31937–31952 di 65579 risultati

Il rituale del male: Episodio 8

L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 8**: Le sculture di Ivo Lartigues, cosparse di chiodi e cocci di vetro, sono in pratica giganteschi minkondi. La notizia conferma l’intuizione di Erwan che esista un rapporto fra i no limit, la comunità sadomaso, l’Uomo Chiodo e i recenti omicidi. Il killer colpisce di nuovo a Parigi, e anche questo crimine pare essere in qualche modo connesso al vecchio Morvan…
**
### Sinossi
L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 8**: Le sculture di Ivo Lartigues, cosparse di chiodi e cocci di vetro, sono in pratica giganteschi minkondi. La notizia conferma l’intuizione di Erwan che esista un rapporto fra i no limit, la comunità sadomaso, l’Uomo Chiodo e i recenti omicidi. Il killer colpisce di nuovo a Parigi, e anche questo crimine pare essere in qualche modo connesso al vecchio Morvan…

Il rituale del male: Episodio 7

L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza. EPISODIO 7: I primi risultati dell’autopsia sulla vittima di Parigi confermano il modus operandi dell’Uomo Chiodo. Il vice di Erwan sembra aver trovato una pista promettente che conduce a uno scultore con un lato oscuro. Mentre Grégoire va in l’Africa per gestire la grana della Coltano, le tracce del killer riportano Erwan in Bretagna…

Il rituale del male: Episodio 6

L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza. EPISODIO 6: Sulla riva della Senna, di fronte alla questura parigina del quai des Orfèvres, viene rinvenuto il corpo di una giovane donna. Ferita e mutilata, le gambe ripiegate sotto il mento e le braccia avvolte attorno alle ginocchia, ha la carne martoriata da centinaia di chiodi e gli occhi trafitti da frammenti di specchio. Il passato torna a tormentare Grégoire Morvan…

Il rituale del male: Episodio 5

L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza. EPISODIO 5: In Bretagna, l’indagine sembra alla svolta decisiva: il suicidio dell’ammiraglio di Greco equivale a un’ammissione di colpa. Tuttavia per Erwan qualcosa non torna, e i suoi sospetti vengono confermati dall’agghiacciante esito dell’autopsia: nell’addome del cadetto sono stati ritrovati frammenti di unghie e ciocche di capelli che non appartengono alla vittima.

Il rituale del male: Episodio 4

L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 4**: Loïc sta per toccare il fondo, e quando nemmeno la cocaina riesce a placare la sua angoscia, non gli resta che chiedere aiuto allo psichiatra. Ma due neri dall’aspetto minaccioso lo seguono in ospedale… Nel frattempo, in Bretagna, il medico legale ha analizzato i resti del cadetto e rivela a Erwan alcuni dettagli molto inquietanti.
**
### Sinossi
L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 4**: Loïc sta per toccare il fondo, e quando nemmeno la cocaina riesce a placare la sua angoscia, non gli resta che chiedere aiuto allo psichiatra. Ma due neri dall’aspetto minaccioso lo seguono in ospedale… Nel frattempo, in Bretagna, il medico legale ha analizzato i resti del cadetto e rivela a Erwan alcuni dettagli molto inquietanti.

Il rituale del male: Episodio 3

L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 3**: Per Grégoire Morvan non è un momento facile. Problemi con i figli, grane al lavoro, e ora si profilano seccature anche sul fronte degli affari minerari in Congo. Il qualche modo la notizia dei nuovi giacimenti dev’essere trapelata, perché le azioni della Coltano sono in costante rialzo. Tutti i suoi piani rischiano di andare a monte…
**
### Sinossi
L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 3**: Per Grégoire Morvan non è un momento facile. Problemi con i figli, grane al lavoro, e ora si profilano seccature anche sul fronte degli affari minerari in Congo. Il qualche modo la notizia dei nuovi giacimenti dev’essere trapelata, perché le azioni della Coltano sono in costante rialzo. Tutti i suoi piani rischiano di andare a monte…

Il rituale del male: Episodio 2

L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 2**:A Brest, Erwan e il suo vice Kripo acquisiscono informazioni sull’incidente occorso al cadetto della base militare durante le prove d’iniziazione delle matricole. Per quanto riguarda il cadavere, o ciò che ne rimane, il medico legale è in grado di dire ben poco, e all’accademia i poliziotti di Parigi vengono accolti con una certa ostilità…
**
### Sinossi
L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 2**:A Brest, Erwan e il suo vice Kripo acquisiscono informazioni sull’incidente occorso al cadetto della base militare durante le prove d’iniziazione delle matricole. Per quanto riguarda il cadavere, o ciò che ne rimane, il medico legale è in grado di dire ben poco, e all’accademia i poliziotti di Parigi vengono accolti con una certa ostilità…

Il rituale del male: Episodio 11

L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 11**: Nella mente di Erwan si sta facendo strada l’ipotesi di un club di assassini, inizialmente formato da un quartetto. Una strana discrepanza rilevata dal medico legale di Brest sul corpo dell’ammiraglio di Greco lo conduce dapprima di nuovo in Bretagna, poi in una clinica svizzera, dove le sue inquietanti congetture trovano infine conferma.
**
### Sinossi
L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza.
** EPISODIO 11**: Nella mente di Erwan si sta facendo strada l’ipotesi di un club di assassini, inizialmente formato da un quartetto. Una strana discrepanza rilevata dal medico legale di Brest sul corpo dell’ammiraglio di Greco lo conduce dapprima di nuovo in Bretagna, poi in una clinica svizzera, dove le sue inquietanti congetture trovano infine conferma.

Il rituale del male: Episodio 10

L’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone, dove il comandante Erwan Morvan deve indagare sull’orribile delitto di un cadetto militare. Suo padre è un uomo potente, che ha fatto fortuna in Africa e ora manovra tra le quinte le leve della polizia francese: è quel Grégoire Morvan famoso per aver fermato il killer chiamato l’Uomo Chiodo. E adesso, mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, dopo trent’anni il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan, minacciando il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. L’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre, in una corsa sfrenata per salvare chi ama, lontano dalla Francia, fin nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza. EPISODIO 10: L’autopsia della terza vittima del nuovo Uomo Chiodo sembra indicare chiaramente che Gaëlle è in grave pericolo. Mentre la lista dei sospettati si allunga, nuovi elementi potrebbero determinare una svolta nelle indagini: sul cadavere di Anne Simoni è stato ritrovato un campione di sangue che con ogni probabilità appartiene al killer…

Il rituale del male (il romanzo completo)

«Ogni romanzo di Grangé è un viaggio nelle viscere dell’inconfessabile.»Corriere della Sera«Ancora una volta Grangé ci svela il cuore delle tenebre.»Le Figaro«Grangé porta il lettore nel lato più oscuro della mente di un serial killer.»Le Monde«Potente e inquietante. Il marchio di fabbrica di Grangé.»ElleL’aria è malvagia sull’isola di Sirling, al largo della costa bretone. Un’aria salmastra, appiccicosa, in cui l’odore del mare si mescola alle immagini di un macabro rituale, al ricordo di un uomo, uno spietato serial killer dalla firma inconfondibile. L’Uomo Chiodo, però, ha smesso di colpire da più di quarant’anni. Nel 1971. A Lontano, nel cuore del Congo. Ma i segni di quei terribili omicidi emergono ora dal limbo del tempo in una base militare di fulgida tradizione. Il corpo di un giovane cadetto, dilaniato da un’esplosione, viene ritrovato all’interno di un bunker. I rilievi del medico legale non lasciano dubbi: il corpo è stato trafitto da centinaia di chiodi arrugginiti, gli organi asportati, gli arti orrendamente mutilati. A occuparsi del caso, stranamente, non è la polizia militare, ma la prestigiosa squadra Omicidi di Parigi, guidata dal comandante Erwan Morvan. Erwan è figlio di quel Grégoire Morvan che, proprio a Lontano, aveva messo fine alla scia di sangue dell’Uomo Chiodo, quello che sulle risorse minerarie del Congo ha costruito la propria fortuna e che ora, da una posizione defilata, comanda le leve della polizia francese. E mentre le vittime si moltiplicano e gli indizi si fanno via via più evanescenti, il fantasma dell’Uomo Chiodo torna a braccare i Morvan e a scuotere dalle fondamenta il buon nome di una famiglia in apparenza inattaccabile. Ben presto l’indagine costringe Erwan sulle tracce delle più oscure gesta di suo padre in Africa, trasformandosi in una sfida che oltrepassa le leggi dello spazio e del tempo, in cui nessuno è senza colpa e nessuno conosce la verità. Una corsa sfrenata per salvare chi ama, che condurrà Erwan lontano dalla Francia, nel cuore del Congo oscuro e sanguinoso che ha tenuto a battesimo la sua stessa esistenza. Tradotto in trenta lingue, Jean-Christophe Grangé è uno degli autori di thriller più venduti in tutto il mondo. Con Il rituale del male ha confermato il suo ruolo di re francese del noir, vendendo in un solo mese 200.000 copie e piazzandosi in cima alle classifiche dei bestseller. Una storia che intreccia passato e presente, Europa e Africa, moderne tecniche investigative, superstizioni e credenze religiose, conquistando il lettore con la potenza selvaggia di un mito antico.

Ritratto di un assassino. Jack lo Squartatore. Caso chiuso

Patricia Cornwell, da sempre interessata al caso di Jack lo Squartatore, il serial killer che nel 1888 uccise brutalmente cinque donne nella nebbia della Londra vittoriana, ricostruisce la morbosa psicologia di una mente criminale e dà nome e volto al colpevole. Sarebbe il pittore impressionista Walter Sickert, inesorabilmente riportato in vita per rispondere dei suoi crimini, prova dopo prova. Il libro è la storia di un’indagine durata anni, che si legge come un romanzo.

Il ritorno

Disarm Trilogy Ha saputo emozionare migliaia di lettrici Leggerla è un piacere Un successo internazionale. Una trilogia bollente, piccante… Rovente! Julie Keaton ha tutto quello che desiderava nella vita: un ottimo lavoro in una nuova città e, cosa più importante, un brillante futuro con il suo fidanzato, Jason Sherman. Almeno fino al giorno in cui lui non viene ucciso in Afghanistan. In un momento, la sua vita perfetta si trasforma in una tragedia, e Julie non desidera altro che morire, ma il motivo per cui non può lasciarsi andare è che non è rimasta davvero da sola. Passano gli anni, Julie non riesce a fare pace con il vuoto lasciato dalla scomparsa dell’uomo della sua vita e si è chiusa al mondo esterno per proteggere l’unico amore che le è rimasto: suo figlio. Ma quando Julie incontra il misterioso Neal, ricomincia a provare un po’ di speranza, e pian piano questo sentimento si trasforma in qualcosa di molto più intenso. Neal, però, nasconde un pericoloso segreto che ben presto Julie scoprirà. Riuscirà la donna ad abbandonarsi a una nuova storia con Neal o resterà per sempre legata al suo doloroso passato? Un vuoto incolmabile, un nuovo incontro, una grande storia d’amore e di passione «Tutta la serie è fantastica.» «Non avevo mai letto i suoi libri. Una grande autrice!» «Bollente, eccitante.» MsRomantic Reads «Fidatevi, non potrete farne più a meno.» Three Chicks and Their Books «Un romanzo sexy, travolgente.» The Book Whisperer June GrayÈ autrice di diverse serie di romanzi erotici. La Newton Compton ha pubblicato la serie Disarm trilogy, (La conquista, L’abbandono, Il ritorno). Ama spezzare il cuore delle sue lettrici e poi incollarne i pezzi.

Ritorno al Covenant

COVENANT 0.5 Prequel Per tre anni Alexandria è vissuta in mezzo ai mortali, fingendo di essere come loro e cercando di dimenticare tutto quello che aveva imparato quando viveva nel Covenant, prima che sua madre decidesse di andarsene perché quel luogo popolato di semidei e Mezzosangue non era più sicuro. Il destino però trova sempre il modo di compiersi, e quando un attacco delle terrificanti e letali creature che le hanno sempre insegnato a combattere le strappa ciò che ha di più caro, Alex ha un’unica scelta: tornare al solo luogo a cui sente di appartenere. Ma la strada verso il Covenant è piena di pericoli e ogni passo verso la salvezza potrebbe essere l’ultimo. Perché ora i daimon le danno la caccia…
(source: Bol.com)

Ritorno ad Ambra

Merle Corey è un brillante giovane designer di computer a San Francisco, ma è anche Merlino, figlio di Corwin, scomparso principe di Ambra, ed erede di poteri wonderous di suo padre. E qualcuno è determinato a ucciderlo.
Ora comincerà una corsa disperata attraverso l’ombra, non solo per sfuggire alla forza misteriosa che minaccia la sua vita, ma per proteggere il segreto mortale che potrebbe distruggere entrambi i suoi mondi.

Ritorno a Parigi

Dall’autrice del bestseller Un favoloso appartamento a Parigi Dopo aver perso il fidanzato in guerra, la diciannovenne Laurel Haley ha accettato un lavoro in Inghilterra nella speranza che, lasciandosi alle spalle l’America e i ricordi, il tempo possa almeno in parte lenire le sue ferite. E il destino ha in serbo per lei più di una sorpresa: l’incontro e la travolgente passione per un uomo affascinante la conducono nella magica atmosfera della Ville Lumière, sconvolgendo tutte le sue idee sull’amore. Trent’anni dopo, la figlia di Laurel, Annie, sta per sposarsi, ma non ha mai saputo chi sia suo padre né cosa gli sia accaduto. Sua madre è sempre stata vaga su questo punto ma – con le nozze alle porte – Annie ha davvero bisogno di sapere la verità. E la chiave per scoprire i segreti del passato è un misterioso libro su una donna dalla pessima fama, la duchessa di Marlborough. Seguendo la sua storia, Annie partirà da uno sperduto villaggio della campagna inglese per approdare proprio a Parigi, dove alla fine troverà le risposte alle sue domande. Ci sono solo due lettere tra Paris e Paradis Un vecchio libro Un mistero da svelare Un viaggio romantico «I personaggi sono efficaci e indimenticabili, l’autrice è impeccabile nel gestire gli intrecci di due trame, nel far vibrare le somiglianze tra le vite di due donne così distanti. Davvero affascinante.» Library Journal «La Gable è sensazionale nel ritrarre Parigi, sia quando ambienta le scene ai giorni nostri, inquadrando gli avventori di un piccolo café, sia quando racconta lo sfoggio di gioielli e pellicce in un bistrò dei primi del Novecento.» Booklist Michelle Gableè cresciuta a San Diego, si è laureata al College of William & Mary e vive a Cardiff by the Sea, in California, con il marito, due figlie e un gatto. Si occupa di finanza e dedica tutto il tempo libero alla scrittura. L’idea per Un favoloso appartamento a Parigi, il suo romanzo d’esordio, è nata da una fotografia dell’appartamento parigino di Mme De Florian, arredato con estremo gusto eppure abbandonato per 70 anni. Alle stesse atmosfere è ispirato il suo secondo libro, Ritorno a Parigi.