35665–35680 di 63547 risultati

Nuovi racconti di un esorcista

Il numero dei frequentatori di maghi, cartomanti, sedute spiritiche, sette sataniche è in continuo aumento, con un giro d’affari incalcolabile. Perché invece è così difficile trovare un esorcista? L’esempio e l’insegnamento di Cristo sono molto precisi, come è precisa la tradizione della Chiesa. Ma i cattolici di oggi sono del tutto disinformati. Gli esorcismi sono riservati ai sacerdoti incaricati, mentre tutti i credenti possono fare preghiere di liberazione. Quali norme occorre osservare? Quali problemi aperti e non risolti si presentano in questo campo? A partire dalla propria esperienza “sul campo” don Amorth risponde a queste e a molte altre domande, suffragando il discorso con una ricca esposizione di fatti recenti.

I nuovi imperi. La mappa geopolitica del XXI secolo

Coloro che avevano profetizzato la fine della storia e della geografia con la caduta del Muro di Berlino devono ripensare le loro teorie sulla base di una impressionante accelerazione delle dinamiche politiche, economiche e sociali che ha caratterizzato quest’ultimo ventennio. L’elemento territoriale, che gli analisti del villaggio globale volevano relegato agli atlanti del passato, torna ad affermarsi come discriminante nella competizione tra Stati. Una competizione per l’energia, il commercio, le nuove rotte di un mondo che ha fame di crescita e sete di petrolio. Chi sono gli attori di questa nuova competizione globale? Innanzitutto gli Stati Uniti d’America, ma negli ultimi anni la storia registra il ritorno ad una aggressività geostrategica della Russia, che nell’energia e nella proiezione politica trova due formidabili strumenti di affermazione. La Cina, campione di una crescita economica senza freni e di un dinamismo “geodemografico” senza precedenti, ben presto utilizzerà la capitalizzazione economica per alimentare le proprie ambizioni strategiche sull’Asia Maior, nuova frontiera delle relazioni internazionali. Ma a giocare un ruolo da protagonisti ci sono anche l’India, la più popolosa democrazia del mondo, laboratorio della nuova middle class globale, dell’innovazione tecnologica e dell’alta tecnologia.
**

I nuovi cerchi nel grano. Un fenomeno che continua

Da oltre dieci anni il giornalista scientifico Michael Hesemann è sulle tracce dell’enigmatico fenomeno dei cerchi nel grano. Recandosi sul posto, Hesemann ha studiato le formazioni più misteriose apparse in tre continenti. Nel presente libro lo studioso ripercorre l’intera storia del fenomeno, dagli inizi fino alle prime spettacolari ‘estati dei cerchi di grano’ del nuovo millennio. Hesemann descrive anche i risultati delle ricerche degli scienziati che hanno cercato di trovare risposte plausibili all’enigma ed infine ci svela nuovi e misteriosi fatti affascinanti.
**

Una nuova vita

Letty Potts, figlia illegittima di un visconte e di una cameriera, si guadagna da vivere facendo l’attrice.
Ma il destino ha in serbo un regalo speciale per lei: un biglietto del treno buttato da una donna che di professione organizza matrimoni per personaggi altolocati.
Letty approfitta immediatamente dell’occasione: prende l’identità della donna e parte per un viaggio che ha come destinazione l’avventura.
E, forse, una delle tappe sarà l’amore…

Una nuova vita

Seymour Levin, un insegnante di letteratura sprovveduto e idealista, si trasferisce in un piccolo college della remota provincia americana per sfuggire al caos di New York e a un passato di alcolismo e di sbando. Qui spera di trovare un nuovo impulso alla propria realizzazione umana e professionale; si ritrova invece in un ambiente ristretto e conformista, refrattario alle novità, diviso da antagonismi meschini e percorso da sussulti di maccartismo. Levin è un sognatore, ma è circondato da mentalità pratiche; vuole riformare il mondo, ma non manca di ambiguità morale; cerca l’amore, ma è l’unico scapolo in una comunità di coppie sposate… Paragonato da molti a *Revolutionary Road* di Richard Yates e a *La fine della strada* di John Barth, *Una nuova vita* si affianca meritatamente a questi due capolavori nel ritrarre senza concessioni l’America degli anni Cinquanta con un umorismo corrosivo, una sincerità quasi brutale e una carica sotterranea di umana simpatia.

Nuova storia della filosofia occidentale. Vol.III

Come nei volumi precedenti, a una prima parte in cui l’Autore racconta in tre capitoli la vita dei maggiori pensatori e l’ambiente intellettuale in cui essi erano immersi, fa seguito una seconda sezione, composta di sette capitoli, nei quali la filosofia moderna viene analizzata nelle sue principali articolazioni disciplinari: conoscenza, natura dell’universo fisico, metafisica, mente e anima, natura e contenuto della morale, filosofia politica e infine teologia filosofica. Questo libro offre, oltre a una narrazione avvincente, un’indispensabile guida per chiunque abbia interesse a capire come è nata e come si è sviluppata la comprensione che l’uomo moderno ha saputo costruire di se stesso e del mondo.
(source: Bol.com)

La nuova primavera. La ruota del tempo

Nella Torre Bianca, due giovani Ammesse chiedono di parlare con l’Amyrlin Seat e la Custode degli Annali per conoscere l’esito della lotta. Per caso, Moiraine Damodred e Siuan Sanche sono presenti quando la Custode profetizza che su Dragonmount, l’immensa montagna che incombe sulla città, è nato un bambino dotato del potere di cambiare il mondo. Il piccolo deve essere trovato prima che le forze dell’Ombra possano tentare di ucciderlo. Il destino di Moiraine, che sta per diventare Aes Sedai, e quello di Lan Mandragoran, sono destinati a seguire vie inestricabilmente legate anche alle trame di chi vuole uccidere il bambino.

la nuova moglie

Ci sono cose che non racconteresti a nessuno. Tantomeno a tuo marito. È successo molto in fretta per Lily e Ed: si sono conosciuti, innamorati, sposati, tutto nel giro di pochi mesi, e ora che sono tornati a Londra dal loro viaggio di nozze in Italia non ci sono più scuse: è il momento di dare inizio alla vita vera. E Lily è più che decisa a cominciare da zero, a concedersi un nuovo inizio, e a lasciarsi alle spalle tutto ciò che del suo passato ancora la tormenta. Avvocato alle prime armi, è in procinto di affrontare il suo primo vero caso: difendere in appello un uomo già condannato per omicidio. Un uomo nei confronti del quale, per qualche ragione che non vuole svelare neanche a se stessa, Lily comincia ben presto a provare un misto di attrazione e paura Intanto, nella loro vita domestica, compare la piccola Carla, la figlia della vicina di casa. Una bambina che resta troppo sola e di cui la giovane coppia ama prendersi cura quando la mamma è chissà dove, ma che, come solo i bambini sanno fare, osserva e capisce molte più cose di quante gli adulti possano immaginare. Carla ha solo nove anni, ma ha già capito che i segreti sono una cosa potente. E che possono farle avere tutto ciò che desidera… Il bestseller di Jane Corry, uno dei romanzi più venduti dell’anno in Inghilterra, è una lettura compulsiva, che esplora tutte le sfumature dell’amore, del matrimonio, dell’ambizione e della gelosia. Un thriller da cui è impossibile staccarsi.

Il nuotatore

Damasco, primi anni ’80. Una donna va verso un’auto, il suo compagno, un agente segreto, tenta di raggiungerla, e porta in braccio una bambina, tentando di proteggerla. La donna mette in moto l’auto, che esplode, inaspettatamente. Bruxelles, trent’anni dopo. Klara Walldéen – assistente di una nota parlamentare europea – entra in possesso di informazioni sensibili e riservatissime. Sempre a Bruxelles, un giovane e rampante lobbista senza scrupoli, George Loow, riceve un incarico da una misteriosa e ambigua società americana: raccogliere informazioni su Klara Walldéen e il suo ambiente di lavoro. Tre personaggi legati da fili oscuri e invisibili, vincoli di sangue e di interesse che devono decifrare per sopravvivere. Forse. Il nuotatore non è solo un thriller adrenalinico e serratissimo. È il conflitto di uomini e donne con il proprio passato e la ricerca di un riscatto. È l ritratto di una classe politica europea meschina e affaristica; e, soprattutto, è la storia di una donna, Klara, del suo coraggio e della sua sfacciata libertà.

Numero undici: Storie che testimoniano la follia

Le vicende delle due protagoniste di Numero undici, Rachel e Alison, due ragazze cresciute nell’era dei reality e dei social network, si innestano magistralmente in quelle dei personaggi sopravvivssuti del romanzo più famoso di Jonathan Coe: La famiglia Winshaw. Rachel, appena laureata a Oxford e un po’ frastornata, si trova catapultata nel mondo dei precettori per super-ricchi, mentre i sogni di Alison di diventare un’artista sono barbaramente calpestati da una giornalista piena di livore. L’ultimo romanzo di Jonathan Coe, il suo undicesimo, è una storia dei nostri tempi: dal suicidio di David Kelly, lo scienziato che aveva rivelato le bugie di Tony Blair sulla guerra in Iraq, agli anni austeri della Gran Bretagna che conosciamo oggi. Coe usa tutta la sua ingegnosità, il suo acuto senso della satira e la sua capacità di osservazione per mostrarci, come in uno specchio, il nuovo, assurdo e inquietante mondo in cui viviamo.

Numeri incredibili

«Ogni numero è speciale. Quando si arriva ad apprezzarli individualmente, quasi fossero persone, sono come vecchi amici. Ognuno ha la sua storia da raccontare e spesso questa storia porta a incontrare un sacco di altri numeri. I numeri sono i personaggi di un dramma: la cosa più importante è il dramma in sé, certo, ma non si può avere un dramma senza i suoi personaggi».
In questo libro Ian Stewart racconta la sua passione per i numeri, che significa passione per la matematica, ma anche meraviglia di fronte alle proprietà, spesso inaspettate, che certi numeri possiedono. I numeri da uno a dieci potranno apparire noiosi, ma in effetti non lo sono affatto a giudicare da quanto viene detto in queste pagine. E se non lo sono loro, figuriamoci il numero i, la radice “immaginaria” di –1. E che dire dell’enorme numero che rappresenta tutte le possibili combinazioni del sudoku? Eccolo: 6.670.903.752.021.072.936.960: se qualcuno si fosse mai chiesto come fanno le riviste di enigmistica a produrre così tanti schemi ogni settimana, qui troverà la risposta (e una rassicurazione: non stiamo certo per esaurire le combinazioni).
I curiosi troveranno tra queste pagine relazioni tra i numeri che neppure sospettavano, mondi interi fatti di cifre, che lungi dall’essere aridi e prevedibili si rivelano invece fantasiosi e pirotecnici. Le relazioni tra le note della scala musicale, l’insondabile distribuzione dei numeri primi, le magnifiche proprietà del pi greco… ogni cosa diventa meraviglia. Numeri incredibili è un libro che farà gioire chiunque ami i numeri, compresi quelli che non sanno di amarli.
**
### Sinossi
«Ogni numero è speciale. Quando si arriva ad apprezzarli individualmente, quasi fossero persone, sono come vecchi amici. Ognuno ha la sua storia da raccontare e spesso questa storia porta a incontrare un sacco di altri numeri. I numeri sono i personaggi di un dramma: la cosa più importante è il dramma in sé, certo, ma non si può avere un dramma senza i suoi personaggi».
In questo libro Ian Stewart racconta la sua passione per i numeri, che significa passione per la matematica, ma anche meraviglia di fronte alle proprietà, spesso inaspettate, che certi numeri possiedono. I numeri da uno a dieci potranno apparire noiosi, ma in effetti non lo sono affatto a giudicare da quanto viene detto in queste pagine. E se non lo sono loro, figuriamoci il numero i, la radice “immaginaria” di –1. E che dire dell’enorme numero che rappresenta tutte le possibili combinazioni del sudoku? Eccolo: 6.670.903.752.021.072.936.960: se qualcuno si fosse mai chiesto come fanno le riviste di enigmistica a produrre così tanti schemi ogni settimana, qui troverà la risposta (e una rassicurazione: non stiamo certo per esaurire le combinazioni).
I curiosi troveranno tra queste pagine relazioni tra i numeri che neppure sospettavano, mondi interi fatti di cifre, che lungi dall’essere aridi e prevedibili si rivelano invece fantasiosi e pirotecnici. Le relazioni tra le note della scala musicale, l’insondabile distribuzione dei numeri primi, le magnifiche proprietà del pi greco… ogni cosa diventa meraviglia. Numeri incredibili è un libro che farà gioire chiunque ami i numeri, compresi quelli che non sanno di amarli.

Nozze di sangue

Nell’ambiente cinico ed egoista dello spettacolo nasce un’appassionata storia d’amore tra la bellissima Ixora e l’ordinario John Chapel. Potrebbe sembrare la normale avventura adulterina tra un’affascinante modella e aspirante attrice e il suo agente di pubbliche relazioni, ma le stranezze inspiegabili e il misterioso passato della ragazza, associati ad una sequela di omicidi efferati correggono subito la prima impressione. L’avventura si rivela un amore profondo e totale, che esige come pegno anima e cuore, e soprattutto anima, visto che la splendida lxora ha stretto un patto col diavolo. Dilaniati e trascinati nel vortice di una passione dai risvolti soprannaturali, i due amanti travolgono personaggi innocenti in un girotondo sempre mortale e spaventoso. La trama da classico del giallo si intreccia ad elementi orrorifici e onirici, poetici e sociali, in una Londra contemporanea e ricca di fascino, alla scoperta dell’imprevisto e dello sconvolgente nei suoi angoli più storici e suggestivi. Da l’autore di Roofworld, best seller negli Stati Uniti d’America e in Inghilterra, un nuovo ed avvincente romanzo.

Novemila giorni e una sola notte

Cara figlia mia, tu non hai segreti, ma io ti ho tenuto nascosta una parte di me. Quella parte si è messa a raschiare il muro della sua prigione. E, nel momento in cui tu sei corsa a incontrare il tuo Paul, ha cominciato a urlare di lasciarla uscire. Avrei dovuto insegnarti come indurire il cuore; avrei dovuto dirti che una lettera non è mai soltanto una lettera. Le parole scritte su una pagina possono segnare l’anima. Se tu solo sapessi… E invece Margaret non sa. Non sa perché Elspeth, sua madre, si sia sempre rifiutata di rispondere a qualsiasi domanda sul suo passato, limitandosi a mormorare: «Il primo volume della mia vita è esaurito», mentre gli occhi le si velavano di malinconia. Eppure adesso quel passato ha preso la forma di una lettera ingiallita, l’unica che Elspeth ha lasciato alla figlia prima di andarsene da casa, così, improvvisamente, senza neppure una parola d’addio. Una lettera che è l’appassionata dichiarazione d’amore di uno studente americano, David, a una donna di nome Sue. Una lettera che diventa, per Margaret, una sfida e una speranza: attraverso di essa, riuscirà infine a svelare i segreti della vita di sua madre e a ritrovarla? Come fili invisibili, tirati dalla mano del tempo, le parole di David conducono Margaret sulla selvaggia isola di Skye, nell’umile casa di una giovane poetessa che, venticinque anni prima, aveva deciso di rispondere alla lettera di un ammiratore, dando inizio a una corrispondenza tanto fitta quanto sorprendente. La portano a scoprire una donna ostinata, che ha sempre nutrito la fiamma della sua passione, che non ha mai permesso all’odio di spegnerla. La guidano verso un uomo orgoglioso, che ha sempre seguito la voce del suo cuore, che non si è mai piegato al destino. Le fanno scoprire un amore unico, profondo come l’oceano che divideva Elspeth e David, devastante come la tragedia che incombeva su di loro, eterno come i novemila giorni che sarebbero passati prima del loro incontro… Salutato da critica e lettori come il libro-evento dell’anno, Novemila giorni e una sola notte è un inno struggente alla magia delle parole e alla forza di un amore così grande da superare il tempo e la lontananza. Perché se una lettera non è mai soltanto una lettera, un romanzo non è mai soltanto un romanzo. È lo specchio della nostra vita.

Novelle Per Un Anno: Tutte le novelle

Le Novelle per un anno sono una raccolta di novelle scritte da Luigi Pirandello, pubblicata in 15 volumi editi tra il 1922 (241 novelle), e il 1937 (ultime 15, postume). Tra le più famose vi sono La giara e Ciàula scopre la luna. Molte delle novelle sono state trasposte in opere teatrali, con i dovuti adattamenti da parte dell’autore, soprattutto tramite le didascalie ed i ritocchi delle circostanze. È il caso di drammi molto famosi, quali “Non è una cosa seria”, “Pensaci, Giacomino!”, “Lumie di Sicilia”, “Quando si è capito il giuoco” col titolo de “Il gioco delle parti”, “La signora Frola e il signor Ponza, suo genero” col titolo di “Così è (se vi pare)”, “La giara”, “La patente”, “La morte addosso” col titolo di “L’uomo dal fiore in bocca” e “Tirocinio” col titolo de “Il piacere dell’onestà”. Le novelle arrivano proprio ad avere una vocazione teatrale per certi aspetti, dato che la critica ha puntualizzato come circa due terzi del teatro pirandelliano non sia autonomo, ma scaturisca da precedenti narrativi. Queste riprese e questi transiti da un genere all’altro rimandano alla filosofia bergsoniana, rielaborata in pieno da Pirandello, della vita come flusso incessante, divenire e metamorfosi continue, offrendo alle opere un altro punto di vista che, seppur relativo, serva a cercare di uscire dalla “prigione della forma”, con, insomma, un pizzico di follia letteraria.

Novelle fatte a macchina

Un postino di Civitavecchia riesce a sollevare carichi pesantissimi, un solitario cowboy usa il pianoforte come arma, un mistero avvolge “I promessi sposi” di Manzoni… Personaggi bizzarri, situazioni imprevedibili, finali a sorpresa: Gianni Rodari costruisce un percorso fra vizi e virtù del nostro vivere quotidiano; non intende dare lezioni né trasmettere nozioni, ma i mille fuochi d’artificio del suo linguaggio e l’ironia sui modi di dire convenzionali sono un costante motivo di divertimento e di riflessione per piccoli e grandi lettori. Età di lettura: da 11 anni.
**