, l’agha di Algeri. Con quell’arma il suo potere in patria non avrebbe rivali. Ma le sue mire si spingono ben oltre, verso Occidente. Orde di fanatici si stanno raccogliendo nel deserto pronte all’azione. Un oscuro spagnolo di nome Montego, un rinnegato come ce ne erano molti nelle caotiche città turche del Seicento, lo aiuta nella ricerca. Finita nell’harem di Hettin e poi in quello dell’agha di Costantinopoli dopo essere stata catturata dai pirati, l’intrepida Beatrice scopre per caso il segreto e ne comprende il pericolo per la cristianità. Insieme al pittore Fulminacci, il suo amato che per liberarla muove mari e monti, si ritroverà catapultata nel cuore del regno della Mezzaluna. Già fuggiti da Roma per sottrarsi alle grinfie dell’Inquisizione, Beatrice e Fulminacci affronteranno gli intrighi di nuove ed esotiche corti, inseguimenti nel deserto e mille altre peripezie per evitare che i cospiratori si impossessino del micidiale fuoco.

Extraterrestre alla pari

In casa olivieri c’è un ospite eccezionale: Mo, un bambino del pianeta Deneb. Bambino o bambina? La piccola differenza tra terrestri e denebiani, infatti, è che non si scopre il loro sesso prima dei vent’anni! Ma questa piccola differenza crea grandi difficoltà: pare che, sulla terra, essere maschi o femmine determini ogni aspetto della vita, anche di quella dei piccoli… In questo romanzo, capace a un tempo di far ridere e far pensare, Bianca Pitzorno mostra quante contraddizioni e quanti pregiudizi si annidano nell’educazione delle bambine e dei bambini, e quante volte sia difficile scegliere ciò che si vuole diventare quando tutti ti dicono chi sei. Età di lettura: da 10 anni.

Excel 2016

Tutti gli strumenti per l’uso professionale di Excel. Questo libro, rivolto a tutti coloro che utilizzano Excel per le attività quotidiane, affronta alcune delle funzionalità più avanzate del programma, suggerendo con numerosi esempi pratici tutti i modi per sfruttare la ricchissima collezione di funzioni di cui è dotato il software. L’obiettivo del libro è quello di aiutare a trasformare la grande mole di dati grezzi disponibili in informazioni utili per evidenziare punti di forza e punti deboli, tendenze, rischi e opportunità, individuando connessioni che rischierebbero di rimanere nascoste nei dati. Dopo aver approfondito l’impiego delle varie categorie di funzioni, il libro si concentra su alcuni degli strumenti più avanzati offerti da Excel, come le tabelle e i grafici pivot, l’Analisi di simulazione, la Ricerca obiettivo, il Risolutore e tanti altri strumenti di analisi specializzati. Imparate rapidamente a: realizzare formule in grado di sfruttare ogni tipo di informazione, numerica, testuale, temporale e così via; utilizzare le formule a matrici per accelerare e semplificare i calcoli; impiegare i meccanismi di convalida per ridurre le probabilità che nei dati possano essere inseriti errori; collegare fra loro più fogli di lavoro, per consolidare le informazioni utili; sfruttare gli strumenti di analisi più avanzati di Excel, come le tabelle pivot, la Gestione scenari, la Ricerca obiettivo, il Risolutore e molti altri.

(source: Bol.com)

L’evoluzione umana

Una storia prima della storia: ossa, denti, fossili, manufatti, siti preistorici e dati genetici, per ricostruire la storia naturale di un gruppo di scimmie antropomorfe che, intorno a 6 milioni di anni fa, intraprese un lungo percorso evolutivo che diede origine alla specie Homo Sapiens.
**

L’eutanasia dello Stato

William Godwin (1756-1836) è forse il più grande pensatore radicale inglese, tanto radicale da essere classificato tra i pionieri del pensiero anarchico. Deluso dalla rivoluzione francese e dalla dittatura giacobina, elaborò un ordinamento sociale fondato su un decentramento amministrativo e sull’abolizione del governo centrale. Fu anche pedagogista libertario e romanziere di successo. Questa antologia offre una scelta dei suoi scritti tecnici oltre ad un’analisi dell’influenza che ebbe ai suoi tempi e sul pensiero anti-autoritario successivo, sino ai nostri giorni. **

Euroschiavi dalla truffa alla tragedia. Signoraggio, debito pubblico, banche centrali

Euroschiavi, la nuova edizione ampliata e aggiornata. Il libro-rivelazione sul potere monetario e sui mali della moneta, le cui tesi, talora bollate come eresia quando apparvero, vengono ormai drammaticamente confermate dai più recenti sviluppi della crisi. L’incombente disastro socio-economico nasce dalla natura della moneta che usiamo tutti i giorni: la moneta-debito che crea più debito di quanto ne possa estinguere. Il continuo crescere dell’indebitamento fa sì che cresca incessantemente la quota di reddito, privato e pubblico, che viene assorbita dalle banche per interessi passivi. Ciò ha eroso i margini di rendimento fino a costringere le imprese a cessare o fallire. Questa è la causa dell’attuale recessione. Tasse, tagli, sacrifici sono del tutto inefficaci su questo meccanismo. Una truffa nella truffa. Il sistema bancario crea la moneta a costo zero e senza copertura, e la presta a Stati e a privati contro interesse oltre all’obbligo di rimborso. Quindi si appropria, a spese della società, di questo valore, senza creare valore in cambio. Ma non contabilizza questo ricavo, detto “signoraggio”, e non vi paga sopra le tasse. Da qui il buco nero che sta divorando le economie che usano moneta-debito. Ma anche una possibilità di soluzione pratica, che i governi dovranno considerare ben oltre la Modern Money Theory. Con il contributo di Antonio Galloni.
**

L’Europa e la rinascita dei nazionalismi

La creazione di una moneta unica è stata salutata come un importante passo verso la formazione di un sistema europeo più robusto e capace di assicurare maggiore prosperità. Non è andata così. L’ingresso nella Ue di vari paesi ex comunisti, pur indispensabile per neutralizzare i rischi d’instabilità in un’area nevralgica, non ha costituito il preludio di un’Europa politicamente unita e coesa. Inoltre, un indirizzo economico di rigida austerità, prevalso a Bruxelles sotto l’egida della Germania e perdurante anche dopo l’esplosione nel 2008 della Grande crisi, ha accentuato le differenze di ordine strutturale esistenti fra i paesi dell’Eurozona e potrebbe ora determinare una prolungata stagnazione, malgrado gli sforzi della Bce per scongiurarla. Di fatto non s’è ancora affermata nell’ambito della Ue una strategia efficace e omogenea sia di fronte all’emergenza immigrazione che in materia di politica estera e di sicurezza, nonostante l’irruzione del terrorismo ad opera dei gruppi fondamentalisti islamici. Stiamo così assistendo a una crescente disaffezione verso la causa europeista, al ripristino delle frontiere interne, alla reviviscenza di forti istanze identitarie e nazionaliste, all’avanzata di un’estrema destra populista e xenofoba, al ritorno di profonde cesure politiche e culturali fra i paesi dell’Est e quelli dell’Ovest.
(source: Bol.com)