37153–37168 di 65579 risultati

QUANDO I TECHNOL CI CHIAMERANNO

“Da quanto tempo siete sulla Terra?” “Da più di mille anni e cinquecento anni.” “Che fine hanno fatto gli uomini?” ” Non c’erano uomini quando siamo arrivati noi.” “Ai nostri tempi eravamo circa tre miliardi. Che cosa è successo?” “La risposta è semplice…”
La risposta è effettivamente semplicissima, e qualsiasi lettore di fantascienza sarà in grado di darla su due piedi. La difficoltà sta piuttosto nel risolvere il singolare problema che si pone adesso. Ci riusciremo? La cosa è molto dubbia anche se possiamo contare sull’aiuto dei Technol e soprattutto di un autore come W. J. Burley, che ha lasciato appositamente la letteratura poliziesca per venire a darci una mano.

Quando i sogni si avverano

Diana Foster è una giovane donna che, grazie ai suoi natali e alla sua determinazione, è riuscita a conquistarsi un ruolo di primissimo piano alla guida di una prestigiosa testata americana. Bella e affascinante, Diana ha però alcuni problemi di cuore. La notizia che il fidanzato sta per sposarsi segretamente con un’altra è finita in pasto ad alcuni giornalisti senza scrupoli. E, inoltre, un uomo che lei ha sempre amato, finora non ricambiata, si riaffaccia nella sua vita. E’ Cole Harrison, un ricco uomo d’affari in attesa di ricevere una cospicua eredità a condizione che si sposi presto.
**

Quando i neutri emergono dalla Terra – Cronomoto

Lavorando silenziosamente, lontano dalle grancasse pubblicitarie dei congressi e dei premi, Bob Shaw ha contribuito forse più di ogni altro, negli ultimi anni, a mantenere la letteratura fantascientifica su alti e rigorosi livelli d’invenzione. «Cronomoto» nel 1971, «Uomo al piano zero» nel 1972, «Altri giorni altri occhi» nel 1973: a ciascuno di questi corrisponde una trovata memorabile, sviluppata secondo il filo di una logica perfetta e nello stesso tempo di un’estrema ricchezza figurativa. Quanto poi al suo ultimo romanzo, si badi che non a caso lo pubblichiamo in questo numero doppio, insieme al suo primo, per celebrare il 25° Anniversario di Urania. Quei lettori, vecchi e nuovi, che cadono a volte nel luogo comune di esaltare la fantascienza di un tempo contro quella di oggi, lo leggano. E poi ci sappiano dire.
Indice:
Quando i neutri emergono dalla Terra (A Wreath of Stars, 1976)
Cronomoto (The two timers, 1968)
Copertina di Karel Thole

Quando Hitler rubò il coniglio rosa

Si può esseri felici lontani da casa? Anna e la sua famiglia, braccate dai nazisti, hanno dovuto lasciare Berlino e cambiare città più volte. Adattarsi non è facile, ma la cosa più importante è restare insieme.

Quando ero contadina

Questo libro è la realizzazione di un sogno. Quello di una piccola figlia di contadini, poi divenuta operaia, che ha sempre considerato i libri «la sua finestra aperta sul mondo», di raccontare, sul filo della memoria personale e collettiva, la vita quotidiana dei contadini di una volta per rievocare e non far dimenticare una civiltà pressoché scomparsa.
Questo racconto è infatti un ritratto fedele dell'universo rurale di un piccolo borgo toscano del secondo dopoguerra, dal quale emerge, accanto alla vicenda personale dell'autrice, la storia «umana» di Balconevisi dagli anni tragici della guerra a quelli della ricostruzione e della successiva rivoluzione industriale. Un ritratto duro e lieve, come la vita stessa dei suoi laboriosi protagonisti, scritto con una semplicità e un candore, non disgiunti da spunti lirici di un certo interesse, che colpiscono per la loro incisività e immediatezza.

Quando eravamo orfani

Per Christopher Banks tutto sembra essersi fermato quando, da bambino, gli sono stati misteriosamente rapiti i genitori. Fino a dieci anni è cresciuto come un orfano nella ricca Shanghai dell’oppio, per poi essere affidato alle cure di una zia nell’austera Inghilterra. Londra anni Trenta: Christopher è ormai un famoso detective privato, ma dietro ad ogni caso brillantemente risolto grava l’enigma di quel rapimento. Poco importa se in quegli anni proprio a Shanghai si sta innescando la scintilla che porterà il mondo alla rovina. Banks, infatti, ritiene che anche il massacro insensato della guerra sia un caso risolvibile per un buon investigatore, magari con l’aiuto del suo strumento feticcio, la lente di ingrandimento. Annotation Supplied by Informazioni Editoriali

Quando è troppo è troppo! Contro Wall Street, per cambiare l’America

Un socialista alla Casa Bianca? Bernard “Bernie” Sanders sta sconvolgendo l’America e il mondo. Primo candidato nella storia Usa a rifiutare i finanziamenti dei grandi donatori, delle lobby e di Wall Street, Sanders ha presentato un programma di cambiamento radicale, una vera e propria “rivoluzione politica”, come lui la definisce, dalla parte dei giovani, dei disoccupati, dei lavoratori, della classe media impoverita dalla crisi. Nel libro, attraverso una selezione dei suoi maggiori discorsi, si ritrova, con chiarezza e completezza, il suo dirompente pensiero politico.

Quando

Giovanni si risveglia dal coma nel luglio del 2017. Aveva vent’anni quando la sua vita si interruppe. L’ultimo ricordo, prima dell’incidente, è in piazza San Giovanni, il 13 giugno 1984. Insieme al padre e alla fidanzata sta partecipando al dolore collettivo per la morte di Enrico Berlinguer. Dopo oltre trent’anni la vita ricomincia. Giovanni rinasce, adulto. Tutto è cambiato. Si trova in un nuovo secolo, in un nuovo millennio. Non c’è più il mondo che ha lasciato: i partiti, gli stati, i personaggi. Il modo di vivere, di sapere, di comunicare è stravolto, per lui un universo ignoto. Giovanni è come un bambino cinquantenne. Deve imparare una vita inedita e conoscere, accettandolo, il destino di chi ha amato quando ne aveva venti. Ad aiutarlo a rinascere ci sono Giulia, la suora tormentata che l’ha accudito per buona parte della degenza, Daniela, la psicologa dalla malinconia sottile, e suo figlio Enrico, ragazzino saggio e disilluso. Quando non celebra solo la memoria collettiva di un’epoca lontana ma radicata nelle coscienze. È il racconto del presente, meraviglioso e terribile, riconosciuto con la nitidezza di occhi che lo incontrano per la prima volta. È il romanzo per ognuno di noi: per chi ha vissuto, senza mai sentirsi solo, la forza di un ideale oppure lo ha mancato per ragioni anagrafiche e ne avverte la potenza o il rimpianto. Quando è la storia di una vita rammendata, è un romanzo di politica e d’amore, scritto con leggerezza e passione.

Quale Energia Per il Futuro?

Quale sarà il futuro energetico della Terra? La soluzione ai problemi energetici dell’uomo potrebbe davvero arrivare dallo spazio? L’umanità è di fronte a una svolta: non più di 100 anni ci separano dall’esaurimento delle riserve di combustibili fossili. Rimangono dunque pochi decenni per costruire un’alternativa valida, e che vedrà probabilmente un notevole contributo delle fonti rinnovabili, rivelatesi già concorrenziali con il petrolio e che in Paesi come l’Austria coprono il 60% del fabbisogno di elettricità. Resta più incerto il contributo che potrà arrivare dall’energia nucleare, combattuta da molti per le ben note questioni legate alla sicurezza e allo stoccaggio delle scorie, questioni almeno in parte superabili con la realizzazione di impianti di nuova generazione e con il riciclaggio delle scorie. Tuttavia, rimarrebbero sul tappeto problemi non meno importanti quali il rischio di proliferazione degli ordigni bellici e l’esorbitante costo dello smantellamento degli impianti al termine del ciclo di operatività. Una prospettiva affascinante, anche se non praticabile sul breve periodo, è quella della fusione nucleare, inesauribile e “pulita”, per la quale sono stati avviati gli esperimenti europei ITER e JET, e che potrebbe avere un risvolto fantascientifico: lo sfruttamento dei giacimenti di elio-3 (un combustibile possibile per la fusione) scoperti sulla Luna.

Qualcuno morirà

Lindsay Boxer è tornata in servizio, dopo una pausa forzata dovuta a un’inchiesta sul suo operato durante una difficile indagine. In una San Francisco ricca di fascino ha ritrovato le sue amiche, le Donne del Club Omicidi, nel quale è entrata di recente anche la giovane e brillante avvocatessa Yuki Castellano. E proprio Yuki è al centro dei nuovo mistero: sua madre, dopo un intervento chirurgico apparentemente banale, muore in uno dei più importanti ospedali della città. C’è qualcosa di sospetto e di sinistro nella mancanza di collaborazione da parte del personale ospedaliero che Lindsay e Yuki devono affrontare quando vogliono far luce sull’accaduto. Presto emergono altre morti avvenute in circostanze poco chiare, ma la direzione dell’ospedale è disposta a tutto pur di salvaguardare il nome dell’istituto e nessuno vuole accettare l’agghiacciante ipotesi che per le corsie si aggiri un ‘Angelo della Morte’ che si sente investito da un’autorità divina… o diabolica. Ma questo non è l’unico caso che le quattro amiche devono affrontare: per le vie di San Francisco, infatti, un serial killer ha iniziato a uccidere giovani donne, seviziandole e lasciandole come macabri trofei all’interno di auto di lusso. E così, tra drammi personali e un doppio intrigo mozzafiato, il Club rafforza il suo legame e rilancia la sfida contro il crimine… (source: Bol.com)

Qualcuno con cui correre

Assaf è un sedicenne timido e impacciato; inseguendo un cane per le strade di Gerusalemme viene condotto in luoghi impensati, di fronte ad inquietanti personaggi, fino ad incontrare Tamar, una ragazza solitaria e ribelle, fuggita di casa per salvare il fratello tossicodipendente. Il mistero ed il fascino di Tamar catturano Assaf, che decide di andare fino in fondo, di “correre” con lei.

Qualcuno a mezzanotte: La settima indagine del commissario Martini

Torino. Estate 1938. Nel parco del Valentino, non lontano dal Borgo Medioevale, viene trovato ucciso uno scrittore, soggettista per la FERT.
Tra passioni e rancori, il commissario Andrea Martini investiga nel mondo del cinema e della moda, elegante e subdolo “salotto buono” della città. ..
– C’è stata troppa confusione nei movimenti di questa gente, – commentò con amarezza Piperno. – Ognuno di loro avrebbe potuto allontanarsi dal teatro senza essere notato. Per esempio, prima di entrare o durante l’intervallo. In mezzo a tanta gente non è difficile dileguarsi, – sospirò profondamente, – e poi la complicità del buio, in quel parco pieno di viottoli, di piante…
– Sì, – ammise Martini, – comunque, qualcuno, a mezzanotte, è riuscito a piazzare una pallottola nel cuore di quel povero cristo.

Qualcosa di sbagliato

utti i sabati si incontrano a pranzo, l’ex-spacciatore ora benestante Guy Curren e l’amore della sua vita, la bella Leonora Chilshom.
Ma è qualcosa di sbagliato, di molto sbagliato. Perché Guy è veramente innamorato, farebbe qualsiasi cosa per lei, ma è anche affetto da sindrome ossessiva e sospetta paranoia.
E Leonora, dal canto suo, non ha nessun interesse verso l’uomo, si diverte a stuzzicare le sue speranze, è superficiale, narcisista, irresponsabile, forse anche un po’ suonata.
Quale futuro può attendere questa coppia così’ male assortita, quali orrori può generare un gioco così perverso.

Qualcosa di meraviglioso

Assalito dai briganti sulla via di casa, Jordan Townsende, duca di Hawthorne, viene salvato da un misterioso cavaliere in armatura che poi, però, perde i sensi. Solo dopo averlo fatto visitare, Jordan scopre che in realtà si tratta di una ragazza, Alexandra Lawrence, e basta una notte passata dalla fanciulla nella dimora di Townsende per comprometterle la reputazione. Per non disonorare la sua salvatrice, Jordan la sposa; e lei, inaspettatamente, si innamora di lui. Ma pochi giorni dopo le nozze, Jordan scompare per riapparire parecchi mesi più tardi, quando Alexandra, credendolo morto, si è ormai trasferita nella capitale ed è diventata la lady più corteggiata dell’alta società londinese. Tra gelosie e vendette, la ragazza non si scoraggerà di fronte alla fredda e arrogante reazione di Jordan, confidando che dietro quella maschera si celi ancora l’uomo tenero e sensuale che ha sposato…

Qual È La Tua Parola Preferita? (Young Adult)

Una vita agiata, una scuola privata, vestiti all’ultima moda, tutto questo circonda la diciottenne Harley Clark, ignara della realtà, conduce la sua vita senza sogni e ambizioni. Finchè un tragico incidente coinvolge suo fratello Miles, scappato di casa qualche giorno prima. Tutto questo sconvolgerà la vita di Harley, curiosa di scoprire il motivo che ha spinto suo fratello a scappare. Quale segreto nasconde Miles? Harley viene cosi catapultata in una realtà che non le appartiene. O almeno cosi credeva. Scoprirà il segreto di Miles, ne diventerà protagonista, e la condurrà da uno scorbutico anziano di nome Fred, da una dolce donna di nome Elisabeth, da un ingestibile ragazzina di nome Betty, e da un ragazzo di nome Ryu, che ha una caratteristica particolare, lui non parla… Tutto quello che prima le sembrava importante, diventa insignificante, e altre cose tramutano in qualcosa di indispensabile: il valore dell’amore, dell’amicizia, inseguire i propri sogni e il dolore della perdita.