36161–36176 di 68366 risultati

La guerra dei draghi. Temeraire

Dopo l’avventura in Cina, il capitano William Laurence e il suo straordinario drago Temeraire vengono intercettati da un misterioso inviato che porta loro ordini urgenti dalla Gran Bretagna. Sono state acquistate tre rarissime uova di drago provenienti dall’impero Ottomano, e Laurence e Temeraire devono recarsi a Istanbul per scortare il prezioso carico fino in Inghilterra prima che le uova si schiudano. Ma il pericolo è continuamente in agguato, a causa delle macchinazioni del diabolico drago cinese Lien, che incolpa Temeraire della morte del suo padrone e intende allearsi con Napoleone per vendicarsi. Laurence, il suo drago e la squadra che entrambi guidano dovranno tentare un disperato assalto per avere una possibilità di salvezza. Ma come riuscire a opporsi con successo a un attacco in forze dell’implacabile esercito napoleonico e a un nemico come Lien, il drago cinese?
**

Guernica

Un magnifico romanzo breve, un noir visionario perfettamente ambientato nella Guerra di Spagna, rosso e nero come i sogni peggiori e come il sangue. Spagna, 1937. In uno scenario di guerra feroce come ogni guerra, vivido e vero come fosse oggi, una strana coppia di italiani di parte franchista – il capitano Degli Innocenti e il suo attendente, l’indimenticabile doppiogiochista Filippo Stella – sprofonda nella ricerca di un cadavere che forse non è un cadavere, visto che taglia teste di uomini vivi. Che cosa troveranno veramente questi due moderni Chisciotte e Sancho, mentre intorno a loro da ogni parte si annuncia l’orrore, non è dato sapere, ma solo intuire. «Dove fossimo, nella Spagna rossa o in quella nera, in Pastiglia, Navarra o Andalusia, se già nel País Basco e già a Guernica, dove fossimo io e il mio capitano, non lo sapevo piú».

I guardiani della storia

È bionda, combattiva, porta spesso tacchi alti, dorme quattro ore per notte e adora gli animali, soprattutto il suo bellissimo gatto nero, l’unico a dividere con lei l’appartamento londinese. È Katherine Sinclaire, direttore generale della 9Sense Publishing, una delle più potenti case editrici mondiali. Ancora per poco però, perché quell’impero sta per crollare. Convocata d’urgenza da Bruce Aron, l’amministratore delegato, Katherine si trova di fronte a una scena raccapricciante: Bruce si è sparato un colpo in testa. E prima di morire le ha lasciato una chiavetta usb con scritto “Fighter”, il nome con cui amava chiamarla. È il primo di una serie di indizi sempre più inquietanti che da Londra condurranno Katherine al lago di Bolsena, in uno dei siti archeologici più misteriosi della storia. Accompagnata dall’enigmatico Jethro Blake, Katherine si ritroverà nelle viscere della Terra, al centro di un cerimoniale oscuro appartenuto a una delle civiltà più affascinanti mai esistite: gli Etruschi. Ma che cosa lega la 9Sense Publishing a quel sito inesplorato? Qual era il segreto di Bruce? E quale terribile sacrificio sta per essere compiuto?

Guardami ancora

L’ultima volta che l’ha vista, Michael aveva diciassette anni. Da allora non l’ha mai dimenticata. Nemmeno per un minuto. A lei ha paragonato ogni donna che è entrata nella sua vita. Ma stare insieme non è mai stato possibile. Lui è sempre stato il ragazzo perfetto destinato al successo, e Laine… la ragazza difficile. Quella che ha dovuto imparare presto a prendersi cura di se stessa da sola e a lottare per un posto nel mondo. Eppure c’è stato un momento in cui Laine ha pensato che, forse, avrebbe potuto andare bene così com’era: è stato quando Michael l’ha presa per mano. Poi però lui se ne è andato. Per Laine è crollato tutto, di nuovo, e la battaglia è ricominciata. Sono passati dieci anni da quel giorno. Ora Michael e Laine abitano nella stessa città, nello stesso isolato. Michael l’ha vista, a volte, ma non le ha mai parlato. Le loro vite sembrano viaggiare su binari paralleli. Fino a una sera…
**

Griff Montgomery, Quarterback (Edizione Italiana)

Due persone, due tragedie, due segreti devastanti. 
Griff Montgomery è il plurititolato quarterback e rubacuori dei Kings. È un donnaiolo alto un metro e novantacinque, di trentatré anni. 
Lauren Farraday è una bellissima arredatrice d’interni, amaramente segnata dal divorzio, la cui vita sta cadendo a pezzi. 
Anche se con violenza si scontrano uno contro l’altro in tribunale per amore di un carlino – lei pensa che lui sia arrogante e presuntuoso, lui pensa che lei sia una puttana su ruote – succede qualcosa…
Ecco le premesse di questo romanzo frizzante, pieno di passione, il primo di una nuova serie che saprà stuzzicare tutte le amanti del football americano, e che rimarranno incollate fino all’ultima pagina.
Griff sembra un supereroe con i suoi capelli mogano arruffati, il suo sorriso abbagliante, gli occhi scuri e sexy e un corpo che in un paio di jeans stretti è qualcosa di indescrivibile. 
Anche se Lauren ha giurato di rinunciare per sempre agli uomini, un solo sguardo verso quell’uomo le fa scendere brividi lungo la schiena, facendola sentire più sola che mai. 
I suoi lunghi capelli, quegli occhi verdi brillanti e le curve mozzafiato, faranno formicolare le dita al quarterback, al solo pensiero di poterla toccare. 
Come faranno ad affrontare la loro crescente attrazione? Saranno in grado di abbandonare le loro facciate, quella di Griff per camuffare il dolore per la partenza della sorella e dei nipoti, ai quali ha fatto da padre negli ultimi dieci anni… e quella di Lauren dovuta alla separazione dal marito e alla perdita di un bambino?
Per Griff l’idea di innamorarsi è una cosa nuova, talmente strana che per lui sarebbe come indossare le ballerine e un tutù. Per Lauren sarebbe come mettersi le scarpe con i tacchetti e un casco, e correre le cinquanta yarde. 
Riusciranno? Ci proveranno? Rischieranno? Non vi resta che scoprirlo.

Grey Shadow

Per Christian Bryant cacciare vampiri è una missione. Fa parte di un’oscura natura che lo rende pericoloso e implacabile. È un licantropo, e questo fa di lui un nemico giurato dei vampiri. Tiana Goodwin è una donna mite con pochi sogni, che ha dovuto rimettere in discussione la sua intera esistenza dopo essere stata trasformata in un vampiro. L’infido destino decide per loro e li mette l’uno sulla strada dell’altra. La giovane e inesperta vampira troverà nel cacciatore il suo carnefice, oppure la sua salvezza? Potrà l’odio atavico che regna fra le loro specie essere vinto dalla fiducia e da un nuovo sentimento che attende solo di sbocciare? Il passato in agguato, nascosto nell’ombra, renderà le cose difficili, e un nemico molto potente, è pronto a colpire. Chris e Tiana dovranno decidere se abbattere il muro che li divide e unirsi nella lotta. Un’appassionata, quanto crudele storia d’amore, dove non c’è spazio per la pietà. Passione, paura, accettazione di se stessi, in un turbine di emozioni da svelare pagina dopo pagina, sono gli ingredienti di questo terzo capitolo di “The Shadows Saga”. “Non era lucida, perché cominciava a desiderare Chris, ed era qualcosa di inaccettabile e soprattutto perverso.”

Grey (Versione italiana)

Christian Grey ama avere il controllo su tutto: il suo mondo è ordinato, metodico e completamente vuoto fino al giorno in cui Anastasia Steele irrompe nel suo ufficio come un turbine con il suo corpo incantevole e i suoi splendidi capelli castani.
Lui cerca di dimenticarla, ma invece viene travolto da una tempesta di emozioni che non riesce a capire e a cui non può resistere.
A differenza di tutte le donne che Christian ha conosciuto prima di lei, Ana, timida e ingenua, sembra arrivargli dritto al cuore, un cuore freddo e ferito, e vedere oltre la sua immagine di imprenditore di successo e il suo stile di vita esclusivo e lussuoso.
Con Ana, Christian riuscirà a scacciare gli incubi della sua infanzia e i fantasmi del passato che lo perseguitano ogni notte? Oppure i suoi oscuri desideri sessuali, la sua ossessione per il controllo e l’odio verso se stesso che riempiono la sua anima allontaneranno Ana e distruggeranno la fragile speranza che lei gli sta offrendo?
**
### Sinossi
Christian Grey ama avere il controllo su tutto: il suo mondo è ordinato, metodico e completamente vuoto fino al giorno in cui Anastasia Steele irrompe nel suo ufficio come un turbine con il suo corpo incantevole e i suoi splendidi capelli castani.
Lui cerca di dimenticarla, ma invece viene travolto da una tempesta di emozioni che non riesce a capire e a cui non può resistere.
A differenza di tutte le donne che Christian ha conosciuto prima di lei, Ana, timida e ingenua, sembra arrivargli dritto al cuore, un cuore freddo e ferito, e vedere oltre la sua immagine di imprenditore di successo e il suo stile di vita esclusivo e lussuoso.
Con Ana, Christian riuscirà a scacciare gli incubi della sua infanzia e i fantasmi del passato che lo perseguitano ogni notte? Oppure i suoi oscuri desideri sessuali, la sua ossessione per il controllo e l’odio verso se stesso che riempiono la sua anima allontaneranno Ana e distruggeranno la fragile speranza che lei gli sta offrendo?
### Dalla quarta di copertina
Grey, il nuovo romanzo di E L James. Cinquanta Sfumature di Grigio raccontate da Christian Grey.Il suo punto di vista sulla storia che ha appassionato milioni di persone in tutto il mondo. 

Gregor. La profezia segreta

Mentre Gregor e la sorellina Boots sono nella loro casa di New York, la madre malata è affidata alle cure dei Sottomondo. E benché la famiglia riceva frequenti aggiornamenti sulle sue condizioni di salute, tutti sanno che Gregor dovrà presto riprendere il proprio ruolo di guerriero, fondamentale per la sopravvivenza del popolo nascosto sotto la città. La situazione è tragica. I vulnerabili piluccatori, i topi, continuano a scomparire e la giovane regina Luxa vuole scoprire il perché. Accompagnato da Boots, Gregor unisce le proprie forze a quelle di Luxa, per difendere il Sottomondo e svelare un segreto più sinistro di quanto si possa immaginare. Il Flagello, il cucciolo di ratto bianco della profezia, ormai adolescente e cresciuto a dismisura, ha perso la testa ed è diventato preda delle forze del male… DANZA LA REGINA ALLA LUCE DEL FUOCO, CONQUISTA LA NOTTE COME FOSSE UN GIOCO. D’ORO S’AMMANTA, ARDENTE E MAI FIOCO. PER INTERE FAMIGLIE DI PARTIRE È L’ORA, CHISSÀ SE LE RIVEDREMO ANCORA.

Gregor – 1. La prima profezia

Invece di passare l’estate a giocare con gli amici, Gregor si ritrova a gestire Boots, la sorellina di due anni, che parla come un alieno in miniatura. Un giorno, la piccola pestifera si tuffa oltre una grata e sparisce. Gregor si lancia all’inseguimento e finisce nel Sottomondo, un luogo straordinario e terribile, abitato da umani dalla pelle bianchissima e dagli occhi viola, che si sono anticamente rifugiati sottoterra per sfuggire a una persecuzione, e lì hanno creato un mondo parallelo, dove si vola in sella a pipistrelli giganti, ci si allea con gli scarafaggi e si combatte contro ragni e ratti bianchi…

Gregor scopre che anche suo padre, scomparso qualche tempo prima, è disperso nel Sottomondo. Toccherà a lui cercarlo, sulle tracce di un’antica profezia…

Un romanzo che la critica americana ha salutato come ”meraviglioso”, ”straordinario” ed ”eccezionale”. Una serie che ha già venduto più di 2 milioni di copie in 15 Paesi nel mondo. Un’autrice che conferma la capacità unica di costruire grandi universi fantastici abitati da personaggi indimenticabili e scanditi da un ritmo vertiginoso.
(source: Bol.com)

Le Grazie

Opera non solo incompiuta di Foscolo, ma lasciata in uno stato di elaborazione che non consente neppure di leggerne con sicurezza il disegno complessivo. La parte più compiuta dei testi risale al periodo fiorentino (1812-1813). Si individuano in essa tre inni, introdotti dalla dedica ad Antonio Canova e da un epigrafe. Nel primo, dedicato a Venere, Foscolo racconta la nascita delle Grazie che emergono dall’acqua, guidate dalla dea della bellezza: tutta la natura rinasce e l’animo umano si libera della sua originaria ferinità. Il secondo, dedicato a Vesta, si svolge nel tempio di Bellosguardo: qui, tre sacerdotesse (sotto le cui spoglie si nascondono tre donne amate dal poeta) compiono riti in onore delle Grazie. Il terzo, dedicato a Pallade, è ambientato nell’isola di Atlantide: presenta Pallade e le altre dee che tessono un velo per proteggere le Grazie dalle passioni degli uomini, in modo che esse possano proseguire nella loro missione purificatrice. L’opera, seppure in uno stato frammentario, è la più alta espressione della poesia neoclassica italiana.

Una grazia infinita

In una calda serata di maggio, il lussuoso salone da ballo dell’hotel Ritz-Carlton di San Francisco è uno sfavillio di luci, cornice di un’elegante cena di beneficenza a cui prendono parte celebrità e personalità di spicco. Tutto procede per il meglio fino a quando, poco prima di mezzanotte, le pareti cominciano a tremare. È il preludio di un disastroso terremoto: i tavoli si rovesciano, le porcellane vanno in mille pezzi, l’intero salone piomba nel buio e tra i presenti scoppia il panico. Nei drammatici istanti che seguono, tra feriti e macerie, si incrociano le vite di quattro estranei: Sarah Sloane, la bella moglie di un astro della finanza nonché organizzatrice dell’evento; Melanie Free, giovane pop star di successo; Everett Carson, ex corrispondente di guerra rovinato dall’alcol; e Maggie Kent, una suora dalla personalità carismatica. Mentre la città torna faticosamente alla vita, una catena di eventi straordinari segnerà ciascuno dei quattro sopravvissuti. E con il passare dei mesi e l’avvicinarsi del primo, doloroso anniversario del sisma, ciascuno comprenderà che la tragedia che li ha fatti incontrare si è lasciata dietro una scia di doni inaspettati. Non ultimo, la preziosa opportunità di ricominciare. In queste pagine intense e toccanti, Danielle Steel mette in scena con l’insuperabile maestria che la caratterizza un’affascinante galleria di personaggi e una serie di situazioni dai forti contrasti.

Una granita di caffè con panna

In una Sicilia rassegnata da secoli di silenzio, la storia di una donna che in seguito ad un trauma ha perduto ogni inibizione di fronte alla verità e comincia a parlare. Dice la verità su tutto Agata e l’effetto delle sue parole è devastante. Isolata da tutti vede aumentare la distanza tra sé e gli altri: perde il posto di lavoro, che scopre di aver ottenuto grazie alla raccomandazione di uno zio; gli affari del marito vanno male; duemila piante di limone del padre vengono selvaggiamente distrutte.

Le grandi battaglie del Medioevo

Dalle invasioni arabe alla caduta di Granada: mille anni di scontri e conflitti che hanno segnato la storia dell’umanità Dagli scontri tra regni romano-barbarici alle successive invasioni, dall’epoca della cavalleria al sorgere delle fanterie premoderne. Sotto la definizione di Medioevo rientra un intero millennio, nel corso del quale le armi, le tecniche, le strategie militari subirono profondi cambiamenti. Altrettanto estesa è la varietà dei fronti, dalla penisola iberica al Medio Oriente, passando attraverso l’Italia, i territori anglofrancesi e l’Europa orientale. La guerra medievale, inoltre, è contrassegnata da conflitti la cui portata ha rivestito un ruolo cruciale nella storia dell’umanità: lo scontro tra Cristianità e Islam, con la reconquista della penisola iberica a occidente, le crociate e la disperata lotta per la sopravvivenza dell’impero bizantino a oriente; la formazione dell’Inghilterra normanna e il plurisecolare conflitto feudale con la Francia; le grandi invasioni degli imperi nomadi, dagli ungari ai mongoli di Gengis Khan, dagli ottomani a Tamerlano; la lite tra Sacro Romano Impero e papato e le lotte tra guelfi e ghibellini in Italia; il cammino degli svizzeri verso l’indipendenza e la creazione di un’industria del mercenariato. Andrea Frediani racconta i più grandi scontri campali e gli assedi che hanno segnato i principali conflitti medievali, accompagnandoli alla descrizione della contestuale evoluzione degli armamenti, che parte dall’ascia e dalla cotta di maglia per arrivare, dieci secoli dopo, alle prime rudimentali armi da fuoco e al combattente rivestito di piastre di metallo dalla testa ai piedi. Un autore da oltre 900.000 copie In questo volume: I grandi conflitti religiosi La reconquista • Le crociate • I cavalieri teutonici La formazione di Francia e Inghilterra La conquista normanna • L’ascesa della Francia • L’indipendenza della Scozia • La guerra dei cent’anni Le grandi invasioni Gli ungari • I mongoli • Gli ottomani • Tamerlano L’autunno del Medioevo Le fanterie svizzere • Le guerre di Borgogna • La guerra delle Due Rose Guelfi e ghibellini nell’Italia comunale La lega lombarda • Svevi e Angioini • L’ascesa di Firenze Trionfi e disfatte di Bisanzio L’epoca di Giustiniano • Gli arabi • L’apogeo dell’impero • I Selgiuchidi • La cadutaAndrea FredianiÈ nato a Roma nel 1963; consulente scientifico della rivista ‘Focus Wars’, ha collaborato con numerose riviste specializzate. Con la Newton Compton ha pubblicato diversi saggi (tra cui Le grandi battaglie di Roma antica; I grandi generali di Roma antica; I grandi condottieri che hanno cambiato la storia; Le grandi battaglie di Alessandro Magno; L’ultima battaglia dell’impero romano e Le grandi battaglie tra Greci e Romani) e romanzi storici: Jerusalem; Un eroe per l’impero romano; la trilogia Dictator (L’ombra di Cesare, Il nemico di Cesare e Il trionfo di Cesare, quest’ultimo vincitore del Premio Selezione Bancarella 2011); Marathon; La dinastia; Il tiranno di Roma, 300 guerrieri e 300 Nascita di un impero. Sta scrivendo Gli invincibili, una quadrilogia dedicata ad Augusto, iniziata con la pubblicazione di Alla conquista del potere, La battaglia della vendetta e Guerra sui mari. Le sue opere sono state tradotte in sei lingue.
(source: Bol.com)

Il grande tempo

Premio Hugo 1959, Il Grande Tempo è uno dei più strani e affascinanti romanzi di fantascienza moderni. Alla sua pubblicazione, la XVII Convention mondiale di Science-Fiction gli assegnò il premio Hugo per il miglior romanzo dell’anno. Il concetto su cui si basa è grandioso: una guerra di viaggiatori nel tempo, che si muovono nel passato e nel futuro, mescolandosi alle battaglie di tutte le epoche, lungo un arco di miliardi di anni. Gli stessi protagonisti provengono dai tempi e dai luoghi più disparati, e per alcuni di loro il corso stesso della storia è diverso dal nostro: il comandante tedesco che proviene da un mondo dove il nazismo ha vinto la seconda guerra mondiale e il Reich si estende da Chicago agli Urali, il gentleman americano proveniente da un Sud che non ha conosciuto la guerra di secessione. Strappati alle loro « linee di vita» poco prima della morte, e reclutati per combattere contro un avversario che vuole cambiare il corso della storia su tutti i mondi della Galassia, i protagonisti entrano in una nuova dimensione di vita, dove più nulla può essere certo, e dove la loro stessa vita è sottoposta a forze cosmiche che continuano a plasmarla e ad alterarla senza fine. Un romanzo insolito ed estremamente originale, che fin dal suo apparire è stato salutato come un classico della fantascienza.

Il grande passaggio

La civiltà di Altair, giunta al proprio culmine, sta degenerando in una dittatura di intelletti superiori, selezionati da una infallibile calcolatrice, la Macchina di Guern. Ma c’è un uomo che la macchina non può classificare: Alik, Altairiano di prima categoria; e un altro che, pur essendo di infima categoria, ha una scintilla di genio per cui viene lasciato vivere: Nel Gavard, il boia. Questi due cervelli scoprono insieme il Grande Passaggio, ossia una specie di passaggio attraverso il tempo, che sfocia in un universo antipode: Velpa. Giunti su Velpa, i due ‒ Alik e Nel ‒ si trovano in un mondo minacciato dai Mobik, esseri da incubo, che sono i discendenti della civiltà di Altair. Per distruggere i Mobik non sembra ci sia altra soluzione che distruggere, nel passato, la civiltà dalla quale discendono: la civiltà di Altair, la stessa loro civiltà. Così Alik è Nel si trovano di fronte a questo terribile caso di coscienza: debbono distruggere il loro proprio universo, per salvare la civiltà di Velpa, nella quale sono stati proiettati ed alla quale ormai appartengono? La soluzione di questo problema è ingegnosa, ed è narrata in questo romanzoda Yves Dermèze, in una serie di casi fantastici, ma sempre piacevolmente raccontati e legati da una logica pazzesca eppure irrefutabile, che diverte e ricrea.