34737–34752 di 63547 risultati

Una scommessa intrigante (I Romanzi Classic)

Lilith Davenant ha molte ragioni per detestare Julian Wyndhurst, marchese di Brandon, colpevole di aver istigato alla rovina Charles, il suo licenzioso e ormai defunto marito. E come se non bastasse, il detestabile lord Brandon riesce a risvegliare in lei pericolose emozioni mai provate prima. Da parte sua, Julian, tornato dopo aver combattuto contro Napoleone, per salvare suo cugino Robert da un disastroso matrimonio, dovrà accettare un’intrigante scommessa che sembra persa in partenza: conquistare la gelida vedova…
**
### Sinossi
Lilith Davenant ha molte ragioni per detestare Julian Wyndhurst, marchese di Brandon, colpevole di aver istigato alla rovina Charles, il suo licenzioso e ormai defunto marito. E come se non bastasse, il detestabile lord Brandon riesce a risvegliare in lei pericolose emozioni mai provate prima. Da parte sua, Julian, tornato dopo aver combattuto contro Napoleone, per salvare suo cugino Robert da un disastroso matrimonio, dovrà accettare un’intrigante scommessa che sembra persa in partenza: conquistare la gelida vedova…

La scimmia

Nella polverosa soffitta della vecchia casa degli zii, Hal Sherbun ritrova una scimmia di peluche, la stessa che era convinto di aver sepolto nel fondo del pozzo più vicino. Con un’angosciante violenza i ricordi tornano a tormentare Hal, agli occhi del quale il maligno giocattolo è riapparso per vendicarsi. Nella sua fantasia di bambino, egli aveva attribuito alla scimmia il potere di uccidere… Con La scimmia Stephen King apre questa antologia di racconti davvero unica nel suo genere, che presenta tra gli altri autori come Dennis Etchison, Harlan Ellison, Rampsey Campbell.
**

La scimmia di pietra

Kwan Ang, noto come ‘lo Spettro’ nel mondo del crimine organizzato cinese è uno spietato trafficante di uomini, braccato dalla polizia di New York, dall’FBI e dall’Ufficio Immigrazione. Ora le autorità statunitensi sono informate che lo Spettro si sta avvicinando a Long Island per sbarcare un carico di immigrati clandestini. Grazie a una brillante intuizione di Lincoln Rhyne, criminologo tetraplegico, la Guardia Costiera riesce a localizzare per tempo la nave, ma il criminale non esita a farla esplodere, con tutti i suoi disperati passeggeri a bordo.

La scienza sacra dei faraoni

Quindici anni di ricerche e di meditazioni nella cittadina di Luxor, nell’alto Egitto, hanno permesso all’autore di ritrovare la saggezza sacra della quale il tempio è e rimane depositario per coloro i quali sanno leggere nella pietra. Questo volume, oltre a comprendere testi inediti dell’autore che preparano alla comprensione della scienza egiziana e pitagorica, raccoglie la filosofia essenziale delle conoscenze faraoniche.

La scienza delle donne

Storie di donne che hanno dato i numeri davvero, da Ipazia a Hedy Lamarr a Maryam Mirzakhani, vincitrice dell’ultima medaglia Fields: tutte matematiche, e spesso sconosciute. Oltre a essere madri, mogli, sorelle, figlie e amanti, sono state invece anche ricercatrici, studiose, docenti. Le loro biografie smentiscono due luoghi comuni: che le donne e la matematica non vadano d’accordo e che chi si dedica alla matematica viva fuori dal mondo. Queste scienziate sono state grandi e appassionate nel mondo delle formule come nel mondo degli affetti e della vita quotidiana. Sono state visionarie e concrete, quasi sempre generose nella condivisione delle scoperte e della scienza. Le loro storie sono tutte da scoprire.
(source: Bol.com)

La scienza della contentezza

La ricerca della felicità oggi è una sorta di mania, alimentata da falsi maestri che vogliono farci credere di poter cavalcare sempre l’onda più alta, di poterci sentire in eterno al settimo cielo, se solo lo vogliamo intensamente, se impariamo a respirare bene o a nutrirci in modo corretto. Così facile non è, naturalmente, anzi è vero il contrario. Tra ideali e realtà finisce per aprirsi un divario e così la ricerca affannosa della felicità può rendere davvero infelici. Non ne avete abbastanza di dover sempre puntare al massimo, di dover perennemente trarre il meglio da voi? Vorreste piuttosto imparare a perdonarvi gli errori compiuti, smettere di rimpiangere inutilmente le occasioni perdute? Vorreste riuscire a impegnarvi in ciò che vi conviene davvero e che conta davvero per voi? Ebbene, se la risposta è sì, siete sulla buona strada, perché questo è il punto di partenza della contentezza permanente, che si oppone con un no deciso alla fugace felicità. Diversamente dalla felicità, la contentezza è il risultato di processi mentali, e la buona notizia è che su questo ciascuno può lavorare: la contentezza non piove dall’alto, ma è una fonte di creatività e una strategia che si può apprendere. Sulla base delle ricerche scientifiche più recenti, con esempi di vita reale, test e un programma di esercizi, Christina Berndt illustra le caratteristiche della contentezza e il modo per scoprire da soli cosa è più importante per ciascuno, come acquisire un maggiore distacco da ciò che non serve o che assorbe inutili energie, e potersi dire finalmente e irrevocabilmente contenti e soddisfatti.

(source: Bol.com)

La scienza del piacere. L’irresistibile attrazione verso il cibo, l’arte, l’amore

In *How Pleasure Works*, the internationally acclaimed psychologist Paul Bloom explores one of the most fascinating and fundamental engines of human behaviour.
We are natural-born essentialists – when it comes to pleasure, nothing is ever merely skin-deep. We are attracted, whether we know it or not, to the hidden aspects of things and people. Some teenagers enjoy cutting themselves with razors; some men pay good money to be spanked by prostitutes. The average Briton spends over a day a week watching television. The thought of sex with a virgin is intensely arousing to many men. Artwork can sell for millions of pounds. Food and alcohol are so compelling that they can come to dominate one’s life. Young children enjoy playing with imaginary friends and can be comforted by security blankets. People slow their cars to look at gory accidents and go to sentimental movies that make them cry.
In this revealing and witty account, Paul Bloom examines the science behind these curious desires, attractions and tastes, covering everything from the animal instincts of sex and food to the uniquely human taste for art, music and stories. Drawing on insights from child development, philosophy, neuroscience and behavioural economics,* How Pleasure Works* shows how certain universal habits of the human mind explain what we like and why we like it.

Scia di sangue

Quando il cadavere di un ex poliziotto viene trovato in un cantiere abbandonato di Atlanta, l’agente speciale Will Trent capisce subito che quello potrebbe essere il caso più rischioso di tutta la sua carriera. Una scia di impronte insanguinate rivela che c’era qualcun altro sulla scena del crimine, una donna, ferita, che ha lasciato quel luogo di morte ed è svanita nel nulla. Non solo: quella donna appartiene al suo passato. L’indagine si fa ancora più delicata quando si scopre che il proprietario del cantiere è Marcus Rippy, uno dei personaggi più influenti e chiacchierati della città, una stella del basket con agganci politici e uno stuolo di avvocati pronti a difenderlo anche dalle accuse più infamanti. Come quella di stupro, con cui Will ha tentato invano di incastrarlo qualche tempo prima. Quello che Will deve decifrare è un rompicapo pericoloso, perché ogni rivelazione potrebbe distruggere la sua carriera e le persone a cui tiene. Ma non ha scelta. E quando Sara Linton, il nuovo medico legale del Georgia Bureau of Investigation e sua compagna, gli spiega che la donna scomparsa ha solo poche ore di vita prima di morire dissanguata, sa cosa deve fare.
L’attesissimo ritorno della serie più popolare di Karin Slaughter, un thriller perfettamente bilanciato nelle sue componenti psicologiche e investigative, elettrizzante, complesso e senza respiro.
ALL’INTERNO UN’ANTICIPAZIONE DEL NUOVO ROMANZO “LA FIGLIA MODELLO”
**
### Sinossi
Quando il cadavere di un ex poliziotto viene trovato in un cantiere abbandonato di Atlanta, l’agente speciale Will Trent capisce subito che quello potrebbe essere il caso più rischioso di tutta la sua carriera. Una scia di impronte insanguinate rivela che c’era qualcun altro sulla scena del crimine, una donna, ferita, che ha lasciato quel luogo di morte ed è svanita nel nulla. Non solo: quella donna appartiene al suo passato. L’indagine si fa ancora più delicata quando si scopre che il proprietario del cantiere è Marcus Rippy, uno dei personaggi più influenti e chiacchierati della città, una stella del basket con agganci politici e uno stuolo di avvocati pronti a difenderlo anche dalle accuse più infamanti. Come quella di stupro, con cui Will ha tentato invano di incastrarlo qualche tempo prima. Quello che Will deve decifrare è un rompicapo pericoloso, perché ogni rivelazione potrebbe distruggere la sua carriera e le persone a cui tiene. Ma non ha scelta. E quando Sara Linton, il nuovo medico legale del Georgia Bureau of Investigation e sua compagna, gli spiega che la donna scomparsa ha solo poche ore di vita prima di morire dissanguata, sa cosa deve fare.
L’attesissimo ritorno della serie più popolare di Karin Slaughter, un thriller perfettamente bilanciato nelle sue componenti psicologiche e investigative, elettrizzante, complesso e senza respiro.
ALL’INTERNO UN’ANTICIPAZIONE DEL NUOVO ROMANZO “LA FIGLIA MODELLO”

La schiavitù del capitale

Il capitalismo ha vinto, ma forse è solo un tornante della storia
Proprio come l’Idra, il mostro mitologico le cui teste, mozzate da Ercole, avevano il potere di rinascere raddoppiandosi, il capitalismo, un tempo solo occidentale oggi planetario, ricompare sulla scena del mondo riproponendo nuove e più sofisticate forme di schiavitù. Ma se è vero che dai grandi conflitti del ’900 il capitalismo è uscito vincitore trionfando su ogni rivoluzione, è altrettanto vero che “l’uguaglianza è una necessità che si ripresenta continuamente, come la fame”. Nella trama della storia qual è il posto di questo anelito, proprio delle religioni di salvezza e del comunismo moderno?

Schiava di mio marito

Potrebbe essere l’eroina di un romanzo d’avventura e di passione. Invece Tehmina Durrani è la vera protagonista dei fatti che racconta. Sposata con Mustafa Khar, eminente uomo politico pakistano, Tehmina è costretta dal marito ad accettare violenze e angherie, a subire umiliazioni e tradimenti. Tuttavia, durante gli anni più burrascosi della recente storia del Pakistan, Tehmina condivide con Mustafa Khar una lunga battaglia politica tanto in patria quanto in esilio. Per accorgersi, alla fine, di essersi battuta al fianco di un uomo assetato solo di potere. E’ l’ultima delusione quella che le dà la forza di lasciarlo e di smascherarlo scrivendo un libro. Questo libro. Che in Pakistan ha suscitato scandalo, ma ha anche aiutato tante donne a ritrovare la propria dignità. Un documento unico. La storia di Tehmina e del suo Paese in cerca di libertà.

Gli scherzi del cuore

Sono passati dieci anni dalla fine del suo matrimonio con James Sinclair, e Rose è intenzionata a legalizzare la propria unione con Anthony. Per far questo, però è costretta a chiedere il divorzio dal marito. Inaspettatamente, James si presenta da lei per parlare della questione e, ritrovandosi, i due scoprono che l’amore nato fra i banchi di scuola è tuttora vivo. Così come le incomprensioni ei malintesi di un tempo. Ricominciare non sarà facile, ma ora…
**
### Sinossi
Sono passati dieci anni dalla fine del suo matrimonio con James Sinclair, e Rose è intenzionata a legalizzare la propria unione con Anthony. Per far questo, però è costretta a chiedere il divorzio dal marito. Inaspettatamente, James si presenta da lei per parlare della questione e, ritrovandosi, i due scoprono che l’amore nato fra i banchi di scuola è tuttora vivo. Così come le incomprensioni ei malintesi di un tempo. Ricominciare non sarà facile, ma ora…

Schegge di ricordi

*È sopravvissuta. Ora vuole ricominciare a vivere.*
Due donne, due amiche, Giulia e Livia, rapite una sera di novembre. Quando tornano alla loro vita, niente è più come prima. Livia, quella che è stata più a contatto con il mostro, di notte sogna la sua prigionia e di giorno non riesce a scrollarsi di dosso la sensazione che lui tornerà. E infatti il mostro si avvicina, più folle e spietato che mai. Con un solo obiettivo: insinuarsi per sempre nella mente di Livia.
Il commissario Claudio Sereni, a sua volta vittima di un insolito incidente di cui non ha memoria, dovrà riprendere le fila del caso del rapimento delle due amiche rimasto irrisolto. Attorno a lui orbitano il collega Emilio Arco e la sensitiva Ilaria Benni. Dovrà muoversi con decisione per stanare il mostro e allo stesso tempo con delicatezza per non spezzare la fragile corazza che Livia ha costruito intorno a sé, ai suoi ricordi e ai suoi sentimenti.
Con *Schegge di ricordi* Monica Lombardi torna a scavare nelle voragini della mente umana, in un thriller psicologico degno dei maestri del genere.
**