30017–30032 di 63547 risultati

Il raccomandato

Scritta da uno dei maggiori narratori inglesi, queste celebre detective story è incentrata su una figura eterna che da sempre affligge la vita della gente: il raccomandato. Il giovanotto in questione, Matthew Sharpin, viene imposto dall’alto al povero ispettore Theakston del Reparto investigativo della polizia di Londra, che è dunque costretto ad affidargli un caso. Attraverso i rapporti inviati da Sharpin al suo capo seguiamo le indagini condotte con inutile zelo e soprattutto assistiamo al trionfo della stupidità, perché l’aspirante detective è tanto presuntuoso e arrogante quanto inetto e pasticcione. Non solo il risultato è di una comicità irresistibile, ma rappresenta anche una piccola rivincita per quanti hanno incontrato sulla loro strada uno di questi odiosi personaggi. Il tutto, va detto, risale a oltre un secolo e mezzo fa: questo modernissimo gioiello della letteratura poliziesca fu infatti pubblicato per la prima volta nel 1858. Il raccomandato compare nelle raccolte dei migliori racconti gialli curate da Jorge Luis Borges e Adolfo Bioy Casares (Los Mejores CuentosPoliciales), Dorothy L. Sayers (Great Tales of Detection) ed è stato inserito da Ellery Queen nel Queen’s Quorum.
(source: Bol.com)

Questo amore

«Vorrei aver scritto questo libro molto tempo prima. Avrei imparato a conoscere meglio gli uomini, le donne (soprattutto) e la vita.» Con questo incipit un sorprendente Bruno Vespa avverte il lettore di aver lasciato la crudezza dei fatti per avventurarsi nell’affascinante e insidioso labirinto dei sentimenti. Questo amore è un libro molto diverso dai suoi precedenti best seller. Ma è anche il libro destinato, più di ogni altro, a penetrare nell’animo del lettore e della lettrice. Perché parla di un sentimento che ciascuno di noi ha incontrato almeno una volta nella vita, venendone rapito o deluso, stregato o tormentato. Attraverso le persone che Vespa ha intervistato e le storie che racconta, emerge un ritratto inedito e singolare della società italiana. Ci sono gli adolescenti con le loro sempre più precoci esperienze sessuali e le ragazze ormai nel ruolo di dominatrici. I ricordi del primo batticuore di attrici smaliziate e di politici noti per la loro durezza, che affidano a queste pagine il saluto a una ragazza amata in gioventù. La crisi esistenziale dei trentenni, sentimentalmente sempre più incerti, e lo scalpitare delle loro coetanee che, affermatesi sul lavoro, vogliono un figlio a tutti i costi. E poi, le gelosie che portano le donne a controllare sms e mail dei loro compagni, scoprendone spesso i tradimenti che ricambiano con la stessa moneta. Il desiderio di tenerezza (insoddisfatto) di tante donne che dal partner non vogliono mazzi di fiori, ma che si accorga del cambio di pettinatura. La nuova sessualità delle cinquantenni e delle sessantenni e l’esplosione ormonale degli uomini anziani, grazie a pasticche miracolose il cui uso però è bene tacere. Le storie straordinarie di mamme che fanno l’impossibile per i figli e di padri separati in miseria. Le confidenze di personaggi famosi dello spettacolo che svelano i retroscena dei loro celebri amori. E quelle, raccolte in carcere, di Olindo e Rosa Romano, condannati all’ergastolo per la strage di Erba, che si amano teneramente dal primo incontro e sognano una cella matrimoniale. Un capitolo racconta gli amori gay, un altro il sempre più affollato mondo degli scambi di coppia: secondo gli interessati, il migliore antidoto antidoto all’infedeltà… In quello su amore e politica, Vespa si chiede perché la magistratura – dopo aver fallito i suoi molti attacchi a Berlusconi accusandolo di tutto, dalla corruzione alle stragi mafiose – è riuscita a metterlo all’angolo frugando nella sua più intima debolezza: le donne. E, per finire, l’«amore di Dio»: che cosa resta oggi dell’esempio di san Francesco? Perché i missionari religiosi e laici che l’autore ha incontrato in Kenya hanno rinunciato a ogni benessere materiale riversando sugli ultimi della terra la loro dedizione al Signore? Un libro, insomma, in cui ciascuno di noi può trovare una parte di sé.

Questione di tariffe, commissario Marè

A Roma, in una lussuosa villa sull’Appia antica viene rinvenuto il cadavere dell’industriale Ugo Alani. Uomo colto e raffinato, abituato a ricorrere alla corruzione e al ricatto per i suoi fini, Alani non rifugge le vie d’arricchimento più bieche: dal traffico d’arte a quello di droga, dal mondo delle squillo al riciclaggio di denaro sporco. A risolvere il caso è chiamato il commissario Marè che, con l’aiuto del maresciallo Spinola, si troverà a indagare nella torbida realtà in cui sono coinvolti politici, giornalisti e trafficanti di ogni sorta. In una Roma lontana dai luoghi comuni Quattrucci racconta una storia avvincente con un linguaggio ironico e irriverente.

Questione di pratica (I Romanzi Emozioni)

Payton Kendall e J.D. Jameson sono avvocati dello stesso studio. Femminista convinta, Payton ha lottato per avere successo in una professione dominata dagli uomini. Ricco e presuntuoso, J.D. ha fatto del suo meglio per ignorarla. In pubblico sono inappuntabili. Devono esserlo. Per otto anni si sono tenuti a distanza di sicurezza e si sono tollerati solo per una ragione: riuscire a diventare soci dello studio. Tutto però cambia quando viene chiesto loro di collaborare a un caso importante. Costretti a lavorare gomito a gomito, si scoprono presto invischiati in un’insidiosa attrazione, ma l’offerta a cui più ambiscono verrà fatta a uno solo: la competizione si fa rovente e la battaglia dei sessi ha inizio…

Una questione di famiglia

Era solo questione di tempo. Nora Braet sapeva che quell’assurda guerra con la famiglia degli Amudsen prima o poi sarebbe riesplosa. Adesso, il pretesto di nuove scintille è il rilevamento di una catena di grandi magazzini che lei non può più dirigere. Possibile che l’unica soluzione sia…
(source: Bol.com)

Questa notte morirai

Nella moltitudine di isole e isolotti che si estende a perdita d’occhio al largo di Stoccolma, Körso è da sempre terreno proibito. Per molti anni quella piccola isola dominata da un’alta torre ha ospitato il durissimo addestramento di un celebre corpo di truppe scelte, rimanendo interdetta ad abitanti e turisti dell’arcipelago. Anche Thomas Andreasson, di nuovo in servizio all’anticrimine di Nacka, dal quartier generale di quel reparto d’elite si è per lo più tenuto alla larga, ma ora è lì che lo portano le indagini sulla morte sospetta di uno studente di psicologia, trovato impiccato nella sua stanza. Marcus Nielsen, ventidue anni, lavorava a una tesina sull’ambiente militare e stava raccogliendo materiale sui soldati dell’Artiglieria costiera che stazionavano a Körso. E forse è proprio in quel luogo, che solo uno stretto separa da Sandhamn e di cui nessuno sembra sapere nulla, che vanno cercate le ragioni della sua morte. Thomas decide di approfondirne la storia e si rivolge a Nora: chi meglio di lei, l’amica d’infanzia che nell’arcipelago ha trascorso ogni estate della sua vita, potrebbe aiutarlo nelle ricerche? Nora ha alle spalle un divorzio faticoso, ed è ben felice di potersi distrarre. In un’appassionante caccia alla verità sullo sfondo magico di una natura incantevole, Thomas e Nora intuiscono che il male del presente ha le sue radici nei drammatici segreti che l’isola custodisce. Segreti su cui, negli anni, in troppi hanno taciuto, alimentando una furia cieca che ora esige la propria vendetta.

Le querce non fanno limoni

Montechiasso è un borgo toscano arroccato sulle colline: nelle giornate di cielo nitido, scarno di nubi e con l’aria frizzante e pulita, si scorgono le vette delle Apuane, il mar Tirreno, le colline Metallifere, gli Appennini tosco-emiliani, il Casentino. Lì vive Sara, diciannove anni, figlia di Attilio, un tempo militante comunista nonché voce e chitarra del gruppo rock I Timidi. Ma a Montechiasso sono arrivati anche nuovi abitanti: per esempio il suo amico Averroè, giovane promessa dell’atletica nonché figlio dell’imam. Tutto sembra andare per il meglio, finché non arriva la notizia bomba: nel paese verrà costruita una gigantesca moschea, un’astronave aliena edificata tra le vigne e i campanili. Verranno tutti coinvolti in una discussione che rischia di degenerare, tra razzismi e idealismi, solidarietà e diffidenze: anziani con il pannolone e casalinghe disperate, preti troppo intraprendenti e affaristi senza scrupoli, politicanti di provincia e giornalisti ficcanaso, vecchi militanti e giovani rampanti, sciampiste pettegole e commesse della Coop.

Quello che non ti ho ancora detto (Youfeel)

Certe notti sono l’alba di una vita nuova
Roberta Mancini è una biondina tutto pepe, esuberante e spregiudicata. La sua unica regola? “Nessuna responsabilità.” Soprattutto se si tratta di uomini: i suoi amanti devono rigorosamente essere attraenti, prestanti e stupidi, perfetti per relazioni brevi e senza impegno. L’incontro con il bellissimo cestista Fabrizio Boschi sembra rientrare perfettamente nel suo schema, ma l’imprevisto è dietro l’angolo, e dopo una notte di passione tutto andrà rimesso in gioco. Roberta dovrà fare i conti con un passato che ha inciso irrimediabilmente sul suo modo di vivere le relazioni, e per la prima volta nella sua vita non potrà fuggire. Mentre Fabrizio sarà obbligato a farsi carico di questa ragazza impossibile, nei cui occhi legge una richiesta d’aiuto. Perché Roberta vuole essere salvata. Anche se non lo sa.
Dopo il successo di “A letto con il nemico” e “Ogni maledetta volta”, una nuova rovente storia d’amore che vi conquisterà.
Mood: Erotico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.
**
### Sinossi
Certe notti sono l’alba di una vita nuova
Roberta Mancini è una biondina tutto pepe, esuberante e spregiudicata. La sua unica regola? “Nessuna responsabilità.” Soprattutto se si tratta di uomini: i suoi amanti devono rigorosamente essere attraenti, prestanti e stupidi, perfetti per relazioni brevi e senza impegno. L’incontro con il bellissimo cestista Fabrizio Boschi sembra rientrare perfettamente nel suo schema, ma l’imprevisto è dietro l’angolo, e dopo una notte di passione tutto andrà rimesso in gioco. Roberta dovrà fare i conti con un passato che ha inciso irrimediabilmente sul suo modo di vivere le relazioni, e per la prima volta nella sua vita non potrà fuggire. Mentre Fabrizio sarà obbligato a farsi carico di questa ragazza impossibile, nei cui occhi legge una richiesta d’aiuto. Perché Roberta vuole essere salvata. Anche se non lo sa.
Dopo il successo di “A letto con il nemico” e “Ogni maledetta volta”, una nuova rovente storia d’amore che vi conquisterà.
Mood: Erotico – YouFeel è un universo di romanzi digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante. 

Quello che mi lega a te

È un party esclusivo quello cui Francesca Arno, studentessa d’arte, partecipa stasera. All’interno del grattacielo sede della Noble Enterprise, con vista sulle mille luci di Chicago, tra persone eleganti e calici di champagne, Francesca non si sente esattamente a suo agio. Eppure la festa è per lei, visto che è stata scelta per decorare con un dipinto il maestoso atrio dell’edificio. Ma ecco che, all’improvviso, in sala compare un uomo, ed è come se il mondo si fermasse. Impeccabile nel suo costosissimo abito, il sorriso enigmatico come quello di Ryan Gosling e due occhi che ti incatenano: è lui, il giovane e quasi leggendario Ian Noble, capo della sua azienda milionaria creata dal nulla, che, sotto gli sguardi di tutte le donne presenti, si sta dirigendo proprio verso Francesca… Qualcosa li lega all’istante: un’attrazione immediata, fortissima e terribilmente fisica. Per lei è la prima volta: un’eccitazione così non l’aveva mai provata, e ne è del tutto posseduta. Per lui, è l’incontro che aspettava da tempo: l’innocenza di questa ragazza così bella, così inesperta, lo accende e lo seduce. Da quella sera Francesca cederà pian piano a tutte le tentazioni, anche le più pericolose, e a tutte le proposte, anche le più indecenti, sentendosi sempre più perduta. E sempre più conquistata da quest’uomo e dal suo irresistibile mix di arroganza maschile e galanteria d’altri tempi. Pian piano, Francesca s’impadronirà dei molti segreti di Ian Noble, finché, nella magia della città più romantica del mondo, a prendere il controllo sarà l’unico legame che conta davvero, e per sempre: l’amore.

Quelle belle ragazze

Claire e Lydia sono sorelle che non si parlano da più di vent’anni. I loro rapporti si sono interrotti quando Claire ha deciso di sposare Paul, affermato architetto, e di diventare la sua sofisticata moglie trofeo. Lydia, invece, è una madre single, ha una storia con un ex detenuto, e fatica ad arrivare alla fine del mese. Nessuna delle due è riuscita a superare la tragedia che ha colpito la loro famiglia quando Julia, la sorella maggiore, è scomparsa senza lasciare tracce, e la notizia che un’altra ragazza, anche lei giovane e bellissima, è sparita nel nulla in circostanze molto simili, di colpo riporta nelle loro vite tutto l’orrore e lo strazio del passato. Come se non bastasse, pochi giorni dopo Paul viene ucciso. Che legame c’è tra la scomparsa di un’adolescente e l’omicidio di un uomo di mezza età a quasi venticinque anni di distanza? Accantonata la reciproca diffidenza, le due sorelle si alleano per dissotterrare i segreti che hanno distrutto le loro vite, finendo per scoprire una scioccante verità dove meno se l’aspettano.
Una feroce storia di violenza sulle donne, che ricorda la Millennium Trilogy di Larsson.
“Un crudo ritratto del male. Da togliere il fiato.”
– Jeffery Deaver
“Splendido… Personaggi, trama e ritmo perfetti. Non ha rivali.”
– Michael Connelly
“Violento, potente, profondo. Il più bel romanzo della sua carriera.”
– Kathy Reichs
**
### Sinossi
Claire e Lydia sono sorelle che non si parlano da più di vent’anni. I loro rapporti si sono interrotti quando Claire ha deciso di sposare Paul, affermato architetto, e di diventare la sua sofisticata moglie trofeo. Lydia, invece, è una madre single, ha una storia con un ex detenuto, e fatica ad arrivare alla fine del mese. Nessuna delle due è riuscita a superare la tragedia che ha colpito la loro famiglia quando Julia, la sorella maggiore, è scomparsa senza lasciare tracce, e la notizia che un’altra ragazza, anche lei giovane e bellissima, è sparita nel nulla in circostanze molto simili, di colpo riporta nelle loro vite tutto l’orrore e lo strazio del passato. Come se non bastasse, pochi giorni dopo Paul viene ucciso. Che legame c’è tra la scomparsa di un’adolescente e l’omicidio di un uomo di mezza età a quasi venticinque anni di distanza? Accantonata la reciproca diffidenza, le due sorelle si alleano per dissotterrare i segreti che hanno distrutto le loro vite, finendo per scoprire una scioccante verità dove meno se l’aspettano.
Una feroce storia di violenza sulle donne, che ricorda la Millennium Trilogy di Larsson.
“Un crudo ritratto del male. Da togliere il fiato.”
– Jeffery Deaver
“Splendido… Personaggi, trama e ritmo perfetti. Non ha rivali.”
– Michael Connelly
“Violento, potente, profondo. Il più bel romanzo della sua carriera.”
– Kathy Reichs 

Quell’estate scandalosa (I Romanzi Passione)

Elizabeth Chudderley è la regina delle feste più esclusive. Ma dietro la maschera di vedova ambitissima si cela una profonda solitudine, e la spensieratezza e il cinismo nascondono un desiderio segreto… Lord Michael de Grey crede che l’amore sia un puro azzardo e che soltanto la seduzione valga la pena di essere giocata. Ma quando lo scandalo minaccia di travolgere ogni suo piano, l’unica soluzione che gli rimane è sposare la donna scelta da suo fratello. Elizabeth è incantevole, deliziosa e possiede un fascino malinconico. Come potranno due spiriti così appassionati negoziare un matrimonio d’interesse?

Quel Piccolo Cottage a Pochi Passi Dal Mare

Jessica Whitmer è la classica brava ragazza, dolce e divertente, con un buon lavoro nel prestigioso Tate Britain di Londra. Ama il suo lavoro e adora organizzare eventi. Così, quando il suo capo le propone di essere proprio lei a gestire un’intera esposizione, è davvero contenta ed entusiasta. Se si tratta poi del pittore inglese, Constable, che tanto le piace, non può altro che dire di sì. Ciò che, però, non immagina è che non dovrà lavorare a Londra ma al Tate di Saint Ives. Jess amava molto quel piccolo angolo di Cornovaglia, era lì che trascorreva le vacanze a casa dalla nonna ma, come ho detto, amava… Sì, perché Jess ha chiuso con Saint Ives e l’amore. Non vuole innamorarsi ancora, non vuole essere presa in giro e, soprattutto, non vorrebbe avere nulla a che fare proprio con quel paesino della Cornovaglia battuto dal vento. Ma se, proprio a Saint Ives, si imbattesse in un vecchio amore deciso a riconquistarla e in un ragazzo divertente ed estremamente sexy, potrebbe aprire ancora il suo cuore all’amore? Beh, quando Cupido decide di metterci lo zampino non è semplice scappare dall’amore…
**

Quattro gocce d’acqua piovana

Dopo una vita trascorsa nell’arma dei carabinieri, Pietro Binda si è trasferito nel suo paesello sui monti lombardi. Un mattina di settembre, dopo un’acquazzone, si alza di scatto dalla panchina sui cui era seduto e prende il treno per Milano. Non può farne a meno, ha avuto un’intuizione che potrebbe gettar luce su una sua indagine rimasta irrisolta negli anni Ottanta. Era stato il suo ultimo caso: la morte violenta di un professore di liceo. Insieme al vecchio fascicolo, in caserma Binda ritrova anche il brigadiere Aloisi, suo collaboratore di una volta: l’indagine di via Solferino si nutre di nuova linfa. E il maresciallo in pensione si avvicina a cogliere una verità che era sempre stata semplice, ma che aveva saputo nascondersi molto bene.
**

Quattro diamanti per un delitto

Due anziani gioellieri decidono di donare al club al quale appartengono il ricavato della vendita di quattro preziosi brillanti. Nello stesso giorno dell’annuncio, i due muoiono. Thomas Pilsner, il direttore del club, chiede aiuto all’amica investigatrice Regan Reilly. A complicare ulteriormente il quadro, il furto dei quattro diamanti avvenuto grazie allo scompiglio provocato dalla morte dei due anziani. Nel turbinio di personaggi, l’investigatrice dovrà far luce sul mistero.
**

I quattro cantoni

New York, estate del 1952. La giovane Priscilla Eads, che a breve erediterà il controllo di una società tessile, si presenta una sera nella casa di Nero Wolfe chiedendo ad Archie Goodwin di poter essere ospitata. Wolfe, come sempre contrario a tutto ciò che non rientra fra le tradizioni della casa, decide di mettere l’ospite inatteso alla porta. Gli eventi assumono un risvolto drammatico perché nel corso della notte Priscilla viene uccisa nella sua casa da qualcuno che ha anche ucciso in strada la cameriera della ragazza per impadronirsi delle chiavi. La mattina dopo, visto che non ci sono possibili clienti, Wolfe dichiara di non essere interessato al caso, tuttavia Archie si sente responsabile per l’accaduto e vuole indagare. La prima mossa del “braccio destro” di Nero Wolfe è presso la sede della società, irrompendo a sorpresa in una riunione dei soci che stanno discutendo fra loro proprio dell’omicidio.