33809–33824 di 72034 risultati

La pittrice di anime

Ella è una ritrattista di grande successo e sensibilità: dalle sue opere emergono le sfumature più intime e vere di chi le si rivolge. Il suo atelier diviene così un luogo nel quale tirare fuori sé stessi, conoscersi meglio. Perché dietro ogni volto si nasconde una storia che vale la pena di essere raccontata. C’è una donna che guarda al passato, con l’animo di riconciliarsi con la sua lunga vita,
ce n’è una che tenta di convivere con i primi segni del tempo, e poi c’è lui, un uomo che col passare
delle ore le si fa sempre più vicino. Incontro dopo incontro, Ella percorre un cammino fatto di empatia e conoscenza, fino a che una lettera inattesa la obbligherà a riscrivere la propria storia familiare, confermando con ancor più forza l’ingannevole peso delle apparenze.
Ora le rimane un ritratto da dipingere, quello che la illuminerà come solo la vita stessa,con tutta la sua meraviglia, sa fare.

Il pittore che visse due volte

Un giovane pittore maledetto, un critico d’arte assassinato, una Londra cupa e lugubre dei primi del Novecento. Reilly è un giovane artista alla ricerca del successo e della fama: non ancora baciato dalla fortuna, vive in una misera soffitta in compagnia del fedele cane Nimrod, circondato da quadri invenduti e tele incomplete. Una sera di pioggia battente il critico più potente di tutta Londra bussa alla sua porta, affascinato dal suo talento. Potrebbe essere la svolta che aspettava da tanto, ma proprio il giorno dopo il critico viene trovato assassinato in un canale, gli occhi orribilmente strappati. E nelle indagini, inchiodato da uno strano indizio, viene coinvolto lo stesso Reilly… Dopo quasi un secolo, in un’antica galleria di Londra, una ragazza di nome Samantha si imbatte in un quadro di Reilly e ne è immediatamente rapita. Decide di scoprire di più su chi lo ha dipinto e inizia a scavare tra archivi polverosi, vecchi ritagli di giornale e racconti di persone che conobbero il pittore, fino a imbattersi nell’omicidio accaduto tanti anni prima e ancora avvolto nella nebbia. Chi ha ucciso il critico d’arte? Chi ha incastrato Reilly e per quale crudele scopo? Quale mistero si cela dietro quel quadro maledetto? Passo dopo passo, Samantha si troverà a svelare i dettagli di una trama mortale, fatta di odio e desiderio di vendetta.

Le piste dell’attentato

Bologna, metà anni Settanta. Qualcuno fa esplodere la stazione radio dell’Esercito, uccidendo quattro militari. Nei minuti successivi alla strage, un’auto con tre uomini a bordo forza un posto di blocco. Sarti Antonio, sergente, la insegue e riesce ad arrestare i tre. Per l’intera città il caso è risolto, ma per Sarti, testardo, collerico e intelligente quanto basta, è solo all’inizio. Personaggio tra i più caratteristici del giallo italiano, il sergente Sarti vive la sua prima avventura in questo romanzo pubblicato per la prima volta trent’anni fa e già rivela tutte le caratteristiche che lo hanno reso famoso: caparbietà, spirito di contraddizione, alternanza di momenti di indolenza e di frenesia, quasi il simbolo di una città frastornata.

La pista di sabbia

Tra scuderie e maneggi, ippodromi e piste, tra corse clandestine e corse di beneficenza, un mondo nuovo sorprende e spiazza il commissario Montalbano. Tutto ruota attorno alla carcassa trafugata di un cavallo da corsa. E a un cadavere trovato seminudo, con un proiettile in corpo, buttato al sole e ai cani.

La pista dell’orrore

L’epoca western dei carri coperti e delle diligenze, i leggendari viaggi da costa a costa del Pony Express, rivivono in una allucinante traversata fantascientifica che rivela un nuovo eccezionale narratore. In un’America geologicamente sconvolta, butterata da immensi crateri e da invalicabili spaccature, corrosa dalle radiazioni, percorsa da cicloni e tempeste magnetiche e invasa da una fauna mostruosa, una colonna di veicoli corazzati si avvia sulla lunga terribile pista dal Pacifico all’Atlantico.
Copertina di Karel Thole

La pista Caravaggio

C’è un monastero, a Roma, una piccola gemma nascosta in mezzo a un ammasso di vecchi edifici: passa inosservato, finché non te lo trovi davanti, quando meno te lo aspetti, appena girato l’angolo. Capita spesso, nella capitale. Neppure chi vi abita da tempo e sostiene di conoscerla palmo a palmo può sfuggire a sorprese di questo tipo. Quando al Nucleo investigativo per la tutela del patrimonio artistico arriva una soffiata sull’imminente furto di un presunto Caravaggio nella chiesa del monastero, Flavia Di Stefano non sa da che parte cominciare a indagare. Non conosce l’edificio, e nemmeno il dipinto in questione. Del resto c’è ben poco da vedere, la tela versa in pessime condizioni ed è in fase di restauro. Se poi a scomparire è invece una piccola icona della Vergine, collocata nella minuscola cappella a metà della navata, il mistero si infittisce: nessun indizio tra le mani, nessuna pista da seguire, solo una vecchia conoscenza riapparsa all’improvviso e coinvolta in un caso mai risolto. E mentre il generale Taddeo Bottardi, un tempo a capo della squadra, è alle prese con una spinosa decisione sul suo futuro, i nervi di Flavia sono messi a dura prova dall’enigma in piena regola che le è caduto addosso: a lei non resta che affidarsi al fedele Jonathan Argyll, ex mercante d’arte nonché suo compagno di vita, per riuscire a svelare un segreto che dura da secoli…
**

I Pirati Della Malesia

Il romanzo si pu considerare il seguito de I Misteri della Jungla Nera . Continua infatti quella storia drammatica. Ritroviamo personaggi come la ragazza inglese liberata dai Thughs, Tremal-Naik e Kammamuri. E in queste pagine si incontrano per la prima volta due altri popolarissimi eroi salgariani: Sandokan e Yanez. Ce li fa incontrare Kammamuri che raggiunge Mompracem e chiede il loro aiuto per liberare Tremal-Naik, prigioniero degli inglesi. Ci riusciranno, naturalmente, in un susseguirsi di appassionanti avventure. Edizione in eBook realizzata in occasione del Centenario dalla morte di Emilio Salgari, certamente il pi popolare scrittore italiano di romanzi d’avventura nato a Verona il 21 agosto 1862 e scomparso a Torino il 25 aprile 1911. – The novel is a sequel of I Misteri della Jungla Nera . Edition for the One Century Anniversary from the dead of the author.

La piramide

Da quando il giovane faraone Cheope ha annunciato che non ha intenzione di costruire la sua piramide, i saggi e i sacerdoti dell’intero Egitto sono in preda alla più cupa disperazione; seguendo i loro papiri, infatti, quella decisione ha un’unica, inquietante conseguenza: il Paese si troverà a disporre di una vasta quantità di risorse inutilizzate e quindi il popolo potrà godere di un eccessivo benessere e avrà modo di coltivare liberamente idee di ribellione al potere costituito. Cheope si lascia così convincere dai maghi e dagli astrologhi e la sua piramide sarà la più grande mai realizzata.
**

La piramide del caffè

A diciotto anni, Imi ha finalmente realizzato il suo sogno
di vivere a Londra. A bordo di un vecchio treno
malandato ha lasciato l’orfanotrofio ungherese dove
ha sempre vissuto e, nella metropoli inglese, si è impiegato
in una caffetteria della catena Proper Coffee.
Il suo sguardo è puro, ingenuo e pieno di entusiasmo:
come gli altri orfani del villaggio di Landor, anche
lui non permette mai al passato di rattristarlo, né si
preoccupa troppo di ciò che il futuro potrebbe riservargli.
Ha imparato a vivere nel presente, a godersi
ogni più piccola emozione e si impegna di giorno
in giorno, con costanza, a preparare un cappuccino
sempre più delizioso.
Le tante e minuziose regole che disciplinano la vita
all’interno della caffetteria – riassunte nel Manuale
del caffè cui i dirigenti della Proper Coffee alludono
con la deferenza riservata ai testi sacri – gli sembrano
scritte da mani illuminate capaci di individuare
in anticipo la soluzione a qualsiasi problema pur di
garantire il completo benessere di impiegati e clienti.
La piramide gerarchica che ordina la Proper Coffee
sembra a Imi assai più chiara e rassicurante del complesso
reticolo di strade londinesi: che nascondono meraviglie,
ma nelle quali è facile perdersi e disorientarsi.
Dovrà passare molto tempo prima che Imi – grazie al
cinismo di un collega spagnolo e ai saggi consigli della
sua spensierata padrona di casa Lynne – cominci
a capire la durezza di Londra e l’impietosa strategia
delle regole riassunte nel Manuale del caffè.
Tanto candore finirà per metterlo in pericolo: e sarà
allora Morgan, il libraio iraniano dagli occhi profondi,
a prendersi a cuore il destino di Imi – coinvolgendo
nel suo audace progetto Margaret, vincitrice del premio
Nobel per la letteratura: anziana e ormai stanca
di tutto, ma ancora capace di appassionarsi alle piccole
storie nascoste tra le pieghe della vita.
Con la scrittura ferma, cesellata e limpidissima che
da sempre è la cifra del suo stile, Nicola Lecca crea
un’elegante fiaba contemporanea capace di affondare
lo sguardo nei paradossi, nelle ipocrisie della società
dei consumi e nell’affollata solitudine in cui ogni
nostro bisogno ci consegna a una rete, appositamente
tesa da altri per trarne profitto.
La scelta di uno sguardo umile e ”spoglio di tutto”
come quello di un orfano pieno soltanto dei suoi desideri
dà vita a pagine scintillanti, ironiche, capaci di
illuminare la complessità del mondo e di emozionarci
profondamente.

(source: Bol.com)

Pippi Calzelunghe

“Un tempo avevo paura di rimanere in casa da sola, ma ora non piu, perche Pippi e con me” ha scritto ad Astrid Lindgren una bambina giapponese. “Pippi Calzelunghe” e un libro conosciuto in tutto il mondo e tradotto in 54 lingue, di cui l’ultima dell’elenco e lo zulu. Anche voi troverete in Pippi una compagna forte, allegra, furba e ricchissima; vive sola a Villa Villacolle e non ha paura di niente: sta benissimo anche senza genitori, perche cosi nessuno le dice quando e ora di andare a letto o le insegna le buone maniere, che non servono a nulla se non si e veramente generosi. E Pippi, appunto, lo e. Leggete le sue avventure e vi sentirete, come lei, tanto forti da sollevare un cavallo. Eta di lettura: da 7 anni.

Piovono morti

C’è un farmacista sospettoso: forse un dipendente gli ruba soldi dalla cassa. C’è anche una madre in pena: sua figlia è scomparsa e bisogna assolutamente ritrovarla. Eugène Tarpon, perennemente alle prese con finanze disastrate, accetta di occuparsi di entrambi i casi. Come a volte succede, i due imbrogli ne nascondono un terzo, ben piú articolato e pericoloso. L’azione si fa subito perdifiato, e coinvolge personaggi imprevedibili: poliziotti corrotti, nazisti bretoni, reduci della guerra di Spagna, moderni santoni piú o meno imbevuti di misticismo. Tarpon però sembra avere capito la lezione della sua precedente avventura: la migliore difesa è l’attacco. E allora, davvero, si salvi chi può. Come in Un mucchio di cadaveri, alle prese con la figura piú classica del poliziesco americano, Manchette distilla l’irriverenza del suo approccio in un romanzo dal ritmo scatenato dove non mancano inseguimenti, sparatorie e violenze di ogni tipo, e dove i cadaveri si ammucchiano con sorprendente rapidità, come piovuti da un cielo gonfio di nubi.«Manchette era cosí, coerente nel narrare un mondo incoerente». Pino Cacucci

La pioggia di Wither. L’oscura congrega

Un tempo erano estranei uniti soltanto dalle loro paure, evocate da un’entità diabolica che si chiamava Eizabeth Wither. La videro tornare a vivere la notte di Halloween nella storica città universitaria di Windale, Massachussets. Videro i loro sogni oscuri divenire realtà attraverso il terrore da lei scatenato. La videro morire schiacciata sotto tonnellate di pietra. Ma se Wither non c’è più e i loro incubi sono terminati, perché si svegliano ancora urlando? Wendy Ward, una studentessa universitaria col dono della magia bianca, sente che si sta preparando per Windale un cambiamento di tempo dalle conseguenze drammatiche. C’è nell’aria un nuovo gelo..,
**

La pioggia di Wither

Un tempo erano estranei uniti soltanto dalle loro paure, evocate da un’entità diabolica che si chiamava Eizabeth Wither. La videro tornare a vivere la notte di Halloween nella storica città universitaria di Windale, Massachussets. Videro i loro sogni oscuri divenire realtà attraverso il terrore da lei scatenato. La videro morire schiacciata sotto tonnellate di pietra. Ma se Wither non c’è più e i loro incubi sono terminati, perché si svegliano ancora urlando? Wendy Ward, una studentessa universitaria col dono della magia bianca, sente che si sta preparando per Windale un cambiamento di tempo dalle conseguenze drammatiche.

Pioggia

Una striscia argentea di spiaggia, le rigogliose palme da cocco, le case d’erba dei samoani: un’oasi – o un’allucinazione. Cade una pioggia inesorabile, «animata da un’intima rabbia», e i turisti appena sbarcati si lasciano andare al suo ritmo. Fra loro un missionario, una cupa fiamma negli occhi, e una prostituta che fugge dal suo passato. Travolti, e già condannati, dall’irresistibile malìa della redenzione, i due si fronteggiano, combattono, arretrano, si cercano – sino al tragico, beffardo epilogo. Degli stessi venefici vapori è impregnato il secondo racconto di questo volume, “Il reprobo”. Ancora un paradiso tropicale dell’Oceano Pacifico e ancora dei missionari: un dogmatico reverendo e sua sorella, la quale, «con l’accanimento di un angelo vendicatore», si lancia nella feroce impresa di redimere l’ubriacone dell’isola. Ma sarà una notte trascorsa con lui su un’isola deserta a decidere del loro destino.Come ha scritto Glenway Wescott, grande amico ed estimatore di Maugham, «se in un racconto o in un romanzo di Maugham cerchi la profondità di pensiero, non aspettarti di trovarla troppo in evidenza. Devi usare la testa per non confondere la semplicità con l’assenza di significato. E, soprattutto, devi imparare a riconoscere la sua idea in quell’involucro di realtà – un episodio, un dialogo, una breve sequenza di causa e effetto – dove hanno origine le idee».
(source: Bol.com)

Le pietre magiche di Shannara

Ad Arborlon, la mitica capitale del regno degli Elfi, la popolazione sta per essere investita da uno spaventoso cataclisma. L’Eterea, la pianta magica che protegge tutto l’antico popolo dalle forze del male, sta soccombendo sotto un magico attacco. Da ogni parte stanno per irrompere mostri delle tenebre e demoni spaventosi. Solo il giovane Lauren, alla testa di un pugno di eroi, troverà il coraggio di opporsi alle forze del male.