30737–30752 di 72802 risultati

Diagnosi Fatale

Amy, figlia di un famoso banchiere, è medico del pronto soccorso di un ospedale.Rimasta vedova con due bimbe, è legata ad un collega finchè, dopo anni, non ricompare ‘Campy’, il grande amore della sua giovinezza.Incubi notturni e inspiegabili decessi, conducono Emy verso un’avventura angosciosa

Deserto D’Acqua

Un cataclisma naturale è il tema anche di questo nuovo romanzo di J. G. Ballard. Ma mentre ne “Il vento dal nulla” (Urania n. 288) la catastrofe veniva descritta nella sua paurosa progressione, giorno per giorno, qui, la narrazione comincia a cose fatte: la terra è sommersa, i superstiti si aggirano in una sterminata laguna, dove i monumenti della civiltà, le più orgogliose costruzioni dell’uomo, che ancora affiorano, sono diventati elementi di un mondo spettrale, ignoto e pericoloso come una giungla.

Cuore di ferro

Lady Kathryn Grayson sta giocando la sua ultima carta: rinchiusa in un manicomio da uno zio interessato al suo denaro, ha un’unica possibilità per liberarsi, quella di farsi sposare dal marchese di Litchfield, il solo che abbia creduto alla sua assurda avventura.
Ben presto l’uomo capisce che dietro le manovre di seduzione di Kathryn si cela solo l’inganno di una mente calcolatrice.
Ora è lui a doversi mettere in gioco: abbandonarsi a quella donna così seducente o ribellarsi ai proprio sentimenti?

Il cretino in sintesi

“La Trilogia del cretino”, composta da “La prevalenza del cretino” (1985), “La manutenzione del sorriso” (1988) e da “Il ritorno del cretino” (1992), è ormai difficilmente reperibile in libreria o sulle bancarelle. Ma, dal momento che il cretino conosce sempre nuove incarnazioni, Fruttero & Lucentini hanno deciso di dare vita a questo libro, riprendendo i temi fondamentali individuati nella Trilogia e dando forma definitiva a una trentennale riflessione sulla stupidità umana.
**

Crash

###
Ad accomunare le vite del narratore, James Ballard, e dello scienziato televisivo e psicopatico Robert Vaughan è la passione morbosa per gli incidenti stradali con il loro strascico di morte, deformazione e mutilazione dei corpi, commistione di tecnologia e carne, lamiere e sesso. Entrambi sono reduci da scontri che hanno modificato la loro percezione di cose e persone. Attorno a loro si muovono le figure di Catherine, la moglie di James, con la sua attrazione omoerotica per Karen, la dottoressa Helen Remington, il cui marito è morto nello schianto con l’automobile di James, e altri individui a loro volta presi nelle spire del fascino perverso della tecnologia e del suo impatto sulla vita umana. Il tutto descritto con algido, clinico distacco. Si spiana così la strada, come ha detto lo scrittore, “a tutti i nostri piaceri più concreti e delicati – quelli delle delizie del dolore e della mutilazione; del sesso come arena perfetta, come brodo di coltura di sterile pus, per tutte le veroniche delle nostre perversioni; della libertà morale di attendere alla nostra psicopatologia come a un gioco; dell’apparente illimitatezza delle nostre capacità di concettualizzazione. Ciò che i nostri figli hanno da temere realmente non sono le autostrade del domani, bensì il nostro sottile piacere nel calcolare i più eleganti parametri delle loro morti”.
**

Cosa arcana e stupenda

Un libro che ricostruisce il pensiero filosofico del Leopardi, un pensiero che ha un’importanza basilare per la definizione di quell”essenza del nichilismo’ attorno alla quale ruota la riflessione di Severino. Leopardi ha affrontato le questioni ultime (la verità, l’essere, il nulla) per giungere a un linguaggio in cui la poesia diviene la forma della filosofia. Per questo Severino studia e interpreta l’intero corpus leopardiano, illuminandone l’intima coerenza umana e intellettuale e la tragica grandezza. Perché ‘l’autentica filosofia dell’Occidente, nella sua essenza e nel suo più rigoroso e potente sviluppo, è la filosofia di Leopardi’.

(source: Bol.com)

Contro La Tenebra

Per sopravvivere all’apocalisse zombie, prima dovranno sopravvivere l’uno all’altro.

Parker Osborne, matricola del college, sta passando il peggior giorno della sua vita. Si è messo in imbarazzo da solo cercando di rimorchiare un ragazzo carino, a scuola non si è ancora fatto nessun amico, e l’assistente della professoressa, un tizio ridicolmente sexy, ha dato un pessimo voto al suo saggio. Ha intenzione di mollare il corso di Adam Hawkins sul Cinema e di ricominciare da capo domani, dopo aver tenuto ben bene il broncio.

Ma sta per scoprire com’è una brutta giornata di quelle vere… se riesce a sopravvivere alla notte.

Viene rilasciato un virus che trasforma le persone infettate in assassini simili a zombie. Quando quelle creature rapidissime e agghiaccianti sciamano nel campus, Parker riesce a fuggire solo perché Adam lo carica sul sellino posteriore della sua fidata moto. Adesso sono in fuga… e bloccati l’uno con l’altro.

Quando non si spostano con la moto, combattono contro gli infetti in una sanguinosa lotta per la sopravvivenza. La loro unica speranza è andare verso est, dove c’è la famiglia di Parker. Ma Adam, l’orfano, nasconde un segreto che non è certo Parker possa accettare: è un lupo mannaro. Riusciranno a fidarsi l’uno dell’altro quanto basta per trovare un po’ di luce in tali giorni di tenebra?
(source: Bol.com)

Le conseguenze dell’odio

‘Elizabeth George regna nell’olimpo delle grandi scrittrici di gialli.’
Los Angeles Times

Non c’è pace per l’ispettore di New Scotland Yard Thomas Lynley, che, reduce dalla difficile indagine condotta in Italia, si trova a scavare tra i segreti, i risentimenti e i rimorsi di una famiglia segnata da un lutto terribile: un suicidio che, ogni giorno di più, rivela risvolti agghiaccianti, costringendo Lynley ad affrontare i suoi stessi, dolorosissimi fantasmi, in quello che si annuncia come il caso più complesso della sua carriera.
La vita non sorride nemmeno al suo storico braccio destro, Barbara Havers, che attraversa una profonda crisi personale e professionale. Sperando di aiutarla a ritrovare la sicurezza e lo smalto di un tempo, Lynley accetta di affidarle un caso che Barbara stessa si è trovata tra le mani: la morte in circostanze sospette di una scrittrice nota per le sue posizioni a favore del femminismo. Per risolvere l’enigma, Barbara parte per il Dorset, dove, dietro una facciata incantevole di villaggi pittoreschi, distese di colline erbose e scogliere bianche a picco sul mare, scopre un mondo di tradimenti, incontri clandestini e amori trasformati in gabbie da cui è impossibile fuggire…

Dopo il successo di Un piccolo gesto crudele, la regina del mystery torna con il personaggio più amato dai suoi lettori; un romanzo dall’intensità travolgente, una tensione che cresce a ogni pagina.

(source: Bol.com)

Le confessioni

“Dio è il punto di partenza e il punto di arrivo del pellegrinaggio interiore descritto dalle Confessioni… L’altro polo intorno al quale gira tutto il pensiero agostiniano è l’uomo. Le Confessioni, senza essere un trattato di antropologia, illustrano il mistero, la natura, le aspirazioni dell’uomo” (M. Pellegrino). Questa edizione permette di rendere accessibile l’opera ad un vasto pubblico, in particolare di studenti.

Le confessioni

Non è un’autobiografia, non è un trattato filosofico, non è da interpretare come pura teologia: eppure, dopo la Bibbia, “Le confessioni” di Agostino sono il libro più amato e odiato dal V secolo ai giorni nostri. Secondo le ultime ipotesi degli studiosi “Le confessioni” possono essere considerate una sceneggiatura nella quale si potrà leggere il percorso di un Bildungsroman, intercalato da digressioni sul tempo, sulla memoria, sulla relatività delle leggi umane, sul ruolo della retorica.
**

La compagnia del tempo – Coyote del cielo

Gli indiani Chumash vivono nella California del 1699, ignari dell’imminente invasione degli esploratori europei. Tra poco, malattie come il vaiolo e “pratiche commerciali” come la schiavitù distruggeranno un intero popolo. E’ per questo che il cyborg immortale Joseph, proveniente dal XXIV secolo, arriva in California nei panni del Coyote Celeste, la divinità indiana, dando inizio a un piano che dovrà concludersi con il trasferimento dei pellerossa in Australia, nella speciale “riserva” della Compagnia del Tempo. Ma Joseph dovrà fare i conti con un popolo molto fiero e con Mendoza, la botanica che come lui lavora per la Compagnia, che non gli ha mai perdonato il suo rude “reclutamento” nella Spagna del 1500…

Il commissario Montalbano: le prime indagini

###
Quando è nato il personaggio di Salvo Montalbano? In quale romanzo? In questo volume vengono riunite insieme le prime tre indagini del commissario più famoso d’Italia che, secondo una ricerca pubblicata nel nuovo Annuario della Società Dante Alighieri, è, insieme a Renzo e Lucia e a Pinocchio, il personaggio più rappresentativo dell’immaginario letterario italiano.
*La forma dell’acqua* (1994). L’ingegnere Luparello, uno dei personaggi più influenti di Vigàta, viene trovato ucciso nella propria auto in una discarica frequentata da prostitute e tossicodipendenti. Vicino alla macchina una collana d’oro. A chi appartiene? E perché l’avvocato Rizzo, amico e consigliere politico di Luparello, è stato avvertito prima della polizia? Le indagini vengono affidate a Salvo Montalbano, commissario quarantino. L’esordio del personaggio nel primo volume della serie.
*Il cane di terracotta* (1996). Nel corso di una inchiesta su un traffico d’armi, ispezionando una caverna usata come deposito degli ordigni, Montalbano scopre un passaggio che conduce a un’altra grotta e, qui, due cadaveri: un ragazzo e una ragazza di cinquant’anni prima, sorvegliati da un enorme cane di terracotta. Obbedendo all’istinto prepotente che lo spinge a ricercare una verità sbiadita e forse ormai inafferrabile il commissario inizia una indagine improbabile che sembra non dover approdare nelle aule di un tribunale.
*Il ladro di merendine* (1996). L’equipaggio di un motopeschereccio siciliano che ha sconfinato in acque tunisine viene intercettato e mitragliato. Rimane ucciso proprio l’unico tunisino a bordo. In quello stesso giorno a Vigàta viene accoltellato a morte nell’ascensore di casa il commerciante Aurelio Lapecora, mentre scompare Karina e con lei il piccolo François. Sarà un’intuizione di Montalbano a svelare il collegamento tra i due delitti.

Com’era lassù e altri racconti

Una ventina di anni fa, Edmond Hamilton, specialista in avventure galattiche libere da ogni preoccupazione di verosimiglianza, si provò a scrivere una storia completamente diversa. La scrisse, e s la vide respingere da tutte le riviste a cui l’offrì. “Troppo crudele” gli dissero. “Al pubblico non piacerebbe”. Pubblicato oggi, dopo un lungo soggiorno in un cassetto, “Com’era lassù” è stato accolto come un piccolo gioiello della letteratura fantascientifica; Urania è lieta di offrirlo ai suoi lettori in una cornice d’eccezione, che comprende, fra l’altro, una paradossale “variante” sul viaggio di Colombo verso le Indie, una memorabile figura di capitano spaziale, e una ipotesi sul mondo degli impiegati, che non mancherà di far venire i brividi a quanti lavorano in ufficio.

**INDICE**

**COM’ERA LASSU’**
What’s it like out there? (1962) |
EDMOND HAMILTON
**UN PROBLEMA DI TRADUZIONE**
Three-part puzzle (1962) |
GORDON R. DICKSON
**I RAGAZZI DI RIDGEVILLE**
Junior Achievement (1962) |
WILLIAM LEE
**IL DIO DEL 36° PIANO**
The God of the 36th floor (1962) |
HERBERT D. KASTLE
**LA VIA DELLE INDIE**
Sail On! Sail On! (1962) |
PHILIP J. FARMER
**CILINDRO DI COMANDO**
Camouflage (1953) |
HENRY KUTTNER

Clelia, IL Governo del Monaco

Excerpt from Clelia, IL Governo del Monaco (Roma Nel Secolo XIX): Romanzo Storico Politico
Trattenermi colla gioventù Ita liana sui fatti da lei compiuti e sul debito sacrosanto di compire il resto accennando colla coscienza del vero le turpitudini ed i tradimenti dei governi e dei preti.
About the Publisher
Forgotten Books publishes hundreds of thousands of rare and classic books. Find more at www.forgottenbooks.com
This book is a reproduction of an important historical work. Forgotten Books uses state-of-the-art technology to digitally reconstruct the work, preserving the original format whilst repairing imperfections present in the aged copy. In rare cases, an imperfection in the original, such as a blemish or missing page, may be replicated in our edition. We do, however, repair the vast majority of imperfections successfully; any imperfections that remain are intentionally left to preserve the state of such historical works.
**