38929–38944 di 72034 risultati

Notte di sangue

Lilith non ricorda altro se non che la sua vita è in pericolo. Qualcuno le sta dando la caccia per eliminarla. Quando Ethan la trova nascosta nel suo ranch, capisce subito chi o meglio che cosa è. Non l’ha mai dimenticata come non ha mai dimenticato il luogo in cui entrambi erano reclusi: una struttura segreta della CIA dove esseri umani vengono trasformati in vampiri pronti a uccidere a comando. Ethan si è ribellato ed è riuscito a fuggire diventando una leggenda per chi è rimasto prigioniero. Anche per lei. Perché a poco a poco Lilith riacquista la memoria e ricorda come il governo abbia cercato invano di piegare la sua volontà per costringerla a collaborare. E ora tutti e due sono braccati da sicari senza volto, ma non possono rinunciare a una missione suicida: tornare a liberare i compagni di prigionia. Per fortuna in aiuto di Lilith e Ethan arrivano proprio le creature che tutti temono.
serie “Wings in the Night”
**
### Sinossi
Lilith non ricorda altro se non che la sua vita è in pericolo. Qualcuno le sta dando la caccia per eliminarla. Quando Ethan la trova nascosta nel suo ranch, capisce subito chi o meglio che cosa è. Non l’ha mai dimenticata come non ha mai dimenticato il luogo in cui entrambi erano reclusi: una struttura segreta della CIA dove esseri umani vengono trasformati in vampiri pronti a uccidere a comando. Ethan si è ribellato ed è riuscito a fuggire diventando una leggenda per chi è rimasto prigioniero. Anche per lei. Perché a poco a poco Lilith riacquista la memoria e ricorda come il governo abbia cercato invano di piegare la sua volontà per costringerla a collaborare. E ora tutti e due sono braccati da sicari senza volto, ma non possono rinunciare a una missione suicida: tornare a liberare i compagni di prigionia. Per fortuna in aiuto di Lilith e Ethan arrivano proprio le creature che tutti temono.
serie “Wings in the Night”

Notte di piacere

Grace Frawley è una donna dai mille impegni. Indaffaratissima con il proprio lavoro di giorno, single impenitente di notte. Non ha tempo, o voglia, per una relazione seria. Non vuole complicazioni, così preferisce rivolgersi a un’agenzia, per non rinunciare ai piaceri del sesso e provare tutte le fantasie che le vengono in mente.

Gli unici limiti sono la sua immaginazione e i soldi. Grace paga gli uomini con cui fa sesso, perché così non ha legami, non mette in gioco il cuore ma solo il suo corpo, e non ha paura di soffrire.

Tuttavia un giorno, mentre sta aspettando uno ”sconosciuto”, incontra Sam, che l’affascina con uno sguardo, la possiede con passione e poi sparisce, perché lui sì che è un vero sconosciuto. Da allora Grace è ossessionata, al punto da rischiare il tutto per tutto.
(source: Bol.com)

Notte di luce

Ogni sette anni, sul pianeta Kareen, tutte le persone di buon senso si barricano in casa e si immergono in un sonno profondo, poiché per alcuni giorni il fenomeno astronomico noto come Notte di Luce libera i segreti poteri della mente, e dà materialmente vita ai desideri profondi dell’inconscio.
Uno dei pochi che intendono restare svegli è John Carmody: un terrestre ricercato dalle autorità, che si è rifugiato su quel pianeta “proibito”. Egli intende restare sveglio sia per vedere che cosa succede realmente durante la Notte di Luce, sia per la convinzione che un pianeta totalmente immerso nel sonno sia un’occasione troppo bella per non volerne approfittare. Ma l’esperienza andrà oltre le sue previsioni: le forze mentali della Notte di Luce lo metteranno a contatto con la propria natura più intima. Da Kareen inizierà così la serie di avventure che lo porteranno ad affrontare le vere o pretese manifestazioni del divino in un cosmo ormai grande per l’uomo.

La notte di Austerlitz

La battaglia di Austerlitz, nel dicembre del 1805, fu la più grande delle vittorie di Napoleone. Ma cosa la precedette? Cosa avvenne nella notte precedente a quel memorabile scontro? Quali furono i pensieri dei suoi protagonisti, le loro paure, i loro turbamenti, i loro sogni? Come trascorse quella notte Napoleone Bonaparte? Il racconto “La notte di Austerlitz” risponde ad ognuna di queste domande, catturando il lettore e trasportandolo in un’atmosfera suggestiva e straordinaria, che va al di là della semplice narrazione storica.
Antonio Tricarico, attraverso i suoi racconti, si fa portavoce di una narrazione storica pregna di studio e di ricerca minuziosa. Le ambientazioni, i personaggi e gli eventi narrati non sono mai banali, mai scontati, ma sempre il frutto di un rigoroso lavoro di ricerca documentaria: dal cibo servito sulle tavole ai sacrifici agli dei, dagli abiti indossati sino alle mentalità e ai sistemi di pensiero. Tutto è studio, tutto è verosimiglianza, purtuttavia senza mai perdere il ritmo incalzante degli eventi e della narrazione. Essa appare viva, pungente e magnetica, capace di incollare il lettore.
Nei racconti di Tricarico sul palcoscenico delle pagine siede solo la storia, affascinante, nuda e attraente.
**
### Sinossi
La battaglia di Austerlitz, nel dicembre del 1805, fu la più grande delle vittorie di Napoleone. Ma cosa la precedette? Cosa avvenne nella notte precedente a quel memorabile scontro? Quali furono i pensieri dei suoi protagonisti, le loro paure, i loro turbamenti, i loro sogni? Come trascorse quella notte Napoleone Bonaparte? Il racconto “La notte di Austerlitz” risponde ad ognuna di queste domande, catturando il lettore e trasportandolo in un’atmosfera suggestiva e straordinaria, che va al di là della semplice narrazione storica.
Antonio Tricarico, attraverso i suoi racconti, si fa portavoce di una narrazione storica pregna di studio e di ricerca minuziosa. Le ambientazioni, i personaggi e gli eventi narrati non sono mai banali, mai scontati, ma sempre il frutto di un rigoroso lavoro di ricerca documentaria: dal cibo servito sulle tavole ai sacrifici agli dei, dagli abiti indossati sino alle mentalità e ai sistemi di pensiero. Tutto è studio, tutto è verosimiglianza, purtuttavia senza mai perdere il ritmo incalzante degli eventi e della narrazione. Essa appare viva, pungente e magnetica, capace di incollare il lettore.
Nei racconti di Tricarico sul palcoscenico delle pagine siede solo la storia, affascinante, nuda e attraente.

La notte dell’inganno (I diari delle tenebre)

**Da una delle scrittrici più vendute secondo il New York Times e autrice della saga dei Gardella, arriva il quarto capitolo della pluripremiata serie de I diari delle tenebre.**
*“Eccitante, violento, elettrizzante… Concepito e scritto con eccezionale acume.”* — Library Journal
*“La visione del futuro di Colleen Gleason è oscura, complessa e veramente originale.”* –Nalini Singh
Il Cambiamento che ha devastato il mondo, non ha distrutto Theo Waxnicki, anzi, lo ha reso più che umano, eternamente giovane e bello… ma non immortale. E quando, nel corso di una missione contro gli Stranieri, rimane ucciso, si ritrova perso nell’oscurità finché una donna dai poteri straordinari non lo riporta indietro.
Nata mentre imperversavano le tempeste e i terremoti apocalittici che lasciarono il mondo in rovina, Selena ha dedicato la sua vita a lenire le sofferenze dei moribondi. Ma Theo è il primo paziente, affidato alle sue cure, che sopravvive.
In risposta al tocco gentile di Selena, Theo ricomincia a vivere, a provare emozioni e desideri. Ma, in un mondo pieno di orrori, i segreti che i due custodiscono ne fanno dei bersagli e l’amore stesso rischia di sembrare un inganno.
**
### Recensione
“Eccitante, violento, elettrizzante… Concepito e scritto con eccezionale acume.” — Library Journal “La visione del futuro di Colleen Gleason è oscura, complessa e veramente originale.” –Nalini Singh
### Sinossi
**Da una delle scrittrici più vendute secondo il New York Times e autrice della saga dei Gardella, arriva il quarto capitolo della pluripremiata serie de I diari delle tenebre.**
*“Eccitante, violento, elettrizzante… Concepito e scritto con eccezionale acume.”* — Library Journal
*“La visione del futuro di Colleen Gleason è oscura, complessa e veramente originale.”* –Nalini Singh
Il Cambiamento che ha devastato il mondo, non ha distrutto Theo Waxnicki, anzi, lo ha reso più che umano, eternamente giovane e bello… ma non immortale. E quando, nel corso di una missione contro gli Stranieri, rimane ucciso, si ritrova perso nell’oscurità finché una donna dai poteri straordinari non lo riporta indietro.
Nata mentre imperversavano le tempeste e i terremoti apocalittici che lasciarono il mondo in rovina, Selena ha dedicato la sua vita a lenire le sofferenze dei moribondi. Ma Theo è il primo paziente, affidato alle sue cure, che sopravvive.
In risposta al tocco gentile di Selena, Theo ricomincia a vivere, a provare emozioni e desideri. Ma, in un mondo pieno di orrori, i segreti che i due custodiscono ne fanno dei bersagli e l’amore stesso rischia di sembrare un inganno.

La notte del ragno mannaro

In questo romanzo, che l'autore considera il più letterario tra le sue opere e che si può richiamare alla grande stagione della narrativa espressionista europea, si racconta la storia di un sogno; anzi di una notte, quella del ragno mannaro, in cui l'immaginazione sciolta dai lacci della ragione, si disfrena prepotente. Il giovane protagonista viene svegliato nel cuore della notte da un ansimare affannoso. Qualcosa di impalpabile, simile ad un fantasma, non gli dà pace. Morso dal desiderio di sciogliere l'enigma, s'avventura per una Udine magica come un «nottambulo in fuga perenne»: rimbalza da un luogo all'altro, s'imbatte nei personaggi più strani (il diabolico Mirko e i suoi ragazzi-piragna). Ma entro questo quadro, tra il sogno e l'avventura, il racconto d'improvviso si accende all'apparizione di Roswitha, una figura femminile ambigua, lunare che influirà sul destino e sulle azioni del protagonista.
Con gusto personalissimo Carlo Sgorlon impagina un romanzo davvero unico, cuce attorno al suo eroe una tormentata e singolare storia d'avventura in cui si narra ciò che raramente riusciamo a raccontare: il sogno, la sua atmosfera, il suo incanto.

La notte del professor Andersen

Solo nel suo appartamento, il professor Andersen, cinquantacinquenne divorziato, docente di letteratura all’università di Oslo, sta festeggiando con solennità il Natale: l’albero decorato, l’abito elegante, la cena tradizionale. Mentre medita sul senso di appartenenza che gli dà abbandonarsi con «semplicità infantile» a quel rito collettivo, vede da una finestra della casa di fronte un uomo che strangola una donna. Afferra il telefono per avvertire la polizia, ma poi riaggancia, non chiama, e giorno dopo giorno continua a rimandare, finché la sua esitazione si trasforma in una totale paralisi della volontà. Perché è incapace di denunciare un omicidio? Perché è sempre più affascinato dall’assassino e ne spia ogni movimento, fino al momento in cui si troveranno faccia a faccia? Un inizio da Finestra sul cortile alla Hitchcock per quello che diventa un geniale «giallo di inazione», in cui la suspense è data non dall’indagine sul delitto, ma dalla crisi del testimone e dalla sua ossessiva autoanalisi che finisce per coinvolgerci in una spirale di provocatori interrogativi. Esiste un fondamento assoluto alla morale? La letteratura e l’umanesimo sono ancora in grado di influire sulla coscienza? Non consegnare un assassino vuol dire contravvenire a uno dei cardini della società o rifiutarsi di scagliare la prima pietra? Con un romanzo esistenziale tra Čechov e Thomas Bernhard, Dag Solstad indaga sui temi di colpa e responsabilità, radicalismo e compromesso, ribellione e omologazione, chiedendosi qual è il ruolo dei valori culturali, filosofici, religiosi e morali nell’uomo e nella società di oggi.
**
### Sinossi
Solo nel suo appartamento, il professor Andersen, cinquantacinquenne divorziato, docente di letteratura all’università di Oslo, sta festeggiando con solennità il Natale: l’albero decorato, l’abito elegante, la cena tradizionale. Mentre medita sul senso di appartenenza che gli dà abbandonarsi con «semplicità infantile» a quel rito collettivo, vede da una finestra della casa di fronte un uomo che strangola una donna. Afferra il telefono per avvertire la polizia, ma poi riaggancia, non chiama, e giorno dopo giorno continua a rimandare, finché la sua esitazione si trasforma in una totale paralisi della volontà. Perché è incapace di denunciare un omicidio? Perché è sempre più affascinato dall’assassino e ne spia ogni movimento, fino al momento in cui si troveranno faccia a faccia? Un inizio da Finestra sul cortile alla Hitchcock per quello che diventa un geniale «giallo di inazione», in cui la suspense è data non dall’indagine sul delitto, ma dalla crisi del testimone e dalla sua ossessiva autoanalisi che finisce per coinvolgerci in una spirale di provocatori interrogativi. Esiste un fondamento assoluto alla morale? La letteratura e l’umanesimo sono ancora in grado di influire sulla coscienza? Non consegnare un assassino vuol dire contravvenire a uno dei cardini della società o rifiutarsi di scagliare la prima pietra? Con un romanzo esistenziale tra Čechov e Thomas Bernhard, Dag Solstad indaga sui temi di colpa e responsabilità, radicalismo e compromesso, ribellione e omologazione, chiedendosi qual è il ruolo dei valori culturali, filosofici, religiosi e morali nell’uomo e nella società di oggi.

La notte del predatore

Due uomini sono responsabili della morte di Hazel Bannock, l’amatissima moglie di Hector Cross, ma solo uno è rimasto in vita: Johnny Congo – psicopatico, estorsore, assassino e il responsabile dell’inferno in cui è piombato l’ex Maggiore SAS. Ora Hector lo vuole morto, così come il governo degli Stati Uniti. Congo è rinchiuso nel braccio della morte della prigione più sicura al mondo, e conta i giorni che lo separano dall’esecuzione. Gli restano due settimane. E vuole scappare. Lo ha già fatto una volta e sa che può farlo di nuovo. Mentre Hector sta cercando di riprendersi dopo l’ultimo, violentissimo scontro con Congo, nel bel mezzo dell’Atlantico la super petroliera Bannock A è in pericolo. L’attività terroristica della zona ha scatenato il panico, e c’è solo un uomo in grado di proteggerla. Quello che pare un gioco da ragazzi si rivela una missione che metterà a dura prova Hector, portandolo a fare i conti con i propri limiti fisici ed emotivi. Ma Cross non si fermerà fino a quando non avrà preso in trappola la sua preda…
**

La notte dei tempi

Nell’Antartide, coperta dai ghiacci e battuta dal vento dominante, proseguono i normali rilevamenti geologici, ad opera delle spedizioni (stabilmente impiantate) delle varie nazioni. Tutt’a un tratto, questo lavoro d’ordinaria amministrazione è interrotto: sotto oltre 1.000 metri di ghiaccio, in strati che risalgono a 900.000 anni di età, gli strumenti segnalano la presenza di un profilo impossibile in natura: è come lo spaccato d’indecifrabili ruderi. Nessuna disciplina scientifica ammette la presenza dell’uomo in un’era così remota. Ma non basta: dal profondo perviene il segnale d’una emittente a ultrasuoni. Scienziati e tecnici del mondo intero si radunano sul “punto 612” e scavano i ghiacci per andare incontro a questo mistero.

Una notte d’autunno (I Romanzi Classic)

Una notte d’estate, un teatro infestato da strane presenze, il furto di una collana: l’incontro fra lady Grace Anderson e il marchese di Belmont è avvenuto così. L’intrepida bellezza di lei e il fascino tenebroso di lui si sono uniti nella ricerca del prezioso gioiello e insieme i due… hanno trovato l’amore.
Ora che il sogno di Manuel e Grace sta per diventare realtà, la loro festa di fidanzamento si trasforma in un incubo. Dal passato di Manuel riemerge un debito d’onore che esige la più crudele rinuncia e che lo spinge a intraprendere un lungo viaggio. Pronto a lottare contro ogni avversità, il marchese accetta la sfida; e nemmeno Grace si tira indietro. Niente può smorzare la passione che si accende sotto il sole di Malaga.
**
### Sinossi
Una notte d’estate, un teatro infestato da strane presenze, il furto di una collana: l’incontro fra lady Grace Anderson e il marchese di Belmont è avvenuto così. L’intrepida bellezza di lei e il fascino tenebroso di lui si sono uniti nella ricerca del prezioso gioiello e insieme i due… hanno trovato l’amore.
Ora che il sogno di Manuel e Grace sta per diventare realtà, la loro festa di fidanzamento si trasforma in un incubo. Dal passato di Manuel riemerge un debito d’onore che esige la più crudele rinuncia e che lo spinge a intraprendere un lungo viaggio. Pronto a lottare contro ogni avversità, il marchese accetta la sfida; e nemmeno Grace si tira indietro. Niente può smorzare la passione che si accende sotto il sole di Malaga.

Una notte col milionario

Ellery Dunant è l’ultima donna che ci si aspetterebbe di trovare fra le conquiste di un playboy come Lorenzo de Luca, e non solo perché ha già conosciuto uomini del genere. Eppure, nonostante sappia perfettamente che non c’è alcuna possibilità che lui provi un reale interesse per le donne che seduce, si trova spiazzata quando l’affascinante milionario comincia a flirtare con lei, e finisce per cedere alle sue avances. Anche Lorenzo però ha abbassato la guardia, e quello che doveva durare il tempo di una notte ora sembra non bastare più a nessuno dei due.
**
### Sinossi
Ellery Dunant è l’ultima donna che ci si aspetterebbe di trovare fra le conquiste di un playboy come Lorenzo de Luca, e non solo perché ha già conosciuto uomini del genere. Eppure, nonostante sappia perfettamente che non c’è alcuna possibilità che lui provi un reale interesse per le donne che seduce, si trova spiazzata quando l’affascinante milionario comincia a flirtare con lei, e finisce per cedere alle sue avances. Anche Lorenzo però ha abbassato la guardia, e quello che doveva durare il tempo di una notte ora sembra non bastare più a nessuno dei due.

Notte americana

In una notte di ottobre, la giovane e bella Ashley Cordova viene trovata morta in un magazzino abbandonato di Lower Manhattan. Anche se il caso viene archiviato come suicidio, Scott McGrath, giornalista investigativo con anni di esperienza alle spalle, sospetta che ci sia molto di più dietro. Scavando nelle strane circostanze che segnano la vita e la morte di Ashley, McGrath finisce per scontrarsi con l’eredità del padre della ragazza: il leggendario regista di film horror di culto Stanislas Cordova, un uomo che non appare in pubblico da oltre trent’anni. E anche se in molti hanno scritto sugli oscuri, inquietanti film del regista, dell’uomo non si sa nulla, o quasi. Già in passato McGrath aveva cercato di far luce su questo personaggio, ottenendo però di distruggere solo il suo matrimonio e la sua carriera. Ma ora rischia di perdere molto di più. Così, guidato dalla vendetta, dalla curiosità, ma anche dalla sete di verità, McGrath viene risucchiato sempre più nel mondo ipnotico e misterioso di Stanislas Cordova. Dopo Teoria e pratica di ogni cosa, un caso internazionale, Notte americana è la conferma del talento di Marisha Pessl nel dare vita a un thriller letterario capace di stregare il lettore.

Notre-Dame De Paris

A cura di Riccardo ReimEdizione integraleQuasimodo, il “gobbo di Notre-Dame”, ed Esmeralda, la bellissima zingara di cui tutti si innamorano, sono i personaggi del romanzo che hanno maggiormente suggestionato generazioni di lettori. A queste due figure, e in particolare al “gobbo”, si sono ispirati numerosi film di successo come anche il recente musical di Riccardo Cocciante. Ma nel popolarissimo romanzo di Victor Hugo – cronaca fantastica dell’“autunno del Medioevo” – a dominare la narrazione appassionante, più che i singoli personaggi, è la folla brulicante di Parigi, sono i mendicanti della Corte dei Miracoli, i preti, gli scudieri del re e soprattutto la misteriosa, labirintica macchina della cattedrale.Victor Hugonato nel 1802, fu, per oltre mezzo secolo, il dominatore incontrastato della scena letteraria francese. Morì a Parigi nel 1885. Fu narratore fecondissimo; tra i suoi romanzi ricordiamo I miserabili, Notre-Dame de Paris, Il Novantatré, L’uomo che ride, tutti pubblicati dalla Newton Compton. Tutt’altro che di secondaria importanza è la sua produzione teatrale e poetica, che lo conferma uno dei massimi rappresentanti del romanticismo europeo.

Notizie da un grande paese

Dopo aver vissuto in Inghilterra per quasi vent’anni, Bill Bryson decide di tornare con la famiglia negli Stati Uniti, dove è nato e cresciuto. Ma lo scarto tra l’America che aveva lasciato da ragazzo, quella che lo accoglie e le abitudini acquisite in un altro paese lo colpisce con la forza di un terremoto. Ogni giorno, suo malgrado, affronta piccole e grandi sfide, dovute alle differenze culturali e linguistiche fra i paesi, che lo lasciano sconcertato e allo stesso tempo divertito: tutte le cose che ha dovuto fare da adulto infatti – dalle più banali, come i piccoli lavori di manutenzione in casa, a quelle più importanti, come mettere al mondo dei figli o sottoscrivere un fondo pensione… – hanno avuto come sfondo la Gran Bretagna e in America tutto è simile ma anche profondamente diverso, oppure è cambiato nel corso degli anni. Ecco allora le incomprensioni dal ferramenta su come sia più corretto chiamare i tasselli per le mensole, l’incredulità davanti all’ossessione tutta americana per l’aria condizionata o il profondo rispetto per le regole (per cui si può essere redarguiti in un diner vuoto se ci si siede senza aver aspettato le indicazioni della cameriera, come intimato dal cartello all’entrata). *Notizie da un grande paese *è il racconto tragicomico del ricongiungimento con la terra natia, e una lettera d’amore al focolare ritrovato.
**
### Sinossi
Dopo aver vissuto in Inghilterra per quasi vent’anni, Bill Bryson decide di tornare con la famiglia negli Stati Uniti, dove è nato e cresciuto. Ma lo scarto tra l’America che aveva lasciato da ragazzo, quella che lo accoglie e le abitudini acquisite in un altro paese lo colpisce con la forza di un terremoto. Ogni giorno, suo malgrado, affronta piccole e grandi sfide, dovute alle differenze culturali e linguistiche fra i paesi, che lo lasciano sconcertato e allo stesso tempo divertito: tutte le cose che ha dovuto fare da adulto infatti – dalle più banali, come i piccoli lavori di manutenzione in casa, a quelle più importanti, come mettere al mondo dei figli o sottoscrivere un fondo pensione… – hanno avuto come sfondo la Gran Bretagna e in America tutto è simile ma anche profondamente diverso, oppure è cambiato nel corso degli anni. Ecco allora le incomprensioni dal ferramenta su come sia più corretto chiamare i tasselli per le mensole, l’incredulità davanti all’ossessione tutta americana per l’aria condizionata o il profondo rispetto per le regole (per cui si può essere redarguiti in un diner vuoto se ci si siede senza aver aspettato le indicazioni della cameriera, come intimato dal cartello all’entrata). *Notizie da un grande paese *è il racconto tragicomico del ricongiungimento con la terra natia, e una lettera d’amore al focolare ritrovato.

Nothing less fragili bugie

Sotto il cielo di New York, Landon sta facendo del suo meglio per rimanere il bravo ragazzo di sempre, timido e impacciato, ma non è facile resistere alle tentazioni. E le sue buone intenzioni scompaiono ogni volta che i suoi occhi incontrano quelli di Dakota o… di Nora. Landon sa di non poter continuare a stare in bilico tra tutte e due, ma fare una scelta sembra quasi impossibile. Entrambe non fanno che confonderlo. Dakota un giorno gli dichiara il suo amore, e il giorno dopo scompare. E Nora non è da meno. Pur di conoscerla meglio, Landon le ha promesso di lasciarle il suo spazio, anche se in verità muore dalla voglia di sapere tutto di lei: da quanti cucchiaini di zucchero mette nel caffè a qual è la sua canzone preferita. Ma troppe bugie e segreti si nascondono nell’ombra. Landon non sa che fare, e questa volta non può nemmeno contare sull’aiuto di Tessa: la testa e il cuore dell’amica sono ancora presi da Hardin, che, in arrivo a New York, rischia di mandare all’aria quel precario equilibrio conquistato a fatica…
**
### Sinossi
Sotto il cielo di New York, Landon sta facendo del suo meglio per rimanere il bravo ragazzo di sempre, timido e impacciato, ma non è facile resistere alle tentazioni. E le sue buone intenzioni scompaiono ogni volta che i suoi occhi incontrano quelli di Dakota o… di Nora. Landon sa di non poter continuare a stare in bilico tra tutte e due, ma fare una scelta sembra quasi impossibile. Entrambe non fanno che confonderlo. Dakota un giorno gli dichiara il suo amore, e il giorno dopo scompare. E Nora non è da meno. Pur di conoscerla meglio, Landon le ha promesso di lasciarle il suo spazio, anche se in verità muore dalla voglia di sapere tutto di lei: da quanti cucchiaini di zucchero mette nel caffè a qual è la sua canzone preferita. Ma troppe bugie e segreti si nascondono nell’ombra. Landon non sa che fare, e questa volta non può nemmeno contare sull’aiuto di Tessa: la testa e il cuore dell’amica sono ancora presi da Hardin, che, in arrivo a New York, rischia di mandare all’aria quel precario equilibrio conquistato a fatica…

Le note della passione. I segreti

QUATTRO SPECIALI RACCONTI PER SCOPRIRE TUTTI I SEGRETI DE “*Le Note Della Passione*”.
Quattro racconti per ritrovare il romanticismo, la passione e i colpi di scena che hanno conquistato le lettrici de “*Le note della passione*” in tutto il mondo permettendo a C.D. Reiss di entrare nell’olimpo delle dieci scrittrici di libri erotici più popolari di Amazon, insieme a E.L. James.
Per evitare spoiler seguite le istruzioni di lettura dell’autrice:
JESSICA (da leggere dopo “*Le note della passione 1. Mi vorrai*”)
SHARON (da leggere dopo “*Le note della passione 1. Mi vorrai*”)
RACHEL (da leggere dopo “*Le note della passione 2. Mi cercherai*”)
UN REGALO SPECIALE (da leggere dopo “*Le note della passione 3. Mi avrai*”)
**
### Sinossi
QUATTRO SPECIALI RACCONTI PER SCOPRIRE TUTTI I SEGRETI DE “*Le Note Della Passione*”.
Quattro racconti per ritrovare il romanticismo, la passione e i colpi di scena che hanno conquistato le lettrici de “*Le note della passione*” in tutto il mondo permettendo a C.D. Reiss di entrare nell’olimpo delle dieci scrittrici di libri erotici più popolari di Amazon, insieme a E.L. James.
Per evitare spoiler seguite le istruzioni di lettura dell’autrice:
JESSICA (da leggere dopo “*Le note della passione 1. Mi vorrai*”)
SHARON (da leggere dopo “*Le note della passione 1. Mi vorrai*”)
RACHEL (da leggere dopo “*Le note della passione 2. Mi cercherai*”)
UN REGALO SPECIALE (da leggere dopo “*Le note della passione 3. Mi avrai*”)