37137–37152 di 62912 risultati

Il codice Stravinci

È una notte tranquilla a Bruxelles e nulla traspare dalla impenetrabile facciata della Grand Bibliothèque. Eppure la tragedia si è appena consumata al suo interno, nella Galleria Maggiore. Cordon Sanitaire, vecchio curatore della Biblioteca, è stato aggredito e ucciso da Ermellinos, emissario dell’antica Corporazione dei Librai chiamato così perché cambia il pelo due volte l’anno, albino d’inverno e bruno d’estate. L’uomo sta cercando il segretissimo codice Stravinci, mediante il quale sarebbe possibile scrivere il best-seller più strepitoso di tutti i tempi, quello da 17 milioni di copie, tradotto in 40 lingue… Toby Clements è giornalista letterario del “Daily Telegraph”.

Il Codice Rivano

Il Codice Rivano è il fulcro da cui hanno avuto origine i due cicli di Belgariad e Malloreon: la raccolta dei testi sacri degli otto dèi e le storie ufficiali dei regni e delle culture che popolano il mondo fantastico degli Eddings, il testo preparatorio di avventure millenarie e immortali.

Il codice di Newton

A Cambridge, in una fredda mattina di pioggia, un corpo viene ritrovato nel fiume limaccioso che scorre intorno all’università. Galleggia tra i giunchi avvolto in un cappotto rosso; stretto in mano, un antico prisma di vetro. Si tratta di Elizabeth, storica inglese ossessionata dal XVII secolo e dall’alchimia, che stava indagando sulle misteriose circostanze legate all’assegnazione di una cattedra del Trinity College a Isaac Newton, nel 1667. Quell’anno, due docenti erano morti cadendo dalle scale, in apparente stato di ubriachezza; un terzo era morto di polmonite, dopo aver passato la notte in un campo sempre sotto gli effetti dell’alcol; e l’ultimo era stato espulso per malattia mentale, lasciando liberi dei posti all’interno della confraternita. Una semplice coincidenza forse, che però aveva fatto la fortuna del giovane scienziato. Ora il libro di Elizabeth, “l’Alchimista”, resta incompiuto: quando Lydia, giovane amica di Elizabeth, acconsente a terminare l’opera in qualità di ghost-writer, strani episodi iniziano a tormentarla. Improvvisi lampi di luce che danzano sui muri, documenti che spariscono e ricompaiano altrove e la sagoma di una figura umana, avvolta in una pesante cappa. Rossa come le toghe che indossavano i professori emeriti nel Seicento.

Il codice di Atlantide

L’umanità ha avuto dodicimila anni per scoprire il codice. A noi è rimasta una settimana Richard Scott, specialista in antropologia linguistica, Jon Hackett, teorico dei sistemi complessi, Sarah Kelsey, geologa, Ralph Matheson, ingegnere, Bob Pearce, agente della CIA, Lawrence Gant, maggiore della Marina degli Stati Uniti, faranno insieme un viaggio decisivo, perché il destino dell’umanità è nelle loro mani. Sembra infatti che i segnali provenienti da Atlantide siano l’inizio di qualcosa di assai più grande. Forse l’intera città non è altro che un’antica, gigantesca macchina. Ma perché? Con quale scopo? Nel 2012, l’anno in cui le profezie degli antichi Maya prevedono la fine del mondo, due eserciti, quello americano e quello cinese, sono sull’orlo di una guerra per assicurarsi il controllo della forza più potente mai conosciuta dall’uomo: i segreti di Atlantide. Segreti codificati in frammenti di cristallo recuperati dalla città sommersa. Segreti che l’umanità ha avuto dodicimila anni per decifrare… ma che ora distruggeranno la Terra in una settimana. Oltre 20.000 copie vendute La grande tradizione narrativa di Jules Verne e lo stile mozzafiato di Michael Crichton si fondono nella penna di Stel Pavlou per fare di questo libro epico e avventuroso un’indimenticabile corsa sulle montagne russe.Stel Pavlousi è laureato all’Università di Liverpool. Ha scritto e coprodotto un film dal titolo The 51° State, con Samuel L. Jackson e Robert Carlyle. Dopo Il codice di Atlantide, suo primo romanzo, ha scritto anche La cospirazione del minotauro e collaborato a diversi progetti di film. Vive nel Kent.

Il codice dello scorpione

Nell’autunno spagnolo del 1936, a pochi mesi dall’inizio della guerra civile, la linea di confine che separa gli amici dai nemici è insidiosa e sottile. Ma Lorenzo Falcó, trentasette anni, animo scaltro e scuro e una passione dichiarata per le donne, i bei vestiti e le scarpe di vernice, non ha ideali alti né posizioni da prendere: ex trafficante di armi, avventuriero senza scrupoli, di lavoro fa la spia e si limita a eseguire gli ordini. Con freddezza, precisione. La nuova «faccenda» che lo vede coinvolto, così come la chiama il suo capo, alias l’Ammiraglio, responsabile del nucleo duro dello spionaggio franchista, è tenere le fila di una missione che potrebbe cambiare il corso della storia del Paese. Questa, infatti, è un’Europa turbolenta, questi sono tempi opachi e infiammati; perdere la vita o tradire, per un’idea o per molto meno, non è un’anomalia. Ad Alicante lo aspettano un uomo e due donne, che Falcó non conosce: saranno i suoi compagni di missione, o forse le sue vittime.Violenza, suspense, sogni macchiati di sangue, scontri di potere e un senso malato della lealtà: Pérez-Reverte si muove con maestria tra le ambizioni più nere degli uomini su uno sfondo che intreccia verità storica e finzione, dà vita a un personaggio superbamente affascinante e con raffinata eleganza rintraccia e illumina le pieghe oscure che sostengono le rivoluzioni. La vita è dura, il paesaggio crudele, e mi limito a rispettare le regole così come, in qualunque momento, qualcuno può rispettarle con me. Nessuno ha mai detto che muoversi per questo fottuto mondo sia facile, né gratuito. E tanto meno in tempi come questi.
**
### Sinossi
Nell’autunno spagnolo del 1936, a pochi mesi dall’inizio della guerra civile, la linea di confine che separa gli amici dai nemici è insidiosa e sottile. Ma Lorenzo Falcó, trentasette anni, animo scaltro e scuro e una passione dichiarata per le donne, i bei vestiti e le scarpe di vernice, non ha ideali alti né posizioni da prendere: ex trafficante di armi, avventuriero senza scrupoli, di lavoro fa la spia e si limita a eseguire gli ordini. Con freddezza, precisione. La nuova «faccenda» che lo vede coinvolto, così come la chiama il suo capo, alias l’Ammiraglio, responsabile del nucleo duro dello spionaggio franchista, è tenere le fila di una missione che potrebbe cambiare il corso della storia del Paese. Questa, infatti, è un’Europa turbolenta, questi sono tempi opachi e infiammati; perdere la vita o tradire, per un’idea o per molto meno, non è un’anomalia. Ad Alicante lo aspettano un uomo e due donne, che Falcó non conosce: saranno i suoi compagni di missione, o forse le sue vittime.Violenza, suspense, sogni macchiati di sangue, scontri di potere e un senso malato della lealtà: Pérez-Reverte si muove con maestria tra le ambizioni più nere degli uomini su uno sfondo che intreccia verità storica e finzione, dà vita a un personaggio superbamente affascinante e con raffinata eleganza rintraccia e illumina le pieghe oscure che sostengono le rivoluzioni. La vita è dura, il paesaggio crudele, e mi limito a rispettare le regole così come, in qualunque momento, qualcuno può rispettarle con me. Nessuno ha mai detto che muoversi per questo fottuto mondo sia facile, né gratuito. E tanto meno in tempi come questi.
### Dalla seconda/terza di copertina
«El mundo de Falcó era otro, y allí los bandos estaban perfectamente definidos: de una parte él, y de la otra todos los demás.»
La Europa turbulenta de los años treinta y cuarenta del siglo XX es el escenario de las andanzas de Lorenzo Falcó, ex contrabandista de armas, espía sin escrúpulos, agente de los servicios de inteligencia. Durante el otoño de 1936, mientras la frontera entre amigos y enemigos se reduce a una línea imprecisa y peligrosa, Falcó recibe el encargo de infiltrarse en una difícil misión que podría cambiar el curso de la historia de España. Un hombre y dos mujeres -los hermanos Montero y Eva Rengel- serán sus compañeros de aventura y tal vez sus víctimas, en un tiempo en el que la vida se escribe a golpe de traiciones y nada es lo que parece.
Arturo Pérez-Reverte entrelaza magistralmente realidad y ficción en esta historia protagonizada por un nuevo y fascinante personaje, comparable a los más destacados espías y aventureros de la literatura.

Il codice della mente straordinaria

Vorreste essere creativi e anticonformisti come Elon Musk, Steve Jobs o il Dalai Lama? Vi chiedete quale sia la chiave per riuscire a pensare fuori dagli schemi? Vishen Lakhiani, uno dei maggiori influencer a livello mondiale nella crescita personale, spiega come possiamo liberarci da convinzioni e abitudini dannose che governano le nostre azioni e i nostri pensieri in amore, al lavoro, in famiglia. Ma rivela anche come scegliere di vivere secondo le nostre regole personali, come individuare gli obiettivi che ci portano davvero alla felicità e creare così il Codice della mente straordinaria, un modello di pensiero creativo e non convenzionale. Le strategie e le tecniche presentate per la prima volta in questo libro – bestseller negli Stati Uniti – si basano sui migliori metodi di crescita e successo al mondo, rielaborati dall’autore in anni di lavoro con esperti di sviluppo personale e trasformazione umana, testati su cinque milioni di persone. Scoprirete modelli mentali che vi consentiranno di modificare radicalmente la vostra concezione della realtà, e sfruttare appieno le vostre potenzialità e ridefinire la vostra felicità in 10 passi. Un libro rivoluzionario anche nell’ideazione perché dà accesso gratuito a una piattaforma di social learning e a una community che consente di acquisire preziosi contenuti e di interagire con l’autore e con altri lettori.
**
### Sinossi
Vorreste essere creativi e anticonformisti come Elon Musk, Steve Jobs o il Dalai Lama? Vi chiedete quale sia la chiave per riuscire a pensare fuori dagli schemi? Vishen Lakhiani, uno dei maggiori influencer a livello mondiale nella crescita personale, spiega come possiamo liberarci da convinzioni e abitudini dannose che governano le nostre azioni e i nostri pensieri in amore, al lavoro, in famiglia. Ma rivela anche come scegliere di vivere secondo le nostre regole personali, come individuare gli obiettivi che ci portano davvero alla felicità e creare così il Codice della mente straordinaria, un modello di pensiero creativo e non convenzionale. Le strategie e le tecniche presentate per la prima volta in questo libro – bestseller negli Stati Uniti – si basano sui migliori metodi di crescita e successo al mondo, rielaborati dall’autore in anni di lavoro con esperti di sviluppo personale e trasformazione umana, testati su cinque milioni di persone. Scoprirete modelli mentali che vi consentiranno di modificare radicalmente la vostra concezione della realtà, e sfruttare appieno le vostre potenzialità e ridefinire la vostra felicità in 10 passi. Un libro rivoluzionario anche nell’ideazione perché dà accesso gratuito a una piattaforma di social learning e a una community che consente di acquisire preziosi contenuti e di interagire con l’autore e con altri lettori.

Il codice del traditore

Inghilterra, 1643. Battaglie, saccheggi e distruzioni sconvolgono il regno, funestato da una cruenta guerra civile. Persino il re non è più al sicuro. Avvisato di un complotto ai suoi danni, Carlo I abbandona la capitale e si stabilisce a Oxford, eppure niente sembra fermare la mano del nemico: il crittografo di corte, infatti, viene brutalmente assassinato, lasciando così vacante una posizione delicatissima. Senza di lui, il governo di Sua Maestà è impotente. E c’è solo una persona che può prenderne il posto: Thomas Hill, un pacifico libraio di provincia che, grazie a una prodigiosa intelligenza matematica, è in grado di decifrare anche i codici più complessi. Convocato a corte, Thomas ha subito la sensazione che Oxford non sia più il tranquillo centro dove, anni prima, lui aveva completato gli studi, bensì un luogo in cui serpeggiano violenza, intrighi e tradimenti. E, quando il suo vecchio mentore gli rivela che tra la cerchia del re si nasconde un traditore, il timore diventa certezza: nessuno può considerarsi al sicuro e tutti sono sospettati. Specialmente adesso che è stato intercettato un messaggio di cruciale importanza, composto in un codice ritenuto inviolabile, che rivelerebbe l’identità della spia nemica. Thomas è l’unico che può tentare di decifrarlo, tuttavia il prezzo da pagare sarà altissimo…
**

Il Codice dei giusti

Omicidi banali, avvenimenti lontani, circostanze molto diverse, le vittime, spesso, sono individui spregevoli, “normale” violenza quotidiana, eppure… È Will Monroe, giovane cronista del “New York Times”, a intuire un incredibile legame: le vittime hanno compiuto, in un momento della loro vita, atti di eccezionale bontà. Qualcuno sta uccidendo persone buone. Perché? Per l’esordiente Will l’inchiesta è un’interessante opportunità professionale. Ma gli avvenimenti precipitano quando qualcuno rapisce la moglie di Will e lo mette in guardia: non può avvertire la polizia e non deve continuare la sua inchiesta. Disperato, Will fa ricorso a vecchi amici esperti d’informatica e misteri esoterici. Le tracce lo conducono nel cuore della comunità ebraica di New York, nell’impenetrabile mondo chassidico, dove scopre che la posta in gioco è molto più alta di quello che mai avrebbe immaginato. Con il passare delle ore si fa sempre più lunga, in giro per il mondo, la catena di inspiegabili omicidi: è un’antica profezia biblica che si compie e minaccia di avere un esito che l’intera umanità teme da migliaia di anni…

Codice Botticelli

Bestseller in Francia Un grande thriller storico Quale segreto si cela nel Voynich, il libro più misterioso del mondo? Firenze, 7 febbraio 1497. Il grande predicatore Girolamo Savonarola sguinzaglia per le strade della città bande di bambini per confiscare al popolo quegli oggetti che richiamano il lusso e il piacere. Nell’esaltazione religiosa del pentimento, tutto ciò che non è santo deve essere distrutto perché considerato peccaminoso. È ciò che passerà alla storia come il più famoso “falò delle vanità”. Sandro Botticelli contempla le ceneri del rogo quando Leonardo Da Vinci, suo grande amico, di ritorno da un lungo viaggio, lo informa della morte della madre Caterina. La donna gli ha lasciato in eredità una lettera segreta, indirizzata a entrambi. I due artisti, curiosi di decifrare il messaggio contenuto nello scritto e desiderosi di fuggire dal caos che regna in città, lasciano Firenze. È l’inizio di un’avventura che li porterà sulla strada del famoso Voynich, il libro più misterioso del mondo… Un thriller intrigante ambientato nel Rinascimento Botticelli e Leonardo sono i protagonisti di un’avventura straordinaria Riusciranno a svelare il mistero del libro più famoso della storia? «Una città magica, Firenze, fa da sfondo a un romanzo pieno di suspense.» «Un viaggio tra i tanti personaggi del Rinascimento. Emozionante fino alla fine.» «Lo consiglio a tutti gli amanti di thriller storici.» Agnès MichauxÈ una scrittrice e traduttrice francese molto nota nel suo Paese. Per dieci anni è stata giornalista di Canal+, lavorando tra le tante trasmissioni a uno show settimanale sul cinema d’autore. In seguito ha realizzato due documentari su Stanley Kubrick e Terrence Malick. Codice Botticelli ha riscosso un notevole successo in Francia.

Codice Blackbird

Il giorno di St. Patrick è una festa imprescindibile per ogni irlandese che si rispetti, soprattutto se vive negli Stati Uniti. Moira Kelly è stata invitata dalla sua famiglia a tornare a Boston per festeggiare insieme al Kelly’s Pub, il locale di loro proprietà. Il fatto che sarà presente anche Daniel, il ragazzo con cui lei ha avuto una storia infuocata ma saltuaria, non le rende le cose più facili. Nonostante tutto Moira torna a casa portando con sé il proprio socio Josh e il suo principale collaboratore, Michael. Di certo non immagina che si troverà al centro di un dramma che affonda le sue radici in una realtà e in un tempo molto lontani.

Il Codice Atlantide: romanzo

Egitto. Una campana di ceramica decorata con iscrizioni non riconducibili a nessuna lingua conosciuta: è questo il reperto che incuriosisce maggiormente Thomas Lourds, linguista di fama mondiale, giunto ad Alessandria per girare un documentario su alcune recenti scoperte archeologiche. All’improvviso, però, un gruppo di uomini armati irrompe negli studi televisivi e ruba il manufatto… Russia. Julija Hapaeva è consapevole di avere tra le mani un oggetto straordinario: un cembalo antichissimo che presenta iscrizioni apparentemente indecifrabili. Ma, poco dopo aver mandato un messaggio al suo amico e collega Thomas Lourds, la donna viene uccisa e il suo ufficio messo a soqquadro. Sconvolto dalla morte di Julija, Lourds decide quindi di partire per la Russia, convinto che i due furti siano collegati… Città del Vaticano. Il cardinale Stefano Murani è ossessionato dalla decadenza della Chiesa contemporanea. Tuttavia anni di studi lo hanno portato a credere che cinque strumenti musicali siano la chiave per svelare un segreto di enorme potere. E, quando una spedizione archeologica finanziata dal Vaticano individua una città sommersa nei pressi di Cadice, in Spagna, Murani è sicuro che quello sia il luogo dov’è nascosto il più grande dono che Dio ha fatto agli uomini…

Codex Templare

L’ultimo segreto dei cavalieri templari sta per essere svelato Un enigma senza tempo. Una reliquia leggendaria. Dall’autore della saga di Assassin’s Creed. Un grande thriller di Anton Gill Istanbul. Un gruppo di archeologi apre la tomba di Enrico Dandolo, doge di Venezia, in cerca di documenti che facciano luce sul legame tra questo misterioso e crudele personaggio, protagonista della Quarta Crociata, e il leggendario ordine dei Cavalieri Templari. Ma pochi giorni dopo tutta la squadra di archeologi sparisce senza lasciare traccia. E dalla tomba, evidentemente, manca qualcosa. Viene però ritrovata la fotografia di una strana chiave su cui è inciso un oscuro codice. Toccherà a tre esperti investigatori, Jack Marlow, Laura Graves e Leon Lopez, studiare il caso e cercare di svelare un mistero che attraversa i secoli e che coinvolge personaggi del calibro di Lenin e Hitler. La loro indagine si trasformerà presto in una pericolosissima caccia che li porterà da Istanbul a Berlino, da New York a Gerusalemme, alla ricerca di un’antica reliquia dagli enormi e terribili poteri, su cui in tanti hanno già messo gli occhi… Dall’autore di Assassin’s Creed, un thriller mozzafiato. Non riuscirete a smettere di leggerlo. Una squadra di archeologi scompare. Una tomba è stata profanata. Un oscuro codice da decifrare. Cospirazioni, antichi segreti: la ricerca della reliquia che avrebbe potuto cambiare il corso del mondo. Anton Gill È nato a Londra nel 1948 e ha studiato a Cambridge. È autore di diversi saggi sulla storia contemporanea europea (tra cui The Journey Back to Hell, vincitore dell’HH Wingate Award), e ha pubblicato una serie di thriller storici ambientati nell’Antico Egitto. Dopo aver vissuto a lungo tra Londra e Parigi, recentemente si è stabilito a Londra. Con lo pseudonimo Oliver Bowden ha pubblicato i romanzi della serie Assassin’s Creed, ispirati al celebre videogioco bestseller in tutto il mondo. Il suo sito internet è [www.antongill.com](http://www.antongill.com).

La coda del diavolo

L’Azzan, un gruppo terroristico islamico tra i tanti che insanguinano la storia recente con la loro jihad, e un esplosivo di ultima generazione, devastante e praticamente invisibile ai controlli, che fa gola a molti. La guerra può avere inizio, con la sua lunga scia di morte, rapimenti, brutalità. La prima mossa della delicata partita a scacchi che opporrà ai terroristi una squadra speciale interforze tutta italiana si gioca in una Praga cupa e decadente. Ma è solo l’inizio: Roma, Londra, Sahara Occidentale. E poi il Gambia, quella terra a forma di coda del Diavolo insinuata nel territorio del Senegal che sembra essere diventata il quartier generale dell’Inferno. E di quanti sono decisi ad avvolgere nelle sue fiamme i nemici.

Il Cobra

Washington, 2010. Il presidente degli Stati Uniti è più che mai deciso a riuscire dove tutti finora hanno fallito: sconfiggere i narcotrafficanti che riversano ogni anno tonnellate di cocaina nel mondo occidentale, causando povertà e morte. Una piaga che si sta inesorabilmente diffondendo e che deve essere fermata. Ma per affrontare uomini così spietati occorre qualcuno come loro, forse peggiore di loro: il Cobra, Paul Devereaux, una delle menti più brillanti del controspionaggio mondiale. All'ex agente della CIA, sprezzante e privo di scrupoli, viene affidata l'operazione volta ad annientare l'impero economico creato dal capo del cartello colombiano, il potentissimo Don Diego Esteban. Devereaux ha carta bianca e piena fiducia da parte del presidente. Sceglie come suo stretto collaboratore una vecchia conoscenza, Calvin Dexter, l'unico dimostratosi in grado di batterlo sul suo terreno preferito: l'astuzia. Di umili origini e di poche parole, passato attraverso le più crude sofferenze, Dexter è agli antipodi della superbia del Cobra, ma è dotato della sua stessa inflessibile determinazione. I due orchestrano così la più micidiale offensiva mai tentata contro i narcos colombiani, scatenando una lotta senza precedenti. Con Il Cobra Frederick Forsyth si riconferma maestro assoluto del thriller attingendo all'attualità più scottante e dando vita a un romanzo coinvolgente ed estremamente documentato dove, seguendo le rotte della droga dagli Stati Uniti al Sudamerica, passando per l'Africa fino all'Europa, fiction e realtà si intrecciano con un impatto formidabile sul lettore.

Il club dei suicidi

In una Londra cupa e piovigginosa può capitare di incontrare un innocente giovane che vi porge gustosissime paste alla crema prima di concedervi il lusso di un suicidio al tavolo da gioco, dove ogni carta ha un valore ugualmente letale. Oppure perdervi terrorizzati fra le peripezie di un giovane, sprovveduto americano e un cadavere troppo ingombrante che non vuole saperne di sparire per sempre. E può anche accadere che una stanza sontuosamente arredata sparisca davanti ai vostri occhi in una sorta di incubo senza spazio e senza tempo.In questo capolavoro di Robert Louis Stevenson tutti gli ingredienti del giallo classico si mischiano alle atmosfere allucinate e terrorizzanti del famoso autore de Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde e L’isola del tesoro.