35537–35552 di 65579 risultati

L’abbazia dei cento inganni

Codice Millenarius Saga Un grande thriller L’autore italiano di thriller storici n°1 in Italia e più letto nel mondo Autore di bestseller internazionali, ai primi posti delle classifiche italiane, Marcello Simoni torna con un romanzo denso di mistero e avventura, scritto con la consueta, straordinaria maestria. Ferrara, inverno 1349. Un’inquietante processione di gente incappucciata si aggira nelle selve vicino alla città, terrorizzando chiunque abbia la sfortuna d’imbattervisi. E mentre si diffondono voci su riti satanici e segni dell’apocalisse, c’è chi scorge in quelle apparizioni un astuto complotto. Tra loro anche l’impavido cavaliere Maynard de Rocheblanche che, con l’appoggio della Santa Inquisizione, intraprende un’indagine per cercare di far luce sulla verità. L’impresa si rivelerà tuttavia più difficile del previsto, perché sono molti i prelati più interessati ai suoi segreti che a risolvere il caso. Maynard è infatti l’unico custode del mistero più grande della cristianità, la leggendaria reliquia attribuita a Gesù, il Lapis exilii. E questa volta, privato dell’appoggio dell’abate di Pomposa, potrà fare affidamento solo sulla sorella, la monaca Eudeline, per difendere se stesso e i propri amici e cercare di svelare l’intrigo che lo coinvolge… N°1 in classifica Un autore da 1 milione di copie Tradotto in 18 Paesi Vincitore del Premio Bancarella «Non ti fa sentire il peso di una storia di settecento anni fa, ma la rende attuale. Il presente storico è la cifra estetica più originale di Simoni.» Vittorio Sgarbi «Io mi diverto molto con le storie di Marcello Simoni e ve le raccomando. Se avete amato sir Walter Scott, Il Signore degli Anelli e il poema di Ludovico Ariosto, ecco un loro pronipote.» Antonio D’Orrico, Corriere della Sera «La sua scrittura è un mix tra Il nome della rosa in salsa ferrarese e un Dan Brown con influssi salgariani…» Leonetta Bentivoglio, la Repubblica «Duelli di spada, intrighi, pergamene preziose nell’Abbazia di Pomposa. Ecco il Medioevo fantastico di Marcello Simoni.» TuttoLibri – La Stampa Marcello SimoniÈ nato a Comacchio nel 1975. Ex archeologo e bibliotecario, laureato in Lettere, ha pubblicato diversi saggi storici; con Il mercante di libri maledetti, romanzo d’esordio, è stato per oltre un anno in testa alle classifiche e ha vinto il 60° Premio Bancarella. I diritti di traduzione sono stati acquistati in diciotto Paesi. Con la Newton Compton ha pubblicato La biblioteca perduta dell’alchimista, Il labirinto ai confini del mondo, secondo e terzo capitolo della trilogia del famoso mercante; L’isola dei monaci senza nome, con il quale ha vinto il Premio Lizza d’Oro 2013, e La cattedrale dei morti. Nel 2014 è uscito L’abbazia dei cento peccati, primo capitolo di una nuova trilogia, a cui seguono L’abbazia dei cento delitti e L’abbazia dei cento inganni.

L’abbazia dei cento delitti

Codice Millenarius Saga N°1 in classifica 1 milione di copie Un grande thriller In molti sono disposti a tutto pur di scoprire il segreto che porta all’antica reliquia Ferrara, 1347. Il cavaliere Maynard de Rocheblanche sta indagando sulla truce morte del monaco Facio di Malaspina, collegata alla ricerca del leggendario Lapis exilii. Per far luce sulla vicenda, Maynard deve accedere alla corte estense e guadagnarsi la fiducia del marchese Obizzo, signore di Ferrara. Intanto, nella vicina abbazia di Pomposa, l’abate Andrea assiste impotente alla fuga del suo protetto, il giovane miniaturista Gualtiero de’ Bruni, diretto ad Avignone con la speranza di ritrovare la madre. Ma l’inaspettato dilagare della peste nera sovverte i piani di tutti, in particolare quelli di Maynard, che si vede costretto ad affidare i segreti della sua indagine a qualcun altro… Il custode prescelto saprà salvaguardare il mistero del Lapis exilii e proteggerlo dalle brame di chi vuole scoprire ciò che deve rimanere nascosto? Un nuovo e imperdibile romanzo dall’autore italiano di thriller storici più amato dai lettori e dalla critica, che da anni domina le classifiche di vendita. Un autore da 1 milione di copie Tradotto in 18 Paesi N°1 in classifica Una nuova appassionante saga dal vincitore del Premio Bancarella ‘La meravigliosa magia della sua scrittura porta in un lampo in un altro mondo come solo i grandi romanzi fanno.’ Maurizio de Giovanni ‘Tra omicidi cruenti, badesse, monaci, preghiere e battaglie, un racconto avvincente scritto da un esperto del genere.’ la Repubblica ‘Manieri in rovina, biblioteche polverose e combattimenti all’ultimo sangue arricchiscono la trama di un romanzo che promette di tenere con il fiato sospeso.’ Panorama Marcello SimoniÈ nato a Comacchio nel 1975. Ex archeologo e bibliotecario, laureato in Lettere, ha pubblicato diversi saggi storici; con Il mercante di libri maledetti, romanzo d’esordio, è stato per oltre un anno in testa alle classifiche e ha vinto il 60° Premio Bancarella. I diritti di traduzione sono stati acquistati in diciotto Paesi. Sempre con la Newton Compton ha pubblicato in seguito La biblioteca perduta dell’alchimista, Il labirinto ai confini del mondo, secondo e terzo capitolo della trilogia del famoso mercante; L’isola dei monaci senza nome, con il quale ha vinto il Premio Lizza d’Oro 2013, L’abbazia dei cento peccati e L’abbazia dei cento delitti, primi capitoli della trilogia Codice Millenarius Saga. Nella collana Live è uscito I sotterranei della cattedrale.
(source: Bol.com)

L’abbazia degli innocenti. Le inchieste di sorella Fidelma

Irlanda, regno di Muman, anno del Signore 665. Il venerabile Dacán, uno degli esponenti più illustri della Chiesa irlandese, viene trovato morto nell’abbazia di Ros Ailithir e sorella Fidelma è incaricata di condurre le indagini sull’assassinio. Il suo compito non prevede soltanto la soluzione del mistero che aleggia intorno al brutale omicidio, ma anche quello di scongiurare il pericolo di una sanguinosa guerra tra il reame di Laigin e quello di Muman che metterebbe a repentaglio il precario equilibrio e la pace fra i Cinque Regni d’Irlanda.

Abbacinante. Il corpo

Secondo capitolo della trilogia a forma di farfalla cominciata con Abbacinante. L’ala sinistra (Voland 2007) che con l’ultimo capitolo si è aggiudicata il premio letterario “libro del 2007” in Romania, Abbacinante. Il corpo racconta la storia di Vasile, bambino senza ombra che diventa capitano dei pompieri nella pittoresca Bucarest del XIX seccolo.
Poi, nel pieno dell’incubo della Romania degli anni ’50-’60, si passa all’infanzia del narratore stesso dove il sogno riplasma una realtà ormai mostruosa. Bucarest si illumina e si fa letteratura quando il bisnonno Vasile vive le sue allucinazioni o quando la bisnonna Maria si trasforma ogni mattina in una farfalla. Libro fondamentale dell’opera di Cărtărescu, Abbacinante. Il corpo è un prisma poetico e fantastico che cattura la storia della Romania in una serie di folgoranti apparizioni. Romanzo folle e ricco di incubi dove tradizione e modernità, sensualità e astrazione si fondono per creare un’opera d’arte.

Abattoir

Sulla scena, sedotte dalla musica sottile di un flauto che era sorta all’improvviso, fluttuavano e degeneravano delle figure completamente dipinte di bianco, d’oro e d’argento. Avevano le teste rasate, i corpi nudi, ad eccezione di una serie di veli, simili a sudari, che si agitavano con loro nella metamorfosi. Descrivere i gesti, il loro muoversi osceno, feralmente lento, i corpi che si contorcevano in maniera impossibile, richiamando l’estasi e l’agonia, le trasfigurazioni, non renderebbe giustizia alle scene di delirio a cui assistetti.Undici gioielli scuri. Undici storie eleganti e terribili. Un viaggio allucinante nei territori dell’incubo, dove sarete condotti per mano dal burattinaio nero: Ian Delacroix.

L’abate maledetto. Le inchieste di sorella Fidelma

Anno 666 dell’era cristiana. Dopo aver svolto una missione diplomatica presso l’Arcivescovo di Canterbury, sorella Fidelma e il suo fido compagno Eadulf si stanno preparando per tornare in Irlanda quando ricevono un messaggio dai contenuti allarmanti. Fratello Botulf, amico d’infanzia di Eadulf, invoca la loro presenza ad Aldred, un’abbazia che sembra aver deviato dalla fede cristiana. Consapevoli della gravità della situazione, Fidelma ed Eadulf si affrettano ad Aldred, ma quando vi giungono hanno la brutta sorpresa di trovare Botulf cadavere. Morto ammazzato. E questo è solo il primo dei guai che Fidelma dovrà affrontare e risolvere. Un’latra minaccia, infatti aleggia su Aldred: il fantasma di una donna morta in circostanze misteriose.
**

Abarat. Giorni di magia, notti di guerra

Il viaggio oltre ogni immaginazione non è ancora terminato. Sono trascorse solo otto settimane da quel giorno in cui una tempesta ha scagliato Candy su Abarat, l’arcipelago in cui ogni isola è una diversa Ora del giorno, e le Ore sono venticinque. Otto settimane che l’hanno resa una persona diversa: Candy avverte dentro di sé una forza che non avrebbe mai pensato di possedere, ha pronunciato parole di potere che una qualunque ragazza dell’Altromondo non dovrebbe conoscere. E durante il suo viaggio tra le Ore, ha capito una cosa fondamentale: è Abarat, a cui per una ragione che non riesce a comprendere si sente indissolubilmente legata, che la sta cambiando. Età di lettura: da 12 anni.

A.D. 30. L’anno del Messia

**Un autore da 5 milioni di copie
La verità cambierà la storia
Un grande romanzo storico
Maviah è la figlia di uno dei più potenti sceicchi beduini.**
Quando una tribù rivale lancia un attacco improvviso e devastante al villaggio dove vive, è costretta a fuggire con l’aiuto di due soldati fedeli a suo padre: Saba, un uomo che usa la spada più della parola, e Giuda, un ebreo che viene da una comunità di astronomi. Il loro viaggio è pieno di insidie: se riusciranno a sopravvivere alle sabbie del deserto e al caldo opprimente, giungeranno in una terra brutale, soggiogata da tiranni. Qui Maviah dovrà forgiare un’improbabile alleanza con Erode, il re dei giudei. Ma sulla sua strada la ragazza incontrerà un altro uomo, un predicatore dal linguaggio enigmatico che dice di essere il figlio di Dio, e si fa chiamare Gesù… Le parole di quell’uomo cambieranno ogni cosa. Seguirlo potrebbe essere la cosa più rischiosa che Maviah abbia mai fatto, ma forse è l’unico modo per salvare il suo popolo e se stessa.
**Un autore da 5 milioni di copie**
«Potrebbe essere un genere a sé.»
**New York Times**
«Stupendo.»
**Booklist**
«Un thriller ambientato ai tempi di Gesù.»
**Publishers Weekly**
**Ted Dekker**
È cresciuto in Indonesia, dove i suoi genitori erano missionari. Trasferitosi negli Stati Uniti, ha fatto l’imprenditore prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Autore di più di venti romanzi, ha venduto oltre cinque milioni di copie in tutto il mondo. La Newton Compton ha pubblicato* Il cimitero dei Vangeli segreti*,* Il segreto del santuario* e *A.D. 30. L’anno del Messia*.
**
### Sinossi
**Un autore da 5 milioni di copie
La verità cambierà la storia
Un grande romanzo storico
Maviah è la figlia di uno dei più potenti sceicchi beduini.**
Quando una tribù rivale lancia un attacco improvviso e devastante al villaggio dove vive, è costretta a fuggire con l’aiuto di due soldati fedeli a suo padre: Saba, un uomo che usa la spada più della parola, e Giuda, un ebreo che viene da una comunità di astronomi. Il loro viaggio è pieno di insidie: se riusciranno a sopravvivere alle sabbie del deserto e al caldo opprimente, giungeranno in una terra brutale, soggiogata da tiranni. Qui Maviah dovrà forgiare un’improbabile alleanza con Erode, il re dei giudei. Ma sulla sua strada la ragazza incontrerà un altro uomo, un predicatore dal linguaggio enigmatico che dice di essere il figlio di Dio, e si fa chiamare Gesù… Le parole di quell’uomo cambieranno ogni cosa. Seguirlo potrebbe essere la cosa più rischiosa che Maviah abbia mai fatto, ma forse è l’unico modo per salvare il suo popolo e se stessa.
**Un autore da 5 milioni di copie**
«Potrebbe essere un genere a sé.»
**New York Times**
«Stupendo.»
**Booklist**
«Un thriller ambientato ai tempi di Gesù.»
**Publishers Weekly**
**Ted Dekker**
È cresciuto in Indonesia, dove i suoi genitori erano missionari. Trasferitosi negli Stati Uniti, ha fatto l’imprenditore prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Autore di più di venti romanzi, ha venduto oltre cinque milioni di copie in tutto il mondo. La Newton Compton ha pubblicato* Il cimitero dei Vangeli segreti*,* Il segreto del santuario* e *A.D. 30. L’anno del Messia*.

A volte ritorno

Dopo una settimana di vacanza che sarebbero cinque secoli di tempo terrestre, Dio torna in ufficio, ancora col cappello di paglia e la camicia a quadri. Era andato in vacanza, a pescare, in pieno Rinascimento, quando i terrestri scoprivano un continente alla settimana, e sembrava andasse tutto a gonfie vele. Al suo ritorno però, il quadro che gli fanno i suoi ha del catastrofico: il pianeta ridotto a un immondezzaio, genocidi come se piovesse, preti che molestano i bambini… Dio non è solo ultradepresso. Anche molto incazzato. L’unica soluzione, pensa, è rispedire sulla Terra quello strafatto di suo figlio. – Sei sicuro sia una buona idea? – gli chiede Gesú. – Non ti ricordi cosa è successo l’altra volta? – Ma Dio è irremovibile. Cosí Gesú Cristo piomba a New York, tra sballoni e drop out di ogni tipo. E cerca, come può, di dare una mano agli sfigati della terra. Il ragazzo non sa fare niente, eccetto suonare la chitarra. E riesce a finire in un programma di talenti alla tv. Un gran bel modo per fare arrivare il suo messaggio a un sacco di gente. Ma, come già in passato, anche oggi chi sta dalla parte dei marginali non è propriamente ben visto dalle autorità. *** Quand’è che le cose hanno cominciato ad andare a puttane? Colpa di Mosè, forse. Quel falsario. Uno dei primi a cedere al protagonismo. Quando era arrivato in cima al Sinai e aveva messo gli occhi su quell’unica tavola perfettamente cesellata – le parole «FATE I BRAVI» incise nell’elegante corsivo inglese di Dio – aveva dato fuori di matto. Tutto quel can can e lui doveva, cosa?, scendere e dire: «Ehi ragazzi, fate i bravi! Be’, non c’è altro. In bocca al lupo per tutto»? Col cazzo. E cosí quel figlio di mignotta si era messo sotto con lo scalpello. Quaranta sudati giorni di lavoro su quella sequela di minchiate. Quella stronzata del «Non desiderare la donna d’altri»? Tipico di Mosè. (Quante pedate nel culo s’era beccato quand’era arrivato qui? Dio gli aveva assestato la prima appena quel coglione aveva varcato la soglia, e aveva smesso solo nei Secoli Bui: almeno un centinaio d’anni. Alla fine ci aveva le chiappe che sembravano due barbabietole bollite). Poi di male in peggio. L’interpretazione. La fiera del «Io-credo-di-sapere-cosa-voleva-dire- Dio». Sbadabum: un millennio dopo qualche sciroccato taglia la gola ai neonati e se li getta alle spalle perché crede di avere Dio dalla sua parte. Cosa cazzo c’era da interpretare in «FATE I BRAVI»? La stessa, identica domanda che Dio aveva ripetuto per secoli, mentre prendeva a pedate Mosè. In ogni caso, ormai la frittata è fatta, pensa Dio con un sospiro, mentre si rende conto della piega che stanno prendendo i Suoi pensieri. Qualcuno avrebbe dovuto rispiegare al genere umano cosa significa «FATE I BRAVI».

A voce alta. The reader

Siamo negli anni Cinquanta e Michael Berg attraversa i primi turbamenti dell’adolescenza. Quando un giorno, per la strada, si sente male, viene soccorso da Hannah, che ha da poco superato la trentina. Colpito da questa donna gentile e sconosciuta, irresistibilmente attratto dalla sua misteriosa e profonda sensualità, Michael riesce a rintracciarla. Tra loro nasce un’intensa relazione, fatta di passioni e di pudori. Presto, però, Michael intuisce che nella vita di Hannah, nel suo passato, ci sono altri misteri: qualcosa che lei non può rivelargli e che segnerà per sempre il destino di entrambi.

A un punto morto

Essendo da sempre in possesso di poteri telepatici, Sookie Stackhouse si è resa conto prestissimo dell’esistenza di cose che preferiva non sapere. E adesso che è adulta si rende conto che ci sono cose di cui è a conoscenza, ma che preferirebbe non vedere… per esempio Eric Northman intento a nutrirsi da un’altra donna. Una più giovane. Ci sono un paio di cose che le piacerebbe dire al riguardo, ma è costretta a tacere, perché Felipe de Castro, il re vampiro della Louisiana (e dell’Arkansas e del Nevada) è in città. Quello è decisamente il momento peggiore perché un corpo umano venga ritrovato nel giardino di Eric… Sookie pensa che, almeno questa volta, il destino della ragazza morta non abbia niente a che vedere con lei, ma si sbaglia. Non sa di avere un nuovo nemico, molto più astuto di quanto potrebbe mai sospettare, e deciso a distruggere il suo mondo.

A un passo dalle stelle

Una coppia con due figli, Giacomo, quindici anni e Matteo, sedici. La famiglia di Giorgia, che è stata adottata e ha cominciato a chiedere di conoscere i genitori di origine. Poi Viola, a cui il padre ha promesso che la raggiungerà. E infine Leonardo, che deve riallacciare i rapporti con il figlio Gus. Tra loro non si conoscono, ma in comune hanno il proposito di percorrere a piedi un breve tratto della via Francigena, da Lucca a Roma, con due guide, Fabien e Gaia, e la speranza che il cammino li aiuti a raggiungere quello che cercano. Una sera Giorgia trova una lettera in un libro. Chi può averla messa proprio lì? A scrivere è un ragazzo, dice di chiamarsi Alessio. Racconta di aver lasciato la lettera fra le pagine sperando che qualcuno la trovi…
**

A un passo dal baratro

Paolo Brosio è lontano dalla fede e dalla preghiera negli anni in cui acquisisce la notorietà di personaggio televisivo, prima come giornalista del Tg4, con Emilio Fede nei giorni di Tangentopoli, poi con la partecipazione a programmi importanti: “Quelli che il calcio”, “Sanremo Notte”, “Domenica In”, “L’Isola dei Famosi”, “Stranamore”, “Linea Verde”, le telecronache della Juventus su Mediaset e un programma di successo sul Giro d’Italia. La fama, i soldi, la carriera si intrecciano a una vicenda umana inquieta e travagliata che lo porterà nel baratro più profondo del lutto, della delusione affettiva, della depressione; un baratro in cui ricchezza e popolarità non bastano più. Nasce nel cuore una preghiera alla Madonna e il desiderio d’incontrarla a Medjugorje, il villaggio della Bosnia-Erzegovina dove, dal 24 giugno 1981, sei ragazzi hanno apparizioni e dove si recano in pellegrinaggio milioni di persone. Per Brosio è una svolta. L’incontro con i veggenti e con tante persone di fede, ma soprattutto il desiderio di fare del bene e la decisione di raccogliere fondi per finanziare una casa di accoglienza per i bambini orfani a causa della guerra nei Balcani. Con la semplicità e la simpatia che lo contraddistinguono, il giornalista racconta la sua vicenda umana e i passi di un ritorno a Dio che gli ha restituito forza, ottimismo e amore per la vita.

A un passo da te

Quando Abbi esce dall’istituto dove è stata ricoverata dopo aver tentato il suicidio, desidera solo dimenticare il passato e ricominciare. E a darle forza è il suo sogno, la danza. Vuole essere ammessa alla Juilliard, una delle più prestigiose scuole del mondo, e per farcela dovrà impegnarsi al massimo e non pensare ad altro. Blake è un giovane inglese che si è trasferito a New York per la stessa ragione: diventare un ballerino è quello che ha promesso a Tori, sua sorella, appena prima che lei si togliesse la vita. E poco gli importa di deludere tutte le aspettative familiari per seguire la sua passione. Quando Abbi e Blake si incontrano, riconoscono subito, l’uno negli occhi dell’altra, l’ombra di una sofferenza che chiede riscatto. Passo dopo passo, si rendono conto di essere legati, sul palco come nella vita. Ma i fantasmi del passato non lasciano scampo, e per continuare a danzare dovranno trovare il coraggio, chiudere gli occhi e lasciarsi trasportare dalla musica.
**
### Sinossi
Quando Abbi esce dall’istituto dove è stata ricoverata dopo aver tentato il suicidio, desidera solo dimenticare il passato e ricominciare. E a darle forza è il suo sogno, la danza. Vuole essere ammessa alla Juilliard, una delle più prestigiose scuole del mondo, e per farcela dovrà impegnarsi al massimo e non pensare ad altro. Blake è un giovane inglese che si è trasferito a New York per la stessa ragione: diventare un ballerino è quello che ha promesso a Tori, sua sorella, appena prima che lei si togliesse la vita. E poco gli importa di deludere tutte le aspettative familiari per seguire la sua passione. Quando Abbi e Blake si incontrano, riconoscono subito, l’uno negli occhi dell’altra, l’ombra di una sofferenza che chiede riscatto. Passo dopo passo, si rendono conto di essere legati, sul palco come nella vita. Ma i fantasmi del passato non lasciano scampo, e per continuare a danzare dovranno trovare il coraggio, chiudere gli occhi e lasciarsi trasportare dalla musica.

A tuo rischio e pericolo

Henry Thompson, ‘Hank’ per gli amici, vive nel Lower East Side di Manhattan, fa il barista, e la sua vita scorre tranquilla tra il lavoro, le partite di football in TV, il tifo per la sua squadra del cuore, i Giants, e qualche sbronza di troppo. Tutto cambia inaspettatamente quando il suo vicino di casa, Russ, costretto a partire all’improvviso, gli chiede di prendersi cura per un paio di settimane del suo gatto Bud. Hank accetta, ma con il passare dei giorni si ritrova sopraffatto da una serie di inquietanti episodi di violenza, di cui sono protagonisti poliziotti corrotti, mafiosi russi, rapinatori di colore. E la situazione precipita quando Hank trova la sua fidanzata uccisa in un lago di sangue. Da quel momento Hank non potrà più sottrarsi dal suo inevitabile destino e dovrà affidare la propria salvezza unicamente all’istinto di sopravvivenza. Dentro di lui crescerà un senso di vendetta che lo trascinerà in una spirale di crudeltà rendendolo non meno spietato dei suoi inseguitori.