34289–34304 di 68366 risultati

Su altri piani

Sita Dulip ha messo a punto un metodo infallibile per sfuggire alle lunghe ed estenuanti file al check-in o al bagno, ai pranzi disgustosi serviti negli squallidi bar del terminal, e alle scomodissime sedie di plastica blu irrimediabilmente fissate al pavimento. In quei momenti, Sita si lascia prendere da una specie di vertigine e non parte per Denver o Chicago, ma uno strano Paese costellato di vulcani e geyser, oppure giunge dagli Asonu, che vivono in un mondo in cui le persone, loquacissime in tenera età, diventano poi sempre più silenziose. O ancora fa visita ai Veksi, una popolazione costantemente in preda all’ira… Queste mete alternative – su altri piani sono una scoperta continua per Sita.
**

Stupori

La chiave dell’eterna fertilità: un segreto custodito dalla foresta amazzonica e che da anni la dottoressa Annick Swenson tenta di svelare studiando una tribù indigena per conto di un’azienda farmaceutica americana. Un segreto che potrebbe rivoluzionare la vita delle donne di tutto il mondo, ma che sembra destinato a restare tale, visto che la dottoressa Swenson si rifiuta caparbiamente di comunicare i risultati del proprio lavoro. E così, per far luce sull’attività dell’enigmatica ricercatrice e sulla misteriosa morte di un collega, l’azienda invia in Amazzonia un’altra dottoressa, Marina Singh… Accolto in America con grande entusiasmo dalla stampa e dai lettori, Stupori narra la ricerca della verità da parte di una donna che, lontana dalle certezze della civiltà, prenderà coscienza della vulnerabilità e della fragilità dell’essere umano al cospetto di una natura rigogliosa e brulicante di insidie. Ma soprattutto il nuovo romanzo di Ann Patchett è l’invito a una riflessione sul delicato equilibrio tra etica e scienza, sulle responsabilità che quest’ultima dovrebbe assumersi nei confronti della vita, sotto ogni forma e specie, sui limiti di fronte a cui forse dovrebbe fermarsi per non trasformarsi in una macchina di morte.

Lo stupore di una notte di luce

«È in classifica da cinque anni con il bestseller Il profumo delle foglie di limone, un fenomeno editoriale che fa scuola. Ora arriva il seguito. La scrittrice spagnola riapre la storia del suo libro più famoso. Una nuova avventura della giovane e tormentata Sandra e dell’anziano e saggio Juliàn.»Mario Baudino, ttL-La Stampa«Clara Sànchez è la scrittrice spagnola più amata nel nostro paese fin dai tempi del Profumo delle foglie di limone.»Annarita Briganti, la Repubblica«Un’autrice che ha venduto un milione di copie, da anni in classifica.»La Lettura — Correre della Sera«Come le nuvole nel cielo di Madrid, i fortunati romanzi di Clara Sánchez volano per mesi o anni in vetta alle classifiche.»Corriere della SeraÈ una notte stranamente luminosa. Una notte in cui il buio non può più nascondere nulla. Lo sa bene Sandra, mentre guarda suo figlio che dorme accanto a lei. Ha fatto il possibile per proteggerlo. Ma nessuno è mai davvero al sicuro. Soprattutto ora che nella borsa dell’asilo ha trovato un biglietto. Poche parole che possono venire solo dal suo passato: «Dov’è Julián?». All’improvviso il castello che Sandra ha costruito crolla pezzo dopo pezzo: il bambino è in pericolo. Sandra deve tornare dove tutto è iniziato. Dove ha scoperto che la verità può essere peggio di un incubo. Dove ha incontrato due vecchietti che l’hanno accolta come una figlia, ma che in realtà erano due nazisti con le mani sporche di sangue innocente, che inseguivano ancora i loro ideali crudeli e spietati. È stato Julián ad aiutarla a capire chi erano veramente. Lui che, sopravvissuto a Mauthausen, ha cercato di scovare quei criminali ancora in libertà. Lui ora è l’unico che può conoscere chi ha scritto quel biglietto e perché. Julián sa che la sua lotta non è finita, che i nazisti non si sono mai arresi. Si nascondono dietro nuovi segreti e tradimenti. Dietro minacce sempre più pericolose. E quando il figlio di Sandra viene rapito, l’uomo sente che bisogna fare qualcosa e in fretta. Perché in gioco c’è la vita di un bambino. Ma non solo. C’è una sete di giustizia che non può ancora essere messa a tacere. Clara Sánchez regala finalmente ai suoi lettori il libro che aspettavano con ansia, il seguito di uno dei romanzi più venduti e amati degli ultimi anni: Il profumo delle foglie di limone, un milione di copie vendute solo in Italia, ancora in classifica a cinque anni dall’uscita. L’unica autrice spagnola ad aver vinto i tre più prestigiosi premi letterari del suo paese: Alfaguara, Nadal e Planeta, con Lo stupore di una notte di luce torna a raccontare di Sandra e Julián. Torna a raccontare di una verità sconvolgente che pochi conoscevano. Una storia indimenticabile sulla forza delle scelte e il coraggio di non tradirle. Sulla impossibilità di dimenticare il male e sulle colpe che devono essere punite. Una storia di amore e speranza là dove nessuno crede possa essercene ancora.

Lo stupore del mondo

Roma, 1201. Il piccolo Pietro si è appena abbandonato all’abbraccio della levatrice, quando un tuono improvviso irrompe su palazzo Graziani, la balia perde la presa e il primo dei due gemelli appena venuti alla luce le scivola dalle mani. In quel tuono inspiegabile, a ciel sereno, è racchiuso il cattivo presagio che condiziona il destino di Pietro: nel suo volto, irrimediabilmente deturpato dalla caduta. Con il tempo l’isolamento rende il ragazzo diffidente, cupo e determinato, almeno quanto suo fratello Matteo cresce fiducioso e remissivo, ben voluto da tutti. Solamente il sogno di diventare cavaliere sembra accomunarli. Lontano da Roma, vivono invece gli altri protagonisti del romanzo, la bella Flora e il suo amato e sfuggente Rashid. Separati dai conflitti religiosi di una Sicilia assolata e rigogliosa, i due si ritroveranno nuovamente insieme, adulti, nella reggia pugliese dell’imperatore, a Foggia. Ed è proprio Federico II, l’uomo potente impegnato nei continui conflitti con il Papato e la Lega Lombarda, a muovere Pietro, Matteo, Flora, Rashid e tutti gli altri personaggi, a spingerli a congiungersi o scontrarsi seguendo l’amore e la gelosia, il tradimento e la vendetta. Fino al rogo della città di Victoria, alle porte di Parma, dove l’imperatore ha trasferito il tesoro, l’harem, i serragli con gli animali esotici e il suo prezioso trattato sulla caccia con il falcone. E dove ogni destino troverà compimento.

Uno stupido errore

Giulia è una bella ragazza felice che insegue un sogno speciale: diventare una cantante. Quando viene ritrovata trafitta al petto da un paio di forbici, per le persone che le stavano attorno è come se si spezzasse un incantesimo. Niente sarà più come prima per Alessandro, il giovane universitario dai modi raffinati e la passione per il golf che la ama da quando frequentavano le scuole elementari. Né per l’intraprendente e sfrontato Nicola, amico di Alessandro, che da tempo aveva una piccante relazione clandestina con la vittima. La madre di Giulia, donna all’apparenza fragile, pur di dare giustizia alla figlia perduta, insegue una personale e dolorosa indagine per scoprire cosa può aver sconvolto i suoi ultimi giorni di vita, mentre gli inquirenti seguono le tracce di un misterioso individuo che aveva promesso alla ragazza un provino per un’importante trasmissione televisiva. Max Gilardi si ritrova così trascinato in una spirale di complotti e mezze verità che lo costringerà a mettersi alla prova, anche con la propria coscienza di uomo e di avvocato. Una storia che coinvolge e sconvolge, una scrittura elegante e serrata: Elda Lanza colpisce ancora al cuore. Arma del delitto, il suo inconfondibile stile.
**
### Sinossi
Giulia è una bella ragazza felice che insegue un sogno speciale: diventare una cantante. Quando viene ritrovata trafitta al petto da un paio di forbici, per le persone che le stavano attorno è come se si spezzasse un incantesimo. Niente sarà più come prima per Alessandro, il giovane universitario dai modi raffinati e la passione per il golf che la ama da quando frequentavano le scuole elementari. Né per l’intraprendente e sfrontato Nicola, amico di Alessandro, che da tempo aveva una piccante relazione clandestina con la vittima. La madre di Giulia, donna all’apparenza fragile, pur di dare giustizia alla figlia perduta, insegue una personale e dolorosa indagine per scoprire cosa può aver sconvolto i suoi ultimi giorni di vita, mentre gli inquirenti seguono le tracce di un misterioso individuo che aveva promesso alla ragazza un provino per un’importante trasmissione televisiva. Max Gilardi si ritrova così trascinato in una spirale di complotti e mezze verità che lo costringerà a mettersi alla prova, anche con la propria coscienza di uomo e di avvocato. Una storia che coinvolge e sconvolge, una scrittura elegante e serrata: Elda Lanza colpisce ancora al cuore. Arma del delitto, il suo inconfondibile stile.

Studio Sex: La prima inchiesta di Annika Bengtzon

La prima inchiesta di Annika Bengtzon. «In Kronobergsparken c’è una ragazza morta.» A rispondere alla telefonata anonima giunta alla redazione della Stampa della Sera è Annika Bengtzon. La vittima lavorava come spogliarellista al club Studio Sex e subito emerge una pista che conduce a un ministro in carica. Ma mentre lo scandalo sconvolge il governo di Stoccolma, Annika prosegue le sue indagini, scoprendo che l’intreccio dietro la morte di quella giovane donna è ben più complicato di quanto si possa immaginare. «Come nel caso di Larsson, anche Liza Marklund dimostra un fiuto straordinario per trasformare storie dalle trame complesse in thriller appassionanti e piacevolissimi da leggere» The Southland Times «Un libro davvero notevole, con personaggi fortemente caratterizzati e profondità psicologica. La storia è costruita con intelligenza, il finale un colpo di genio. Sunday Telegraph «La Marklund è un’autrice di prima classe, capace di grande spirito di osservazione» Frankfurter Allgemeine Zeitung «Un giallo eccellente che mette a fuoco la situazione di estrema vulnerabilità delle donne nella società. Il finale, che ci svela un segreto nella vita di Annika Bengtzon, è magnifico» Sydsvenska Dagbladet

Studio illegale

Dissacrante e ironico, Studio illegale è una esilarante tragicommedia piena di lavoro, di frustrazioni e di cravatte. Da questo romanzo è stato tratto il film con Fabio Volo.Andrea Campi è un professionista serio. Giovane avvocato nella sede milanese del prestigioso studio legale internazionale Flacker Grunthurst and Kropper. Aveva ambizioni, aveva amici, aveva una ragazza. Ora ha prospettive. Lavora fino a notte fonda, mangia pizza e sushi sulla scrivania, vive con un bonsai e parla con il muro. Le giornate scorrono tra pause alla macchinetta del caffè, redazione di contratti e riunioni interminabili, fino al giorno in cui Andrea si trova coinvolto in un nuovo progetto particolarmente delicato. Le responsabilità si moltiplicano, come pure le ore di lavoro e i deliri di un capo sempre su di giri.Tra un privato sempre più a rotoli e la catastrofe lavorativa incombente, Andrea arriverà a fare i conti con la sua vita, l’unica professione per la quale non ha mai sostenuto un colloquio.”Studio illegale è scritto veramente bene. Un libro italiano bello che racconta un ambiente professionale è raro”(Beppe Severgnini)

Studi OCSE sul Turismo: Italia Analisi delle criticità e delle politiche: Analisi delle criticità e delle politiche

Questo rapporto costituisce una valutazione indipendente su alcuni problemi del turismo italiano condotta da responsabili ed esperti di altri paesi. E’ indicativo, in una qualche misura, di come gli altri vedono l’Italia e come il paese nel suo complesso si confronta con gli altri. L’analisi si è concentrata su cinque grandi questioni del turismo italiano: la sua competitività, la sua organizzazione istituzionale e il rapporto Stato-Regioni, la necessità di migliorare le informazioni statistiche, la qualificazione del capitale unamo, il suo affioramento e la sua formazione, l’attrattività e la promozione del brand Italia.

Stryx

Dopo aver vissuto in Inghilterra, Sarah, una potente strega di trecento anni che all’apparenza sembra una normale diciassettenne, torna a Salem decisa a ricominciare una nuova vita senza la magia. Inaspettatamente, giunge sua sorella minore: Susan, strega intrigante e perversa che ha scelto di passare al lato oscuro per la sete di potere, determinata a sconvolgere l’esistenza di Sarah e degli ignari studenti del liceo di Salem.
La vita scolastica si rivela fin da subito molto più dura del previsto. L’unico apparentemente interessato a conoscerla è un ragazzo dai grandi occhi grigio azzurro: Scott. Il solo a essere in grado di risvegliare in lei sentimenti che credeva oramai assopiti.
Ma Salem ben presto comincerà a essere terrorizzata da numerosi delitti inspiegabili, il cui unico filo conduttore sarà un marchio a forma di ‘S’ posto sulle vittime. Le strade della città diventano pericolose trappole mortali, e a Sarah non resterà che affrontare il suo oscuro passato per poter salvare le altre giovani streghe e se stessa dai Cacciatori, i discendenti degli antichi Puritani.
Tra il folklore e la Wicca moderna, Stryx è un urban fantasy che evoca la leggenda delle streghe di Salem, evidenziando elementi peculiari come i corvi, i gatti neri, le scope volanti, gli incantesimi.
Le ragazze della Congrega delle Streghe sono tipiche adolescenti che soffrono per amore e studiano per i compiti in classe; la particolarità che i Cacciatori siano solo ragazzi, sottolinea in Stryx l’eterna lotta tra sessi che dura tutt’oggi e fa di Salem un campo di battaglia, velato da atmosfere crepuscolari e notturne.
Ispirato al romanzo “La lettera scarlatta” di Nathaniel Hawthorne e al dramma teatrale “Il Crogiuolo” di Arthur Miller, con numerosi omaggi a Harry Potter, Stryx è impregnato di metafore sull’emancipazione della donna.
Sarah e Susan Sawyer, le due streghe protagoniste, rappresentano due criteri opposti con cui il gentil sesso usa il “potere”. Il messaggio finale del libro è che tutte le donne lo posseggono, ma la differenza consiste appunto nel modo in cui si decide di usarlo.
“Questo romanzo si fa apprezzare già dalle prime pagine per la scrittura fluida, precisa e ironica. Riesce ad alternare la narrazione dal passato al presente, in modo egregio, mai banale e senza creare punti di noia anzi, l’interesse del lettore si mantiene vivo fino alla fine.”
(Leggere Romanticamente Fantasy)
“Lo stile e il linguaggio della Furnari sono semplici, diretti ma non semplicistici. Sono queste caratteristiche che rendono il libro gradevole. La trama è coerente e la storia delle streghe è semplice e allo stesso modo accattivante.”
(Fantasy Magazine.it)
“Sarah, la maggiore, posata e matura, ma anche più timida e pudica. Susan, appare come una ragazza evanescente, oltre che “libertina”, e sembra una delle protagoniste di Sex & The City, ovviamente in “salsa” adolescenziale, quindi più frizzante o somiglia alla prima Phoebe di Charmed.”
(Urban Fantasy.horror.it)
“Una fiaba moderna, che affonda le radici nella Salem del seicento, la cui apoteosi potrebbe finire in prima pagina domani…”
(Fabiana Redivo, autrice)
“Tra il passato e il presente in una lotta disperata per la libertà e il diritto ad amare, Stryx regala ai lettori una storia intensa e ricca di colpi di scena.”
(Stefania Auci, autrice)
**
### Sinossi
Dopo aver vissuto in Inghilterra, Sarah, una potente strega di trecento anni che all’apparenza sembra una normale diciassettenne, torna a Salem decisa a ricominciare una nuova vita senza la magia. Inaspettatamente, giunge sua sorella minore: Susan, strega intrigante e perversa che ha scelto di passare al lato oscuro per la sete di potere, determinata a sconvolgere l’esistenza di Sarah e degli ignari studenti del liceo di Salem.
La vita scolastica si rivela fin da subito molto più dura del previsto. L’unico apparentemente interessato a conoscerla è un ragazzo dai grandi occhi grigio azzurro: Scott. Il solo a essere in grado di risvegliare in lei sentimenti che credeva oramai assopiti.
Ma Salem ben presto comincerà a essere terrorizzata da numerosi delitti inspiegabili, il cui unico filo conduttore sarà un marchio a forma di ‘S’ posto sulle vittime. Le strade della città diventano pericolose trappole mortali, e a Sarah non resterà che affrontare il suo oscuro passato per poter salvare le altre giovani streghe e se stessa dai Cacciatori, i discendenti degli antichi Puritani.
Tra il folklore e la Wicca moderna, Stryx è un urban fantasy che evoca la leggenda delle streghe di Salem, evidenziando elementi peculiari come i corvi, i gatti neri, le scope volanti, gli incantesimi.
Le ragazze della Congrega delle Streghe sono tipiche adolescenti che soffrono per amore e studiano per i compiti in classe; la particolarità che i Cacciatori siano solo ragazzi, sottolinea in Stryx l’eterna lotta tra sessi che dura tutt’oggi e fa di Salem un campo di battaglia, velato da atmosfere crepuscolari e notturne.
Ispirato al romanzo “La lettera scarlatta” di Nathaniel Hawthorne e al dramma teatrale “Il Crogiuolo” di Arthur Miller, con numerosi omaggi a Harry Potter, Stryx è impregnato di metafore sull’emancipazione della donna.
Sarah e Susan Sawyer, le due streghe protagoniste, rappresentano due criteri opposti con cui il gentil sesso usa il “potere”. Il messaggio finale del libro è che tutte le donne lo posseggono, ma la differenza consiste appunto nel modo in cui si decide di usarlo.
“Questo romanzo si fa apprezzare già dalle prime pagine per la scrittura fluida, precisa e ironica. Riesce ad alternare la narrazione dal passato al presente, in modo egregio, mai banale e senza creare punti di noia anzi, l’interesse del lettore si mantiene vivo fino alla fine.”
(Leggere Romanticamente Fantasy)
“Lo stile e il linguaggio della Furnari sono semplici, diretti ma non semplicistici. Sono queste caratteristiche che rendono il libro gradevole. La trama è coerente e la storia delle streghe è semplice e allo stesso modo accattivante.”
(Fantasy Magazine.it)
“Sarah, la maggiore, posata e matura, ma anche più timida e pudica. Susan, appare come una ragazza evanescente, oltre che “libertina”, e sembra una delle protagoniste di Sex & The City, ovviamente in “salsa” adolescenziale, quindi più frizzante o somiglia alla prima Phoebe di Charmed.”
(Urban Fantasy.horror.it)
“Una fiaba moderna, che affonda le radici nella Salem del seicento, la cui apoteosi potrebbe finire in prima pagina domani…”
(Fabiana Redivo, autrice)
“Tra il passato e il presente in una lotta disperata per la libertà e il diritto ad amare, Stryx regala ai lettori una storia intensa e ricca di colpi di scena.”
(Stefania Auci, autrice)
### L’autore
Connie Furnari è nata a Catania. Laureata in lettere, appassionata di cinema, pittura e animazione giapponese, ha pubblicato con varie case editrici e vinto diversi premi letterari. Predilige scrivere il fantasy e il paranormal, ma si dedica anche al romance e alla narrativa per bambini. Tutte le opere dell’autrice sono facilmente reperibili su Amazon, sia in digitale che in cartaceo. Collaboratrice di molti web magazine letterari, vive tra centinaia di libri e dvd; adora leggere, disegnare manga, e dipingere quadri. Il blog www.conniefurnari.blogspot.it offre stralci delle sue opere, contest letterari, affiliazioni e promozioni di opere inedite ed editori, una sezione dedicata agli scrittori esordienti e alle case editrici, servizi di editing e molto altro. La sua email ufficiale è [email protected]

Striscia, ombra!

Ormai, l’opera di A. Merritt incomincia ad essere abbastanza nota anche in Italia, e la propensione di questo autore per le storie fantasy-horror ambientate in un contesto urbano moderno e già stata riconosciuta come un’importante anticipazione dell’attuale filone orrorifico americano. Chi conosce già l’ambiente ed i personaggi del celebre Brucia, strega, brucia (1932), ritroverà in questo romanzo alcuni nomi e ricordi destinati a renderne ancor più stimolante l’intreccio, ma si accorgerà al tempo stesso che la penna di Merritt, in questa storia, ha saputo spingersi in una dimensione diversa. Quattro suicidi misteriosi, apparentemente provocati dalla presenza di ’ombre’, spettrali lamie sussurranti, sono sufficienti a destare l’interesse di un giovane antropologo, Alan Caranac, e a spingerlo ad accettare un pericoloso gioco investigativo sul conto di due enigmatici personaggi che sembrano tolti di peso da leggende bretoni antiche di millenni, il Dr. De Keradel e la sua affascinante figlia Dahut. Ma la memoria di Alan conserva altri segreti, oltre a quelli appresi fra maghi e stregoni di tutto il mondo: perché un antenato della sua stirpe aveva già conosciuto e ostacolato la splendida Dahut, Regina delle Ombre nella perduta Città di Ys, lottando per abbattere l’abominevole adorazione per Colui-Che-Raccoglie nel Tumulo… Non sarà comunque esagerato affermare che, nell’ultimo romanzo da lui scritto, Merritt dimostra di essersi conquistato a ragione il titolo di ’Lord of Fantasy’.

Strip Tease

Erin, ex segretaria dell’FBI, ex moglie del più folle e aggressivo ladro di sedie a rotelle della Florida, è impegnata in una complessa battaglia legale per strappare al marito la custodia della figlia. Per sbarcare il lunario e soprattutto per poter pagare le spese degli avvocati, intraprende la carriera di spogliarellista. Una sera, David Dilbeck, membro democratico del Congresso degli Stati Uniti, aggredisce a bottigliate di champagne un altro avventore ubriaco che tendeva a dimostrare un po’ troppo energicamente il proprio attaccamento a Erin. Qualcuno però ha riconosciuto il politico, il quale è in realtà un lobbysta di una grande e ricchissima famiglia di coltivatori di canna da zucchero della Florida. Questo qualcuno, cliente abituale del locale, un uomo timido ma non sprovveduto, decide di ricattare il politico per aiutare Erin nella sua battaglia legale. Ma nell’ombra c’è chi conosce un solo modo per sfuggire al ricatto: uccidere. Parte da qui una folle scorribanda nella corruzione, nell’intrigo politico, nell’ossessione sessuale. L’azione si sposta dai silenziosi corridoi del Congresso ai campi di canna da zucchero del lago Okeechobee, da una vasca per la lotta libera in topless a una nave cargo guatemalteca per il trasporto di banane, affondata al largo della Florida.

Stringimi ancora (The Mastered Series Vol. 2)

**Finalmente in Italia il secondo volume della serie *The Mastered*, dall’autrice bestseller del New York Times e USA Today Lorelei James**
Quando il sensei Ronin Black incontra per la prima volta Amery Hardwick, il fuoco nei suoi occhi lo accende più dello slancio primordiale che prova durante gli incontri di arti marziali. Lei accetta i suoi lati oscuri e gli rivela i suoi desideri più inconfessabili. E molto presto Ronin si ritrova a lottare contro emozioni mai provate prima. Amery ha messo a nudo il suo corpo e la sua anima, eppure lui non può fare altrettanto: ci sono cose nel suo passato che devono restare nascoste… Quando però i segreti vengono a galla e Amery si allontana da lui, Ronin sente di non poter più fare a meno di lei. Per riconquistare la fiducia della sua donna, dovrà mettere da parte l’orgoglio e dimostrarle che quello che li lega va oltre la passione. Ma quando i loro piaceri da privati diventano pubblici, Ronin comincia a dubitare di essere l’uomo giusto per Amery. Riusciranno ad affrontare insieme la situazione? O le differenze tra loro li divideranno per sempre?
**Lorelei James**
Autrice besteller del «New York Times» e «USA Today», è famosa per i suoi romanzi erotici. Vive nella parte occidentale del South Dakota con la sua famiglia.
**
### Sinossi
**Finalmente in Italia il secondo volume della serie *The Mastered*, dall’autrice bestseller del New York Times e USA Today Lorelei James**
Quando il sensei Ronin Black incontra per la prima volta Amery Hardwick, il fuoco nei suoi occhi lo accende più dello slancio primordiale che prova durante gli incontri di arti marziali. Lei accetta i suoi lati oscuri e gli rivela i suoi desideri più inconfessabili. E molto presto Ronin si ritrova a lottare contro emozioni mai provate prima. Amery ha messo a nudo il suo corpo e la sua anima, eppure lui non può fare altrettanto: ci sono cose nel suo passato che devono restare nascoste… Quando però i segreti vengono a galla e Amery si allontana da lui, Ronin sente di non poter più fare a meno di lei. Per riconquistare la fiducia della sua donna, dovrà mettere da parte l’orgoglio e dimostrarle che quello che li lega va oltre la passione. Ma quando i loro piaceri da privati diventano pubblici, Ronin comincia a dubitare di essere l’uomo giusto per Amery. Riusciranno ad affrontare insieme la situazione? O le differenze tra loro li divideranno per sempre?
**Lorelei James**
Autrice besteller del «New York Times» e «USA Today», è famosa per i suoi romanzi erotici. Vive nella parte occidentale del South Dakota con la sua famiglia.

Strife (Parti 1, 2 e 3)

*“La vita non è bella. A volte è brutta come i nostri peggiori incubi. Questa è una di quelle volte.”*
Pepper ha toccato il fondo. Dopo essere stata buttata fuori di casa, è disposta a fare qualsiasi cosa per sopravvivere, anche se ciò significa scendere a compromessi.
Dmitri Strife è una rock star di fama mondiale che cerca di sfondare nell’industria cinematografica. Una sordida società lo porta ad un incontro fortuito con Pepper che cambierà le loro vite per sempre.
Strife è una storia che parla di privilegio e povertà, di gentilezza e crudeltà, e di imparare di chi fidarti quando tutto il mondo sembra averti voltato le spalle.
**Questo volume raccoglie le prime tre parti di Strife, un dark romance a pubblicazione seriale di Sky Corgan, autrice bestseller di USA Today.**
**
### Sinossi
*“La vita non è bella. A volte è brutta come i nostri peggiori incubi. Questa è una di quelle volte.”*
Pepper ha toccato il fondo. Dopo essere stata buttata fuori di casa, è disposta a fare qualsiasi cosa per sopravvivere, anche se ciò significa scendere a compromessi.
Dmitri Strife è una rock star di fama mondiale che cerca di sfondare nell’industria cinematografica. Una sordida società lo porta ad un incontro fortuito con Pepper che cambierà le loro vite per sempre.
Strife è una storia che parla di privilegio e povertà, di gentilezza e crudeltà, e di imparare di chi fidarti quando tutto il mondo sembra averti voltato le spalle.
**Questo volume raccoglie le prime tre parti di Strife, un dark romance a pubblicazione seriale di Sky Corgan, autrice bestseller di USA Today.**

Strife (Parte 5)

*“La vita non è bella. A volte è brutta come i nostri peggiori incubi. Questa è una di quelle volte.”*
Pepper ha toccato il fondo. Con soldi appena sufficienti per comprare del cibo, tempi disperati richiedono misure disperate. Si è convinta di aver superato abbastanza difficoltà da poter affrontare qualsiasi tempesta emotiva. Ma non avrebbe mai potuto prepararsi all’incontro con Dmitri Strife.
**Questa è la quinta parte di un romance a pubblicazione seriale.**
**
### Sinossi
*“La vita non è bella. A volte è brutta come i nostri peggiori incubi. Questa è una di quelle volte.”*
Pepper ha toccato il fondo. Con soldi appena sufficienti per comprare del cibo, tempi disperati richiedono misure disperate. Si è convinta di aver superato abbastanza difficoltà da poter affrontare qualsiasi tempesta emotiva. Ma non avrebbe mai potuto prepararsi all’incontro con Dmitri Strife.
**Questa è la quinta parte di un romance a pubblicazione seriale.**

Strenne d’inchiostro

“Strenne d’inchiostro” è l’opera di debutto del gruppo USE (Unione Scrittori Emergenti) associato al blog “In Nomine Artis – Il rifugio degli artisti” e formato da noi autori che crediamo nell’aiuto reciproco.
La scelta è ricaduta sull’antologia di racconti, accomunati dall’ambientazione natalizia, disponibile per il download gratuito su tutte le piattaforme perché vuole essere un regalo per tutti voi lettori. Abbiamo partecipato al progetto in ventotto autori, qui di seguito ci elenchiamo in ordine alfabetico: Giovanna Avignoni, Marika Bernard, Annalisa Caravante, Viviana Cardone, Clara Cerri, Valentina Coppola, Marisa Cossu, Rosaria Esposito, Giovanna Evangelista, Eva Fairward, Fedor Galiazzo, Federica Gaspari, Olga Gnecchi, Daniele Imbornone, Gianluca Ingaramo, Gennaro La Marca, Serena Lavezzi, T.S. Mellony, Anton Francesco Milicia, Moka, Mariagrazia Pecci, Esther Pellegrini, Antonia Romagnoli, Pietro Sanzeri, Martina Semilia, Maria Cristina Sferra, Annarita Tranfici e Roberta Visone.
Buon Natale a tutti voi che leggerete quest’opera: ci auguriamo che vi piaccia, che lasciate un feedback e che decidiate di conoscerci meglio sulla pagina Facebook dove portiamo avanti con impegno tante iniziative.
**
### Sinossi
“Strenne d’inchiostro” è l’opera di debutto del gruppo USE (Unione Scrittori Emergenti) associato al blog “In Nomine Artis – Il rifugio degli artisti” e formato da noi autori che crediamo nell’aiuto reciproco.
La scelta è ricaduta sull’antologia di racconti, accomunati dall’ambientazione natalizia, disponibile per il download gratuito su tutte le piattaforme perché vuole essere un regalo per tutti voi lettori. Abbiamo partecipato al progetto in ventotto autori, qui di seguito ci elenchiamo in ordine alfabetico: Giovanna Avignoni, Marika Bernard, Annalisa Caravante, Viviana Cardone, Clara Cerri, Valentina Coppola, Marisa Cossu, Rosaria Esposito, Giovanna Evangelista, Eva Fairward, Fedor Galiazzo, Federica Gaspari, Olga Gnecchi, Daniele Imbornone, Gianluca Ingaramo, Gennaro La Marca, Serena Lavezzi, T.S. Mellony, Anton Francesco Milicia, Moka, Mariagrazia Pecci, Esther Pellegrini, Antonia Romagnoli, Pietro Sanzeri, Martina Semilia, Maria Cristina Sferra, Annarita Tranfici e Roberta Visone.
Buon Natale a tutti voi che leggerete quest’opera: ci auguriamo che vi piaccia, che lasciate un feedback e che decidiate di conoscerci meglio sulla pagina Facebook dove portiamo avanti con impegno tante iniziative.

Stregoneria

L’ultima volta che lo videro, l’inetto mago Scuotivento, protagonista dei primi due episodi della saga, stava precipitando oltre l’orlo del Mondo Disco. Ora, misteriosamente, ritorna a farsi vivo, portando con sé il Bagaglio vivente. Ma non è tutto. C’era una volta l’ottavo figlio di un ottavo figlio, che era, naturalmente, un mago. E, come se la cosa non fosse già abbastanza complicata, si dice che il mago avesse avuto a sua volta otto figli. L’ottavo era un mago, anzi uno stregone dai grandi poteri che avrebbe portato non pochi guai nel pazzo Mondo Disco.
**