4113–4128 di 79964 risultati

Voce di carne e di anima

**Ho avuto tante case e non ne ho abitata neanche una, ma la poesia, la fata migliore, mi fece una casa tutta per me, tutta per me.**
Tensione mistica e vocazione terrena, religione e follia, vitalità e scrittura. Per la prima volta viene raccolto in questo volume **un ricco, intenso compendio di alcuni dei libri più importanti** che la grande poetessa milanese ha affidato – negli ultimi dieci anni della sua vita – all’amico Arnoldo Mosca Mondadori, componendo un’originale sinfonia di «voci» di carne e di anima: da *Corpo d’amore* , con l’enigma di Gesù e del suo messaggio rivoluzionario, al *Poema della croce* , in cui si dipana il teatro della crocifissione; da *La carne degli angeli* , in cui si esprime il mistero delle presenze angeliche, al *Magnificat* , con al centro una Vergine Maria fragile e umanissima di fronte al mistero della divinità del figlio; dal *Cantico dei Vangeli* , in cui Pietro, Giovanni, Giuda, Pilato, Maria Maddalena intessono con Gesù un dialogo intenso, a Francesco, un monologo che è a un tempo confessione e preghiera; fino al bellissimo Eternamente vivo. Tutti testi che si sono sempre nutriti di un’enigmatica commistione di carnalità e trascendenza, scandendo con autenticità quasi crudele un’esistenza segnata dalla sofferenza. Nessun poeta assomiglia con altrettanta precisione alle sue opere come Alda Merini. Questa tensione «religiosa», e insieme terrena, spesso erotica, si è incarnata poeticamente in figure sacre via via diverse, voci bellissime e perfette, ora rarefatte ora sensuali, in cui la parola si sostanzia in versi, come scrisse Manganelli, «di una complessità tra minatoria e assurda, di straordinaria invenzione verbale e sintattica». Perché, come è scritto nella Nota introduttiva, Alda Merini «diventava» la voce di coloro che amava profondamente. **
### Sinossi
**Ho avuto tante case e non ne ho abitata neanche una, ma la poesia, la fata migliore, mi fece una casa tutta per me, tutta per me.**
Tensione mistica e vocazione terrena, religione e follia, vitalità e scrittura. Per la prima volta viene raccolto in questo volume **un ricco, intenso compendio di alcuni dei libri più importanti** che la grande poetessa milanese ha affidato – negli ultimi dieci anni della sua vita – all’amico Arnoldo Mosca Mondadori, componendo un’originale sinfonia di «voci» di carne e di anima: da *Corpo d’amore* , con l’enigma di Gesù e del suo messaggio rivoluzionario, al *Poema della croce* , in cui si dipana il teatro della crocifissione; da *La carne degli angeli* , in cui si esprime il mistero delle presenze angeliche, al *Magnificat* , con al centro una Vergine Maria fragile e umanissima di fronte al mistero della divinità del figlio; dal *Cantico dei Vangeli* , in cui Pietro, Giovanni, Giuda, Pilato, Maria Maddalena intessono con Gesù un dialogo intenso, a Francesco, un monologo che è a un tempo confessione e preghiera; fino al bellissimo Eternamente vivo. Tutti testi che si sono sempre nutriti di un’enigmatica commistione di carnalità e trascendenza, scandendo con autenticità quasi crudele un’esistenza segnata dalla sofferenza. Nessun poeta assomiglia con altrettanta precisione alle sue opere come Alda Merini. Questa tensione «religiosa», e insieme terrena, spesso erotica, si è incarnata poeticamente in figure sacre via via diverse, voci bellissime e perfette, ora rarefatte ora sensuali, in cui la parola si sostanzia in versi, come scrisse Manganelli, «di una complessità tra minatoria e assurda, di straordinaria invenzione verbale e sintattica». Perché, come è scritto nella Nota introduttiva, Alda Merini «diventava» la voce di coloro che amava profondamente.

**Ho avuto tante case e non ne ho abitata neanche una, ma la poesia, la fata migliore, mi fece una casa tutta per me, tutta per me.**
Tensione mistica e vocazione terrena, religione e follia, vitalità e scrittura. Per la prima volta viene raccolto in questo volume **un ricco, intenso compendio di alcuni dei libri più importanti** che la grande poetessa milanese ha affidato – negli ultimi dieci anni della sua vita – all’amico Arnoldo Mosca Mondadori, componendo un’originale sinfonia di «voci» di carne e di anima: da *Corpo d’amore* , con l’enigma di Gesù e del suo messaggio rivoluzionario, al *Poema della croce* , in cui si dipana il teatro della crocifissione; da *La carne degli angeli* , in cui si esprime il mistero delle presenze angeliche, al *Magnificat* , con al centro una Vergine Maria fragile e umanissima di fronte al mistero della divinità del figlio; dal *Cantico dei Vangeli* , in cui Pietro, Giovanni, Giuda, Pilato, Maria Maddalena intessono con Gesù un dialogo intenso, a Francesco, un monologo che è a un tempo confessione e preghiera; fino al bellissimo Eternamente vivo. Tutti testi che si sono sempre nutriti di un’enigmatica commistione di carnalità e trascendenza, scandendo con autenticità quasi crudele un’esistenza segnata dalla sofferenza. Nessun poeta assomiglia con altrettanta precisione alle sue opere come Alda Merini. Questa tensione «religiosa», e insieme terrena, spesso erotica, si è incarnata poeticamente in figure sacre via via diverse, voci bellissime e perfette, ora rarefatte ora sensuali, in cui la parola si sostanzia in versi, come scrisse Manganelli, «di una complessità tra minatoria e assurda, di straordinaria invenzione verbale e sintattica». Perché, come è scritto nella Nota introduttiva, Alda Merini «diventava» la voce di coloro che amava profondamente. **
### Sinossi
**Ho avuto tante case e non ne ho abitata neanche una, ma la poesia, la fata migliore, mi fece una casa tutta per me, tutta per me.**
Tensione mistica e vocazione terrena, religione e follia, vitalità e scrittura. Per la prima volta viene raccolto in questo volume **un ricco, intenso compendio di alcuni dei libri più importanti** che la grande poetessa milanese ha affidato – negli ultimi dieci anni della sua vita – all’amico Arnoldo Mosca Mondadori, componendo un’originale sinfonia di «voci» di carne e di anima: da *Corpo d’amore* , con l’enigma di Gesù e del suo messaggio rivoluzionario, al *Poema della croce* , in cui si dipana il teatro della crocifissione; da *La carne degli angeli* , in cui si esprime il mistero delle presenze angeliche, al *Magnificat* , con al centro una Vergine Maria fragile e umanissima di fronte al mistero della divinità del figlio; dal *Cantico dei Vangeli* , in cui Pietro, Giovanni, Giuda, Pilato, Maria Maddalena intessono con Gesù un dialogo intenso, a Francesco, un monologo che è a un tempo confessione e preghiera; fino al bellissimo Eternamente vivo. Tutti testi che si sono sempre nutriti di un’enigmatica commistione di carnalità e trascendenza, scandendo con autenticità quasi crudele un’esistenza segnata dalla sofferenza. Nessun poeta assomiglia con altrettanta precisione alle sue opere come Alda Merini. Questa tensione «religiosa», e insieme terrena, spesso erotica, si è incarnata poeticamente in figure sacre via via diverse, voci bellissime e perfette, ora rarefatte ora sensuali, in cui la parola si sostanzia in versi, come scrisse Manganelli, «di una complessità tra minatoria e assurda, di straordinaria invenzione verbale e sintattica». Perché, come è scritto nella Nota introduttiva, Alda Merini «diventava» la voce di coloro che amava profondamente.

Only registered users can download this free product.

Vite difficili

In America, negli anni Quaranta, nelle edicole e nei drugstore, negli autogrill e nelle stazioni appaiono i paperback, libri non rilegati, stampati su una carta scadente. Il successo è immediato: le alte tirature e la possibilità di un guadagno finiscono per attirare nel mondo del paperback gli scrittori respinti dalle redazioni. Tra questi ci sono Jim Thompson, David Goodis, Chester Himes. Tre scrittori in preda al Grande Incubo Americano, ovvero l’Insuccesso. Tre vite difficili, tre uomini divorati da quella tristezza irredimiabile che viene dal vedere il proprio lavoro rifiutato, e che all’improvviso trovano uno sbocco al loro scrivere. Tre scrittori che hanno dato corpo alla letteratura naturalista americana. **

In America, negli anni Quaranta, nelle edicole e nei drugstore, negli autogrill e nelle stazioni appaiono i paperback, libri non rilegati, stampati su una carta scadente. Il successo è immediato: le alte tirature e la possibilità di un guadagno finiscono per attirare nel mondo del paperback gli scrittori respinti dalle redazioni. Tra questi ci sono Jim Thompson, David Goodis, Chester Himes. Tre scrittori in preda al Grande Incubo Americano, ovvero l’Insuccesso. Tre vite difficili, tre uomini divorati da quella tristezza irredimiabile che viene dal vedere il proprio lavoro rifiutato, e che all’improvviso trovano uno sbocco al loro scrivere. Tre scrittori che hanno dato corpo alla letteratura naturalista americana. **

Only registered users can download this free product.

Vita di Tara

Dopo il pranzo di Natale Peter Martin riceve una telefonata concitata dal padre che gli chiede di raggiungerlo subito perché qualcosa di sorprendente è accaduto alla loro famiglia. Al suo arrivo, Peter ritrova Tara, la sorella adolescente scomparsa misteriosamente vent’anni prima. Cosa le è accaduto? E dove è stata in questi lunghi anni? La storia di Tara ha dell’incredibile: ha conosciuto uno straniero nella foresta degli Outwoods ed è stata con lui per mesi in un… mondo parallelo. Per la sua famiglia è impossibile crederle, ovviamente, eppure il corpo di Tara non è invecchiato affatto nonostante siano passati vent’anni. L’unico che sembra essere dalla sua parte è il suo primo amore, Richie, ma un uomo misterioso la pedina tentando in tutti i modi d’impedirle di riawicinarsi a lui. Spetterà allora allo psichiatra, il dottor Underwood, scoprire quali segreti nasconde la mente di Tara e riportare così ai Martin la ragazzina che avevano perduto. **

Dopo il pranzo di Natale Peter Martin riceve una telefonata concitata dal padre che gli chiede di raggiungerlo subito perché qualcosa di sorprendente è accaduto alla loro famiglia. Al suo arrivo, Peter ritrova Tara, la sorella adolescente scomparsa misteriosamente vent’anni prima. Cosa le è accaduto? E dove è stata in questi lunghi anni? La storia di Tara ha dell’incredibile: ha conosciuto uno straniero nella foresta degli Outwoods ed è stata con lui per mesi in un… mondo parallelo. Per la sua famiglia è impossibile crederle, ovviamente, eppure il corpo di Tara non è invecchiato affatto nonostante siano passati vent’anni. L’unico che sembra essere dalla sua parte è il suo primo amore, Richie, ma un uomo misterioso la pedina tentando in tutti i modi d’impedirle di riawicinarsi a lui. Spetterà allora allo psichiatra, il dottor Underwood, scoprire quali segreti nasconde la mente di Tara e riportare così ai Martin la ragazzina che avevano perduto. **

Only registered users can download this free product.

Vita Di Gesù

Cura e traduzione di Francesco Grisi
Edizione integrale
Alla sua pubblicazione nel 1863 in Francia questa Vita di Gesù suscitò accese discussioni, scalpore e scandalo fino al punto di costare al suo autore la perdita della cattedra universitaria al Collège de France. La tesi sostenuta, rivoluzionaria ed “eretica” per l’epoca, era quella di considerare la figura di Gesù come un personaggio storico e sotto una luce umana e terrena. L’autore esamina pertanto la nascita, la predicazione e la morte del Cristo con lo sguardo, sempre partecipe e appassionato, dello storico e del filologo attento ai fatti e alle fonti. Concepita come parte centrale di una più ampia e successiva Storia delle origini del Cristianesimo, la Vita di Gesù conobbe un grandissimo successo di pubblico diffondendo in pochi mesi sessantamila copie e superando nelle vendite persino Madame Bovary.
«Gesù nacque a Nazareth, piccola città della Galilea, che prima di lui non ebbe celebrità. In tutta la sua vita egli fu designato col nome di «Nazareno».»
Ernest Renan
nacque a Tréguier, in Bretagna, nel 1823. Avviatosi alla vita ecclesiastica, abbandonò il seminario nel 1854 in seguito a una crisi intellettuale e religiosa. Studioso di letterature semitiche, fu docente di lingua ebraica, caldea e siriaca al Collège de France. Pubblicò vari volumi di storia religiosa e di lingue semitiche. Morì nel 1892. **
### Sinossi
Cura e traduzione di Francesco Grisi
Edizione integrale
Alla sua pubblicazione nel 1863 in Francia questa Vita di Gesù suscitò accese discussioni, scalpore e scandalo fino al punto di costare al suo autore la perdita della cattedra universitaria al Collège de France. La tesi sostenuta, rivoluzionaria ed “eretica” per l’epoca, era quella di considerare la figura di Gesù come un personaggio storico e sotto una luce umana e terrena. L’autore esamina pertanto la nascita, la predicazione e la morte del Cristo con lo sguardo, sempre partecipe e appassionato, dello storico e del filologo attento ai fatti e alle fonti. Concepita come parte centrale di una più ampia e successiva Storia delle origini del Cristianesimo, la Vita di Gesù conobbe un grandissimo successo di pubblico diffondendo in pochi mesi sessantamila copie e superando nelle vendite persino Madame Bovary.
«Gesù nacque a Nazareth, piccola città della Galilea, che prima di lui non ebbe celebrità. In tutta la sua vita egli fu designato col nome di «Nazareno».»
Ernest Renan
nacque a Tréguier, in Bretagna, nel 1823. Avviatosi alla vita ecclesiastica, abbandonò il seminario nel 1854 in seguito a una crisi intellettuale e religiosa. Studioso di letterature semitiche, fu docente di lingua ebraica, caldea e siriaca al Collège de France. Pubblicò vari volumi di storia religiosa e di lingue semitiche. Morì nel 1892.

Cura e traduzione di Francesco Grisi
Edizione integrale
Alla sua pubblicazione nel 1863 in Francia questa Vita di Gesù suscitò accese discussioni, scalpore e scandalo fino al punto di costare al suo autore la perdita della cattedra universitaria al Collège de France. La tesi sostenuta, rivoluzionaria ed “eretica” per l’epoca, era quella di considerare la figura di Gesù come un personaggio storico e sotto una luce umana e terrena. L’autore esamina pertanto la nascita, la predicazione e la morte del Cristo con lo sguardo, sempre partecipe e appassionato, dello storico e del filologo attento ai fatti e alle fonti. Concepita come parte centrale di una più ampia e successiva Storia delle origini del Cristianesimo, la Vita di Gesù conobbe un grandissimo successo di pubblico diffondendo in pochi mesi sessantamila copie e superando nelle vendite persino Madame Bovary.
«Gesù nacque a Nazareth, piccola città della Galilea, che prima di lui non ebbe celebrità. In tutta la sua vita egli fu designato col nome di «Nazareno».»
Ernest Renan
nacque a Tréguier, in Bretagna, nel 1823. Avviatosi alla vita ecclesiastica, abbandonò il seminario nel 1854 in seguito a una crisi intellettuale e religiosa. Studioso di letterature semitiche, fu docente di lingua ebraica, caldea e siriaca al Collège de France. Pubblicò vari volumi di storia religiosa e di lingue semitiche. Morì nel 1892. **
### Sinossi
Cura e traduzione di Francesco Grisi
Edizione integrale
Alla sua pubblicazione nel 1863 in Francia questa Vita di Gesù suscitò accese discussioni, scalpore e scandalo fino al punto di costare al suo autore la perdita della cattedra universitaria al Collège de France. La tesi sostenuta, rivoluzionaria ed “eretica” per l’epoca, era quella di considerare la figura di Gesù come un personaggio storico e sotto una luce umana e terrena. L’autore esamina pertanto la nascita, la predicazione e la morte del Cristo con lo sguardo, sempre partecipe e appassionato, dello storico e del filologo attento ai fatti e alle fonti. Concepita come parte centrale di una più ampia e successiva Storia delle origini del Cristianesimo, la Vita di Gesù conobbe un grandissimo successo di pubblico diffondendo in pochi mesi sessantamila copie e superando nelle vendite persino Madame Bovary.
«Gesù nacque a Nazareth, piccola città della Galilea, che prima di lui non ebbe celebrità. In tutta la sua vita egli fu designato col nome di «Nazareno».»
Ernest Renan
nacque a Tréguier, in Bretagna, nel 1823. Avviatosi alla vita ecclesiastica, abbandonò il seminario nel 1854 in seguito a una crisi intellettuale e religiosa. Studioso di letterature semitiche, fu docente di lingua ebraica, caldea e siriaca al Collège de France. Pubblicò vari volumi di storia religiosa e di lingue semitiche. Morì nel 1892.

Only registered users can download this free product.

Villa in Brianza

Un padre animato dalla passione per i campi e la salubrità dell’aria ma inetto e spropositato, una madre virtuosa e colta ma incline alla bottiglia, tre figli spauriti e malvestiti – la «cara famiglia», insomma –, e soprattutto una casa dissennata nell’avita Brianza, tra nubifragi di mosche, orde di lucertole e le «gutturazioni pleistoceniche» dei locali. Una casa che diventerà, nella “Cognizione del dolore”, l’epicentro di tutte le nevrosi.

Un padre animato dalla passione per i campi e la salubrità dell’aria ma inetto e spropositato, una madre virtuosa e colta ma incline alla bottiglia, tre figli spauriti e malvestiti – la «cara famiglia», insomma –, e soprattutto una casa dissennata nell’avita Brianza, tra nubifragi di mosche, orde di lucertole e le «gutturazioni pleistoceniche» dei locali. Una casa che diventerà, nella “Cognizione del dolore”, l’epicentro di tutte le nevrosi.

Only registered users can download this free product.

Vestita Per Sedurre (eLit)

Quell’abbigliamento era incredibilmente osé. Comunque, l’esperta di ristorazione Gina Thomas ha bisogno di un travestimento per una festa in costume, solo così può curiosare nell’ufficio dell’avvocato divorzista Mason Scott e rubare le foto che salveranno sua sorella, assoluto magnete di guai. Tuttavia quell’abito sexy sembra far emergere il lato più audace di Gina, tanto che Mason non può tenere in nessun modo i suoi occhi e le sue mani lontano da lei!

Quell’abbigliamento era incredibilmente osé. Comunque, l’esperta di ristorazione Gina Thomas ha bisogno di un travestimento per una festa in costume, solo così può curiosare nell’ufficio dell’avvocato divorzista Mason Scott e rubare le foto che salveranno sua sorella, assoluto magnete di guai. Tuttavia quell’abito sexy sembra far emergere il lato più audace di Gina, tanto che Mason non può tenere in nessun modo i suoi occhi e le sue mani lontano da lei!

Only registered users can download this free product.

Veleno mortale – Prima Edizione

Il pubblico che assiste ha già preso la sua decisione: Harriet Vane ha avvelenato il suo amante con l’arsenico. Solo Lord Peter Wimsey è sicuro dell’inncoenza della bella imputata che ha fatto breccia nel suo cuore. Ma non sarà facile per l’abile detective dal sangue blu smontare in fretta il castello di prove che grava su Harriet. E mentre Wimsey e i suoi collaboratori battono tutte le piste, il giorno del verdetto e dell’esecuzione si avvicina sempre di più.

Il pubblico che assiste ha già preso la sua decisione: Harriet Vane ha avvelenato il suo amante con l’arsenico. Solo Lord Peter Wimsey è sicuro dell’inncoenza della bella imputata che ha fatto breccia nel suo cuore. Ma non sarà facile per l’abile detective dal sangue blu smontare in fretta il castello di prove che grava su Harriet. E mentre Wimsey e i suoi collaboratori battono tutte le piste, il giorno del verdetto e dell’esecuzione si avvicina sempre di più.

Only registered users can download this free product.

Utopia andata e ritorno

Pubblicato per la prima volta col titolo The Unteleported Man, questo romanzo del 1964 usci prima su rivista e quindi, nel 1966, in volume. In occasione dell’edizione ’66 Dick preparò numerose aggiunte e integrazioni (circa centocinquantamila battute) che alla fine, per decisione dell’editore, non furono usate. Solo nel novembre 1983, in occasione di una nuova edizione inglese, gli agenti letterari di Dick furono in grado di restaurare il testo completo, portando alla luce le aggiunte fatte a suo tempo dall’autore.
Così anche in Italia Utopia andata e ritorno esce oggi nella sua versione integrale, per la prima volta a disposizione dei lettori come un romanzo nuovo, un Dick ritrovato e all’apice della forma. Scoprirete anche voi il mistero di Whale’s Mouth (Bocca di Balena), una colonia nello spazio dove tutto sembra svolgersi fin troppo idillicamente finché …
Copertina di: Marco Patrito

Pubblicato per la prima volta col titolo The Unteleported Man, questo romanzo del 1964 usci prima su rivista e quindi, nel 1966, in volume. In occasione dell’edizione ’66 Dick preparò numerose aggiunte e integrazioni (circa centocinquantamila battute) che alla fine, per decisione dell’editore, non furono usate. Solo nel novembre 1983, in occasione di una nuova edizione inglese, gli agenti letterari di Dick furono in grado di restaurare il testo completo, portando alla luce le aggiunte fatte a suo tempo dall’autore.
Così anche in Italia Utopia andata e ritorno esce oggi nella sua versione integrale, per la prima volta a disposizione dei lettori come un romanzo nuovo, un Dick ritrovato e all’apice della forma. Scoprirete anche voi il mistero di Whale’s Mouth (Bocca di Balena), una colonia nello spazio dove tutto sembra svolgersi fin troppo idillicamente finché …
Copertina di: Marco Patrito

Only registered users can download this free product.

Urlare non serve a nulla: Gestire i conflitti con i figli per farsi ascoltare e guidarli nella crescita

Non è mai stato facile farsi ascoltare dai figli, e lo stress e la mancanza di tempo
delle nostre vite acuiscono il problema. Molti genitori si trovano quindi ad alzare sovente la voce, non solo perché troppo aggressivi e impositivi, ma molto spesso per la ragione contraria: il tentativo impossibile di mettersi sullo stesso piano dei figli, tentativo che mostra sempre la propria inefficacia e di conseguenza genera altro stress, frustrazione e, infine, urla.
Daniele Novara, uno dei maggiori pedagogisti italiani e massimo esperto di conflitti interpersonali, raccoglie in questo libro riflessioni e indicazioni pratiche per spiegare come imparare a controllare le proprie reazioni emotive e riuscire, con la giusta organizzazione, a farsi ascoltare efficacemente e gestire nel modo migliore i conflitti che quotidianamente si generano con i figli. Partendo dal racconto di storie vere raccolte nel suo lavoro di sostegno ai genitori – dai capricci dei piccoli ai dubbi sull’uso delle punizioni, dalla divisione dei ruoli tra madre e padre alle tipiche discussioni della prima adolescenza –, l’autore mostra la strada per un’educazione basata su regole chiare, organizzazione e una buona comunicazione, che mette i genitori in grado di aiutare i figli a crescere, sviluppando tutte le loro risorse.

Non è mai stato facile farsi ascoltare dai figli, e lo stress e la mancanza di tempo
delle nostre vite acuiscono il problema. Molti genitori si trovano quindi ad alzare sovente la voce, non solo perché troppo aggressivi e impositivi, ma molto spesso per la ragione contraria: il tentativo impossibile di mettersi sullo stesso piano dei figli, tentativo che mostra sempre la propria inefficacia e di conseguenza genera altro stress, frustrazione e, infine, urla.
Daniele Novara, uno dei maggiori pedagogisti italiani e massimo esperto di conflitti interpersonali, raccoglie in questo libro riflessioni e indicazioni pratiche per spiegare come imparare a controllare le proprie reazioni emotive e riuscire, con la giusta organizzazione, a farsi ascoltare efficacemente e gestire nel modo migliore i conflitti che quotidianamente si generano con i figli. Partendo dal racconto di storie vere raccolte nel suo lavoro di sostegno ai genitori – dai capricci dei piccoli ai dubbi sull’uso delle punizioni, dalla divisione dei ruoli tra madre e padre alle tipiche discussioni della prima adolescenza –, l’autore mostra la strada per un’educazione basata su regole chiare, organizzazione e una buona comunicazione, che mette i genitori in grado di aiutare i figli a crescere, sviluppando tutte le loro risorse.

Only registered users can download this free product.

Uno Sconosciuto All’improvviso

Keane Morgan è insopportabile. Non risponde alle mie chiamate o ai messaggi e sono infuriata. Né a lui né a me piace l’idea di affrontare insieme un viaggio in macchina da Seattle a Los Angeles. Ma non ho scelta. Ho un disperato bisogno di un favore, e il prezzo da pagare è qualche ora chiusa in macchina con Keane. Posso farcela. O almeno credo. Perché non mi aspettavo che Keane fosse così bello. E, devo ammettere, anche divertente. Ma è così fastidiosamente innamorato di sé stesso! Il modo in cui sfoggia le sue fossette perfette è quasi ridicolo. E, in tutta onestà, chi si rivolgerebbe mai a una ragazza chiamandola “bambolina”? Giusto uno spogliarellista. Ed è proprio così: ho scoperto che Keane è il Magic Mike di Seattle. Il suo nome d’arte è “Martello”. Il che lo rende l’ultimo uomo sulla faccia della terra di cui potrei innamorarmi… o almeno credo.
**Dall’autrice bestseller USA Today
Uno dei romanzi più divertenti e dolci dell’anno**
**Hanno scritto dei suoi romanzi:**
«Travolgente. Eccitante. Bellissimo. Sexy. Romantico. Divertente. Appassionante. Bellissimo l’ho già detto? Che altro devo dirvi per convincervi? Lauren Rowe è una rivelazione.»
«Se ancora non avete letto la storia di Jonas e Sarah vi consiglio di rimediare subito perché non è la classica storia d’amore, è realtà mista a fantasia, è amore misto a tormento, è tristezza e felicità, è respiro e inquietudine… è tutto, è meraviglia e dolcezza.»
**Lauren Rowe**
È lo pseudonimo di una poliedrica autrice bestseller di «USA Today», artista e cantante che ha deciso di liberare il proprio alter ego per scrivere senza alcuna censura. Lauren vive a San Diego, in California, con la famiglia. La Newton Compton ha pubblicato la *Club Series* , i romanzi *Un adorabile bugiardo* , *Per sempre insieme a me* e *Uno sconosciuto all’improvviso*. **
### Sinossi
Keane Morgan è insopportabile. Non risponde alle mie chiamate o ai messaggi e sono infuriata. Né a lui né a me piace l’idea di affrontare insieme un viaggio in macchina da Seattle a Los Angeles. Ma non ho scelta. Ho un disperato bisogno di un favore, e il prezzo da pagare è qualche ora chiusa in macchina con Keane. Posso farcela. O almeno credo. Perché non mi aspettavo che Keane fosse così bello. E, devo ammettere, anche divertente. Ma è così fastidiosamente innamorato di sé stesso! Il modo in cui sfoggia le sue fossette perfette è quasi ridicolo. E, in tutta onestà, chi si rivolgerebbe mai a una ragazza chiamandola “bambolina”? Giusto uno spogliarellista. Ed è proprio così: ho scoperto che Keane è il Magic Mike di Seattle. Il suo nome d’arte è “Martello”. Il che lo rende l’ultimo uomo sulla faccia della terra di cui potrei innamorarmi… o almeno credo.
**Dall’autrice bestseller USA Today
Uno dei romanzi più divertenti e dolci dell’anno**
**Hanno scritto dei suoi romanzi:**
«Travolgente. Eccitante. Bellissimo. Sexy. Romantico. Divertente. Appassionante. Bellissimo l’ho già detto? Che altro devo dirvi per convincervi? Lauren Rowe è una rivelazione.»
«Se ancora non avete letto la storia di Jonas e Sarah vi consiglio di rimediare subito perché non è la classica storia d’amore, è realtà mista a fantasia, è amore misto a tormento, è tristezza e felicità, è respiro e inquietudine… è tutto, è meraviglia e dolcezza.»
**Lauren Rowe**
È lo pseudonimo di una poliedrica autrice bestseller di «USA Today», artista e cantante che ha deciso di liberare il proprio alter ego per scrivere senza alcuna censura. Lauren vive a San Diego, in California, con la famiglia. La Newton Compton ha pubblicato la *Club Series* , i romanzi *Un adorabile bugiardo* , *Per sempre insieme a me* e *Uno sconosciuto all’improvviso*.

Keane Morgan è insopportabile. Non risponde alle mie chiamate o ai messaggi e sono infuriata. Né a lui né a me piace l’idea di affrontare insieme un viaggio in macchina da Seattle a Los Angeles. Ma non ho scelta. Ho un disperato bisogno di un favore, e il prezzo da pagare è qualche ora chiusa in macchina con Keane. Posso farcela. O almeno credo. Perché non mi aspettavo che Keane fosse così bello. E, devo ammettere, anche divertente. Ma è così fastidiosamente innamorato di sé stesso! Il modo in cui sfoggia le sue fossette perfette è quasi ridicolo. E, in tutta onestà, chi si rivolgerebbe mai a una ragazza chiamandola “bambolina”? Giusto uno spogliarellista. Ed è proprio così: ho scoperto che Keane è il Magic Mike di Seattle. Il suo nome d’arte è “Martello”. Il che lo rende l’ultimo uomo sulla faccia della terra di cui potrei innamorarmi… o almeno credo.
**Dall’autrice bestseller USA Today
Uno dei romanzi più divertenti e dolci dell’anno**
**Hanno scritto dei suoi romanzi:**
«Travolgente. Eccitante. Bellissimo. Sexy. Romantico. Divertente. Appassionante. Bellissimo l’ho già detto? Che altro devo dirvi per convincervi? Lauren Rowe è una rivelazione.»
«Se ancora non avete letto la storia di Jonas e Sarah vi consiglio di rimediare subito perché non è la classica storia d’amore, è realtà mista a fantasia, è amore misto a tormento, è tristezza e felicità, è respiro e inquietudine… è tutto, è meraviglia e dolcezza.»
**Lauren Rowe**
È lo pseudonimo di una poliedrica autrice bestseller di «USA Today», artista e cantante che ha deciso di liberare il proprio alter ego per scrivere senza alcuna censura. Lauren vive a San Diego, in California, con la famiglia. La Newton Compton ha pubblicato la *Club Series* , i romanzi *Un adorabile bugiardo* , *Per sempre insieme a me* e *Uno sconosciuto all’improvviso*. **
### Sinossi
Keane Morgan è insopportabile. Non risponde alle mie chiamate o ai messaggi e sono infuriata. Né a lui né a me piace l’idea di affrontare insieme un viaggio in macchina da Seattle a Los Angeles. Ma non ho scelta. Ho un disperato bisogno di un favore, e il prezzo da pagare è qualche ora chiusa in macchina con Keane. Posso farcela. O almeno credo. Perché non mi aspettavo che Keane fosse così bello. E, devo ammettere, anche divertente. Ma è così fastidiosamente innamorato di sé stesso! Il modo in cui sfoggia le sue fossette perfette è quasi ridicolo. E, in tutta onestà, chi si rivolgerebbe mai a una ragazza chiamandola “bambolina”? Giusto uno spogliarellista. Ed è proprio così: ho scoperto che Keane è il Magic Mike di Seattle. Il suo nome d’arte è “Martello”. Il che lo rende l’ultimo uomo sulla faccia della terra di cui potrei innamorarmi… o almeno credo.
**Dall’autrice bestseller USA Today
Uno dei romanzi più divertenti e dolci dell’anno**
**Hanno scritto dei suoi romanzi:**
«Travolgente. Eccitante. Bellissimo. Sexy. Romantico. Divertente. Appassionante. Bellissimo l’ho già detto? Che altro devo dirvi per convincervi? Lauren Rowe è una rivelazione.»
«Se ancora non avete letto la storia di Jonas e Sarah vi consiglio di rimediare subito perché non è la classica storia d’amore, è realtà mista a fantasia, è amore misto a tormento, è tristezza e felicità, è respiro e inquietudine… è tutto, è meraviglia e dolcezza.»
**Lauren Rowe**
È lo pseudonimo di una poliedrica autrice bestseller di «USA Today», artista e cantante che ha deciso di liberare il proprio alter ego per scrivere senza alcuna censura. Lauren vive a San Diego, in California, con la famiglia. La Newton Compton ha pubblicato la *Club Series* , i romanzi *Un adorabile bugiardo* , *Per sempre insieme a me* e *Uno sconosciuto all’improvviso*.

Only registered users can download this free product.

Una vedova per Marè. Delitti in Art Nouveau

Una vedova giovane e bella, è risaputo, è sempre pericolosa. Quando poi è la vedova di un Principe dell’aristocrazia bianca nera di Roma, divenuto uno dei più potenti finanzieri del mercato globale, e uno che sapeva tutto dei misteri d’Italia degli ultimi cinquant’anni, allora sono guai. Anche per Marè, che si trova coinvolto in un nuovo intrigo familiare amoroso e politico, in una ridda di malefatte che le squisitezze dello stile Art Nouveau degli ambienti e dei protagonisti non riesce a velare. Una storia di trame di delitti e morti, di inganni e di complotti; una storia che sarebbe, senza tali piccoli accidenti, una specie di commedia all’italiana, o una pochade sgangherata, o uno sberleffo. E invece è un caso tra i più difficili e rischiosi che Marè, tra riso e sofferenza, come d’uso *piagnenno e magnanno* , si sia trovato (contro tutti, perfino contro i suoi) ad affrontare e risolvere.

Una vedova giovane e bella, è risaputo, è sempre pericolosa. Quando poi è la vedova di un Principe dell’aristocrazia bianca nera di Roma, divenuto uno dei più potenti finanzieri del mercato globale, e uno che sapeva tutto dei misteri d’Italia degli ultimi cinquant’anni, allora sono guai. Anche per Marè, che si trova coinvolto in un nuovo intrigo familiare amoroso e politico, in una ridda di malefatte che le squisitezze dello stile Art Nouveau degli ambienti e dei protagonisti non riesce a velare. Una storia di trame di delitti e morti, di inganni e di complotti; una storia che sarebbe, senza tali piccoli accidenti, una specie di commedia all’italiana, o una pochade sgangherata, o uno sberleffo. E invece è un caso tra i più difficili e rischiosi che Marè, tra riso e sofferenza, come d’uso *piagnenno e magnanno* , si sia trovato (contro tutti, perfino contro i suoi) ad affrontare e risolvere.

Only registered users can download this free product.

Una Tempesta Di Piombo: La Biografia Di John Woo

Il volume del critico cinematografico Christopher Heard è la prima biografia del grande maestro di Hong Kong a essere pubblicata in Italia. Lo spirito del libro è quello di svolgere un’analisi dei temi e dello stile dell’autore e, al contempo, di offrire un ritratto il più possibile avvincente dell’uomo John Woo. Il viaggio nel mondo del cineasta prende le mosse dalla giovinezza trascorsa nei bassifondi sordidi e violenti della città e, attraverso i primi lavori realizzati negli anni settanta come assistente alla regia (uno di questi, Four Assassins/Marco Polo, del 1972, era un action movie che raccontava l’impresa dell’esploratore veneziano dal punto di vista dei cinesi), arriva al lungometraggio che nel 1973 lanciò Woo come regista : Kung-fu Movies, The Young Dragons.
Il percorso biografico prosegue poi, lungo gli anni ottanta, con una serie di opere (tra cui i famosissimi A Better Tomorrow I e II e The Killer, da molti considerato il suo capolavoro) che rivelano definitivamente tutto il suo talento visivo, in quello che è ormai diventato (per lui che è stato anche regista di commedie) il suo genere di riferimento: il gangster movie caratterizzato da lunghe sequenze d’azione e da un’attenzione particolare dedicata alla dimensione morale ed emozionale dei personaggi. Amato e citato da giovani registi come Quentin Tarantino, negli anni novanta Woo sbarca a Hollywood, dove nel 1993 gira Hard Target con Jean-Claude Van Damme, realizzando nel contempo a Hong Kong ancora opere importanti come Bullet in the Head e Hard Boiled. Di lì in poi dirigerà una serie di film che incideranno profondamente, soprattutto a livello stilistico, sul cinema americano degli ultimi dieci anni: Broken Arrow, Face/Off, Mission Impossible 2, Windtalkers (in quest’ultimo si misura con il genere per lui inedito del war movie).
Proprio in relazione al filo rosso che lega questo imprescindibile autore del cinema orientale contemporaneo al cinema americano, nella prefazione del suo volume Heard sottolinea la presenza di un’unica fonte ispirativa che da Tarantino risale appunto a John Woo e, prima ancora, ai film di Sam Peckinpah (amato assai dal regista di Hong Kong), e prima ancora all’estetica di certi film di Akira Kurosawa. Un matrimonio obbligato, dunque, quello di Woo con il cinema made in Usa, che si arricchisce tuttavia anche di specifiche influenze europee, vista la grande passione dell’autore per i gangster di ispirazione nouvelle vague di Jean-Pierre Melville.
Ed è proprio questa avvincente ricognizione attraverso le influenze ricevute e restituite da John Woo l’ingrediente più stimolante dell’opera di Heard, che ricostruisce la complicata mappa di segni dell’immaginario dell’artista, avvalendosi di una ricca serie di testimonianze, tra cui spicca quella di uno dei più stretti collaboratori, l’attore e suo alter-ego cinematografico Cho Yun-fat, cui viene dedicato un capitolo specifico e un’intervista originale.

Il volume del critico cinematografico Christopher Heard è la prima biografia del grande maestro di Hong Kong a essere pubblicata in Italia. Lo spirito del libro è quello di svolgere un’analisi dei temi e dello stile dell’autore e, al contempo, di offrire un ritratto il più possibile avvincente dell’uomo John Woo. Il viaggio nel mondo del cineasta prende le mosse dalla giovinezza trascorsa nei bassifondi sordidi e violenti della città e, attraverso i primi lavori realizzati negli anni settanta come assistente alla regia (uno di questi, Four Assassins/Marco Polo, del 1972, era un action movie che raccontava l’impresa dell’esploratore veneziano dal punto di vista dei cinesi), arriva al lungometraggio che nel 1973 lanciò Woo come regista : Kung-fu Movies, The Young Dragons.
Il percorso biografico prosegue poi, lungo gli anni ottanta, con una serie di opere (tra cui i famosissimi A Better Tomorrow I e II e The Killer, da molti considerato il suo capolavoro) che rivelano definitivamente tutto il suo talento visivo, in quello che è ormai diventato (per lui che è stato anche regista di commedie) il suo genere di riferimento: il gangster movie caratterizzato da lunghe sequenze d’azione e da un’attenzione particolare dedicata alla dimensione morale ed emozionale dei personaggi. Amato e citato da giovani registi come Quentin Tarantino, negli anni novanta Woo sbarca a Hollywood, dove nel 1993 gira Hard Target con Jean-Claude Van Damme, realizzando nel contempo a Hong Kong ancora opere importanti come Bullet in the Head e Hard Boiled. Di lì in poi dirigerà una serie di film che incideranno profondamente, soprattutto a livello stilistico, sul cinema americano degli ultimi dieci anni: Broken Arrow, Face/Off, Mission Impossible 2, Windtalkers (in quest’ultimo si misura con il genere per lui inedito del war movie).
Proprio in relazione al filo rosso che lega questo imprescindibile autore del cinema orientale contemporaneo al cinema americano, nella prefazione del suo volume Heard sottolinea la presenza di un’unica fonte ispirativa che da Tarantino risale appunto a John Woo e, prima ancora, ai film di Sam Peckinpah (amato assai dal regista di Hong Kong), e prima ancora all’estetica di certi film di Akira Kurosawa. Un matrimonio obbligato, dunque, quello di Woo con il cinema made in Usa, che si arricchisce tuttavia anche di specifiche influenze europee, vista la grande passione dell’autore per i gangster di ispirazione nouvelle vague di Jean-Pierre Melville.
Ed è proprio questa avvincente ricognizione attraverso le influenze ricevute e restituite da John Woo l’ingrediente più stimolante dell’opera di Heard, che ricostruisce la complicata mappa di segni dell’immaginario dell’artista, avvalendosi di una ricca serie di testimonianze, tra cui spicca quella di uno dei più stretti collaboratori, l’attore e suo alter-ego cinematografico Cho Yun-fat, cui viene dedicato un capitolo specifico e un’intervista originale.

Only registered users can download this free product.

Una Possibilità

Dal momento in cui si sono guardati, Kenzie Sharp e Millen Ross non hanno più avuto scampo.
L’attrazione fra di loro è stata inarrestabile. Fino a quando lui è sparito…
Tre mesi dopo, la vita di Kenzie ha ricominciato a scorrere serenamente e il rammarico per quell’occasione non vissuta appieno inizia a scomparire, ma poi Millen entra nel suo bar, al fianco di Lana Mason, e tutto sembra avere ancora meno senso.
Fra segreti da rivelare, inganni da smascherare, impegni da mantenere e ruoli da rivestire, Kenzie e Millen si troveranno a fare i conti con l’amore e a sperare che, alla fine, per loro ci sia… una possibilità.

Dal momento in cui si sono guardati, Kenzie Sharp e Millen Ross non hanno più avuto scampo.
L’attrazione fra di loro è stata inarrestabile. Fino a quando lui è sparito…
Tre mesi dopo, la vita di Kenzie ha ricominciato a scorrere serenamente e il rammarico per quell’occasione non vissuta appieno inizia a scomparire, ma poi Millen entra nel suo bar, al fianco di Lana Mason, e tutto sembra avere ancora meno senso.
Fra segreti da rivelare, inganni da smascherare, impegni da mantenere e ruoli da rivestire, Kenzie e Millen si troveranno a fare i conti con l’amore e a sperare che, alla fine, per loro ci sia… una possibilità.

Only registered users can download this free product.