40081–40096 di 63547 risultati

La promessa. La prova

Fino a che punto sei disposta a mentire per farlo innamorare? Un’autrice da oltre 25.000 copie Lizzie e John sono andati finalmente a vivere insieme, e nella loro nuova, lussuosa casa possono assaporare a pieno i piaceri di una passione travolgente. Sono felici, John ha chiesto a Lizzie di sposarlo e di entrare così a far parte della sua ricca e aristocratica famiglia. Ma c’è ancora qualcosa che sembra tormentarlo, e quando all’improvviso una vecchia fiamma ricompare dal suo oscuro passato, Lizzie si chiede se John sia disposto a voltare finalmente pagina… Desidera davvero iniziare una nuova vita con lei, o prima o poi è destinata a perderlo? ‘Intrigante!’ Ambra ‘Ho trovato questa storia decisamente intrigante, hot ma al tempo stesso romantica, una lettura sensuale.’ Giulia ‘Molto hot…’ Monica L’ultimo episodio di una trilogia sexy, emozionante, travolgente. Erotica e romantica Disinibita e sexy La nuova trilogia che sta facendo il giro del mondo ‘Ho letteralmente divorato ogni libro della trilogia, ho adorato John e Lizzie e ora mi mancheranno da morire. Grazie Portia Da Costa!’ Angie Naylor ‘Un finale fantastico per una storia erotica, romantica e coinvolgente.’ Gloria HerreraPortia Da Costa è una delle più note scrittrici di romanzi erotici a livello internazionale. Ha al suo attivo più di venti romanzi e cento racconti. Prima di dedicarsi alla scrittura, ha lavorato come bibliotecaria. Inglese, vive nello Yorkshire con suo marito. La Newton Compton ha già pubblicato i primi due volumi della trilogia La promessa: L’incontro e L’insegnamento.
(source: Bol.com)

La promessa. L’insegnamento

**EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI LA PROMESSA. LA PROVA**
**
Fino a che punto sei disposta a mentire per farlo innamorare?
Una storia seducente e moderna alla* Pretty Woman*… ma con molto più sesso**
Quando Lizzie Aitchison ha incontrato per la prima volta l’affascinante miliardario John Smith, ha finto di essere una squillo per trascorrere con lui una notte di sesso e passione.
E così è iniziata la loro storia. Ora il desiderio reciproco continua a travolgerli, e John è dolce, generoso e pieno di premure. Ma dice di non volere un legame serio. Forse sta nascondendo qualcosa: un segreto del suo passato che lo tormenta ancora… Riuscirà Lizzie a irrompere nella vita di John e a fare davvero suo quest’uomo sfuggente e meraviglioso, o rimarrà per sempre soltanto la sua amante?
**
Il secondo piccante episodio della trilogia *La promessa*
Bestseller del Sunday Times
Erotica e romantica
Disinibita e sexy
La nuova trilogia che sta facendo il giro del mondo
I commenti dei lettori:**
«Un libro fantastico… l’ho letto tutto d’un fiato e non vedo l’ora che esca il terzo volume della trilogia.»
**Junden
**
«Lo consiglio a tutti: non sono riuscita a chiuderlo prima dell’ultima pagina!»
**Mr JC Price
**
«Per tutti coloro che vogliono leggere la storia di un incontro che non è solo erotico, ma anche romantico.»**
Irene
**«Chissà come va a finire!»**
Hannah
**
Portia Da Costa
è una delle più note scrittrici di romanzi erotici a livello internazionale. Ha al suo attivo più di venti romanzi e cento racconti. Prima di dedicarsi alla scrittura, ha lavorato come bibliotecaria. Inglese, vive nello Yorkshire con suo marito e i suoi gatti. Il suo sito è www.portiadacosta.com. La Newton Compton ha già pubblicato i primi due volumi della trilogia La promessa: L’incontro e L’insegnamento.
**
### Sinossi
**EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI LA PROMESSA. LA PROVA**
**
Fino a che punto sei disposta a mentire per farlo innamorare?
Una storia seducente e moderna alla* Pretty Woman*… ma con molto più sesso**
Quando Lizzie Aitchison ha incontrato per la prima volta l’affascinante miliardario John Smith, ha finto di essere una squillo per trascorrere con lui una notte di sesso e passione.
E così è iniziata la loro storia. Ora il desiderio reciproco continua a travolgerli, e John è dolce, generoso e pieno di premure. Ma dice di non volere un legame serio. Forse sta nascondendo qualcosa: un segreto del suo passato che lo tormenta ancora… Riuscirà Lizzie a irrompere nella vita di John e a fare davvero suo quest’uomo sfuggente e meraviglioso, o rimarrà per sempre soltanto la sua amante?
**
Il secondo piccante episodio della trilogia *La promessa*
Bestseller del Sunday Times
Erotica e romantica
Disinibita e sexy
La nuova trilogia che sta facendo il giro del mondo
I commenti dei lettori:**
«Un libro fantastico… l’ho letto tutto d’un fiato e non vedo l’ora che esca il terzo volume della trilogia.»
**Junden
**
«Lo consiglio a tutti: non sono riuscita a chiuderlo prima dell’ultima pagina!»
**Mr JC Price
**
«Per tutti coloro che vogliono leggere la storia di un incontro che non è solo erotico, ma anche romantico.»**
Irene
**«Chissà come va a finire!»**
Hannah
**
Portia Da Costa
è una delle più note scrittrici di romanzi erotici a livello internazionale. Ha al suo attivo più di venti romanzi e cento racconti. Prima di dedicarsi alla scrittura, ha lavorato come bibliotecaria. Inglese, vive nello Yorkshire con suo marito e i suoi gatti. Il suo sito è www.portiadacosta.com. La Newton Compton ha già pubblicato i primi due volumi della trilogia La promessa: L’incontro e L’insegnamento.

Promessa di sangue

Per onorare una promessa Rose lascia l’Accademia dei Vampiri prima di diplomarsi e abbandona la sua migliore amica Lissa. Non è una scelta facile, ma non può fare altrimenti. Dimitri, suo maestro nonché grande amore, è stato morso e portato via dai crudeli Strigoi durante l’ultimo combattimento. Ormai si è trasformato e Rose deve ucciderlo, come avrebbe voluto lui, per porre fine a quella sua vita insensata. Il viaggio alla ricerca di Dimitri è lungo e pieno di incognite. Lo troverà? E se mai lo trovasse, avrà il coraggio di conficcare un paletto d’argento nel cuore dell’uomo che ha amato alla follia? O sarà lui a ucciderla prima che lei faccia la mossa giusta?

(source: Bol.com)

La promessa dell’alba

Chi non ha pensato un giorno che viviamo giusto per onorare i sogni, le speranze e i sacrifici dei nostri genitori?
Romain Gary non soltanto ha tenacemente nutrito questo pensiero, ma vi ha dedicato un libro intero, questo libro: *La promessa dell’alba*, una delle sue opere più intense, più belle e più riuscite.
Era bambino, Gary, all’alba appunto della sua vita, quando promise per la prima volta a sua madre di tornare un giorno a casa dopo aver strappato vittoriosamente il possesso di questo mondo ai potenti e ai malvagi. Prima di Biancaneve, prima del Gatto con gli Stivali, prima dei Sette Nani e della Fata Carabosse, sua madre, infatti, gli sussurrò i nomi della vasta schiera di nemici coontro cui un uomo degno di questo nome deve battersi.
C’è prima di tutti Tatoche, il dio della stupidità, col sedere rosso da scimmia e la testa da intellettuale. Nel 1940 era il cocco e il teorico dei tedeschi, dopo si è appollaiato sulle spalle dei nostri scienziati, e a ogni esplosione nucleare la sua ombra si fa un po’ più alta sopra la terra. C’è Merzavka, il dio delle certezze assolute, una specie di cosacco ritto sopra cumuli di cadaveri; ogni volta che uccide, tortura e opprime in nome delle sue verità religiose, politiche o morali, la metà del genere umano gli lecca le scarpe con commozione. C’è Filoche, il dio della meschinità, dei pregiudizi, del disprezzo, dell’odio che, affacciato alla guardiola della portineria, all’ingresso del mondo abitato, grida: «Sporco americano, sporco arabo, sporco ebreo, sporco russo, sporco cinese, sporco negro». E vi sono numerosi altri dei, più misteriosi e più loschi, più insidiosi e nascosti, difficili da identificare…
Libro unico, che costituisce «uno dei più straordinari tributi mai scritti da un uomo a sua madre» (*Newsweek*), e ci restituisce l’affascinante vita di chi, come Romain Gary, è cresciuto aspettando il giorno in cui avrebbe potuto scostare con la mano il velo che oscura l’universo, *La promessa dell’alba* ci mostra come il sogno di restituire la terra a coloro che la riempiono del loro coraggio e del loro amore possa generare grande letteratura.

Una promessa d’amore

Per Eleanor Transome la ricchezza di suo padre non è affatto una benedizione. Soprattutto se è l’unico motivo per cui Lord Randolph Falloden ha deciso di chiedere la sua mano. Il giovane nobiluomo, tanto arrogante quanto affascinante, è sull’orlo della rovina economica ed Eleanor non può rifiutare la sua proposta, perché lo ha promesso al padre sul letto di morte. L’unione tra l’ambito conte e la ricca figlia del commerciante sarà un affare in cui l’amore non ha alcun peso, o almeno così sembra agli occhi di tutti. Ma se è vero che l’amore non si vende né si compra, è vero anche che può essere il regalo più grande di tutti. E a Natale molti doni giungono inaspettati…

(source: Bol.com)

Proibito

Rubata ai suoi genitori alla nascita, Liana è stata tenuta prigioniera, intatta. È pensata solo per un uomo malvagio e potente, una volta che avrà raggiunto la maggiore età. Ha vissuto la sua vita per paura del momento in cui finalmente l’avrebbe presa. Invece di aspettare quel fatidico giorno, ha accuratamente messo a punto i suoi piani per fuggire.
Aric ha osservato la bellissima Liana. Ha giurato di proteggerla dal male che la attende, ma non riesce a pensare a nulla se non a toccarla in modi che nessun uomo ha mai avuto prima. La vuole con una forza che è quasi opprimente, ma sa che non deve seguire quei bisogni e quei desideri.
Sotto la copertura dell’oscurità, Aric ruba Liana, fuori da sotto le grinfie del male quando finalmente viene per lei.
Anche se Aric protegge Liana e le viene proibito di toccarla, non può stare lontano dalla donna bella e sensuale che accende il suo mondo di fuoco e la attira verso di lui in modi che nessun’altra donna abbia mai avuto prima.
Ma il male è quasi su di loro, deciso a prendere Liana e uccidere Aric. Insieme, Aric e Liana devono superare un terribile destino che potrebbe significare sia il loro futuro … sia le loro vite.

Nota: Forbidden è un’erotica romantica e canterà la punta delle dita! Forbidden è stato originariamente pubblicato con Ellora’s Cave Publishing.

“Le quattro stelle – La storia di Cheyenne McCray ei personaggi più grandi della vita sono meravigliosamente affascinanti: le loro avventure sensuali intratterranno sicuramente i fan della fantasia erotica e soddisfanno coloro che amano una buona storia d’amore!” Cindy Whitesel, rivista di recensioni di libri RT

“Proibita, la prima avventura di Seraphine Chronicles, è magica … ed inesorabilmente erotica”. Ann Leveille, Sensual Romance

“Cheyenne McCray ha fatto un lavoro imponente creando una storia d’amore lussuriosa che titilla la tua immaginazione, libera i tuoi sensi e ti fa girare le pagine per pura eccitazione.” Jan Springer, The Road to Romance

“Proibito è solo il tipo di libro per farti girare le pagine: qui ci sono molti elementi di suspense per mantenere la tua attenzione.La sensualità di questo libro è incredibilmente calda”. Robin Taylor, nelle recensioni della biblioteca

Revisione

“… FORBIDDEN è uno scorcher! Un’inebriante combinazione di innocenza e sensualità …” – Courtney Bowden per Romance Recensioni oggi

“… un romanticismo lussurioso che titilla la tua immaginazione, libera i tuoi sensi e ti fa girare le pagine …” – Jan Springer per The Road to Romance

“Il primo libro di Cheyenne McCray in Seraphine Chronicles è caldo!” – Kristina Smith per Sime ~ Gen

“FORBIDDEN, la prima avventura di SERAFINA CRONACHE, è magica, leggera e inesorabilmente erotica”. – Ann Leveille per Sensual Romance

4 stelle “… intratterrà sicuramente i fan della fantasia erotica e compiacere chi ama una bella storia d’amore!” – Cindy Whitesel per Romantic Bookclub

Circa l’autore

Cheyenne McCray è una cosa trentunesima selvaggia nel cuore, con una passione per il romanticismo sensuale e una felicità per sempre … ma sempre con una svolta. Un alunno della University of Arizona, Chey ha scritto sin da quando ricorda, ai tempi della scuola materna quando ha scritto il suo primo poema. Ha sempre saputo che un giorno avrebbe scritto romanzi e, con il suo amore per la fantasia e il romanticismo, unita alla sua natura appassionata, il romanticismo erotico è un genere perfetto per lei. Oltre al suo lavoro per adulti, Chey è anche pubblicato in un romanzo letterario per giovani adulti con un altro nome. A Chey piace passare il tempo con suo marito e tre figli, viaggiare, allenarsi in palestra, giocare a racquetball e, naturalmente, scrivere, scrivere, scrivere.

PROGRAMMARE PER IL WEB: HTML, PHP + MySQL, CSS

Il libro tratta HTML, PHP + MySQL e CSS.
Si passa dalla creazione di un file HTML fino a giungere alla creazione di un modulo all’interno della pagina WEB per spedire i dati.
A questo punto si esaminano i costrutti principali del PHP: (Iterazione, Sequenza e tutti i costrutti tipici dei linguaggi di programmazione strutturati) e si analizzano quei concetti necessari per manipolare i dati provenienti dalle form. Inoltre si discute delle tecniche di memorizzazione per i dati poiché HTML è stateless. Ancora, si discute dei comandi necessari per creare e manipolare un DB e come è possibile accedere ai dati attraverso PHP.
Infine, poiché le pagine HTML non sono belle, è necessario definire uno stile attraverso il CSS. Vengono analizzate tutte le regole per i possibili tag con degli esempi.
Attraverso l’anteprima potrete visualizzare l’indice e quindi in dettaglio quali argomenti sono trattati.
Per consigli, suggerimenti, richieste di codice, esempi e cosi via potete contattarmi all’indirizzo [email protected] Altro mezzo è attraverso il modulo disponibile su [http://www.ciroragone.altervista.org](http://www.ciroragone.altervista.org)
Prima di commentare in maniera negativa, contattatemi e provvederò in breve tempo a correggere il problema.

Il Profumo Del Sangue

Cento anni di schiavitù in cambio della vita eterna: il patto tra un uomo che vuole diventare vampiro e l’angelo che decide di Crearlo sembra vantaggioso, ma cento anni sono molto lunghi… ed è compito dei Cacciatori rintracciare e restituire ai padroni i vampiri che fuggono prima del termine. A New York, nessuno svolge questo lavoro meglio di Elena Deveraux, perché lei possiede la capacità innata di ‘fiutare’ la brama di sangue. Ed è proprio grazie al suo straordinario dono che viene scelta da Raphael, l’arcangelo della città, per un incarico pericolosissimo: trovare e neutralizzare Uram, un angelo che si è trasformato in un efferato assassino. Sebbene nessun umano abbia mai affrontato un essere così potente, Elena non può tirarsi indietro, perché la punizione per aver disobbedito sarebbe peggiore della morte. E, come se ciò non bastasse, la Cacciatrice deve difendersi anche dallo stesso Raphael, che le ha proposto di diventare la sua nuova amante. Tutti sanno che gli immortali si servono degli umani soltanto per divertirsi, e lei non vuole certo lasciarsi trattare come un oggetto. Ma Elena non può immaginare che, a volte, persino gli arcangeli s’innamorano…

(source: Bol.com)

Il profumo del mosto e dei ricordi

**Ogni famiglia ha i suoi segreti
I legami familiari non si spezzano mai**
Lavinia vive a Firenze, dove studia e lavora come restauratrice. Quando un telegramma le annuncia la morte del nonno, che non ha mai conosciuto, sarà proprio lei a partire per la Puglia per valutare l’eredità ricevuta. Al suo arrivo trova un’antica masseria da ristrutturare, terre e vigneti in stato di abbandono, ma trova anche una grande famiglia pronta ad accoglierla. Abituata alla città, Lavinia si sente quasi a disagio in quell’ambiente rustico, e mal sopporta le premure e l’affetto che tutti le riservano, convinti che lei sia lì per risollevare le sorti della tenuta. E invece Lavinia è pronta a venderla, anche se non ha il coraggio di confessarlo. Quel viaggio in una terra sconosciuta, selvaggia e vigorosa, ha però in serbo delle sorprese. Alessandro, il giovane agronomo che lavorava a fianco del nonno, le farà conoscere ogni angolo della proprietà, la guiderà alla scoperta delle sue radici, narrandole storie che nessuno le ha mai raccontato. Ripercorrere insieme a lui quel passato, avvolto nel mistero e capace di risvegliare tanti ricordi, le farà cambiare idea su molte cose…
**Un’eredità inattesa
Un viaggio alla scoperta di legami familiari sconosciuti
Un amore capace di vincere le ombre del passato
Hanno scritto dei suoi libri:**
«Da quando leggo i libri di questa autrice sono abituato al modo di scrivere romantico che la caratterizza. La capacità dell’autrice di “vedere e descrivere” la vita dei suoi personaggi è davvero incredibile, come se tutto scorresse di fronte ai suoi occhi.»
**Sogno tra i libri **
«Una storia romantica condita con un pizzico di magia che vi farà sognare. Un romanzo da leggere tutto d’un fiato.»
**Le tazzine di Yoko**
**Alessia Coppola**
È un’autrice, blogger e illustratrice pugliese. Artista poliedrica, ha all’attivo numerose pubblicazioni che spaziano dalla narrativa per l’infanzia, al fantasy e alla narrativa contemporanea. *Il profumo del mosto e dei ricordi *è il suo primo romanzo per Newton Compton Editori.
**
### Sinossi
**Ogni famiglia ha i suoi segreti
I legami familiari non si spezzano mai**
Lavinia vive a Firenze, dove studia e lavora come restauratrice. Quando un telegramma le annuncia la morte del nonno, che non ha mai conosciuto, sarà proprio lei a partire per la Puglia per valutare l’eredità ricevuta. Al suo arrivo trova un’antica masseria da ristrutturare, terre e vigneti in stato di abbandono, ma trova anche una grande famiglia pronta ad accoglierla. Abituata alla città, Lavinia si sente quasi a disagio in quell’ambiente rustico, e mal sopporta le premure e l’affetto che tutti le riservano, convinti che lei sia lì per risollevare le sorti della tenuta. E invece Lavinia è pronta a venderla, anche se non ha il coraggio di confessarlo. Quel viaggio in una terra sconosciuta, selvaggia e vigorosa, ha però in serbo delle sorprese. Alessandro, il giovane agronomo che lavorava a fianco del nonno, le farà conoscere ogni angolo della proprietà, la guiderà alla scoperta delle sue radici, narrandole storie che nessuno le ha mai raccontato. Ripercorrere insieme a lui quel passato, avvolto nel mistero e capace di risvegliare tanti ricordi, le farà cambiare idea su molte cose…
**Un’eredità inattesa
Un viaggio alla scoperta di legami familiari sconosciuti
Un amore capace di vincere le ombre del passato
Hanno scritto dei suoi libri:**
«Da quando leggo i libri di questa autrice sono abituato al modo di scrivere romantico che la caratterizza. La capacità dell’autrice di “vedere e descrivere” la vita dei suoi personaggi è davvero incredibile, come se tutto scorresse di fronte ai suoi occhi.»
**Sogno tra i libri **
«Una storia romantica condita con un pizzico di magia che vi farà sognare. Un romanzo da leggere tutto d’un fiato.»
**Le tazzine di Yoko**
**Alessia Coppola**
È un’autrice, blogger e illustratrice pugliese. Artista poliedrica, ha all’attivo numerose pubblicazioni che spaziano dalla narrativa per l’infanzia, al fantasy e alla narrativa contemporanea. *Il profumo del mosto e dei ricordi *è il suo primo romanzo per Newton Compton Editori.

Il profumo del caffè

Londra, 1896. Robert Wallis ha ventidue anni e conduce una pigra esistenza da esteta, tra oppio, vaghe aspirazioni letterarie, una raffinatezza ricercata e languidi incontri con donne di facili costumi. Vive in un limbo ozioso: non più studente, dopo lespulsione da Oxford, non ha alcuna fretta di trovare lavoro, assistito comè dalla benevola munificenza del padre. Il giovane bohémien ignora però di avere un dono prezioso: un palato molto sensibile e una plume precisa ed elegante, capace di tradurre in parole ogni sfumatura del gusto. Il caso vuole che un giorno capiti al Café Royal, la brasserie frequentata da Robert e da una nutrita schiera di eccentrici nullafacenti come lui, Samuel Pinker, un mercante di caffè basso come uno gnomo e dallaria compunta e sobria come la sua finanziera senza fronzoli. Perspicace come pochi, Pinker assolda il giovane esteta per un progetto rivoluzionario: creare un cofanetto di aromi per dare al caffè un lessico universale. Il mercante ha una figlia, Emily, una ragazza dal viso espressivo e vivace, e dai ca pelli setosi e dorati raccolti in una crocchia severa. La razionalità e tenacia di Emily, allevata dal padre allinsegna del progresso e della modernità, compensano perfettamente la mollezza sensuale di Robert e, con grande disappunto di Pinker, tra i due nasce un amore condito da profumi e sapori afrodisiaci. Al mercante non resta allora che sfidare Robert, invitandolo a mostrare di essere ben altro dalluomo privo di nerbo che tutti credono sia. Lo spedisce perciò in Africa, nella regione dellAbissinia conosciuta con il nome di Kaffa, a sud-ovest di Harar, col compito di creare una piantagione in quella terra perfetta per la coltivazione del caffè. La bella Fikre, la schiava dagli occhi chiarissimi e dalle labbra color melagrana, e una terra dove tutto appare sotto il segno della passione più selvaggia sono, tuttavia, fatali per Robert. Il giovane bohémien non porta a termine il progetto della piantagione e, una volta tornato a Londra, trova il suo mondo completamente mutato, svanito nellinesorabile scorrere del tempo. Emily è diventata unentusiasta sostenitrice della causa delle suffragette ed è apparentemente dimentica del suo passato legame con Robert. Ma si può davvero dimenticare un amore sorto tra gli infiniti aromi di unammaliante bevanda nera?

(source: Bol.com)

Profugopoli

La società che organizza corsi per buttafuori e addetti alle pompe funebri ed è controllata dal noto paradiso fiscale dell’isola di Jersey. L’ex consulente campano che con gli immigrati incassa 24.000 euro al giorno e gira in Ferrari. La multinazionale francese dell’energia. E l’Arcipesca di Vibo Valentia. Ecco alcuni dei soggetti che si muovono dietro il Grande Business dei Profughi: milioni e milioni di euro (denaro dei contribuenti) gestiti dallo Stato in situazione d’emergenza. E proprio per questo sfuggiti a ogni tipo di controllo. Dunque finiti in ogni tipo di tasca, più o meno raccomandabile.
Si parla spesso di accoglienza e solidarietà, ma è sufficiente sollevare il velo dell’emergenza immigrazione per scoprire che dietro il paravento del buonismo si nascondono soprattutto gli affari. Non sempre leciti, per altro. Fra quelli che accolgono gli stranieri, infatti, ci sono avventurieri improvvisati, faccendieri dell’ultima ora, speculatori di ogni tipo. E poi vere e proprie industrie, che sulla disperazione altrui hanno costruito degli imperi economici: basti pensare che, mentre il 95 per cento delle aziende italiane fattura meno di 2 milioni di euro l’anno, ci sono cooperative che arrivano anche a 100 milioni e altre che in dodici mesi hanno aumentato il fatturato del 178 per cento.
Profugopoli è un fiume di denaro che significa potere, migliaia di posti di lavoro, tanti voti. E che fa gola a molti perché, come è noto, ‘gli immigrati rendono più della droga’. Però l’impressione è che Mafia Capitale, che tanto ci ha indignato, sia solo l’inizio: c’è un pentolone da scoperchiare che non riguarda solo Roma, ma tutta Italia. Lo ha detto anche il capo dell’Anticorruzione Raffaele Cantone: ‘Temo abusi di un sistema diffuso’. Diffuso sì, ma quanto? Leggendo queste pagine ne avrete un’idea. Profugopoli, infatti, vi anticipa gli scandali che stanno per scoppiare, e vi svela ciò che nessuno ha ancora svelato: le coop sospette che continuano inspiegabilmente a vincere appalti, i personaggi oscuri, gli affidamenti dubbi, i comportamenti incomprensibili di alcune Prefetture. Come si giustifica, per esempio, che nel Nordest si aggiudichi bandi di gara a ripetizione una coop modenese, guidata da uno studente ventiduenne, già segnalata per ‘gravi inadempienze, poca trasparenza e false comunicazioni’?
Tutti gli scandali sono insopportabili. Ma quelli che si fanno scudo della generosità sono i peggiori. E vanno denunciati, in primo luogo per rispetto ai tantissimi volontari perbene: questo libro è dedicato proprio a loro, che ogni giorno tendono la mano al prossimo senza ritirarla piena di quattrini. E che, perciò, non possono essere infangati da chi ha trasformato l’accoglienza in una grande mangiatoia. Perché se i volontari aiutano gli altri è per cercare di guadagnarsi il paradiso. Quello vero, non quello fiscale.
(source: Bol.com)

La profezia della curandera

Kantu è giovane, bella, piena di interessi e di entusiasmo. Vive a Cuzco, splendida città del Perù, un tempo capitale del regno Inca. Le sue giornate trascorrono tra lo studio, gli amici, le feste. Non conosce nulla delle antiche tradizioni andine, della scienza della Pachamama, degli insegnamenti dei
curanderos. Non le interessano.
Un giorno, però, un evento inatteso sconvolge il suo universo, costringendola a confrontarsi con una realtà a lei incomprensibile.
Superato il rifiuto e la paura che nuovi orizzonti talvolta suscitano, Kantu accetta di incontrare un curandero, inizia a confrontarsi con una conoscenza antica e profonda e intraprende un cammino che la porterà a riscoprire l’energia che è in lei. La sua storia, una storia vera, fatta di amori e delusioni, di fatiche quotidiane e di grandi sogni, ci apre il cuore. Ci dimostra che è possibile trovare in noi stessi ls forza, il coraggio, la volontà per cambiare il nostro destino, facendo di ogni dolore, di ogni solitudine, di ogni tristezza, un mondo di gioia, di amicizia e di pienezza. Ci insegna che occorre spezzare le gabbie che ci circonadano per imparare a volare e ritrovare l’armonia perduta.

(source: Bol.com)

La profezia del re

Dopo secoli di esilio, Tzulan, lo spietato dio della guerra, sta per tornare tra gli uomini. Ed è deciso ad annientarli. Almeno così afferma un’antica profezia, che individua nel principe Lodrik, l’erede al trono di Tarpol, il solo in grado di sconfiggerlo. Sfortunatamente, però, il giovane non ha affatto il piglio del condottiero: arrogante e indolente, ha sempre vissuto nel lusso e nell’agiatezza, e si è rifiutato di ricevere un’educazione militare. Per indurre il figlio a dimostrare il proprio valore, il re decide quindi di mandarlo sotto falso nome a Granburg e di nominarlo governatore di quella terra remota e selvaggia. Al giovane principe bastano tuttavia pochi giorni per capire che si tratta di un incarico non soltanto difficile, ma anche assai pericoloso. Senza potersi fregiare del titolo reale, infatti, Lodrik si trova schiacciato tra la diffidenza dei consiglieri e l’aperta ostilità dei sudditi, un popolo riottoso e insofferente alla sottomissione che lo considera poco più di un ragazzino viziato. Ma, quando l’ambizioso Wasilji Jukolenko assolda un’orda di mercenari per scatenare una violentissima rivolta, sarà proprio quel ragazzino viziato l’unica speranza per il regno di Tarpol…
(source: Bol.com)

Il professore

Il professore è il primo romanzo scritto da Charlotte Brontë. Inizialmente rifiutato dagli editori perché giudicato troppo realistico, fu pubblicato solo nel 1857, due anni dopo la morte dell’autrice. Il protagonista è William Crimsworth, primo e unico narratore maschile da lei utilizzato, il quale racconta in prima persona la sua storia: uomo sensibile e colto, fugge da un lavoro pesante e competitivo nella zona industriale dello Yorkshire e si trasferisce in Belgio per insegnare presso un istituto femminile. Qui conosce Frances Henri, studentessa indigente e particolarmente dotata della quale poco alla volta si innamora, corrisposto. Ma la coppia non avrà vita facile: saranno infatti molte le avversità che i due dovranno affrontare – a cominciare dall’aperta ostilità dell’astuta direttrice della scuola – prima di riuscire a coronare il loro amore.
Come Villette, Il professore prende spunto dall’esperienza personale della Brontë, che nel 1842, quando studiava il francese a Bruxelles, si innamorò del suo insegnante, Monsieur Héger (una relazione che non ebbe però un lieto fine). Lettura trascinante, il romanzo formula un’estetica nuova, mettendo in discussione molti dei presupposti su cui era basata la società vittoriana e rivelandosi come precursore dei lavori più maturi dell’autrice: l’approfondimento psicologico dei personaggi e la vivacità descrittiva degli ambienti in cui si muovono sono chiaramente riconducibili al genio di Charlotte Brontë.
**
### Sinossi
Il professore è il primo romanzo scritto da Charlotte Brontë. Inizialmente rifiutato dagli editori perché giudicato troppo realistico, fu pubblicato solo nel 1857, due anni dopo la morte dell’autrice. Il protagonista è William Crimsworth, primo e unico narratore maschile da lei utilizzato, il quale racconta in prima persona la sua storia: uomo sensibile e colto, fugge da un lavoro pesante e competitivo nella zona industriale dello Yorkshire e si trasferisce in Belgio per insegnare presso un istituto femminile. Qui conosce Frances Henri, studentessa indigente e particolarmente dotata della quale poco alla volta si innamora, corrisposto. Ma la coppia non avrà vita facile: saranno infatti molte le avversità che i due dovranno affrontare – a cominciare dall’aperta ostilità dell’astuta direttrice della scuola – prima di riuscire a coronare il loro amore.
Come Villette, Il professore prende spunto dall’esperienza personale della Brontë, che nel 1842, quando studiava il francese a Bruxelles, si innamorò del suo insegnante, Monsieur Héger (una relazione che non ebbe però un lieto fine). Lettura trascinante, il romanzo formula un’estetica nuova, mettendo in discussione molti dei presupposti su cui era basata la società vittoriana e rivelandosi come precursore dei lavori più maturi dell’autrice: l’approfondimento psicologico dei personaggi e la vivacità descrittiva degli ambienti in cui si muovono sono chiaramente riconducibili al genio di Charlotte Brontë.

Professione Trader: Trasformare Il Trading in Una Professione

Seconda edizione estesa, e integrata a Traderpedia per gli approfondimenti online, di un libro diverso, che non racconta quello che gli investitori sprovveduti, con gli occhi pieni di dollari (meglio, di euro) e di idee confuse sul miracoloso mondo della finanza, vogliono sentirsi dire. Questo libro non riporta a caratteri cubitali il magico verbo del trading online e della finanza: “guadagnare”. Stefano Fanton quando proclama di “trasformare il trading in una professione” non scherza e parte da ciò che distingue un hobby da un vero lavoro, cioè dalla teoria. Ma, ancora una volta, non la teoria che tutti si aspettano, cioè le basi dell’analisi tecnica e dell’operatività, che invece arriveranno nella seconda parte dell’opera. Quanti si sono soffermati a riflettere sul fatto che trading online e analisi tecnica sono due cose ben diverse e che quest’ultima è solo uno degli strumenti che ogni buon trader deve avere nella sua cassetta degli attrezzi professionali?
Fanton non solo lo ha capito e lo spiega, ma fa di più: la teoria con cui inizia è infatti la Storia, un elenco tecnicamente ragionato dei più significativi momenti della finanza mondiale, le più grandi truffe, i più grandi fallimenti le più grandi batoste singole e collettive che la finanza ricordi, dalla speculazione sui tulipani olandesi della metà del ‘600 alle incredibili performance (negative) di un oscuro trader che ha lasciato Société Générale con un buco da cinque miliardi di euro. La vera base del trader deve infatti essere la conoscenza della Storia, degli avvenimenti che, in campo finanziario hanno portato mercati, attori, tecnologie, strumenti, società e istituzioni ad essere ciò che sono.
Il libro di Fanton racconta quindi la Storia, non storie, e spiega che chi non la impara non può essere un buon trader. Perché chi accende il pc e picchietta forsennatamente sulla tastiera senza sapere come si è arrivati, come lui stesso è arrivato, fino a quel momento, non è preparato ad affrontare l’imprevisto. Cioè, non è un professionista.
Perché la negoziazione, di titoli o di tulipani, telematica o tradizionale, può essere fatta tentando e sperando. Oppure professionalmente. E professione vuol dire acquisire competenze, unirle all’esperienza, affrontare fatica e umiliazioni, superare le proprie debolezze e gli ostacoli posti dal mondo e, finalmente, trarne profitto.
Il neofita come il trader di poca esperienza vi troverà molto su cui meditare, mentre il trader esperto potrà limitarsi a leggere la prima parte, quella storica, che sicuramente non conosce, per lo meno analizzata così “tecnicamente”.
**
### Sinossi
Seconda edizione estesa, e integrata a Traderpedia per gli approfondimenti online, di un libro diverso, che non racconta quello che gli investitori sprovveduti, con gli occhi pieni di dollari (meglio, di euro) e di idee confuse sul miracoloso mondo della finanza, vogliono sentirsi dire. Questo libro non riporta a caratteri cubitali il magico verbo del trading online e della finanza: “guadagnare”. Stefano Fanton quando proclama di “trasformare il trading in una professione” non scherza e parte da ciò che distingue un hobby da un vero lavoro, cioè dalla teoria. Ma, ancora una volta, non la teoria che tutti si aspettano, cioè le basi dell’analisi tecnica e dell’operatività, che invece arriveranno nella seconda parte dell’opera. Quanti si sono soffermati a riflettere sul fatto che trading online e analisi tecnica sono due cose ben diverse e che quest’ultima è solo uno degli strumenti che ogni buon trader deve avere nella sua cassetta degli attrezzi professionali?
Fanton non solo lo ha capito e lo spiega, ma fa di più: la teoria con cui inizia è infatti la Storia, un elenco tecnicamente ragionato dei più significativi momenti della finanza mondiale, le più grandi truffe, i più grandi fallimenti le più grandi batoste singole e collettive che la finanza ricordi, dalla speculazione sui tulipani olandesi della metà del ‘600 alle incredibili performance (negative) di un oscuro trader che ha lasciato Société Générale con un buco da cinque miliardi di euro. La vera base del trader deve infatti essere la conoscenza della Storia, degli avvenimenti che, in campo finanziario hanno portato mercati, attori, tecnologie, strumenti, società e istituzioni ad essere ciò che sono.
Il libro di Fanton racconta quindi la Storia, non storie, e spiega che chi non la impara non può essere un buon trader. Perché chi accende il pc e picchietta forsennatamente sulla tastiera senza sapere come si è arrivati, come lui stesso è arrivato, fino a quel momento, non è preparato ad affrontare l’imprevisto. Cioè, non è un professionista.
Perché la negoziazione, di titoli o di tulipani, telematica o tradizionale, può essere fatta tentando e sperando. Oppure professionalmente. E professione vuol dire acquisire competenze, unirle all’esperienza, affrontare fatica e umiliazioni, superare le proprie debolezze e gli ostacoli posti dal mondo e, finalmente, trarne profitto.
Il neofita come il trader di poca esperienza vi troverà molto su cui meditare, mentre il trader esperto potrà limitarsi a leggere la prima parte, quella storica, che sicuramente non conosce, per lo meno analizzata così “tecnicamente”.

Professione Lolita

POTERE, CORRUZIONE, DROGA, SESSO. QUESTA E’ ROMA. QUESTO IL ROMANZO DI UNA GENERAZIONE RIBELLE E DISPERATA. A quattordici anni JENNY e LALLA si prostituiscono in un appartamento dei PARIOLI. Lo fanno per i soldi e per la coca. A quindici anni FAIRY vomita per essere più magra e meno sola. Per essere ancora più bella. È così insicura che finisce nella rete di K, il fotografo delle minorenni adescate nei quartieri bene. K le convince a fare sesso tra di loro. E scatta. E vende. A diciotto anni MALPHAS adora le lame, il Duce e CasaPound. Gestisce lo spaccio e la ricettazione nel cuore della capitale. Deve tutto alla camorra e al patto con i bori di Tor Bella Monaca. Il prezzo che dovrà pagare sarà altissimo. Poi ci sono loro. POLITICI, IMPRENDITORI, GIUDICI. Affamati di carne giovane e di potere. Pronti a sborsare centinaia di euro per una notte con una minorenne. Disposti a tutto per arrivare ancora più in alto. Poi c’è lui. Il CAMALEONTE. Il re di Roma. L’uomo a capo dell’associazione a delinquere che ha messo le mani sugli appalti pubblici assegnati dal comune e dalle sue società controllate. L’uomo responsabile di estorsioni ai danni di commercianti e imprenditori. L’uomo che vuole arricchirsi anche con il business della prostituzione minorile. Un sistema criminale sul quale indaga il capitano del Nucleo investigativo dei carabinieri EUGENIO MARCHESI. Cresciuto in borgata e in borgata noto a tutti come Markio, oggi il capitano vuole salvare i ragazzini come un tempo è stato salvato lui. Di notte perlustra le strade della capitale a bordo della sua Cbr 1000, nelle orecchie il Notturno di Chopin, sulle spalle un passato ingombrante che non vuole dimenticare. Le sue indagini lo portano sulle tracce di Lalla, Jenny e Malphas. Lui è l’unico che può salvarli e incastrare i burattinai che giocano con le loro vite.
(source: Bol.com)