37665–37680 di 66978 risultati

La tempesta (biblioteca del giallo)

La tempesta porta la morte nelle isole Lofoten, nell’estremo nord della Norvegia: una violenta bufera infuria sulle aspre montagne. Una martellante e scoppiettante pioggia provoca una frana che finisce in un fiordo, portando alla luce lo scheletro di un bambino che era stato sepolto da diverso tempo. Nel frattempo, un uomo viene ritrovato carbonizzato in una casa di cura del paese. Le indagini dell’ispettore Rino Carlsen lo portano lontano nel passato. Non ha ancora idea che avrà a che fare con i crimini più raccapriccianti della sua carriera.
**
### Sinossi
La tempesta porta la morte nelle isole Lofoten, nell’estremo nord della Norvegia: una violenta bufera infuria sulle aspre montagne. Una martellante e scoppiettante pioggia provoca una frana che finisce in un fiordo, portando alla luce lo scheletro di un bambino che era stato sepolto da diverso tempo. Nel frattempo, un uomo viene ritrovato carbonizzato in una casa di cura del paese. Le indagini dell’ispettore Rino Carlsen lo portano lontano nel passato. Non ha ancora idea che avrà a che fare con i crimini più raccapriccianti della sua carriera.

La tela dell’assassino

Agghiacciante come Jo Nesbø Un bestseller internazionale Un grande thriller Lizzy Gardner è felice. Ha appena trascorso una serata romantica con Jared, il suo ragazzo. Ma poco dopo averlo salutato per tornare a casa, il suo sorriso si spegne e per la diciassettenne inizia l’incubo. Lizzy viene rapita e la mattina successiva si risveglia incatenata e imbavagliata, in balia delle perversioni di un serial killer soprannominato l’Uomo Ragno, che terrorizza le sue prede prima di ucciderle. Lizzy però riesce a sfuggire alla morte, unica tra le vittime designate, anche se la polizia non troverà mai quell’assassino spietato. Quattordici anni dopo, Lizzy è un’investigatrice privata che nel tempo libero insegna tecniche di autodifesa a ragazze giovani. Ha tentato di lasciarsi alle spalle il suo ingombrante passato, di dimenticare di essere “l’unica che è riuscita a scappare”. Ma una telefonata di Jared, diventato nel frattempo un agente speciale dell’FBI, sconvolge di nuovo la sua vita. L’Uomo Ragno è tornato in azione, e ha un unico obiettivo: ritrovare Lizzy e chiudere i conti di un gioco mortale iniziato molto tempo prima. «Spaventoso.» «Implacabile.» «Perfetto.» Un’autrice da oltre 2 milioni di copie Un rapimento feroce. Un incubo senza fine. Un assassino che torna dal passato… «Una vicenda incredibilmente spaventosa frutto di una spietata ferocia criminale.» Kirkus Reviews «Ragan orchestra questo thriller agghiacciante con una precisione così affilata da lasciare i lettori senza fiato.» RT Book Reviews T.R. RaganÈ cresciuta a Lafayette, in California. Appassionata viaggiatrice, prima di dedicarsi alla scrittura ha lavorato come segretaria legale per una grande azienda. Ora vive a Sacramento con il marito e i suoi quattro figli. I suoi libri hanno riscosso un notevole successo e sono stati tra i bestseller del «New York Times» e del «Wall Street Journal».

Tecniche seo 2017: La rinascita della Seo 2.0

Questo eBook è un manuale che spiega in modo semplice e accessibile a tutti, dagli imprenditori, titolari di ecommerce, Blogger, consulenti, webmaster, liberi professionisti insomma a chiunque voglia promuovere un progetto online, inoltre all’interno dell’eBook troverai anche tanti Tool da utilizzare per le analisi dei siti e tanti strumenti come quelli che Google mette a disposizione.
La SEO rimane ancora oggi l’unico strumento in grado di assicurare una maggiore visibilità in rete grazie al posizionamento di un sito web o blog, negozio online, forum ecc. attraverso molteplici tecniche che ti mostrerò in maniera gratuita ma in cambio di molto tempo.
Ma bisogna ammettere che la Seo di oggi non è la stessa Seo di alcuni anni fa, e in questo eBook t’illustrerò le tecniche più famose e utilizzate dai consulenti del settore per ottimizzare un sito o blog, ma nello stesso tempo rifletteremo su come ragiona un motore di ricerca cercando di capire la direzione in cui ci vogliono portare, affrontando gli aspetti più salienti dell’ottimizzazione, dalla produzione di contenuti alla regolare gestione dei social network perché con il tempo sono cambiate l’esigenze dell’utente e noi ragioneremo su cosa è cambiato nel 2017, mettendo insieme delle strategie volte ad aumentare la visibilità di un sito internet o blog migliorandone la posizione nella serp dei motori di ricerca, queste pratiche sono molteplici e riguardano diversi aspetti di un sito web, che và dai classici fattori on-page a quelli più pericolosi off-page approfondiremo l’ottimizzazione della struttura del sito, del codice HTML, dei contenuti testuali, la gestione dei link in entrata verso il tuo sito da quelli spontanei a quelli artificiali fino ad arrivare alla Seo 2.0.
**
### Sinossi
Questo eBook è un manuale che spiega in modo semplice e accessibile a tutti, dagli imprenditori, titolari di ecommerce, Blogger, consulenti, webmaster, liberi professionisti insomma a chiunque voglia promuovere un progetto online, inoltre all’interno dell’eBook troverai anche tanti Tool da utilizzare per le analisi dei siti e tanti strumenti come quelli che Google mette a disposizione.
La SEO rimane ancora oggi l’unico strumento in grado di assicurare una maggiore visibilità in rete grazie al posizionamento di un sito web o blog, negozio online, forum ecc. attraverso molteplici tecniche che ti mostrerò in maniera gratuita ma in cambio di molto tempo.
Ma bisogna ammettere che la Seo di oggi non è la stessa Seo di alcuni anni fa, e in questo eBook t’illustrerò le tecniche più famose e utilizzate dai consulenti del settore per ottimizzare un sito o blog, ma nello stesso tempo rifletteremo su come ragiona un motore di ricerca cercando di capire la direzione in cui ci vogliono portare, affrontando gli aspetti più salienti dell’ottimizzazione, dalla produzione di contenuti alla regolare gestione dei social network perché con il tempo sono cambiate l’esigenze dell’utente e noi ragioneremo su cosa è cambiato nel 2017, mettendo insieme delle strategie volte ad aumentare la visibilità di un sito internet o blog migliorandone la posizione nella serp dei motori di ricerca, queste pratiche sono molteplici e riguardano diversi aspetti di un sito web, che và dai classici fattori on-page a quelli più pericolosi off-page approfondiremo l’ottimizzazione della struttura del sito, del codice HTML, dei contenuti testuali, la gestione dei link in entrata verso il tuo sito da quelli spontanei a quelli artificiali fino ad arrivare alla Seo 2.0.

Teatro

Dino Buzzati avrebbe voluto essere, del teatro, ospite a tempo pieno. “Il teatro è una cosa infernale” soleva dire, “il teatro mette l’uomo in una situazione completamente diversa dalla vita normale. Ed è per questo che è affascinante. Quando entri nel mondo del teatro, entri nella favola, entri nella fantasia, entri nel mito, entri nella droga. Il teatro è una droga.” Il suo esordio risale al 1942 con un atto unico, “Piccola passeggiata”, cui sono seguiti numerosi altri testi che hanno affiancato la produzione narrativa dei più celebri romanzi e racconti fino al 1966, con la commedia “La fine del borghese”. Questo volume raccoglie tutto il teatro di Dino Buzzati, compreso il celeberrimo “Un caso clinico”, derivato dal racconto “Sette piani”, e un inedito. Il percorso testimoniato in queste pagine, che si snoda dagli anni della Seconda guerra mondiale all’epoca del boom economico, riflette un periodo di profondi mutamenti nel costume e nella società, che Buzzati interpreta nelle sue pièce, passando dal linguaggio levigato, traslucido con cui nei primi testi affronta tematiche esistenziali, allo stile più quotidiano e ironico, velato di grottesco sarcasmo, con cui negli anni Sessanta descrive la realtà sociale e i fatti di cronaca.
**

Il tè nel deserto

Si narra che tre ragazze arabe provenienti dalle montagne avessero un solo grande sogno: quello di bere il tè nel Sahara; per questo misero assieme tutto il denaro che avevano e si fecero portare nel deserto, dove di duna in duna andarono in cerca si quella più alta: verranno poi ritrovare da una carovana nella stessa posa in cui si erano addormentate, con le tazze piene di sabbia. È questa la storia che una giovane donna del deserto racconta all’americano Porter Moresby, e simile a quello delle ragazze potrebbe essere il sogno di lui. Port ha lasciato new York, nel secondo dopoguerra, per fare un viaggio in Nord Africa, con sua moglie Kit e l’amico Gorge Tunnel. Port e Kit non si considerano turisti, bensì viaggiatori: non sanno dove si fermeranno, non hanno tempi prefissati per spostarsi, né un vero luogo cui fare ritorno. Nel loro peregrinare scoprono un paese culturalmente distante, dove gli occidentali si sentono sempre stranieri. Ciononostante, o forse proprio per questo, sotto i cieli assolati, complici il paesaggio sahariano e l’atmosfera del Magreb, la coppia in crisi cerca di ritrovare se stessa. E ci proverà attraverso vie tortuose, fatte di tradimenti e incomprensioni, lui convinto ch el’esistenza sia priva di significati, mentre lei ne è alla continua ricerca. In un crescendo di tensione, via via che il viaggio prosegue, la storia precipita verso il tragico epilogo. Il ‘tè nel deserto’ è il primo romanzo di Paul Bowles e il suo bestseller.

La tavola Ouija

In seguito alla morte del marito, Michelle Jetson si trasferisce insieme alle sue figlie April e Karen, rispettivamente di 16 e 15 anni, da Tallahassee a Colorado Springs per intraprendere la sua nuova carriera di agente immobiliare in società con Peter Raymond, a cui di recente si è legata sentimentalmente oltre che professionalmente. Il cambiamento radicale non è accettato allo stesso modo dalle due ragazze. Karen è riuscita a metabolizzare la scomparsa del genitore e a inquadrarsi nella sua nuova vita, mentre April prova rancore verso la madre, accusandola di aver fatto presto a dimenticare il marito e di averla costretta ad abbandonare gli amici a causa del suo egoismo. Una sera, mentre Michelle è a un appuntamento di lavoro, April convince Karen a realizzare una tavola Ouija, così da poter contattare il padre scomparso. Dopo un’iniziale titubanza, Karen accetta di accontentare la sorella e si presta al gioco. Le cose, però, non vanno come previsto. Le due sorelle contattano un’entità che non è il padre, ma qualcosa di malvagio.
**
### Sinossi
In seguito alla morte del marito, Michelle Jetson si trasferisce insieme alle sue figlie April e Karen, rispettivamente di 16 e 15 anni, da Tallahassee a Colorado Springs per intraprendere la sua nuova carriera di agente immobiliare in società con Peter Raymond, a cui di recente si è legata sentimentalmente oltre che professionalmente. Il cambiamento radicale non è accettato allo stesso modo dalle due ragazze. Karen è riuscita a metabolizzare la scomparsa del genitore e a inquadrarsi nella sua nuova vita, mentre April prova rancore verso la madre, accusandola di aver fatto presto a dimenticare il marito e di averla costretta ad abbandonare gli amici a causa del suo egoismo. Una sera, mentre Michelle è a un appuntamento di lavoro, April convince Karen a realizzare una tavola Ouija, così da poter contattare il padre scomparso. Dopo un’iniziale titubanza, Karen accetta di accontentare la sorella e si presta al gioco. Le cose, però, non vanno come previsto. Le due sorelle contattano un’entità che non è il padre, ma qualcosa di malvagio.

Tartarughe all’infinito

Indagare sulla misteriosa scomparsa del miliardario Russell Pickett non rientrava certo tra i piani della sedicenne Aza, ma in gioco c’è una ricompensa di centomila dollari e Daisy, Miglior e Più Intrepida Amica da sempre, è decisa a non farsela scappare. Punto di partenza delle indagini diventa il figlio di Pickett, Davis, che Aza un tempo conosceva ma che, pur abitando a una manciata di chilometri, è incastrato in una vita lontana anni luce dalla sua. E incastrata in fondo si sente anche Aza, che cerca con tutte le forze di essere una buona figlia, una buona amica, una buona studentessa e di venire a patti con le spire ogni giorno più strette dei suoi pensieri.
Nel suo tanto atteso ritorno, John Green, l’amatissimo, pluripremiato autore di *Cercando Alaska* e *Colpa delle stelle*, ci racconta la storia di Aza con una lucidità dirompente e coraggiosa, in un romanzo che parla di amore, di resilienza e della forza inarrestabile dell’amicizia.

Tarocchi Pratici: Curiosità, Misteri, Tecniche (Gli Ebook Del Mistero Vol. 3)

Correva l’anno 1392 quando, nel Registro della Camera dei Conti, un ignoto scrivano annotava la trascrizione di un pagamento fatto a favore del pittore Jacquemine Gringonneur, specificando che la somma era stata devoluta come compenso per aver dipinto tre mazzi di carte in oro.
Oggi, di questi tre mazzi, rimangono soltanto diciassette carte, esposte presso la Biblioteca Nazionale di Parigi, testimonianza di una delle prime rappresentazioni dei Tarocchi.
Per quanto si tratti di un argomento ormai comunemente conosciuto, in maniera più o meno approfondita, ogni nuovo studio e ogni nuova ricerca continuano ancora oggi a riservarci interessanti sorprese; sia che i Tarocchi vengano considerati come delle semplici carte figurate, comunemente usate dalle cartomanti, oppure un semplice gioco di società molto simile a quello della canasta, o ancora un misterioso strumento per predire il futuro, il loro multiforme modo di proporsi al ricercatore rimane in ogni caso una inesauribile fonte di scoperte.
Questa breve ricerca prenderà in esame alcuni aspetti poco conosciuti dell’affascinante mondo dei Tarocchi, concentrandosi su delle tecniche non sempre divulgate e su dei mazzi spesso non di uso comune, da alcuni considerati minori o non derivanti dalla tradizione storica, come ad esempio Le Sibille.
Un viaggio tra storia e curiosità, magia e incantesimi, in compagnie di figure misteriose, allusive, in bilico tra presente e futuro, in un mondo che cerca avidamente risposte ma che, allo stesso tempo, non è sempre pronto ad accettarle.
La curiosità, a volte, diventa una spinta alla quale è molto difficile resistere, ma non è una semplice risposta quella che cerchiamo, e forse proprio per questo i Tarocchi saranno sempre presenti nell’immaginario collettivo, perché non assolvono soltanto al compito di semplici oracoli ma, soprattutto, a quello di fedeli consiglieri, perché svincolati dalla staticità del tempo, in un futuro che non è già predisposto bensì il frutto di ogni nostra singola azione.

Tarocchi Osho Zen. Il gioco trascendente dello zen

Lo Zen conosce solo una vita sconfinata che contiene ogni tipo di contraddizione in profonda armonia. La notte è in armonia con il giorno, la vita è in armonia con la morte, la Terra è in armonia con il ciclo. La presenza è in armonia con l’assenza. Questa immensa armonia, questa sincronicità è l’essenza del Manifesto dello Zen. Questo è l’unico stile di vita che rispetta e ama : non rinnega nulla e non condanna nulla. L’edizione cofanetto contiene: il libro di Osho con le istruzioni e i significati degli Arcani e 79 tarocchi illustrati, per la lettura e la meditazione.

I tarocchi nello spirito dello zen

La vita è qui e ora e “chiunque voglia vivere non ha altra scelta, se non vivere questo momento: bevi il nettare del momento presente, perché non ritornerà. Il presente ti dà l’opportunità di immergerti nelle profondità delle acque della vita, o di volare alto nel cielo della vita”. Ma per coltivare una presenza attenta e consapevole in grado di cogliere quella dimensione aliena a qualsiasi passato e a ogni futuro, è necessario un costante allenamento, a partire da una diversa lettura di ciò che si sta vivendo per non restare invischiati in giochi e dinamiche che portano a trascinarsi dalla culla alla tomba, senza mai vivere. Questi Tarocchi servono proprio a questo: richiamare al presente e aiutare a cogliere in ciò che accade spunto illuminante in grado di armonizzare con non-senso che è il vero significato dell’esistenza. E proprio giocando si capirà come concedersi l’opportunità di un nuovo inizio e arrivare a scoprire il proprio volto originale: il nostro vero destino, come lo Zen suggerisce. Un modo agile e diverso di fare divinazione che si affianca ai Tarocchi Zen di Osho, con approfondimenti inediti dei significati degli Arcani, che offre anche la possibilità di letture immediate, qualora non si avesse a disposizione il mazzo: nel libro sono incluse tutte le immagini a colori dei 79 Tarocchi e una tavola da gioco che permette di “estrarre” le carte.

Il tarlo del sospetto

Alice Whittaker ha trentasette anni, è molto ricca ma di scarse pretese, tanto da rasentare la sciatteria. Non lavora e la sua vita si può considerare un triste fallimento. Unico fedele compagno, il denaro.
Poi un giorno entra nella sua esistenza Andrew Fielding, un professore più giovane di lei di dieci anni e ne diventa la sposa felice.
Ma l’unione con Andrew coincide con la scomparsa di Nesta, una giovane e bella amica di Alice, che si era appena trasferita in un paese vicino. Alice inizia la disperata ricerca dell’amica scomparsa. Si profila l’ipotesi che Nesta avesse un legame segreto con un uomo misterioso.
Alice deve trovarla ad ogni costo e, nonostante la faccenda si complichi, decide di rivolgersi alla polizia perché è ormai convinta che Nesta sia stata uccisa.

La targa

Al circolo “Fascio & Famiglia” di Vigata i camerati festeggiano l’entrata in guerra dell’Italia annunciata dal Duce il giorno prima, il 10 giugno del 1940. A turbare il gioioso clima di festa arriva un noto provocatore antifascista, Michele Ragusano che si è già fatto per le sue idee politiche cinque anni di confino a Lipari.
Questa volta Ragusano se la prende con il “fascistissimo” novantasettenne don Manuele Persico, squadrista della prima ora, dalla lunga barba bianca chiedendogli: «Il nomi di Antonio Cannizzaro vi dice nenti?». Al che don Manuele si accascia fulminato da un infarto.
Per i camerati è come se il vecchio don Emanuele fosse stato sparato dal Ragusano che viene salvato a stento dal linciaggio dagli accorsi reali carabinieri. Ragusano questa volta, accusato di omicidio preterintenzionale, sarà condannato alla reclusione per quindici anni nel carcere di Ventotene.
Nel frattempo il consiglio comunale di Vigata delibera la celebrazione di funerali solenni per lo squadrista don Emanuele e la concessione di una pensione privilegiata per la giovane venticinquenne vedova del martire dell’idea fascista a cui inoltre sarà intitolata una via e affissa in suo onore una targa celebrativa.
Ma nella storia della vita di Manuele Prisco non tutto è chiaro come quando si scopre che nel 1862 il camerata era un “picciotto” liberato dai garibaldini dal carcere di Palermo dove era stato rinchiuso per aver preso a sassate un cannoniere dell’esercito borbonico. Lo stesso protagonista ha avuto poi dei misteriosi trascorsi a Marsiglia…
Insomma la targa andrà modificata di volta in volta per adeguarla alle scoperte sulla vita di don Manuele o addirittura lasciar perdere ogni glorificazione del presunto martire?

Tanti baci dalla Mesmenia

“Urgente: cercasi traduttore per un manoscritto della Mesmenia. Ottima retribuzione.” Ventisettenne parigino, Thomas Lagrange, ex cameriere di McDonald’s, non ha certo un curriculum strepitoso, anche perché è notoriamente pigro. Quando però trova su un giornale un’inserzione con un’offerta di lavoro per tradurre un romanzo dal mesmeno, l’occasione è così ghiotta che neppure lui si azzarda a non coglierla. Nessuno conosce la Mesmenia, il paese più desolato del mondo, un punto nero incuneato tra Russia ed Estonia, nessuno tranne lui, che ha studiato mesmeno all’università, essendosi perdutamente innamorato della sua insegnante, Malislovna. È vero che non pratica la lingua da anni, cioè da quando ha capito di non avere nessuna chance con la bella mesmena, ma poco importa: Thomas viene assunto e si cimenta con il testo. Peccato che, ben presto, si accorga di non padroneggiare così bene l’idioma. Ha difficoltà a tradurre alcuni passaggi, così, quando incappa in una parola che non conosce, decide di interpretarla a modo suo. In fondo, il bello della letteratura non è proprio che si svela a ognuno in modo diverso? E poi di certo, dopo la consegna, la traduzione verrà sottoposta a un’attenta revisione. Ma, un paio di mesi dopo, Thomas scopre con sua grande sorpresa che il libro è già sugli scaffali delle librerie e che per qualche ragione lui viene citato non solo come traduttore, ma addirittura come autore. Intanto la Mesmenia balza agli onori della cronaca: la scoperta di un giacimento di minerali rari ha risvegliato l’interesse della Russia, che minaccia di dichiarare guerra al piccolo stato. Di colpo, tutti vogliono informazioni sulla Mesmenia e l’unico testo in commercio è quello di Thomas. Quando “La vita rurale della Mesmenia” di Thomas Lagrange diventa un bestseller, le cose si complicano ulteriormente. Malislovna riemerge di colpo dal passato, attratta dal successo di Thomas. E perché la mafia mesmena non lo lascia in pace?

Tango e gli altri. Romanzo di una raffica, anzi tre

Una raffica di mitra del plotone di esecuzione mette fine alla giovane vita del partigiano Bob, ma questa volta non sono nazifascisti quelli che sparano. Accusato di un atto di efferatezza, aver sterminato l’intera famiglia del Patriarca, Bob è stato giudicato in fretta e furia dal tribunale partigiano composto dai suoi commilitoni della brigata Garibaldi e da un commissario politico venuto da oltre la linea del fronte. Fascistissimo, il vecchio Bernardi — detto “il Patriarca” della grande casa situata in località “le Piane” — può aver suscitato il rancore di molti, ma un massacro di civili di tale entità non può essere giustificato in nessun modo, perché rischia di alienare ai partigiani il favore della popolazione. È per questo che la sentenza di morte è stata subito eseguita. Tuttavia, poiché molti sono i particolari che non tornano a proposito del massacro delle Piane, un’altra brigata ha affidato una parallela indagine a Benedetto Santovito, reduce dalla Russia e diventato anche lui partigiano di Giustizia e Libertà con nome di battaglia “Salerno” su quelle stesse montagne fra le quali aveva fatto il maresciallo: con la certezza che un carabiniere, come un prete, resta carabiniere nell’anima, qualunque abito indossi. L’escalation drammatica degli eventi bellici impedisce a Santovito di portare a termine un’indagine appena iniziata, ma molti anni dopo, nel 1960, il passato bussa di nuovo alla porta e una lettera appassionata e struggente obbliga il maresciallo a ritornare sul caso. Solo che gli anni hanno cambiato, se non i luoghi, tutte le persone. E molto profondamente. Coloro che furono giovani partigiani pieni di speranza adesso, premiati o bastonati dalla vita, sconfitti oppure assisi in posti di potere, non sono più quelli di un tempo. O lo sono in una strana maniera deformata ed è con queste mutazioni, specchio dei cambiamenti di un intero Paese, che la difficile inchiesta di Santovito ha a che fare. E forse, per scandagliare alcuni dolorosi segreti che muovono le azioni umane, anche il maresciallo dovrà deporre le sue armi e affidarsi all’intuito di Raffaella, la dolce e risoluta insegnante del paese…
Per ampiezza della concezione, numero dei personaggi e scansione dei piani temporali, *Tango e gli altri* è forse il romanzo più ambizioso dell’intera serie di gialli appenninici con il maresciallo Santovito protagonista. Guccini e Macchiavelli mettono in scena una vicenda complessa, inquietante, corale, e raccontano un periodo della nostra storia senza fare sconti a nessuno, ma rivendicando anche, e con fierezza, quegli ideali che l’incedere inclemente della storia e la memoria corta degli uomini cancellano con troppa leggerezza.