34129–34144 di 74503 risultati

Meditare – Perche? Come? L?essenziale Da Sapere Per Cominciare (E Continuare!)

La pratica della meditazione potrebbe cambiare la vostra vita. E ormai provato che la pratica della meditazione e utile per diminuire lo stress, migliorare il livello generale di salute, alleviare i dolori cronici. La meditazione puo inoltre aiutarvi a dormire meglio, a essere piu calmo, piu presente e, dunque, ad avere migliori rapporti con gli altri. La meditazione e davvero uno strumento prezioso per condurre una vita piena e felice. Ma il suo ruolo non si limita solo a cio. La meditazione e anche un modo per sviluppare la nostra naturale spiritualita. Questa guida vi dara una visione globale su cio che e necessario conoscere per ben cominciare in base alle vostre necessita e possibilita, e la chiave per non abbandonare (per scoraggiamento o semplice noia ) dopo solo qualche giorno o settimana. Troverete indicazioni su: -I benefici della meditazione -L’essenziale da sapere per cominciare -Quando, come e dove meditare -Le diverse tecniche di meditazione: -La concentrazione da attenzione su un supporto (respirazione, suono, etc…) -La meditazione della piena coscienza -La meditazione dell’amore benevolo e della compassione -La meditazione camminata Come lottare contro gli ostacoli della meditazione Come consolidare l’abitudine alla meditazione Come inserire la meditazione nella propria vita quotidiana: Anche, tre tecniche per aiutarvi a dormire meglio Consigli e trucchi per approfittare al massimo della meditazione Questa guida vuole essere piacevole da leggere, semplice ma completa, con informazioni pertinenti e da tutti applicabili. Si rivolge innanzitutto a chi si approccia da principiante alla meditazione, ma anche i praticanti abituali potranno trovarvi degli utili consigli.”
(source: Bol.com)

Medea. Voci

Strutturato come un affresco polifonico, con vari personaggi che raccontano ciascuno il proprio punto di vista, il romanzo riscopre fonti antecedenti ad Euripide e ribalta la visione tramandataci dalla tradizione, rivelando così una nuova figura di donna. Medea non è più l’infanticida vittima dell’ossessione d’amore, ma una donna forte e generosa, depositaria di un remoto sapere del corpo e della terra, che le fa scoprire il segreto nascosto nel sottosuolo di Corinto: i resti della figlia primogenita di Creonte, che questi ha fatto uccidere per timore di perdere il trono. Per questo segreto svelato Medea dovrà pagare.

Il Matrimonio Perfetto: 20 Segreti per Organizzare una Cerimonia Impeccabile Panificando Tutto Da Soli

# 20 segreti per pianificare il matrimonio perfetto!
**Leggi sul tuo PC, Mac, smartphone, tablet o dispositivo Kindle.**
Evita di stressarti: con questi consigli organizzerai il tuo matrimonio al meglio senza disperarti! Non hai bisogno di un wedding planner. È facile pianificare il grande giorno con il giusto know-how.
**Immagini un matrimonio da sogno? Puoi occupartene personalmente! **
**Non vuoi dimenticare niente? Hai pensato a tutto? Effettivamente no, hai dimenticato questo libro!**
Non è facile organizzare un matrimonio, ma questo manuale ti aiuterà passo dopo passo ad organizzare il gran giorno.
Ci sono appuntamenti da rispettare e decisioni importanti da prendere. In questo libro troverai ogni tema dettagliatamente spiegato, così non dovrai svolgere ricerche su ognuno di essi.
20 segreti e molti consigli ti aiuteranno a realizzare il tuo matrimonio da sogno.
## Impara con questo utile manuale…
* … ad avere un piano per il tuo matrimonio e una panoramica di tutte le cose importanti
* … come trovare l’abito da sposa perfetto
* … come scegliere la giusta location
* … a non dimenticare nessun ospite
* … come tutto sarà in armonia: dal bouquet all’abito da sposa
* … e molto, molto di più!
**Non perdere tempo e incomincia già oggi ad utilizzare questo manuale! Acquistalo ad un prezzo speciale!**
**
### Sinossi
# 20 segreti per pianificare il matrimonio perfetto!
**Leggi sul tuo PC, Mac, smartphone, tablet o dispositivo Kindle.**
Evita di stressarti: con questi consigli organizzerai il tuo matrimonio al meglio senza disperarti! Non hai bisogno di un wedding planner. È facile pianificare il grande giorno con il giusto know-how.
**Immagini un matrimonio da sogno? Puoi occupartene personalmente! **
**Non vuoi dimenticare niente? Hai pensato a tutto? Effettivamente no, hai dimenticato questo libro!**
Non è facile organizzare un matrimonio, ma questo manuale ti aiuterà passo dopo passo ad organizzare il gran giorno.
Ci sono appuntamenti da rispettare e decisioni importanti da prendere. In questo libro troverai ogni tema dettagliatamente spiegato, così non dovrai svolgere ricerche su ognuno di essi.
20 segreti e molti consigli ti aiuteranno a realizzare il tuo matrimonio da sogno.
## Impara con questo utile manuale…
* … ad avere un piano per il tuo matrimonio e una panoramica di tutte le cose importanti
* … come trovare l’abito da sposa perfetto
* … come scegliere la giusta location
* … a non dimenticare nessun ospite
* … come tutto sarà in armonia: dal bouquet all’abito da sposa
* … e molto, molto di più!
**Non perdere tempo e incomincia già oggi ad utilizzare questo manuale! Acquistalo ad un prezzo speciale!**

Un matrimonio combinato

*Scozia, 1360*
Per garantire la pace nelle contese regioni di confine tra Inghilterra e Scozia, Re Edoardo III impone a Lady Grace Stanton il matrimonio con Lachlan, l’attraente laird del clan Kerr. La loro sembra in un primo momento un’unione di convenienza, destinata solo a generare un erede. Invece tra i due si stabilisce ben presto un’intesa basata, oltre che su una potente attrazione fisica, sulla stima del cavaliere per lo straordinario coraggio e la bellezza interiore della moglie. Ma oscuri segreti minano la fiducia tra i due sposi, e l’ombra del fratello maggiore di Lachlan, misteriosamente scomparso proprio nella tenuta di Grace, minaccia di dividerli.
**
### Sinossi
*Scozia, 1360*
Per garantire la pace nelle contese regioni di confine tra Inghilterra e Scozia, Re Edoardo III impone a Lady Grace Stanton il matrimonio con Lachlan, l’attraente laird del clan Kerr. La loro sembra in un primo momento un’unione di convenienza, destinata solo a generare un erede. Invece tra i due si stabilisce ben presto un’intesa basata, oltre che su una potente attrazione fisica, sulla stima del cavaliere per lo straordinario coraggio e la bellezza interiore della moglie. Ma oscuri segreti minano la fiducia tra i due sposi, e l’ombra del fratello maggiore di Lachlan, misteriosamente scomparso proprio nella tenuta di Grace, minaccia di dividerli.

La maschera di Rossini

“Questo non è tanto un libro su Rossini, quanto piuttosto un libro scritto alla maniera, al modo di Rossini. Ci mettiamo sulla traccia di quella grazia, di quella leggerezza, di quell’ironia beffarda e soave che contraddistingueva non solo l’opera ma anche la vita del grande musicista italiano. Ora, proprio questa grazia, questa capacità di sfiorare le cose allontanandosene subito, come per non sciuparle, è proprio la strada che ci può condurre a capire la vita di Gioachino Rossini, grande intellettuale dell’Ottocento, grande navigatore nel mare difficile di un periodo storico turbolento che ha cambiato non solo quel secolo ma quelli a venire, un mare in cui re e sovrani cadevano e risorgevano. Gioachino riesce molto presto a trionfare come musicista, a raddoppiare questo suo trionfo come grande manager dei teatri italiani e francesi e londinesi. È dappertutto. Questo libro si è proposto di frugare con leggerezza, col tocco di un ladro, nelle pieghe della vita di Rossini, dipingendolo sullo sfondo dei grandi orizzonti in cui è vissuto. Rossini fra i banchieri così cari a Stendhal e a Balzac. Rossini che ama e poi sposa l’amante di Balzac. Rossini il dandy. Rossini l’incantatore e il gourmet, il grande mangiatore, il malato di nervi. Ho cercato di strappare Rossini alla musicologia per restituirlo alla storia del suo tempo e insieme a quella del nostro.” Dall’introduzione di Mario Nicolao

(source: Bol.com)

La marcia di Radeschi

In un appartamento del centro di Milano viene trovato il corpo senza vita di una prostituta. Il giovane giornalista-hacker Enrico Radeschi, che in sella alla sua Vespa gialla del 1974 è sempre alla ricerca di notizie, e il suo amico vicequestore Loris Sebastiani, amante delle belle donne, dei Toscanelli e dal carattere duro e ombroso, si ritrovano a indagare sul delitto addentrandosi nelle reti pericolose di una Milano cupa, frenetica e indifferente. In questo volume gli inizi del cammino di Radeschi che, insieme ad altri indimenticabili personaggi, diventa protagonista di cinque indagini noir.
**

La maratoneta

Emma Caldridge ha trent’anni, è bella e affascinante ed è considerata una delle migliori biochimiche sul mercato. È in volo da Miami verso Bogotá, quando l’aereo su cui viaggia viene dirottato verso una delle zone più pericolose della Colombia, un’area controllata da trafficanti di droga e gruppi di paramilitari. Unica tra i passeggeri a riuscire a nascondersi nella foresta colombiana, sfuggendo a un gruppo di guerriglieri che prende in ostaggio gli altri superstiti, Emma cerca di sopravvivere in una situazione davvero estrema. Il caldo, la mancanza d’acqua e la lunga strada da percorrere metterebbero in ginocchio chiunque, ma lei è forte e determinata e grazie alla sua preparazione atletica, da runner di ultramaratona, e alle sue conoscenze scientifiche riesce a far fronte a tutte le incognite che quel territorio nasconde, salvando anche alcuni ostaggi fuggiti nel frattempo dai guerriglieri, tra cui Cameron Sumner, un agente governativo dell’antidroga. Intanto il dipartimento della Difesa degli Stati Uniti incarica Edward Banner, ex militare dell’esercito, di liberare gli ostaggi, apparentemente catturati al solo scopo di ottenere un riscatto. Ma una volta tratti in salvo i prigionieri, l’ex-militare si rende conto che la sua missione non è ancora finita. Emma e Sumner sono dispersi e mentre Banner cerca di ritrovarli, i due devono affrontare le conseguenze di un segreto mai svelato, per cui vale la pena uccidere e che potrebbe rendere Emma, suo malgrado, la causa di un’incredibile catastrofe.
(source: Bol.com)

Manuale dell’apocalisse

**Il mondo come noi lo conosciamo finirà. Presto o tardi, ma finirà. **
Semmai sarebbe opportuno domandarci quale sarà la fine che attende il nostro pianeta e, con esso, tutta l’umanità che ospita e contiene. Alok Jha, in questo libro dall’apparenza catastrofistica e scanzonata, ma in realtà una vera e propria disamina scientifica, analizza per filo e per segno cinquanta plausibili ipotesi apocalittiche. Sarà la desertificazione o l’inquinamento chimico, la collisione solare o l’inversione dei poli a condannare l’umanità? O piuttosto un olocausto nucleare, una pandemia o un”invasione aliena?
Manuale dell’apocalisse è un modo insolito e divertente per imparare nozioni di genetica, biologia, approfondire tematiche sul clima e, perché no?, anche sugli alieni…
(source: Bol.com)

Mantieni il bacio: Lezioni brevi sull’amore

L’amore dura solo il tempo di un bacio? La sua promessa è destinata fatalmente a dissolversi? La fiamma che brucia può durare eternamente? Oppure ogni amore finisce inevitabilmente in merda? Il desiderio per esistere non ha forse sempre bisogno del Nuovo? Il matrimonio è allora condannato a essere solo il cimitero del desiderio? E il lessico famigliare a esaurire il lessico amoroso? Può veramente esistere un amore che dura nel tempo mentre continua a bruciare? E poi ancora: l’erotismo può integrarsi all’amore o lo esclude necessariamente? La spinta appropriativa e i fantasmi della gelosia caratterizzano ogni amore o sono solo i sintomi di una malattia inestirpabile? Cosa accade quando uno dei due tradisce la promessa? Cosa è un tradimento e quali sono le ferite che apre? È davvero possibile il perdono nella vita amorosa? E la violenza? È una parte ineliminabile dell’amore o la sua profanazione più estrema? Cosa accade quando un amore finisce, quando dell’estasi del primo incontro e della luce del “per sempre” non resta che cenere? È possibile sopravvivere alla morte di un amore che voleva essere per sempre? E qual è il mistero che accompagna gli amori che sanno durare senza rassegnarsi alla morte del desiderio, quegli amori che conoscono la meraviglia di una “quiete accesa”, come la definiva poeticamente Ungaretti?
In sette brevi lezioni Massimo Recalcati scandaglia tutti questi interrogativi e offre ai suoi lettori i testi inediti del fortunato programma televisivo titolato “Lessico amoroso”.
**
### Sinossi
L’amore dura solo il tempo di un bacio? La sua promessa è destinata fatalmente a dissolversi? La fiamma che brucia può durare eternamente? Oppure ogni amore finisce inevitabilmente in merda? Il desiderio per esistere non ha forse sempre bisogno del Nuovo? Il matrimonio è allora condannato a essere solo il cimitero del desiderio? E il lessico famigliare a esaurire il lessico amoroso? Può veramente esistere un amore che dura nel tempo mentre continua a bruciare? E poi ancora: l’erotismo può integrarsi all’amore o lo esclude necessariamente? La spinta appropriativa e i fantasmi della gelosia caratterizzano ogni amore o sono solo i sintomi di una malattia inestirpabile? Cosa accade quando uno dei due tradisce la promessa? Cosa è un tradimento e quali sono le ferite che apre? È davvero possibile il perdono nella vita amorosa? E la violenza? È una parte ineliminabile dell’amore o la sua profanazione più estrema? Cosa accade quando un amore finisce, quando dell’estasi del primo incontro e della luce del “per sempre” non resta che cenere? È possibile sopravvivere alla morte di un amore che voleva essere per sempre? E qual è il mistero che accompagna gli amori che sanno durare senza rassegnarsi alla morte del desiderio, quegli amori che conoscono la meraviglia di una “quiete accesa”, come la definiva poeticamente Ungaretti?
In sette brevi lezioni Massimo Recalcati scandaglia tutti questi interrogativi e offre ai suoi lettori i testi inediti del fortunato programma televisivo titolato “Lessico amoroso”.

Il manoscritto di Chopin

Harold Middleton, ex investigatore di crimini di guerra, ora conduce una vita tranquilla come musicologo. Fino a quando entra in possesso di un antico manoscritto di Chopin, una sua partitura, forse parte di un tesoro saccheggiato dai nazisti molti anni prima. Ma dietro quelle note pare nascondersi un segreto che potrebbe minacciare la vita di milioni di americani. In viaggio dalla Polonia all’America per risolvere il mistero del manoscritto, Middleton viene accusato di omicidio, inseguito dai federali e si trasforma ben presto nell’obiettivo di un temibile assassino, un uomo che proviene dal suo passato, e che tutti chiamano Faust. Un thriller unico, un mosaico composto da quattordici fuoriclasse del genere – che firmano un capitolo a testa – abilmente orchestrati dal maestro assoluto: Jeffery Deaver.
**
### Sinossi
Harold Middleton, ex investigatore di crimini di guerra, ora conduce una vita tranquilla come musicologo. Fino a quando entra in possesso di un antico manoscritto di Chopin, una sua partitura, forse parte di un tesoro saccheggiato dai nazisti molti anni prima. Ma dietro quelle note pare nascondersi un segreto che potrebbe minacciare la vita di milioni di americani. In viaggio dalla Polonia all’America per risolvere il mistero del manoscritto, Middleton viene accusato di omicidio, inseguito dai federali e si trasforma ben presto nell’obiettivo di un temibile assassino, un uomo che proviene dal suo passato, e che tutti chiamano Faust. Un thriller unico, un mosaico composto da quattordici fuoriclasse del genere – che firmano un capitolo a testa – abilmente orchestrati dal maestro assoluto: Jeffery Deaver.

La mano sinistra del diavolo

A Capo di Ponte Emilia non accade mai nulla. Fino al giorno in cui il piccolo paese della Bassa Padana viene sconvolto dal ritrovamento di una mano mozzata nella cassetta delle lettere di un anziano pensionato. A Milano accadono molte cose, ma né la scomparsa del proprietario di un ristorante giapponese né il ritrovamento in un parco del cadavere di una ragazza riescono a sconvolgere il ritmo della città. Morti e misteri che piombano nella vita di Enrico Radeschi, intraprendente cronista di nera, che si trova, un po’ per caso e un po’ per mestiere, a condurre una doppia indagine tra le notti della metropoli lombarda e le sonnolente giornate della provincia. Cammina Radeschi, inseguendo storie che nascondono segreti del passato e violenze di oggi. Cammina Radeschi, perché dietro ad ogni notizia ci sono un mistero che chiede di essere svelato e una mano che tira le fila di tutto.
**

Il manicomio chimico

Oggi il manicomio non č piů costituito da fasce, muri, sbarre, ma č diventato astratto, invisibile. Si č trasferito direttamente nella testa, nelle vie neurotrasmettitoriali che regolano i pensieri. Il vero manicomio, oggi, sono gli psicofarmaci. Stiamo oltretutto assistendo a una vera e propria mutazione antropologica: agli psichiatri, e alle case farmaceutiche, non bastano piů i malati da curare, ma servono anche i sani. Lutto, tristezza, rabbia, timidezza, disattenzione, non sono stati d’animo fisiologici, ma patologie da curare con il farmaco adatto. Cipriano sottopone a una critica severa i principali dogmi della psichiatria Ťmodernať: a cominciare dalla diagnosi, ovvero l’urgenza burocratica di considerare Ťmalattiať qualunque disagio psichico, a cui segue l’immancabile prescrizione di un farmaco. E quando i farmaci non sono sufficienti, ritorna l’uso nascosto delle fasce e dell’elettrochoc. Č questo il nuovo manicomio, meno appariscente, piů discreto, in cui diagnosi e psicofarmaco dominano la scena.Piero Cipriano (1968), medico psichiatra psicoterapeuta, di formazione cognitivista ed etnopsichiatrica, ha lavorato in vari Dipartimenti di Salute Mentale d’Italia, dal Friuli alla Campania, da qualche anno lavora in un SPDC di Roma.

(source: Bol.com)

Maltempo

‘E allora le cose, da male, un po’ alla volta iniziarono ad andare peggio’.

***

Piove. In una primavera ritardataria, il Pm Tataranni è di pessimo umore. Mentre è in corso la campagna elettorale per le Regionali si ritrova fra i piedi una ragazza troppo intraprendente, troppo ingenua, forse mitomane.
Quando la giovane scompare, Imma Tataranni comincia a vedere tutto sotto un’altra luce: se stessero tentando di incastrarla? Eccola tirar fuori gli aculei, mentre si aggira per una Basilicata che sembra la Transilvania, impantanandosi in tutti i sensi.
All’inseguimento di una verità che affonda le radici nel passato si spingerà fino a Roma: fra il Colosseo e piazza di Spagna sfreccerà in scooter stretta all’appuntato Calogiuri, e finirà col cadere in tentazione. Ma anche sul suo prediletto si allunga qualche ombra. Nell’indagine sembrano spuntare i fantasmi, una vecchia parla di malocchio.
Dagli studi di Cinecittà in via di dismissione al petrolio della Val d’Agri, da Montecitorio ai vicoli deserti di Craco, il paese abbandonato, solo la testardaggine di una donna che non teme i chili di troppo e rifugge i buoni sentimenti potrà venire a capo dell’enigma.
Dissacrante nella sua normalità, forse Imma imparerà a fidarsi un po’ di piú di se stessa e degli altri, forse il frutto proibito si potrebbe cogliere, forse il Belpaese non è del tutto da rottamare.
La città guarda la provincia e la provincia guarda la città nel racconto scoppiettante di un’Italia in caduta libera verso i suoi anni peggiori, e di energie pulite che si annidano dove meno te l’aspetti. ‘Rosso di sera buon tempo si spera’, sospirerà Imma alla prima schiarita.

(source: Bol.com)

Malerba

“Malerba”, erba cattiva: lo chiamavano così nel paese siciliano dove è nato. La sua storia comincia quando, ragazzino, viene spedito in Germania per allontanarlo da una giovinezza scapestrata. Ad Amburgo si inserisce in un ambiente di night e belle donne. Con le carte è abilissimo: al tavolo verde bara e si arricchisce. Coltiva nuove amicizie, scopre il sesso e il lusso. La Sicilia sembra lontanissima. Ma il destino lo richiama. Dopo il servizio militare, a vent’anni, torna al paese: un’immersione negli affetti famigliari prima di ripartire per la Germania. Ma proprio la sera precedente alla partenza resta ferito nella strage con cui comincia lo sterminio dei suoi parenti: un regolamento di conti mafioso nello stile più atroce. Fugge, sconvolto, ma presto scopre che Cosa Nostra ha affidato il compito di ucciderlo a uno dei suoi amici d’infanzia… Questa è la storia di un giovane uomo che sente di dover fronteggiare da solo lo sterminio della propria famiglia. Di un uomo che non ha fiducia nello Stato, né in alcuna altra istanza morale capace di contenere la ferocia umana. Di un uomo che scampa per miracolo a quattro agguati e decide di rinunciare a tutto, anche all’amore, per vendicare i suoi cari e sopravvivere. Giuseppe Grassonelli, che assume in queste pagine il nome fittizio di Antonio Brasso (suo “nome di battaglia” negli anni della guerra di mafia), ci racconta la storia della sua vita breve e intensissima: segnata dalla morte e dalla cesura dell’arresto, all’età di ventisette anni. L’ebbrezza dell’illegalità, l’orrore indicibile di un intero sistema di relazioni nel quale la vita umana e la dignità individuale non hanno alcun valore, ma tutto è clan, affiliazione o infamia, emergono in queste pagine con potenza sinistra. A parlarcene è la voce di un uomo radicalmente cambiato dall’esperienza della detenzione. Giuseppe Grassonelli non si pente, non collabora con la giustizia e sconta dunque la pena durissima dell’ergastolo ostativo. Comincia a leggere, a studiare, fino a laurearsi e a diventare un detenuto modello. Per raccontare la propria storia si affida al cronista che anni prima aveva seguito la sua “guerra” come giornalista per una TV privata: Carmelo Sardo, che con efficacia e partecipazione ci conduce attraverso queste pagine. Per provare a capire. Perché le parole, e la memoria, sono l’arma più potente contro la silenziosa omertà del male.
**
### Sinossi
“Malerba”, erba cattiva: lo chiamavano così nel paese siciliano dove è nato. La sua storia comincia quando, ragazzino, viene spedito in Germania per allontanarlo da una giovinezza scapestrata. Ad Amburgo si inserisce in un ambiente di night e belle donne. Con le carte è abilissimo: al tavolo verde bara e si arricchisce. Coltiva nuove amicizie, scopre il sesso e il lusso. La Sicilia sembra lontanissima. Ma il destino lo richiama. Dopo il servizio militare, a vent’anni, torna al paese: un’immersione negli affetti famigliari prima di ripartire per la Germania. Ma proprio la sera precedente alla partenza resta ferito nella strage con cui comincia lo sterminio dei suoi parenti: un regolamento di conti mafioso nello stile più atroce. Fugge, sconvolto, ma presto scopre che Cosa Nostra ha affidato il compito di ucciderlo a uno dei suoi amici d’infanzia… Questa è la storia di un giovane uomo che sente di dover fronteggiare da solo lo sterminio della propria famiglia. Di un uomo che non ha fiducia nello Stato, né in alcuna altra istanza morale capace di contenere la ferocia umana. Di un uomo che scampa per miracolo a quattro agguati e decide di rinunciare a tutto, anche all’amore, per vendicare i suoi cari e sopravvivere. Giuseppe Grassonelli, che assume in queste pagine il nome fittizio di Antonio Brasso (suo “nome di battaglia” negli anni della guerra di mafia), ci racconta la storia della sua vita breve e intensissima: segnata dalla morte e dalla cesura dell’arresto, all’età di ventisette anni. L’ebbrezza dell’illegalità, l’orrore indicibile di un intero sistema di relazioni nel quale la vita umana e la dignità individuale non hanno alcun valore, ma tutto è clan, affiliazione o infamia, emergono in queste pagine con potenza sinistra. A parlarcene è la voce di un uomo radicalmente cambiato dall’esperienza della detenzione. Giuseppe Grassonelli non si pente, non collabora con la giustizia e sconta dunque la pena durissima dell’ergastolo ostativo. Comincia a leggere, a studiare, fino a laurearsi e a diventare un detenuto modello. Per raccontare la propria storia si affida al cronista che anni prima aveva seguito la sua “guerra” come giornalista per una TV privata: Carmelo Sardo, che con efficacia e partecipazione ci conduce attraverso queste pagine. Per provare a capire. Perché le parole, e la memoria, sono l’arma più potente contro la silenziosa omertà del male.