31841–31856 di 65579 risultati

Il segreto del fuoco. Night School

Dall’autrice di Il segreto del bosco, un successo internazionale tradotto in 18 Paesi Bentornati nella scuola dove brucia la passione Feriti. Dispersi. Ma non sconfitti. La spia non c’è più, ma il costo è stato alto. I ribelli della Cimmeria Academy hanno perso i loro leader: Lucinda è morta, Carter West è stato rapito. Nathaniel può gustarsi la vittoria, e la Night School rischia di scomparire per sempre. Ma se la battaglia è perduta, la guerra è ancora in bilico: Allie e gli altri sopravvissuti non hanno ancora gettato la spugna. Dovranno ritrovare e salvare Carter, segregato in un luogo inaccessibile, in una feroce corsa contro il tempo e contro la morte. E poi dovranno farla pagare a Nathaniel, strappandogli un potere che rischia di disgregare gli equilibri mondiali. Per Allie è giunto il momento di accettare il proprio destino e di prendere in mano le sorti di una partita pericolosa e molto più grande di lei: in un modo o nell’altro, il gioco dovrà finire. L’ultimo attesissimo episodio della serie bestseller Night School Un successo internazionale tradotto in 18 Paesi «Questa serie è assolutamente divertente e nessun libro mi ha deluso. Sono tutti estremamente ben scritti, emozionanti e ricchi di azione. I personaggi sono ben descritti e mi è piaciuto assistere alla loro evoluzione.» «Pieno di sorprese e con un finale inaspettato. Non lo avrei mai immaginato. Ho amato questo libro.» C.J. DaughertyÈ scrittrice e redattrice, ha collaborato con la Reuters, il «Dallas Morning News» e il «New York Times». Ha scritto alcuni libri a quattro mani con il marito Jack Jewers, e ora si dedica soprattutto alla narrativa Young Adult. Ex giornalista di cronaca nera, politica e investigativa, è ancora fortemente affascinata dai meccanismi che portano alcune persone a compiere azioni orribili e altre a cercare di impedirlo. La serie Night School è il risultato di questa sua passione. La Newton Compton ha pubblicato con successo Il segreto del bosco, Il segreto della notte, Il segreto dell’alba, Il segreto del silenzio e Il segreto del fuoco, i cinque episodi della saga che presto diventerà un film.

Il segreto del bosco. Night school – il prequel

Il prequel di Night School. Il segreto del bosco, dal 27 novembre in libreriaLa scuola può uccidere…Allie Sheridan è a pezzi. Va male a scuola, il fratello è scappato di casa ed è appena stata arrestata per l’ennesima volta. Ma i genitori ne hanno abbastanza e sono determinati a mettere la parola fine ai suoi comportamenti ribelli. Per allontanarla dalle amicizie pericolose e metterla in riga una volta per tutte, decidono di iscriverla a un collegio per ragazzi difficili, la Cimmeria Academy.Una scuola decisamente sui generis, con un regolamento molto rigido e dalla quale sono banditi cellulari, televisione e computer. Gli studenti della Cimmeria Academy sono uno strano gruppo di ragazzi particolarmente dotati, privilegiati ma anche indisciplinati e Allie si sente subito a suo agio tanto e da fare subito amicizia con alcuni di loro. C’è Carter, affascinante ma dalla pessima reputazione; la fragile Jo, destinata a diventare la sua migliore amica, e Sylvain, un inquietante ragazzo francese a cui nessuno riesce a dire di no. Ma il collegio la notte si anima e apre le sue porte alla Night School, una società segreta le cui attività sono un mistero per molti degli studenti… Si susseguono episodi inquietanti fino alla morte di una ragazza al ballo d’estate, ed è proprio allora che Allie comincia a capire che la scuola nasconde dei segreti inimmaginabili. Anche i suoi genitori sono coinvolti in qualcosa di poco chiaro e le hanno mentito sul quel posto e sulla scomparsa del fratello. Ma perché? Di chi può realmente fidarsi? E cosa accade davvero alla Cimmeria Academy, quando cala la notte?Un successo annunciato, Night School verrà tradotto in 18 Paesi Un thriller agghiacciante, che vi farà impazzire per la curiosità e mangiare le unghie per la tensione.Non vi farà chiudere occhio.C.J. Daughertyè scrittrice e redattrice. Ha collaborato con la Reuters, il «Dallas Morning News» e il «New York Times». Ha scritto alcuni libri a quattro mani con il marito Jack Jewers, scrittore e regista e ora si dedica soprattutto alla scrittura per ragazzi.

Segreti sepolti (Ridley Jones Vol. 1)

Se quella mattina Ridley Jones, giornalista di successo, avesse preso la metropolitana anziché aspettare un taxi, non avrebbe mai scoperto che la sua vita, apparentemente perfetta, non era altro che una menzogna. Salvando un bambino che rischiava di essere investito, la bella Ridley finisce infatti su tutti i giornali, ma non può certo immaginare che quel­l’evento sconvolgerà ogni sua certezza. Poco dopo riceve una misteriosa busta con due foto e un biglietto che le pone una domanda inquietante: “Sei mia figlia?”. Peccato che Ridley un padre ce l’abbia già. Che significa quel messaggio? Possibile che la sua vita, la sua famiglia, perfino il suo nome siano solo un cumulo di bugie? Ridley si vede costretta a investigare sul proprio passato e sulle persone a lei più care, avvicinandosi pericolosamente ai confini di una terra oscura dove tutti hanno qualcosa da nascondere.
Un capolavoro di tensione psicologica. Un bestseller del New York Times, eletto Amazon Top Ten Thriller of the Year.
**
### Sinossi
Se quella mattina Ridley Jones, giornalista di successo, avesse preso la metropolitana anziché aspettare un taxi, non avrebbe mai scoperto che la sua vita, apparentemente perfetta, non era altro che una menzogna. Salvando un bambino che rischiava di essere investito, la bella Ridley finisce infatti su tutti i giornali, ma non può certo immaginare che quel­l’evento sconvolgerà ogni sua certezza. Poco dopo riceve una misteriosa busta con due foto e un biglietto che le pone una domanda inquietante: “Sei mia figlia?”. Peccato che Ridley un padre ce l’abbia già. Che significa quel messaggio? Possibile che la sua vita, la sua famiglia, perfino il suo nome siano solo un cumulo di bugie? Ridley si vede costretta a investigare sul proprio passato e sulle persone a lei più care, avvicinandosi pericolosamente ai confini di una terra oscura dove tutti hanno qualcosa da nascondere.
Un capolavoro di tensione psicologica. Un bestseller del New York Times, eletto Amazon Top Ten Thriller of the Year.

Segreti sepolti

David Harwood sta assistendo impotente allo sgretolarsi inesorabile della propria vita. Dopo la morte della moglie e la chiusura del giornale per cui lavorava, rimasto solo con il figlio di nove anni è costretto a trasferirsi a casa dei genitori a Promise Falls, la cittadina in cui è cresciuto. Quella che sembra essere un’esistenza destinata a un anonimo fallimento intraprende però una direzione inaspettata quanto tragica. Un giorno come gli altri, David si reca in visita dalla cugina Marla, devastata dal dolore in seguito a una gravidanza che non ha potuto portare a termine. La scena che si paventa davanti ai suoi occhi è agghiacciante: sul pavimento dell’ingresso ci sono delle macchie di sangue e in casa, sommersa dal disordine, Marla sta cullando un bambino. “È il dono di un angelo” gli dice lei, imperturbabile. Quando, di lì a poco, la madre naturale del piccolo viene trovata assassinata, David non può far altro che cercare di capire cosa sia accaduto, anche se ciò può significare provare la colpevolezza della cugina. Scoprirà che la morte di quella donna non è altro che la punta dell’iceberg in una vicenda che, indizio dopo indizio, si rivelerà sempre più torva. Nel frattempo strani e inquietanti eventi sconvolgono Promise Falls, come se tutti i suoi abitanti dovessero scontare il prezzo di peccati del passato, e pagarlo con il sangue. Perché i segreti possono essere sepolti… ma mai dimenticati.   Il lucido ritratto di un incubo. Linwood Barclay firma un altro implacabile romanzo da brivido.

I segreti rivelati nei rotoli di Maria Maddalena

È Aprile. Ellen e Jill si uniscono ad un gruppo di escursionisti verso Santiago de Compostela. Dopo due mesi di cammino le due amiche salutano il gruppo e proseguono per la loro strada. Così comincia una delle scoperte più sensazionali della storia recente: il ritrovamento dei rotoli di Maria Maddalena. Intorno alle ventitré pergamene cresce l’avvincente racconto di Ellen e Jill, e pagina dopo pagina si aggiungono i dettagli sulla vita di Maddalena, la donna più misteriosa delle Sacre Scritture. Su di lei e sul Cristo, sul loro amore e i loro figli, emerge una verità sorprendente e trascurata dai testi religiosi canonici. L’amore irrompe come forza divina che Maddalena e Gesù hanno esortato tutti ad utilizzare, per compiere veri e propri miracoli. Solo la prepotenza degli uomini ha condannato entrambi i protagonisti di questa storia. Ma oggi la potenza superiore del messaggio divino torna in questo libro, a difesa della conoscenza e della verità per tutti.

Segreti fatali (Romanzi Dark Passion)

La contessa Beatrix Lisse e` un vampiro, con un tenebroso passato che si perde nel Medioevo, ad Amsterdam. John Staunton, conte di Langley, e` una spia al servizio della Corona britannica, attivo sul fronte napoleonico. Due mondi senza punti di contatto, entrambi popolati di inconfessabili segreti. Eppure quando John e Beatrix si incontrano, la scintilla della passione scocca inevitabile: lui non e` il vanesio seduttore che sembrava, lei si rivela ben piu` interessante di una fascinosa cortigiana. Ma la minaccia di uno spietato vampiro incombe, e solo Beatrix ha la chiave per salvare le loro esistenze. E il loro amore.

I segreti di Sua Altezza

È più sconvolgente scoprire di essere un uomo spo-sato o che la propria moglie è in realtà una principessa in incognito?È stato un errore, almeno per la neosposa dell’architetto milionario Jonah Landis, che infatti lo ha lasciato il mattino dopo il loro impulsivo matrimonio. E così, dopo avergli sconvolto l’esistenza, Eloisa Taylor è sparita, con la firma ancora fresca sulle carte del divorzio. Ma se Jonah pensa di essersi liberato di lei si sbaglia. Non solo il ricordo della bruna conturbante lo tormenta giorno e notte: a un anno di distanza, scopre che l’annullamento non è valido e loro due sono ancora sposati. Basteranno due settimane insieme a chiarire ogni equivoco? Forse, ma le “nobili” sorprese non sono finite.

I segreti di Istanbul: Storie, luoghi e leggende di una capitale (Frontiere Einaudi)

Per dieci secoli Costantinopoli è stata l’altra Roma. Poi, in una giornata di primavera del 1453, tutto è cambiato. Roma s’inabissava, nasceva Istanbul. Una città eterna, prodigiosa, inquieta. Un luogo del mondo dove è possibile incrociare le storie di imperatrici belle e crudeli, di sultani folli e saggi, di schiave e avventurieri. Storie piccole e grandissime ritrovate e raccontate da un autore capace, come raramente accade, di fondere in un unico sguardo sapere e meraviglia.
«Il modo migliore per arrivare a Istanbul sarebbe attraversando lentamente il Mar di Marmara fino a veder apparire *une incomparable silhouette de ville*…». Questo libro è il racconto, potremmo forse dire il romanzo di Istanbul. Protagonista è una città eterna, prodigiosa, una città incarnata nelle sue stesse rovine. A comporne la trama sono le storie degli uomini e delle donne che l’hanno fondata, vissuta, abbandonata: storie piccole e insieme grandissime; a tenerle insieme sono le parole di un autore capace, come raramente accade, di fondere in un unico sguardo sapere e meraviglia. Per secoli Bisanzio, Costantinopoli, Istanbul, è stata una meta ricercata, talvolta fraintesa, altre volte amata, sempre guardata con stupore già dalla prima apparizione del suo straordinario profilo contro il cielo d’Oriente. Quel crescente di luna, che non a caso figura sulla bandiera della Repubblica turca, è – e insieme non è – la stessa luna che possiamo vedere in un qualunque cielo notturno europeo. Come il particolare profumo della città, i suoni, i richiami dei marinai, le luci riflesse sono – e non sono – le stesse di un porto del nostro continente. A renderli diversi è quella sensazione indefinita, quel contorno avvolgente, che una volta si chiamava «esotismo» e che ancora sopravvive. Senza sottrarsi al fascino di quell’esotismo, Augias ne solleva con garbo il velo per scoprire la sostanza piú autentica della città, quella che il turista non sempre può o sa cogliere. E lo fa esplorando, indagando e raccontando le storie, i luoghi, le leggende della città. Storie di imperatrici bellissime e crudeli, di sultani capaci di molta saggezza e di altrettanta follia, di avventurieri, di sognatori, di schiave che diventano regine. Storie che restituiscono significato a spazi apparentemente vuoti, che cuciono insieme eventi lontanissimi nel tempo e nella geografia: Istanbul, Roma, Parigi. Ma la capacità seduttiva di Istanbul non dipende solo dalle tracce del suo passato: ha anche molto a che fare con il suo caos, la sporcizia, il fumo, le crepe, i detriti. Con la scelta, continuamente rimandata, di una vera, definitiva appartenenza. Di questa città inquieta – uno dei non molti posti che hanno contribuito a dare al mondo un destino -, Augias ci racconta il grande passato e l’enigmatico presente, trasmettendo al lettore quel senso di incantamento che ha caratterizzato il suo primo incontro con la città e che si è rinnovato a ogni visita successiva. *I segreti di Istanbul* è anche questo: la storia di un innamoramento improvviso e di una continua stupefatta scoperta.
**
### Recensione
**Le mille e una Istanbul resistono ai golpe**
*Elena Masuelli*, Tuttolibri – La Stampa
Guardare a perdita d’occhio il Corno d’oro dai tavolini del Café dedicato a Pierre Loti, abbarbicato sulla collina di Eyüp, attraversare il Mar di Marmara fino a veder comparire quella che lo scrittore francese definiva «une incomparable silhouette de ville», farsi ipnotizzare dalle «alte figure ieratiche» di San Salvatore in Chora, (ri)visitare la città attraverso gli occhi di **Corrado Augias**, appassionato autore de *I segreti di Istanbul*, quasi un «romanzo di viaggio» fra storie, luoghi e leggende. E farsi cogliere, come lui, dall’Hüzün: «Un velo sottile fra malinconia e rimpianto che ricorda la saudade portoghese – spiega -. Il sentimento di una città frenetica, ma nello stesso tempo come reclinata su se stessa». Su tutto uno stupore che la rende diversa da quelle abitate o spesso frequentate, che ha raccontato in altri libri.
Per guide, amici complici e informati e le pagine di Orhan Pamuk**: **«E’ stato il mio Virgilio, il suo Istanbul è storia della città e insieme personale. La sua posizione è particolarmente interessante: non vede con simpatia questo regime che sta islamizzando il Paese. Dopo il colpo di Stato, con le epurazioni e le incarcerazioni che ne sono seguite, è stato cautissimo. Potrebbe andarsene, ma ama profondamente la sua terra e ci resta, a costo di tacere».
Conoscere il passato di Istanbul, presa come simbolo della Turchia, può aiutare a comprendere meglio cosa stia accadendo in un territorio che dal IV secolo non ha mai conosciuto una vita davvero democratica. Prima mille anni di civiltà Bizantina poi, dal 1453, quella Ottomana, che, in una proliferazione di fantasie, immagini e seduzioni, ha cancellato quei primi dieci secoli. Nel 1923 viene proclamata la Repubblica, con Mustafa Kemal, l’amatissimo Atatürk, presidente: «Anche quella di stampo autoritario, fondata dai militari. E’ la ragione per cui anche di fronte alla deriva di Erdogan conservano importanza. Siamo abituati a considerare un golpe militare come reazionario, mentre qui l’esercito rappresenta una forza, se non progressista, sicuramente laica, occidentalizzante». E le istanze europeiste, quelle ambizioni qualche anno fa più vicine di oggi, paiono meglio comprensibili: «Per 1000 anni gli abitanti di quella penisola si sono considerati romani, noi eravamo i latini. Bisanzio era Roma sul Bosforo. Il Cristianesimo nasce in Turchia, e non solo perché Paolo di Tarso oggi lo diremmo turco, ma perché i primi otto concili si sono svolti intorno all’allora Costantinopoli. È lì che sono nati i primi dogmi».
I viaggiatori occidentali subiscono il fascino dei minareti puntati verso il cielo, del brulicare di strade e mercati, ma «spostarsi nel mondo per guardare la buccia delle cose non vale il prezzo del biglietto, nemmeno nell’epoca dei voli a basso costo». Entrando in Santa Sofia, («spaccato verticale della sostanza della città»), abituati a basiliche affollate di ceri e altari, bisogna conoscere cosa è accaduto sotto quella cupola per provare una vertigine in quello spazio vuoto, «bisogna saperlo leggere, allora alzi lo sguardo e ti manca il respiro».
Protagonisti dei Segreti di Augias, imperatori e avventurieri, femmine misteriose o di inaudita crudeltà, personaggi indimenticabili, come Solimano il Magnifico e Teodora: «Lui ha una vicenda fantastica, l’amore per Roxelana, ragazza che, da schiava, riesce a diventarne moglie. Una singolare alchimia rende il loro un rapporto di straordinaria intensità». Lei invece parte da una condizione umilissima e riesce non solo a diventare compagna di Giustiniano, ma a indicargli anche la linea di condotta: «Quando vacilla, è lei a scuoterlo, facendogli comprendere la sua viltà. Lui resta e doma la sommossa».
Nel libro i racconti si inseguono come nelle Mille e una notte. Emerge intatto il fascino delle fantasie (comprese quelle erotiche) di sultani, harem e odalische, ruotano dervisci e riparte l’Orient Express. Rivivono le infermiere di Florence Nightingale e la sagacia di Cavour durante la guerra di Crimea, la sanguinosa questione degli armeni (nel Museo Militare presentati come feroci aggressori e torturatori).
Di fronte a una città «piena di meraviglie e dall’incerto destino» si rinnova l’entusiasmo dei tanti visitatori europei, primo fra loro il torinese De Amicis, cronista della Istanbul ottomana. E alla fine resta la consapevolezza che questa Storia ha molto più a che fare con noi di quanto abbiamo sempre pensato.
### Sinossi
Per dieci secoli Costantinopoli è stata l’altra Roma. Poi, in una giornata di primavera del 1453, tutto è cambiato. Roma s’inabissava, nasceva Istanbul. Una città eterna, prodigiosa, inquieta. Un luogo del mondo dove è possibile incrociare le storie di imperatrici belle e crudeli, di sultani folli e saggi, di schiave e avventurieri. Storie piccole e grandissime ritrovate e raccontate da un autore capace, come raramente accade, di fondere in un unico sguardo sapere e meraviglia.
«Il modo migliore per arrivare a Istanbul sarebbe attraversando lentamente il Mar di Marmara fino a veder apparire *une incomparable silhouette de ville*…». Questo libro è il racconto, potremmo forse dire il romanzo di Istanbul. Protagonista è una città eterna, prodigiosa, una città incarnata nelle sue stesse rovine. A comporne la trama sono le storie degli uomini e delle donne che l’hanno fondata, vissuta, abbandonata: storie piccole e insieme grandissime; a tenerle insieme sono le parole di un autore capace, come raramente accade, di fondere in un unico sguardo sapere e meraviglia. Per secoli Bisanzio, Costantinopoli, Istanbul, è stata una meta ricercata, talvolta fraintesa, altre volte amata, sempre guardata con stupore già dalla prima apparizione del suo straordinario profilo contro il cielo d’Oriente. Quel crescente di luna, che non a caso figura sulla bandiera della Repubblica turca, è – e insieme non è – la stessa luna che possiamo vedere in un qualunque cielo notturno europeo. Come il particolare profumo della città, i suoni, i richiami dei marinai, le luci riflesse sono – e non sono – le stesse di un porto del nostro continente. A renderli diversi è quella sensazione indefinita, quel contorno avvolgente, che una volta si chiamava «esotismo» e che ancora sopravvive. Senza sottrarsi al fascino di quell’esotismo, Augias ne solleva con garbo il velo per scoprire la sostanza piú autentica della città, quella che il turista non sempre può o sa cogliere. E lo fa esplorando, indagando e raccontando le storie, i luoghi, le leggende della città. Storie di imperatrici bellissime e crudeli, di sultani capaci di molta saggezza e di altrettanta follia, di avventurieri, di sognatori, di schiave che diventano regine. Storie che restituiscono significato a spazi apparentemente vuoti, che cuciono insieme eventi lontanissimi nel tempo e nella geografia: Istanbul, Roma, Parigi. Ma la capacità seduttiva di Istanbul non dipende solo dalle tracce del suo passato: ha anche molto a che fare con il suo caos, la sporcizia, il fumo, le crepe, i detriti. Con la scelta, continuamente rimandata, di una vera, definitiva appartenenza. Di questa città inquieta – uno dei non molti posti che hanno contribuito a dare al mondo un destino -, Augias ci racconta il grande passato e l’enigmatico presente, trasmettendo al lettore quel senso di incantamento che ha caratterizzato il suo primo incontro con la città e che si è rinnovato a ogni visita successiva. *I segreti di Istanbul* è anche questo: la storia di un innamoramento improvviso e di una continua stupefatta scoperta.

I segreti di Cambridge

Docente di medicina a Michaelhouse – nell’università di Cambridge – Matthew Bartholomew è un uomo solitario e orgoglioso, stimato dai poveri – che cura gratuitamente – e malvisto invece dai colleghi anche per i suoi metodi poco ortodossi. Ma l’Inghilterra del 1348 non può permettersi d’indulgere in bisticci accademici: la peste sta sconvolgendo l’Europa e gli abitanti di Cambridge vivono nel terrore che quel flagello stia per abbattersi anche su di loro. Inoltre la tranquillità di Michaelhouse è stata di recente turbata da un tragico avvenimento: l’improvvisa e incomprensibile morte del rettore, una morte su cui i notabili dell’università non vogliono svolgere nessuna inchiesta. Quando però altri tre professori muoiono in circostanze misteriose, Bartholomew decide di scoprire da solo la verità … Raccogliendo l’eredità dei grandi «detective medievali» della letteratura contemporanea – da fratello Cadfael Peters al Gugliemo da Baskerville -, Susanna Gregory ci consegna con Matthew Bartholomew un personaggio nel contempo antico e moderno, che unisce uno straordinario acume a un’irresistibile combinazione di erudizione e anticonformismo.

I segreti delle madri

Dodici storie familiari, vere e appassionate, che hanno al cuore una verità non detta e custodita nel silenzio di una madre.
Le persone mentono con grande disinvoltura e spesso in maniera molto convincente. Lo fanno perché ritengono che coprire la verità produca un vantaggio. Questo probabilmente è vero, nel breve periodo. Ma custodire a lungo la menzogna – in particolar modo se ha trovato spazio nella dimensione più intima, che è quella dei rapporti familiari – è faticoso, e a volte impossibile.
Quando, per i motivi più disparati, il velo di menzogne si squarcia, le conseguenze rischiano di essere irreparabili.
Custode della verità nella famiglia è spesso la madre. A volte per paura, a volte per debolezza, spesso con le migliori intenzioni e in buona fede, è la donna che più di frequente si illude di poter salvaguardare l’integrità della propria famiglia continuando a mantenere un segreto. Ma quasi sempre questo si rivela un errore.
**
### Sinossi
Dodici storie familiari, vere e appassionate, che hanno al cuore una verità non detta e custodita nel silenzio di una madre.
Le persone mentono con grande disinvoltura e spesso in maniera molto convincente. Lo fanno perché ritengono che coprire la verità produca un vantaggio. Questo probabilmente è vero, nel breve periodo. Ma custodire a lungo la menzogna – in particolar modo se ha trovato spazio nella dimensione più intima, che è quella dei rapporti familiari – è faticoso, e a volte impossibile.
Quando, per i motivi più disparati, il velo di menzogne si squarcia, le conseguenze rischiano di essere irreparabili.
Custode della verità nella famiglia è spesso la madre. A volte per paura, a volte per debolezza, spesso con le migliori intenzioni e in buona fede, è la donna che più di frequente si illude di poter salvaguardare l’integrità della propria famiglia continuando a mantenere un segreto. Ma quasi sempre questo si rivela un errore.

I segreti della longevità

Restare giovani e in forma non dipende solo dalla scelta di un sano stile di vita. Il segreto è contrastare l’invecchiamento alleandosi con la propria mente per dare continuità, convinzione ed emozioni positive al nostro desiderio di cambiare. In questo libro Margherita Enrico affronta per la prima volta la psicologia della longevità, cioè le strategie che ci aiutano a trovare la motivazione per nutrirci meglio, a fare le scelte migliori per la nostra salute, a evitare errori e abitudini negative. Con il giusto approccio mentale, capace di attivare a livello fisico ed emotivo un potente programma di ringiovanimento, sbloccheremo il metabolismo, gestiremo lo stress, combatteremo rughe e insonnia. Il cuore della riduzione dell’età biologica resta l’alimentazione, e in queste pagine troverete le preziose indicazioni della dieta della longevità del professor Valter Longo, che spiega con chiarezza sia le diete giornaliere sia quelle mima-digiuno, studiate e proposte dai suoi gruppi di ricerca a Los Angeles (USC) e Milano (IFOM). Basato sulle più recenti ricerche scientifiche, questo libro offre un esclusivo percorso psicofisico e un aiuto concreto per chi vuole dare una svolta alla propria vita.
(source: Bol.com)

I segreti della casa sul lago

“All’inizio, appena era successo, aveva pensato di confessarlo a qualcuno. Ma adesso era tardi. Erano successe troppe cose. Non c’era nessuno con cui potesse parlarne; non l’avrebbero mai perdonata.”
Giugno 1933. La casa di campagna della famiglia Edevane è pronta per la festa del Solstizio e Alice, **sedicenne brillante, curiosa, ingenua e precoce scrittrice in erba**, è particolarmente emozionata. Sarà una festa bellissima e lei è innamorata, anche se nessuno lo deve sapere.
Ma quando arriva mezzanotte, mentre i fuochi d’artificio illuminano il cielo scuro, **il piccolo Theo Edevane, che non ha ancora un anno, scompare**.
E la tragedia spinge la famiglia a lasciare per sempre la casa tanto amata.
Settant’anni più tardi, dopo essere stata sospesa dalla polizia per non aver rispettato le regole, **Sadie Sparrow** decide di prendersi una pausa di riflessione e raggiunge l’amatissimo nonno in Cornovaglia.
Quando è già sul punto di lasciarlo per tornare ad affrontare i propri demoni, Sadie scopre una casa abbandonata, circondata da giardini incolti e da una fitta boscaglia.
Dove un bambino era scomparso senza lasciare traccia.
Per risolvere il **mistero**, Sadie incontrerà l’**unica testimone rimasta**, una delle più famose autrici inglesi, Alice Edevane.
Che le rivelerà un segreto del passato… più presente che mai.
*I segreti della casa sul lago* è **una storia romantica, travolgente e sorprendente**, nella quale Kate Morton mescola vite e segreti, luoghi favolosi e atmosfere cariche di mistero nel modo avvolgente e incantevole che milioni di lettori hanno imparato ad apprezzare.
**
### Sinossi
“All’inizio, appena era successo, aveva pensato di confessarlo a qualcuno. Ma adesso era tardi. Erano successe troppe cose. Non c’era nessuno con cui potesse parlarne; non l’avrebbero mai perdonata.”
Giugno 1933. La casa di campagna della famiglia Edevane è pronta per la festa del Solstizio e Alice, **sedicenne brillante, curiosa, ingenua e precoce scrittrice in erba**, è particolarmente emozionata. Sarà una festa bellissima e lei è innamorata, anche se nessuno lo deve sapere.
Ma quando arriva mezzanotte, mentre i fuochi d’artificio illuminano il cielo scuro, **il piccolo Theo Edevane, che non ha ancora un anno, scompare**.
E la tragedia spinge la famiglia a lasciare per sempre la casa tanto amata.
Settant’anni più tardi, dopo essere stata sospesa dalla polizia per non aver rispettato le regole, **Sadie Sparrow** decide di prendersi una pausa di riflessione e raggiunge l’amatissimo nonno in Cornovaglia.
Quando è già sul punto di lasciarlo per tornare ad affrontare i propri demoni, Sadie scopre una casa abbandonata, circondata da giardini incolti e da una fitta boscaglia.
Dove un bambino era scomparso senza lasciare traccia.
Per risolvere il **mistero**, Sadie incontrerà l’**unica testimone rimasta**, una delle più famose autrici inglesi, Alice Edevane.
Che le rivelerà un segreto del passato… più presente che mai.
*I segreti della casa sul lago* è **una storia romantica, travolgente e sorprendente**, nella quale Kate Morton mescola vite e segreti, luoghi favolosi e atmosfere cariche di mistero nel modo avvolgente e incantevole che milioni di lettori hanno imparato ad apprezzare.

I segreti dell’autostima

Stimarsi e rispettarsi sono due requisiti indispensabili per vivere una vita soddisfacente a livello personale o professionale e per proporsi con fiducia agli altri. Troppo spesso il tipo di educazione impartita trasmette una visione limitante del sé, che impedisce il pieno sviluppo delle potenzialità. Molte persone dotate di grandi capacità infatti, non le sfruttano fino in fondo, privandosi una vita più soddisfacente, più realizzata, e vivendo talvolta un lacerante contrasto interiore, perché una parte di loro si rende conto delle potenzialità nascoste e del fatto che alla loro vita “manca” qualcosa. Rosette Poletti e Barbara Dobbs prendono in esame l’idea di autostima, spiegandone la natura e il modo in cui si viene a creare. L’autostima è alla base del comportamento umano, di tutto ciò che una persona dice o fa. È senz’altro vero che non è mai totalmente assente; tuttavia, in molti casi il suo livello è così ridotto da ostacolare un felice rapporto della persona con se stessa e con gli altri. Inoltre, l’autostima è per così dire “trasmissibile”, viene cioè trasmessa dai genitori ai figli. È pertanto chiaro che una buona autostima rappresenta una caratteristica preziosa non soltanto per il singolo individuo, ma anche per chi gli è più vicino ed è maggiormente influenzabile (come nel caso dei bambini). In questo versatile e pratico manuale, impariamo a liberarci dei limiti imposti da una scarsa autostima attraverso una presa di coscienza della nostra unicità e del nostro vero valore. Grazie a semplici tecniche come la comunicazione positiva o lo sviluppo della compassione, passo a passo diventiamo responsabili della nostra vita, imparando ad esserne gli attori e non più gli spettatori. Ci vengono inoltre forniti strumenti affinché sia possibile far affiorare e trasmettere agli altri, in particolare ai figli, i valori positivi che possiamo scoprire dentro di noi. Un testo ispirante, apprezzato da coloro che nutrono particolare interessi per la psicologia, la crescita personale e l’educazione dei più giovani.
(source: Bol.com)

I segreti dell’aura

Lobsang Rampa offre in quest’opera inedita un vero e proprio corso di esoterismo lamaista. Ci insegna a viaggiare nel piano astrale e a discernere l’aura di ciascuno di noi; insegna il metodo che permette allo spirito di lasciare il proprio supporto carnale rimanendo attaccato mediante la ‘corda d’argento’. Tutte queste rivelazioni sono spiegate semplicemente e sempre da un punto di vista molto pratico.
**

I Segreti Del Paratempo

Ecco il completamento del grande ciclo iniziato su “Urania Collezione”. Chi già conosce le avventure dell’eroe errante delle dimensioni parallele avrà una conferma del talento di H. Beam Piper per l’intreccio e per le situazioni anomale. Per tutti gli altri, sarà una cavalcata che comincia con l’incredibile impresa dell’uomo che “passò intorno ai cavalli”, proseguendo poi con una straordinaria operazione di polizia, con la caccia all’ultimo nemico e un crimine nel tempio. Se infiniti mondi equivalgono a infiniti problemi, la Polizia Paratemporale è qui per risolverli: dove “qui” significa soprattutto Altrove.
**INDICE**

**GIRO’ INTORNO AI CAVALLI** |  
**OPERAZIONE DI POLIZIA** |  
**L’ULTIMO NEMICO**
|  
**CRIMINI NEL TEMPO**
|  
**TRAFFICI NEL TEMPIO**

Un segno nelle tenebre

Una ragazzina sta tornando a casa dal lavoro. È sera, è buio. Da un portone sbucano due braccia che l’attirano all’interno. Lei grida, ma l’assalitore riescea immobilizzarla e azzittirla. Quando tutto sembra perduto, un ringhio risuona nello scantinato, e un lupo si avventa sulla schiena dell’uomo. Poco tempo dopo, Maura Coulter, insanguinata e sconvolta, fa il suo ingresso all’Hôtel de Clercy, questa volta sotto spoglie umane. Non c’è tempo da perdere, perché quella sera la donna incontrerà il suo peggior nemico, ma anche colui che minaccia di conquistare per sempre il suo cuore. Si tratta del principe Maksìm Nikolàevich Balanov, rampollo della famiglia che per diversi secoli ha contrastato quella dei Coulter. Tuttavia è giunto il momento di una tregua… anche se la posta in gioco è troppo alta, e l’intera stirpe dei Lykaon rischia di essere annientata per sempre. Dopo il successo di Un cuore nelle tenebre, Roberta Ciuffi torna in libreria con un nuovo romanzo paranormal ambientato nel mondo dei Lykaon.

(source: Bol.com)