37313–37328 di 74503 risultati

Lucien Leuwen

Affresco della Francia di Louis-Philippe negli anni della rapida involuzione dei valori liberali della Rivoluzione del 1830, “Lucine Leuwen” si confronta con la complessità culturale e politica contemporanea. Il giovane protagonista, cresciuto negli ambienti protetti dell’alta borghesia finanziaria, sperimenta, sulla linea di un autobiografismo raffinato e consapevole, la parabola dolorosa dell’amore e quella meschina e grottesca della politica. Di quest’esperienza conserva l’amara consapevolezza del contrasto tra un animo nobile e una società fatta di falsi e soprusi, e un’aumentata capacità di vedere e sentire lo scarto irrimediabile tra realtà data e utopia dell’intelligenza.

Lucidi corpi

Corpi da modellare. Corpi che consumano, corpi tirati al massimo, che devono essere sempre più grossi. Corpi lucidi, tesi, guizzanti, che devono rinunciare a tutto per essere puro muscolo, che tutto devono espellere e niente possono trattenere. “Lucidi corpi” è un romanzo sulla ricerca ossessiva della perfezione fisica. E questa ossessione per il corpo diviene simbolo nevrotico di uno stile di vita made in USA che vuole tutto il più grande possibile, dalla macchina al televisore, dai bicipiti alla pistola. Ma ci sono anche altri corpi in questo libro, corpi obesi, che non si negano nulla, corpi dediti al piacere, vaste praterie di pelle a buccia d’arancia, carni tremule e straripanti come budini impegnate in scene di comica seduzione.

Lucia a Londra

La tranquilla cittadina di Riseholme, nell’annoiata provincia inglese degli anni Venti ha una sua regina carismatica e indiscussa, l’impareggiabile Lucia. Lucia divide le sue giornate tra tè con la sua fedele corte di amiche, pettegolezzi, concertini domestici, fin quando un evento giunge inaspettato a sconvolgere la sua esistenza: una grossa eredità. Lucia abbandona allora Riseholm per trasferirsi nel quartiere più esclusivo di Londra, iniziando la sua scalata all’alta società: tra contesse, principi e artisti sbruffoni, Lucia, dopo una serie di esilaranti avventure, diventa la beniamina dell’aristocrazia londinese, o almeno così crede lei… Divertente, lucido, impietoso: Lucia a Londra ci rivela un grande scrittore e segna l’apoteosi della più irresistibile eroina comica del secolo.

Le luci nelle case degli altri: romanzo

Mandorla è la bambina felice di una ragazza madre piena di fantasia. Maria, la mamma, lavora come amministratrice d’immobili e ha lo speciale dono di trasformare ogni riunione condominiale in toccanti sedute di terapia di gruppo… Quando un tristissimo giorno Maria muore cadendo dal motorino, i condomini di via Grotta Perfetta 315, quelli che più le volevano bene, scoprono da una lettera che proprio nel loro stabile la piccola Mandorla è stata concepita… ma su chi sia il padre, la lettera tace. Proprio perché con tutti Maria sapeva instaurare un legame intenso, nessun uomo tra i condomini si sente sollevato agli occhi degli altri dal sospetto di essere il padre di Mandorla. È così che verrà presa la decisione di non fare il test del DNA su Mandorla, e stabiliscono di crescere la bambina tutti assieme. È questo il fatale presupposto di una commedia umana che, con l’alibi del paradosso, in realtà ci chiama in causa tutti. E mentre, di piano in piano, Mandorla cresce, s’innamora, cerca suo padre e se stessa, ci si avventura con lei verso rivelazioni luminose e rivelazioni scomode, si assiste a nuove unioni e a separazioni necessarie. L’autrice costruisce attorno al cuore pulsante della sua protagonista un romanzo corale dove i grandi archetipi si mescolano agli struggimenti contemporanei, la verità e la menzogna cambiano continuamente di segno per dare vita a una voce fresca e profonda, che condurrà, fiduciosa soprattutto dei suoi dubbi, verso un finale sorprendente.

Luci nella notte

Quarantacinque milioni di auto. Tante ne sono previste sulle strade americane in questo primo week-end di settembre. Come altre migliaia di newyorchesi, Steve e Nancy Hogan partono per il Maine, dove i loro due figli hanno trascorso le vacanze in un campeggio chiamato Walla Walla. Una coppia come tante, con una bella casa a Long Island e un più che discreto tenore di vita. Ma anche con la rabbiosa scontentezza di un amore logorato dai risentimenti. Né l’uno né l’altro sospettano che questa volta il ponte del Labor Day segnerà nella loro esistenza una svolta drammatica, e al tempo stesso, forse, l’inizio di una sorta di palingenesi: perché fin dal pomeriggio Steve è, come dice lui, «entrato nel tunnel», ha cioè cominciato ad affogare nell’alcol le sue insoddisfazioni e le sue viltà; e perché in quelle stesse ore dalla prigione di Sing Sing è evaso un uomo, e il destino ha deciso che la sua strada incroci la loro.Una macchina anni Cinquanta, una coppia sull’orlo della crisi, New York che si allontana nel retrovisore, il neon azzurro e rosso delle insegne dei bar, il whisky, l’asfalto, la musica jazz in sottofondo, la minaccia incombente della violenza: Simenon utilizza tutti gli elementi canonici del noir americano rinnovandoli e rivivificandoli come lui solo sa fare.Scritto a Lakeville, nel Connecticut, nel luglio del 1953, e apparso quello stesso anno, Luci nella notte è, come scrive Michel Carly, «un puro capolavoro americano».

Lucernario

“Essere spettatori non serve. Presenziare equivale a essere morti”L’azione si svolge a Lisbona a metà del XX secolo, in un palazzo di un quartiere popolare non meglio identificato dove vivono sei famiglie. Su questa scena si animano personaggi minati da tristezza e rimpianto le cui esistenze paiono ravvivarsi solo per l’improvvisa eco di un concerto di musica classica trasmesso alla radio, che per un attimo riapre il mondo al bagliore della bellezza; o per l’instancabile elaborazione delle strategie, fatte di piccole ipocrisie e compromessi, con cui si tenta di fugare la minaccia dell’indigenza o di realizzare le aspirazioni conformiste della piccola borghesia. Un universo circoscritto di mantenute, mogli tradite e dolenti, uomini sconfitti dalla vita che hanno rinunciato al futuro a cui fanno da contrappunto gli inserti del diario di una giovane sognatrice, vittima di una vicenda dalla morbosità inaspettata, o ancora le pagine di grande letteratura disseminate di lunghe citazioni; ma soprattutto, gli ideali del protagonista Abel, giovane intellettuale libertario. Profondamente legato alla tradizione del grande romanzo russo da un lato e alla coeva generazione dei neorealisti portoghesi dall’altro, Lucernario mostra evidenti le qualità che caratterizzano il corpus di Saramago: profondo scavo psicologico dei personaggi, grande respiro narrativo, capacità di catturare l’attenzione del lettore. Finalmente pubblicato il grande romanzo perduto di José Saramago.

La luce fantastica

Lentamente ma inesorabilmente il Mondo Disco si sta avvicinando a un’antipatica stella rossa: la collisione sembra ormai inevitabile. Di fronte a tale sventura uno solo può essere il salvatore: Scuotivento, il campione universale dell’incapacità magica… Il secondo capitolo della saga di Mondo Disco.

‘Una leggenda e un’ispirazione’.
Jonathan Stroud

‘Un talento monumentale’.
Rick Riordan

‘I mondi alternativi di Terry Pratchett sono lo specchio distorto del nostro mondo… Incredibilmente divertente, impossibile non leggerlo’.
The Times

‘Sono giunto alla conclusione che leggere Terry Pratchett sia la cosa più divertente che si può fare vestiti’. Starburst ‘La lunga e appagante serie del Mondo Disco ha reso Terry Pratchett uno degli autori più letti, più rispettati e apertamente invidiati del secolo’.
Evening Post

(source: Bol.com)

La luce della nostra estate

Martin, acclamata stella dell’hockey, è in volo verso Boston quando Kylie, una graziosa bambina, gli si avvicina chiedendogli se, quando lei e sua madre ne avessero avuto bisogno, lui le avrebbe aiutate. L’occasione non si fa attendere, pochi minuti dopo l’aereo perde quota ed è costretto a un atterraggio d’emergenza. Inizia così la storia tra May, madre di Kylie, e Martin. Due persone con un disperato bisogno d’amore e un passato ingombrante a bloccare le loro emozioni. Nonostante talento, fama, denaro, una vita apparentemente perfetta Martin soffre ancora per la tremenda perdita che, anni prima, ha sconvolto la sua esistenza. Anche con May la vita non è stata molto generosa.
**

La luce della follia

La penna affilata dall’ironia di un Picouly “in nero” squarcia la tela sopra un mondo di violenza e solitudine, gelido e cupo, senza scampo. Una storia che ruota intorno a un’intricata vicenda di tradimenti di tradimenti e vendette che non lasciano neanche prendere fiato tanto si susseguono rapide e sempre piu crudeli, tra un aborto e una violenza carnale, sevizie su uomini e animali, sadismo, prevaricazioni e omicidi. Sono fosche pagine di una malinconia e ostinata cupezza, che descrivono un mondo insensato. Non uno dei personaggi mostra un barlume di umanita: tutti schiavi di pulsione di morte, si muovono come burattini in uno scenario fosco e senza speranza. L’unica figura, forse positiva, l’ispettore che indaga sulla morte della donna in coma, viene ben presto eliminato dalla figlia di lei. Non c’e spazio per l’innocenza in quest’onda di follia che travolge e, insieme, mantiene a galla tutti gli altri personaggi. Su questo orrore scorrono il linguaggio tagliente e l’ironia affilata di Picouly, le cui parole giocano e si mescolano con il sangue.

I love Tiffany

Ti ricordi l’estate più bella della tua vita?Trascorrere un’estate a New York: quale migliore occasione per due ragazze che arrivano da una cittadina di provincia? Trovare un impiego nella gioielleria più famosa del mondo: quale emozione più grande? È il 1945, quando Marjorie Jacobson e la sua migliore amica, Marty Garrett, arrivano nella Grande Mela. Dopo avere ricevuto una serie di rifiuti, quasi per miracolo riescono a ottenere un lavoro da Tiffany come commesse, suscitando l’invidia di tutte le amiche. Come per magia, per loro si spalancano le porte di un mondo scintillante e alla moda: conoscono personaggi ricchi e famosi, incontrano Judy Garland e Marlene Dietrich, si trovano alle prese con famosi gangster e affascinanti playboy, frequentano i locali più in voga. E proprio a una festa esclusiva in cui è riuscita a intrufolarsi, Marjorie s’innamora: un giovane della Marina fa breccia nel suo cuore e la ragazza dovrà prendere una delle decisioni più importanti della sua vita… Tra tuffi nell’oceano, preziosi diamanti e avventure rocambolesche, I love Tiffany svela il fascino inebriante della Manhattan degli anni Quaranta e racconta la nascita di un mito che dura immutato ancora oggi.Due ragazze di provincia. La gioielleria più famosa del mondo. Il fascino indimenticabile di New York.Arrivati all’ultima pagina, vorrete rileggerlo subito!Marjorie Hartè una violoncellista professionista, ex presidente del Dipartimento di Belle Arti dell’Università di San Diego. Vive a La Mesa, in California. Per sapere tutto di lei consultate il sito www.marjoriehart.com.

I love shopping

Becky è una giornalista che dalle colonne di un prestigioso giornale londinese consiglia risparmio e investimenti sicuri. È carina, piena di inventiva, determinata. E ha una irrefrenabile passione: lo shopping. Irrefrenabile al punto di diventare una sorta di malattia, che la spinge a comprare abiti, accessori, cosmetici, ma anche dolci, biancheria e articoli per la casa… Niente e nessuno possono trattenerla: non le pressanti lettere di sollecito delle banche per i suoi molti conti in rosso, non i manuali che insegnano a risparmiare, non i buoni propositi di contenere le proprie spese. I love shopping è un romanzo brillante e intelligente, in cui si susseguono situazioni paradossali ma non improbabili. Perché Becky è tutte le persone che vanno in fibrillazione quando vedono la scritta SALDI, e che, quando ricevono l’estratto conto della carta di credito, pensano immediatamente a un errore… Insomma, Becky è un po’ tutti noi.

I love shopping per il baby

Becky Bloomwood è più felice che mai. Lavoro e matrimonio vanno a gonfie vele e, soprattutto, è incinta! Tutto deve essere perfetto per la nascita del bambino. Non può certo mancargli una minuscola vestaglia Ralph Lauren, una culla con un sistema per il controllo della temperatura e un proiettore con ninnanna incorporato… Ma Becky non si perde d’animo: lo shopping la aiuta a superare le nausee mattutine. E poi ci sono gli appuntamenti con la dottoressa Venetia Carter, la ginecologa delle star, che prepara al parto tra massaggi thai e fiori di loto. E che soprattutto è l’affascinante, magrissima, supertrendy e supersingle ex fidanzata di suo marito…

I love shopping con mia sorella

Becky Bloomwood, ora felicemente sposata, è di ritorno a Londra dopo dieci indimenticabili mesi di luna di miele. La vita matrimoniale è un sogno, se non fosse che Luke, per frenare le inutili spese della moglie, ha deciso di controllare personalmente il budget familiare. E così, quando Becky rimette piede in casa, è un po’ giù: non ha più lavoro, e la sua adorata Suze sembra avere trovato una nuova amica del cuore. Si sente sola e in più non può spendere! Ma quando Becky scopre di avere una sorella, non sta più nella pelle, non vede l’ra di incontrarla. Finalmente qualcuno con cui condividere tante cose divertenti. Qualcuno con cui fare shopping… Perché sua sorella sarà sicuramente come lei… O no?

I love shopping a New York

Per Becky Bloomwood la vita non potrebbe essere migliore: ha un fidanzato che la adora e un entusiasmante lavoro come consulente di una trasmissione televisiva, e sta anche scrivendo il suo primo libro. E come se ciò non bastasse, le si offre la possibilità di trasferirsi a New York. È l’occasione che aspettava da anni, l’inizio di una nuova vita, l’avverarsi di un sogno. Becky non sta più nella pelle: il Museo d’Arte Moderna, il Guggenheim… e soprattutto le mille luci sfavillanti dei negozi. Bloomingdale’s, Tiffany, la quinta Avenue: ovunque ci sono offerte sensazionali. Basta comprare solo quello che serve, questo è il suo motto. Certo che quando si tratta di un vero affare… I love shopping a New York segna la conferma del talento umoristico di Sophie Kinsella, capace con il suo sguardo affettuoso e divertito di mettere a fuoco le nostre debolezze, svelare i nostri sogni segreti, e farci sentire un po’ meglio.

Love lessons

Dopo il colpo apoplettico che costringe suo padre in ospedale, per la prima volta in tutta la sua vita, Prue è libera. Libera di andare a scuola come tutte le altre ragazze della sua età, libera di tentare – con difficoltà – di farsi degli amici, libera di uscire di casa. E soprattutto, libera di innamorarsi. Ma quali sono i limiti alla libertà di una ragazza di quattordici anni, soprattutto quando si innamora – ricambiata – del suo professore di Arte? Una delicata, difficile storia d’amore proibito: del resto, chi non si è mai innamorato almeno una volta della persona sbagliata nel momento sbagliato?
**
### Sinossi
Dopo il colpo apoplettico che costringe suo padre in ospedale, per la prima volta in tutta la sua vita, Prue è libera. Libera di andare a scuola come tutte le altre ragazze della sua età, libera di tentare – con difficoltà – di farsi degli amici, libera di uscire di casa. E soprattutto, libera di innamorarsi. Ma quali sono i limiti alla libertà di una ragazza di quattordici anni, soprattutto quando si innamora – ricambiata – del suo professore di Arte? Una delicata, difficile storia d’amore proibito: del resto, chi non si è mai innamorato almeno una volta della persona sbagliata nel momento sbagliato? 

I love Chanel

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI A NOI DONNE PIACE IL ROSSO Un’autrice da oltre 100.000 copie Dall’autrice del bestseller Via Chanel N°5 Étienne si è finalmente innamorato, proprio di lei. Dopo tante delusioni, il vero amore sembra essere arrivato e Rebecca è pronta a trasferirsi a Parigi per raggiungere l’uomo della sua vita. La aspettano una lussuosa casa, un entusiasmante lavoro come wedding planner e un’eccitante convivenza. Fasciata nei suoi impeccabili tubini, in bilico sui tacchi a spillo, la moderna Coco, ormai sicura di sé e follemente innamorata, è pronta ad affrontare il futuro radioso che la attende. Ma cosa succede se all’improvviso, quando tutto sembra filare liscio, un ingombrante passato si riaffaccia nella vita di Étienne? E se quel passato, per giunta, ha le sembianze di ragazza bruna che indossa una taglia 38, è elegante e ha l’aria da attrice francese di cinema muto? Come se non bastasse, Coco si trova anche alle prese con un insistente e bellissimo corteggiatore e con un padre che dopo anni cerca di riconquistare il suo affetto. Tra soste in pasticcerie che profumano di croissant, brindisi in suggestivi bistrot in compagnia di Élodie e chiacchiere con gli amici fidati, ancora una volta Coco proverà a realizzare il suo sogno d’amore. Perché niente e nessuno potrà convincerla del contrario: il vero lieto fine deve essere per sempre. Il suo stile ha conquistato tutti. La sua classe ha scalato le classifiche. Dopo il bestseller Via Chanel N°5 ritorna l’autrice più alla moda dell’anno! «Se a fare da filo conduttore sono gli aforismi della Chanel, quello che ne esce è un bel manuale di sopravvivenza per ragazze. […] Una storia che parla di amori e moda, traslochi e sogni, ambizioni e amicizia.» ttL – La Stampa «Cercando l’amore, sotto la protezione di Coco Chanel. Daniela Farnese racconta di una trentenne che sopravvive alle tempeste sentimentali. Grazie al tubino e ai fulminanti aforismi di “Mademoiselle”.» Il Venerdì di Repubblica «Single ma non troppo, intelligente ma con ironia. È la protagonista di Via Chanel N°5, romanzo d’amore, moda e gioielli.» Corriere della Sera Tre cose non passano mai di moda: il tubino nero, il rossetto rosso e il vero amoreDaniela Farnese