31025–31040 di 62912 risultati

Una famiglia diabolica

Un delitto avvolto nel mistero Un thriller perfetto! L’avvocato Roberto Corsaro è in viaggio verso Sperlinga, borgo di montagna nel cuore della Sicilia, per accompagnare Greta, la sorella di una collega, a riscuotere una parte dell’eredità della zia Fifì. Giunti a destinazione le pratiche per la riscossione procedono senza intoppi, ma durante la notte, nell’albergo che ospita tutti i componenti della famiglia, uno di loro viene brutalmente assassinato. Fabrizio Corsaro, giornalista di cronaca e fratello di Roberto, viene inviato nel paesino per scrivere un articolo sul delitto. Dopo Insoliti sospetti, i fratelli Corsaro tornano protagonisti di un’incredibile indagine in cui si imbatteranno negli inquietanti segreti di una famiglia dilaniata da veleni e antiche ferite. Hanno scritto dei suoi precedenti romanzi: «Un thriller ben congegnato nel quale Toscano offre una più che riuscita prova della sua capacità di controllo dei personaggi e della storia.» la Repubblica Salvo Toscanogiornalista, ha già pubblicato i romanzi Ultimo appello, L’enigma Barabba e Sangue del mio sangue. È stato semifinalista al Premio Scerbanenco e finalista al Premio Zocca Giovani. Con la Newton Compton ha pubblicato Insoliti sospetti, Falsa testimonianza e Una famiglia diabolica. È stato tradotto nei Paesi di lingua inglese.

False piste: I misteri di Quirke

John Banville, nato in Irlanda nel 1945, è uno dei più grandi romanzieri contemporanei. Amatissimo dalla critica (solo per fare un esempio, nel 2014 Pietro Citati sul Corriere della Sera ha definito il suo L’intoccabile “un romanzo straordinario: certo il più bello degli ultimi quarant’anni” per “la vastità, la ricchezza, il terribile riso”), Banville nel corso della sua carriera ha vinto i premi più prestigiosi, fra cui il Booker Prize per Il Mare, il Premio Franz Kafka, il Premio Nonino, l’Irish Book Awards, l’European Literary Award, l’Irish PEN Award e il Premio Principe delle Asturie per la sua opera. Diversi critici e giornalisti lo considerano, con Philip Roth e Haruki Murakami, come uno dei possibili vincitori del prossimo Premio Nobel per la Letteratura. Banville è conosciuto per la sua prosa precisa e fredda, caratterizzata da un’inventiva Nabokoviana, e per il suo umorismo nero. Fra le sue opere, anche una serie di “romanzi gialli” di altissima qualità, ambientati nella Dublino anni ’50, che hanno come protagonista l’anatomopatologo Quirke. Dai romanzi di Quirke la BBC e RTÉ hanno tratto una serie TV nel 2014. È una bella giornata per una gita in barca a vela e Victor Delahaye, uno degli uomini d’affari più importanti d’Irlanda, decide di uscire in mare insieme al giovane figlio del suo socio. Ma una volta al largo, Victor si uccide davanti al ragazzo. O per lo meno, questo è quanto racconta lui, unico testimone. Il caso è di alto profilo: l’ispettore Hackett e Quirke, l’anatomopatologo che lo affianca nelle situazioni più delicate, si trovano a dover indagare con grande cautela nell’élite dublinese. Le cose si complicano quando pochi giorni dopo si verifica un’altra morte misteriosa, forse ancora più scioccante della prima. Anche questa volta, un’uscita in barca a vela finita tragicamente. Incidente? Suicidio? Oppure dietro a queste morti c’è la stessa mano assassina? A Quirke e Hackett il compito di dipanare la matassa, ricostruendo la complicata trama di odi, gelosie e tradimenti che minaccia di distruggere più di una vita, e scoprendo quanto possa essere labile, a volte, il confine tra la follia omicida e una strenua lealtà.«Banville è un vero maestro, un artista capace di un controllo totale della sua arte.»The Times«Una prosa di grande, luminosa bellezza, che a ogni pagina sorprende e delizia.»The Times

Fallen

In un unico e-box i primi due romanzi della saga romantica di Luce e Daniel che strega e appassiona. Fallen Basta un istante per sconvolgere un’esistenza. A cambiare la vita di Lucinda, diciassette anni, è stato quello in cui è morto un suo caro amico. E lei ha visto addensarsi di nuovo le ombre scure che la perseguitano da quando era bambina. Guardata con sospetto da chi la ritiene responsabile della morte dell’amico, Luce – così la chiamano tutti – è costretta a entrare in un istituto correzionale: nessun contatto con il mondo esterno, telecamere di sorveglianza, ragazzi e ragazze dal passato oscuro e disturbato. E poi appare Daniel. Luce sente di averlo già incontrato, ma nella sua mente si accendono solo rari lampi di ricordi troppo brevi per essere veri. Quando rischia di perderla, Daniel decide di uscire allo scoperto: i loro cuori si conoscono da sempre, da tutte le vite che Luce non ricorda ancora di aver vissuto. Torment Quando Daniel apre le ali e si allontana nel cielo, Luce si sente smarrita. Rimarrà in un collegio della California per chissà quanto tempo, a mille miglia da casa, senza di lui. È questo il dolore più grande: perché lui è il suo amore da sempre, l’angelo caduto che dà un senso alla sua vita. Luce stenta a capire quello che succede. A lei, a loro, al mondo. Infuria una guerra tra potenze celesti e infernali, ombre minacciose la incalzano. E poi ci sono le insidie del cuore: l’incontro con un ragazzo dolce e incredibilmente normale.

Falchi sul mare

Discendente di un famigerato pirata, Alex Hawke è un uomo ricco e affascinante, che ama l’avventura e i piaceri della vita. Ha un passato che non ricorda: l’omicidio dei genitori avvenuto il giorno dopo il suo settimo compleanno, una tragedia di cui conserva solo frammenti di memoria, spettri che, di tanto in tanto, riaffiorano nei suoi sogni lasciandolo in preda a uno sconvolgente malessere… Alex, però, è anche un agente segreto “fuori quadro” per il Dipartimento di Stato americano ed è anche per questo che non ha mai rinunciato a far luce sul mistero della sua infanzia. Il destino lo porta nei Caraibi al centro di una missione antiterrorismo legata a doppio filo con la morte dei suoi genitori e persino con una faida vecchia di secoli che lo metterà sulle tracce del tesoro del suo antenato…

Fai il tuo gioco (Youfeel)

Benvenuti a Las Vegas, dove tutto sembra vero Corinne sta sorseggiando un drink nel lounge bar del Bellagio quando viene avvicinata da un uomo. Quella sera ha vinto molto al tavolo di Black Jack, e l’euforia e l’alcol la rendono audace. Si diverte a provocare gli uomini, ma Ryan non è come gli altri: prima che possa capire cosa stia accadendo, Corinne viene spinta in una stanza per un interrogatorio. Ryan Mill è un controller che lavora per il casinò. Corinne ha barato, deve restituire la vincita e andarsene. Ma Corinne è giovane e sfacciata, ha i capelli rosa, un corpo piccolo e sensuale e una carica erotica esplosiva: azzarda una controproposta, e Ryan non sa tirarsi indietro. Tra una canzone di Elvis e un gioco di prestigio, segreti per cui rischiare la morte e incontri bollenti, la vita di Corinne diverrà la posta in gioco di una pericolosa scommessa. Finché Ryan sarà costretto a smettere di bluffare e a scoprire tutte le sue carte. Un romanzo appassionante e sfavillante come le mille luci di Las Vegas. Una scommessa sensuale in cui la posta in gioco è altissima: il cuore. Mood: Erotico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.
(source: Bol.com)

Faded Love

*Ci sono persone destinate a essere felici e altre che l’amore lo rincorrono ma non riescono ad afferrarlo.*
Grace crede di far parte di coloro che sono destinati a vivere una vita noiosa e priva di affetti, visto che persino sua madre ha un nuovo compagno e dopo il trasferimento a New Haven, decide di darci un taglio.
Complici le nuove amicizie e il mondo delle confraternite di Yale, misterioso e un po’ perverso, alle quali accede grazie a Blaze, un ragazzo ricco, sexy e passionale, Grace scoprirà anche il sapore amaro del ***sesso violento*** e dei ***soprusi***.
**L’ossessione e i sentimenti sporchi rendono sbiadito l’amore – *Faded Love*** – ma esiste sempre l’amore vero, fatto di giochi sexy, prendersi e lasciarsi, sfiorarsi e infine sorridere a un paio di occhi grigi.
*Il romanzo contiene scene esplicite di sesso. *
******Dalla stessa autrice di:**
*
**Perfetto per me
Il gusto proibito dell’@more
Sheer Love
Kill me sweetly***
**
### Sinossi
*Ci sono persone destinate a essere felici e altre che l’amore lo rincorrono ma non riescono ad afferrarlo.*
Grace crede di far parte di coloro che sono destinati a vivere una vita noiosa e priva di affetti, visto che persino sua madre ha un nuovo compagno e dopo il trasferimento a New Haven, decide di darci un taglio.
Complici le nuove amicizie e il mondo delle confraternite di Yale, misterioso e un po’ perverso, alle quali accede grazie a Blaze, un ragazzo ricco, sexy e passionale, Grace scoprirà anche il sapore amaro del ***sesso violento*** e dei ***soprusi***.
**L’ossessione e i sentimenti sporchi rendono sbiadito l’amore – *Faded Love*** – ma esiste sempre l’amore vero, fatto di giochi sexy, prendersi e lasciarsi, sfiorarsi e infine sorridere a un paio di occhi grigi.
*Il romanzo contiene scene esplicite di sesso. *
******Dalla stessa autrice di:**
*
**Perfetto per me
Il gusto proibito dell’@more
Sheer Love
Kill me sweetly***

Factotum

Avventuroso e osceno, divertito e disperato, sboccato e insieme lirico, Factotum, il romanzo che ha rivelato Charles Bukowski al pubblico italiano, è innanzitutto un romanzo on the road, che ha fatto di uno scrittore tedesco di nascita l’acclamato continuatore di un illustre filone tipicamente americano: la letteratura di vagabondaggio, la narrativa che corre dalla strada di Jack London alla strada di Jack Kerouac, con molte e significative soste tra l’una e l’altra. Henry Chinaski, alter ego dell’autore, è l’assoluto protagonista: un factotum, appunto, che attraversa l’America vivendo alla giornata, affidandosi all’improvvisazione e al caso, pronto a cogliere la prima occasione a portata di mano ma fedele a un destino che si trasforma quasi in uno stile di vita: i lavori cambiano ma sono sempre manuali; i rapporti con l’altro sesso sono intensi ma sfrontati, spesso brutali; la sbornia è un rito quotidiano; la miseria è la vera compagna di sempre. L’esistenza di ogni giorno, in Bukowski, è sgradevole, aspra; e lo è ossessivamente, in modo ripetitivo. E il realismo con cui egli la rappresenta è coerentemente un realismo «sporco», anzitutto a livello linguistico, là dove si gioca l’originalità di uno scrittore. Questo è il segno che un narratore d’eccezione ha voluto imprimere nella figura eterna e universale del picaro.
**
### Recensione
**Il consiglio di Giuseppe Culicchia**
*Culicchia Giuseppe*, Tuttolibri – La Stampa
Finalmente torna **Factotum **di Charles Bukowski.
Uscito negli Stati Uniti nel 1975, è un romanzo che con gli anni non ha smesso di urlare la sua ribellione contro quell’utilitarismo totalizzante che, partendo dagli Usa, ha contagiato il resto del globo, dall’Asia del Modello Giapponese all’Europa della Qualità Totale.
L’anarchica indifferenza del protagonista di fronte all’impressionante numero di assurdi lavori manuali affrontati nel corso della vicenda rasenta la stoicità.
Impossibile non ridere (verde) dalla prima all’ultima pagina.
### Descrizione del libro
NEW LOOK FOR THE CLASSIC NOVEL WITH AN INTRODUCTION BY NEELI CHERKOVSKI

Facciamo la Guerra alle Stelle? – #2 Vertigine Series

Il cuore di Bia è andato in mille pezzi ventuno minuti fa. Tutto è crollato, l’amore l’ha delusa giocandole il peggiore degli scherzi. L’ossessione per Trevor si è trasformata nel dolore più atroce che esista. Ma, come se lei chiudesse una porta e decidesse di aprirne un’altra, senza volerlo torna a sorridere. Evan, conosciuto per caso in una calda sera, le salva la vita. E forse anche il cuore… Ecco l’attesissimo sequel di “La Paura di Cadere”: è una scoperta dell’amore, di tutte le sue sfaccettature. E di come una ragazza di sedici anni, decide di riprendere in mano la propria vita e rimettere insieme i pezzi del suo cuore.

Facciamo finta di niente

Da piccola Jenny Lawson desiderava solo essere come tutti gli altri. Il suo sogno è stato mandato in frantumi da un padre che per il compleanno avrebbe potuto regalarle una vasca da bagno piena di procioni, un’infanzia così povera che le scarpe invernali erano fatte di sacchetti del pane, una sorella orgogliosa di travestirsi da pollo. Al confronto, cosa sono i disturbi ossessivo-compulsivi e le crisi di ansia che la portano a sedersi più volentieri sotto, anziché sopra, il divano? Eppure tutto questo non le ha impedito di trovare un marito innamorato e paziente, che le perdona tutte le volte in cui lo mette in imbarazzo davanti ad amici, colleghi e parenti, e di avere una figlia con i piedi ben piantati per terra (almeno lei). Anzi, è proprio grazie a loro che Jenny ha capito che essere diversi dagli altri, in fondo, è un grande dono: come avrebbe potuto altrimenti sviluppare quello straordinario senso dell’umorismo che l’ha portata a essere una delle scrittrici più amate d’America? E poi sono proprio i momenti in apparenza più terribili della nostra vita – quando vorremmo fare finta di niente – quelli che ci hanno reso le persone che siamo. In questo libro Jenny Lawson, già apprezzatissima per il suo *Follemente felice*, ci racconta la storia esilarante e imprevedibile di una ragazza cresciuta nel profondo Texas, che ha saputo trasformare i propri punti deboli in straordinarie armi per aggredire la vita a suon di risate e renderla allegra e colorata come ce la meritiamo.
**
### Sinossi
Da piccola Jenny Lawson desiderava solo essere come tutti gli altri. Il suo sogno è stato mandato in frantumi da un padre che per il compleanno avrebbe potuto regalarle una vasca da bagno piena di procioni, un’infanzia così povera che le scarpe invernali erano fatte di sacchetti del pane, una sorella orgogliosa di travestirsi da pollo. Al confronto, cosa sono i disturbi ossessivo-compulsivi e le crisi di ansia che la portano a sedersi più volentieri sotto, anziché sopra, il divano? Eppure tutto questo non le ha impedito di trovare un marito innamorato e paziente, che le perdona tutte le volte in cui lo mette in imbarazzo davanti ad amici, colleghi e parenti, e di avere una figlia con i piedi ben piantati per terra (almeno lei). Anzi, è proprio grazie a loro che Jenny ha capito che essere diversi dagli altri, in fondo, è un grande dono: come avrebbe potuto altrimenti sviluppare quello straordinario senso dell’umorismo che l’ha portata a essere una delle scrittrici più amate d’America? E poi sono proprio i momenti in apparenza più terribili della nostra vita – quando vorremmo fare finta di niente – quelli che ci hanno reso le persone che siamo. In questo libro Jenny Lawson, già apprezzatissima per il suo *Follemente felice*, ci racconta la storia esilarante e imprevedibile di una ragazza cresciuta nel profondo Texas, che ha saputo trasformare i propri punti deboli in straordinarie armi per aggredire la vita a suon di risate e renderla allegra e colorata come ce la meritiamo.
### Dalla seconda/terza di copertina
Jenny Lawson è famosissima in America per il suo spirito sardonico e il modo distorto di guardare alla vita. Con questo libro ha costretto milioni di persone a interrogarsi sulla propria sanità di mente quando hanno dovuto ammettere di essersi domandate anche loro come mai Gesù non venga considerato uno zombie, e di aver riso fino alle lacrime perché lei ha dimenticato di essersi spedita un cobra.

La faccia delle nuvole

Continua il dialogo tra Miriàm e Iosèf. Continua con il loro esilio in Egitto, il bambino carico di doni e di pericoli. Oro, incenso, mirra e scannatori di Erode, il Nilo e il Giordano, la falegnameria e la croce: la famiglia più raffigurata del mondo affronta lo sbaraglio prestabilito. In ogni nuova creatura si cercano somiglianze per vedere in lei un precedente conosciuto. Invece è meravigliosamente nuova e sconosciuta. Ogni nuova creatura ha la faccia delle nuvole.
**

Faccetta nera

Un saggio nel quale Arrigo Petacco ripercorre l’intero arco dell’avventura coloniale italiana, segnata da un alternarsi di conquiste e disfatte: dalla creazione della colonia eritrea nel 1890 alla ”vergogna di Adua” del 1896; dalle complesse vicende diplomatiche che precedettero l’invasione dell’Etiopia nel 1935 alle ”inique sanzioni” inflitte all’Italia per volere soprattutto della Gran Bretagna. Intessendo il racconto di gustose annotazioni sui costumi e le mode degli italiani del periodo, l’autore si sofferma in particolar modo sulla campagna d’Abissinia, la più popolare delle guerre fasciste, che segnò l’apice del consenso popolare al regime. E per la prima volta propone la vicenda della fondazione dell’effimero impero coloniale italiano in tutta la sua complessità e in un’ottica scevra di pregiudizi.
(source: Bol.com)

Il fabbricante di universi

In una casa vuota alla periferia di Phoenix, Robert Wolff scopre che l’armadio a muro è in realtà una porta interdimensionale. Da un altro universo un simpatico mascalzone, l’indiano Kickaha alias Paul Janus Finnegan, gli lancia un corno misterioso, suonando il quale è possibile attraversare il varco. Wolff si trasferisce così in un mondo stratificato, un pianeta a forma di torre di Babele dove ogni piano corrisponde a un regno dell’avventura. Il primo piano è quello di Okeanos, su cui qualcuno ha trasportato una serie di personaggi umani e semidivini rapiti sulla Terra e i cui cervelli sono stati trapiantati in nuovi corpi. Comincia la più classica delle avventure misteriose: chi ha costruito il pianeta-Babele? Chi è il misterioso Signore, e contro chi è in eterna lotta?
Copertina di Franco Brambilla

La fabbrica delle stelle

Saverio Lamanna è un giornalista disilluso, passato alla comunicazione politica. Si trova a suo agio nella Roma dei flirt occasionali e dei locali alla moda, nell’abito elegante del quarantenne disimpegnato. Ma un inciampo professionale fa crollare il suo castello di carte. Licenziato dal sottosegretario di cui era il portavoce, è costretto a tornare nella sua Sicilia e a rifugiarsi nella villetta di famiglia sul mare di Màkari. In questo approdo provvisorio, Lamanna ritrova Peppe Piccionello, esemplare locale in mutande e infradito, carico di una saggezza pratica e antica. E nel paradiso sul mare trapanese conosce Suleima, una ragazza che potrebbe farlo perfino felice. Nato e cresciuto in quattro racconti inclusi in altrettante raccolte di questa casa editrice, Lamanna ha la battuta pronta, idiosincrasia ai luoghi comuni e soprattutto ai pregiudizi, perfino quelli positivi, che ruotano attorno ai siciliani. Per campare si inventa piccoli mestieri, decide addirittura di farsi scrittore di gialli. La minuta celebrità locale gli procura qualche lavoretto atipico. Una ricca signora lo assolda per tenere d’occhio la sorella minore, dietro il paravento di ufficio stampa di una produzione cinematografica. Così Saverio Lamanna, con l’improbabile spalla Piccionello, fa irruzione alla Mostra del Cinema di Venezia: entrambi si muovono con disinvoltura tra star americane, registi famosi e tappeti rossi.
**

La fabbrica del panico

“Un romanzo necessario per guadagnare memoria” Corriere della Sera Una valle severa. In mezzo, il lento andare del fiume. Un uomo tira pietre piatte sull’acqua. Il figlio lo trova assorto, febbricitante, dentro quel paesaggio. È lì che ha cominciato a dipingere, per fare di ogni tela un possibile riscatto, e lì è ritornato ora che il male lo consuma. Ma il male è cominciato molto tempo prima, negli anni settanta, quando il padre-pittore ha abbandonato la sua valle ed è sceso in pianura verso una città estranea, dentro una stanza-cubicolo per dormire, dentro un reparto annebbiato dall’amianto. Fuori dai cancelli della fabbrica si lotta per i turni, per il salario, per ritmi più umani, ma nessuno è ancora veramente consapevole di come il corpo dell’operaio sia esposto alla malattia e alla morte. Lì il padre-pittore ha cominciato a morire. Il figlio ha ereditato un panico che lo inchioda al chiuso, in casa, e dai confini non protetti di quell’esilio spia, a ritroso, il tempo della fabbrica, i sogni che bruciano, l’immaginazione che affonda, il corpo subdolamente offeso di chi ha chiamato “lavoro” quell’inferno. Ci vuole l’incontro con Cesare, operaio e sindacalista, per uscire dalla paura e cominciare a ripercorrere la storia del padre-pittore e di tutti i lavoratori morti di tumore ai polmoni. Dai primi romanzi di Paolo Volponi nessuno era riuscito a “entrare” in fabbrica con la potenza, il nitore, la stupefazione di Stefano Valenti, e quello che sembra un mondo perduto torna come il rimosso infinito della sopraffazione.

Expo Milano 2015 For Dummies

La guida rapida a una delle città più dinamiche del mondo. Tutti i suggerimenti per conoscere la città da insider: le visite da non perdere ma anche le bellezze nascoste e i piccoli segreti, con tanti consigli utili per potersi destreggiare a Milano. I locali e i quartieri frequentati dai milanesi: dall’aperitivo fino a notte fonda. Una guida ai luoghi di Expo 2015, per puntare subito alle attrazioni più interessanti. In questo libro: 10 must di Milano tra ieri e oggi; I luoghi nascosti; Milano by day; Milano by night; Expo tips; I luoghi di Expo a Milano; Info pratiche.

Excelsior. Il gran ballo dell’Expo

Benvenuti alla grande abbuffata dell’Expo, l’evento che dovrebbe cambiare faccia a Milano e innescare la ripresa italiana. Un’avventura che inizia nel 2008, poi tre anni persi a litigare su chi comanda e altri tre anni in cui si cerca di recuperare il tempo perduto e di disinnescare le inchieste che rivelano clamorosi casi di corruzione. Ecco la vera storia, quella più visibile e quella segreta, dell’esposizione universale che si tiene a Milano dal primo maggio al 31 ottobre 2015. Che cos’è un’Expo? Come nasce Expo 2015? Chi sono gli uomini che la sponsorizzano? Perché Milano? Perché il sito espositivo è stato realizzato sulle aree al confine nordovest della città? Quanto costa? Chi ci guadagna? E ancora, che cosa diventerà la grande area dell’Expo quando la manifestazione sarà finita? I soldi pubblici spesi per acquistarla saranno recuperati? La città avrà un lascito per il futuro o l’Expo si trasformerà nell’ennesimo quartiere abbandonato, nell’ennesima colata di cemento? Nel libro trovate le risposte, i numeri e tutte le operazioni immobiliari realizzate e molto altro…