35489–35504 di 63547 risultati

La passione secondo Thérèse

La tribù Malaussène e la sua cerchia hanno il piacere di annunciare il matrimonio di Thérèse Malaussène con il conte Marie – Colbert de Roberval consigliere referendario di primo livello. Una storia dove si approfondisce la conoscenza con il promesso sposo, dove si dice che l’amore è proprio così come si dice, dove si capisce che anche in amore le stelle barano, dove si narra del matrimonio, di ciò che lo precede e di ciò che naturalmente ne consegue, dove quel che doveva succedere succede, dove si cerca la verità della passione, la passione secondo Thérèse. Sebbene Benjamin Malaussène fosse sempre stato contrario a questo matrimonio e la storia abbia provato che aveva ragione…
(source: Bol.com)

I passi dell’amore

A distanza di tempo, Landon Carter rivive con rimpianto i giorni della sua adolescenza a Beaufort, una sperduta cittadina del Sud. Erano gli anni Cinquanta e lui era il tipico ragazzo “ribelle” in una piccola comunità conformista e sonnolenta. Un giorno, proprio in occasione del ballo della scuola, viene lasciato dalla fidanzata e, controvoglia, invita Jamie, la riservata e devota figlia del pastore. Insieme non formano certo una coppia bene assortita, eppure il destino ha in serbo per loro la più straordinaria delle sorprese. Da questo romanzo è stato tratto il film I passi dell’amore – Walk to remember di Adam Shankman con Mandy Moore e Shane West.

Passi affrettati

Lhakpa era la bambina più vivace del suo villaggio in Tibet ma a soli quattordici anni, per scampare alla miseria, si arruola nell’esercito popolare in Cina. L’hanno stuprata, cinque soldati cinesi ubriachi. Sarah, nata in Galles, violentata a sei anni dal nonno e più tardi uccisa da Richard che non voleva il figlio che aveva messo al mondo. Poi c’è Aisha acidificata; Juliette che denuncia il suo uomo ma che per paura ci ripensa; Rahina lapidata; e ancora Carmelina, Maria Teresa, Viollca. Dacia Maraini disegna una geografia tragica e dolorosa di donne vicine e lontane che hanno in comune la fragile condizione della loro femminilità, l’orrore della sopraffazione e della crudeltà del maschio.
**

Il passato

Heather l’attivista solitaria; Alice e il suo sogno fallito di recitazione; Roland, docente universitario succube delle donne come lo era da bambino; Fern, o dello spirito pratico. Quattro fratelli che dopo tanto tempo scelgono di condividere una vacanza estiva con le famiglie. Forse l’ultima nella casa dei nonni, che ha molte storie da raccontare. Fra liti e cene, giochi e capricci di bambini, flirt di adolescenti inquieti e recriminazioni, pezzi di famiglie allargate ammessi nel cerchio dell’intimità si scivola indietro nel passato, alla storia dei nonni, lui pastore inflessibile, lei solo in apparenza remissiva, e della madre che lascia il marito incagliato nel Sessantotto parigino per rifugiarsi in campagna e cercare di rimettersi in sesto. Poi si torna al presente: fasci di lettere dei nonni, un cottage nascosto nel bosco che i bambini trasformano nel loro regno, rancori e complicità, pioggia e sole. E alla fine il passato che si disfa insieme al vecchio cottage, e la vita che continua nonostante la nostalgia e il rimpianto.

Il passato è una terra straniera (VINTAGE)

Giorgio, studente modello figlio di intellettuali borghesi, ha ventidue anni e una vita normale e un po’ noiosa. Francesco è torbido, misterioso e affascinante. E baro. Le loro vite viaggiano separate fino all’incontro che segnerà il destino di entrambi, trascinandoli in un vortice ubriacante che a poco a poco diventa un’inarrestabile discesa agli inferi. Una storia struggente sull’amicizia e il tradimento, un viaggio doloroso e inquietante in quel tempo fragile e misterioso che separa la giovinezza dall’età adulta.
**
### Sinossi
Giorgio, studente modello figlio di intellettuali borghesi, ha ventidue anni e una vita normale e un po’ noiosa. Francesco è torbido, misterioso e affascinante. E baro. Le loro vite viaggiano separate fino all’incontro che segnerà il destino di entrambi, trascinandoli in un vortice ubriacante che a poco a poco diventa un’inarrestabile discesa agli inferi. Una storia struggente sull’amicizia e il tradimento, un viaggio doloroso e inquietante in quel tempo fragile e misterioso che separa la giovinezza dall’età adulta.

Il Passato allo Specchio

Un romanzo breve che, per tematiche e stile, sa ricordare i classici del genere. Una narrazione dal passo lento e inquietante, per una storia solitaria e da brivido, in cui l'”eredità” degli antenati oscilla tra il dono e la maledizione.

Il partner

Per i suoi vicini brasiliani Danilo Silva è solo un uomo come tanti. Qualcuno sostiene però che Silva in realtà sia l’avvocato americano Patrick Lanigan, dato per morto quattro anni prima in un incidente. Ora dagli Stati Uniti è arrivato qualcuno che ha delle domande da fare, a proposito di Lanigan e di novanta milioni di dollari scomparsi insieme al legale.
**
### Sinossi
Per i suoi vicini brasiliani Danilo Silva è solo un uomo come tanti. Qualcuno sostiene però che Silva in realtà sia l’avvocato americano Patrick Lanigan, dato per morto quattro anni prima in un incidente. Ora dagli Stati Uniti è arrivato qualcuno che ha delle domande da fare, a proposito di Lanigan e di novanta milioni di dollari scomparsi insieme al legale.
### Descrizione
Un giovane avvocato, dopo aver abilmente orchestrato la sua finta morte, è sparito con novanta milioni di dollari e con una massa di prove e documenti che potrebbero smascherare un importante caso di corruzione ai vertici dello stato. FBI e detective privati, uomini di legge e nemici che lo vogliono davvero morto, sono da tempo sulle sue tracce, e quando viene finalmente catturato, si scatena una battaglia senza esclusione di colpi, in cui è la legge lo strumento per nascondere le proprie colpe e l’arma per uccidere.

Partita bollente

2 ROMANZI IN 1 – PARTITA BOLLENTE di Elle Kennedy.
Un corpo strepitoso unito a un potere che ti spinge dritto sulle lenzuola? Sì, Hayden Houston sta cercando questo, per rompere col suo passato da brava ragazza. E l’uomo giusto è proprio Brody Croft. Star di hockey, quando incontra la sexy brunetta, lui rimane letteralmente di sasso. È pronto a togliersi gli abiti da cattivo ragazzo e a mettersi comodo. Dopo una notte strabi-liante, capisce che lei è unica e che la faccenda tra loro non può finire lì.
IL GIOCO DELLE TENTAZIONI di Nancy Warren.
Per Emily Saunders non è semplice. Si trova in Idaho, in compagnia dell’ingombrante famiglia, per il matrimonio della cugina e per sbaglio le hanno assegnato la stessa camera d’albergo di un poliziotto sexy come il peccato che è lì per partecipare a un torneo di hockey. Per lei, fisioterapista, i muscoli torniti di Jonah Betts sono una vera tentazione e arde dal desiderio di massaggiarli per bene. Lui è d’accordo anche se questo significa fingersi il fidanzato di Emily.
(source: Bol.com)

Una Partita a Scacchi

“Una partita a scacchi” from Giuseppe Giacosa. Drammaturgo, scrittore e librettista italiano (1847-1906).
(source: Bol.com)

Partigiano in camicia nera

**LA VITA TORMENTATA E AVVENTUROSA DI UN UOMO CHE HA COMBATTUTO SU ENTRAMBI I FRONTI. UN’IMMERSIONE TOTALE NELLA GRANDE STORIA DEL FASCISMO E DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE.**
PARTIGIANO E FASCISTA: OGGI Uber Pulga è ricordato così. Com’è possibile? La storia di quest’uomo straordinario, raccontata da Alessandro Carlini con grande trasporto e la forza di un coinvolgimento personale e familiare, rappresenta un’occasione unica per tuffarsi e rivivere i conflitti e le contraddizioni di anni funesti come quelli della Seconda guerra mondiale.
Nato nel 1919 a Felonica, in provincia di Mantova, Pulga sceglie il fascismo, si arruola, è addestrato al controspionaggio in Germania e inviato a Reggio Emilia come infiltrato in un gruppo di partigiani. Sarà promosso sul campo dallo stesso Mussolini che vorrà incontrarlo di persona.
Spia e disertore, pluridecorato di Salò ed eroe della Resistenza, Uber Pulga è un uomo senza bandiere se non quella della propria coscienza. Una coscienza tormentata, mai pacificata, che lo porterà a vivere la delusione e il distacco dal fascismo ma non, come molti, cambiando casacca a guerra ormai persa. I documenti che l’autore di questo libro ha raccolto in anni di ricerche sul campo restituiscono l’immagine di un fuggiasco che aiuterà la causa partigiana senza smettere la camicia nera.
Un partigiano in camicia nera, giustiziato per tradimento dai suoi stessi camerati repubblichini all’alba del 24 febbraio 1945. La storia intensa e drammatica di un travaglio che non è solo umano e personale, è quello di un intero paese.

(source: Bol.com)

Partigiani della montagna: vita delle divisioni “Giustizia e Liberta” del Cuneese

Un libro, il primo di Giorgio Bocca, scritto nel 1945, che a distanza di più di cinquant’anni ha il fascino della testimonianza diretta e di una vicenda storica esemplare. La Resistenza ha un significato storico e politico spesso sottoposto a revisioni e rivisitazioni, ma l’importanza di quel significato è da sottolineare non solo per il suo valore politico, ma anche per quello morale. I giovani delle formazioni partigiane protagonisti di questo libro non avevano idea di comunismo, erano cresciuti nell’autarchia fascista, senza aver mai vissuto esperienze politiche. Eppure ebbero il coraggio di schierarsi, di praticare una loro spontanea tensione morale, di formarsi nella lotta, riscattando agli occhi del mondo la dignità del popolo italiano. **

Partenza da zero

Il problema dei campi di prigionia sarà facilmente risolto nelle guerre intergalattiche. Basterà lasciare i nemici catturati in piena libertà su un mondo lontano da tutte le rotte: ma gli ufficiali hanno sempre il dovere di tentare la fuga, anche da un pianeta dove non c’è filo spinato, dove non ci sono guardie, dove la vita è come una lunga vacanza.
Copertina: Karel Thole

Una parte di me

Sara McMillan, giovane insegnante appassionata d’arte, dopo essersi imbattuta per caso nei diari segreti di Rebecca ed essersi messa sulle sue tracce – dato che la ragazza apparentemente è scomparsa – si ritrova in bilico tra la sua vita passata e quella presente. Nel tentativo di scoprire qualcosa in più su questo mistero, Sara ha preso il posto di Rebecca nella galleria d’arte dove la ragazza lavorava, ma da quel momento la sua esistenza è irrimediabilmente cambiata. L’incontro con l’artista Chris Merit l’ha sconvolta: si è perdutamente innamorata di quell’uomo carismatico, tormentato e pieno di segreti, il “principe oscuro” che le sta facendo scoprire una sessualità tutta nuova e conturbante, ma ancora non è sicura di potersi fidare fino in fondo di lui. Enigmatico, sfrontato e arrogante è invece Mark Compton, il proprietario della galleria e, come tale, suo nuovo datore di lavoro: spesso Mark le rende la vita impossibile, però Sara non può nascondere che c’è qualcosa in lui che la turba e insieme la intriga. Ma, soprattutto, Sara non ha ancora capito che tipo di legame ci sia tra i due uomini, e più volte ha avuto l’impressione di trovarsi al centro del loro braccio di ferro, di essere la posta in gioco nella loro lotta di potere. Anche la lettura dei diari continua a confonderla: non ha il coraggio di ammetterlo, ma le fantasie erotiche descritte da Rebecca la eccitano e contribuiscono a far emergere un lato della sua natura che finora aveva ignorato, un¿ombra che la spaventa e la seduce, una parte di lei che assomiglia sempre di più a Rebecca… Ma fino a dove la condurrà questa pericolosa scoperta? Una parte di me è il secondo attesissimo romanzo della “Inside Out Trilogy”, la serie che, più di ogni altra, riesce a fondere la suspense con l’erotismo, che sorprende e regala storie ad altissima tensione, facendocele vivere direttamente sulla nostra pelle.

La parte del morto

Algeri, fine degli anni Ottanta: un amico psichiatra, già vittima della repressione governativa, avverte il commissario Llob del pericolo rappresentato dall’imminente scarcerazione di un suo vecchio paziente, un serial killer psicopatico a cui il Raiss ha incomprensibilmente concesso la grazia. Appena liberato, il killer tenta di assassinare un mafioso che invece ha fama di eroe nazionale, e viene giustiziato dai servizi di sicurezza. E così Llob si trova coinvolto in un’inchiesta delicata che lo costringe a rituffarsi nella storia del suo paese, risalendo una catena di inganni, delitti, intimidazioni. Non sa, però, di essere manipolato da chi, dietro le quinte, trama la guerra civile… Rapido e incalzante, con dialoghi duri e sferzanti in cui si esprime una violenza che è dappertutto, La parte del morto ci racconta la barbarie del regime e la paranoica disperazione di un popolo. Non c’è più nulla di bello, di buono, in questa Algeri che ha smarrito l’anima e il cui squallore sarebbe completo senza la discreta ma struggente nostalgia di Llob per la sua bellezza passata.

Parte del branco

Scar City non è una città come le altre e i suoi cittadini non sospettano minimamente che la SAO, un reparto speciale della polizia, sia composta da licantropi. Giudy è umana e, fin da piccola, è a conoscenza della loro esistenza. Cosa accadrebbe se venisse a sua insaputa trasferita in quel reparto e per non aver problemi dovesse fingere di essere una lupa? E come dovrà comportarsi quando si innamorerà del suo partner, nonché caposquadra, un alto e splendido lupo Alpha? Tra un folle assassino che prende di mira lupi senza un apparente motivo e il doversi scontrare con un mondo completamente sconosciuto, Giudy riuscirà a mantenere il suo segreto?
**

La parrucchiera di Pizzuta

Rosa Lentini ha quarant’anni passati da un po’ (anche se nessuno lo direbbe), un matrimonio alle spalle, una figlia e una passione: è una filologa, specializzata su Petrarca, ma la sua carriera universitaria è bloccata da concorsi discutibili. L’estate si avvicina, e Rosa prende una decisione: chiede l’aspettativa e con sua madre, donna Evelina, raggiunge la casa di famiglia a Pizzuta, il suo paese, vicino a Siracusa. Non sarà la solita vacanza tranquilla di mare e spiaggia. Mentre lo scirocco soffia inebriante e stordente, prende forma una piccola ossessione: far luce sul misterioso omicidio di Nunziatina Bellofiore, avvenuto il 7 novembre 1956. Che cos’è accaduto alla bellissima ventenne che aveva aperto da poco un Salone di parrucchiera? A cosa si deve il silenzio che avvolge la sua morte da oltre cinquant’anni? A parte un ritaglio ingiallito, negli archivi non c’è quasi nulla. Per l’indagine che condurrà con sua madre, Rosa ha a disposizione la memoria lacunosa dei coetanei di Nunziatina oltre alle armi della filologia: che insegnano proprio a colmare lacune, esercitare la virtù del dubbio, seguire la “lectio difficilior” anche a costo di mettersi nei guai.
**
### Sinossi
Rosa Lentini ha quarant’anni passati da un po’ (anche se nessuno lo direbbe), un matrimonio alle spalle, una figlia e una passione: è una filologa, specializzata su Petrarca, ma la sua carriera universitaria è bloccata da concorsi discutibili. L’estate si avvicina, e Rosa prende una decisione: chiede l’aspettativa e con sua madre, donna Evelina, raggiunge la casa di famiglia a Pizzuta, il suo paese, vicino a Siracusa. Non sarà la solita vacanza tranquilla di mare e spiaggia. Mentre lo scirocco soffia inebriante e stordente, prende forma una piccola ossessione: far luce sul misterioso omicidio di Nunziatina Bellofiore, avvenuto il 7 novembre 1956. Che cos’è accaduto alla bellissima ventenne che aveva aperto da poco un Salone di parrucchiera? A cosa si deve il silenzio che avvolge la sua morte da oltre cinquant’anni? A parte un ritaglio ingiallito, negli archivi non c’è quasi nulla. Per l’indagine che condurrà con sua madre, Rosa ha a disposizione la memoria lacunosa dei coetanei di Nunziatina oltre alle armi della filologia: che insegnano proprio a colmare lacune, esercitare la virtù del dubbio, seguire la “lectio difficilior” anche a costo di mettersi nei guai.