41169–41184 di 65579 risultati

Teorie del tutto

All’alba del secolo scorso, esattamente allo scoccare del 1900, Lord Kelvin proclamò che ormai non c’era più niente di nuovo da scoprire nel campo della fisica. ‘Non rimangono altro che misurazioni sempre più precise’ affermò. Di lì a pochi anni – come sappiamo – Albert Einstein avrebbe ribaltato le conoscenze e l’immagine del mondo fino allora date per certe con la teoria della relatività e aprì una sorprendente nuova fruttuosa stagione nella comprensione delle leggi che regolano l’universo.
Ancora nel 1980 Stephen Hawking ipotizzò che la fine della fisica teorica fosse vicina, e che in cambio sarebbe presto comparsa una teoria del tutto che avrebbe finalmente trionfato nella definitiva comprensione della natura. E si sbagliava, ovviamente.
Ma cos’è una teoria del tutto? Frank Close è chiaro: ‘Una teoria che si basa sugli studi in ogni campo rilevante del sapere attuale – fisica, astronomia, matematica – per cercare di spiegare tutto ciò che sappiamo a oggi dell’universo’.
È così che in questo breve e compatto libro inizia il viaggio attraverso le più note teorie del tutto: dall’universo – meccanismo perfetto – di Isaac Newton, al Sistema del mondo di Pierre-Simon de Laplace, dall’unificazione delle leggi dell’elettricità e del magnetismo, ad opera di James Clerk Maxwell – che fece baluginare la quasi-fine dell’indagine sul mondo –, fino alla spiegazione meccanica alla base della termodinamica che sembrò, davvero, permetterci di spiegare ogni cosa – il calore, la luce, la materia. E ancora le più recenti strade battute dai fisici: dalle superstringhe (rese popolari da Brian Greene) alla quantum loop gravity (resa popolare da Carlo Rovelli), e il Multiverso (di Max Tegmark), la materia oscura e molte altre strane cose. Ogni volta che ci sembra di averlo compreso, il tutto si sposta, scarta di lato, spalanca alla vista intere regioni inesplorate di cui non si sospettava neppure l’esistenza.
Il tutto è lì, sembra di toccarlo, ma sfugge sempre un po’ più oltre, mentre noi, nell’inseguirlo, avanziamo di un altro passo.

(source: Bol.com)

Teoria generale dell’occupazione, dell’interesse e della moneta

Secondo Paul Krugman, Nobel per l’Economia nel 2008, in questo testo del 1936 si trovano le risposte alla grande crisi dei nostri tempi. Il suo autore, uno dei massimi intellettuali del Novecento, ma anche uomo d’azione che credeva nella forza delle idee con un’intensità rara, John Maynard Keynes, contribuì a fornire il fondamento teorico al New Deal che permise agli Stati Uniti di uscire dalla crisi del 1929, così come a molte iniziative economiche e sociali del dopoguerra, in Europa e nel mondo. Le stesse ricette rappresentano secondo molti l’unica risposta possibile alla grande recessione innescata dal crollo finanziario del 2008 e alle sue intense e persistenti ricadute sull’economia reale, e dunque sulla vita quotidiana di milioni di persone. Scardinando alcuni tra i principi fondamentali della teoria economica neoclassica, il lavoro di Keynes è dominato dallo sforzo di offrire un’interpretazione in grado di cogliere non soltanto la natura profonda del capitalismo, ma di indicare le terapie e gli strumenti per correggerne le distorsioni e contraddizioni. Presto o tardi sono le idee, non gli interessi costituiti, che sono pericolosi sia in bene che in male. Testo fondamentale per comprendere la storia economica, sociale e politica del Novecento, la Teoria generale mantiene una sua attualità rivoluzionaria anche oggi, suggerendo domande, instillando dubbi e fornendo alcune risposte d’immediata applicazione alle sfide del XXI secolo.

Teoria degli infiniti

John Banville, nato in Irlanda nel 1945, è **uno dei più grandi romanzieri contemporanei**. Amatissimo dalla critica (solo per fare un esempio, nel 2014 **Pietro Citati** sul **Corriere della Sera** ha definito il suo L’intoccabile ”**un romanzo straordinario: certo il più bello degli ultimi quarant’anni**” per ”la vastità, la ricchezza, il terribile riso”), Banville nel corso della sua carriera ha vinto i premi più prestigiosi, fra cui il **Booker Prize** per Il Mare, il Premio Franz Kafka, il Premio Nonino, l’Irish Book Awards, l’European Literary Award, l’Irish PEN Award e il Premio Principe delle Asturie per la sua opera. Diversi critici e giornalisti lo considerano, con Philip Roth e Haruki Murakami, come uno dei possibili vincitori del prossimo **Premio Nobel per la Letteratura**. Banville è conosciuto per la sua prosa precisa e fredda, caratterizzata da un’inventiva Nabokoviana, e per il suo umorismo nero. Fra le sue opere, anche una serie di ** “romanzi gialli” di altissima qualità**, ambientati nella Dublino anni ’50, che hanno come protagonista l’anatomopatologo Quirke. Dai romanzi di Quirke la **BBC** e RTÉ hanno tratto una **serie TV** nel 2014. Una giornata d’estate nella casa di campagna dei Godley. Una villa nobiliare in declino con una fonte considerata sacra, la stazione dei treni poco lontana e la verde Irlanda tutt’intorno. E un uomo che muore, forse. È Adam, il capofamiglia, che ha passato la vita a studiare l’infinito, e ora sta facendo i conti con la propria finitezza. Colpito da un ictus, è concentrato sui ricordi in una stanza in penombra al piano alto. E davanti gli sfilano famigliari e conoscenti. Ursula, sposata in seconde nozze, con la passione per la bottiglia. Il figlio Adam, grosso e goffo, come fosse incompiuto. La bella nuora Helen, attrice di teatro. Petra, la secondogenita, in uno stato di quasi permanente incomunicabilità. E il fidanzato di lei, Roddy, un dandy più attratto dalla fama dello studioso che dalla stravaganza della figlia. Eppure queste povere creature, con le loro banali vicende, in qualcuno suscitano invidia. Dall’infinità dei mondi a casa Godley sono giunti infatti gli antichi dèi greci, le più litigiose tra le divinità, stanchi di osservarli dall’alto, affascinati dal grande enigma che avvolge chi non è eterno e in cui vedono un possibile antidoto alla noia. Proprio a uno di loro, Ermes, John Banville affida il ruolo di voce narrante di questo pallido scorcio di storia terrena dove si incontrano uomini e numi spogliati del sacro, faceti e malandrini, a immagine degli esseri umani, di cui in parte sono costrutti. Con beffarda ironia, con uno stile raffinato e pittorico, lo scrittore porta in scena l’eterno dilemma sul senso della vita e della morte, in cui tutti, personaggi e lettori, siamo comparse.
‘Un maestro la cui prosa regala un piacere continuo e quasi fisico.’
**Martin Amis**
‘Banville è capace di una scrittura limpida e scorrevolmente pericolosa, come una lama, e possiede un talento quasi feroce nel leggere l’anima degli uomini.’
**Don DeLillo**

(source: Bol.com)

Il teorema del babà

Manca ancora un mese a Natale, ma a Procolo Jovine, titolare del miglior ristorante di Bauci, piace fare le cose per bene e sta già preparando un menù coi fiocchi. Del resto, il suo pranzo del 25 è qualcosa di leggendario, un incantesimo di sapori e profumi capace di far tornare gli adulti bambini e riportarli nelle cucine delle loro nonne. I suoi segreti? Il rispetto rigoroso della tradizione e una ricerca maniacale degli ingredienti più genuini. Perciò, in questo meraviglioso paese della Costiera amalfitana, la sua autorità culinaria è indiscussa. Una mattina però, dall’altro lato della piazza, dove c’era una profumeria, Procolo nota una nuova insegna “Experience” – che promette “percorsi emozionali in cucina”. Una fitta allo stomaco lo avvisa che qualcosa non va. E quel qualcosa prende presto il volto di Jacopo Taddei, il paladino della cucina molecolare, il principe della mondanità in tv, “colui il quale ha trasformato le ostriche in nuvole, scomposto i prodotti in particelle, e inventato il cappuccino di baccalà”. Un uomo bellissimo e, “ça va sans dire”, il sogno proibito di ogni donna. Per Procolo il suo arrivo è un oltraggio, un insulto, una sfida. Di più: un atto di guerra. Franco Di Mare mette in scena una brigata di personaggi irresistibili le cui bassezze e genialità sono quelle di tutti noi. Perché la cucina è vita, e la vita è fatta di gioie, grattacapi, rivalità e grandi amori.
**

Teorema

Teorema ebbe due versioni: quella cinematografica, portata a termine nel fatidico 1968; e questa, in forma di romanzo, scritta durante la lavorazione del film e pubblicata l’anno successivo. Il testo, inframmezzato da interventi poetici, è l’impietosa descrizione dei comportamenti e dei conflitti in un interno borghese durante un momento di crisi, e insieme una parabola sull’irruzione del religioso nell’ordine famigliare e sulle sue dirompenti conseguenze. Provocatorio e profetico, Teorema segna una svolta nell’opera di Pier Paolo Pasolini, con l’approdo a una visione sacrale, vivacemente simbolica della realtà.
**
### Sinossi
Teorema ebbe due versioni: quella cinematografica, portata a termine nel fatidico 1968; e questa, in forma di romanzo, scritta durante la lavorazione del film e pubblicata l’anno successivo. Il testo, inframmezzato da interventi poetici, è l’impietosa descrizione dei comportamenti e dei conflitti in un interno borghese durante un momento di crisi, e insieme una parabola sull’irruzione del religioso nell’ordine famigliare e sulle sue dirompenti conseguenze. Provocatorio e profetico, Teorema segna una svolta nell’opera di Pier Paolo Pasolini, con l’approdo a una visione sacrale, vivacemente simbolica della realtà.

Tentazioni boeme (Dream Force)

SPIONAGGIO – Una ragazza da riscattare a Praga: missione difficile per Rock, stretto tra la maffya e la criminalità locale. Contro di lui un’avversaria degna di una favola nera.
Maritzka Kronek, figlia di un  industriale ceco, è stata rapita da Ulrika Zader, a capo di una gang russa. Il riscatto è una preziosa reliquia da rubare a un pericoloso personaggio della malavita di Praga. Appena arrivato in città Rock deve sfuggire a un attentato. Lo può aiutare solo una lap dancer che nasconde ben più letali abilità.
Stefano Di Marino è uno dei più prolifici e mati narratori italiani. Viaggiatore, fotografo, cultore di arti marziali da anni si dedica alla narrativa popolare scrivendo romanzi e racconti di spy-story, gialli, avventurosi e horror. Ha scritto saggi sul cinema popolare e curato numerose collane di dvd e vhs dedicate alla fiction di intrattenimento.
**
### Sinossi
SPIONAGGIO – Una ragazza da riscattare a Praga: missione difficile per Rock, stretto tra la maffya e la criminalità locale. Contro di lui un’avversaria degna di una favola nera.
Maritzka Kronek, figlia di un  industriale ceco, è stata rapita da Ulrika Zader, a capo di una gang russa. Il riscatto è una preziosa reliquia da rubare a un pericoloso personaggio della malavita di Praga. Appena arrivato in città Rock deve sfuggire a un attentato. Lo può aiutare solo una lap dancer che nasconde ben più letali abilità.
Stefano Di Marino è uno dei più prolifici e mati narratori italiani. Viaggiatore, fotografo, cultore di arti marziali da anni si dedica alla narrativa popolare scrivendo romanzi e racconti di spy-story, gialli, avventurosi e horror. Ha scritto saggi sul cinema popolare e curato numerose collane di dvd e vhs dedicate alla fiction di intrattenimento.

Tentazione: Una Fantasia Erotica Gay

Rebecca è la miglior assistente che Conrad Williams potrebbe desiderare. Mantiene tutti i suoi appuntamenti in ordine, così come i documenti e la burocrazia e non perde un’occasione per rendergli la vita più facile. Conrad è consapevole del fatto che senza di lei la sua azienda sarebbe nei guai. Ma quando il fratello di Rebecca arriva in città e Conrad si ritrova attratto da lui, sa che se si concedesse di indulgere in quella fantasia potrebbe perdere l’unica donna al mondo da cui sia mai dipeso.
Avrà la forza di combattere quella tentazione?
Questo è un racconto breve esplicito di circa 5,500 parole. Contiene linguaggio grafico e tematiche sessuali. È prodotto per adulti interessati a questo genere di materiale, per la lettura in luoghi dove la sua vendita non violi nessuna legge locale.
Estratto:
Era stato a conoscenza dell’esistenza del fratello di Rebecca. Lei ne parlava in continuazione. Ryan che era un soldato della marina, Ryan che era stato il migliore della sua classe al college, Ryan che ora era un astro nascente degli affari… Era così orgogliosa di lui che Ryan non poteva fare nulla senza che lei se ne vantasse in tutto l’ufficio. Era arrivata al punto che Conrad non la ascoltava più.
Ma ora…
Lei non aveva mai detto quanto fosse bello suo fratello.
Se Rebecca era una donna minuta, Ryan invece era di media altezza. Rebecca era tutta curve mentre Ryan era una montagna di muscoli. Rebecca era la femminilità personificata e Ryan era tutto fascino, sesso e dominanza.
Ryan era esattamente il tipo di uomo che era sempre piaciuto a Conrad.
**
### Sinossi
Rebecca è la miglior assistente che Conrad Williams potrebbe desiderare. Mantiene tutti i suoi appuntamenti in ordine, così come i documenti e la burocrazia e non perde un’occasione per rendergli la vita più facile. Conrad è consapevole del fatto che senza di lei la sua azienda sarebbe nei guai. Ma quando il fratello di Rebecca arriva in città e Conrad si ritrova attratto da lui, sa che se si concedesse di indulgere in quella fantasia potrebbe perdere l’unica donna al mondo da cui sia mai dipeso.
Avrà la forza di combattere quella tentazione?
Questo è un racconto breve esplicito di circa 5,500 parole. Contiene linguaggio grafico e tematiche sessuali. È prodotto per adulti interessati a questo genere di materiale, per la lettura in luoghi dove la sua vendita non violi nessuna legge locale.
Estratto:
Era stato a conoscenza dell’esistenza del fratello di Rebecca. Lei ne parlava in continuazione. Ryan che era un soldato della marina, Ryan che era stato il migliore della sua classe al college, Ryan che ora era un astro nascente degli affari… Era così orgogliosa di lui che Ryan non poteva fare nulla senza che lei se ne vantasse in tutto l’ufficio. Era arrivata al punto che Conrad non la ascoltava più.
Ma ora…
Lei non aveva mai detto quanto fosse bello suo fratello.
Se Rebecca era una donna minuta, Ryan invece era di media altezza. Rebecca era tutta curve mentre Ryan era una montagna di muscoli. Rebecca era la femminilità personificata e Ryan era tutto fascino, sesso e dominanza.
Ryan era esattamente il tipo di uomo che era sempre piaciuto a Conrad.

La tentazione di una notte

Quando la passione per il lavoro si tramuta in passione per un uomo, i risultati possono essere imprevedibili!
Jake Andrews non si fida delle donne. Non più. E Hope Carmichael non fa eccezione, anche se è la donna più sensuale ed eccitante che abbia mai visto. Tuttavia se vuole averla nel suo letto, dovrà fare in modo che sia solo per una notte.
Jake è un uomo affascinante e di successo, ma non ha capito che lei non è fatta per le relazioni a breve termine. Hope è decisa a chiarirgli bene le idee, anche se l’ostinazione del bel chirurgo sarà per lei una costante tentazione.
**
### Sinossi
Quando la passione per il lavoro si tramuta in passione per un uomo, i risultati possono essere imprevedibili!
Jake Andrews non si fida delle donne. Non più. E Hope Carmichael non fa eccezione, anche se è la donna più sensuale ed eccitante che abbia mai visto. Tuttavia se vuole averla nel suo letto, dovrà fare in modo che sia solo per una notte.
Jake è un uomo affascinante e di successo, ma non ha capito che lei non è fatta per le relazioni a breve termine. Hope è decisa a chiarirgli bene le idee, anche se l’ostinazione del bel chirurgo sarà per lei una costante tentazione.

La tentazione del drago (La stirpe dei draghi Vol. 1)

Connell è un drago d’oro mutaforma, un guerriero ben addestrato specializzato nella custodia degli ibridi, metà umani e metà draghi. Emma Knight fa la barista ad Dark Bites, il locale più famoso per creature immortali di tutta New York. I loro destini si intrecceranno facendo accendere la fiamma ardente dell’amore e della passione. La ragazza scoprirà grazie a Connell di avere nelle vene del sangue di drago e, verrà accompagnata da lui nella ricerca delle sue origini venendo così travolta da un’attrazione incontrollabile. Il drago d’oro invece dovrà provare a se stesso e al suo clan di essere il guerriero giusto per proteggere la vita di Emma e, dovrà convincere anche il suo cuore di essere ancora in grado di amare.
Segui la pagina Facebook del libro: https://www.facebook.com/Lastirpedeidraghi
**
### Sinossi
Connell è un drago d’oro mutaforma, un guerriero ben addestrato specializzato nella custodia degli ibridi, metà umani e metà draghi. Emma Knight fa la barista ad Dark Bites, il locale più famoso per creature immortali di tutta New York. I loro destini si intrecceranno facendo accendere la fiamma ardente dell’amore e della passione. La ragazza scoprirà grazie a Connell di avere nelle vene del sangue di drago e, verrà accompagnata da lui nella ricerca delle sue origini venendo così travolta da un’attrazione incontrollabile. Il drago d’oro invece dovrà provare a se stesso e al suo clan di essere il guerriero giusto per proteggere la vita di Emma e, dovrà convincere anche il suo cuore di essere ancora in grado di amare.
Segui la pagina Facebook del libro: https://www.facebook.com/Lastirpedeidraghi

Tentazione

Rebecca è la miglior assistente che Conrad Williams potrebbe desiderare. Mantiene tutti i suoi appuntamenti in ordine, così come i documenti e la burocrazia e non perde un’occasione per rendergli la vita più facile. Conrad è consapevole del fatto che senza di lei la sua azienda sarebbe nei guai. Ma quando il fratello di Rebecca arriva in città e Conrad si ritrova attratto da lui, sa che se si concedesse di indulgere in quella fantasia potrebbe perdere l’unica donna al mondo da cui sia mai dipeso.
Avrà la forza di combattere quella tentazione?
Questo è un racconto breve esplicito di circa 5,500 parole. Contiene linguaggio grafico e tematiche sessuali. È prodotto per adulti interessati a questo genere di materiale, per la lettura in luoghi dove la sua vendita non violi nessuna legge locale.
Estratto:
Era stato a conoscenza dell’esistenza del fratello di Rebecca. Lei ne parlava in continuazione. Ryan che era un soldato della marina, Ryan che era stato il migliore della sua classe al college, Ryan che ora era un astro nascente degli affari… Era così orgogliosa di lui che Ryan non poteva fare nulla senza che lei se ne vantasse in tutto l’ufficio. Era arrivata al punto che Conrad non la ascoltava più.
Ma ora…
Lei non aveva mai detto quanto fosse bello suo fratello.
Se Rebecca era una donna minuta, Ryan invece era di media altezza. Rebecca era tutta curve mentre Ryan era una montagna di muscoli. Rebecca era la femminilità personificata e Ryan era tutto fascino, sesso e dominanza.
Ryan era esattamente il tipo di uomo che era sempre piaciuto a Conrad.

Tentatrice!

Inghilterra 1813
Nell’Inghilterra dell’Ottocento, Maureen Hawthorne, accusata di pirateria, rischia la morte per impiccagione.
Per salvare la propria vita e quella del suo equipaggio, la donna accetta di collaborare alla cattura dell’inafferrabile pirata Julien De Ryes, l’uomo che un tempo amava.
Ma i ricordi di quell’amore appartengono al passato. Oggi Julien e Maureen sono divisi dal desiderio di vendetta.
Eppure, quando si rincontrano, alla corte di Londra, la scintilla che scocca tra loro non è certo quella dell’odio…

Tentativi di botanica degli affetti

rimo Ottocento, primavera. Bianca Pietra, giovane donna di buona educazione e scarsi mezzi, lascia la casa natale sul lago di Garda per approdare nella campagna milanese, ospite di un poeta di chiara fama: don Titta ha l’estro dell’agricoltura sperimentale, che pratica nella sua tenuta, e in più coltiva fiori e piante esotiche nel parco della villa di Brusuglio. E Bianca, abile acquerellista, è chiamata a ritrarre il patrimonio botanico del padrone di casa. Graziosa, ardente, irrequieta, si accinge al compito con slancio, entrando a far parte di una famiglia grande quanto complicata. Disegna, dipinge, esplora i giardini e studia con interesse la miriade di personaggi che popolano la grande dimora: tra di loro c’è Pia, una servetta orfana di acuta intelligenza e garbo innato che gode di singolari privilegi. Curiosa fino all’impudenza, sincera all’eccesso, incline alle fantasticherie, Bianca si convince che le origini di Pia nascondano un segreto e che don Titta con tutta la famiglia si stia dando molta pena perché esso resti tale: quanto basta per darle il desiderio di scoprire la verità avviando un’indagine appassionata. Ciò che Bianca, così acuta nell’osservare e illustrare la natura, si ostina a non comprendere è che questa ricerca del vero vede in gioco i suoi stessi sentimenti: ed è un gioco pericoloso, perché la botanica degli affetti non è una scienza esatta, non conosce regole e può rivelarsi profondamente ingannevole.
(source: Bol.com)

Tentare di non amarti

Penelope ha ventidue anni ed è una ragazza romantica e coraggiosa con una ciocca di capelli rosa e le unghie decorate con disegni bizzarri. Orfana, vive con la nonna malata nella misera periferia di una città americana, e ha rinunciato al college per starle vicina. Di notte prepara cocktail in un locale e di giorno lavora in biblioteca. Aspetta l’amore da sempre, quello con la A maiuscola. Un giorno Marcus, il nuovo vicino, entra nella vita di Penny come un ciclone. È tutt’altro che l’eroe sognato: ha venticinque anni, è rude, coperto di tatuaggi, ha gli occhi grigio ghiaccio e un piglio minaccioso. È in libertà vigilata e fa il buttafuori in un club. Tra i due nasce subito ostilità e sospetto ma, conoscendosi meglio, scopriranno di avere entrambi un passato doloroso e violento, ricordi da cancellare e segreti da nascondere.
Una storia d’amore e rinascita, dolce e sensuale, tragica e catartica. L’incontro di due anime profondamente diverse darà vita a un amore che guarirà il dolore e l’odio del passato.
**

Tentami ancora

La tentazione era solo l’inizio…
Lord Gabriel Kenyon è un avventuriero ed è stato il finanziatore della spedizione in Africa in cui ha perso la vita il professor Talisford. Tornato in Inghilterra, deve prendersi cura come tutore di sua figlia Kate, la stessa ragazza che quattro anni prima gli si era offerta pur di convincerlo a non portarle via suo padre. Kate, però, ora non vuole avere niente a che fare con quello che ritiene uno sconsiderato mascalzone, finché la sparizione di un oggetto appartenuto a suo padre non la costringe a ripensarci. E mentre Gabriel fatica per tenere a bada l’attrazione che prova per lei, Kate pian piano scopre che il tesoro di cui vuole impadronirsi è in realtà il cuore di chi le sta accanto.

Tennis, tv, trigonometria, tornado (e altre cose divertenti che non farò mai più) (Italian Edition)

Da anni impegnata nella ricerca della letteratura angloamericana di qualità, minimum fax celebra una delle sue più grandi scoperte, David Foster Wallace, con la riedizione dei titoli che hanno fatto conoscere e amare lo scrittore statunitense anche in Italia. Cinque pubblicazioni, in una nuova veste grafica, che raccolgono le diverse forme letterarie in cui Wallace si è cimentato: la narrativa (La ragazza dai capelli strani, Verso Occidente l’Impero dirige il suo corso), il reportage narrativo e la saggistica (Una cosa divertente che non farò mai più, Tennis, tv, trigonometria, tornado e Il rap spiegato ai bianchi), ottenendo sensazionali risultati di critica e di pubblico. A tre anni dalla sua morte, minimum fax rilancia un autore di culto la cui opera – diventata rappresentativa di un’intera generazione di scrittori – è destinata a conquistare il cuore e la memoria dei giovani lettori per sempre.Pubblicata dopo il successo mondiale di Infinite Jest, che consacrò Wallace come uno dei migliori narratori americani contemporanei, questa raccolta ne rivelò anche il talento di saggista e osservatore del proprio tempo. Esilaranti reportage «dietro le quinte» da un’edizione degli Open Canadesi di tennis e dal set di Strade Perdute di Lynch; fotografie inedite della vita di provincia americana in un Midwest animato da bizzarie metereologiche e chiassose fiere campionarie; geniali riflessioni sul rapporto di odio/amore fra la televisione e la narrativa contemporanea. In sei saggi sui generis, Wallace ci offre un’analisi caleidoscopica della società e della cultura postmoderna condotta al tempo stesso con lo sguardo acuto e distaccato del critico e quello entusiasta del fan, e percorsa da una vena inesauribile di ironia.
**

Temptation

VESTITA PER SEDURRE di Samantha Hunter
Quell’abbigliamento era incredibilmente osé. Comunque, l’esperta di ristorazione Gina Thomas ha bisogno di un travestimento per una festa in costume, solo così può curiosare nell’ufficio dell’avvocato divorzista Mason Scott e rubare le foto che salveranno sua sorella, assoluto magnete di guai. Tuttavia quell’abito sexy sembra far emergere il lato più audace di Gina, tanto che Mason non può tenere in nessun modo i suoi occhi e le sue mani lontano da lei!

ATTRAZIONE SENZA VELI di Karen Foley
Graeme Hamilton è lo scapolo più sexy di Hollywood. Lara Withfield la sua più grande fan. Per il mondo sono due estranei, ma lei ha un succoso segreto: il matrimonio che credevano annullato da cinque anni è ancora legale. Come può comunicarglielo? Ovviamente saltandogli addosso durante un raduno di scatenate fan, mascherata! La ricompensa che cerca è il sesso capace di farle tremare la terra sotto i piedi e lui sembra più che disposto ad accontentarla.

(source: Bol.com)