369–384 di 62912 risultati

I territori del lupo

I Taeger vivono a Pittsburgh, Pennsylvania, e sono una famiglia molto in vista: una volta al mese la loro ampia magione accoglie la migliore società. Ciascuno nel suo ambito, i quattro figli sembrano avviati verso brillanti carriere. Nel novembre del 1922, tuttavia, zia Mansfield, sorella della signora Taeger, durante un ricevimento, all’improvviso e per cause inspiegabili muore. E con la sua morte ha inizio anche la disgregazione della famiglia: Elaine, la figlia, si suicida per un amore infelice, nonno Rudolph commette un omicidio, la signora Taeger scappa con un altro uomo e Davison, il marito, si trasferisce a Saint Louis. Solo di Milton, Edward e Arthur, i tre figli maschi, a Pittsburgh si sentirà ancora parlare, perché tutti loro, in un modo o nell’altro, godranno ben presto di grande notorietà.
La fulminea disgregazione della famiglia Taeger, dà il via a un vero e proprio fuoco d’artificio di avventure che dagli anni Venti e Trenta ci conducono alla seconda metà del XX secolo e poi di nuovo indietro verso la Guerra di Secessione, con set sempre nuovi – Chicago, Los Angeles, New York, la provincia americana – con personaggi e trame che fanno una loro prima comparsa, poi svaniscono e infine riemergono. Fra questi, spiccano i tre fratelli, gangster l’uno, disperato uxoricida l’altro, divo hollywoodiano il terzo: ciascuno di loro ha raggiunto la fama, ma nessuno riuscirà a sfuggire alla maledizione che la scandalosa dipartita di zia Mansfield ha attirato sui Taeger.
Opera prima di un autore diciassettenne, *I territori del lupo* , è un romanzo che attraversa una grande varietà di generi letterari e che non fa nulla per nascondere i propri debiti verso culture che all’epoca, in piena era franchista, erano ancora considerate minori, in primo luogo quella cinematografica e della musica di intrattenimento.

I Segreti Nazisti: Una Breccia Occulta Nel Tessuto Della Storia

I segreti dell’era nazista sono abbastanza misteriosi. Non è quindi necessario aggiungere fantasie illusorie agli autentici fatti storici riguardanti l’occultismo nazista, soprattutto quando si tratta delle spedizioni e delle ricerche “scientifiche”.
Gli appassionati di storie curiose e sensazionali possono ritenersi soddisfatti dal progetto di documentazione delle streghe di Himmler, o dalla Teoria della Terra Cava.
Sotto molti aspetti, l’era nazista fu come una breccia spazio-temporale. Ciò che accadde in dodici anni di dittatura, nel cuore dell’Europa, in uno dei paesi più civilizzati e industrialmente avanzati, non coincide con i valori morali, filosofici e religiosi che prevalevano a quell’epoca in tutto il mondo. Per questo motivo, vi è la necessità di verificare tutti i fatti storici correlati alle “stranezze” del nazismo, trovabili raramente nei libri degli storici convenzionali.
Questo libro mira a separare i fatti storici, per quanto possano risultare esoterici e strani, dalle invenzioni e dalle montature commerciali postbelliche. Gli appassionati di misteri e segreti oscuri non ne rimarranno delusi, poiché in questa ricerca la realtà è spesso più strana della finzione.
INDICE (includendo foto rare)
-CURIOSITÀ STORICHE-
Soldati ebrei e “non bianchi” nell’armata tedesca
Sorgente di vita e rapimenti infantili
Il Lago Töplitz: l’abisso nazista
I lupi mannari
Il Reich sotterraneo
Le Armi Miracolose
-L’OCCULTISMO NAZISTA-
La Teoria della Terra Cava
La Teoria del Ghiaccio Cosmico
Neuschwabenland
La Ahnenerbe
Il Castello di Wewelsburg
Il progetto Hexen
Hitler e la magia
Odino e l’archetipo ariano
-I MITI DEL DOPOGUERRA-
Il mattino dei maghi
Il tesoro mistico delle SS
Le Armi Miracolose di fantasia
Il genocidio
Il nazismo diventa un movimento semi-religioso
Il Sole Nero
Il Vril **
### Sinossi
I segreti dell’era nazista sono abbastanza misteriosi. Non è quindi necessario aggiungere fantasie illusorie agli autentici fatti storici riguardanti l’occultismo nazista, soprattutto quando si tratta delle spedizioni e delle ricerche “scientifiche”.
Gli appassionati di storie curiose e sensazionali possono ritenersi soddisfatti dal progetto di documentazione delle streghe di Himmler, o dalla Teoria della Terra Cava.
Sotto molti aspetti, l’era nazista fu come una breccia spazio-temporale. Ciò che accadde in dodici anni di dittatura, nel cuore dell’Europa, in uno dei paesi più civilizzati e industrialmente avanzati, non coincide con i valori morali, filosofici e religiosi che prevalevano a quell’epoca in tutto il mondo. Per questo motivo, vi è la necessità di verificare tutti i fatti storici correlati alle “stranezze” del nazismo, trovabili raramente nei libri degli storici convenzionali.
Questo libro mira a separare i fatti storici, per quanto possano risultare esoterici e strani, dalle invenzioni e dalle montature commerciali postbelliche. Gli appassionati di misteri e segreti oscuri non ne rimarranno delusi, poiché in questa ricerca la realtà è spesso più strana della finzione.
INDICE (includendo foto rare)
-CURIOSITÀ STORICHE-
Soldati ebrei e “non bianchi” nell’armata tedesca
Sorgente di vita e rapimenti infantili
Il Lago Töplitz: l’abisso nazista
I lupi mannari
Il Reich sotterraneo
Le Armi Miracolose
-L’OCCULTISMO NAZISTA-
La Teoria della Terra Cava
La Teoria del Ghiaccio Cosmico
Neuschwabenland
La Ahnenerbe
Il Castello di Wewelsburg
Il progetto Hexen
Hitler e la magia
Odino e l’archetipo ariano
-I MITI DEL DOPOGUERRA-
Il mattino dei maghi
Il tesoro mistico delle SS
Le Armi Miracolose di fantasia
Il genocidio
Il nazismo diventa un movimento semi-religioso
Il Sole Nero
Il Vril

I giorni dell’arcobaleno

Capita che una mattina nella tua classe entrano due tizi e portano via il professore di filosofia. E se sei nel Cile di Pinochet questo vuol dire solo una cosa: che il professore rischia di diventare un *desaparecido*. È il pericolo che si corre quando si riempie la testa dei ragazzi con le minacciose idee di rivoluzionari come Socrate o Platone, quando si fa leggere l’Etica di Aristotele, quando si insegna che «il bene è il bene. La giustizia è la giustizia». Ma il professor Santos è anche il padre di Nico, che, seduto in un banco di quella classe, assiste impotente all’arresto (al rapimento) del genitore.
Il padre della sua fidanzata è incastrato in una situazione solo leggermente migliore. Adrián Bettini è il piú bravo pubblicitario del paese… o, meglio, lo era prima che il regime lo costringesse a una specie di sofferto esilio. Quando (siamo nel 1988) Pinochet decide di indire un referendum su se stesso per dare una patina di democrazia e legittimità popolare alla sua dittatura, Bettini riceve dal famigerato ministro degli Interni una proposta che lo lascia a dir poco spiazzato: dirigere la campagna per il Sí. Pochi avrebbero il coraggio di rifiutare: ancora meno quelli che accetterebbero di guidare la campagna del No, quella del fronte delle opposizioni. Chi potrebbe essere tanto pazzo da rischiare la vita per lanciarsi in una missione cosí disperata come convincere un paese rassegnato, a cui hanno rubato la speranza, piegato da decenni di un regime cieco e violento, a dire No!, a urlare Basta!, a tornare a sorridere, a immaginare il futuro?
Già, chi?
Mescolando con la sua penna delicata e sensibile realtà storica e invenzione romanzesca, Skármeta regala ai suoi lettori un apologo sulla libertà e la speranza. Uno di quelli che non si dimenticano.

I due Hotel Francfort

Julia e Pete Winters sono americani molto per bene e a Parigi hanno cercato una fuga dalla loro ordinaria vita matrimoniale, Edward e Iris Freleng sono eleganti, ricchi con noncuranza, due bohémien che hanno girato la costa francese sperando fino all’ultimo di non doverla lasciare. Invece il giugno del 1940 li sorprende tutti e quattro bloccati nell’atmosfera precaria, al tempo stesso seducente e trasandata, del neutrale porto di Lisbona.
Dai confini di molte nazioni ormai risuonano i colpi di mortaio, ma loro aspettano senza troppa ansia l’arrivo della nave SS Manhattan che li porterà in salvo a New York, non del tutto convinti di voler rimpatriare. Si conoscono al Café Suiça ed è subito evidente una tensione tra loro: entrambe le coppie nascondono un segreto che senza essere esibito le lega insieme fin dal primo istante, entrambe le coppie sono tormentate dalle convenzioni sociali e sessuali dell’epoca.
Come l’Europa fatica a tenere in vita gli ultimi equilibri e affonda inesorabilmente nella guerra, così anche la stabilità dei Winters e dei Freleng comincia a cedere…
Dopo sei anni di silenzio, David Leavitt torna con un romanzo esplosivo e lirico: una storia sul potere della manipolazione, sui modi in cui le persone possono cambiare in circostanze eccezionali e non essere più le stesse. La fotografia di un continente alla vigilia del disastro. Una Lisbona affollata di espatriati in attesa di essere portati in salvo, preoccupati di quello che stanno per perdere eppure abbandonati alla languida sospensione della città. Il ritratto politicamente carico di quattro destini che devono fare i conti con il violento contrasto tra le convenzioni del loro mondo e i personalissimi, scandalosi desideri di felicità.

I conquistatori 4. L’erede al trono

**Il quarto episodio della nuova serie *I conquistatori* , pubblicata solo in ebook. Dall’autore bestseller del Sunday Times Simon Scarrow** Nell’inverno dell’Anno Domini 44, il piano di Roma di insediare un monarca alleato nell’area più ostile della Britannia si trova di fronte una nuova minaccia. Ci sono voci di un traditore vicino al re, e un nuovo nemico sta raccogliendo le forze oltre le paludi. Mentre il re continua con il suo piano per romanizzare i sudditi, Orazio Figulo, l’optio della Seconda Legione, è incaricato di addestrare la nuova guardia reale. Ma quando l’esercito romano viene preso in trappola, una setta segreta di druidi sale al potere e prende in ostaggio il sovrano. Ora Figulo deve infiltrarsi tra le file nemiche, liberare il re e scovare lo sfuggente capo dei druidi, prima che l’intera Britannia precipiti in un sanguinoso caos… **Simon Scarrow** Vive in Inghilterra. È un grande esperto di storia romana. *Il centurione* , il primo dei suoi romanzi storici pubblicati in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche inglesi e internazionali. Macrone e Catone sono i protagonisti di: *Sotto l’aquila di Roma* , *Il gladiatore* , *Roma alla conquista del mondo* , *La spada di Roma* , *La legione* , *Roma o morte* , *Il pretoriano* , *La battaglia finale* , *L’aquila dell’impero,*   *Il sangue dell’impero* e *La profezia dell’aquila* , tutti pubblicati dalla Newton Compton. In ebook sono disponibili i volumi della serie “ *Roma Arena Saga* ”: *La conquista* , *La sfida* , *La spada del gladiatore* , *La rivincita* e *Il campione*.

I conquistatori 1. La battaglia della morte

**Il primo episodio della nuova serie *I conquistatori* , pubblicata solo in ebook. Dall’autore bestseller del Sunday Times Simon Scarrow Britannia, 44 d.C.**
L’invasione della Britannia è stata sanguinosa e implacabile, e i barbari dell’isola non sono ancora stati del tutto sconfitti. Gli uomini della Seconda Legione hanno sofferto atroci perdite per respingere il loro nemico più acerrimo, ma il peggio deve ancora arrivare per i soldati accerchiati. Mentre l’inverno incombe, devono affrontare una nuova minaccia: i feroci guerrieri britanni lanciano attacchi coordinati dalla loro base segreta sull’isola di Vectis.
In risposta, il nuovo legato annuncia un piano per invadere Vectis e sgominare il nemico in quella che, secondo la sua opinione, sarà una missione rapida ed efficace. Ma il centurione Orazio Figulo, che dispone di preziose informazioni sul nemico, teme che l’invasione potrà rivelarsi più ardua del previsto. E quando la Seconda Legione incontra una feroce resistenza sulla spiaggia, Figulo e i suoi compagni all’improvviso si ritrovano a combattere una battaglia disperata all’ultimo sangue… **Simon Scarrow** È nato in Nigeria. Dopo aver vissuto in molti Paesi si è stabilito in Inghilterra. Per anni si è diviso tra la scrittura, sua vera e irrinunciabile passione, e l’insegnamento. È un grande esperto di storia romana. *Il centurione* , il primo dei suoi romanzi storici pubblicati in Italia, è stato per mesi ai primi posti nelle classifiche internazionali. Macrone e Catone sono i protagonisti di: *Il centurione* ,  *La profezia dell’aquila* , *Sotto l’aquila di Roma* , *Il gladiatore* , *Roma alla conquista del mondo* , *La spada di Roma* , *La legione* , *Roma o morte* , *Il pretoriano* , *L’aquila dell’impero* e *La battaglia finale* , tutti pubblicati dalla Newton Compton. In ebook sono disponibili i volumi della serie “ *Roma Arena Saga* ”: *La conquista* , *La sfida* , *La spada del gladiatore* , *La rivincita* e *Il campione*.

Hunter Killer

Saudi Arabia, the world’s leading producer of oil, is on the brink of revolution. Inside the opulent palaces and lavish mansions, the royal family is ransacking the country’s dwindling coffers while the desert kingdom seethes with unrest. Appalled at his family’s extravagant lifestyle, Crown Prince Nasir vows to end the careless and destructive rule, and sets in motion a top-secret operation to destroy the Saudi oil industry and bankrupt the monarch. To do so, he must enlist the help of an ally, a naval power willing to help in return for a share of the wealth. Nasir turns to France, with its fleet of lethal Hunter Killer submarines, capable of inflicting devastating damage on the massive oil installations along the shores of the Red Sea and in the Persian Gulf. Objective: To shift the power structure of the world’s oil giant. Under the command of the mysterious and lethally effective Colonel Jacques Gamoudi — nicknamed “Le Chasseur,” or “The Hunter” — the ferocious battle for the desert kingdom begins. As the world’s oil markets plunge into chaos, Admiral Arnold Morgan, former Security Adviser to the President, and Lieutenant Commander Jimmy Ramshawe are summoned to the White House, where they learn that Gamoudi has been joined by none other than Morgan’s archenemy, Hamas General Ravi Rashood, in the battle for the capital city of Riyadh. Now Le Chasseur becomes the hunted, by both French and American Special Forces — one trying to assassinate and silence him forever, the other desperate to take him alive and to force a public confession of France’s subversive actions.

Hilarotragoedia

«Il libretto che qui si presenta è, propriamente, un trattatello, un manualetto teorico-pratico; e, come tale, ben si sarebbe schierato a fianco di un Dizionarietto del vinattiere di Borgogna, e di un Manuale del floricultore: testi, insomma, nati da lunga e affettuosa frequentazione della materia, compilati con diligente pietas da studiosi di provincia, socievoli misantropi, mitemente fanatici ed astratti; e segretamente dedicati alle anime fraterne, appunto ai capziosi delibatori, ai visionari botanici o, come in questo caso, ai rari ma costanti cultori della levitazione discenditiva. L’autore, umile pedagogo, ambisce alla didattica gloria di aver, se non colmato, almeno indicato una lacuna della recente manualistica pratica; parendogli cosa stravagante, che, tra tanti completi e dilettosi *do it yourself* , quello appunto si sia trascurato, che ha attinenza con la propria morte, variamente intesa. Come usa, e non senza peritosa compunzione, si additano qui taluni modesti pregi del volumetto, che forse lo differenziano da altri consimili trattati, anche più solenni: la definizione di concetti dati troppo spesso per noti, come balistica interna ed esterna, angosciastico, adediretto; l’aver proposto una nuova, e a nostro avviso, pratica e maneggevole classificazione delle angosce; arricchita, inoltre, di un *Inserto sugli addii* , che a noi pare non infima novità della opericciuola; l’inclusione nel discorso di cervi e amebe, a sottolineare il carattere più che semplicemente umanistico dell’impostazione; e, soprattutto, aver raccolto e presentato alcune diligenti e non esigue documentazioni, non senza abbozzo di commento, che consentiranno di verificare le enunciazioni della parte teoretica; giacché il libro si divide appunto in due parti, che potremmo denominare *Morfologia* ed *Esercizi*. E se taluno troverà codesti documenti inconditi e affatto notarili, non dimentichi che il loro pregio è da ricercare nella minuziosa, accanita fedeltà al vero; e pertanto, essi vengono qui proposti come esempi di quel realismo, moralmente e socialmente significativo, di cui il raccoglitore vuol essere ossequioso seguace» (Giorgio Manganelli).
Accompagnato dalle precedenti considerazioni dell’autore, sotto forma di anonimo segnalibro, *Hilarotragoedia* apparve nel 1964. Era il primo libro di Giorgio Manganelli. E si può dire che in rarissimi casi un primo libro abbia presentato un oroscopo così eloquente del suo autore. Fin dall’inizio qui si mostra che, per Manganelli, la letteratura si riconduce, come al Genere dei Generi, al viaggio agli inferi, alla Nekya. Di «adediretti» in *Hilarotragoedia* si parla a lungo, ma perché la parola stessa, la parola letteraria, è per Manganelli innanzitutto chiamata a trafficare con gli spiriti. La letteratura è qui eredità sciamanica, dove al tamburo si sostituisce l’esercizio retorico. Ma il viaggio, il rischio, l’ombra, le voci: tutto questo corrisponde. Non dovrà dunque credere il lettore alle parole di accattivante e beffarda mendacia che Manganelli ha premesso al suo primo libro. E, con questo gesto di diffidenza, avrà già compiuto il primo passo del viaggio nella *Hilarotragoedia* , uno dei più avventurosi che la lingua italiana abbia compiuto in questi anni.

Héros De L’Olympe – Tome 2

La déesse Gaïa s’apprête à lever l’armée des Géants, rappelés du Styx, pour faire régner le chaos sur le monde. Face à une telle menace, tous les demi-dieux doivent s’unir… Au Camp Jupiter, deux jeunes Romains sont désignés pour cette quête désespérée : Hazel Levesque, fille de Pluton, et Frank Zhang, un descendant des Argonautes. Mais la prophétie ancienne parle d’un trio. Et c’est un demi-dieu grec, au nom bien connu, qui doit leur prêter main-forte. Un héros qu’on croyait disparu, un héros appelé… Percy Jackson. « Des aventures trépidantes, des dialogues bien ficelés, des personnages drôles et fascinants : un incontournable pour tous les fans de mythes et de légendes. » **Malissa Kent, auteur de Match Makers** « Encore plus de rebondissements pour ce second volet haletant. » **Barnes & Nobles**

Henderson Il Re Della Pioggia

Il tradizionale americano “modello” abbandona per sempre il suo mondo e si rifugia in una selvaggia regione dell’Africa alla ricerca di nuove “verità”: ne scaturisce un ritratto estremamente buffo e divertente.

Heir to the Shadows

**In the second novel set in the “darkly fascinating world” (SF Site) of Anne Bishop’s Black Jewels Trilogy, ambitions unfurl as the realm’s dreams of a liberator have finally been made flesh…** The Blood have waited centuries for the coming of Witch, the living embodiment of magic. But Jaenelle, the young girl singled out by prophecy, is haunted by the cruel battles fought over her—for not all the Blood await her as their Savior. Some dismiss her as a myth. Some refuse to believe. And still others look forward to using her, making her a pawn to their shadowy devices. Only time and the devotion of her loyal guardians have healed Jaenelle’s physical wounds. But her mind is fragile, barely able to protect her from the horrifying memories of her childhood. Nothing, however, can deflect her from her destiny—and the day of reckoning looms near. When her memories return. When her magic matures. When she is forced to accept her fate. On that day, the dark Realms will know what it means to be ruled by Witch.

He Drank, and Saw the Spider

For fans of Jim Butcher’s Dresden Files and Glen Cook’s Garrett PI novels, comes the newest installment in Alex Bledsoe’s Eddie LaCrosse series, *He Drank and Saw the Spider*.
After he fails to save a stranger from being mauled to death by a bear, a young mercenary is saddled with the baby girl the man died to protect. He leaves her with a kindly shepherd family and goes on with his violent life.
Now, sixteen years later, that young mercenary has grown up to become cynical sword jockey Eddie LaCrosse. When his vacation travels bring him back to that same part of the world, he can’t resist trying to discover what has become of the mysterious infant.

He finds that the child, now a lovely young teenager named Isadora, is at the center of complicated web of intrigue involving two feuding kings, a smitten prince, a powerful sorceress, an inhuman monster, and long-buried secrets too shocking to imagine. And once again she needs his help.

They say a spider in your cup will poison you, but only if you see it. Eddie, helped by his smart, resourceful girlfriend Liz, must look through the dregs of the past to find the truth about the present—and risk what might happen if he, too, sees the spider.
**

Hawksong

Danica Shardae is an avian shapeshifter, and the golden hawk’s form in which she takes to the sky is as natural to her as the human one that graces her on land. The only thing more familiar to her is war: It has raged between her people and the serpiente for so long, no one can remember how the fighting began. As heir to the avian throne, Danica will do anything in her power to stop the bloodshed-even accept Zane Cobriana, the terrifying leader of her kind’s greatest enemy, as her pair bond and make the two royal families one. Now Danica must convince her people that Zane is just as committed to peace as she is-though she can’t help fearing that, despite his word, he will strike as swiftly and lethally as the cobra that is his second form. Among the serpiente, she’ll have to pretend to be in love, though when they’re alone, her reserve threatens to keep her and Zane worlds apart. And in their midst are dissenters who will do whatever it takes to destroy this union. Trust. It is all Zane asks of Danica-and all they ask of their people-but it may be more than she can give.

Harry Potter and the Chamber of Secrets

HARRY CAN’T WAIT FOR HIS HOLIDAYS WITH THE DIRE DURSLEYS TO END. But a small, self-  punishing house-elf warns Harry of mortal  danger awaiting him at Hogwarts School.  Returning to the castle nevertheless, Harry  hears a rumour about a chamber of  secrets, holding unknown horrors for  wizards of Muggle parentage. Now  someone is casting spells that paralyse  people, making them seem dead, and a  terrible warning is found painted on the  wall. The chief suspect – and always in the  wrong place – is Harry. But something  much darker has yet to be unleashed.

Gryphon’s Eyrie

The urge within him is overwhelming, and Kerovan–he of the cloven hooves and amber eyes–is driven toward the mountains–toward the dark. With him goes the Lady Joisan, who carries within her secrets unknown to Kerovan.
By calling upon the Powers within themselves, willing the forces of Light to fight against the forces of the Dark, they reach their destination…only to face That Which Runs the Ridges in the final battle. Everlasting Undeath–and horror for all the world–will take them if they fail.

Grim Beginnings

Aisling Grimlock never thought she’d join the family business. In fact, she was dead set against it. When an economic downturn causes her to lose her job, she’s forced to go to desperate measures to earn a living.
Aisling comes from a big family of grim reapers – no, you read that right. She’s the youngest of five siblings – and the only girl – and the testosterone is going to hit the fan when the Grimlocks try to teach Aisling the ropes and keep her safe at the same time.
Between rogue wraiths, murderous new acquaintances and gargoyles dropping from the sky, Aisling has her hands full. That’s on top of four brothers (and one curmudgeonly father) who would die for her – while also killing for her – and a police officer who’s desperate to learn the family secret.
Follow Aisling as she delves into the mystery of her mother’s death and a world she never wanted to explore – and yet might fit in all the same. This omnibus includes the first three books in the Aisling Grimlock mystery series: Grim Tidings, Grim Offerings and Grim Discovery.