39505–39520 di 74503 risultati

Ammissione di colpa

La vicenda misteriosa di un avvocato che sparisce dalla circolazione portando con sé un’enorme somma di denaro di un suo cliente. Un legal-thriller scritto da uno dei massimi autori contemporanei di romanzi polizieschi.

L’amico di Galileo

Roma 1611. Nella dimora del principe Federico Cesi si riuniscono i migliori intelletti dell’epoca. In gran segreto, perchè l’Inquisizione vigila. Sorveglia particolarmente Galileo con la sua nuova invenzione, il telescopio, e uno dei suoi amici, il tedesco Johann Schreck detto Terrentius, chirurgo, botanico e farmacista. La loro sete di conoscenza, mettendo in dubbio l’immutabilità delle cose e le leggi divine, li ha trasformati in nemici della Chiesa. Soprattutto Terrentius, che esegue autopsie clandestine per carpire i segreti dell’anatomia umana. Sfuggito ad un agguato dei soldati dell’Inquisizione, avendo saputo che in un lontano Paese, la Cina, sono gli intellettuali a detenere il potere, Terrentius decide di partire per potersi dedicare liberamente alla scienza e per confrontare le conoscenze occidentali con quelle orientali.

Le amicizie pericolose (Mondadori)

Legati da un rapporto morboso uno sfrenato libertino e un vizioso marchese uniscono le forze per condurre alla perdizione due giovani donne. Il mondo cinico della nobiltà francese del ‘700 nell’unico romanzo di Laclos (1741-1803), generale di Napoleone.

Amici miei miei amori: romanzo

Quando Mathias si trasferisce a Londra da Parigi, su insistenza di Antoine, i due amici decidono di andare ad abitare insieme con i rispettivi figli. Si impongono solo due “regole d’oro”: non chiameranno mai una babysitter e non porteranno mai a casa una ragazza. Sembra una soluzione perfetta per due padri trentenni e separati dalle rispettive compagne: fanno a turno per curare i bambini, si dividono i lavori domestici, si fanno compagnia nelle serate domenicali. Tutto funziona a meraviglia, ma ben presto una convivenza così stretta rende i rapporti difficili. Soprattutto quando Audrey, un giorno, entra nella libreria di Mathias…

Gli amici del deserto

Sulle remote colline della costa californiana, vive una singolare comunità di monaci: il luogo adatto per ritrovare se stessi. Così almeno si illude il narratore. L’oceano, la contemplazione, il riparo dal mondo – non era questo il suo obiettivo? E invece dall’Italia arriva l’amico Danilo, un comico senza successo sfuggito da un mondo dello spettacolo senza prospettive. Tanto depresso quanto vitale, provocatore, insofferente, sognatore senza sogni, Danilo ha un altro obiettivo, che non può essere conquistato in solitudine: da qualche parte nell’entroterra, nel profondo del deserto, sta un misterioso guaritore che bisogna raggiungere. Comincia così un viaggio dentro il viaggio, dentro un deserto pieno di sorprese, di emozioni ventose, di paesaggi infuocati, alla rincorsa avventurosa di un senso dell’esistenza. Se mai è veramente possibile trovarlo. Narrate con il piglio sicuro di uno storyteller, le accensioni del cuore che animano questo romanzo ne fanno una struggente, rapinosa ballata sulla meraviglia di essere vivi.
(source: Bol.com)

Amici assoluti

Berlino, 1969. In un clima di rivolta e di resa dei conti con il passato, l’inglese Ted Mundy salva la vita a un giovane tedesco di nome Sasha. Tra il primo, figlio di un maggiore dell’esercito britannico in India, e Sasha, visionario leader studentesco, nasce un'”amicizia assoluta”. Un legame più forte dei vincoli familiari, capace di sopportare lunghe assenze e superare le più grandi prove della storia. Perché Ted e Sasha si trovano ad agire come spie sui lati opposti del Muro, nemici all’apparenza, in realtà una coppia di agenti che fanno il doppiogioco grazie al vincolo di lealtà personale. Ma l’amicizia solida durante la Guerra Fredda, pare incrinarsi improvvisamente con il Nuovo Ordine Mondiale. Dopo la seconda guerra in Iraq, Sasha, sessantenne, ricontatta Ted per l’ultima volta: un miliardario dalle mani non troppo pulite incarica Sasha di mettere in piedi un ambizioso progetto di controinformazione. Obiettivo: colpire la superpotenza americana e gli interessi delle multinazionali. Ma chi è veramente il misterioso committente? E cosa vale l’esperienza dei due ex agenti di fronte ai nuovi giochi di potere?

Amiche per sempre

Si chiamano Giulia, Ilaria, Chiara, Maya, Nora, Sara, Orsola… Sono giovani, belle, entusiaste e insieme con altre donne come loro formano un gruppo affiatato e battagliero che agli inizi degli anni Settanta anima la redazione di un noto settimanale femminile milanese. Un’avventura eccitante per tutte, perché l’universo femminile sta cambiando e anche la stampa “rosa” deve adeguarsi, cercando magari di anticipare le tendenze. Così, tra una riunione di redazione e una seduta nel teatro di posa, tra un servizio fotografico a Parigi e un viaggio esotico per celebrare il lancio di un nuovo profumo, ciascuna di queste ragazze vive e respira il proprio tempo in maniera diversa, coltivando sogni, aspirazioni, progetti.

Amiche per la vita

In questo romanzo, ironico e commovente, l’autrice tratteggia il ritratto di questo fragile e tenace legame attraverso le vicende di quattro donne, seducenti e vere. Per dieci anni Emma, Rudy, Lee e Isabel hanno condiviso un affetto intenso che le ha aiutate a dipanare molti grovigli: i mariti, gli amanti, le carriere, i bambini. Hanno formato un gruppo gli “Angeli Custodi” che da un decennio tiene regolari riunioni ed è unito da comprensione profonda. Amiche del cuore, sorelle dell’anima, Emma, Rudy, Lee e Isabel hanno attraversato molte tempeste, aiutandosi nelle circostanze più travagliate. Ma sono impotenti di fronte al dramma che sta per esplodere e che mette in gioco l’amicizia, l’affetto, il coraggio.

L’amica di famiglia

Nel corso di un’indagine su una giovane che pare legata alla malavita, Anastasja Kamenskaja scopre l’esistenza di due bande rivali, entrambe impegnate a conquistare il predominio nel campo del traffico di armi. L’uccisione di un giovane poliziotto indurrà Nastja a chiedere aiuto a un docente dell’accademia militare, il generale Vakar. Ma Nastja non sa che l’intervento del generale è determinato da ragioni personali: suo figlio è stato ucciso proprio da quelli che Nastja cerca di incastrare e il generale è deciso a compiere una sua vendetta personale.

Americana

L’affascinante David Bell incarna la realizzazione del sogno americano. Nonostante sia poco piú che ventenne è già manager di una grande rete televisiva. All’apice del successo il giovane trova però davanti a sé un vuoto insopportabile che lo spinge ad allontanarsi da Manhattan per intraprendere un viaggio nel cuore dell’America, a bordo di un vecchio camper e con la cinepresa sempre a disposizione, accompagnato da tre stravaganti soggetti. Scopo del viaggio è riprendere la vita della gente comune nelle piccole città di provincia, catturando i volti veri, la rabbia, i conflitti che intessono il paese, tutto quello che la televisione ignora o mimetizza, cioè la realtà. È il film della sua vita, il tentativo folle, e commovente al tempo stesso, di scrivere un pezzo di storia americana.

American Tabloid

«Erano sbirri corrotti e artisti del ricatto. Erano intercettatori, soldati di fortuna e cabarettisti froci. Se solo un istante delle loro esistenze avesse imboccato un percorso diverso, la storia americana come noi la conosciamo non sarebbe esistita.» J. Edgar Hoover, capo dell’FBI. Jimmy Hoffa, presidente del sindacato dei trasporti. Howard Hughes, editore miliardario. Robert Kennedy, senatore. John F. Kennedy, senatore e poi presidente degli Stati Uniti. Tra il 1958 e il 1963 questi erano gli uomini che tenevano in pugno l’America. Ma erano anche i protagonisti di una guerra sporca e segreta, affidata a spie corrotte e trafficanti di droga, a killer e prostitute. Mai così amaro, mai così violento, James Ellroy racconta, nuda e cruda, la storia di un’America senza eroi. Un’America che ha perso anche il ricordo dell’onore e dell’innocenza.

American Gods Edizione Speciale

Dopo tre anni di prigione Shadow sta per tornare in libertà quando viene a sapere della morte misteriosa della moglie e del suo migliore amico. Sull’aereo che lo riporta a casa l’uomo riceve una proposta di lavoro da un tipo piuttosto enigmatico, Mister Wednesday: Shadow accetta, ma gli servirà ancora qualche tempo per scoprire chi sia in realtà il suo capo, chi siano i suoi compagni d’affari e chi i suoi concorrenti.
Questa versione contiene il racconto “Il sovrano del Glen” Shadow due anni dopo American Gods,  va a visitare una vecchia villa scozzese e si trova intrappolato in un gioco pericoloso di mostri e omicidi.

America anno zero

Quante facce ha l’America? Nel 2006, cinque anni dopo la tragedia dell’11 settembre, tre dopo l’invasione dell’Iraq e uno dopo l’uragano Katrina, Lilli Gruber è andata alla riscoperta del Paese da cui dipende il destino del mondo. Visita le sue città, incontra politici ed economisti, attrici impegnate e studiosi venerabili, generali ribelli, clandestini idoli delle folle, avvocatesse che difendono terroristi, guru dell’ambiente, madri coraggio. Un libro che aiuta a riscoprire una nazione in guerra con se stessa: un Paese che si batte contro gli abusi del potere di Washington in nome dell’America della libertà e dei sogni che si possono realizzare. E che oggi ha bisogno di un nuovo inizio, un “anno zero” da cui ripartire per ricostruire un’immagine deformata dagli stereotipi e dalle caricature dell’era Bush. Edizione ampliata dall’autrice con un’intervista esclusiva a Jeremy Rifkin.

Amazzonia

È uno spettacolo orribile quello che si presenta a padre Garcia, il sacerdote della missione di Wauwai, in Amazzonia: un uomo emaciato, sofferente, coperto di piaghe, esce dalla giungla e si accascia ai suoi piedi, esalando poco dopo l’ultimo respiro. Padre Garcia non sa che, quattro anni prima, quell’uomo faceva parte di una spedizione guidata dal miliardario Carl Rand con l’intento di effettuare ricerche in campo biofarmaceutico e poi svanita nel nulla. La CIA, invece, lo identifica all’istante come Gerald Clark, un ex agente delle Forze Speciali, la cui carriera militare era stata stroncata dalla perdita di un braccio durante una missione in Iraq. Adesso, però, Clark ha entrambe le braccia. Per trovare una spiegazione a un evento così sconvolgente, che potrebbe aprire scenari impensabili per il futuro della medicina, il governo ordina allora di riportare negli Stati Uniti il cadavere di Clark, ignorando che esso è portatore di una malattia in grado di annientare l’intera popolazione americana… Contemporaneamente, per individuare la causa della miracolosa «rigenerazione», incarica il figlio di Carl, Nathan Rand, di organizzare una nuova spedizione per seguire l’itinerario del padre scomparso, che sembra condurre al villaggio di una leggendaria tribù. Ma i preziosi segreti dell’Amazzonia fanno gola a molti e ben presto una seconda spedizione, finanziata da una casa farmaceutica francese, si mette sulle tracce della prima, in attesa del momento opportuno per impadronirsi delle eventuali scoperte ed eliminare tutti i testimoni… Nessuno tuttavia immagina che sarà la giungla il vero nemico da affrontare: un nemico spietato, oscuro e imprevedibile, disposto a tutto pur di difendere le proprie ricchezze da quel predatore folle e sanguinario chiamato uomo…